Sri Lanka – Informazioni Generali

DOCUMENTI NECESSARI

Passaporto: necessario, con scadenza non inferiore a sei mesi alla data di partenza.

Documenti per viaggi all’estero di minori: passaporto/carta d’identità

Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 Novembre 2009, dovranno essere in possesso      di passaporto individuale.

 

VISTO

Obbligatorio. È stata introdotta una nuova regolamentazione relativa al regime dei visti di ingresso nel Paese. A partire dal 1° gennaio 2012 coloro che intendano visitare lo Sri Lanka (per turismo o affari) devono

 

PREVENTIVAMENTE ACQUISIRE IL VISTO DI INGRESSO “ETA – ELECTRONIC TRAVEL AUTHORIZATION”, AL COSTO MINIMO DI 30 DOLLARI AMERICANI, CHE DA’ DIRITTO AD UN INGRESSO NEL PAESE FINO A 30 GIORNI. L’ETA PUÒ ESSERE RICHIESTO ONLINE, SUL SITO WWW.ETA.GOV.LK, o presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma.

 

È possibile ottenere l’ETA anche all’arrivo all’aeroporto di Colombo ad un costo di 35 dollari americani. È possibile prorogare la durata del visto (dalla data di entrata nel Paese) presentando apposita istanza presso le Rappresentanze dello Sri Lanka presenti all’estero o personalmente presso il Dipartimento dell’Immigrazione e Emigrazione in Colombo.

 

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE

Nessuna. Le autorità locali richiedono la vaccinazione obbligatoria contro la febbre gialla solo ai viaggiatori provenienti da alcuni Paesi dove la malattia è presente (esclusi i viaggiatori italiani provenienti direttamente dall’Italia). Si consiglia, pertanto, di informarsi presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma sui Paesi inclusi in detta lista, soggetta a variazioni.

È però consigliabile prestare particolare attenzione a ciò che si mangia fuori dagli alberghi. Evitate sempre bevande ed acqua non in bottiglia; preferite frutta e verdura cotte e, se le volete consumare crude, lavatele accuratamente con un disinfettante tipo amuchina.

 

MISURE PREVENTIVE CONTRO MALATTIE TRASMESSE DA PUNTURA DI ZANZARA:

La malaria, la dengue, la chikungunya, la “Rift Valley” sono tipi di malattie che vengono trasmesse all’uomo attraverso la puntura di zanzare infette del genere Aedes.

Per queste malattie non esistono, al momento, vaccini specifici. Solo per la malaria, l’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia una profilassi con farmaci diversi*, secondo l’area geografica in cui ci si reca, che devono essere prescritti dal medico curante.

Pertanto, si consiglia l’adozione di misure preventive da adottare durante la permanenza nei Paesi dove sono presenti queste malattie onde evitarne il contagio, quali:

  • indossare abiti di colore chiaro (i colori scuri ed accesi attirano gli insetti) con maniche lunghe e pantaloni lunghi, che coprano la maggior parte del corpo;
  • evitare l’uso di profumi (attirano gli insetti);
  • applicare sulla pelle esposta durante il giorno, ed in particolare dal tramonto all’alba, prodotti repellenti per gli insetti a base di n,n-dietil-n-toluamide o di kbr (noto anche come bayrepel o icaridina), ripetendo l’applicazione in caso di sudorazione intensa ogni 2-3 ore. I repellenti per gli insetti e gli insetticidi a base di piretroidi possono essere spruzzati direttamente sugli abiti;
  • alloggiare in stanze dotate di condizionamento d’aria o, in mancanza di questo, di zanzariere alle finestre, curando che queste siano integre e ben chiuse;
  • usare zanzariere sopra il letto, rimboccandone i margini sotto il materasso, verificandone le condizioni e controllando che non ci siano zanzare al loro interno; è utile impregnare le zanzariere con insetticidi a base di permetrina;
  • spruzzare insetticidi a base di piretro o di permetrina nelle stanze di soggiorno o utilizzare diffusori di insetticida operanti a corrente elettrica.
  • In caso di stati febbrili, non assumere aspirina o prodotti derivati (controindicati in caso di dengue) senza aver prima consultato un medico al riguardo.

Va comunque adottata particolare attenzione nell’utilizzo dei prodotti repellenti, attenendosi alle istruzioni e alle controindicazioni riportate sui foglietti illustrativi.

Altre informazioni specifiche sulle malattie nei Paesi che si intendono visitare si possono avere presso la propria ASL. Se al ritorno da un Paese (tropicale, sub-equatoriale ecc..), dove sono presenti questi tipi di malattie, si accusa febbre – che può manifestarsi dopo alcuni giorni/settimane della data del rientro – è bene riferire sempre, al proprio medico curante/ospedaliero, dell’avvenuto viaggio/soggiorno nella località (area geografica, Paese, regione, etc) affetta, affinché si possano tempestivamente effettuare i test diagnostici del caso.

