Tour Vietnam – 2018 SIC TRA PASSATO E PRESENTE CAMBOGIA E SUD VIETNAM 7D6N

Giorno 1, Martedi: Arrivo a Siem Reap (D) 
Arrivo a Siem Reap. Disbrigo formalità doganali. Trasferimento presso l’hotel (6Km – 20’) per rilassarvi nella hall o per godere del tempo libero a disposizione in attesa dell’inizio delle visite. (Le camere saranno disponibili a partire dalle ore 14:00).  The flight must be in the morning
Proseguimento al tempio di Banteay Srei dove è custodito uno dei gioielli più straordinari dell’arte khmer. Costruito nel X secolo, questo piccolo tempio d’arenaria rosa, il cui nome significa “La cittadella delle donne”, contiene capolavori di scultura ancora in buono stato di conservazione. André Malraux lo rese famoso all’inizio del XX secolo grazie al ritrovo di alcune teste di apsara che vennero restituite alla comunità nel 1923. Durante il viaggio visiterete il tempio di Bantey Samre dove, secondo la leggenda, un contadino diventò Re: il re dei cetrioli dolci. Ammirerete le notevoli sculture di questo tempio classico, conservate con molta cura.
La giornata non può che terminare con la visita del Museo Nazionale di Angkor: 8 gallerie in oltre 20.000mq dedicati all’antica civiltà di Angkor. Manufatti, incisioni, reperti religiosi e testimonianze dell’eccezionale evoluzione sociale di una delle più antiche popolazioni mai esistite.
Cena in ristorante con spettacolo di danze “Apsara” (non privato)
Pernottamento in hotel.
Per la visita ai templi di Angkor é richiesto un abbigliamento consono. Spalle e ginocchia devono essere coperte e non vengono accettati foulard o parei a temporanea copertura.

Giorno 2, Mercoledi: Angkor Wat – Preah Khan – Neak Pean – Thommanon – Chau Say Tevoda – Angkor Thom (B,L) 
La mattina, partenza in tuk-tuk per il Nord di Angkor. Comincerete con la visita con Angkor Wat,. Alle ore 14, appuntamento con la vostra guida per iniziare la scoperta del meraviglioso tempio di Angkor Wat, Patrimonio mondiale dell’umanità. Questo tempio è uno dei monumenti più straordinari mai concepiti dall’uomo, costruito nel XII secolo (1112-1152) in onore della divinità Vishnu. Secondo la religione induista Vishnu è la divinità degli Spazi, nonché la seconda Persona della Trimurti(chiamata anche Trinità indù, composta da Brahma, Vishnu e Shiva).
Proseguirete con il Tempio di Preah Khan, costruito da Jayavarman VII nel 1191 in onore di suo padre, Dio risparmiatore del Buddismo Mayahanista. Il tempio era in origine una vera e propria città e un luogo dedicato agli studi buddisti. Appartenente alla stessa epoca, Neak Pean, chiamato anche “Nagas intrecciato”, è l’unica isola-tempio di Angkor: si dice che rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Il grande bacino centrale è collegato a 4 altri bacini più piccoli che rappresentano i quattro grandi fiumi della terra e i quattro punti cardinali. Ciascuno di loro possiede un “gargoyle” (figura animalesca): il leone, il cavallo, l’elefante e l’uomo.
Proseguimento della visita di Angkor e partenza per raggiungere i due bellissimi templi di Thommanon e Chau Say Tevoda del XII secolo, costruiti sotto il regno di Suryavarman II: qui troverete sculture in onore di Shiva e Vishnu oltre a devatas di una grazia eccezionale (in particolare a Chau Say Tevoda).
Pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio, visita di Angkor Thom (grande città, un tempo capitale del regno di Jayavarman VII) cominciando con la barriera Sud e il famoso tempio di Bayon del XII e XIII secolo, dedicato al buddismo. Il tempio – considerato una riproduzione del Monte Meru sacro agli induisti – è composto da circa 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Continuerete con la visita alla Terrazza degli elefanti – un’area di 350 metri a lato dell’imponente Piazza Reale, in passato luogo deputato alle cerimonie pubbliche – per finire con la Terrazza del re Lebbroso: costruita nel XII secolo, deve il suo nome al ritrovamento di una statua che ricordava l’immagine di un malato di lebbra.
Cena libera. Pernottamento in hotel.

