CAPE TOWN TASTING EXPERIENCE – Tour di gruppo min 2 e max 16 partecipanti

PARTENZA TUTTI I MERCOLEDI A PARTIRE DAL 30 GIUGNO FINO AL 22 SETTEMBRE

GIORNO 1 – ARRIVO A CAPE TOWN “LA CITTÀ MADRE”
Benvenuti in Sudafrica. All’arrivo all’aeroporto internazionale di Cape Town, incontro con l’autista di lingua inglese che provvederà al Vostro trasferimento all’hotel The Commodore.
L’hotel The Commodore si affaccia sul Victoria & Alfred Waterfront e offre una vista spettacolare sulla Table Mountain e Robben Island. Questo hotel offre servizi di qualità e un ambiente tranquillo per gli ospiti che possono godersi le bellezze della Città Madre. Il tema nautico dell’hotel si propone sia negli ambienti comuni sia nelle camere tutte elegantemente arredate e anche nel ristorante Clipper che offre una vasta gamma di piatti a base di pesce. Alle 18.00 incontro con l’assistente residente di Opentourafrica, con brevetto di guida certificata, e il resto del gruppo per un briefing informativo delle escursioni e delle esperienze dei prossimi giorni. Il nostro assistente sarà colui che ogni sera rimarrà con voi durante la cena e che sarà a vostra completa disposizione per ogni informazione aggiuntiva riguardo al programma del giorno successivo.
Pernottamento presso il The Commodore Hotel in camera standard con prima colazione inclusa.

GIORNO 2 – CAPE TOWN “LA CITTA’ MADRE”
La mattina dopo colazione, incontro con la guida italiana alle ore 08.00 e partenza per la mezza giornata di visita “Walk to freedom Tour”. Sono incluse le seguenti entrate: District Six Museum e Gugu S’Thebe Arts & Cultural Centre. Città del Capo si trova sotto la Table Mountain, Devil’s Peak e Lion’s Head e offre un ricco patrimonio culturale e industriale, un grande splendore e una garanzia di attività ed escursioni indimenticabili. La giornata inizia con uno sguardo al pittoresco “Bo-Kaap”, un quartiere storico che è diventata la casa di molti musulmani e di schiavi liberati dopo l’abolizione della schiavitù. Qui si scopre la cultura, lo stile di vita e la personalità del luogo, durante una passeggiata nella zona. Si prosegue per Zonnebloem, in origine District Six, e visita al museo vivente. Istituito nel dicembre 1994, incorpora i ricordi del Distretto Sei e delle espropiazioni forzate. Il museo sostiene il processo di “reinventare” il Distretto Sei per renderlo più moderno e adatto alle nuove generazioni. Partenza dall’area del centro Cittadino alla volta di Cape Flats, dove verrà effettuata una sosta nel Gugu S’Thebe Arts & Cultural Center della Langa Township. Ospitato in un edificio dai colori vivaci, il centro è dedicato al sostegno della popolazione di Langa e al miglioramento della loro situazione socio-economica. Si esplorano le arti e l’artigianato locali in mostra nei vari studi, laboratori di metallo e ceramica. Si intraprende un tour a piedi con una guida locale registrata che offre l’opportunità di conoscere la comunità e lo stile di vita di Langa. Il tour termina alle ore 13.00 circa. Possibilità di essere lasciati in un luogo a scelta per altre visite facoltative. (pranzo non incluso).

