CHE SHALE CASTAWAY RETREAT

Benvenuti in paradiso ! Ben distante dalle spiagge affollate e contornato da chilometri di sabbia dorata e lussureggianti di palme da cocco, con la sua miscela di lusso essenziale e bellezza naturale, la spiaggia di Che Shale è una delle destinazioni più iconiche del Kenya, rifugio degli amanti del kitesurf.
Che Shale conquista subito per il fascino e la quiete della natura in cui sono seminate 9 bandas (capanne) fronte mare dallo stile etno-chic, che uniscono stile rilassato e attenzione ai dettagli.
Interamente realizzato con materiali locali come palme intrecciate e legno di mango, ogni sistemazione offre un’immersione rilassante nella natura. Innumerevoli dettagli eseguiti con cura conferiscono a Che Shale la sua identità unica: mobili, decorazioni, illuminazione e infissi sono unici nel loro genere e progettati per il massimo relax.
A disposizione degli ospiti un ristorante vista oceano che offre piatti di pesce sempre freschissimo, una capanna per i massaggi in spiaggia, una zona relax e scuola di kitesurf.
Per chi ama conoscere e scoprire Che Shale offre una gamma allettante di esperienze tra cui scegliere – dal kitesurf, alla pesca d’altura, al dhow, al kayak.
Che Shale è dedicato a chi ricerca luoghi suggestivi lontani da brulicanti località come Watamu e Malindi, prediligendo un contatto diretto con la natura pur sacrificando lo standard europeo di comfort (nelle bandas non ci sono aria condizionata, TV e wi-fii proprio per permettere agli ospiti di disintossicarsi).
Che Shale dista circa un’ora da Watamu, e si raggiunge attraversando villaggi africani e strade sterrate che regalano scorci di vera vita africana.
In alcuni mesi dell’anno (per lo più durante la nostra estate) il colore del mare risente della vicinanza alla foce del fiume Sabaki, che trascina a mare la terra rossa africana. Il forte vento da sud porta quindi l’acqua a scurirsi.