Tour Tanzania – Tembo Safari: Tarangire, Manyara, Serengeti e Ngorongoro – 6 NOTTI

Descrizione del Viaggio
La destinazione del nostro viaggio e’ la Tanzania, nel cuore dell’Africa Orientale. La Tanzania e’ la terra dell’immensa pianura del Serengeti e della Grande Migrazione di gnu e zebre, del famoso cratere del Ngorongoro, la Rift Valley ed i suoi laghi, il Kilimanjaro e Zanzibar l’Isola delle Spezie.
C’e’ tutto quello che un viaggiatore puo’ sognare.
Questo safari vi portera’ alla scoperta dei parchi e delle bellezze della Tanzania settentrionale, la migliore destinazione per gli appassionati di safari.
Si tratta di un safari privato (solo voi e le vostre guide, uso esclusivo della jeep).  Visiterete Tarangire, Manyara, Serengeti e Ngorongoro.
Durante il safari sarete accompagnati da una guida professionale, avrete a diposizione acqua e bibite sulla jeep durante i fotosafari.
Pensione completa durante il safari.
Ci sara’ la possibilita’ di fare anche fotosafari all’alba.
Il veicolo utilizzato e’ una jeep 4×4 Land Rover o Toyota Land Cruisers con tetto apribile, binocolo, frigo e caricabatterie. Kilometraggio illimitato.

PROGRAMMA DETTAGLIATO
01GIORNO Arusha: Kilimanjaro airport – Arusha 1 ora di transfer
Attivita’: visita della citta’ di Arusha.
Programma: Al vostro arrivo all’aeroporto del Kilimanjaro ci sara’ la vostra guida ad attendervi. Dopo le presentazioni caricheremo i bagagli e ci trasferiremo al vostro hotel ad Arusha.
Alloggio: pernottamento presso Planet Lodge

02 GIORNO Parco del Tarangire: Transfer Arusha – Tarangire 2 ore circa.
Attivita’: fotosafari.
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco del Tarangire per avvistamento della fauna selvatica.
Il parco prende il nome dal fiume Tarangire che lo divide in due meta’. Questo fiume rappresenta l’unica sorgente d’acqua per gli animali durante la stagione secca. Il parco e’ famoso per i suoi branchi di elefanti, gli alberi baobab e i pitoni africani che spesso si arrampicano sugli alberi. Pranzo al sacco.
Alloggio: Cena e pernottamento presso St Catherine Monastery.

03 GIORNO Parco Manyara: Transfer Tarangire – Manyara 1 ora circa
Attivita’: fotosafari.
Programma: Dopo colazione si procede per il Parco Nazionale del Lago Manyara per l’avvistamento della fauna selvatica.
Il Parco del Lago Manyara è uno dei parchi con la più alta biodiversità della Tanzania. In una superficie di soli 330 kmq, di cui 230 occupati dal lago, vi si trovano cinque differenti ecosistemi.  Ospita oltre 380 tipi di uccelli ed un gran numero di specie animali tra cui elefanti, bufali, ippopotami, antilopi, zebre, giraffe, facoceri, leopardi, leoni, babbuini ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic.
Alloggio: Cena e pernottamento presso St Catherine Monastery.

04 GIORNO Parco del Serengeti: Transfer Karatu – Ngorongoro 30 min circa.
Attivita’: fotosafari.
Programma: Dopo colazione abbiamo proseguiamo per il Parco Nazionale del Serengeti attraversando la Ngorongoro Conservation Area. Avvistamento della fauna selvatica e pranzo al sacco. Arriviamo al gate del Serengeti dove avrete tempo di salire al view point presso Naabi gate e scattare le foto ricordo mentre la guida sbriga le formalita’ d’ingresso. Proseguiamo il fotosafari nel Serengeti ed arriviamo al lodge per cena.
Il Serengeti e’ il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli ecc. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere piu’ azzeccato. Cercheremo di portarvi a vedere la migrazione se presente nel parco.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Lobo Wildlife Lodge.

05 GIORNO Parco del Serengeti
Attivita’: fotosafari.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo al sacco oppure al lodge/campo. Il Serengeti e’ una delle regioni più rappresentative dell’ecosistema della savana subsahariana e una delle maggiori attrazioni turistiche di tutta l’Africa orientale.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Lobo Wildlife Lodge.

06 GIORNO Cratere del Ngorongoro
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione lasciamo il Serengeti con un game drive in uscita per la Ngorongoro Conservation Area. Oggi scenderemo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna.
Il cratere del Ngorongoro e’ uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i Big Five: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi, ghepardi ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic.
Proseguimento per la città di Arusha dove arriveremo nel tardo pomeriggio.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge o similare.

07 GIORNO  Arusha/Zanzibar
Transfer all’aeroporto Kilimanjaro e check in sul volo per Zanzibar

Tour Tanzania – Salita Monte Meru – 3 notti

Giorno 1  Momella Gate ( 1500 m.s.l) – Miriakamba Hut
Dopo colazione trasferimento al Momella Gate per iniziare la scalata al Monte Meru. Tre ore di cammino portano al piano del Meru Crater. Pomeriggio dedicato all’ asplorazione del cratere. Pernottamentio a Miriakamba Hut.

Giorno 2  Miriakamba Hut – Saddle Hut
Dopo colazione scalata verso  Saddle Hut, in una camminata di circa 3 ore lungo le scoscese pareti del Saddle. Dopo pranzo esplorazione del piccolo Meru (3820 m.s.l.). Pernottamento nella  Saddle Hut.

Giorno 3  Saddle Hut-  Monte Meru
Salita di buon mattino alla sommità del monte Meru (4566 m.s.l.m), la quale impegnerà 5 ore. Dopo l’ esplorazione della cima, discesa verso Miriakamba Hut per il pernottamento.

Giorno 4  discesa a Momella Gate 
Discesa a Kitoto e ritorno a Momella Gate.

Normalmente la salita al Monte Meru è fatta in 2 notti/3 giorni, ma considerando che la discesa impiega circa 7 ore, alcuni clienti potrebbero desiderare farla in 3 notti/4 giorni.

Tour Tanzania – Safari Selous & Zanzibar – 7 notti

1° giorno: Zanzibar (pranzo e cena)
Arrivo all’aeroporto di Zanzibar e trasferimento al White Rose Watersports. Pranzo e resto della giornata a disposizione per relax.

2° giorno: Zanzibar – Selous Game Riserve (colazione, pranzo e cena)
Dopo la prima colazione partenza dall’aeroporto di Zanzibar per Selous. Trasferimento al Lake Manze Camp. Nel pomeriggio primo safari dove avremo la possibilità di avvistare una indescrivibile quantità di ippopotami, coccodrilli e uccelli. Cena e pernottamento nel lodge.

3°/4° giorno: Selous Game Riserve (colazione, pranzo e cena)
Dopo la prima colazione inizieremo la visita del parco Selous e dei suoi numerosi laghi: Nzoea, Siwandu, Nzelekela, Manze. Pranzo al sacco, cui seguirà la visita alle sorgenti di acqua calda. In questa giornata di safari avremo modo di conoscere da vicino molti animali selvatici. Rientro al Rufiji River Camp per la cena e il pernottamento.

5° giorno: Selous – Zanzibar (colazione, pranzo e cena)
Dopo la prima colazione passeggiata a piedi lungo il fiume Rufiji. Rientro al lodge, pranzo e trasferimento in aeroporto con destinazione Zanzibar. Arrivo e trasferimento al White Rose Watersports. Resto della giornata a disposizione per relax. Cena.

6° – 7° giorno: Zanzibar (colazione e cena)
Giornate a disposizione per relax sulla spiaggia, salutari passeggiate lungo il litorale o scoperta delle bellezze che Zanzibar offre. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno: Zanzibar/Italia (colazione)
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia. Pasti a bordo. L’arrivo è previsto in tarda serata.

Tour Tanzania – Pumba Safari: Serengeti e Ngorongoro – 4 notti

Descrizione del Viaggio
La destinazione del nostro viaggio e’ la Tanzania, nel cuore dell’Africa Orientale. La Tanzania e’ la terra dell’immensa pianura del Serengeti e della Grande Migrazione di gnu e zebre, del famoso cratere del Ngorongoro, la Rift Valley ed i suoi laghi, il Kilimanjaro e Zanzibar l’Isola delle Spezie.
C’e’ tutto quello che un viaggiatore puo’ sognare.
Questo safari vi portera’ alla scoperta dei parchi e delle bellezze della Tanzania settentrionale, la migliore destinazione per gli appassionati di safari.
Si tratta di un safari privato (solo voi e le vostre guide, uso esclusivo della jeep).  Visiterete Serengeti e Ngorongoro.
Durante il safari sarete accompagnati da una guida professionale, avrete a diposizione acqua e bibite sulla jeep durante i fotosafari.
Pensione completa durante il safari.
Ci sara’ la possibilita’ di fare anche game drive all’alba.

PROGRAMMA DETTAGLIATO
GIORNO 1 – citta’ di Arusha e dintorni: Kilimanjaro airport – Karatu 3 ore di transfer
Attivita’: mercatini locali e/o villaggio di Karatu.
Programma: Al vostro arrivo all’aereoporto del Kilimanjaro ci sara’ la vostra guida ad attendervi. Dopo le presentazioni caricheremo i bagagli e ci trasferiremo al vostro lodge a Karatu. Se avrete tempo, voglia ed energie potremo fermarci nei mercatini locali e/o visitare il villaggio di Karatu.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Tloma Lodge (da marzo a giugno, novembre) oppure Olea Africana Lodge (da luglio a ottobre).

GIORNO 2 – Parco del Serengeti: Transfer Karatu – Ngorongoro 30 min circa.
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione abbiamo il tempo per passare da Karatu, vedere una piantagione di caffe’ e banane, la lavorazione della famosa tanzanite. Poi proseguiamo per il Parco Nazionale del Serengeti attraversando la Ngorongoro Conservation Area. Avvistamento della fauna selvatica e pranzo al sacco. Arriviamo al gate del Serengeti dove avrete tempo di salire al view point presso Naabi gate e scattare le foto ricordo mentre la guida sbriga le formalita’ d’ingresso. Proseguiamo il game drive nel Serengeti ed arriviamo al lodge per cena.
Il Serengeti e’ il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli ecc. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere piu’ azzeccato. Cercheremo di portarvi a vedere la migrazione se presente nel parco.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati Tented Camp (marzo, giugno, novembre), Sopa Lodge Serengeti (Aprile e Maggio), Lobo Wildlife Lodge (da luglio a ottobre).

GIORNO 3 – Parco del Serengeti
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo al sacco oppure al lodge/campo. Il Serengeti e’ una delle regioni più rappresentative dell’ecosistema della savana subsahariana e una delle maggiori attrazioni turistiche di tutta l’Africa orientale.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati Tented Camp (marzo, giugno, novembre), Sopa Lodge Serengeti (Aprile e Maggio), Lobo Wildlife Lodge (da luglio a ottobre).

GIORNO 4 – Cratere del Ngorongoro
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione lasciamo il Serengeti con un game drive in uscita per la Ngorongoro Conservation Area. Oggi scenderemo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna.
Il cratere del Ngorongoro e’ uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i Big Five: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi, ghepardi ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Tloma Lodge (da marzo a giugno, novembre) oppure Olea Africana Lodge (da luglio a ottobre).

GIORNO 5 – Karatu-Arusha: Transfer Karatu – Arusha/Kilimanjaro airport
Programma: Dopo colazione transfer all’aereoporto di Arusha o del Kilimanjaro con mezzo privato. Pranzo al sacco incluso.
Possibilita’ di estensione mare a Zanzibar.

Veicolo durante il safariLand Rover o Toyota Land Cruiser con tetto apribile, frigo (o borsa frigo), binocolo, caricabatterie e guida professionale. Kilometraggio illimiatato. 

Possiamo aggiungere le seguenti attivita’/escursioni durante il safari (da includere nel prezzo finale):
Safari in mongolfiera nel Serengeti – Il volo in mongolfiera all’alba nel Serengeti e’ un’esperienza indimenticabile.
Night Game Drive nel Parco Manyara – Il game drive notturno offre la possibilita’ di vederi gli animali notturni. Una sola jeep sara’ nel parco, un’esperienza unica.
Villaggio Masai Boma – Durante la visita potrete vedere lo stile di vita dei Masai, le loro tradizioni ed assaporare il fascino della loro cultura.
Bicicletta nella savana o camminata naturalistica nella foresta – Escursione in bicicletta o camminata naturalisitca di 2-3 ore nella savana o nella foresta nelle vicinanze del Parco Manyara accompagnati da una guida locale.
Camminata naturalistica al Lake Duluti (Arusha) 2-3 ore di camminata naturalistica al Lake Duluti, non lontano da Arusha. E’ una piacevole attivita’ a contatto con la natura, ideale il primo o ultimo giorno del safari.
Passeggiata a cavallo (Arusha) – 2-3 ore a cavallo nel bush vicino ad Arusha dove potremo avvistare erbivori e primati.

Tour Tanzania – Natura, cultura e tribù – 7 notti – programma equo-solidale

E’ un programma che associa al safari, la cultura e la gente della Tanzania. Solitamente in Tanzania si viene per gli animali e si ritorna per le persone.  Vi proponiamo un programma dove incontreremo diverse realta’ ed etnie. Visiteremo Arusha, il parco del Tarangire, conosceremo usi e costumi dei veri Masai. Fremo la spesa in un vero mercato africano pe poi consegnarla ad un orfanotrofio a Karatu.  Si prosegue con dei magnifici safari nel Serengeti e Ngorongoro. Concludiamo la nostra avventura visitando le ultime tribu’ dei boscimani nei pressi del lago Eyasi. 

GIORNO 1 – citta’ di Arusha e dintorni: Kilimanjaro airport – Arusha 1 ora di transfer
Attivita’: visita della citta’ di Arusha.
Programma: Al vostro arrivo all’aereoporto del Kilimanjaro ci sara’ la vostra guida ad attendervi. Dopo le presentazioni caricheremo i bagagli e ci trasferiremo al vostro hotel ad Arusha. Se avrete tempo, voglia ed energie potremo fare un giro per la citta’ (mercato locale, Clock Tower ecc.). In alternativa relax in hotel.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge  (o simile).

GIORNO 2 – Parco del Tarangire: Transfer Arusha – Tarangire 2 ore circa
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco del Tarangire per avvistamento della fauna selvatica.
Il parco prende il nome dal fiume Tarangire che lo divide in due meta’. Questo fiume rappresenta l’unica sorgente d’acqua per gli animali durante la stagione secca. Il parco e’ famoso per i suoi branchi di elefanti, gli alberi baobab e i pitoni africani che spesso si arrampicano sugli alberi. Pranzo al sacco.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Roika Tented Camp (o simile).

GIORNO 3 – cultura Masai e realta’ locali
Attivita’: safari a piedi con guida Masai, visita del Masai boma e di Shaloon Orphanage.
Programma: Dopo colazione di buon ora partiamo per un safari a piedi accompagnati da guide Masai ai confini del Parco del Tarangire. La nostra guida ci mostrera’ le impronte degli animali, come segnano il territorio, le piante ed il loro uso nella tradizione Masai e se saremo fortunati potremmo fare anche qualche incontro ravvicinato. Terminata la nostra camminate nel bush andremo a fare visita a un Masai boma nei pressi del villaggio Kakoi. Il capofamiglia Loibanguti Kalama sara’ lieto di darci il benvenuto insieme alla sua numerosa famiglia (2 mogli e 14 figli). Visiteremo il boma, conosceremo usi, costumi e tradizioni di questo popolo e potremo provare ad aiutarli in alcune attivita’ della vita quotidiana.
Proseguiamo poi verso Karatu passando dal villagio di Mto wa Mbo e fermandoci al punto panoramico da cui ammireremo dall’alto il Parco Nazionale del Lago Manyara. A Karatu possiamo fermarci al mercato locale dove comprare qualcosa da mangiare (riso o fagioli per esempio) per i bambini dell’orfanotrofio che visiteremo prima di arrivare al lodge.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge (o simile).

GIORNO 4 – Parco del Serengeti
Attivita’: Gola di Olduvai e game drive.
Programma: Dopo colazione possiamo dedicare ancora un po’ di tempo per visitare la realta’ del monastero che comprende l’orto e la fattoria, il mulino, il pozzo dell’acqua scavato a mano e la scuola con oltre 600 bambini.    Proseguiamo per il Parco Nazionale del Serengeti attraversando la Ngorongoro Conservation Area. Ci fermeremo presso la Gola di Olduvai, la culla dell’umanita’. Si tratta di uno dei siti archelogici piu’ famosi al mondo. Arriviamo al gate del Serengeti dove avrete tempo di salire al view point presso Naabi gate e scattare le foto ricordo mentre la guida sbriga le formalita’ d’ingresso. Proseguiamo il game drive nel Serengeti ed arriviamo al lodge per cena.
Il Serengeti e’ il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli ecc. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere piu’ azzeccato.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati o Lobo Wildlife Lodge

GIORNO 5 – Parco del Serengeti
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo al sacco oppure al campo tendato. Consigliamo di fare il game drive all’alba.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati o Lobo Wildlife Lodge

GIORNO 6 – Cratere del Ngorongoro
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione facciamo l’ultimo game drive in uscita dal Serengeti, entriamo nel Ngorongoro  e scendiamo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna.
Il cratere del Ngorongoro e’ uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i Big Five: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi, ghepardi ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge (o simile).

GIORNO 7 – Lago Eyasi: transfer Ngorongoro gate – Eyasi 1.5 h circa
Attivita’: visita alle tribu’ Hadzabe e Datoga, visita del villaggio locale di Karatu e del lago Eyasi.
Programma: Colazione la mattina presto e transfer al Lago Eyasi per incontrare i boscimani (Hadzabe) per conoscere usi e costumi di questa tribu’ di cacciatori/raccoglitori. Poi visiteremo un altro gruppo (Datoga) specializzato nella lavorazione del ferro. Visita del lago ed altre attivita’. E’ bene avere scarpe chiuse comode e pantaloni lunghi per evitare di graffiarsi nel bush. In prossimita’ del lago il terreno e’ fangoso e le scarpe si potrebbero sporcare un po’ (e’ solo fango, si lavano facilmente).
Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge (o simile).

GIORNO 8 – Karatu/Arusha/Aereoporto
Attivita’: visita e pranzo presso il progetto Shanga
Programma: Dopo colazione lasciamo Karatu e rientriamo ad Arusha. Prima di arrivare ad Arusha ci fermiamo a Shanga un progetto di artigianato locale portato avanti da alcuni portatori di handicap che producono oggetti in vetro ed altri manufatti di ottimo pregio con materiali di riciclo. Pranzeremo presso il ristorante di Shanga e poi proseguiremo per l’aeroporto.

Tour Tanzania – Kilimanjaro- Marangu Route- 4 notti

É la più conosciuta e facile via verso la cima. Non sono richieste capacità tecniche per questo percorso di cinque giorni e lungo il sentiero sono presenti capanne per tutte le necessità di base. Si può scegliere anche un percorso di 6 giorni/5 notti per acclimatarsi meglio, aggiungendo una sosta a Horombo. Ciò che differenzia il percorso Marangu dagli altri è la presenza delle capanne permanenti che permettono il pernottamento, e la disposizione dei sentieri.

Giorno 1   Marangu Gate – Mandara Hut 2700 m.s.l.m – tempo di percorrenza : 5 ore   Habitat: foresta di  montagna   Lunghezza: 7 Km 
Trasferimento dalla sede centrale del parco al Marangu Gate per l’ iscrizione. Dall’ entrata si sale lungo un crinale, già in passato strada verso Mandara Hut ed è  la via più veloce verso Mandara. Le opportunità di vedere e vivere la foresta sono limitate a causa del forte passaggio di persone: un’ alternativa è salire lungo il sentiro forestale parallelo e scendere dal sentiero principale. Il sentiero nella foresta si dirama a sinistra, pochi minuti dopo il Gate, e segue un corso d’ acqua attraverso il sottobosco. Circa a metà strada ( a 1 ora e ½ ) si può scegliere di attraversare il corso d’ acqua e percorrere il sentiero principale, o continuare per il sentiero nella foresta. Entrambi i ruscelli continuano sui due lati opposti del corso d’ acqua, unendosi circa un’ ora prima di arrivare a Mandara Hut (2700 m.s.l.m).

Giorno 2   Mandara – Horombo Hut (3720 m.s.l.) – tempo di percorrenza: 6-7 ore Habitat: brughiera Lunghezza: 13 Km
Da Mandara Hut il sentiero attraversa una breve linea di foresta e costeggia la base del Maundi Crater, attraversa un prato e un corso d’ acqua circondato da alberi, ed emerge quindi nella prateria. Vale la pena arrampicarsi fino all’ orlo del cratere Maundi per godere di una vista superba della montagna e dei dintorni. Il sentiero attraverso numerosi burroni della brughiera prima di terminare a Horombo Hut, situata in una valle rocciosa con una buona posizione tra ampi scenari. Lasciando la foresta alle spalle si segue la via ascendente attraverso i prati alpini sul versante del Mawenzi. Horombo Hut si raggiunge dopo circa 6 ore ed è a 11 km da Mandara.

Giorno 3   Horombo Hut – Kibo Hut (4700 m.s.l) – tempo di percorrenza:5-6 ore Habitat: deserto alpino Lunghezza: 9,8 Km 
Da Horombo Hut vi sono due vie per il Saddle. La biforcazione di destra è molto rocciosa ed erosa  ed è la via più veloce per il Saddle e Mawenzi. Dal Saddle (circa a 2 ore da Horombo), ci sono sentieri per Mawenzi Hut e  per la Mawenzi Tarn (2 ore) e, attraverso il tratto del Saddle, verso Kibo Hut (3 ore). La biforcazione di sinistra da Horombo Hut è il sentiero più facile, ed emerge nel Saddle in un punto più vicino a Kibo e a circa ad un kilometro da Kibo Hut. Il paesaggio a questo punto diventa ancora più roccioso e aspro finchè non si raggiunge il Saddle. Kibo Hut è il luogo di pernottamento.

Giorno 4   Kibo Hut – Sommità della vetta Uhuru (5895 m.s.l.m) – Horombo Hut – tempo di percorrenza: 8 ore di ascesa – 6 ore discesa verso Horombo Hut Habitat: cima ghiacciata Lunghezza: 6 Km in ascesa, 15 Km in discesa 
Sveglia verso le 23:30. Dopo té e biscotti ci si immerge nella notte ed è qui che il percorso si fa davvero duro. La prima parte del sentiero consiste in una via rocciosa verso la grotta Hans Meyer (5150 m.s.l.), posto adatto a riposare. La via quindi percorre a zigzag verso la stazione Gillman (5681 m.s.l.m), posizionata sul bordo del cratere. Questa sezione è molto ripida e ghiaiosa  e richiede molto sforzo fisico e mentale:  è probabilmente la parte più impegnativa dell’ intero percorso. Dalla stazione Gillman è facile trovare neve per tutto il tragitto fino alla cima Uhuru (5895 m.s.l.m), il punto più alto dell’ Africa. Ora potete abbandonarvi all’ euforia e alla felicità: ce l’avete fatta! Le condizioni metereologiche sulla sommità determineranno il tempo dedicato alle fotografie, prima di percorrere le 3 ore finali verso  Horombo, che sembreranno incredibilmente veloci paragonate alla salita.
Il tempo totale di percorrenza in questa giornata è di circa 14 ore, quindi preparatevi ad una dura prova. Più tardi, verso sera, si potrà gustare l’ ultima cena tra le montagne(con soft drinks e birra in vendita alla sede del campo) e un meritato riposo, pieno di ricordi  ed emozioni eccitanti.

Giorno 5 Horombo-Marangu gate (1830 m.s.l.)- tempo di percorrenza: 6 ore Habitat: foresta Lunghezza: 20 Km 
Dopo la colazione si continua la discesa (6 ore), passando  Mandara, verso il Marangu gate. É fortemente raccomandato di non pagare alcuna mancia ai vostri portatori finchè non avete raggiunto in sicurezza il Gate. A Marangu gate firmerete il vostro nome e dettagli in un registro. Qui è anche dove gli scalatori ricevono il loro certificato di scalata! A quanti hanno raggiunto la stazione Gillman (5685 m.s.l) saranno rilasciati dei certificati verdi, mentre a quelli che hanno raggiunto Uhuru (5895 m.s.l.) verrà dato il certificato dorato. Ritorno in sede.

L’isola di Mafia si trova a 25 chilometri dalle coste della Tanzania nell’Oceano Indiano. E’ un atollo che insieme ad altri isolotti è stato incluso nel Mafia Island Marine Park, che è l’area marina protetta più ampia dell’Oceano Indiano. La tutela della natura e la straordinaria bellezza dei luoghi rendono l’isola di Mafia unica. Capoluogo dell’isola è Kilindoni.

Tour Tanzania – Kilimanjaro Salita Machame – 5 notti

Il percorso di Machame, anche chiamato “Whiskey Route”, è attualmente il più conosciuto da coloro che cercano una sfida. Il percorso è uno scenario affascinate e rappresenta per molti una sfida fisica, soprattutto in quelle parti che implicano un po’ di arrampicata, come la salita del Great Barranco Wall. La sistemazione lungo la strada è costituita solo da tende da campo. La salita Machame è normalmente completata in un minimo di 6 giorni, anche se per aumentare le possibilità di raggiungere la vetta è consigliato un giorno in più al campo di Barranco o a Karanga. Ciò che differenzia il percorso del Machame dagli altri è la diversità della flora e della fauna e dei sentieri. Il percorso porta anche a Lava Tower (4630 m.s.l.m.) durante il terzo giorno e riporta in basso per 700 m di dislivello verso il pernottamento al Barranco Camp.

Giorno 1  Machame Gate (1800 m.s.l.m.) -Machame Camp (3000 s.l.m.) – tempo di percorrenza: 7 ore Habitat: foresta di montagna Lunghezza: 18 Km
Il tragitto da Moshi al Mount Kilimanjaro National Park Gate è di circa 50 minuti. Il percorso passa attraverso il villaggio di Machame, il quale è situato sul versante più basso del monte. Una volta raggiunto il campo viene dedicato del tempo agli ultimi preparativi prima della scalata, mentere i portatori sistemano il necessario da campo da trasportare. Le guide saranno a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione. Si parte quindi dal Gate attraverso la foresta pluviale percorrendo un tortuoso sentiero verso il primo campo, situato ad un’ altitudine di 3048 m.s.l.m.. Nelle zone più basse il sentiero potrebbe rivelarsi fangoso e scivoloso: ghette e scarponcini da trekking sono quindi essenziali. Si continua per un breve tragitto fino ad arrivare al Machame Hut, dove verrà preparato il campo e si provvederà alla cena e al pernottamento.

Giorno 2  Machame Camp -Shira Camp (3840 s.l.m.) – tempo di percorrenza: 6 ore Habitat: brughiera Lunghezza del percorso: 9 Km
Anche se considerato il più facile giorno della via al Machame, il tragitto include molte parti in salita. Si consiglia di assicurarsi una buona scorta d’ acqua in quanto le temperature possono essere davvero alte nelle giornate senza nubi. Vi sono diversi punti di osservazione dai quali si può godere della vista di pianori e foreste e dei picchi di Kibo e Mawenzi. Man mano che si guadagna in altitudine è interessante notare le variazioni della vegetazione: gli alberi diminuiscono di dimensione, lasciando spazio alle famose piante delle altitudini del kilimanjaro, come il Scenecio kilimanjari e la Lobelia deckeni. Dopo pranzo si scala lo Shira Plateau, formato dalla lava dello Shira Crater. Tornati allo Shira Camp ci si può rilassare fino al giorno successivo.

Giorno 3  Shira (3840 m s.l.m.) – Lava Tower (4630 m.s.l.m) – Barranco Camp (3860 m.s.l.m.) tempo di percorrenza: 7 ore Habitat: semi desertico Lunghezza: 10 Km 
Nonostante questa giornata preveda molti saliscendi, si guadagnano solo 110 m di dislivello; per il primo pomeriggio vengono percorsi 690 m fino ad un’ altezza di 4530 m s.l.m. Prima di iniziare la discesa al Barranco Camp. Questo è un giorno fondamentale per acclimatarsi. Dopo colazione, si passeggia a est sullo Shira Plateau prima di raggiungere la congiunzione per le salite a Shira e Lemosho.Si continua attraverso il paesaggio arido prima di fermarsi per pranzo. Poco dopo pranzo si raggiunge il punto più alto della giornata prima di scendere velocemente al Barranco Camp. I passeggiatori più veloci possono prendere una deviazione via Lava Tower, una formazione lavica di quasi 100 metri che sporge dal lato della montagna. Barranco Camp, incastonato nel sito di Senecio Kilimanjaro, è considerato il campo più panoramico della salita al Machame.

Giorno 4  Barranco Camp (3860 m.s.l.m) – Barafu (4600 s.l.m) tempo di percorrenza: 6 ore Habitat:deserto alpino lunghezza: 7 Km
Dopo colazione, si lascia Barranco e si continua su uno scosceso crinale superando il Barranco Wall, attraverso la Karranga Valley (4200 m.s.l.m.) e la congiunzione che connette con il Mweka Trail. Si continua per Barafu Hut, situata ad un’ altitudine di 4600 m. Si conclude quindi il Circuito Sud, il quale offre la vista della vetta da diverse angolazioni. Qui si allestisce il campo. Questa parte può essere divisa in due diversi giorni .

Giorno 5 Barafu Camp (4600 m.s.l.m.)-Uhuru Peak (5895 m.s.l.lm.)- Mweka Camp (3100 m.s.l.m.) Habitat: cima ghiacciata Tempo di percorrenza: 8 ore Lunghezza: 18 Km 
Verso mezzanotte inizia la salita finale verso l’ Uhuru Peak, il punto più alto dell’ Africa. La salita viene effettuata per le successive 6 ore alla luce delle torce elettriche. La salita all’ orlo del cratere è la più grande sfida dell’ intero percorso, essendo molto ripido fino allo Stella Point, mentre la salita da Stella fino a Uruha Peak è graduale e non troppo faticosa. L’ altitudine, ad ogni modo, rende la salita lunga e faticosa. L’ ascesa al cratere impiega circa 1 ora. La discesa da Uhuru permette di godere di magnifici paesaggi di montagne, ghiacciai,nuvole e crateri. Al Barafu Camp si può fare coalzione e riposare. In seguito si partirà alla volta del Mweka Camp.

Giorno 6 Mweka Camp (3100 m.s.l.m.)-Mweka gate (1800 m.s.l.m.) Tempo di percorrenza: 7 ore Habitat: foresta Lunghezza:10 Km 
Dopo colazione si contionua la discesa verso il Mweka Park Gate. Verso le zone meno elevate le condizioni del terreno potrebbero richiedere l’ uso di ghette e scarponi da trekking. Pantaloni corti e T-shirt sono sufficienti, si raccomanda di poratre comunque qualcosa di più caldo per eventuale necessità. Un veicolo aspetterà al villaggio di Mweka per riportare gli escursionisti in hotel a Moshi.

Tour Tanzania – Great Migration Serengeti (Jun/Oct) 6 notti

GIORNO 1 – città di Arusha e dintorni: Kilimanjaro airport – Arusha 1 ora di transfer
Al vostro arrivo all’aeroporto del Kilimanjaro ci sarà la vostra guida ad attendervi. Dopo le presentazioni caricheremo i bagagli e ci trasferiremo al vostro hotel ad Arusha. Se avrete tempo, voglia ed energie potremo fare un giro per la cittào fuori città, in alternativa relax in hotel. Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge (mezza pensione). Planet Lodge – Arusha

GIORNO 2 – Parco del Tarangire: Transfer Arusha – Tarangire 2 ore circa.
Attività: fotosafari. Programma: Dopo colazione partenza per il Parco del Tarangire per avvistamento della fauna selvatica con pranzo pic-nic. Il parco prende il nome dal fiume Tarangire che lo divide in due metà, questo fiume rappresenta l’unica sorgente d’acqua per gli animali durante la stagione secca. Il parco è famoso per i suoi branchi di elefanti, gli alberi baobab e i pitoni africani che spesso si arrampicano sugli alberi. Alloggio: Cena e pernottamento presso Sangaiwe Tented Lodge. Sangaiwe Tented Lodge – Tarangire

GIORNO 3 – Parco Manyara: Transfer Tarangire – Manyara 1 ora circa
Attività: fotosafari. Programma: Dopo colazione si procede per il Parco Nazionale del Lago Manyara per l’avvistamento della fauna selvatica con pranzo pic-nic. Il Parco del Lago Manyara è uno dei parchi con la più alta biodiversità della Tanzania. In una superficie di soli 330 kmq, di cui 230 occupati dal lago, vi si trovano cinque differenti ecosistemi. Ospita oltre 380 tipi di uccelli ed un gran numero di specie animali tra cui elefanti, bufali, ippopotami, antilopi, zebre, giraffe, facoceri, leopardi, leoni e babbuini. Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge. Olea Africana Lodge – Karatu

GIORNO 4– Parco del Serengeti: Transfer Tarangire – Serengeti 4 ore circa.
Attività: fotosafari. Programma: Dopo colazione proseguiamo per il Parco Nazionale del Serengeti attraversando il Ngorongoro Conservation Area con fotosafari sulla strada e pranzo al sacco. Arriviamo all’ingresso del Serengeti dove avrete tempo di salire al punto panoramico presso Naabi gate e scattare le foto ricordo mentre la guida sbriga le formalità d’ingresso. Proseguiamo il fotosafari nel Serengeti ed arriviamo al lodge o campo tendato per cena. Il Serengeti è il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e gli altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli e coccodrilli. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere più azzeccato. Alloggio: Cena e pernottamento presso Lobo Wildlife Lodge. Lobo Wildlife Lodge – Serengeti

GIORNO 5 – Parco del Serengeti Attività: fotosafari.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo pic-nic oppure al lodge/campo. Il Serengeti è una delle regioni più rappresentative dell’ecosistema della savana sub-sahariana e una delle maggiori attrazioni turistiche di tutta l’Africa Orientale. Alloggio: Cena e pernottamento presso Lobo Wildlife Lodge. Lobo Wildlife Lodge – Serengeti

GIORNO 6 – Cratere del Ngorongoro Attività: foto-safari. Programma: Dopo colazione lasciamo il Serengeti con un game drive in uscita per il Ngorongoro Conservation Area, oggi scenderemo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna con pranzo pic-nic. Il cratere del Ngorongoro è uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i “Big Five”: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi e ghepardi. Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge. Olea Africana Lodge – Karatu

GIORNO 7 – Karatu-aeroporto: Transfer Karatu – Arusha/Kilimanjaro airport
Programma: Dopo colazione transfer all’aeroporto di Arusha o del Kilimanjaro con mezzo privato con pranzo al sacco incluso (possibilità di estensione mare)

safari con partenza giornaliera base 2/4/6 persone

Tour Tanzania – Gran Safari Migrazione: Arusha NP, Tarangire, Manayra, Lago Eyasi, Ndutu, Serengeti e Ngorongoro – 11 NOTTI

Descrizione del Viaggio
La destinazione del nostro viaggio e’ la Tanzania, nel cuore dell’Africa Orientale. La Tanzania e’ la terra dell’immensa pianura del Serengeti e della Grande Migrazione di gnu e zebre, del famoso cratere del Ngorongoro, la Rift Valley ed i suoi laghi, il Kilimanjaro e Zanzibar l’Isola delle Spezie.
C’e’ tutto quello che un viaggiatore puo’ sognare.
Questo safari vi portera’ a seguire la Grande Migrazione tra Serengeti e Ngorongoro, enorme mandrie di erbivori seguiti dai grandi predatori.  Sono giornate alla scoperta dei parchi e delle bellezze della Tanzania settentrionale, la migliore destinazione per gli appassionati di safari.
Si tratta di un safari privato (solo voi e le vostre guide, uso esclusivo della jeep).  Visiterete i parchi del circuito settentrionale ed i laghi della Rift Valley con particolare attenzione dedicata alla Grande Migrazione.
Durante il safari sarete accompagnati da una guida professionale, avrete a diposizione acqua e bibite sulla jeep.
Pensione completa durante il safari.
Ci sara’ la possibilita’ di fare anche game drive all’alba.
Il veicolo utilizzato e’ una jeep 4×4 Land Rover o Toyota Land Cruisers con tetto apribile, binocolo, frigo e caricabatterie. Kilometraggio illimitato.
Gli alloggi sono indicati nel programma. Sono regolarmente visitati e scelti con cura dai nostri responsabili.

PROGRAMMA DETTAGLIATO
GIORNO 1 – citta’ di Arusha e dintorni: Kilimanjaro airport – Arusha 1 ora di transfer, oppure
Nairobi airport – Arusha con bus privato 5 ore circa
Attivita’: visita della citta’ di Arusha.
Programma: Al vostro arrivo all’aeroporto del Kilimanjaro o Nairobi ci sara’ la vostra guida ad attendervi. Dopo le presentazioni caricheremo i bagagli e ci trasferiremo al vostro hotel ad Arusha. Se avrete tempo, voglia ed energie potremo fare un giro per la citta’. In alternativa relax in hotel.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge o Ilboru Safari Lodge (mezza pensione).

GIORNO 2 – Parco di Arusha: Transfer Arusha – Arusha NP 45 minuti circa.
Attivita’: fotosafari e safari a piedi con il ranger del parco.
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco Nazionale di Arusha per avvistamento della fauna selvatica.
Arusha NP è un parco montano molto spesso sottovalutato che incastonato tra il Monte Meru ed il Kilimanjaro offre un paesaggio completamente diverso dagli altri parchi ed è l’unico in cui è possibile vedere le bellissime scimmie bianche Colobus. E’ possibile il safari a piedi con un ranger armato ed il safari in canoa nel lago Momela.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge o Ilboru Safari Lodge.

GIORNO 3 – Parco del Tarangire: Transfer Arusha – Tarangire 2 ore circa.
Attivita’: fotosafari.
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco del Tarangire per avvistamento della fauna selvatica.
Il parco prende il nome dal fiume Tarangire che lo divide in due meta’. Questo fiume rappresenta l’unica sorgente d’acqua per gli animali durante la stagione secca. Il parco e’ famoso per i suoi branchi di elefanti, gli alberi baobab e i pitoni africani che spesso si arrampicano sugli alberi. Pranzo al sacco.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Tarangire Safari Lodge o Roika Tented Camp o Sangaiwa Tented Lodge.

GIORNO 4 – Parco Manyara: Transfer Tarangire – Manyara 1 ora circa.
Attivita’: fotosafari.
Programma: Dopo colazione si procede per il Parco Nazionale del Lago Manyara per l’avvistamento della fauna selvatica.
Il Parco del Lago Manyara è uno dei parchi con la più alta biodiversità della Tanzania. In una superficie di soli 330 kmq, di cui 230 occupati dal lago, vi si trovano cinque differenti ecosistemi. Ospita oltre 380 tipi di uccelli ed un gran numero di specie animali tra cui elefanti, bufali, ippopotami, antilopi, zebre, giraffe, facoceri, leopardi, leoni, babbuini ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Country Lodge oppure Bougainvillea Safari Lodge oppure Endoro Lodge oppure Olea Africana Lodge.

GIORNO 5 – Lago Eyasi: transfer Karatu – Eyasi 1.5 h circa
Attivita’: visita alle tribu’ Hadzabe e Datoga, battuta di caccia con i boscimani, visita del villaggio locale e del lago Eyasi.
Programma: Colazione la mattina presto e transfer al Lago Eyasi per incontrare i boscimani e seguirli nella battuta di caccia. Poi visiteremo un altro gruppo specializzato nella lavorazione del ferro. Visita del lago ed altre attivita’. E’ bene avere scarpe chiuse comode e pantaloni lunghi per evitare di graffiarsi nel bush. In prossimita’ del lago il terreno e’ fangoso e le scarpe si potrebbero sporcare un po’ (e’ solo fango, si lavano facilmente). Rientro a Karatu per la cena.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Lake Eyasi Lodge.

GIORNO 6 – Ndutu: Transfer Karatu – Ndutu 3 ore circa
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione si parte da Karatu e subito entriamo nella  Ngorongoro Conservation Area.  Proseguiamo all’interno del parco con game drive sulla strada fino alla zona di Ndutu dove tra dicembre e febbraio/marzo si concentrano ed aggregano le mandrie della Grande Migrazione. Passeremo l’intera giornata nel parco per l’avvistamento della fauna selvatica.
La Grande Migrazione segue il ciclo delle piogge spostandosi da un’area all’altra. Gli animali per sopravvivere seguono le piogge durante un viaggio lungo e pericoloso. Tra febbraio e marzo vedono la luce nella zona del lago Ndutu nel sud del Serengeti e nella riserva di Ngorongoro. La Grande Migrazione e’ uno spettacolo unico.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kenzan Luxury Mobile Camp o Kati Kati Ndutu Tented Camp.

GIORNO 7 – Ndutu
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione dedichiamo l’intera giornata al game drive con particolare attenzione alla Grande Migrazione.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kenzan Luxury Mobile Camp o Kati Kati Ndutu Tented Camp.

GIORNO 8 – Parco del Serengeti
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione ci spostiamo all’interno del
Parco Nazionale del Serengeti per esplorare nuove zone e continuare l’avvistamento della fauna selvatica. Pranzo al sacco.
Il Serengeti e’ il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli ecc. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere piu’ azzeccato.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati Tented Camp o Kisura Serengeti Camp.

GIORNO 9 – Parco del Serengeti
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo al sacco oppure al lodge/campeggio. Cercheremo di portarvi a vedere la migrazione se presente nel parco (consigliato pranzo al sacco).
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati Tented Camp o Kisura Serengeti Camp.

GIORNO 10 – Parco del Serengeti e Ngorongoro
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica prima nel Parco Nazionale del Serengeti poi nella Ngorongoro Conservation Area, pranzo al lodge o campeggio. Nel pomeggio ci trasferiamo al Ngorongoro. Avvistamento della fauna durante il tragitto.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Rhino Lodge.

GIORNO 11 – cratere del Ngorongoro: Transfer Ngorongoro gate – Arusha 3 ore circa
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione scenderemo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna.
Il cratere del Ngorongoro e’ uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i Big Five: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi, ghepardi ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic.
Nel primo pomeriggio lasciamo il cratere, attraversiamo il Ngorongoro fino al gate d’ingresso e rientriamo ad Arusha dove arriveremo per cena.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge o Ilboru Safari Lodge (mezza pensione).

GIORNO 12 – Arusha: trasferimento Arusha – Kilimanjaro airport
Programma: Dopo colazione avrete tempo per un po’ di relax o shopping in citta’. Transferimento all’aereoporto da dove proseguirete per la prossima destinazione con il vostro volo (non incluso nel programma).

Veicolo durante il safariLand Rover o Toyota Land Cruiser con tetto apribile, frigo (o borsa frigo), binocolo, caricabatterie e guida professionale. Kilometraggio illimiatato. 

Possiamo aggiungere le seguenti attivita’/escursioni durante il safari (da includere nel prezzo finale):
Safari in mongolfiera nel Serengeti – Il volo in mongolfiera all’alba nel Serengeti e’ un’esperienza indimenticabile.
Night Game Drive nel Parco Manyara – Il game drive notturno offre la possibilita’ di vederi gli animali notturni. Una sola jeep sara’ nel parco, un’esperienza unica.
Villaggio Masai Boma (Tarangire, Manyara, Serengeti) – Durante la visita potrete vedere lo stile di vita dei Masai, le loro tradizioni ed assaporare il fascino della loro cultura.
Bicicletta nella savana o camminata naturalistica nella foresta (Manyara/Karatu) – Escursione in bicicletta o camminata naturalisitca di 2-3 ore nella savana o nella foresta nelle vicinanze del Parco Manyara accompagnati da una guida locale.
Camminata naturalistica al Lake Duluti – 2-3 ore di camminata naturalistica al Lake Duluti, non lontano da Arusha. E’ una piacevole attivita’ a contatto con la natura, ideale il primo o ultimo giorno del safari.

Tour Tanzania – CAMPING SAFARI TANZANIA – 5 notti

Day 1 Arusha / Lake Manyara 
Partenza da Arusha per il Lake Manyara National Park. Game drive lungo il tragitto. Pranzo picnic. Arrivo nel pomeriggio al LAKE MANYARA SUNBRIGHT CAMPSITE. Montaggio delle tende. Cena e pernottamento nel campeggio.

Day 2 Lake Manyara / Serengeti
Dopo la prima colazione partenza per il Serengeti National Park con game drive lungo il tragitto. Pranzo Picnic. Montaggio delle tende presso il SERONERA CAMPSITE. Cena e pernottamento nel campeggio.

Day 3 Serengeti
Intera giornata di safari all’interno del Serengeti National Park. Pranzo picnic. Cena e pernottamento nel campeggio.

Day 4 Serengeti / Ngorongoro 
Ultimo game drive prima di smontare le tende e lasciare il Serengeti alla volta del Ngorongoro. Game drive lungo il tragitto con pranzo picnic. Montaggio delle tende presso NGORONGORO SIMBA . Cena e pernottamento nel campeggio

Day 5 Ngorongoro / Tarangire 
Prima colazione e partenza per un fullday safari all’interno del cratere del Ngorongoro. Proseguimento per il Tarangire. Cena e montaggio delle tende presso TARANGIRE CAMPSITE.

Day 6 Tarangire / Arusha 
Prima colazione e full day game drive nel Tarangire National Park. Pranzo picnic. Proseguimento per Arusha con arrivo nel tardo pomeriggio.

La quota comprende: jeep 4×4 con autista/guida parlante inglese o italiano, sistemazione in tende da due persone, materassini, pasti cucinati da un cuoco tuttofare, park fees. Lo staff è a disposizione per aiutare gli ospiti a montare e smontare le tende in caso di bisogno.
Le sistemazioni sono previste in campeggi statati all’interno o a ridosso dei parchi, i servizi igienici sono quelli forniti dai campsites.