Cosa ti consigliamo di fare:
Funivia Table Mountain – La salita alla Table Mountain, punto di riferimento iconico della Città, merita
assolutamente il tuo tempo. Da qui si possono godere viste panoramiche sulla città madre e sull’isola
di Robben in lontananza, al largo del porto di Table Bay. I panorami sono semplicemente spettacolari
(sappiate che la copertura nuvolosa – conosciuta localmente come la Tablecloth – la tovaglia della tavola
– può saltar fuori molto improvvisamente e oscurare completamente il panorama).
Visita a Robben Island – Nelson Mandela ha scontato la maggior parte della sua pena di 27 anni in questa prigione, insieme a centinaia di altri detenuti politici. Ora è un sito patrimonio mondiale dell’Unesco. Il museo della prigione di Robben Island è un sito di grande importanza storica, seppure orribile. A soli 7 km dalla costa di Città del Capo, i visitatori sono i benvenuti nei tour prenotati. Gli ex detenuti conducono parte dei tour, offrendo una visione diretta di com’era realmente durante la lotta contro l’apartheid. (il tour dell’isola dura circa 3 ore e mezza).
V&A Waterfront, uno dei luoghi turistici più famosi del Sudafrica: visita l’Acquario dei Due Oceani, rilassati con lo shopping, con un drink o uno spuntino in uno dei numerosi ristoranti che si affacciano sul porto. Visita un mercato locale. Cape Town offre una vasta scelta quando si tratta di mercati artigianali, abbigliamento vintage, oggetti d’antiquariato, prodotti locali a km zero e tutto ciò che puoi immaginare. Da non perdere il mercato Neighbourgoods nel distretto di Woodstock ogni domenica mattina o il mercato alimentare della Fiera della Terra nel City Bowl ogni giovedì.
Rientro in albergo libero. Alle 18.00 incontro con la guida di lingua italiana e trasferimento con autista che inglese al Gold Restaurant. All’arrivo gli ospiti sono accolti e partecipano ad una sessione di musica con tamburi africani sotto la guida di un facilitatore esperto. Al termine goditi un menù di degustazione di 14 pietanze ispirato agli ingredienti di tutto il continente africano. Ci saranno danze e canti dal vivo al suono ritmico di tamburi dei djembe africani. Il GOLD Restaurant è una vibrante esperienza panafricana che offre un menù Cape Malay e africano, insieme a spettacoli dal vivo e sessioni di tamburi. Da un vecchio magazzino è stato trasformato in una moderna sede di eventi, GOLD offre ai visitatori un’esperienza africana sofisticata. Goditi un pluripremiato menu di degustazione di 14 piatti ispirato agli ingredienti e alle pietanze di tutto il continente africano. Lasciati sedurre dalla danza dal vivo e dal canto al ritmo ritmico dei tamburi africani di djembe. Sentiti parte della loro comunità tribale con alcuni tamburi pre-cena opzionali sotto la guida di un facilitatore esperto. Rientro in hotel alle 21.30 circa.
Pernottamento presso il The Commodore Hotel in camera standard con prima colazione inclusa.

GIORNO 3 – CAPE TOWN – PENISOLA DEL CAPO DI BUONA SPERANZA
Al mattino dopo la colazione, incontro con la guida italiana alle ore 07.30 per un tour dell’intera giornata
alla Penisola del Capo con pranzo incluso. Sono incluse le seguenti entrate: crociera a Seal Island, Riserva Naturale di Cape Point, funicolare di ascesa al Capo, i pinguini di Boulders Beach e i Giardini botanici di Kirstenbosch. Il tour inizia lungo la costa atlantica attraverso Sea Point, Clifton e Camps Bay, proseguendo per Hout Bay, un pittoresco villaggio e porto di pescherecci con magnifica vista sulle montagne e sulla spiaggia. Una volta arrivato al porto è prevista una gita in barca per vedere Seal Island – l’isola delle foche (condizioni meteorologiche e marine permettendo) proseguendo poi attraverso Chapman’s Peak, che è uno dei percorsi costieri più mozzafiato del mondo, verso la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza e Cape Point che è considerato idealmente il punto d’incontro dell’Atlantico e dell’Oceano Indiano. Si sale sulla funicolare di Cape Point fino al faro da dove godere la vista da questo punto panoramico. Dopo aver esplorato il Capo di Buona Speranza, si parte per la storica Simon’s Town, un villaggio dall’affascinante architettura vittoriana, una base navale e la bellissima Boulders Beach, che ospita una crescente colonia del vulnerabile pinguino africano. Passerelle di legno consentono ai visitatori di ammirare i pinguini nel loro habitat naturale. Una sosta per il pranzo viene effettuata nelle vicinanze (bevande non incluse). Termina la giornata con una visita ai famosi giardini botanici nazionali di Kirstenbosch, rinomati in tutto il mondo per la bellezza e la diversità della flora del Capo e per la magnificenza della sua cornice contro i pendii orientali della Table Mountain.
Il tour termina con il rientro in hotel alle 17.30 circa. Alle 19.00 incontro con la guida di lingua italiana per una tipica cena con intrattenimento in stile Cape Malay press oil ristorante dell’hotel Portswood, situate accanto al Commodore. (L’hotel Portswood è costruito attorno al pozzo e alle celle per i prigionieri in rotta verso Robben Island 310 anni fa.) Questa serata celebra la recente pubblicazione di un piccolo ricettario, ricco di ricette autentiche dei pasti tradizionali Cape Malay. La cucina Cape Malay fu portata in Sudafrica alla fine del 1600 quando il primo gruppo di prigionieri dello stato malese sbarcò da Giava e dalle vicine isole indonesiane. I piatti speziati e aromatici preparati dal popolo malese furono rapidamente assimilati in molte cucine del Capo. Oggi, termini malesi-portoghesi come “bobotie”, “sosatie” e “bredie” sono considerati l’iconico vocabolario di cucina sudafricana.
Pernottamento presso il The Commodore Hotel in camera standard con prima colazione inclusa.

GIORNO 4 – CAPE TOWN – HERMANUS
Al mattino dopo la colazione, incontro con la guida italiana e partenza alle ore 08.30 per il tour di un’intera giornata di Cape Riviera & le balene del Capo. Pranzo incluso (bevande escluse).                     Sono inclusi i seguenti ingressi: Harbour Museum, degustazione di vini e giardino botanico Harold Porter.                                                                                                                                                                        Partenza da Cape Town via Elgin, verso Hermanus. Sosta al Museo del Vecchio Porto che forniva un
riparo roccioso ma sicuro per le piccole barche da pesca i cui proprietari erano attratti ad Hermanus
dall’abbondanza e dalla varietà di pesci. L’Old Harbour è stato proclamato “Museo” nel 1972. Si continua
verso la splendida valle di Hemel-en-Aarde. Qui è prevista una degustazione di vini in una delle tenute
della regione che vantano vini unici. Giro panoramico fino alla città di Kleinmond per una visita agli Harold Porter Botanical Gardens. Il giardino è rinomato per le sue cascate e le piscine color ambra. L’alta strada costiera che conduce da Cape Hangklip alla baia di Gordon è una delle più spettacolari in assoluto. Questo itinerario non offre solo viste meravigliose sul mare, attraverso ampie baie e verticalmente in fondali di zaffiro trasparenti, ma offre una cornice perfetta alla “Riviera del Capo” Dopo una giornata di splendore paesaggistico, si rientra a Città del Capo tramite l’autostrada N2.
Il tour termina con il rientro in hotel alle ore 17.30 circa.
Alle 19.00 incontro con la guida italiana e passeggiata verso il cuore del Victoria & Alfred Waterfront per la cena presso la City Grill Steakhouse.“Benvenuti a City Grill …
… un luogo in cui il cibo è venerato, i grandi appetiti sono sfamati e il Sudafrica è il sapore del mese, ogni
mese! Degustare piatti che sono inzuppati nello spirito africano e mantenuti tradizionali con scelte come il Frikkadels su uno spiedino e una bistecca di filetto di struzzo è un’esperienza davvero unica! Il nostro ampiomenu significa che i nostri camerieri sono ben addestrati nell’arte della pazienza; dopo tutto, ci vuole tempo per scegliere quando tutto viene altamente raccomandato! Con una magnifica vista sul mare, Table Mountain come sfondo e il calore di un ristorante con una grande anima, sei invitato a godere un’autentica esperienza sudafricana … ”
Pernottamento presso il The Commodore Hotel in camera standard con prima colazione inclusa.

GIORNO 5 – CAPE TOWN – PARTENZA
Dopo colazione, incontro con l’autista di lingua inglese che provvederà al trasferimento all’aeroporto
internazionale di Cape Town in tempo utile per il vostro volo.

FINE DEI SERVIZI