2D Half loop Mae Hong Son Ai confini tra Siam e Birmania (SAB)

Half loop Mae Hong Son è il percorso ideale per i viaggiatori instancabili per chi vive di avventura e per chi vuole visitare una provincia della Thailandia un poco fuori dai circuiti di massa.

 

GIORNO 01 CHIANG MAI – PAI CANYON – THAM LOD CAVE – MAE HONG SON [-/P/-]
07.30 Incontro in hotel con la guida e partenza per la nostra avventura. Percorrendo la parte nord del circuito di Mae Hong Son, che si snoda su di 1864 tornanti, attraverseremo la giungla tropicale di Mae Rim – Mae Malai in direzione di Pai.
10.30 Dopo circa tre ore, arriveremo al Pai Canyon. Le caratteristiche geologiche e topografiche del sito sono piuttosto sorprendenti. Essa non é altro che il risultato di un’erosione continua di decenni fino a raggiungere le condizioni attuali. Le sporgenze e le lastre strette scolpite che sono sopravvissute alle azioni erosive degli agenti atmosferici hanno ripide scogliere a precipizio di 30 metri e una serie di passaggi stretti tagliati sulle creste di gigantesche pareti rocciose che si snodano nella valle densamente boscosa. Breve stop per foto panoramiche.
10.50 Ripartenza verso nord con sosta al punto panoramico Yun Lai View per godere di una vista sbalorditiva e rinfrescarsi.
12.20 Pranzo in un ristorante locale nelle vicinanze della meta successiva.
13.20 A seguire, ci inoltreremo all’interno della Tham Lod Cave, una delle grotte più impressionanti del Sud Est Asiatico. Grazie alle sue dimensioni e le formazioni carsiche, che nei secoli hanno assunto profili unici ed originali, la grotta è sicuramente un’attrazione imperdibile. Imbarcandoci su di una zattera, ammireremo le pitture rupestri ed i resti della civiltà primativa che qui abitava.
15.00 Al termine, partenza in direzione Mae Hong Son, detta anche “la città delle tre nebbie” in quanto é circondata dalle catene montuose più alte del paese.
17.30 All’arrivo, visiteremo il Wat Phra that Doi Kong Moo, templio dall’architettura in stile Birmano. Esso sorge su di una collina da cui si potrà godere di un tramonto spettacolare con vista sulla cittadina.
19.00 Arrivo in Hotel.
Cena è libera. Si consiglia di fare una passeggiata rilassante circondati dalle luci del centro della città e deliziarvi con una cena sul lungolago.
(La guida potrà aiutarci nell’organizzare la navetta da e per l’Hotel)
Pernottamento in hotel

GIORNO 02 MAE HONG SON – BAMBOO BRIDGE – PAI – CHIANG MAI [C/P/-]
08.15 Prima colazione in Hotel. Partenza alla volta del Boon Koh Ku So Bridge.
08.40 Il ponte di Bamboo, costruito dai Monaci, ci condurrà al Tempio attiguo abbarbicato su un piccolo promontorio dal quale si godrà di una vista spettacolare sulle sottostanti risaie e campagne.
09.30 Al che serviranno 90 Km, quindi circa due ore per raggiungere la ridente cittadina di Pai, crocevia del distretto di Mae Hon Son.
11.30 Giunti a destinazione si ammirerà il Wat Nam Hu. Luogo sacro circondato dalle acque.
12.00 Pranzo in ristorante locale.
13.30 Arrivo al Pai Memorial Bridge. Durante la seconda guerra mondiale, nel 1941, l’esercito giapponese volendo avere una rotta da Chiang Mai a Mae Hong Son per attaccare la Birmania (al tempo, colonia del Regno Unito) costruì il ponte sul fiume Pai. Per questa opera, vennero impiegati sia gli elefanti per trascinare gli alberi dalla giungla che abitanti dei villaggi limitrofi. Alla fine del conflitto, i soldati nipponici abbandonarono l’impresa bruciando il ponte. Tuttavia, per gli abitanti del villaggio la costruzione era talmente importante per la loro vita quotidiana da spingerli a ricostruirlo nelle forme che ammiriamo tuttora.
14.45 Al termine della visita, prosecuzione verso Chiang Mai.
18.00 Arrivo in hotel o in aeroporto approssimativamente per le 18:00 (voli in connessione.

CONDIZIONI:

Partenze garantite settimanali (minimo 2 passeggeri) tutti i Sabato con guida parlante italiano.

Partenze giornaliere su base privata

 

DOVE ANDARE NEL MONDO
con Etnia Travel Concept

Clicca QUI per consultare la mappa interattiva aggiornata