Tour India – 2.06 La via del Tè 13 Giorni – 12 notti

Bengala Occidentale, Sikkim & Darjeeling

Calcutta – Jaldapara – Kalimpong – Gangtok – Pelling – Darjeeling – Kurseong – Calcutta

TOUR PRIVATO CON GUIDE LOCALI IN ITALIANO, IN INGLESE OVE NON DISPONIBILI.
POSSIBILITA’ DI GUIDA / ACCOMPAGNATORE PARLANTE ITALIANO PER TUTTA LA DURATA DEL TOUR

Un viaggio in una regione incantata dell’Himalaya. Dalla frenesia ed i contrasti della vecchia capitale che ostenta orgogliosa il suo passato coloniale alle piantagioni di tè di Kalimpong e Darjeeling al Sikkim, un piccolo reame Himalayano circondato da alte montagne e ai piedi del Kangchendzonga, la montagna sacra e terza cima del mondo, immerso in una natura magnifica fra infinite varietà botaniche tra cui orchidee e foreste di rododendri.

1° Giorno Calcutta arrivo
All’arrivo a Calcutta incontro con il rappresentante Etnia e trasferimento in hotel. Tempo libero a disposizione per riposo o prime visite alla città. Pernottamento.

2° Giorno Calcutta (Kolcata)
Dopo colazione si procederà con la visita alla città: con la cattedrale di san Paolo, i quartieri coloniali, BBD Bagh, già Dalhousie square, la Old Court House Street e Fort Williams. Il coloratissimo mercato dei fiori di Mullik Ghat, dal quale si potrà osservare il famoso ponte di Howrah, sul fiume Hoogly, che si dice sia il ponte più trafficato al mondo. Pernottamento.

3° Giorno Calcutta – volo – Bagdogra – Jaldapara (134km – 3,5h)
Volo del mattino per Bagdogra e trasferimento in auto al Jaldapara National Park. Arrivo e sistemazione, in tempo a disposizione per rilassarsi nella natura. Pernottamento

4° Giorno Jaldapara National Park
Giornata dedicata al Jaldapara National Park, con un Jeep Safari ed un Elephant Safari.
Il Jaldapara National Park è un parco nazionale situato ai piedi della catena dell’Himalaya orientale nel distretto Alipurduar del Bengala Occidentale lungo le rive del fiume Torsa. Oggi assieme al parco di Assam, vi vive la più grande popolazione di rinoceronte indiano, un animale in via di estinzione. La foresta è prevalentemente savana ricoperta di erbe alte. L’attrazione principale del parco è il Rinoceronte indiano ma è habitat di altri animali come il leopardo, elefanti, sambar, muntiacus, cervi maculati, cervo porcino, cinghiali e bisonti.

5° Giorno Jaldapara – Kalimpong (155km – 4h)
Trasferimento in auto a Kalimpong. Nel pomeriggio visita al monastero di Zangtok Pelri Podrang, situato sulla Durpin hill (1372mt) e successivamente ad uno dei vivai per i quali Kalimpong è famosa. L’industria vivaistica della città è infatti tra le più importanti dell’India. Pernottamento

6° Giorno Kalimpong – Gangtok (Escursione a Phodong e  Labrang) (135km – 4h)
Trasferimento a Gangtok, risalendo verdeggianti vallate e coltivazioni di tè. Si entra nello stato del Sikkim e si raggiunge la minuscola capitale situata scenograficamente sulla cima di una collina. Oltre Gangtok è prevista l’escursione ai monasteri di uno dei più bei monasteri del paese, dagli antichi dipinti e a quello di Labrang situato in magnifica posizione. Ritorno a Gangtok. Pernottamento.

7° Giorno Gangtok (escursione a Rumtek e Lingdum)
Escursione in mattinata al monastero di Rumtek e al tempio di Lingdum. Tornati verso Gangtok si visiterà il monastero di Enchey e l’Istituto di studi tibetani Namgyal. Il resto del pomeriggio è libero. Cena e pernottamento.

8° Giorno Gangtok – Pelling (116km – 4h)
In mattinata trasferimento per Pelling e visita del monastero di Pemayangtse (2085mt.), uno dei più antichi ed importanti monasteri del Sikkim, fondato nel 1705 e costruito per i monaci dai puri lineamenti tibetani “ta-tshang”. Lo scenario di montagne innevate intorno al monastero è affascinante e aggiunge un’ulteriore attrattiva alla visita in questo luogo. Pernottamento.
9° Giorno Pelling – Darjeeling (73km – 3h)
Si lascia il Sikkim e si entra nello stato del Bengala Occidentale. Ad accoglierci la perla delle hill station, Darjeeling ai piedi di ripide montagne e verdeggianti piantagioni di tè. Prime visite con ingresso all’Istituto dell’alpinismo himalayano, al campo tibetano e al bazar locale. Pernottamento.

10° Giorno Darjeeling
Nella prima mattinata, escursione alla Tiger hill per ammirare l’alba sul Kangchendzonga (mt. 8598) e al monastero di Ghum (Yiga Choling). Più tardi è prevista l’escursione sul famoso Toy train, il trenino a vapore sulla linea a scartamento ridotto inserito dall’Unesco nella lista mondiale dei World Heritage che percorre giornalmente una tratta della Darjeeling Himalayan Railway. Pernottamento.

11° Giorno Darjeeling – Kurseong (30km –  1h)
Trasferimento verso Kurseong e tempo da dedicare a passeggiate fra le piantagioni di tè. Cena e pernottamento.

12° Kurseong – Bagdogra – Volo – Calcutta (38km – 1h)
In mattinata trasferimento all’aeroporto di Bagdogra per il volo interno per Calcutta. All’arrivo, trasferimento in albergo. Tempo libero a disposizione. Pernottamento.

13° Giorno Calcutta  – Italia
Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto in tempo utile per l’imbarco per il volo di rientro in Italia.

Un viaggio in West Bengala è una scoperta dell’India vera. Un viaggio in un India rurale e ancora genuina che si sviluppa in zone al di fuori dei circuiti turistici ove le accomodation sono rare, talvolta molto semplici e con minori livelli di comfort. Si verrà a contatto con popolazioni che vantano un antico patrimonio di tradizioni assai lontano dalle nostre consuetudini; per questo motivo è assai importante un corretto approccio ed un comportamento sensibile e tollerante verso questi valori.
Il viaggio è pertanto consigliato a viaggiatori con buono spirito di adattamento, in alcune occasioni le tappe possono risultare lunghe e faticose ma si verrà ripagati con esperienze ed incontri autentici che rappresenteranno ricordi indelebili tra le vostre esperienze di viaggio.

LA QUOTA COMPRENDE:

  • accoglienza e assistenza in aeroporto all’arrivo e alla partenza;
  • sistemazione in albergo in camera doppia e con trattamento a mezza pensione (colazione e cena);
  • tutte le visite e le escursioni descritte nell’itinerario con guide locali parlanti inglese
  • auto privata con aria condizionata per tutto il viaggio con autista parlante inglese
  • ingresso e visite a tutti i monumenti descritti nell’itinerario;
  • Elephant & Jeep Safari al Jaldapara National Park
  • tutte le tasse governative applicabili e i relativi costi di servizio;
  • tutti i trasferimenti da e per gli alberghi, le escursioni in città in mezzi con aria condizionata;
  • pedaggi stradali, tasse doganali, assicurazione dell’autista, parcheggi, ecc.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • visto per l’India
  • spese per l’utilizzo di macchine fotografiche e/o videocamere
  • assicurazione medica, bagaglio e annullamento viaggio
  • tutte le spese personali, quali mance, bevande al tavolo, facchinaggi, lavanderia, chiamate telefoniche
  • tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.

NOTA:

-In generico, Check-in all’hotel: 14.00 ore / check-out : 12.00 ore. In caso di ogni modifica, vi informeremo di conseguenza

-Check-in all’aeroporto domestico: 02 ore minimo prima della partenza

-Check-in all’aeroporto internazionale: 03 ore minimo prima della partenza