Tour Marocco – OASI DEL DESERTO & COSTA ATLANTICA SUD MAROCCO

MARRAKECH ♦TAROUDANT ♦TAFRAOUTE♦ TATA ♦GOULIMIME ♦EL OUATIA E PLAGE BLANCHE ♦FORT BOU JERIF♦SIDI IFNI  ♦ PLAGE IMSOUANE ♦ESSAOUIRA ♦MARRAKECH

I°DAY : Italia – Marrakech. Mezza pensione. In base all’operativo volo trasferimento privato dall’aeroporto al vostro riad nel cuore della Medina. Cena e pernottamento.

II° DAY: Marrakech – Asni – Passo del Tizi n’Test – Taroudant 265 km  Mezza pensione. Partenza per Taroudannt attraverso il passo del Tizi n’Test a 1200 mt di altitudine tra le montagne dell’Alto Atlante.
La strada è molto impegnativa visto i molti tornanti, è considerata una delle vie più panoramiche del Marocco, e permette di ammirare panorami mozzafiato tra gole e villaggi sperduti. Arrivo nel tardo pomeriggio a Taroudant, città racchiusa da bastioni colr ocra e circondata da orti, aranceti e ulivi. Possibilità di passeggiata libera tra le mura della città famosa per i suoi souk e le due piazze principali: Assarag e Talmoklate. Cena e pernottamento in riad.

III° DAY: Taroudant – Tafraoute 150Km  Mezza pensione. Partenza per raccogliere il fresco delle montagne dell’AntiAtlante con il villaggio di Tafroute a 1200mt. Circondato da un circolo di granito che al tramonto assume sfumature che vanno dal rosa all’ocra. Palmeti lussureggianti e mandorli in fiore tra boccioli bianchi e rosa. Cena e pernottamento in una maison traditionelle berbera “chez les habitants”

IV° DAY: Tafraoute – Bouizakarne –  Goulimime/Oasi di Tighmert  180km  Mezza pensione. Partenza per Guelmime, e la regione di Es Smara, città dal fascino misterioso e oggi famosa per il suo grande mercato e il Festival dei cammelli di giugno.  Questo paese è considerato la vera porta del Sahara, qui la lingua cambia, viene parlato il dialetto Hassanya. Passeggiata nel souk per cogliere usi e costumi di questa parte del Marocco.  Nel suo periodo d’oro richiamava i tuareg che giugevano dal deserto in occasione del souk di cammelli. La sera le donne si esibivano al suono di tamburi in un ‘ipnotica danza chiamata guedra.  Cena e pernottamento nei pressi di Goulimime nell’Oasi di Tighmert, in una tipica guest house di proprietà Sarawhi

V° DAY: Goulimime – Tan Tan – Parco di Khifiss – Sidi Aknfennir. 270Km Mezza pensione. Lungo il percorso vedrete capanni di pescatori arroccati sulle scogliere e qualche mandria di dromedari. Fino ad arrivare ad un paesaggio decisamente scenografico tra spiagge incontaminate e selvaggie che si affacciano sull’Altantico e dune di sabbia color ocra che si succedono l’una dopo l’altra fino all’orizzonte. La strada attraversa il Parco Nazionale di Khenifiss dove sarà possibile avvistare i fenicotteri della Laguna di Naila e escursione in barca con i pescatori. Rientro al villaggio di Akhfennir per una cena a base di pesce fresco alla griglia e pernottamento in una guest house sul mare.

VI° DAY: Sidi Aknfenir – El Ouatia e  Plage blanche – Fort Bou Jerif 120 km  Mezza pensione.
L’acqua sarà padrona della seconda parte del viaggio: sempre lungo rotte di profondo deserto, ma atlantico! La tappa più meridionale è stata la splendida Laguna di Khnifiss o Lac de Nayla, circondata da alte dune dorate. Quindi saranno le scogliere tra Tarfaya e Tan Tan Plage, la bianca spagnola Ifni e la sua Gzira Plage, dagli imponenti archi di roccia rossa sull’oceano… Risaliremo a nord, restando a sud, lungo la bellissima e ventilata costa atlantica del Marocco, fino alla regina dei venti alisei, Essaouira. Partenza quindi per Tan Tan e la sua spiaggia. Protettorato Spagnolo degli anni ’40 visse un momento di gloria in quanto punto di partenza per la famosa Marcia Verde del Marocco. La spiaggia chiamata Tan Tan Plage o meglio Al Ouatia e situata a 28km ovest di Tan Tan ed è un’ampia estensione di spiaggia battuta dal vento. Cena e pernottamento poi a Fort Bou Jerif dove gli ultimi 10 km sono di strada sterrata che porta appunto al Forte francese della Legione Straniera. Il complesso è oggi divenuto struttura alberghiera dove si puo’ gustare la specialità della casa: tajine di dromedario.

VII° DAY: Fort Bou Jerif – Sidi Ifni – 180km  Mezza pensione. Partenza al mattino molto presto in direzione di Sidi Ifni ex enclave spagnolo. Ricca di edifici art déco fu in passato importante centro per gli schiavi. Quando il sole tramonta sull’esplanade e sulle calles in rovina, e le nebbie atlantiche avvolgono di una luce ovatta tutto l’abitato, Ifni sembra un misterioso avamposto. Cena e pernottamento in riad.

VIII° DAY: Sidi Ifni – Aglou Plage – Imsouane Plage 252km. Mezza pensione. Partenza verso nord lungo la costa Atlantica una delle strade più belle della Regione. Da sempre Mirleft frequentata da artisti e vivace centro culturale. I suoi caffè sono sotto arcate tinteggiate di rosa e azzurro e danno vivacità all’ambiente. Ancora in direzione nord verso la spiaggia di Aglou Plage, ideale per il surf. Arrivo in serata alla lunga spiaggia di Imsouane, tra Agadir e Essouira, piccolo porto di pesca con uno  straordinario ecosistema ed un interessante villaggio troglodite sulla spiaggia. Cena e pernottamento in una guest house.

IX° DAY: Imsouane Plage – Essaouira. 100km. Mezza pensione. Destinazione Essaouira, con arrivo nel tardo pomeriggio;  antica città Portoghese che conserva ancora un porto vivace, una Medina tranquilla ed i bastioni della Skala con affaccio sull’Atlantico. Qui musica e arte fanno da protagoniste. Epicentro della Musica Marocchina con il ritmo Gnouva, la musica degli schiavi, e gli artisti Naif arricchiscono con gallerie d’arte la passeggiata nella parte vecchia della città. Visita libera e cena e pernottamento in riad.

X° DAY: Essaouira. Mezza pensione. Giornata libera per le visite e il relax al mare atlantico. Cena e pernottamento in riad.

XI°DAY: Essaouira – Marrakech. 177km.  Mezza pensione. Partenza per il rientro alla città “rossa” attraverso la strada degli Arganier, alberi unici al mondo di origine marocchina, e produttori del famoso olio di Argan. Arrivo nel pomeriggio a Marrakech con trasferimento al riad nel cuore della Medina. Cena e pernottamento.

XII°DAY: Marrakech. Pernottamento e prima colazione. Visite libere nella medina della città. Possibilità di visita guidata attraverso profumi e spezie della città vecchia. Pernottamento in riad.

XIII° DAY: Marrakech – Aeroporto. Prima colazione e trasferimento privato in aeroporto. Fine servizi

Tour su base privata con autista e guide parlanti italiano