Tour Tanzania – Natura, cultura e tribù – 7 notti – programma equo-solidale

E’ un programma che associa al safari, la cultura e la gente della Tanzania. Solitamente in Tanzania si viene per gli animali e si ritorna per le persone.  Vi proponiamo un programma dove incontreremo diverse realta’ ed etnie. Visiteremo Arusha, il parco del Tarangire, conosceremo usi e costumi dei veri Masai. Fremo la spesa in un vero mercato africano pe poi consegnarla ad un orfanotrofio a Karatu.  Si prosegue con dei magnifici safari nel Serengeti e Ngorongoro. Concludiamo la nostra avventura visitando le ultime tribu’ dei boscimani nei pressi del lago Eyasi. 

GIORNO 1 – citta’ di Arusha e dintorni: Kilimanjaro airport – Arusha 1 ora di transfer
Attivita’: visita della citta’ di Arusha.
Programma: Al vostro arrivo all’aereoporto del Kilimanjaro ci sara’ la vostra guida ad attendervi. Dopo le presentazioni caricheremo i bagagli e ci trasferiremo al vostro hotel ad Arusha. Se avrete tempo, voglia ed energie potremo fare un giro per la citta’ (mercato locale, Clock Tower ecc.). In alternativa relax in hotel.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge  (o simile).

GIORNO 2 – Parco del Tarangire: Transfer Arusha – Tarangire 2 ore circa
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco del Tarangire per avvistamento della fauna selvatica.
Il parco prende il nome dal fiume Tarangire che lo divide in due meta’. Questo fiume rappresenta l’unica sorgente d’acqua per gli animali durante la stagione secca. Il parco e’ famoso per i suoi branchi di elefanti, gli alberi baobab e i pitoni africani che spesso si arrampicano sugli alberi. Pranzo al sacco.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Roika Tented Camp (o simile).

GIORNO 3 – cultura Masai e realta’ locali
Attivita’: safari a piedi con guida Masai, visita del Masai boma e di Shaloon Orphanage.
Programma: Dopo colazione di buon ora partiamo per un safari a piedi accompagnati da guide Masai ai confini del Parco del Tarangire. La nostra guida ci mostrera’ le impronte degli animali, come segnano il territorio, le piante ed il loro uso nella tradizione Masai e se saremo fortunati potremmo fare anche qualche incontro ravvicinato. Terminata la nostra camminate nel bush andremo a fare visita a un Masai boma nei pressi del villaggio Kakoi. Il capofamiglia Loibanguti Kalama sara’ lieto di darci il benvenuto insieme alla sua numerosa famiglia (2 mogli e 14 figli). Visiteremo il boma, conosceremo usi, costumi e tradizioni di questo popolo e potremo provare ad aiutarli in alcune attivita’ della vita quotidiana.
Proseguiamo poi verso Karatu passando dal villagio di Mto wa Mbo e fermandoci al punto panoramico da cui ammireremo dall’alto il Parco Nazionale del Lago Manyara. A Karatu possiamo fermarci al mercato locale dove comprare qualcosa da mangiare (riso o fagioli per esempio) per i bambini dell’orfanotrofio che visiteremo prima di arrivare al lodge.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge (o simile).

GIORNO 4 – Parco del Serengeti
Attivita’: Gola di Olduvai e game drive.
Programma: Dopo colazione possiamo dedicare ancora un po’ di tempo per visitare la realta’ del monastero che comprende l’orto e la fattoria, il mulino, il pozzo dell’acqua scavato a mano e la scuola con oltre 600 bambini.    Proseguiamo per il Parco Nazionale del Serengeti attraversando la Ngorongoro Conservation Area. Ci fermeremo presso la Gola di Olduvai, la culla dell’umanita’. Si tratta di uno dei siti archelogici piu’ famosi al mondo. Arriviamo al gate del Serengeti dove avrete tempo di salire al view point presso Naabi gate e scattare le foto ricordo mentre la guida sbriga le formalita’ d’ingresso. Proseguiamo il game drive nel Serengeti ed arriviamo al lodge per cena.
Il Serengeti e’ il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli ecc. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere piu’ azzeccato.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati o Lobo Wildlife Lodge

GIORNO 5 – Parco del Serengeti
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo al sacco oppure al campo tendato. Consigliamo di fare il game drive all’alba.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati o Lobo Wildlife Lodge

GIORNO 6 – Cratere del Ngorongoro
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione facciamo l’ultimo game drive in uscita dal Serengeti, entriamo nel Ngorongoro  e scendiamo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna.
Il cratere del Ngorongoro e’ uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i Big Five: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi, ghepardi ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge (o simile).

GIORNO 7 – Lago Eyasi: transfer Ngorongoro gate – Eyasi 1.5 h circa
Attivita’: visita alle tribu’ Hadzabe e Datoga, visita del villaggio locale di Karatu e del lago Eyasi.
Programma: Colazione la mattina presto e transfer al Lago Eyasi per incontrare i boscimani (Hadzabe) per conoscere usi e costumi di questa tribu’ di cacciatori/raccoglitori. Poi visiteremo un altro gruppo (Datoga) specializzato nella lavorazione del ferro. Visita del lago ed altre attivita’. E’ bene avere scarpe chiuse comode e pantaloni lunghi per evitare di graffiarsi nel bush. In prossimita’ del lago il terreno e’ fangoso e le scarpe si potrebbero sporcare un po’ (e’ solo fango, si lavano facilmente).
Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge (o simile).

GIORNO 8 – Karatu/Arusha/Aereoporto
Attivita’: visita e pranzo presso il progetto Shanga
Programma: Dopo colazione lasciamo Karatu e rientriamo ad Arusha. Prima di arrivare ad Arusha ci fermiamo a Shanga un progetto di artigianato locale portato avanti da alcuni portatori di handicap che producono oggetti in vetro ed altri manufatti di ottimo pregio con materiali di riciclo. Pranzeremo presso il ristorante di Shanga e poi proseguiremo per l’aeroporto.

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !