Tour Kenya – Pengo Overland in Kenya e Sheldrick Wildlife Trust – 4 notti

1° giorno Nairobi
Arrivo a Nairobi e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita individuale al The David Sheldrick Wildlife Trust, luogo per la protezione e il reinserimento dei cuccioli orfani  di elefante e rinoceronte dove incontrerete il vostro cucciolo adottato tramite Etnia Travel Concept. Rientro in hotel. Pernottamento 2 ° giorno Masai Mara National reserve
Dopo la prima colazione, lasciamo la capitale di Nairobi e di viaggio per il Masai Mara, rinomato per il mondo di infinite pianure di animali selvatici e spettacolare bellezza. Questo pomeriggio ci sarà godere di una esperienza culturale come visitiamo e interagire con nativi Masaai del Kenya. Pernottamento in camping.

3 ° giorno Masai Mara national reserve
Le praterie di rotolamento del Masai Mara offrono idealI game drive e opportunità fotografiche. Gli animali che si possono trovare qui sono: elefanti, rinoceronti neri, bufali, leopardi, ghepardi, gnu, zebre e gazzelle. Ippopotami e coccodrilli abbondano nelle fangose acque marroni dei fiumi che attraversano la riserva. Un game drive occuperà l’intera giornata, attraverseremo Mara alla ricerca di tutti gli animali. Pernottamento in camping.

4 ° giorno Masai Mara- Lago Nakuru
Ci svegliamo presto e ci godiamo l’ultimo game drive in Mara prima di andare al Parco Nazionale del Lago Nakuru, dove potremo godere di un game drive nel pomeriggio attraverso il parco. Lago Nakuru è la patria di grandi stormi di fenicotteri e pellicani e rinoceronti bianchi e neri, leopardi, leoni. Originariamente creato come un santuario degli uccelli, Lago Nakuru è diventato Parco Nazionale nel 1968. Pernottamento in camping.

5 ° giorno Lago Nakuru – Nairobi
Ci alziamo presto e lasciamo il lago Nakuru e ci dirigiamo verso Nairobi. All’arrivo a Nairobi, si visiterà la Giraffe Centre di Nairobi, seguito da un game drive attraverso il Parco Nazionale di Nairobi. Il Parco Nazionale di Nairobi è la patria del rinoceronte nero, leoni, leopardi, ghepardi, iene e molto altro ancora. Successivo trasferimento in aeroporto.

• Viaggiare in stile Overland

Viaggiare con i Trucks Overland è sicuramente un’ esperienza di viaggio diversa, rivolta soprattutto a chi ama l’ avventura: le strade percorse sono solitamente lontane dalle vie più battute e le aree visitate non sono fornite delle classiche strutture turistiche di alloggio. Chi decide di intraprendere un viaggio in questo stile deve sapere che in Africa lo spirito di adattamento è la regola, assieme allo spirito di gruppo e alla collaborazione: durante il tour i compiti vengono spartiti tra i partecipanti (come sistemare la cucina o piantare le tende), lasciando comunque molto spazio per le attività della giornata. I servizi a bordo sono limitati (non c’è la toilette e l’ aria condizionata) e si percorrono lunghe distanze; inoltre durante il viaggio è possibile che vi siano anche delle variazioni di percorso a seconda degli imprevisti: la fatica di affrontare qualche inconveniente viene comunque ripagato dalle esperienze uniche ed emozionanti che si potranno vivere a contatto con la natura e gli abitanti di questa terra meravigliosa. Un viaggio in stile Overland non mancherà di regalare emozioni e piacevoli sorprese! Le sistemazioni per il pernottamento sono di vario genere e spaziano dalle tende agli chalet e bungalows, a seconda delle preferenze: la vita di viaggio comprende anche la sera e il dopo cena, lasciando alle varie sistemazioni solo il compito di darvi un letto dove riposare.

• Rifornimenti dei Trucks

Ogni truck è fornito di una serie di servizi:
Freezer per gli alimenti
Sedili singoli con uno spazio comodo per le gambe
Portabagagli sopraelevato Armadietti per i vostri zaini (35x35x79)
Una cassetta di sicurezza per i vostri valori (passaporti, denaro e biglietti aerei)
Kit di primo soccorso Materiale di svago (libri/riviste/giochi) Prese per ricarica di videocamere, macchine fotografiche, ecc.
Impianto stereo (PA System)
Cucina e stufa
Tanica dell’ acqua per le emergenze
Cassette refrigeranti
Banco da cucina
Lavandino
Ecc.

• Cosa portare (il bagaglio) 

Il vostro bagaglio dovrà essere assolutamente contenuto: solitamente è possibile portare uno zaino e un borsone, che non pesi più di 20 Kg. Le classiche valigie rigide (tipo Samsonite) risultano scomode per questo genere di viaggio, oltre ad occupare molto spazio. Lo zaino a spalla non dovrà superare le dimensioni degli armadietti (35x35x79 in media).
Ricordate di rifornirvi sempre di almeno 3 litri d’ acqua al giorno: l’ acqua potabile è presente in molte tappe, ma alle volte può essere costosa. Sarà la guida ad indicare le riserve a cui attingere l’ acqua potabile!
Per quanto riguarda il contenuto della valigia, la prima cosa da ricordare è che l’ Africa è un continente molto caldo! A parte, ovviamente, T-Shirt, pantaloni corti e lunghi, si consiglia di ricordarsi cappelli da sole, costumi da bagno, giacche a vento e una giacca più calda impermeabile, sandali e scarponcini/scarpe da trekking (meglio 2 paia), abbigliamento casual per una possibile cena in ristorante, crema solare. Fondamentale è il materiale dell’ abbigliamento, preferibile in cotone, in quanto i materiali sintetici possono essere davvero poco confortevoli con le alte temperature!
In alcuni Camp è possibile trovare delle postazioni in cui lavare la propria biancheria o anche qualcuno che può lavarla per voi: portate saponi biodegradabili per non danneggiare l’ ambiente.
In generale è bene studiare il proprio abbigliamento in base alla tipologia di tour che si decide di intraprendere!

• Le destinazioni 

I paesi in cui è possibile vivere l’ avventura in Overland sono moltissimi, tra cui: Sudafrica, Namibia, Botswana, Zimbabwe, Lesotho, Swaziland, Zambia, Mozambico, Malawi, Tanzania, Kenya, Madagascar, Etiopia, Uganda.