*(Si veda il sito www.ministerosalute.it/malattieInfettive/documenti/ProfilassiAntimalarica.pdf)

 

FORMALITÀ VALUTARIE E DOGANALI:

Le somme superiori ai 10.000 dollari Usa devono essere denunciate alle Autorità di frontiera. Si informa che l’Euro è generalmente accettato e reperibile nelle maggiori banche di Colombo. Sono accettati anche i dollari USA in contanti, travellers’ cheques o carta di credito. Si consiglia di conservare le ricevute dei cambi, qualora si vogliano ricambiare le rupie in Euro o dollari al momento dell’uscita dal Paese in quanto sono richieste dalle autorità locali. È proibita l’esportazione dal Paese di oggetti di antiquariato vecchi di oltre 50 anni.

 

VIAGGIARE CON ANIMALI (cani e gatti)

È necessario un permesso per poter importare qualsiasi animale. La richiesta deve essere inoltrata al Direttore Generale, “Department of Animal Production and Health”. Bisogna riempire un modulo di domanda. Il facsimile può essere prelevato sul sito internet seguente: www.daph.gov.lk/quarantine.htm Cani e gatti devono essere accompagnati da un certificato sanitario di buona salute e da un certificato di vaccinazione antirabbica redatto dalle autorità veterinarie del paese d’origine dell’animale. Tutti gli animali sono soggetti ad un controllo all’arrivo e vi è la possibilità che vengano sottoposti a un periodo di quarantena. Si deve pagare una tassa per il controllo al porto d’ingresso e per le eventuali spese di quarantena. In tale certificato deve essere specificato che l’animale non è infestato da parassiti. I cani devono essere vaccinati contro il cimurro, l’epatite, la leptospirosi, la parvovirosi e la tosse canina; i gatti contro malattie feline infettive e respiratorie di natura virale. Gli animali che risulteranno non avere effettuato tali vaccinazioni saranno vaccinati all’arrivo e dovranno probabilmente essere sottoposti ad un periodo di quarantena. Per ulteriori informazioni riguardo l’esportazione di animali dall’Italia, è possibile consultare In Italia, il sito del Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/caniGatti/paginaInternaMenuCani.jsp?id=219&menu=viaggiare

 

FUSO ORARIO

Sri Lanka è quattro ore e mezza in avanti rispetto all’ora solare italiana e tre ore e mezza rispetto a quella legale.

 

CLIMA

Per la costa occidentale il periodo migliore è quello che va da Novembre a Marzo. Da Aprile ad Ottobre ottimo il clima sulla costa orientale. Clima tropicale monsonico, caldo umido. La stagione delle piogge va da maggio a settembre nelle regioni sud-occidentali e da novembre ad aprile in quelle nord-orientali. Le temperature medie vanno da +28° a +35° C. All’interno, nella zona degli altipiani, il clima è più temperato e fresco, fino a 2°/3° in alcune località di alta montagna.

IN VALIGIA

Sono consigliati abiti leggeri in cotone ed un capo più pesante per la sera e le località di montagna. Per soggiorno mare creme solari, occhiali da sole e sandali di gomma. Si ricorda che nei templi e nei luoghi sacri si entra senza scarpe e cappello; con gambe e spalle coperte. Nei luoghi pubblici si suggerisce di evitare un abbigliamento succinto. Gli alberghi di Colombo e della Costa sono eleganti. Per i tour portare un paio di scarpe molto comode.

 

LINGUA

In Sri Lanka le lingue ufficiali sono il sinhala e il tamil; è diffuso anche l’inglese, nelle maggiori città e in tutti gli hotel.

 

MANCE

Le mance non sono incluse nella quota di partecipazione e sono necessarie come ormai nella gran parte del mondo. Generalmente le guide, gli autisti, i Ranger e trackers contano molto sulle mance come parte fondamentale del loro salario. Capita spesso che, anche in buonafede, si dia una mancia sproporzionata rispetto alla valuta locale o, al contrario, troppo esigua, e quindi offensiva, per cui ritenendo possa essere utile, diamo una indicazione di massima sugli importi minimi da corrispondere per la prestazione di un servizio mediamente soddisfacente. Le mance saranno consegnate generalmente al termine del viaggio (o dei servizi fruiti) in valuta locale.                                                                                   

  Condotta sulle mance     per giorno di servizio     guida accompagnatrice (per giorno di servizio)  
           
  valori in EURO     2 pax 4 pax     8 pax 16 pax   30 pax  
  autista 10 15   15 18   20  
  aiuto autista             6   8  
  guida locale 10 / 15 20   22 28   35 / 45  
  facchini negli hotel 1 3   5 7   8  
  Ristoranti pranzo/cena 10% 10%   10% 10%   10%  
  a meno che il servizio non sia già                    
  incluso nel computo del conto                    

 

Vi ricordiamo che le mance di cui sopra servono per ricompensare il lavoro e la disponibilità della vostra guida e degli autisti locali e rappresentano reale espressione del gradimento dei servizi offerti dagli stessi, per cui queste cifre spesso vengono sensibilmente aumentate secondo l’insindacabile arbitrio e sensibilità dei viaggiatori.

 

TELEFONO

Per telefonare in Sri Lanka il prefisso è 0094 (+ prefisso nazionale senza lo 0) e il numero. Per chiamare l’Italia comporre 0039 più il prefisso nazionale con lo 0 per i numeri fissi e senza per i cellulari. I telefoni cellulari funzionano in genere bene nelle zone turistiche.

 

ELETTRICITÀ

Le prese sono tripolari di tipo inglese come in molte zone dell’India; consigliamo di munirsi di adattatori. La corrente è a 220/230 Volt. Per i computer portatili consigliato stabilizzatore di corrente.

 

VALUTA

La valuta di Sri Lanka è la Rupia (1 Euro = 150 LKR circa). Le maggiori carte di credito vengono accettate negli alberghi dei luoghi principali. Le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, alcune aperte anche fino alle 15 ed il sabato. In aeroporto sportelli di cambio aperti 24 ore. La valuta è riconvertitile alla partenza con presentazione delle ricevute di cambio.

 

ABBIGLIAMENTO

Abbigliamento pratico, in fibre naturali. È opportuno prevedere un cambio più pesante per le zone collinari e montuose.

Abiti troppo succinti, canottiere, calzoncini e minigonne non sono molto ben visti nelle città.

Inoltre, le visite sono spesso legate a luoghi sacri, che richiedono un abbigliamento decoroso.

Un paio di grossi calzini in cotone possono essere indossati quando toglierete le scarpe, per accedere ai luoghi sacri.

Al termine, potrete riporli in un sacchetto di plastica e mantenere così l’igiene.

Spesso anche le aree all’aperto, intorno a monumenti religiosi, sono considerate sacre.

Se Vi recate in barca, ricordatevi di portare qualcosa per ripararvi dal vento.

 

FOTOGRAFIE E VIDEOCAMERA

Rispetto e discrezione nel fotografare le persone, soprattutto nei luoghi di preghiera.

È buona norma chiedere sempre il permesso.

In alcuni templi o altri luoghi monumentali bisogna pagare una tassa per poter fare fotografie o filmare. Fotografare aeroporti, luoghi militari e truppe è sempre proibito. Portate con Voi tutto il materiale fotografico che riterrete necessario (pellicole ed eventuali pile di scorta). In Sri Lanka è spesso molto costoso e lo stato di conservazione non garantito (troppo caldo, scadenza).

 

NEGOZI E ACQUISTI

L’orario dei negozi è variabile, nei luoghi turistici di solito dalle 10.00 alle 20.00/21.00, con una pausa pranzo. Nella capitale e nei villaggi turistici sono sempre aperti. Possibilità di acquistare maschere di ottima fattura, batik di produzione locale su modello indonesiano, oggetti in cuoio, le famosissime pietre preziose, oggetti fatti con noci di cocco, graziosi monili in ottone (a Kandy) e argento. Da provare senz’altro il tè di ogni tipo. Caratteristici mercatini disseminati per le strade del paese: è d’uso contrattare i prezzi. È proibita l’esportazione dal Paese di oggetti di antiquariato (oggetti prodotti da oltre 50 anni).

 

ACQUISTI NON IMPORTABILI IN EUROPA

Una normativa europea a tutela dell’ambiente vieta l’importazione in Europa di oggetti derivati da specie animali e vegetali, protette a livello mondiale, perché a rischio di estinzione. Avorio, tartaruga, alcuni tipi di coralli, oggetti in pelle di elefante, orchidee e conchiglie rare, animali vivi come pappagalli, coccodrilli, ecc. rientrano tra le specie protette. Bisogna fare molta attenzione, perché l’acquisto può essere legale, ma alla dogana europea si rischia il sequestro, un’ammenda molto elevata, e perfino una pena detentiva.

 

CUCINA

Sri Lanka è sempre stata definita “l’Isola delle spezie”. La cucina utilizza la frutta e la verdura che crescono nei ricchi giardini ed ingredienti portati da commercianti ed invasori nel corso dei secoli. Il pasto-tipo è costituito da riso e curry di carne, pesce o verdure. I grandi alberghi servono menù internazionali.

 

PICCOLO PROGETTO DI SOLIDARIETA’:

In questi paesi poveri, tutti possono aiutare anche con poco, e senza sforzo. Invitiamo chiunque voglia partecipare a portare: magliette, vestiti smessi, articoli scolastici, giocattoli, asciugamani. Potrete distribuirli personalmente durante il viaggio.

Troverete bambini che vi avvicineranno durante le visite: per favore, non date soldi.

www.dovesiamonelmondo.it

È un servizio del Ministero degli Affari Esteri che consente agli italiani che si recano temporaneamente all’estero di segnalare – su base volontaria – i dati personali, al fine di permettere all’Unità di Crisi, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza, di pianificare con maggiore rapidità e precisione gli interventi.

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !