I PARCHI DEL SUD: SELOUS E RUAHA – 4 notti

Un itinerario che combina i due principali parchi del sud della Tanzania, il Selous e Ruaha, zone incontaminate e ancora sconosciute al turismo di massa. 

GIORNO 1 – DAR ES SALAAM / SELOUS
Arrivo a Dar Es Salaam entro le ore 13, ritiro del bagaglio e check in al Terminal domestici. Volo Safari Airlink per Selous delle 16.30 – Sistemazione presso Rufiji River Camp. Relax. Cena e pernottamento.

GIORNO 2 – SELOUS
Trattamento di pensione completa con attività fornite dal campo.
Rufiji River Camp, costruito nel 1973, è il primo campo ad essere sorto all’interno della Selous Game Reserve. Proprio per questo motivo occupa una splendida posizione lungo le sponde del Fiume Rufiji, ad est della riserva. La vocazione del campo è sempre stata quella di permettere ai visitatori spettacolari safari fotografici in un territorio particolarmente adatto a questo fine, grazie alla varietà di habitat creati dai fiumi che lo attraversano: Rufiji, Ruaha e Beho Beho. Il campo è composto da circa 20 tende disposte ai lati dell’area comune, montate su piattaforme di cemento e protette dal tetto di makuti, tutte dotate di bagno in muratura con doccia con acqua calda, zanzariere ai letti e veranda esterna con vista sul fiume.
Completano il campo una piccola piscina, l’area ristorazione ed il bar, anch’essi posti di fronte al magnifico fiume coi suoi animali. Le attività disponibili sono game drive in 4X4, safari in barca a motore lungo il fiume e tra labirinti di canali, isolotti, paludi e laghetti, walking safari. Vengono allestiti anche dei fly-camp, campi provvisori montati in aree di particolare interesse della riserva.

GIORNO 3 – SELOUS / RUAHA
Prima colazione e volo 11.10/13.00 per Ruaha. Arrivo e trasferimento presso Ruaha River Lodge. Pranzo. Nel pomeriggio attività di safari proposta dal Lodge. Cena e pernottamento.
Ruaha River Lodge è la punta di diamante della compagnia Foxes River Camps, pionieri nella realizzazione di strutture e safari nel sud della Tanzania.
Recentemente rinnovato, il lodge è stato costruito utilizzando pietra e legno locali, risultando così perfettamente integrato con l’ambiente naturale.
Ognuno dei suoi 20 chalet – bandas in swahili – si affaccia sul fiume Ruaha, dove vanno ad abbeverarsi gli animali selvatici della zona. Ogni stanza, completa di bagno privato, è decorata in stile afro-chic, con nuances calde ed avvolgenti. La veranda privata assicura un punto di osservazione privilegiato, soprattutto durante le ore più calde della giornata. La sala da pranzo del lodge è situata in posizione sopraelevata sul fiume, offrendo una vista mozzafiato sul panorama circostante.

GIORNO 4 – RUAHA
Trattamento di pensione completa con attività fornite dal lodge.
Giornata dedicata ai fotosafari nel parco, che ospita tutti i rappresentanti della fauna selvatica africana: elefanti, bufali, zebre, gnu, antilopi, giraffe, facoceri, scimmie e naturalmente leoni, leopardi, ghepardi, licaoni e iene. Presso il fiume sono facilmente avvistabili numerosi esemplari di coccodrilli e ippopotami. Il parco ospita oltre 370 specie diverse di volatili, alcuni dei quali non sono presenti in altre zone della Tanzania.

GIORNO 5 – RUAHA / DAR ES SALAAM / soggiorno mare
Prima colazione e volo Dar Es Salaam. Proseguimento per la vostra destinazione balneare prescelta.

Date le grandi distanze il lodges si raggiungono volando da un parco all’altro con piccoli aeromobili. Tuttavia, se disponete di almeno 8 notti e un buon carico di fatica non vi scoraggia, possiamo proporvi alcuni itinerari overland in 4×4.

 

DOVE ANDARE NEL MONDO
con Etnia Travel Concept

Clicca QUI per consultare la mappa interattiva aggiornata