Tour Tibet e Bhutan – 6.01 Tibet experience 12 GIORNI – 11 NOTTI

KATHMANDU – LHASA – TSEDANG – GYANTSE  – SHIGATSE – LHASA – KATHMANDU

Giorno 1 KATHMANDU (1300 mt)
Arrivo all’aeroporto nepalese, operazioni di immigrazione e di ritiro del bagaglio. Incontro con l’assistente locale per il trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere e resto della giornata libera per relax o per un primo contatto con la capitale del Nepal. Trasferimento in ristorante tipico per la cena .Pernottamento in hotel.

Giorno 2 KATHMANDU
Prima colazione e visita di Pashupathinath, sulle rive del fiume sacro, con il più importante tempio Hindu in Nepal dedicato a Shiva. Qui si potranno vedere i santoni, che scelgono una vita di solitudine, e le cremazioni a cielo aperto nel luogo più sacro del Nepal. Rientro a Kathmandu e visita al grande Stupa Buddista di Bouddhanath, alla base del quale i fedeli fanno girare le “ruote della preghiera”, pregando con melodiose litanie. Si prosegue con la storica Piazza Durbar di Kathmandu con il tempio, le architetture uniche e Kumari (la dea vivente) del centro di Kathmandu. Al rientro si prosegue con la visita al Swayambhunath temple (Monkey Temple). Rientro in Hotel.

Giorno 3  KATHMANDU VALLEY  
Prima colazione. Trasferimento a Patan, città delle belle arti e dei mestieri, fondata nel 299 dal Re Veera Deva. La cittadina rappresenta un vero e proprio museo all’aperto con i suoi palazzi, pagode, monasteri e santuari. Nel pomeriggio visita allo Stupa di Swayambhunath, costruito nel V sec. D.C. fu importante centro buddista per secoli. A seguire incontro con il nostro corrispondente per un breve briefing relativo al tour in Tibet. Pernottamento in hotel.

Giorno 4  KATHMANDU – LHASA   (3650 mt)
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Lhasa (Martedì o Sabato). Scenica traversata aerea sulla catena Himalayana di un’ora circaa. Arrivo a Gongor, operazioni di immigrazione e trasferimento a Lhasa, che dista circa 90km dall’aeroporto. Pomeriggio di acclimatamento in hotel. Pernottamento.

Giorno 5 LHASA – TSEDANG  (3500 mt)
Prima colazione. Partenza per Tsedang, lungo il tragitto sosta per una visita al Monastero di Samye, situato sulle rive del fiume Tsang-po e primo monastero buddhista ad essere stato edificato in Tibet. Continuazione del viaggio con la visita al monastero-castello di Yumbulakang, risalente al II sec. a.C. e situato su di uno sperone roccioso che domina dall’alto la valle dello Yarlung. Pernottamento in hotel.

Giorno 6  TSEDANG – GYANTSE  (3950 mt)
Prima colazione. In mattinata visita dello Yumbulakhang, uno dei luoghi più pittoreschi, ritenuto il palazzo-castello più antico del Tibet e costruito su di un crinale scosceso. Continuazione per uno dei monasteri buddisti più antichi in Tibet, il Tandruk. Si prosegue risalendo i pendii del Passo Kampa La a 4.800 mt, in un percorso pittoresco attraverso villaggi tibetani e costeggiando lo splendido e colorato lago Yamdrok. Arrivo, sistemazione e pernottamento in hotel.

Giorno 7 GYANTSE  – SHIGATSE  (3900 mt)
Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita dei monasteri di Palkor Chode e del Kum Bum, il più grande Chorten esistente in Tibet, costruito seguendo lo schema di un mandala, conta 75 cappelle affrescate con migliaia di figure dell’iconografia buddhista. Nel pomeriggio proseguimento del viaggio   fino a giungere al famoso Monastero di Tashilhumpo. Un tempo vi risiedeva il Panchen Lama, una delle massime autorità religiose e politiche del Tibet. Fondato nel 1447, Il monastero possiede inestimabili tesori che testimoniano la ricchezza e la maestosità del potere Gelugpa Arrivo a Shigatse, sistemazione in hotel e pernottamento.

Giorno 8 SHIGATSE – LHASA
Prima colazione e partenza per il ritorno a Lhasa percorrendo la strada dell’amicizia,  che corre lungo il fiume Brahmaputra, gli splendidi paesaggi vi accompagneranno lungo tutto il viaggio per Lhasa.  Arrivo, sistemazione e pernottamento in hotel.

Giorno 9 LHASA
Prima colazione. Intera giornata di visite dei dintorni di Lhasa. Dal Palazzo Norbulinka, residenza estiva dal 7° al 14° Dalai Lama, al monastero di Sera, dove i monaci dibattono sulle scritture, famoso per la collezione degli antichi murali, le statue e le scritture in polvere d’oro.
Proseguimento verso il Tempio di Jokhang, dove si potrà ammirare il variegato insieme di pellegrini e commercianti che lo circondano fino a raggiungere il quartiere di Barkhor. Pernottamento in hotel.

Giorno 10 LHASA
Prima colazione. Visita al maestoso Palazzo Potala, precedente casa dei Dalai Lama fino a che il 14° Dalai Lama fuggì in India in seguito all’invasione ed alla fallita rivolta del 1959. Attualmente il Palazzo del Potala è stato convertito in museo dal governo cinese. Proseguimento per il Monastero Dreprung, uno dei più grandi del mondo e fra i più ricchi del Tibet, fondato nel 1416 d.C. e utilizzato per la formazione dei Lamas. Pernottamento in hotel.

Giorno 11 LHASA- KATHMANDU
Prima colazione e trasferimento all’aeroporto di  Gongor. Partenza con volo per il rientro a Kathmandu. Arrivo, operazioni di immigrazione e trasferimento in hotel. Sistemazione e tempo libero per shopping. Pernottamento in hotel.

Giorno  12  KATHMANDU – Partenza
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione per gli ultimi acquisti. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Kathmandu

La quota comprende: 
• Trasferimento a Kathmandu con veicolo privato (come da itinerario suggerito)
• Trasferimenti e trasporti con veicoli con aria condizionata private (4 ruote motrici in Tibet).
• sistemazione 04 pernottamenti con colazione a Kathmandu.
• sistemazione 07 pernottamenti con colazione in Tibet.
• biglietto aereo Kathmandu- Lhasa- Kathmandu in classe economica e tasse
• guida parlante italiano in Kathmandu e guida tibetana di lingua inglese in Tibet
• Permesso speciale Tibet e visto cinese
• tassa turistica ( Kathmandu e Tibet)
• Trasferimento finale

La quota non comprende:
• Nepal Visa (Doppio ingresso richiesto)
• tassa per le Fotografie.
• tutti i pasti ad eccezione della cena di benvenuto / addio)
• bevande, mance e spese personali.
• Eventuali altri servizi non menzionati nella quota comprende

E’ BENE SAPERE Il Nepal e il Tibet sono paesi giovani, soprattutto nell’industria del Turismo, pertanto raffronti con gli standard di qualità a cui siamo abituati in Italia ed in Europa, non sono possibili. Soprattutto quando parliamo di zone al di fuori dalle città principali, le strutture ricettive sono molte volte ai limiti dell’accettabilità e quindi è indispensabile una buona dose di adattabilità. Sebbene Etnia si impegni quotidianamente per migliorare i propri servizi e offrire il massimo del comfort, non va mai dimenticato che ci troviamo in due stati dell’Asia autentici e fuori dalle rotte più turistiche, per cui qualche disagio in più va messo in conto, sapendo che sarete comunque ampiamente compensati da paesaggi ed emozioni che solo il Nepal e il Tibet sanno offrire.