Tour India – 2.02 La Via Per Shangri-la 11 notti – 13 giorni

VIAGGIO IN LADAKH :            
DELHI – LEH – THIKSEY – CHEMREY – HEMIS – LEH – PHYANG – LIKIR – RIDZONG – LAMAYURU – ALCHI – LEH – KHARDUNG-LA – VALLE DI NUBRA  – SUMUR – HUNDER – DISKIT – KHARDUNG-LA – LEH – DELHI

 Tour privato con guide locali . Possibilità di guida / accompagnatore parlante italiano per tutta la durata del tour

1° Giorno DELHI arrivo
All’arrivo   incontro con  il   rappresentante  di Etnia e trasferimento in hotel. Visita alla moschea Jama Masjid (la più grande dell’India che può contenere oltre 25.000 fedeli), alla porta dell’India, all’imponente tomba di Humayun ed al complesso del Qutub Minar. Pernottamento.

2° Giorno DELHI – LEH
Il   volo all’alba, verso la  capitale del  Ladakh, supera le affascinanti cime innevate della catena himalayana. All’arrivo a Leh (3500mt), trasferimento  in hotel e tranquillo passeggio e riposo per meglio favorire l’acclimatamento.
Cena e pernottamento.

3° Giorno LEH – THIKSEY – CHEMREY – HEMIS – LEH
Durante  questa  giornata  si  visiteranno alcuni  dei  più spettacolari monasteri a est di Leh.  Il monastero di Thikse domina con la sua imponente mole la valle dell’Indo. Dal tetto si godono ampie vedute e gli affreschi affreschi alle pareti sono notevoli. Procediamo con la visita al monastero di Chemrey in posizione estremamente scenografica in mezzo ai campi coltivati ai margini di un’arida valle. La  giornata termina con la visita al celebre monastero di Hemis, celebre per il suo annuale festival estivo. Lungo il percorso  si potrà anche ammirare il monastero  di Stakna a dominio in un’ansa del fiume Indo. Cena e pernottamento.

4° Giorno LEH- PHYANG – LIKIR
Visita al monastero di Phyang che domina la valle al di sopra delle coltivazioni  di orzo La  strada poi sale, costeggiando montagne striate dal tempo a dominio sul corso del fiume Indo le cui acque si fondono con quelle dello Zangskar.
Proseguimento della visita fino alla serena oasi di Likir,
dominata dal suo scenografico monastero e custodito dalla gigantesca statua dorata di Maitreya (23m). Un paio d’ore a disposizione nel tardo pomeriggio per una passeggiata fra i campi coltivati ammirando lo scenario selvaggio.
Cena e pernottamento.

5° Giorno LIKIR – RIDZONG – LAMAYURU
Poco dopo la partenza, si lascia la valle e si procede per circa
6 chilometri in una stretta gola dalle rocce scavate fino a raggiungere l’anfiteatro ove sorge il monastero di Ridzong. Belle viste dalle tranquille terrazze sul tetto. Superata la  polverosa  Khalsi la strada sale leggermente dal livello dell’Indo e conduce alla valle della luna ove le rocce presentano strane formazioni calcaree. Questa valle è l’introduzione a quello che forse è il più scenografico dei monasteri del Ladakh.  Lo Yungdrung gompa di Lamayuru è spettacolare da qualunque posizione lo si osservi con lo sfondo di montagne selvagge a coronarlo. Dormendo qui si avrà la fortuna di osservare  il monastero con la luce migliore sia all’ora del tramonto che con la pura luce del mattino. Cena e pernottamento

6° Giorno LAMAYURU – ALCHI – LEH
Lasciata Lamayuru si torna verso Leh. Lungo  il percorso si visita il monastero  di Alchi, situato sulle rive dell’Indo, famoso per le antiche pitture in notevole stato  di conservazione risalenti all’undicesimo secolo. Ritorno a Leh.
Cena e pernottamento.

7° Giorno LEH – KHARDUNG-LA – VALLE DI NUBRA  – SUMUR
Di  buon mattino si lascia Leh per affrontare la salita al Khardung-La, quello che si dice, sia il passo stradale  più alto al mondo (5600mt). Man mano che si sale si estendono le viste su Leh e sulle montagne orlate di neve. Al passo, tantissime bandiere di preghiera e un semplice locale ove bere un tè e fare le foto di rito. Scendendo dall’altro versante si entra nella valle di Nubra che comincia a svelarsi solo dopo aver superato gli appezzamenti coltivati del villaggio di Khardung. Anche qui, sullo sfondo selvagge montagne innevate e alla base il largo letto del fiume Shayok.
Cena e pernottamento in campo tendato fisso nella quiete dell’oasi fiorita di Sumur.

8° Giorno SUMUR – HUNDER – DISKIT
Si  procede verso il  gompa di Diskit,  il più grande e antico monastero della valle di Nubra. La  sua posizione è straordinaria e dal tetto le viste sulla valle sono magnifiche. A fianco del monastero è stata recentemente costruita una grande statua  di Maitreya Buddha. Pochi chilometri oltre Diskit si trova il pacifico villaggio di Hunder in un tratto di valle caratterizzato da ondulate dune sabbiose e solcato da pacifici cammelli bactriani. Cena e pernottamento a Diskit.

9° Giorno DISKIT – KHARDUNG-LA – LEH
Rientro a  Leh ripercorrendo la  valle verso il   passo  del Khardung-La. Lungo il percorso visita al suggestivo Tsemo fort, che domina Leh. Tornati in città, tempo libero a disposizione nell’animato bazar.
Cena e pernottamento.

10° Giorno 11° Giorno LEH
Visita di Leh con il Palazzo,  la città vecchia, la Jami masjid e la salita al bianco stupa di Shanti. Nel pomeriggio escursione in un tipico villaggio nella valle per osservare la vita locale ed assaporare l’ottimo tè locale.
Cena e pernottamento

11° Giorno LEH – DELHI
Volo di primo mattino verso Delhi. All’arrivo sistemazione  in hotel e visita all’impressionante complesso dell’Akshardham Temple  e  alla  Bahá’í House  of  Worship generalmente conosciuta come Lotus Temple per via della sua somiglianza al fiore Cena e pernottamento.

12° Giorno DELHI – Italia
Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto in tempo utile per l’imbarco per il volo di rientro in Italia.

LA QUOTA COMPRENDE:

  • accoglienza e assistenza in aeroporto all’arrivo e alla partenza
  • sistemazione in albergo in camera doppia
  • colazione e cena tutti i giorni in hotel
  • auto privata per tutto il viaggio con autista parlante inglese
  • tutti gli ingressi ai monumenti descritti nell’itinerario
  • tutte le tasse governative applicabili e i relativi costi di servizio

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • visto per l’India
  • spese per l’utilizzo di macchine fotografiche e/o videocamere
  • assicurazione medica, bagaglio e annullamento viaggio
  • tutte le spese personali, quali mance, bevande al tavolo, facchinaggi, lavanderia, chiamate telefoniche
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

-In generico, Check-in all’hotel: 14.00 ore / check-out : 12.00 ore. In caso di ogni modifica, vi informeremo di conseguenza

-Check-in all’aeroporto domestico: 02 ore minimo prima della partenza

-Check-in all’aeroporto internazionale: 03 ore minimo prima della partenza