Tour India – 1.17 Bazar Expres in treno per l’India 14 giorni/13 notti

Delhi – Haridwar – Rishikesh – Jaipur – Agra – Lucknow – Varanasi – Darjeeling – Kolkata

TOUR PRIVATO CON GUIDE LOCALI IN ITALIANO, IN INGLESE OVE NON DISPONIBILI.

Uno dei mezzi più interessanti per viaggiare attraverso l’India è quello con il treno che consente di assaporare il paesaggio e di incontrare la gente. Un viaggio caleidoscopico che proietta nuove e continue sensazioni: dalla vibrante capitale alla santa Haridwar e alle atmosfere di Rishikesh, lungo il Gange. La città rosa di Jaipur, le magìe di pietra rossa di Fatehpur Sikri, l’incanto del Taj Mahal e le tombe islamiche di Lucknow. L’alba mistica sulle rive del Gange a Varanasi e quella a Darjeeling, sull’Himalaya. E infine Calcutta, un’altra metropoli indiana ove si svolge l’instancabile festival giornaliero dell’umana esistenza.

Questo viaggio è una scoperta dell’India vera. Un viaggio che tocca a volte un India rurale e ancora genuina che si sviluppa in zone al di fuori dei circuiti turistici ove le accomodation sono rare, talvolta molto semplici e con minori livelli di comfort. Si verrà a contatto con popolazioni che vantano un antico patrimonio di tradizioni assai lontano dalle nostre consuetudini; per questo motivo è assai importante un corretto approccio ed un comportamento sensibile e tollerante verso questi valori.
Il viaggio è pertanto consigliato a viaggiatori con buono spirito di adattamento, in alcune occasioni le tappe possono risultare lunghe e faticose ma si verrà ripagati con esperienze ed incontri autentici che rappresenteranno ricordi indelebili tra le vostre esperienze di viaggio.

1° Giorno arrivo a Delhi
Arrivo a Delhi dopo aver svolto le attività doganali accoglienza e trasferimento in Hotel.
Si prosegue con la visita della capitale del paese prevede la moschea Jama Masjid (la più grande dell’India che può contenere oltre 25.000 fedeli), la porta dell’India, il Palazzo Presidenziale e gli edifici del Governo (dall’esterno), l’imponente tomba di Humayun ed il complesso del Qutub Minar. Pernottamento.2° Giorno Delhi – Delhi – treno veloce (*) – Haridwar
Trasferimento alla stazione di primo mattino per il treno per Haridwar. La città sacra di Haridwar (ove ogni dodici anni viene celebrato il Kumbha Mela), è costellata di templi, ashram e dharamsalas (case dei pellegrini). Bagnarsi nella corrente del Gange all’Har-ki-Pairi ghat è il primo desiderio di ogni pellegrino hindu poiché, in questo luogo, il fiume lava tutti i peccati. Il pomeriggio è dedicato alla scoperta del luogo e delle atmosfere in attesa della incredibile cerimonia dell’aarti serale. Pernottamento.

3° Giorno Haridwar – Rishikesh – Haridwar – Jaipur
Lasciamo Haridwar per la visita in giornata di Rishikesh (21km), magnificamente situata sulle sponde del Gange e sede di moltissime scuole di yoga e di meditazione. Passeggio per le animate vie della cittadina attraversando il ponte sospeso di Lakshman Jhula assaporando l’ambiente. Ritorno a Haridwar nel pomeriggio e trasferimento alla stazione per il treno notturno per Jaipur.

4° Giorno Jaipur
All’arrivo a Jaipur, sistemazione in hotel e quindi trasferimento ad Amber, ove a dorso di elefante si salirà allo spettacolare forte di Amber nelle Aravalli hills. Il forte è un superbo esempio di architettura Rajput arroccato su una falesia e circondato da una cinta muraria della lunghezza di 9km. In seguito visita di Jaipur, comprendente il Palazzo dei Venti e l’osservatorio astronomico di Jai Singh. Pernottamento.

5° Giorno Jaipur – Abhaneri – Fatehpur Sikri – Agra (in auto 260km – 6h)
Trasferimento in auto ad Agra; con visite lungo il tragitto al Chand Baori di Abhaneri (pozzo a gradoni) ed alla splendida città monumentale in arenaria rossa, di Fatehpur Sikri. In serata arrivo ad Agra. Pernottamento.

6° Giorno Agra
Di primo mattino visita al Taj Mahal, edificato in marmo bianco e pietre preziose dall’imperatore Moghul Shah Jahan che lo costruì come mausoleo alla memoria della sua amatissima moglie Mumtaz Mahal. Si procede con la visita al Forte Rosso ove l’imperatore lo stesso Shah Jahan, anni dopo fu imprigionato dal figlio Aurangzeb, fino alla sua morte. Entrambi i luoghi sono incredibili ed il Taj Mahal è una delle meraviglie del mondo. In seguito si visiterà l’elegante mausoleo di Itmad-Ud-Daulah risalente al 16° secolo. Successivamente tempo libero per una passeggiata fra i negozi del Sadar bazaar. Pernottamento.

7° Giorno Agra – Tundla Jn – Lucknow 
Trasferimento alla stazione di Tundla per il treno per Lucknow; all’arrivo, sistemazione in hotel e visita alla tombe di Bara e Chota Imambara ed alla torre dell’orologio. Una passeggiata nelle stradine dell’animato bazar concluderà la visita di questa interessante città. Pernottamento

8° Giorno Lucknow – Varanasi
Trasferimento alla stazione ferroviaria in tempo per il treno per Varanasi. Dopo il check-in all’hotel, nel tardo pomeriggio visita al Gran “Aarti” (cerimonia religiosa nel corso della quale la luce di una fiamma viene offerta alle divinità) al Dasaashwamedh Ghat, condotto al tramonto da cinque sacerdoti che con armoniche movenze fanno offerte alla dea Ganga con incenso, canfora, fiori e lampade votive. Migliaia di lampade illuminate sono vengono immerse nelle acque sacre del Gange offrendo un spettacolo divino nella suggestiva luce del tramonto. Pernottamento

9° Giorno Varanasi – Esc. Sarnath – Treno Notturno Per New Jalpaiguri
All’alba escursione in barca sul Gange per osservare l’armonia e la complessità dei rituali mattutini. La città è il luogo più sacro di tutta l’India ed è una grande attrazione per pellegrini e turisti. Situata lungo la riva occidentale del Gange i devoti indù credono che la morte in questo luogo consenta la moksha (la liberazione dal ciclo di rinascite). Varanasi dà il meglio di sé all’alba e al tramonto, quando i canti dei fedeli aleggiano nell’aria e le sacre lampade galleggiano nell’acqua del fiume. Escursione nel pomeriggio a Sarnath (9 km), ove il Buddha pronunciò il suo primo discorso. Trasferimento alla stazione per il treno notturno verso Darjeeling.

10° Giorno New Jalpaiguri – Darjeeling (in auto 75km – 2h)
Arrivo a New Jalpaiguri a fine mattinata, immediato trasferimento in auto a Darjeeling ai piedi di ripide montagne e verdeggianti piantagioni di tè. Sistemazione in hotel. Nel pomeriggio è prevista una visita al pittoresco Bhutia Busty Gompa. Tempo a disposizione per scoprire il bazar locale. Pernottamento.

11° Giorno Darjeeling – notte in treno verso Kolkata
Nella prima mattinata, escursione alla Tiger hill per ammirare l’alba sul Kanchendzonga (la terza cima al mondo) e al monastero di Ghum (Yigacholing). Si lascia l’Himalaya per una tratta a bordo del famoso Toy train, il trenino a vapore. Proseguimento in auto fino a New Jalpaiguri ove, dopo la cena, si salirà sul treno della notte per Kolkata.

12° Giorno Kolkata
Dopo la sistemazione in hotel, si procederà alla visita della città della gioia che include l’interessante Victoria Memorial hall, la cattedrale di san Paolo, i quartieri coloniali, BBD Bagh, già Dalhousie square, la Old Court House Street e Fort Williams e il coloratissimo mercato dei fiori di Mullik Ghat, dal quale si potrà osservare il famoso ponte di Howrah, sul fiume Hoogly, che si dice sia il ponte più trafficato al mondo. Pernottamento.

13° Giorno Kolkata – Italia
Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per l’imbarco per il volo di rientro in Italia.

LA QUOTA COMPRENDE:

  • accoglienza e assistenza in aeroporto all’arrivo e alla partenza
  • sistemazione in albergo in camera doppia;
  • colazione tutti i giorni in hotel;
  • tutte le visite e le escursioni descritte nell’itinerario con guide locali parlanti inglese
  • auto privata con aria condizionata per tutto il viaggio con autista parlante inglese dove previsto
  • biglietto ferroviari sui treni menzionati
  • tutti gli ingressi ai monumenti descritti nell’itinerario
  • tutte le tasse governative applicabili e i relativi costi di servizio, pedaggi stradali

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • visto per l’India
  • spese per l’utilizzo di macchine fotografiche e/o videocamere
  • tutte le spese personali, quali mance, bevande al tavolo, facchinaggi, lavanderia, chiamate telefoniche
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

NOTE:

Giorno 1: Deve essere di Lunedì in quanto  :
Giorno 4:  Il treno  – Hw Ajj Mela Spl – 18:40/06:40 è di Lunedì/Martedì/Mercoledì/Giovedì
Giorno 7: Non può essere di Venerdì per il complesso del Taj Mahal è chiuso al pubblico
Giorno 10: Il treno Varanasi/New Jalpaiguri nigh train 22:25/11:45 è di Mercoledì/Giovedì /Domenica