Giorno 3, Giovedì: Siem Reap – Kompong Kleang – Phnom Penh (B,L) 
Di mattina presto partenza in direzione di Phnom Penh. Visita di Kompong Khleang, un villaggio galleggiante posizionato a 40 chilometri da Siem Reap, meta ogni anno di molti turisti. Questo villaggio è famoso per le sue case su palafitta, per la sua atmosfera serena e per il caratteristico paesaggio di risaie, acqua e foresta. Continuerete sulla strada verso Phnom Penh. Pranzo in ristorante locale lungo il tragitto. Visita Skun (o Skuon come viene chiamato a volte) è conosciuto anche in lingua locale come “Spiderville”. La regione è conosciuta grazie al mercato dei ragni. Speziati o fritti, i ragni vengono inseriti in centinaia di piatti davvero terrificanti per gli aracnofobici. In ogni caso, nulla da temere! Sull’altro lato è possibile vedere anche altri sfortunati insetti (come le locuste, i nostri gamberetti) a cui è toccato lo stesso destino. Vi proponiamo di esplorare le origini della città di Phnom Penh con la visita del Vat Phnom che simboleggia la fondazione della città.
Cena libera. Pernottamento in hotel

Giorno 4, Venerdì: Phnom Penh – Chau Doc (B,D) 
La mattinata è dedicata alla scoperta della capitale cambogiana. Per cominciare, visiterete il Palazzo Reale costruito nel 1866 dal re Norodom ed esempio notevole dell’arte khmer; a seguire la pagoda d’Argento, all’interno del complesso che ospita il Palazzo Reale. Questa famosa pagoda accoglie alcuni dei capolavori della Capitale: un Buddha in oro massiccio del peso di 90kg sul quale sono incastonati ben 9584 diamanti e un altro Buddha di smeraldo e cristallo di baccarat risalente al XVII secolo. Si prosegue con la visita del Museo Nazionale.
Visita della prigione conosciuta col nome di “S21”: qui migliaia di Cambogiani sono stati detenuti, torturati e uccisi durante il regime dei Khmer Rossi sotto il comando di Pol Pot.
Trasferimento al pontile per imbarcarsi su una nave veloce e attraversare il Mekong direzione Vietnam (circa 5h) nello stupendo paesaggio fluviale tra villaggi e rigogliosa vegetazione. Sosta alla frontiera tra Vietnam e Cambogia.
Trasferimento in hotel e check in previsto intorno alle 18.30.
Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 5, Sabato: Chau Doc – riserva naturale di Tra Su – Can Tho (B,L) 
In mattinata, visita di Tra Su, una immensa riserva naturale da scoprire attraversandone gli stretti canali tra una fitta ed impenetrabile foresta di Cajuput e mangrovie. In questa oasi vivono circa 70 specie di grandi uccelli acquatici tra i quali le rare Cicogne Dipinte e la stupenda Aninga Orientale, dotata di un collo esile e lunghissimo: entrambe le specie sono a rischio di estinzione e Tra Su è uno dei pochi luoghi dove possono ancora essere avvistate. Dopo un breve trasferimento su barca motorizzata, si procederà silenziosi a bordo di piccole barche a remi per questa immersione nella natura.
Trasferimento per Can Tho (110km ~ 3h/3h30’), pranzo in ristorante locale lunga la strada. Arrivo a Can Tho nel tardo pomeriggio/serata.
Cena libera. Pernottamento in hotel.

Giorno 6, Domenica: Can Tho – Ben Tre – Saigon (B,L) 
La mattina presto trasferimento all’imbarcadero di Ninh Kieu per un’escursione al mercato galleggiante di Cai Rang: qui i prodotti locali – in particolare frutta e verdura – vengono venduti quotidianamente tra un’imbarcazione e l’altra, in un ambiente colorato e animatissimo lungo le rive del fiume.  (E’ consigliato il rientro in città prima che il sole diventi troppo forte). Ritorno a terra e visita del vecchio mercato coperto, uno tra i più bei mercati coperti del Vietnam.
Partenza per Ben Tre. All’arrivo, un’escursione lungo il fiume vi permetterà di scoprire le attività quotidiane praticate dagli abitanti, tra cui la fabbricazione di mattoni e la produzione di stuoie. Degustazione di frutti di stagione e poi esplorazione dell’area circostante in bicicletta, tra campi di riso (a seconda della stagione) e coltivazioni di verdure per toccare con mano l’autentica vita rurale. Pranzo presso una casa locale. Nel pomeriggio raggiungerete l’isoletta di Cai Coi in barca a remi per poi navigare lungo il torrente e fare poi ritorno a terra.
Arrivo previsto ad Ho Chi Minh nel tardo pomeriggio (indicativamente attorno alle 18).
Cena libera. Pernottamento in hotel.

Nota: Per chi non può/vuole pedalare, è possibile effettuare il tragitto a bordo di un motorino con guidatore (casco protettivo fornito in loco – un cliente per ogni motorino – un guidatore per ogni cliente). Il motorino è il mezzo di trasporto più usato dai Vietnamiti ed è l’unica alternativa disponibile alla bicicletta. 

Giorno 7, Lunedì: Ho Chi Minh – tunnel di Cu Chi (B,L) 
Dopo colazione partenza in direzione dei tunnel di Cu Chi (60 km – 1h30’ di strada), dove visiterete il mondo sotterraneo costruiti dai soldati Vietnamiti durante la Guerra Americana.
Rientro in città per il pranzo presso un ristorante locale e visita dei principali siti storici della città: l’Ufficio Postale, la Cattedrale Notre-Dame (da fuori) e la via Dong Khoi famosa per lo shopping.
Trasferimento in aeroporto per il volo di serata di rientro internazionale (il volo previsto deve essere dopo le19).
Le camere saranno disponibili fino a mezzogiorno.

OPZIONEPROSEGUIMENTO PER IL SIC TOUR ‘TRA PASSATO E PRESENTE – IL VIETNAM DEL NORD 4D/3N’
Al termine delle visite, trasferimento all’aeroporto di Saigon per il volo per Hanoi.
Trasferimento in hotel. Check in. Cena libera.

Partenza  Giorno 1  a Siem Reap Giorno 7 a Ho Chi Minh
Partenza 01: Martedi 16/1/2018 Lunedì,  22 Gennaio 2018
Partenza 02: Martedi 30/1/2018 Lunedì,  05 Febbraio 2018
Partenza 03: Martedi 6/2 2018 Lunedì, 12 Febbraio 2018
Partenza 04: Martedi 20/2 2018 Lunedì,  26 Febbraio 2018
Partenza 05: Martedi 6/3 /2018 Lunedì,  12 Marzo 2018
Partenza 06: Martedi 20/3/2018 Lunedì,  26 Marzo 2018
Partenza 07: Martedi 24/4/2018 Lunedì,  30 aprile 2018
Partenza 08: Martedi 15/5/2018 Lunedì,  21 Maggio 2018
Partenza 09: Martedi 12/6/2018 Lunedì,  18 Giugno 2018
Partenza 10: Martedi 10/7/2018 Lunedì, 16 Luglio 2018
Partenza 11: Martedi, 14/8/2018 Lunedì, 20 Agosto 2018
Partenza 12: Martedi, 28/8/ 2018 Lunedì, 03 Settembre 2018
Partenza 13: Martedi, 18/9/2018 Lunedì 24 settembre 2018
Partenza 14: Martedi, 2/10/2018 Lunedì , 8 Ottobre 2018
Partenza 15: Martedi,16/10 2018 Lunedì 22 Ottobre 2018
Partenza 16: Martedi, 6/11 2018 Lunedì 12 Novembre 2018
Partenza 17: Martedi, 20/11/2018 Lunedì 26 Novembre 2018
Partenza 18: Lunedi, 24/12/2018 Domenica, 30 Dicembre 2018
Partenza 19: Venerdi, 28/12/2018 Giovedì, 03 gennaio 2019

(EAS)

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !