LAOS E CAMBOGIA PVT

PARTENZA DALLA THAILANDIA DEL NORD

 Giorno 1: Arrivo a Chiang Rai (/)

Arrivo a Chiang Rai, accoglienza e trasferimento con la guida in inglese all’hotel.

La camera sarà disponibile dalle ore 14:00.

Tempo libero per la scoperta della città in autonomia.

Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

 

 Giorno 2: Tragitto dalla Tailandia a Pakbeng in barca (B,L,D)

Nella prima mattinata, vi dirigerete verso la frontiera con il Laos, passando per Chiang Khong.

Una volta sbrigate tutte le formalità doganali, la vostra guida Laotiana vi accoglierà con calore e vi condurrà alla barca tradizionale, pronta ad aspettarvi. Saltati a bordo dell’imbarcazione, salperete per una crociera alla volta di Pakbeng. Lungo il percorso, farete una tappa presso un villaggio sulle sponde del Mekong e gusterete un delizioso pasto a bordo, per poi arrivare a destinazione nel tardo pomeriggio.

Benvenuti a Pakbeng: crocevia delle tribù locali degli Hmong, Lue e Khmu. Dopo aver effettuato il check-in nel vostro Lodge, avrete l’opportunità di scoprire l’area circostante passeggiando a piedi o semplicemente di mettervi comodi ad ammirare lo spettacolo del tramonto, mentre il sole declina lento nelle acque del Mekong, infiammando il cielo di mille sfumature ardenti.

Pranzo alla barca.

Cena e pernottamento in hotel.

 

 Giorno 3: Pakbeng – Luang Prabang (B,L)

Oggi vi godrete una crociera sul fiume Mekong, che vi offrirà un’opportunità unica per osservare lo scorrere placido della vita di ogni giorno lungo le rive del fiume. Ammirerete cangianti paesaggi dal fondo della profonda gola scavata dal Mekong: scoscese rocce carsiche stagliate contro l’orizzonte, lussureggianti foreste tropicali e piccoli villaggi seminascosti dalla vegetazione si susseguiranno senza posa davanti ai vostri occhi. Un delizioso pranzo vi sarà servito a bordo.

Durante la crociera, sosta a visitare Pak Ou.

Arrivo a Luang Prabang. Cena e pernottamento in hotel.

Durata del tragitto in barca: 7 ore

 

 Giorno 4: Luang Prabang (B,L,D)

Al mattino presto viaggerete con la vostra guida al tempio per vedere la cerimonia di Tak Bat. Durante la cerimonia, i devoti abitanti di Luang Prabang si inginocchiano sul marciapiede, tenendo il cibo nelle loro mani, da offrire ai monaci che camminano coperti con le loro vesti color arancio-zafferano. Sentitevi coinvolti in questo momento culturalmente significativo, in quanto si svolge in modo pacifico e rispettoso, senza parole scambiate tra i monaci e gli abitanti che fanno le offerte. Dopo questa esperienza illuminante, la vostra guida vi condurrà in un mercato locale, un luogo molto animato, per usare un eufemismo, dove stare al mattino.

Dopo questo, tornate all’hotel per la vostra colazione completa.

La città di Luang Prabang è una delle città più belle del Sud-Est asiatico, con la sua posizione perfetta nel punto d’incontro dei fiumi Mekong e Nam Khan e ai piedi di una catena montuosa secolare. La vostra scoperta di Luang Prabang vi porterà nei suoi siti più emblematici e culturalmente ricchi. Per apprezzare appieno la visita in questa città pittoresca, una guida condividerà con voi tutta la sua conoscenza della storia, dell’architettura e della cultura della città.

  • Sarete premiati con una vista panoramica sulla città di Luang Prabang e dintorni, dopo aver scalato i 328 gradini che portano alla cima del Monte Phousi.
  • Il Vat Mai, costruito alla fine del XVIII secolo, è un santuario molto rispettato, sormontato da un tetto meraviglioso.
  • Il Palazzo Reale, che oggi ospita il Museo Nazionale, ha una vasta collezione di oggetti preziosi che in passato appartenevano alla famiglia reale, e una vasta gamma di statuette scoperte nei templi della regione. Qui, potete posare gli occhi sul Buddha Phrabang, considerato il più sacro artefatto del Laos, che ha anche dato il nome alla città.
  • Il Vat Xieng Thong, il tempio della Città Reale, è un complesso di santuari e templi sacri, che espongono alcuni delle migliori arte tradizionali del Laos ed è anche, senza alcun dubbio, il più bel sito di Luang Prabang.
  • Vat Visoun, il tempio più antico della città, si distingue dagli altri grazie a That Makmo, uno stupa di pietra che rappresenta un fiore di loto.

Pasti nei ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

 

 Giorno 5: Camminata da Ban Nong Heo alle cascate Kuang Sy (B,L,D)

Dopo quasi un’ora di viaggio da Luang Prabang, raggiungerete Ban Nong Heo, dove avrete un po’ di tempo a vostra disposizione per scoprire un affascinante villaggio Khmu, con le sue caratteristiche casette, i bufali d’acqua che pascolano placidi e le anatre che scorrazzano nei cortili. Qui potrete scorgere contadini e fabbri indaffarati, per poi addentrarvi nella campagna per una camminata che vi condurrà attraverso paesaggi unici: da foreste lussureggianti a verdi risaie. Potrete persino chiedere alla vostra guida di raccogliere qualche canna da zucchero direttamente dal campo per gustarne il succo rinfrescante! Dopo questa passeggiata immersi in un’atmosfera onirica, raggiungerete Ban Thapene, il villaggio che sorge all’entrata delle cascate Kuang Sy.

Durata della camminata: 1h 30min

Livello: 0

Distanza da Luang Prabang a Ban Nong Heo: 50 minuti

Pasti nei ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

 

 Giorno 6: Volo per Pakse – Champasak – Don Khong (B,L,D)

Volo per Pakse.

Dirigendovi verso sud, vi lascerete alle spalle il trambusto e l’atmosfera febbrile che caratterizzano Pakse per inoltrarvi gradualmente nella più quieta campagna della serena provincia di Champasak. L’omonima città, che giace silenziosa sulla riva destra del fiume Mekong, è un tipico centro rurale nelle cui vicinanze si erge il tempio di Vat Phu: annoverato tra i siti patrimonio dell’UNESCO.

Distanze: 45 chilometri – 50 minuti

Godetevi per un’ultima volta i caratteristici scenari della campagna della provincia di Champasak, prima di dirigervi verso l’isola di Don Khong. Non c’è luogo più adatto dell’arcipelago di Siphandone, che conta la bellezza di 4,000 isole, per immergersi nell’atmosfera rilassata del sud del Paese.

Distanze: 150 chilometri – 3 ore

Pranzo durante il tragitto. Cena e pernottamento in hotel.

 

 Giorno 7: Alla scoperta dell’isola di Don Khone in bicicletta (B,L,D)

Iniziate la giornata scegliendo la bicicletta più adatta a voi e partite alla scoperta dei gioielli che nasconde l’isola di Don Khone: le mozzafiato cascate Liphi, la vecchia locomotiva d’epoca coloniale francese che si insinua nel verde e le peculiari trappole per pesci di Khonepasoy, non sono che alcune delle meraviglie che l’isola ha in serbo per voi. A sud, nel piccolo villaggio di Ban Hang Khone, scivolerete in barca, tra le isole che oziano silenziose al confine con la Cambogia. Se siete fortunati, potrete scorgere i cosiddetti delfini Irrawaddy. Lungo tutto il percorso, fate vostri scorci di vita quotidiana e di paesaggi idilliaci sul fiume Mekong. Infine seguite le rotaie dell’antica ferrovia per fare ritorno al punto di partenza della vostra escursione.

Pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento in hotel.

 

 Giorno 8: Don Khone – Stung Treng – Preah Vihear (B,L,D)

Colazione in albergo.

Trasferimento a Dom Kralor, il confine con la Cambogia, ATTRAVERSAMENTO DEL CONFINE A PIEDI ed incontro con la guida cambogiana e proseguimento per Stung Treng e poi per il Preah Vihear. Pranzo lungo la strada.

Arrivo a Preah Vihear. Cena e pernottamento in albergo.

 

 Giorno 9: Preah Vihear – Koh Ker – Beng Melea – Siem Reap (B,L,D)

Colazione in albergo.

Visita del temple di Preah Vihear.

Pranzo durante il tragitto.

Attraverso la prospera campagna, intravvederete le rovine del tempio Koh Ker, che si erge solitario nel mezzo della fitta giungla. Approfittate della quiete che aleggia su questo sito raramente raggiunto da turisti. Sotto il regno di Jayavarman IV, Koh Ker servì da capitale reale, prima che venisse spostata a Siem Reap. Continuate la vostra avventura con la scoperta di un altro tempio eccezionale: Beng Mealea. Eretto nel XIII secolo durante il regno del re Suryavarman II, servì da esempio per la costruzione di Angkor Wat. Osservate come la natura prenda a poco a poco il sopravento, serrando gli edifici in pietra in un tenero abbraccio, quasi a proteggerli dallo scorrere inesorabile del tempo.

Cena e pernottamento in hotel.

 

 Giorno 10: Siem Reap (B,L,D)

Oggi vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire.

Vi attende un’altra imperdibile tappa: Banteay Srei, la cosiddetta cittadella delle donne, rinomata non per la sua grandezza, bensì per la sua eleganza. Farete un’ultima pausa presso Ta Prohm, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Pasti nei ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

 

 Giorno 11: Siem Reap (B,L,D)

Vi concentrerete sulla parte nord di Angkor. Cominciate con la visita del tempio di Preah Khan, fatto edificare da Jayavarman VII nel 1191. Appartenente alla stessa epoca, il tempio Neak Pean, sorge sulla cima di un isolotto. Si dice rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Raggiungerete poi due bellissimi templi del XII secolo di Thommanon e Chau Say Tevoda, costruiti sotto il regno di Suryavarman II.

Nel pomeriggio percorrerete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara.

Pasti nei ristoranti locali. Pernottamento in hotel.

 

 Giorno 12: Lago di Tonle Sap – partenza (B,L)

Raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Pranzo in un’abitazione locale.

Trasferimento all’aeroporto per un volo di rientro (Il volo dovrebbe essere dopo le 20.00)

Cena libera.

 

SIC 2020 PERLE DI BIRMANIA + SIEM REAP 11D 10N “Go Green”

YANGON – BAGAN – MANDALAY – LAGO INLE – YANGON – SIEM REAP

 

 

GIORNO 1         ARRIVO A YANGON – VISITA DI YANGON

Arrivo individuale a Yangon secondo gli orari dei voli.

Mingalabar e benvenuti in Myanmar! L’ex capitale Yangon, conosciuta anche con il nome di Rangoon, è la città più grande del Myanmar e continua a essere il più importante centro commerciale del paese e punto d’arrivo della maggior parte dei suoi visitatori internazionali. Il passato coloniale e il patrimonio religioso fanno della città uno dei luoghi più affascinanti del sudest asiatico.

All’arrivo in aeroporto sarete accolti dalla vostra guida parlante italiano. Trasferimento con austista parlante inglese (senza guida) presso l’hotel per rilassarvi nella hall o per godere del tempo libero a disposizione in attesa dell’inizio delle visite.

Le camere sono disponibili a partire dalle ore 14.

 

OPZIONE: HD VISITE DI YANGON (AM) – richiedi supplemento

Iniziate la vostra giornata con una passeggiata in Mahanbandola Street dove si trova la Chiesa Imanuel Battista costruita nel 1830 e continuate camminando attraverso piccole strade piene di mercati e bancarelle di alimenti. Attraversando la via Pasodan, avrete l’opportunità di trovare molti negozi dove vengono venduti libri usati e libri fotocopiati. Durante la passeggiata potrete ammirare gli edifici della Corte Suprema, dell’Inland Water Transport e della sede della Myanma Port Authority prima di arrivare sulla Strand Road. La tappa successiva sará ai piedi del maestoso Strand Hotel. Continuando il vostro percorso sulla Strand Road potrete scoprire la Dogana e il Palazzo di Giustizia, un imponente edificio colonnato. Tornando al nord della città, passando per la verdissima Bank Street, arriverete alla Sule Pagoda Road dove sarà possibile consultare una delle numerose cartomanti che lavorano al fresco degli alberi. Non dimenticate di fare una pausa per fotografare la Pagoda Sule, simbolo del centro città costruito più di 2.000 anni fa. Continuate in direzione Mahabandoola Garden attraversando due quartieri molto animati: quello cinese e quello indiano. Esplorate i negozi d’oro di Shwe Bontha Street e date un’occhiata alla Sinagoga Moseh Yeshua sulla 26th Street.

 

Appuntamento con la guida alle ore 4/4.30PM in base all’hotel.

Visitate la Pagode Kyaukhtatgyi per ammirare una statua di Buddha sdraiato della lunghezza di 72 metri (quasi quanto le dimensioni di una balena blu!). Si tratta di una delle piú grandi riproduzione di Buddha in Myanmar.

Nessun viaggio in Myanmar può essere considerato completo senza la visita della leggendaria Pagoda Shwedagon. Il miglior momento della giornata é sicuramente il tardo pomeriggio quando gli ultimi raggi del sole decorano la sua stupa dorata donandogli un aspetto meraviglioso.

 

Pasti inclusi: Pasti liberi.

Sistemazione: Pernottamento a Yangon.

 

GIORNO 2         YANGON-BAGAN (VOLO)

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo diretto a Bagan.

Arrivo ed inizio delle visite. Verso la metà del XI secolo Bagan, sotto il re Anawrahta (1044-1077), divenne un regno unico iniziando la sua età dell’oro, dove la cultura Mon e soprattutto la sua forma di Buddhismo Theravada esercitò un’influenza dominante. Il re divenne un convinto sostenitore delle idee e delle pratiche Theravada iniziando un programma di grandi costruzioni a sostegno della nuova religione. Dal regno di Anawrahta, fino alla conquista da parte delle forze di Kublai Khan nel 1287, la zona è stata il centro vibrante di una frenetica architettura religiosa. Nella piana di Bagan ci sono oltre 2.200 monumenti ancora in piedi, rimangono un numero uguale di rovine causati da terremoti, inondazioni ed invasioni. Proseguimento delle visite con il tempio di Ananda e del tempio Manuha.

Nel tardo pomeriggio farete un giro in carrozza tra i templi di Bagan passando per Thatbyinnyu, tempio più alto di Bagan, l’imponente Tempio Dhammayangyi notevole per la sua architettura, e, naturalmente, il Tempio Htilominlo. E infine godetevi un magnifico tramonto dalle sponde dell’Irrawaddy.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento a Bagan.

 

GIORNO 3         BAGAN

 

OPZIONE: VOLO IN MONGOLFIERA – richiedi supplemento

La mattinata inizierà con un giro in mongolfiera (40‘-50‘ ca) per sorvolare la distesa di Bagan. Potrete osservare il sole sorgere dal fiume Irrawaddy e gli stupa dispiegarsi a perdita d’occhio attraverso l’immensa piana. Bagan è l’unico posto sulla Terra dove potrete trovare questo tipo di spettacolo e provare queste emozioni…

N.B. Disponibile solo da ottobre / novembre a marzo. In caso di cancellazione all’ultimo minuto a causa del maltempo l’intero pagamento verrà rimborsato.

 

Dopo la prima colazione, visita del colorato mercato a Nyaung-oo, molto animato nelle ore mattutine, quindi visita della splendida Shwezigon pagoda, il cui stupa a forma di campana è diventato il prototipo per tutte le altre pagode in Birmania, seguirà la visita di altre pagode e templi tra i più importanti e scenografici e alla fabbrica della lacca, tipica di Bagan.

Nel pomeriggio visita del villaggio di Minnanthu, dove si trovano templi dagli importanti affreschi ancora visibili e fuori dai normali circuiti turistici, in un ambiente rurale di grande serenità.

Nel tardo pomeriggio sarete portati ad un molo dove vi aspetterà una piccola barca privata di legno. Accomodatevi all’ombra o all’aria aperta sul ponte così da godervi il magnifico panormama sul Irrawaddy. Rilassatevi a bordo della barca sorseggiando un cocktail rinfrescante accompagnato da deliziosi snack locali e ammirate il riflesso del sole al tramonto sulle calme acque del fiume.  Questa escursione in barca costituisce un’alternativa alle visite dei templi e vi offrirà una una prospettiva diversa di Bagan.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento a Bagan.

 

GIORNO 4         BAGAN-MANDALAY (240 KM – 5hrs)

Questa mattina partirete da Bagan in direzione di Mandalay lungo una strada che vi offrirá una vista panoramica incredibile. Seguirete la riva est del fiume Irrawaddy e, dopo avere lasciato la strada principale, passerete attraverso alcuni afascinanti villaggi. Durante il tragitto in aperta campagna potrete ammirare numerosi campi di miglio, sesamo, cotone, mais, riso e molti altri legumi. Tra tutte le strade che collegano Bagan a Mandalay, questa é sicuramente la piú scenica. Fate una pausa ad un tea shop a Myingyan, una tipica ciittadina del Myanmar, e continuate verso il piccolo villaggio Shwe Pyi Tha. Fate una breve passeggiata per le strade di questo villaggio di contadini ed incontrate i locali per scoprire la loro semplice vita quotidiana. Ritornerete sulla strada principale in direzione di Mandalay.

Visita dell’affascinante Amarapura, antica capitale, il monastero Mahagandayon dove si assiste alla lunga processione e al silenzioso pasto comunitario di circa mille monaci, il ponte U Bein, il più lungo ponte tutto in tek del mondo su cui passeggiare.

Una volta che il sole comincia a tramontare potrete cominciare a passeggiare lungo il leggendario ponte U Bein, il più grande ponte in teak del mondo costruito nel 1728 quando Amarapura era il centro della vita reale.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento a Mandalay.

 

GIORNO 5         MANDALAY – ESCURSIONE ALLA CITTÀ REALE DI MINGUN

Mandalay è oggi la seconda città del Paese con una popolazione che si aggira intorno al milione. Visita della città con i laboratori degli artigiani di marionette e degli arazzi, il monastero Shwenandaw, con splendidi intarsi di legno, meraviglioso esempio di arte tradizionale birmana, unico superstite degli edifici del Palazzo Reale andati completamente distrutti durante la seconda guerra mondiale. Proseguimento con la visita di Kuthodaw Paya, che fu il risultato di un grande sinodo di 2400 monaci, chiamati da re Mindon nel 1857 per stabilire il canone definitivo del testo originale più antico dei 15 libri sacri che tramandavano gli insegnamenti del Buddha. Il testo fu scolpito in lingua pali su 729 lastre di marmo. Proseguimento per la collina di Mandalay per godere di una vista panoramica sulla città.

Nel pomeriggio escursione in barca locale a Mingun, antica città reale. Lungo le rive del fiume si osservano panorami e scene della vita fluviale. Visita alla zona archeologica di Mingun che include l’immensa pagoda incompiuta, la campana più grande del mondo, dal peso di 90 tonnellate, e la pagoda Myatheindan, costruita con particolari spire bianche, simboleggianti monti mitologici. Rientro a Mandalay, pernottamento a Mandalay.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento a Mandalay.

 

GIORNO 6         MANDALAY– VOLO – LAGO INLE E LO STATO SHAN

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo diretto a Heho, situato nello stato Shan ai confini con la Thailandia, è anche detto la “Svizzera birmana” per i bei paesaggi montani. Arrivo e proseguimento per il lago Inle attraverso un percorso panoramico di circa 1 ora. All’arrivo è previsto l’imbarco su una motolancia per il tour del lago Inle, uno specchio d’acqua poco profondo, misura una ventina di chilometri di lunghezza e una decina nel suo punto più largo. È limpido e di particolare suggestione a causa di diversi fattori ambientali, la serenità della gente e la soavità dei panorami. Qui ci si trova al cospetto di un mondo a sé con una popolazione unica, i circa 80.000 abitanti di etnia Intha (letteralmente “Figli dell’acqua”); in questo luogo magnifico essi conducono una vita semplice e dal lago traggono le risorse per vivere. Si potranno osservare i pescatori che remano con una sola gamba e pescano con una speciale nassa conica, i giardini galleggianti costruiti con fango e giacinti d’acqua e ancorati al fondo con pali di bambù.

Visita del monastero Nga Pha Kyaung, un tempo famoso per i gatti che venivano addestrati dai monaci, visita dei villaggi degli Intha, costruiti sull’acqua e della grande pagoda Phaung Daw U, la più importante dello Stato degli Shan. Sistemazione in hotel e pernottamento.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento sul Lago Inle.

 

GIORNO 7         LAGO INLE – INTHEIN – PRANZO IN FAMIGLIA

Non dimenticate di visitare il mercato a rotazione (5 giorni) presso il Lago Inle (Nota: il mercato è aperto tutti i giorni, tranne durante il periodo della luna nuova e durante i giorni di luna piena). Il mercato cambia meta ogni giorno, spostandosi di villaggio in villaggio, ed è frequentato sia dagli abitanti del lago, sia dalle differenti minoranze etniche dei villaggi circostanti e delle regioni montagnose da dove provengono i prodotti.

La destinazione è la casa di una famiglia Intha dove potrete vivere un’esperienza che rimarrà per sempre impressa nella vostra memoria. Gli Intha, minoranza etnica della regione di Inle, hanno la particolarità di vivere in palafitte e di crescere incredibili giardini galleggianti sul lago (coltivazioni su matasse di humus costituito da erbe differenti, giacinto e terra, fissati al fondo del lago con bastoni di bamboo). Scoprirete tutti gli ingredienti e le tecniche culinarie degli Intha grazie alla famiglia che preparerà piatti tradizionali davanti ai vostri occhi.

Escursione in motolance per la visita delle splendide colline di Inthein, un braccio secondario del lago. Qui si trovano più di mille pagode risalenti al XIII secolo che circondano un antico monastero. Si ritorna al pontile attraversando una foresta di alti bambù. Si prosegue per i villaggi della parte centrale del lago tra cui il villaggio di Impawkho dove decine di donne lavorano ai telai; quindi si ammirano altri villaggi costruiti sull’acqua, e le famose coltivazioni di frutta e verdura galleggianti sulle acque.

 

Pasti inclusi: Pranzo in una famiglia Intha. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento sul Lago Inle.

 

GIORNO 8         HEHO-YANGON- BANGKOK-SIEM REAP

Arrivo in aeroporto e accoglienza da parte della vostra guida. Trasferimento con transfer privato presso hotel (attenzione, le camere saranno disponibili dalle ore 14:00).

Pasti inclusi: Pasti liberi. Cena e Hotel.

Sistemazione: Pernottamento a Siem Reap.

 

GIORNO 9         ANGKOR WAT – BANTEAY SREI – TA PROHM

Oggi vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Vi attende un’altra imperdibile tappa: Banteay Srei, la cosiddetta cittadella delle donne, rinomata non per la sua grandezza, bensì per la sua eleganza. Farete un’ultima pausa presso Ta Prohm, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

 

Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena

Sistemazione: Pernottamento a Siem Reap

Distanze: 97 chilometri – 1h 30min andata e ritorno

 

GIORNO 10       PREAH KHAN – NEAK PEAN – THOMMANON – CHAU SAY TEVODA – ANGKOR THOM

In mattinata, vi concentrerete sulla parte nord di Angkor. Cominciate con la visita del tempio di Preah Khan, fatto edificare da Jayavarman VII nel 1191. Appartenente alla stessa epoca, il tempio Neak Pean, sorge sulla cima di un isolotto. Si dice rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Raggiungerete poi due bellissimi templi del XII secolo di Thommanon e Chau Say Tevoda, costruiti sotto il regno di Suryavarman II. Nel pomeriggio percorrerete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara.

 

La giornata non può che terminare con la visita del Museo Nazionale di Angkor.

Il Museo Nazionale di Angkor si concentra sulla maestosa eredità costituita dal complesso di templi. Le otto gallerie mostrano vari aspetti della religione buddista ed i vari templi del complesso di Angkor.

 

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo e Cena in ristorante con spettacolo di danze “Apsara” (non privato)

Sistemazione: Pernottamento a Siem Reap.

Distanze: 36 chilometri – 45 minuti

 

GIORNO 11       SIEM REAP – LAGO TONLE SAP – PARTENZA

Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo, farete ritorno a Siem Reap. Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

Pasti: Colazione & pranzo

Le camere sono a vostra disposizione fino a mezzogiorno.

 

Alternativa per la stagione secca (da aprile fino a luglio):

In mattinata trasferimento al porto di Chong Khneas dove vi imbarcherete a bordo di una barca locale per scoprire la vita degli abitanti sul lago. Ritorno a Siem Reap verso la fine della mattinata. Pranzo presso un ristorante locale.

Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

 

 

Highlights:

–           Sostenibilità – ‘GO GREEN’ riduciamo drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica: durante il tour dotiamo i mezzi di trasporto di refill stations di acqua e ogni viaggiatore di una bottiglia in alluminio

–           in qualità di Partner TRAVELIFE e CHILDSAFE Certificate DMC rispettiamo i Paesi e le popolazioni che ci ospitano a partire dai più piccoli e non sosteniamo esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali

–           24 partenze da Gennaio a Dicembre

–           Guida in italiano

–           Tour completo del Myanmar per non perdere i must see del Paese

–           Partenza speciale in occasione del Phaung Daw Oo Festival a Inle

–           A Yangon la meraviglia della Pagoda Shwedagon, simbolo del Myanmar, al tramonto

–           A Bagan un giro su di un tipico calesse trainato da cavalli tra i templi della famosa piana e aperitivo in barca per godere del tramonto sul fiume Irrawaddy

–           A Mandalay per la visita dell’antica città reale di Mingun

–           A Inle per un pranzo presso una famiglia di etnia Intha e per un’esperienza indimenticabile

–           A Siem Reap per lasciarsi incantare dalla strabiliante meraviglia architettonica di Angkor e per visitare un autentico vilaggio galleggiante sul lago Tonle Sap

–           Cena con spettacolo tipico di danze Apsara a Siem Reap

–           Possibilità di scegliere tra sistemazioni 3* e 4* in Myanmar

–           Possibilità di prenotare fino a 45 giorni prima della data di partenza 

–           Opzione Single Friendly:

Se avete 1 pax che vuole condividere la camera con un altro passeggero, potete scegliere in Travel Exchange l’opzione ‘Twin Share’

Il fornitore si occupa di mettere insieme i 2 pax: stesso sesso e possibilmente fascia di età simile**

In caso non ci fosse possibilità di match, il suo supplemento singola lo assorbe il fornitore

Opzione valida solo per il main tour (non per le estensioni)

Ovviamente, se il pax singolo non è interessato alla condivisione, rimane attiva e possibile la prenotazione in camera singola con relativo supplemento (a suo carico).

** Non diamo nessuna garanzia sul fatto che i 2 passeggeri siano di fasce di età simili.

 

ARRIVO A YANGON PARTENZA DA SIEM REAP
5-Jan-20 15-Jan-20
19-Jan-20 29-Jan-20
2-Feb-20 12-Feb-20
9-Feb-20 19-Feb-20
23-Feb-20 4-Mar-20
1-Mar-20 11-Mar-20
15-Mar-20 25-Mar-20
29-Mar-20 8-Apr-20
19-Apr-20 29-Apr-20
10-May-20 20-May-20
14-Jun-20 24-Jun-20
5-Jul-20 15-Jul-20
 19 Jul 20 29-Jul-20
2-Aug-20 12-Aug-20
16-Aug-20 26-Aug-20
30-Aug-20 9-Sep-20
13-Sep-20 23-Sep-20
4-Oct-20 14-Oct-20
18-Oct-20

Phaung Daw Oo Festival

28-Oct-20
8-Nov-20 18-Nov-20
22-Nov-20 2-Dec-20
6-Dec-20 16-Dec-20
20-Dec-20 30-Dec-20
27-Dec-20 6-Jan-21

SIC 2020 BIRMANIA AUTENTICA + SIEM REAP CAMBOGIA 13D 12N “Go Green”

(13 GIORNI / 12 NOTTI)

YANGON – LAGO INLE – PINDAYA – KALAW – MANDALAY – BAGAN – YANGON – SIEM REAP

 

GIORNO 1         ARRIVO A YANGON – BENVENUTI MYANMAR!

Arrivo individuale a Yangon secondo gli orari dei voli.

Mingalabar e benvenuti in Myanmar! L’ex capitale Yangon, conosciuta anche con il nome di Rangoon, è la città più grande del Myanmar e continua a essere il più importante centro commerciale del paese e punto d’arrivo della maggior parte dei suoi visitatori internazionali. Il passato coloniale e il patrimonio religioso fanno della città uno dei luoghi più affascinanti del sudest asiatico.

All’arrivo in aeroporto sarete accolti dalla vostra guida parlante italiano. Trasferimento con austista parlante inglese (senza guida) presso l’hotel per rilassarvi nella hall o per godere del tempo libero a disposizione in attesa dell’inizio delle visite.

Appuntamento con la guida alle ore 4/4.30PM in base all’hotel.

Inizierete con una passeggiata in Mahanbandola Street dove si trova la Chiesa Imanuel Battista costruita nel 1830, e continuerete camminando attraverso piccole stradine dove si trovano molti mercati e bancarelle. Avrete l’opportunità di vedere l’imponente sede della Corte Suprema, della Compagnia dei trasporti fluviali e dell’autorità portuale del Myanmar, per poi arrivare sulla celebre Strand Road. Qui potrete ammirare il suggestivo Strand Hotel, scoprire la Dogana e il maestoso Palazzo di Giustizia. Continuando verso nord, attraverso la verdissima Bank Street, arriverete in Sule Pagoda Road, nota per le numerose cartomanti che qui hanno la loro postazione preferita. Non dimenticate di fare una pausa per fotografare la Pagoda Sule, simbolo del centro della città costruito più di 2.000 anni fa. Approfittate dell’opportunità per dare un’occhiata al Mahabandoola Garden e al Monumento dell’Indipendenza e municipio ricostruito due volte.

Dopo il tramonto andrete alla scoperta di Chinatown, per ammirare il colorato tempio cinese Khen Hock Keong – dove le statue dei draghi sorvegliano gli ingressi fra dense nuvole d’incenso – e per curiosare tra le bancarelle nei pressi del tempio, dove troverete tanti tipi di frutta, verdura e altri prodotti locali in un brulicante mix di colori, suoni e odori.

Nota: Se il primo giorno i clienti arrivano in ritardo e non possono partecipare al programma del pomeriggio, possono recuperarlo il mattino dell’ultimo giorno.

 

Pasti inclusi: Cena di benvenuto in un ristorante locale.

Sistemazione: Pernottamento a Yangon.

 

GIORNO 2         YANGON-HEHO-LAGO INLE

Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto di Yangon per il volo per Heho. Trasferimento da Heho al villaggio di Nyaung Shwe, ingresso al lago Inle (32 km – 1 ora di macchina): paesaggi bucolici faranno da sfondo al viaggio, allietato da una sosta per visitare una produzione locale di carta ed ombrelli Shan oltre alla visita al monastero di legno di Shweyanpyay – famoso per le sue incredibili sculture fatte dai monaci. Una volta arrivati sulle rive del lago, vi imbarcherete a bordo d’una lancia motorizzata privata per raggiungere il vostro hotel sul Lago Inle. Passerete fra vari villaggi lacustri Intha, con l’opportunità di vedere i loro incredibili giardini galleggianti (fatti con humus, erbe, giacinti d’acqua e terra, ancorati al fondo del lago grazie a pali di bambù) ed ammirare lo stile unico dei pescatori locali, famosi per riuscire a remare con una sola gamba.

Più tardi visiterete il Monastero di Nga Hpe Chaung e la collezione di antiche rappresentazioni Shan di Buddha custodite all’interno. In passato questo tempio era noto per i suoi “gatti che saltano”: oggi ci sono solo alcuni gatti randagi e non saltano più, ma le reliquie del Buddha fanno sì che la visita ne valga assolutamente la pena. Il tour continuerà con la Pagoda Phaung Daw Oo, il luogo più tranquillo del lago, con le sue rappresentazioni del Buddha finemente decorate in oro. Scoprirete poi i mestieri e le produzioni artigianali tradizionali visitando il villaggio di Inpawkhone, dove vengono realizzati i famosi sigari birmani e pregiati tessuti di seta. Al tramonto, ritorno all’hotel.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento sul lago Inle.

 

GIORNO 3         LAGO INLE – INDEIN

Dopo colazione potrete visitare i mercati attorno al lago Inle (il mercato non si tiene i giorni di luna piena e di luna nuova): si tratta di mercati itineranti – che seguono una rotazione di 5 giorni – dove le varie etnie Shan, Kayah, Pa-O, che popolano le colline circostanti si recano per vendere ed acquistare i prodotti locali.

Giro in barca circa di circa un’ora attraverso un piccolo canale fino al villaggio di Indein, situato sulla riva occidentale del Lago Inle. Una piacevole passeggiata attraverso il villaggio prima di iniziare la salita fino alla cima della collina: un complesso di centinaia di stupa ricoperti di muschio vi accoglierà in uno dei luoghi più suggestivi del lago.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento sul lago Inle.

 

GIORNO 4         LAGO INLE-PINDAYA – KALAW (90KM /3hrs)

Trasferimento per Pindaya, una tranquilla cittadina sulle rive del lago Botoloke.  Non si possono non visitare le celebri grotte di Pindaya, un sito unico dove si trovano migliaia di raffigurazioni di Buddha.

Il prossimo step è una passeggiata nel villaggio per passare del tempo con una famiglia locale che vi racconterà delle piantagioni di tè e di come si coltivi. Pindaya è famosa per avere il miglior tè, la migliore insalata di foglie di tè ed i migliori prodotti a base di soia di tutto il Myanmar. Avrete la possibilità di assaggiare del tè fresco infuso al momento, di osservare l’essiccazione dei cracker di soia, fare una passeggiata tra le piantagioni di tè e provare voi stessi a raccoglierne le foglie. Ritorno alla casa per assistere ad una dimostrazione sulla preparazione del tè che avete appena raccolto.

Nota: durante la stagione delle piogge i locali non possono fare essiccare le foglie di tè, i clienti non avranno quindi la possibilità di assistere all’intero processo di produzione. Mentre, durante la stagione della siccità non sarà possibile visitare l’intera piantagione di tè a causa del clima troppo afoso.

Si prosegue il viaggio alla volta di Kalaw, una piccola cittadina di montagna a 1300 metri di altitudine che in passato è stata presidio governativo britannico, scelta dagli Inglesi proprio per il clima sempre gradevole: la pace di questo posto, lo charme dell’antica atmosfera coloniale e la genuinità della popolazione, rendono Kalaw una tappa davvero speciale.

 

Pasti inclusi: Pranzo libero. Cena in ristorante locale.

Sistemazione: Pernottamento a Kalaw.

 

GIORNO 5         KALAW – MANDALAY (274 Km /circa 7h)

Il fischiettare degli uccelli al mattino vi sveglierà regalandovi l’opportunità di osservare le minoranze etniche delle montagne circostanti mentre si recano al mercato di Kalaw per vendere i prodotti di loro produzione.

Trasferimento per Mandalay. Durante il tragitto attraverso le colline dello stato Shan, lungo una strada sinuosa, fatevi sorprendere ed emozionare dall’aspetto più rurale e autentico della Birmania.

Benvenuti a Mandalay! La seconda città più grande del Myanmar e una delle antiche capitali reali, è spesso percepita e descritta nella letteratura come l’Asia nella sua parte più tradizionale e autentica, un luogo senza tempo e seducente. Eppure vi ritroverete in una città, situata sulle rive del fiume Irrawaddy, in piena espansione e vibrante: questa forte energia e le fiorenti attività commerciali, si fondono con il cuore culturale della Birmania, dove le tradizioni legate a religione, musica, danza e teatro sono ancora vivissime. Trasferimento in hotel e check-in.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento a Mandalay.

 

GIORNO 6         MANDALAY – AMARAPURA

Si inizia con la visita della pagoda Mahamuni, con il suo veneratissimo Buddha interamente ricoperto da foglie d’oro depositate dai devoti nel corso dei secoli. Poi visita delle botteghe d’artigianato di Mandalay, famose per l’elevata qualità dei prodotti: sculture di legno, arazzi Kalaga, foglie d’oro. E non dimenticate di visitare il mercato di Jade, con la sua moltitudine di pietre preziose.

Si prosegue alla volta della pagoda Kuthodaw, il più grande libro a cielo aperto al mondo: 729 lastre dove sono trascritti tutti gli insegnamenti della religione buddista. Visita dell’imponente monastero Shwenandaw (monastero d’oro), unica testimonianza rimasta del Palazzo Reale del XIX secolo e del monastero, celebre grazie alle sue sculture in legno.

 

Prossima tappa, Amarapura, penultima capitale reale del Myanmar: Amarapura significa “città dell’immortalità”, anche se il suo periodo come capitale fu relativamente breve. Inizierete la vostra visita dal monastero Mahagandayon, il luogo dove migliaia di giovani monaci vivono e rinomatissimo centro di studi monastici e religiosi. Proseguirete poi a piedi o in autobus fino al leggendario Ponte U Bein, poco distante: il ponte fu costruito nel 1782, quando Amarapura era al centro degli interessi del Regno. Si estende su 1,2 km sul lago Taungthaman ed è il più grande ponte in teak del mondo. Godetevi appieno l’ineguagliabile atmosfera creata dalle luci del tramonto, quando i raggi di sole colorano l’acqua e tutto il paesaggio circostante. Ritorno a Mandalay per la notte.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento a Mandalay.

 

GIORNO 7         MANDALAY-BAGAN (240 KM – 5hrs)

Al mattino esplorerete la tipica vita sul fiume attraverso una piacevole passeggiata lungo il maestoso Irrawaddy. Visiterete un mercato locale dove si vendono tutti i tipi di frutta e verdura esotica: ci sono pochi turisti che visitano questo luogo ed è quindi un’opportunità per raccogliere alcune impressioni uniche, al di fuori dai sentieri più battuti. Durante il tragitto di circa 5 ore (304 km) avrete modo di ammirare il caratteristico e affascinante paesaggio, prima di raggiungere Bagan nel tardo pomeriggio.

Benvenuti a Bagan! Conosciuta come uno dei luoghi architettonici più belli dell’Asia, questa maestosa città che ha quasi le stesse dimensioni di Manhattan, con i suoi oltre 4.000 templi in mattoni rossi rappresenta una delle tappe imperdibili durante un viaggio in Birmania. Una assoluta delizia per gli occhi. Check in in hotel. Tempo libero a disposizione.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento a Bagan.

 

GIORNO 8         BAGAN

 

OPZIONE: VOLO IN MONGOLFIERA – richiedi supplemento

La mattinata inizierà con un giro in mongolfiera (40‘-50‘ ca) per sorvolare la distesa di Bagan. Potrete osservare il sole sorgere dal fiume Irrawaddy e gli stupa dispiegarsi a perdita d’occhio attraverso l’immensa piana. Bagan è l’unico posto sulla Terra dove potrete trovare questo tipo di spettacolo e provare queste emozioni…

N.B. Disponibile solo da ottobre / novembre a marzo. In caso di cancellazione all’ultimo minuto a causa del maltempo l’intero pagamento verrà rimborsato.

 

Dopo la colazione, visita al dinamico mercato di Nyaung Oo, dove gli abitanti si ritrovano per vendere prodotti freschi e prodotti della vita quotidiana. Si comincia poi con il tour della parte più antica di Bagan, la più vasta area archeologica di tutto il Myanmar. Si visita la famosa Pagoda Shwezigon, costruita dal re Anawrahta nei primi anni dell’XI secolo.

Si prosegue poi con il tempio di Ananda, considerato il gioiello di Bagan: costruito in stile ‘mon‘, Ananda ospita quattro distinte statue di Buddha che sembra cambino espressione a seconda dell’angolazione da cui le si osserva.

Avrete anche la possibilità di visitare il Tempio di Gu Byaukgyi, riccamente affrescato, il Tempio di Manuha, costruito nel 1059 ed il tempio di Nan Paya, uno dei più vecchi della regione e celebrato per le meravigliose statue di Budda.

La prossima sosta sarà una buona occasione per conoscere bene la cultura locale: visiterete due botteghe che realizzano i prodotti per cui Bagan è celebre, ossia lacche e artigianato in legno, ammirando con sorpresa come i mastri artigiani utilizzano le tecniche tradizionali da generazioni per dar vita a oggetti bellissimi.

Il tramonto sarà il momento per rilassarvi e godervi la l’essenza di questa città: dal fiume Irrawaddy, ammirando le luci e i colori della giornata che volge al termine attraversando alcuni piccoli villaggi e sullo sfondo gli onnipresenti templi della piana di Bagan.

Sbarco e ritorno in hotel.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento a Bagan.

 

GIORNO 9         BAGAN – YANGON

In mattinata trasferimento in aeroporto per il volo per Yangon.

All’arrivo visita della pagoda di Kyaukhtatgyi per vedere una statua di Buddha di ben 72 metri di lunghezza, circa le dimensioni di una balena blu. Una breve sosta al Lago Reale: situato nel parco di Kandawgyi, è un luogo molto apprezzato dagli abitanti della città specialmente alle prime luci dell’alba e al tramonto. Dalla riva del lago, inoltre, si può ammirare il Palazzo di Karaweik, replica dell’antico galeone reale.

Sistemazione in albergo (le camere sono disponibili dalle 14). Tempo libero a disposizione.

Nessun viaggio in Myanmar può essere considerato completo senza la visita della leggendaria Pagoda Shwedagon, il più grande sito religioso del Paese nonché simbolo del Myanmar.

Pronti per un’esperienza incredibile? Inizierete il vostro tour utilizzando le scale situate a Est del tempio, ai suoi piedi si trovano molti negozi dove sono venduti diversi articoli religiosi. Qui troverete dei vestiti, delle ciotole utilizzate dai monaci per fare l’elemosina, dell’incenso e molti altri oggetti unici legati alla religione buddista. Mentre camminerete fra i negozi, la vostra guida vi spiegherà come questi diversi oggetti sono usati nel culto buddista. La Pagoda Shwedagon è considerata il più importante sito religioso in Myanmar, e anche fra i turisti cha l’hanno visitata nessuno l’ha potuto mai dimenticare.

 

Pasti inclusi: Pranzo in ristorante locale. Cena libera.

Sistemazione: Pernottamento a Yangon.

 

GIORNO 10       YANGON-BANGKOK-SIEM REAP

Trasferimento in aeroporto alla volta della Cambogia. Arrivo in aeroporto e accoglienza da parte della vostra guida. Trasferimento con transfer privato presso hotel (attenzione, le camere saranno disponibili dalle ore 14:00).

Pasti inclusi: Pasti liberi.

Sistemazione: Pernottamento a Siem Reap.

 

GIORNO 11       ANGKOR WAT – BANTEAY SREI – TA PROHM

Oggi vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Vi attende un’altra imperdibile tappa: Banteay Srei, la cosiddetta cittadella delle donne, rinomata non per la sua grandezza, bensì per la sua eleganza. Farete un’ultima pausa presso Ta Prohm, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

 

Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena

Sistemazione: Pernottamento a Siem Reap.

Distanze: 97 chilometri – 1h 30min andata e ritorno

 

GIORNO 12       PREAH KHAN – NEAK PEAN – THOMMANON – CHAU SAY TEVODA – ANGKOR THOM

In mattinata, vi concentrerete sulla parte nord di Angkor. Cominciate con la visita del tempio di Preah Khan, fatto edificare da Jayavarman VII nel 1191. Appartenente alla stessa epoca, il tempio Neak Pean, sorge sulla cima di un isolotto. Si dice rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Raggiungerete poi due bellissimi templi del XII secolo di Thommanon e Chau Say Tevoda, costruiti sotto il regno di Suryavarman II. Nel pomeriggio percorrerete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara.

La giornata non può che terminare con la visita del Museo Nazionale di Angkor.

Il Museo Nazionale di Angkor si concentra sulla maestosa eredità costituita dal complesso di templi. Le otto gallerie mostrano vari aspetti della religione buddista ed i vari templi del complesso di Angkor.

 

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo e Cena in ristorante con spettacolo di danze “Apsara” (non privato)

Sistemazione: Pernottamento a Siem Reap.

Distanze: 36 chilometri – 45 minuti

 

GIORNO 13       SIEM REAP – LAGO TONLE SAP – PARTENZA

Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo, farete ritorno a Siem Reap. Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

 

Pasti: Colazione & pranzo

 

Le camere sono a vostra disposizione fino a mezzogiorno.

 

Alternativa per la stagione secca (da aprile fino a luglio):

In mattinata trasferimento al porto di Chong Khneas dove vi imbarcherete a bordo di una barca locale per scoprire la vita degli abitanti sul lago. Ritorno a Siem Reap verso la fine della mattinata. Pranzo presso un ristorante locale.

Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

 

Highlights:

–           Sostenibilità – ‘GO GREEN’ riduciamo drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica: durante il tour dotiamo i mezzi di trasporto di refill stations di acqua e ogni viaggiatore di una bottiglia in alluminio

–           in qualità di Partner TRAVELIFE e CHILDSAFE Certificate DMC rispettiamo i Paesi e le popolazioni che ci ospitano a partire dai più piccoli e non sosteniamo esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali

–           27 partenze da Gennaio a Dicembre

–           Guide in italiano

–           Tour completo del Myanmar con l’aggiunta di Pindaya, Kalaw e dell’ottava meraviglia del mondo, Angkor Wat

–           Partenza speciale in occasione del Phaung Daw Oo Festival a Inle

–           A Pindaya per imparare tutto sul tè e sulla sua importanza per la comunità locale

–           A Kalaw nel cuore delle montagne dello stato Shan

–           Tramonto sulla piana di Bagan

–           A Yangon la meraviglia della Pagoda Shwedagon, simbolo del Myanmar, al tramonto

–           A Siem Reap per lasciarsi incantare dalla strabiliante meraviglia architettonica di Angkor e per visitare un autentico villaggio galleggiante sul lago Tonle Sap

–           Cena con spettacolo tipico di danze Apsara a Siem Reap

–           Possibilità di scegliere tra sistemazioni 3* e 4* in Myanmar

–           Possibilità di prenotare fino a 45 giorni prima della data di partenza 

 

 

ARRIVO A YANGON PARTENZA DA SIEM REAP
7-Jan-20 19-Jan-20
14-Jan-20 26-Jan-20
28-Jan-20 9-Feb-20
4-Feb-20 16-Feb-20
11-Feb-20 23-Feb-20
18-Feb-20 1-Mar-20
3-Mar-20 15-Mar-20
10-Mar-20 22-Mar-20
17-Mar-20 29-Mar-20
24-Mar-20 5-Apr-20
31-Mar-20 12-Apr-20
21-Apr-20 3-May-20
12-May-20 24-May-20
16-Jun-20 28-Jun-20
7-Jul-20 19-Jul-20
21-Jul-20 2-Aug-20
11-Aug-20 23-Aug-20
18-Aug-20 30-Aug-20
15-Sep-20 27-Sep-20
22-Oct-20

Phaung Daw Oo Festival

3-Nov-20
27-Oct-20 8-Nov-20
3-Nov-20 15-Nov-20
17-Nov-20 29-Nov-20
24-Nov-20 6-Dec-20
8-Dec-20 20-Dec-20
22-Dec-20 3-Jan-21
29-Dec-20 10-Jan-21

2020 NEL CUORE DEL MEKONG “GO GREEN” 7D/6N

Luang Prabang – Siem Reap

 

Giorno 1: Arrivo a Luang Prabang

Al vostro atterraggio all’aeroporto di Luang Prabang incontrerete la vostra guida locale che vi attende per condurvi presso il vostro hotel. La camera sarà disponibile dalle ore 14:00.

Pomeriggio libero per la scoperta della città.

 

Opzione:

1) early check-in presso l’hotel: EURO 50 PER PERSONA

2) massaggio rilassante in una spa: EURO 25 PER PERSONA

Un rilassante massaggio vi attende presso un’accogliente spa nel centro di Luang Prabang per alleviare la fatica e lo stress del viaggio.

 

Pasti inclusi: cena

Sistemazione: My Dream boutique***o similar

 

Giorno 2: Luang Prabang – Pak Ou – Luang Prabang

La città di Luang Prabang, con la sua posizione privilegiata alle pendici di un’antica catena montuosa ed alla confluenza dei fiumi Mekong e Nam Khan, è rinomata come uno dei gioielli del Sud Est Asiatico.

La vostra scoperta della città inizierà con una visita ai suoi più affascinanti ed emblematici templi: dalla cima della Montagna Phousi, fino al centro storico e, più tardi, al mercato Hmong. Potrete ammirare Vat Visoun, il più antico tempio della città, l’accattivante Museo del Palazzo Reale ed i templi Vat Xieng Thong e Vat Mai. Al fine di permettervi di godere al massimo della vostra visita, una guida locale vi accompagnerà, per condividere con voi il suo sapere sulla storia, sull’architettura e sulle tradizioni che rendono unica la città.

Pranzo in ristorante locale.

Dopo il pranzo, saltate a bordo di un motoscafo per raggiungere le grotte di Pak Ou, il più conosciuto sito Buddista nelle vicinanze di Luang Prabang. Il tragitto panoramico sul fiume Mekong, valorizzato dalle scoscese rocce carsiche stagliate contro l’orizzonte e dai piccoli villaggi caratteristici, vi offrirà un’opportunità unica per osservare lo scorrere placido della vita di ogni giorno lungo le rive del fiume. Una volta raggiunte le grotte, dopo circa due ore di viaggio, vi arrampicherete fino all’entrata e resterete ammaliati dall’incredibile numero di statue del Budda custodite al loro interno.

Al rientro godete lo spettacolo del tramonto sul fiume di Mekong.

In serata merita indubbiamente di essere esplorato il mercato notturno dell’etnia H’mong, che si svolge tutti i giorni lungo la via principale di Luang Prabang dalle 17 alle 22.

 

Durata del tragitto in barca: 2 ore

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo

Sistemazione: My Dream Boutique***o similar

 

Giorno 3: Luang Prabang – Khuang Sy – Luang Prabang

Dopo quasi un’ora di viaggio da Luang Prabang, raggiungerete Ban Nong Heo, dove avrete un po’ di tempo a vostra disposizione per scoprire un affascinante villaggio Khmu, con le sue caratteristiche casette, i bufali d’acqua che pascolano placidi e le anatre che scorrazzano nei cortili. Qui potrete scorgere contadini e fabbri indaffarati, per poi addentrarvi nella campagna per una camminata che vi condurrà attraverso paesaggi unici: da foreste lussureggianti a verdi risaie. Potrete persino chiedere alla vostra guida di raccogliere qualche canna da zucchero direttamente dal campo per gustarne il succo rinfrescante! Dopo questa passeggiata immersi in un’atmosfera onirica, raggiungerete Ban Thapene, il villaggio che sorge all’entrata delle cascate Kuang Sy.

Pranzo in ristorante locale.

 

Rientro a Luang Prabang, tempo libero in città.

 

Nella serata, verrete accolti presso un’abitazione locale per assistere ad una cerimonia Baci (Sou Khouan): una delle più popolari tradizioni laotiane, che accompagna ogni evento importante nella vita dei Buddisti. Che si tratti di matrimoni, funerali, nascite, malattie, viaggi o molto altro, il rituale viene effettuato solitamente in presenza di un ristretto numero di persone. Uno o due ospiti, coloro per il quale il Baci viene effettuato, un maestro di cerimonia, che officia il rito ed il resto dei partecipanti invitati ad assistere. Per le occasioni più importanti, come per esempio un matrimonio, però, il Baci può coinvolgere dozzine di persone. Durante la solennità alla quale parteciperete, colui tenuto a celebrare la cerimonia chiamerà a sé le vostre anime (secondo la tradizione Laotiana, ogni essere umano possiede 32 anime) per attrarre verso di loro le influenze benigne. Un filo di cotone verrà legato al vostro polso a simboleggiare tutti gli augurii formulati in vostro favore.

Subito dopo, potrete godervi uno spettacolo di danze tradizionali Laotiane al ritmo della musica locale.

 

Durata della camminata: 1h 30min

Livello: 0

Distanza da Luang Prabang a Ban Nong Heo: 50 minuti

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo & Cena

Sistemazione: My Dream Boutique***o similar

 

Giorno 4: Luang Prabang – Volo per Siem Reap

Scoperta di Luang Prabang all’alba: Nella prima mattinata (dalle 5:30), la vostra guida vi condurrà al tempio Vat Nong perché possiate osservare la cerimonia conosciuta come Tak Bath. Durante questa processione monacale, i devoti residenti di Luang Prabang si inginocchiano lungo i marciapiedi della città con le mani colme di cibo. Questo è il loro modo di fare offerte ai monaci, che camminano in processione, avvolti nelle loro vesti sgargianti. Immersi in un’atmosfera impregnata di spiritualità, assaporate questo momento significativo della vita quotidiana, dove, nel silenzio colmo di rispetto, i fedeli porgono in omaggio quello che hanno.

Partecipate anche alla cerimonia Tak Bath. Nel partecipare a questa processione è raccomandato ai clienti di non portare abiti scollati o trasparenti. I clienti sono pregati di non tagliare la strada ai monaci e di fare foto mantenendo una certa distanza per mostrare loro il dovuto rispetto. È importante che venga mantenuto il silenzio.

Dopo quest’esperienza toccante, vi getterete a capofitto tra le bancarelle di un mercato locale, palpitante luogo di scambio sin dalle prime luci dell’alba. In seguito, vi accomoderete in un accogliente ristorante tradizionale sulle sponde del fiume Mekong per gustare una colazione sostanziosa a base di zuppa. Nel caso in cui la zuppa non faccia al caso vostro, potrete sorseggiare un caffè, osservando la vita dei residenti locali scorrere placida dinnanzi ai vostri occhi. Con la pancia piena, sarete poi pronti ad incominciare la giornata nel migliore dei modi.

Rientro all’hotel. Tempo libero fino al trasferimento all’aeroporto per il volo per Siem Reap.

La camera sarà alla vostra disposizione fino al mezzogiorno.

Arrivo a Siem Reap, accoglienza e trasferimento all’hotel.

 

Sistemazione: Tara Angkor****o similare

Pasti: Colazione, e Cena

 

Giorno 5: Siem Reap – Roluos – Grande Circuito

Una volta lasciato il vostro hotel, prima di dedicarvi alla visita dei templi di Angkor, seguirete le tracce di questa grandiosa civiltà. La prima tappa è costituita dal complesso di templi di Rulos, edificati verso la fine del IX secolo. Pranzo in ristorante locale.

Nel pomeriggio, vi sposterete dal tempio Pre Rup all’Oriental Mebon: tempio induista che sorge su una piccola isola nel mezzo dell’Oriental Baray. La vostra esplorazione continuerà presso Ta Som, un tempio buddista del XII secolo. Terminerete la vostra visita con il tempio Neak Poan ed il rinomato Preah Khan, nascosto tra gli alberi e la fitta vegetazione rampicante.

Cena in ristorante locale. Pernottamento in albergo.

 

Sistemazione: Tara Angkor****o similare

Pasti: Colazione, Pranzo e Cena

 

Giorno 6: Angkor Thom – Angkor Wat – Ta Prohm

Percorrete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara. Nel pomeriggio, vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

 

Pasti: Colazione, Pranzo

Sistemazione: Tara Angkor**** o similare

 

Giorno 7: Kompong Khleang – Siem Reap

Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo, farete ritorno a Siem Reap.

Trasferimento diretto all’aeroporto per prendere il volo di rientro internazionale (il volo deve essere dopo le 18:00).

 

Pasti inclusi: Colazione e pranzo a Pic-nic presso un’abitazione locale

Distanze: 40 chilometri – 1 ora

 

Min 2pax raramente oltre 26pax

 

Partenza Giorno 1 a Luang Prabang Giorno 7 a Siem Reap
ISG-SIC – 01 Giovedi’

9/1/2020

Mercoledi’

15/1/2020

ISG-SIC – 02 Giovedi’

23/1/2020

Mercoledi’

29/1/2020

ISG-SIC – 03 Giovedi’

13/2/2020

Mercoledi’

19/2/2020

ISG-SIC – 04 Giovedi’

27/2/2020

Mercoledi’

4/3/2020

ISG-SIC – 05 Giovedi’

12/3/2020

Mercoledi’

18/3/2020

ISG-SIC – 06 Giovedi’

19/3/2020

Mercoledi’

25/3/2020

ISG-SIC – 07 Giovedi’
26/3/2020
Mercoledi’

1/4/2020

ISG-SIC – 08 Giovedi’

9/4/2020

Mercoledi’

15/4/2020

ISG-SIC – 09 Giovedi’

23/4/2020

Mercoledi’

29/4/2020

ISG-SIC – 10 Giovedi’

14/5/2020

Mercoledi’

20/5/2020

ISG-SIC – 11 Giovedi’

11/6/2020

Mercoledi’

17/6/2020

ISG-SIC – 12 Giovedi’

9/7/2020

Mercoledi’

15/7/2020

ISG-SIC – 13 Giovedi’

23/7/2020

Mercoledi’

29/7/2020

ISG-SIC – 14 Giovedi’

13/8/2020

Mercoledi’

19/8/2020

ISG-SIC – 15 Giovedi’

20/8/2020

Mercoledi’

26/8/2020

ISG-SIC – 16 Giovedi’

10/9/2020

Mercoledi’

16/9/2020

ISG-SIC – 17 Giovedi’

24/9/2020

Mercoledi’

30/9/2020

ISG-SIC – 18 Giovedi’

8/10/2020

Mercoledi’

14/10/2020

ISG-SIC – 19 Giovedi’

22/10/2020

Mercoledi’

28/10/2020

ISG-SIC – 20 Giovedi’

5/11/2020

Mercoledi’

11/11/2020

ISG-SIC – 21 Giovedi’

12/11/2020

Mercoledi’

18/11/2020

ISG-SIC – 22 Giovedi’

19/11/2020

Mercoledi’

25/11/2020

ISG-SIC – 23 Giovedi’

3/12/2020

Mercoledi’

9/12/2020

ISG-SIC – 24 Giovedi’

24/12/2020

Mercoledi’

30/12/2020

ISG-SIC – 25 Giovedi’

31/12/2020

Mercoledi’

6/1/2021

 

 

Highlights:

-Sostenibilità – ‘GO GREEN’ riduciamo drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica: durante il tour dotiamo i mezzi di trasporto di refill stations di acqua e ogni viaggiatore di una bottiglia in acciaio

– Partner TRAVELIFE e CHILDSAFE Certificate DMC rispettiamo i Paesi e le popolazioni che ci ospitano a partire dai più piccoli e non sosteniamo esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali

-25 partenze da Gennaio a Dicembre

-Guide locali parlanti italiano

-Tour combinato della città patrimonio UNESCO del Laos – Luang Prabang, e dell’ottava meraviglia del mondo, Angkor Wat in Cambogia

-Un’immersione nella natura Laotiana, tra paesaggi incontaminati, villaggi e cascate. Il privilegio di vivere la cultura locale da protagonisti: con l’affascinante cerimonia Baci e la tradizionale processione del Tak Bat.

-In Cambogia non solo per il maestoso Angkor ma per visitare un autentico villaggio galleggiante sul lago Tonle Sap e per andare alla scoperta della moderna capitale Phnom Penh.

 

 

 

2020 NEL CUORE DEL MEKONG + PHNOM PENH “GO GREEN” 10D/9N

Luang Prabang – Siem Reap – Phnom Penh

Giorno 1: Arrivo a Luang Prabang

Al vostro atterraggio all’aeroporto di Luang Prabang incontrerete la vostra guida locale che vi attende per condurvi presso il vostro hotel. La camera sarà disponibile dalle ore 14:00.

Pomeriggio libero per la scoperta della città.

 

Opzione:

1) early check-in presso l’hotel: EURO 50 PER PERSONA

2) massaggio rilassante in una spa: EURO 25 PER PERSONA

Un rilassante massaggio vi attende presso un’accogliente spa nel centro di Luang Prabang per alleviare la fatica e lo stress del viaggio.

 

Pasti inclusi: cena

Sistemazione: My Dream boutique***o similar

 

Giorno 2: Luang Prabang – Pak Ou – Luang Prabang

La città di Luang Prabang, con la sua posizione privilegiata alle pendici di un’antica catena montuosa ed alla confluenza dei fiumi Mekong e Nam Khan, è rinomata come uno dei gioielli del Sud Est Asiatico.

La vostra scoperta della città inizierà con una visita ai suoi più affascinanti ed emblematici templi: dalla cima della Montagna Phousi, fino al centro storico e, più tardi, al mercato Hmong. Potrete ammirare Vat Visoun, il più antico tempio della città, l’accattivante Museo del Palazzo Reale ed i templi Vat Xieng Thong e Vat Mai. Al fine di permettervi di godere al massimo della vostra visita, una guida locale vi accompagnerà, per condividere con voi il suo sapere sulla storia, sull’architettura e sulle tradizioni che rendono unica la città.

Pranzo in ristorante locale.

Dopo il pranzo, saltate a bordo di un motoscafo per raggiungere le grotte di Pak Ou, il più conosciuto sito Buddista nelle vicinanze di Luang Prabang. Il tragitto panoramico sul fiume Mekong, valorizzato dalle scoscese rocce carsiche stagliate contro l’orizzonte e dai piccoli villaggi caratteristici, vi offrirà un’opportunità unica per osservare lo scorrere placido della vita di ogni giorno lungo le rive del fiume. Una volta raggiunte le grotte, dopo circa due ore di viaggio, vi arrampicherete fino all’entrata e resterete ammaliati dall’incredibile numero di statue del Budda custodite al loro interno.

Al rientro godete lo spettacolo del tramonto sul fiume di Mekong.

In serata merita indubbiamente di essere esplorato il mercato notturno dell’etnia H’mong, che si svolge tutti i giorni lungo la via principale di Luang Prabang dalle 17 alle 22.

 

Durata del tragitto in barca: 2 ore

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo

Sistemazione: My Dream Boutique***o similar

 

Giorno 3: Luang Prabang – Khuang Sy – Luang Prabang

Dopo quasi un’ora di viaggio da Luang Prabang, raggiungerete Ban Nong Heo, dove avrete un po’ di tempo a vostra disposizione per scoprire un affascinante villaggio Khmu, con le sue caratteristiche casette, i bufali d’acqua che pascolano placidi e le anatre che scorrazzano nei cortili. Qui potrete scorgere contadini e fabbri indaffarati, per poi addentrarvi nella campagna per una camminata che vi condurrà attraverso paesaggi unici: da foreste lussureggianti a verdi risaie. Potrete persino chiedere alla vostra guida di raccogliere qualche canna da zucchero direttamente dal campo per gustarne il succo rinfrescante! Dopo questa passeggiata immersi in un’atmosfera onirica, raggiungerete Ban Thapene, il villaggio che sorge all’entrata delle cascate Kuang Sy.

Pranzo in ristorante locale.

 

Rientro a Luang Prabang, tempo libero in città.

 

Nella serata, verrete accolti presso un’abitazione locale per assistere ad una cerimonia Baci (Sou Khouan): una delle più popolari tradizioni laotiane, che accompagna ogni evento importante nella vita dei Buddisti. Che si tratti di matrimoni, funerali, nascite, malattie, viaggi o molto altro, il rituale viene effettuato solitamente in presenza di un ristretto numero di persone. Uno o due ospiti, coloro per il quale il Baci viene effettuato, un maestro di cerimonia, che officia il rito ed il resto dei partecipanti invitati ad assistere. Per le occasioni più importanti, come per esempio un matrimonio, però, il Baci può coinvolgere dozzine di persone. Durante la solennità alla quale parteciperete, colui tenuto a celebrare la cerimonia chiamerà a sé le vostre anime (secondo la tradizione Laotiana, ogni essere umano possiede 32 anime) per attrarre verso di loro le influenze benigne. Un filo di cotone verrà legato al vostro polso a simboleggiare tutti gli augurii formulati in vostro favore.

Subito dopo, potrete godervi uno spettacolo di danze tradizionali Laotiane al ritmo della musica locale.

 

Durata della camminata: 1h 30min

Livello: 0

Distanza da Luang Prabang a Ban Nong Heo: 50 minuti

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo & Cena

Sistemazione: My Dream Boutique***o similar

 

Giorno 4: Luang Prabang – Volo per Siem Reap

Scoperta di Luang Prabang all’alba: Nella prima mattinata (dalle 5:30), la vostra guida vi condurrà al tempio Vat Nong perché possiate osservare la cerimonia conosciuta come Tak Bath. Durante questa processione monacale, i devoti residenti di Luang Prabang si inginocchiano lungo i marciapiedi della città con le mani colme di cibo. Questo è il loro modo di fare offerte ai monaci, che camminano in processione, avvolti nelle loro vesti sgargianti. Immersi in un’atmosfera impregnata di spiritualità, assaporate questo momento significativo della vita quotidiana, dove, nel silenzio colmo di rispetto, i fedeli porgono in omaggio quello che hanno.

Partecipate anche alla cerimonia Tak Bath. Nel partecipare a questa processione è raccomandato ai clienti di non portare abiti scollati o trasparenti. I clienti sono pregati di non tagliare la strada ai monaci e di fare foto mantenendo una certa distanza per mostrare loro il dovuto rispetto. È importante che venga mantenuto il silenzio.

Dopo quest’esperienza toccante, vi getterete a capofitto tra le bancarelle di un mercato locale, palpitante luogo di scambio sin dalle prime luci dell’alba. In seguito, vi accomoderete in un accogliente ristorante tradizionale sulle sponde del fiume Mekong per gustare una colazione sostanziosa a base di zuppa. Nel caso in cui la zuppa non faccia al caso vostro, potrete sorseggiare un caffè, osservando la vita dei residenti locali scorrere placida dinnanzi ai vostri occhi. Con la pancia piena, sarete poi pronti ad incominciare la giornata nel migliore dei modi.

Rientro all’hotel. Tempo libero fino al trasferimento all’aeroporto per il volo per Siem Reap.

La camera sarà alla vostra disposizione fino al mezzogiorno.

Arrivo a Siem Reap, accoglienza e trasferimento all’hotel.

 

Sistemazione: Tara Angkor****o similare

Pasti: Colazione, e Cena

 

Giorno 5: Siem Reap – Roluos – Grande Circuito

Una volta lasciato il vostro hotel, prima di dedicarvi alla visita dei templi di Angkor, seguirete le tracce di questa grandiosa civiltà. La prima tappa è costituita dal complesso di templi di Rulos, edificati verso la fine del IX secolo. Pranzo in ristorante locale.

Nel pomeriggio, vi sposterete dal tempio Pre Rup all’Oriental Mebon: tempio induista che sorge su una piccola isola nel mezzo dell’Oriental Baray. La vostra esplorazione continuerà presso Ta Som, un tempio buddista del XII secolo. Terminerete la vostra visita con il tempio Neak Poan ed il rinomato Preah Khan, nascosto tra gli alberi e la fitta vegetazione rampicante.

Cena in ristorante locale. Pernottamento in albergo.

 

Sistemazione: Tara Angkor****o similare

Pasti: Colazione, Pranzo e Cena

 

Giorno 6: Angkor Thom – Angkor Wat – Ta Prohm

Percorrete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara. Nel pomeriggio, vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

 

Pasti: Colazione, Pranzo

Sistemazione: Tara Angkor**** o similare

 

Giorno 7: Kompong Khleang – Siem Reap

Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo, farete ritorno a Siem Reap.

Tempo libero alla citta.

 

Sistemazione: Tara Angkor**** o similare

Pasti inclusi: Colazione e pranzo a Pic-nic presso un’abitazione locale

Distanze: 40 chilometri – 1 ora

 

Giorno 8: Siem Reap – Kompong Thom – Phnom Penh

Mentre viaggiate in direzione di Phnom Penh, farete una tappa presso Kompong Kdei, dove un ponte dell’epoca di Angkor si erge fiero ed intatto. Più avanti, scorgerete i magnifici resti del tempio di Sambor Prei Kuk, l’antica capitale dell’epoca di Chenla. Non resta che una curiosa tappa lungo il vostro percorso: il villaggio di Skun. La regione è infatti rinomata per il mercato dei ragni. Speziati o fritti, i ragni vengono utilizzati in centinaia di piatti. Molti venditori faranno del loro meglio per invitarvi ad un assaggio: “Provateli, sono croccanti!”. Arriverete a Phnom Penh nel tardo pomeriggio.

 

Pasti inclusi: Colazione

Sistemazione: Double Leaf Boutique Hotel ****o similar

Distanze: 314 chilometri – 6 ore

 

Giorno 9: Phnom Penh – Koh Dach in tuk tuk – Phnom Penh

Partite dal vostro hotel e raggiungete il punto di attraversamento sul fiume, da dove inizierete la vostra navigazione a bordo di un’imbarcazione locale alla volta della cosiddetta Isola della Seta, Koh Dach. Risalirete il fiume in barca contro corrente e, una volta raggiunta l’isola lunga circa 7 chilometri, lascerete la vostra imbarcazione e continuerete l’esplorazione in tuk tuk. Resterete esterrefatti da quanto rapidamente il paesaggio ed il ritmo della vita vadano modificandosi a vista d’occhio. La città energica ed affollata lascerà ben presto il posto a distese di campi, casette in legno e pagode dorate. Spostarvi in tuk tuk vi darà la possibilità imperdibile di vivere la vita di ogni giorno, facendo una tappa ogni qualvolta lo desideriate per rubare istanti genuini della realtà degli abitanti del luogo. Dopo circa 6 chilometri, raggiungerete una tradizionale palafitta, che ospita un piccolo ristorante. Qui terminerà il vostro percorso, con un buon pranzo in un’atmosfera accogliente e distesa. Approfittatene per recuperare le energie prima di fare ritorno in auto alla multicolore città di Phnom Penh.

 

Preparatevi ad esplorare la città di Phnom Penh, che sorge alla confluenza di quattro diramazioni del fiume Mekong Chaktomuk. Capitale del Paese dopo Angkor per più di 600 anni, Phnom Penh vanta un notevole patrimonio storico. Visitate il Palazzo Reale, edificato nel 1866 ed ammirate la Pagoda d’Argento, all’interno del complesso del Palazzo. La maggior parte dei tesori qui esposti sono stati offerti dal Re di Cambogia ed includono regali provenienti da molti altri paesi. Tra i vari capolavori, spicca un Buddha in oro massiccio del peso di 90 chilogrammi, incastonato di 9,584 diamanti ed un Buddha di smeraldo e di cristallo risalente al XVII secolo. Raggiungete poi Wat Phnom, un’antica pagoda arroccata su una collina, commissionata nel 1372 da un’abbiente donna khmer per conservare alcune sacre reliquie.

 

Pasti inclusi: Colazione e pranzo presso un’abitazione locale

Sistemazione: Double Leaf Boutique Hotel **** o similare

Distanze in auto: 24 chilometri – 1 ora da Phnom Penh in auto

 

Note:

  • Massimo 2 passeggeri per tuk tuk
  • La guida non potrà dare spiegazioni lungo i tragitti, solo durante le pause

 

Attenzione: Le visite del Palazzo Reale, della Pagoda d’Argento saranno effettuate da guide locali. Le nostre guide non sono autorizzate a seguire il gruppo. Il Palazzo Reale e la Pagoda d’Argento chiudono a volte senza preavviso per cerimonie ufficiali. La visita sarà allora sostituita con un’altra possibile.

Attenzione non avvicinatevi alle numerose scimmie che vivono sul Vat Phnom: possono essere aggressive.

 

 

Giorno 10: Phnom Penh – Partenza

Tempo libero fino al trasferimento in aeroporto per volo di rientro.

Pasti: colazione

Min 2pax raramente oltre 26pax

 

Partenza Giorno 1 a Luang Prabang Giorno 10 a Phnom Penh
ISG-SIC – 01 Giovedi’

9/1/2020

Sabato

18/1/2020

ISG-SIC – 02 Giovedi’

23/1/2020

Sabato

1/2/2020

ISG-SIC – 03 Giovedi’

13/2/2020

Sabato

22/2/2020

ISG-SIC – 04 Giovedi’

27/2/2020

Sabato

7/3/2020

ISG-SIC – 05 Giovedi’

12/3/2020

Sabato

21/3/2020

ISG-SIC – 06 Giovedi’

19/3/2020

Sabato

28/3/2020

ISG-SIC – 07 Giovedi’
26/3/2020
Sabato

4/4/2020

ISG-SIC – 08 Giovedi’

9/4/2020

Sabato

18/4/2020

ISG-SIC – 09 Giovedi’

23/4/2020

Sabato

2/5/2020

ISG-SIC – 10 Giovedi’

14/5/2020

Sabato

23/5/2020

ISG-SIC – 11 Giovedi’

11/6/2020

Sabato
20/6/2020
ISG-SIC – 12 Giovedi’

9/7/2020

Sabato

18/7/2020

ISG-SIC – 13 Giovedi’

23/7/2020

Sabato

1/8/2020

ISG-SIC – 14 Giovedi’

13/8/2020

Sabato

22/8/2020

ISG-SIC – 15 Giovedi’

20/8/2020

Sabato

29/8/2020

ISG-SIC – 16 Giovedi’

10/9/2020

Sabato

19/9/2020

ISG-SIC – 17 Giovedi’

24/9/2020

Sabato

3/10/2020

ISG-SIC – 18 Giovedi’

8/10/2020

Sabato

17/10/2020

ISG-SIC – 19 Giovedi’

22/10/2020

Sabato

31/10/2020

ISG-SIC – 20 Giovedi’

5/11/2020

Sabato

14/11/2020

ISG-SIC – 21 Giovedi’

12/11/2020

Sabato

21/11/2020

ISG-SIC – 22 Giovedi’

19/11/2020

Sabato

28/11/2020

ISG-SIC – 23 Giovedi’

3/12/2020

Sabato

12/12/2020

ISG-SIC – 24 Giovedi’

24/12/2020

Sabato

2/1/2021

ISG-SIC – 25 Giovedi’

31/12/2020

Sabato
9/1/2021

 

 

Highlights:

-Sostenibilità – ‘GO GREEN’ riduciamo drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica: durante il tour dotiamo i mezzi di trasporto di refill stations di acqua e ogni viaggiatore di una bottiglia in acciaio

– Partner TRAVELIFE e CHILDSAFE Certificate DMC rispettiamo i Paesi e le popolazioni che ci ospitano a partire dai più piccoli e non sosteniamo esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali

-25 partenze da Gennaio a Dicembre

-Guide locali parlanti italiano

-Tour combinato della città patrimonio UNESCO del Laos – Luang Prabang, e dell’ottava meraviglia del mondo, Angkor Wat in Cambogia

-Un’immersione nella natura Laotiana, tra paesaggi incontaminati, villaggi e cascate. Il privilegio di vivere la cultura locale da protagonisti: con l’affascinante cerimonia Baci e la tradizionale processione del Tak Bat.

-In Cambogia non solo per il maestoso Angkor ma per visitare un autentico villaggio galleggiante sul lago Tonle Sap e per andare alla scoperta della moderna capitale Phnom Penh.

 

2020 SIEM REAP “GO GREEN” 4D/3N

Giorno 1: Arrivo a Siem Reap

Arrivo in aeroporto e accoglienza da parte della vostra guida. Trasferimento con transfer privato presso hotel (le camere saranno disponibili dalle ore 14:00).

 

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

Pasti: Cena in hotel.

 

 Giorno 2: Angkor Wat – Banteay Srei – Ta Prohm

Oggi vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Vi attende un’altra imperdibile tappa: Banteay Srei, la cosiddetta cittadella delle donne, rinomata non per la sua grandezza, bensì per la sua eleganza. Farete un’ultima pausa presso Ta Prohm, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Cena presso ristorante locale.

 

Pasti inclusi: colazione, pranzo & cena

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

 

 Giorno 3: Preah Khan – Neak Pean – Thommanon – Chau Say Tevoda – Angkor Thom

In mattinata, vi concentrerete sulla parte nord di Angkor. Cominciate con la visita del tempio di Preah Khan, fatto edificare da Jayavarman VII nel 1191. Appartenente alla stessa epoca, il tempio Neak Pean, sorge sulla cima di un isolotto. Si dice rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Raggiungerete poi due bellissimi templi del XII secolo di Thommanon e Chau Say Tevoda, costruiti sotto il regno di Suryavarman II.

Nel pomeriggio percorrerete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara.

La giornata non può che terminare con la visita del Museo Nazionale di Angkor.

Il Museo Nazionale di Angkor si concentra sulla maestosa eredità costituita dal complesso di templi. Le otto gallerie mostrano vari aspetti della religione buddista ed i vari templi del complesso di Angkor.

 

Pasti inclusi: Colazione, pranzo & Cena in ristorante con spettacolo di danze “Apsara” (non privato)

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

 

 Giorno 4: Lago di Tonle Sap – Partenza da Siem Reap

Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo, farete ritorno a Siem Reap intorno alle 15. Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

 

Alternativa per la stagione secca (da aprile fino a luglio):

In mattinata trasferimento al porto di Chong Khneas dove vi imbarcherete a bordo di una barca locale per scoprire la vita degli abitanti sul lago. Ritorno a Siem Reap verso la fine della mattinata. Pranzo presso un ristorante locale.

Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

 

Pasti inclusi: colazione & Pranzo

 

Min 2pax raramente oltre 26pax

 

Partenza Giorno 1 a Siem Reap Giorno 4 a

Siem Reap

ISG-SIC – 01 Giovedì

16/01/2020

Domenica

19/01/2020

ISG-SIC – 02 Giovedì

23/01/2020

Domenica

26/01/2020

ISG-SIC – 03 Giovedì

06/02/2020

Domenica

09/02/2020

ISG-SIC – 04 Giovedì

13/02/2020

Domenica

16/02/2020

ISG-SIC – 05 Giovedì

20/02/2020

Domenica

23/02/2020

ISG-SIC – 06 Giovedì

27/02/2020

Domenica

01/03/2020

ISG-SIC – 07 Giovedì

12/03/2020

Domenica

15/03/2020

ISG-SIC – 08 Giovedì

19/03/2020

Domenica

22/03/2020

ISG-SIC – 09 Giovedì

26/03/2020

Domenica

29/03/2020

ISG-SIC – 10 Giovedì

02/04/2020

Domenica

05/04/2020

ISG-SIC – 11 Giovedì

09/04/2020

Domenica

12/04/2020

ISG-SIC – 12 Giovedì

16/04/2020

Domenica

19/04/2020

ISG-SIC – 13 Giovedì

07/05/2020

Domenica

10/05/2020

ISG-SIC – 14 Giovedì

21/05/2020

Domenica

24/05/2020

ISG-SIC – 15 Giovedì

04/06/2020

Domenica

07/06/2020

ISG-SIC – 16 Giovedì

25/06/2020

Domenica

28/06/2020

ISG-SIC – 17 Giovedì

16/07/2020

Domenica

19/07/2020

ISG-SIC – 18 Giovedì

30/07/2020

Domenica

02/08/2020

ISG-SIC – 19 Giovedì

13/08/2020

Domenica

16/08/2020

ISG-SIC – 20 Giovedì

20/08/2020

Domenica

23/08/2020

ISG-SIC – 21 Giovedì

27/08/2020

Domenica

27/08/2020

ISG-SIC – 22 Giovedì

03/09/2020

Domenica

06/09/2020

ISG-SIC – 23 Giovedì

10/09/2020

Domenica

13/09/2020

ISG-SIC – 24 Giovedì

24/09/2020

Domenica

27/09/2020

ISG-SIC – 25 Giovedì

22/10/2020

Domenica

25/10/2020

ISG-SIC – 26 Giovedì

05/11/2020

Domenica

08/11/2020

ISG-SIC – 27 Giovedì

12/11/2020

Domenica

15/11/2020

ISG-SIC – 28 Giovedì

26/11/2020

Domenica

29/11/2020

ISG-SIC – 29 Giovedì

03/12/2020

Domenica

06/12/2020

ISG-SIC – 30 Giovedì

17/12/2020

Domenica

20/12/2020

ISG-SIC – 31 Sabato

02/01/2021

Martedì

05/01/2021

ISG-SIC – 32 Lunedì

04/01/2021

Giovedì

07/01/2021

 

Highlights:

-Sostenibilità – ‘GO GREEN’ riduciamo drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica: durante il tour dotiamo i mezzi di trasporto di refill stations di acqua e ogni viaggiatore di una bottiglia in alluminio

– Partner TRAVELIFE e CHILDSAFE Certificate DMC rispettiamo i Paesi e le popolazioni che ci ospitano a partire dai più piccoli e non sosteniamo esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali

-26 partenze da Gennaio a Dicembre

-Guide locali parlanti italiano

-Siem Reap, la città più conosciuta della Cambogia grazie alla strabiliante meraviglia architettonica di Angkor

-Visita di un autentico villaggio galleggiante sul lago Tonle Sap

-Cena con spettacolo tipico di danze Apsara

2020 SIEM REAP + PERLE VIETNAM + LUANG PRABANG “GO GREEN” 14D/13N

Giorno 1: Arrivo a Siem Reap

Arrivo in aeroporto e accoglienza da parte della vostra guida. Trasferimento con transfer privato presso hotel (le camere saranno disponibili dalle ore 14:00).

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

 

Pasti: Cena in hotel.

 

 Giorno 2: Angkor Wat – Banteay Srei – Ta Prohm

Oggi vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Vi attende un’altra imperdibile tappa: Banteay Srei, la cosiddetta cittadella delle donne, rinomata non per la sua grandezza, bensì per la sua eleganza. Farete un’ultima pausa presso Ta Prohm, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Cena presso ristorante locale.

 

Pasti inclusi: colazione, pranzo & cena

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

 

 Giorno 3: Preah Khan – Neak Pean – Thommanon – Chau Say Tevoda – Angkor Thom

In mattinata, vi concentrerete sulla parte nord di Angkor. Cominciate con la visita del tempio di Preah Khan, fatto edificare da Jayavarman VII nel 1191. Appartenente alla stessa epoca, il tempio Neak Pean, sorge sulla cima di un isolotto. Si dice rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Raggiungerete poi due bellissimi templi del XII secolo di Thommanon e Chau Say Tevoda, costruiti sotto il regno di Suryavarman II.

Nel pomeriggio percorrerete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara.

La giornata non può che terminare con la visita del Museo Nazionale di Angkor.

Il Museo Nazionale di Angkor si concentra sulla maestosa eredità costituita dal complesso di templi. Le otto gallerie mostrano vari aspetti della religione buddista ed i vari templi del complesso di Angkor.

 

Pasti inclusi: Colazione, pranzo & Cena in ristorante con spettacolo di danze “Apsara” (non privato)

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

 

 Giorno 4: Lago di Tonle Sap – Volo per Ho Chi Minh (B,L)

Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo, farete ritorno a Siem Reap intorno alle 15. Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo verso Ho Chi Minh. Al vostro arrivo, sarete accolti e condotti presso il vostro hotel per il check-in.

 

Alternativa per la stagione secca (da aprile fino a luglio):

In mattinata trasferimento al porto di Chong Khneas dove vi imbarcherete a bordo di una barca locale per scoprire la vita degli abitanti sul lago. Ritorno a Siem Reap verso la fine della mattinata. Pranzo presso un ristorante locale.

Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

 

Pasti inclusi: colazione & Pranzo

Sistemazione: Le Duy Grand*** o Sonnet*** o Elios*** / Central Palace****

Distanze: 6 chilometri – 30 minuti

 

 Giorno 5: Saigon – Ben Tre- Saigon

Nella mattinata, partirete da Ho Chi Minh City per esplorare Ben Tre, nel Delta del Mekong. Conosciuta anche come “la Venezia verde” del Vietnam. Dopo la visita di una produzione ancora artigianale di mattoni a Phong Nam, concedetevi una crociera sul fiume Chet Say, una delle diramazioni del Mekong. Farete innumerevoli tappe per scoprire l’artigianato locale e le specialità che rendono unica questa regione. Attraversate in barca un piccolo canale e fate una pausa presso un villaggio, dove imparerete l’arte della tessitura dei tappeti. Cimentatevi nella tessitura voi stessi, prima di saltare a bordo di uno xe loi (tipo di risciò motorizzato) o di una bicicletta, per esplorare il villaggio. Scorgerete fattorie, risaie e piantagioni di verdure. Concedetevi poi un delizioso pranzo a base di specialità della regione, come il “pesce dalle orecchie d’elefante” e gamberetti d’acqua dolce, presso un ristorante locale. Nel pomeriggio, rilassatevi navigando lungo gli stretti canali, comodamente seduti sul vostro sampan. Ritorno a Ho Chi Minh City in auto.

 

Pasti inclusi: pranzo

Sistemazione: Le Duy Grand*** o Sonnet*** o Elios*** / Central Palace****

Distanze: 90 chilometri – 2 ore (solo andata)

 

 Giorno 6: Visita di Saigon – Tunnel di Cu Chi – Volo per Hue

Colazione in albergo. Visita del quartiere cinese di Cho Lon, in particolare il mercato Binh Tay e la pagoda Thien Hau. In seguito, visita di altri siti storici della città: l’Ufficio Postale, la Cattedrale Notre-Dame (da fuori) e la via Dong Khoi. Durante il pomeriggio, trasferimento e visita dei tunnel di Cu Chi.

Pranzo in ristorante locale.

Pomeriggio dedicato alla visita dei Tunnel di Cu Chi (1h30’/60 km)

Per cominciare, sarete invitati a guardare un documentario sui tunnel e sulla guerra degli anni ’60 e ’70: sarà di aiuto per avere una visione concreta di quanto fossero utili i tunnel e di come furono costruiti. In seguito, scoprirete gli ingressi ai tunnel, così stretti da permettere il passaggio di una sola persona per volta: andando sempre più in profondità, oltre i 100mt, si arriverà a vedere le stanze, gli uffici, le cucina, le sale riunioni, i depositi di armi ed anche gli ospedali. Una vera e propria città sotterranea dove ogni cittadino aveva un ruolo. Sarà possibile anche vedere i locali che preparano torte di riso e distillano il vino, e al termine del tour potrete degustare una delle specialità di Cu Chi molto consumata durante il periodo della guerra, il “Khoai my luoc” (manioca bollita). Rientro a Saigon e trasferimento all’aeroporto per il volo per Hue. Cena libera. Pernottamento in albergo.

 

Pasti inclusi: Colazione e pranzo

Distanze: 75 chilometri – 1h 30min

Sistemazione: Moonlight Hue****/Thanh Lich Royal Boutique**** / Eldora****

Nota 1: l’ingresso ai tunnel di Cu Chi non è consigliato a persone claustrofobiche

Nota 2: la Cattedrale di Notre-Dame è chiusa per lavori di ristrutturazione fino alla fine del 2020 – Solo parte esteriore

 

 Giorno 7: Hue – Hoi An

Iniziate la mattinata di esplorazione di questo patrimonio UNESCO con la Cittadella Imperiale. Proseguimento alla visita della pagoda di Thien Mu. Continuerete la vostra scoperta con il Mausoleo Tu Duc, modello dell’arte tradizionale vietnamita e uno dei maggiori punti d’interesse di Hue. Nel pomeriggio, partirete da Hue alla volta di Danang, viaggiando lungo la spettacolare strada che attraversa il Passo di Hai Van. La strada panoramica, che si affaccia sulla baia, vanta un panorama idilliaco. Lungo il percorso, farete numerose tappe fino ad arrivare a Hoi An.

Pasti inclusi: colazione e pranzo

Sistemazione: East West Villas Hoi An *** o Lotus Hoi An*** / Ancient house village****

Distanze: 150 chilometri – 3 ore

 

 Giorno 8: Visita di Hoi An e del villaggio delle erbe aromatiche di Tra Que

Oggi vi dedicherete alla scoperta della città vecchia di Hoi An, sito patrimonio dell’UNESCO. Lasciatevi sorprendere dall’assortimento di stili architettonici che rendono unico questo sito: dal vietnamita al giapponese, dal cinese al francese. Lungo le viuzze del centro potrete scorgere antiche casette cinesi, la rinomata pagoda giapponese a forma di ponte, un tempio cinese e la casa di Tan Ky (appartenente a un ricco mercante vietnamita e mantenuta intatta da più di 200 anni).

Salterete poi in sella alle vostre biciclette, per attraversare un’interessante area rurale alla volta del villaggio di Tra Que, rinomato per le profumate erbe aromatiche. Non esitate a unirvi ai contadini, per osservare da vicino come piantino e raccolgano i loro prodotti. Vi attende poi un pranzo a base di sei specialità della regione, tra le quali tam huu (spiedini di maiale e gamberetti), vari tipi di gamberetti e maiale aromatizzato con erbe e un meraviglioso tipico massaggio ai piedi. Farete poi ritorno a Hoi An in macchina nel primo pomeriggio, dove avrete il resto della giornata a disposizione per scoprire la città o rilassarvi sulla spiaggia (a seconda della stagione).

 

Pasti inclusi: colazione e pranzo

Livello: 0

Sistemazione: East West Villas Hoi An *** o Lotus Hoi An*** / Ancient house village****

 Nota: in caso di maltempo, il giro in bicicletta non verrà effettuato. All’arrivo si raggiungerà Tra Que in macchina/bus e si proseguirà il programma come sopra.

 

 Giorno 9: Hoi An – Danang – Volo per Hanoi (B,L)

Sarete condotti all’aeroporto di Danang, per il volo verso Ha Noi. Arrivo e trasferimento in centro. Visita del Museo dell’Etnografia. Pranzo in ristorante locale.

Nel pomeriggio, esplorerete poi l’antico Tempio della Letteratura, conosciuto come la prima Università del Vietnam. Eretto nel 1070 dall’imperatore Ly Thanh Tong, venne adibito sin dal 1076 ad università esclusivamente per principi, figli di nobili e mandarini. Nel 1802, l’imperatore Gia Long trasferì l’università Nazionale a Hue, divenuta nuova capitale del Vietnam. Passeggiate lungo i viali ombreggiati del Parco Van Mieu per apprezzare l’architettura di questo sito impregnato di storia ed ammirate 82 delle 116 stele originali dove vennero incisi i nomi dei laureati.

Alla fine del pomeriggio, vi invitiamo a fare una passeggiata per esplorare il quartiere vecchio di Hanoi.

Esperienze di Hanoi: Caffè all’uovo – La leggenda di Hanoi (dura 30minuti): Assaporate un caffè ormai leggendario creato da un uomo vietnamita che lavorava in un hotel di Hanoi famoso in tutto il mondo, il Sofitel Legend Metropole. Mentre il caffè all’uovo viene servito in molte caffetterie nei dintorni di Hanoi al giorno d’oggi, si consiglia di provarlo in un luogo direttamente correlato all’inventore e alla sua famiglia per garantire che l’esperienza sia davvero speciale. Mentre vi godete del caffè, riuscirete a percepirne senza dubbio la storia.

Note: il museo è chiuso il lunedì

 

Pasti: colazione e pranzo

Sistemazione: May De Ville Old Quarter*** / La Casa****o Chalcedony****

 

 Giorno 10: Hanoi – Halong Bay (autostada)

Al mattino, viaggerete ad Halong e arriverete verso mezzogiorno. Lì, vi imbarcherete in una crociera attraverso l’imperdibile baia di Halong. Questa baia famosa in tutto il mondo è uno dei paesaggi più belli del Vietnam, con i suoi giganteschi isolotti rocciosi ricoperti da una rigogliosa vegetazione che incombe sulle acque incontaminate della baia. La Baia di Halong comprende circa 1.900 isole e isolotti di picchi rocciosi, spesso disabitati e non visitati. Uno spettacolare paesaggio marino, che ha guadagnato lo status di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1994. Il pranzo verrà servito a bordo con ottimi frutti di mare appena pescati dalla baia. Avrete la possibilità di godervi le leggendarie storie della gente del posto quando visitate alcune grotte.

 

Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena

Sistemazione: Pellican Cruise/Starlight Cruise

Distanza: 170 chilometri – dalle 2h30min alle 2h45min

 

Nota: la presenza della guida italiana a bordo è soggetta a disponibilità

 

 Giorno 11: Halong – Hanoi (autostada)– Partenza

Nella mattinata, secondo la stagione, potrete ammirare il sorgere del sole sulle acque color acquamarina della baia. La crociera continuerà poi fino alla fine della mattinata. Dopo essere sbarcati (intorno alle 11), farete ritorno ad Hanoi in direzione dell’aeroporto, su una strada che attraversa le verdeggianti risaie tipiche del delta del Fiume Rosso.

Distanze: 170 chilometri – dalle 2h30’ alle 2h45’

Volo per Luang Prabang.  Arrivo e trasferimento in albergo. Cena libera. Pernottamento in albergo.

 

Pasti inclusi: colazione & brunch

Sistemazione: My Dream Boutique*** o similare

 

Giorno 12: Visita di Luang Prabang

Vi suggeriamo di svegliarvi presto, al sorgere dell’alba, per ammirare i monaci nel loro caratteristico abito color zafferano: dai tanti templi della città, affluiscono lungo le vie di Luang Prabang in una processione silenziosa per ricevere le offerte degli abitanti. Rispettateli, osservateli e cercate di non disturbarli.

Prima di rientrare in hotel, approfittate anche per fare una passeggiata al colorato mercato locale.

Dopo la colazione si comincia con le visite classiche della città.

Scoprirete in particolare:

–         Palazzo Reale, oggi Museo Nazionale.

–         Vat Xieng Thong – i Templi della città Reale, un vasto insieme di edifici sacri, uno dei gioielli dell’arte laotiana;

–         Vat May – costruito alla fine del XVIII secolo, residenza del Supremo Patriarca Sangkharat, con le sue decorazioni sulla facciata principale e le monumentali porte scolpite in legno;

–         Vat Sène: il primo monastero con il tetto ricoperto di tegole gialle e rosse.

Pranzo in un ristorante tipico con cucina asiatica.

Nel pomeriggio, raggiunto il molo ci si imbarca lungo il fiume Mekong: la crociera sarà l’occasione non solo per visitare le sacre grotte di Pak Ou, al cui interno sono custodite centinaia di statuine di Buddha, ma anche per godere – al rientro – dello spettacolo del tramonto sul fiume.

In serata merita indubbiamente di essere esplorato il mercato notturno dell’etnia H’mong, che si svolge tutti i giorni lungo la via principale di Luang Prabang dalle 17 alle 22.

Pasti: Colazione & pranzo

Sistemazione: My Dream Boutique*** o similare

 

Opzione: Il Laos è un Paese che conserva ancora una forte spiritualità e con un profondo senso di ospitalità. Vivete in prima persona questa realtà prendendo parte ad una cerimonia Baci (Soukhouan), una delle tradizioni più popolari nel Laos. Durante la cerimonia – presso una casa locale – la persona officiante compirà una sorta di ‘chiamata e raccolta’ delle vostre anime: è credenza laotiana, infatti, che ogni essere umano abbia 32 anime, e ognuna di queste verrà interpellata per attirare tutte le influenze benefiche verso di voi. Cena presso la casa stessa. Prezzo €85per pax.

 

 

 Giorno 13: Luang Prabang – Walking a Ban Nong Heo – Khuang Sy – Luang Prabang

Dopo quasi un’ora di viaggio da Luang Prabang, raggiungerete Ban Nong Heo, dove avrete un po’ di tempo a vostra disposizione per scoprire un affascinante villaggio Khmu, con le sue caratteristiche casette, i bufali d’acqua che pascolano placidi e le anatre che scorrazzano nei cortili. Qui potrete scorgere contadini e fabbri indaffarati, per poi addentrarvi nella campagna per una camminata che vi condurrà attraverso paesaggi unici: da foreste lussureggianti a verdi risaie. Potrete persino chiedere alla vostra guida di raccogliere qualche canna da zucchero direttamente dal campo per gustarne il succo rinfrescante! Dopo questa passeggiata immersi in un’atmosfera onirica, raggiungerete Ban Thapene, il villaggio che sorge all’entrata delle cascate Kuang Sy.

Prima di raggiungere il bus per il rientro a Luang Prabang, merita una sosta il Centro di recupero per orsi, una ONG locale che si occupa della salvaguardia di questi predatori a riscio di estinzione. Rientro a Luang Prabang (25Km – 45’ circa). Cena libera. Pernottamento in hotel.

 

Pasti: Colazione & Pranzo.

Sistemazione: My Dream Boutique*** o similare

Durata della Camminata da Ban Nong Heo alle cascate Kuang Sy : 1h 30min

Livello: 0

Distanza da Luang Prabang a Ban Nong Heo: 50 minuti

 

 Giorno 14: Luang Prabang – Elephant camp – Partenza

Il Laos era precedentemente chiamato “Lane Xang”, che significa “Terra di un milione di elefanti”. Oggi, avrete la possibilità di vivere da vicino questi incredibili pachidermi. All’arrivo all’Elephant Village Camp, il responsabile del campo vi accoglierà e riceverete un breve briefing sugli elefanti e sul loro modo di vivere. Dopo l’introduzione, sarà il momento di diventare tutt’uno con uno di loro: preparatevi ad una passeggiata sul collo di questi pachidermi, senza seggiolino per non arrecare danno all’animale e offrire a voi un’esperienza davvero unica. Sarà un’escursione di circa 3 chilometri attraverso una natura che qui la fa da padrona, fino a raggiungere una zona boschiva dove potrete godervi un pranzo pic-nic. Continuerete poi per altri 3 chilometri camminando lungo un sentiero che porta alla cascata di Tad Sae, dove potrete rilassarvi o nuotare nelle sue fresche piscine naturali (nota: i livelli dell’acqua variano a seconda delle condizioni stagionali). Una volta rinfrescati, attraverserete il fiume Nam Khan a bordo di una barca tradizionale che vi riporterà al campo: durante la navigazione potrete rilassarvi ed avere l’occasione di osservare stralci di vita quotidiana, da pescatori intenti nelle più classiche attività di pesca ad altre scene di vita locale. Rientro al campo.

 

Durata: dalle 8:00 alle 16:00 circa

Distanza e durata dell’escursione: 6 chilometri – circa 2 ore

Note: Distanza e durata della passeggiata sull’elefante: 1 chilometro – 30 minuti

La passeggiata è consentita solo sul collo dell’elefante e solo ed esclusivamente senza seggiolino.

Easia Travel si riserva il diritto di cambiare il campo attualmente proposto se il trattamento degli elefanti attualmente garantito non venisse più rispettato.

Gli ospiti devono portare vestiti adatti, zaino, scarpe comode da passeggio (no infradito / sandali)

 

Ritorno a Luang Prabang e proseguimento in base al proprio itinerario.

Volo di rientro suggerito a partire dalle 18.30 in poi

 

Min 2pax raramente oltre 26pax

 

Partenza Giorno 1 a Siem Reap Giorno 14 a Luang Prabang
ISG-Perle – 01 Giovedì

02/01/2020

Mercoledì

15/01/2020

ISG-Perle – 02 Giovedì

16/01/2020

Mercoledì

29/01/2020

ISG-Perle – 03 Giovedì

06/02/2020

Mercoledì

19/02/2020

ISG-Perle – 04 Giovedì

20/02/2020

Mercoledì

04/03/2020

ISG-Perle – 05 Giovedì

05/03/2020

Mercoledì

18/03/2020

ISG-Perle – 06 Giovedì

12/03/2020

Mercoledì

25/03/2020

ISG-Perle – 07 Giovedì

19/03/2020

Mercoledì

04/04/2020

ISG-Perle – 08 Giovedì

09/04/2020

Mercoledì

22/04/2020

ISG-Perle – 09 Mercoledì

23/04/2020

Mercoledì

06/05/2020

ISG-Perle – 10 Giovedì

14/05/2020

Mercoledì

27/05/2020

ISG-Perle – 11 Giovedì

14/06/2020

Mercoledì

24/06/2020

ISG-Perle – 12 Giovedì

09/07/2020

Mercoledì

22/07/2020

ISG-Perle – 13 Giovedì

23/07/2020

Mercoledì

05/08/2020

ISG-Perle – 14 Giovedì

06/08/2020

Mercoledì

19/08/2020

ISG-Perle – 15 Giovedì

13/08/2020

Mercoledì

26/08/2020

ISG-Perle – 16 Giovedì

20/08/2020

Mercoledì

02/09/2020

ISG-Perle – 17 Giovedì

03/09/2020

Mercoledì

16/09/2020

ISG-Perle – 18 Giovedì

17/09/2020

Mercoledì

30/09/2020

ISG-Perle – 19 Giovedì

08/10/2020

Mercoledì

21/10/2020

ISG-Perle – 20 Giovedì

22/10/2020

Mercoledì

04/11/2020

ISG-Perle – 21 Giovedì

05/11/2020

Mercoledì

18/11/2020

ISG-Perle – 22 Giovedì

12/11/2020

Mercoledì

25/11/2020

ISG-Perle – 23 Giovedì

19/11/2020

Mercoledì

02/12/2020

ISG-Perle – 24 Giovedì

26/11/2020

Mercoledì

09/12/2020

ISG-Perle – 25 Domenica

20/12/2020

Sabato

02/01/2021

ISG-Perle – 26 Giovedì

24/12/2020

Mercoledì

06/01/2021

 

 

 

Highlights:

-Sostenibilità – ‘GO GREEN’ riduciamo drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica: durante il tour dotiamo i mezzi di trasporto di refill stations di acqua e ogni viaggiatore di una bottiglia in alluminio

– di Partner TRAVELIFE e CHILDSAFE Certificate DMC rispettiamo i Paesi e le popolazioni che ci ospitano a partire dai più piccoli e non sosteniamo esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali

-26 partenze da Gennaio a Dicembre

-Guide locali parlanti italiano

-Dall’ottava meraviglia del mondo, Angkor Wat in Cambogia, ad un tour completo dal Sud al Nord del Vietnam: per non perdere i must see del Paese e terminare in bellezza con la baia di Halong e termina con la città patrimonio UNESCO del Laos – Luang Prabang

-A Siem Reap per lasciarsi incantare dalla strabiliante meraviglia architettonica di Angkor e per visitare un autentico villaggio galleggiante sul lago Tonle Sap

-Cena con spettacolo tipico di danze Apsara a Siem Reap

– Nel Delta del Mekong, per conoscere “la Venezia verde” del Vietnam

-A Saigon, metropoli ultra moderna, per scoprire il Vietnam contemporaneo e allo stesso tempo il passato recente custodito nei tunnel di Cu Chi

-A Hue, anch’essa patrimonio UNESCO e simbolo della più antica storia imperiale Vietnamita

-A Hoian, patrimonio UNESCO, per un’escursione al villaggio della verdure aromatiche di Tra Que e un tipico massaggio ai piedi

-Ad Hanoi per gustare il buonissimo ‘egg coffee’ in uno dei tradizionali bar della capitale

-L’imperdibile baia di Halong, patrimonio UNESCO e simbolo del Vietnam nel mondo

-A Luang Prabang, il cuore culturale e spirituale del Laos, il ‘Paese del milione di elefanti’ e di una natura ancora incontaminata

 

 

2020 SIEM REAP + PERLE VIETNAM “GO GREEN” 8D/7N

Giorno 1: Arrivo a Siem Reap

Arrivo in aeroporto e accoglienza da parte della vostra guida. Trasferimento con transfer privato presso hotel (le camere saranno disponibili dalle ore 14:00).

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

 

Pasti: Cena in hotel.

 

 Giorno 2: Angkor Wat – Banteay Srei – Ta Prohm

Oggi vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Vi attende un’altra imperdibile tappa: Banteay Srei, la cosiddetta cittadella delle donne, rinomata non per la sua grandezza, bensì per la sua eleganza. Farete un’ultima pausa presso Ta Prohm, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Cena presso ristorante locale.

 

Pasti inclusi: colazione, pranzo & cena

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

 

 Giorno 3: Preah Khan – Neak Pean – Thommanon – Chau Say Tevoda – Angkor Thom

In mattinata, vi concentrerete sulla parte nord di Angkor. Cominciate con la visita del tempio di Preah Khan, fatto edificare da Jayavarman VII nel 1191. Appartenente alla stessa epoca, il tempio Neak Pean, sorge sulla cima di un isolotto. Si dice rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Raggiungerete poi due bellissimi templi del XII secolo di Thommanon e Chau Say Tevoda, costruiti sotto il regno di Suryavarman II.

Nel pomeriggio percorrerete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara.

La giornata non può che terminare con la visita del Museo Nazionale di Angkor.

Il Museo Nazionale di Angkor si concentra sulla maestosa eredità costituita dal complesso di templi. Le otto gallerie mostrano vari aspetti della religione buddista ed i vari templi del complesso di Angkor.

 

Pasti inclusi: Colazione, pranzo & Cena in ristorante con spettacolo di danze “Apsara” (non privato)

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

 

 Giorno 4: Lago di Tonle Sap – Volo per Ho Chi Minh (B,L)

Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo, farete ritorno a Siem Reap intorno alle 15. Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo verso Ho Chi Minh. Al vostro arrivo, sarete accolti e condotti presso il vostro hotel per il check-in.

 

Alternativa per la stagione secca (da aprile fino a luglio):

In mattinata trasferimento al porto di Chong Khneas dove vi imbarcherete a bordo di una barca locale per scoprire la vita degli abitanti sul lago. Ritorno a Siem Reap verso la fine della mattinata. Pranzo presso un ristorante locale.

Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

 

Pasti inclusi: colazione & Pranzo

Sistemazione: Le Duy Grand*** o Sonnet*** o Elios*** / Central Palace****

Distanze: 6 chilometri – 30 minuti

 

 Giorno 5: Saigon – Ben Tre- Saigon

Nella mattinata, partirete da Ho Chi Minh City per esplorare Ben Tre, nel Delta del Mekong. Conosciuta anche come “la Venezia verde” del Vietnam. Dopo la visita di una produzione ancora artigianale di mattoni a Phong Nam, concedetevi una crociera sul fiume Chet Say, una delle diramazioni del Mekong. Farete innumerevoli tappe per scoprire l’artigianato locale e le specialità che rendono unica questa regione. Attraversate in barca un piccolo canale e fate una pausa presso un villaggio, dove imparerete l’arte della tessitura dei tappeti. Cimentatevi nella tessitura voi stessi, prima di saltare a bordo di uno xe loi (tipo di risciò motorizzato) o di una bicicletta, per esplorare il villaggio. Scorgerete fattorie, risaie e piantagioni di verdure. Concedetevi poi un delizioso pranzo a base di specialità della regione, come il “pesce dalle orecchie d’elefante” e gamberetti d’acqua dolce, presso un ristorante locale. Nel pomeriggio, rilassatevi navigando lungo gli stretti canali, comodamente seduti sul vostro sampan. Ritorno a Ho Chi Minh City in auto.

 

Pasti inclusi: pranzo

Sistemazione: Le Duy Grand*** o Sonnet*** o Elios*** / Central Palace****

Distanze: 90 chilometri – 2 ore (solo andata)

 

 Giorno 6: Visita di Saigon – Tunnel di Cu Chi – Volo per Hue

Colazione in albergo. Visita del quartiere cinese di Cho Lon, in particolare il mercato Binh Tay e la pagoda Thien Hau. In seguito, visita di altri siti storici della città: l’Ufficio Postale, la Cattedrale Notre-Dame (da fuori) e la via Dong Khoi. Durante il pomeriggio, trasferimento e visita dei tunnel di Cu Chi.

Pranzo in ristorante locale.

Pomeriggio dedicato alla visita dei Tunnel di Cu Chi (1h30’/60 km)

Per cominciare, sarete invitati a guardare un documentario sui tunnel e sulla guerra degli anni ’60 e ’70: sarà di aiuto per avere una visione concreta di quanto fossero utili i tunnel e di come furono costruiti. In seguito, scoprirete gli ingressi ai tunnel, così stretti da permettere il passaggio di una sola persona per volta: andando sempre più in profondità, oltre i 100mt, si arriverà a vedere le stanze, gli uffici, le cucina, le sale riunioni, i depositi di armi ed anche gli ospedali. Una vera e propria città sotterranea dove ogni cittadino aveva un ruolo. Sarà possibile anche vedere i locali che preparano torte di riso e distillano il vino, e al termine del tour potrete degustare una delle specialità di Cu Chi molto consumata durante il periodo della guerra, il “Khoai my luoc” (manioca bollita). Rientro a Saigon e trasferimento all’aeroporto per il volo per Hue. Cena libera. Pernottamento in albergo.

 

Pasti inclusi: Colazione e pranzo

Distanze: 75 chilometri – 1h 30min

Sistemazione: Moonlight Hue****/Thanh Lich Royal Boutique**** / Eldora****

Nota 1: l’ingresso ai tunnel di Cu Chi non è consigliato a persone claustrofobiche

Nota 2: la Cattedrale di Notre-Dame è chiusa per lavori di ristrutturazione fino alla fine del 2020 – Solo parte esteriore

 

 Giorno 7: Hue – Hoi An

Iniziate la mattinata di esplorazione di questo patrimonio UNESCO con la Cittadella Imperiale. Proseguimento alla visita della pagoda di Thien Mu. Continuerete la vostra scoperta con il Mausoleo Tu Duc, modello dell’arte tradizionale vietnamita e uno dei maggiori punti d’interesse di Hue. Nel pomeriggio, partirete da Hue alla volta di Danang, viaggiando lungo la spettacolare strada che attraversa il Passo di Hai Van. La strada panoramica, che si affaccia sulla baia, vanta un panorama idilliaco. Lungo il percorso, farete numerose tappe fino ad arrivare a Hoi An.

Pasti inclusi: colazione e pranzo

Sistemazione: East West Villas Hoi An *** o Lotus Hoi An*** / Ancient house village****

Distanze: 150 chilometri – 3 ore

 

 Giorno 8: Visita di Hoi An e del villaggio delle erbe aromatiche di Tra Que

Oggi vi dedicherete alla scoperta della città vecchia di Hoi An, sito patrimonio dell’UNESCO. Lasciatevi sorprendere dall’assortimento di stili architettonici che rendono unico questo sito: dal vietnamita al giapponese, dal cinese al francese. Lungo le viuzze del centro potrete scorgere antiche casette cinesi, la rinomata pagoda giapponese a forma di ponte, un tempio cinese e la casa di Tan Ky (appartenente a un ricco mercante vietnamita e mantenuta intatta da più di 200 anni).

Salterete poi in sella alle vostre biciclette, per attraversare un’interessante area rurale alla volta del villaggio di Tra Que, rinomato per le profumate erbe aromatiche. Non esitate a unirvi ai contadini, per osservare da vicino come piantino e raccolgano i loro prodotti. Vi attende poi un pranzo a base di sei specialità della regione, tra le quali tam huu (spiedini di maiale e gamberetti), vari tipi di gamberetti e maiale aromatizzato con erbe e un meraviglioso tipico massaggio ai piedi. Farete poi ritorno a Hoi An in macchina nel primo pomeriggio, dove avrete il resto della giornata a disposizione per scoprire la città o rilassarvi sulla spiaggia (a seconda della stagione).

 

Pasti inclusi: colazione e pranzo

Livello: 0

Sistemazione: East West Villas Hoi An *** o Lotus Hoi An*** / Ancient house village****

 Nota: in caso di maltempo, il giro in bicicletta non verrà effettuato. All’arrivo si raggiungerà Tra Que in macchina/bus e si proseguirà il programma come sopra.

 

 Giorno 9: Hoi An – Danang – Volo per Hanoi (B,L)

Sarete condotti all’aeroporto di Danang, per il volo verso Ha Noi. Arrivo e trasferimento in centro. Visita del Museo dell’Etnografia. Pranzo in ristorante locale.

Nel pomeriggio, esplorerete poi l’antico Tempio della Letteratura, conosciuto come la prima Università del Vietnam. Eretto nel 1070 dall’imperatore Ly Thanh Tong, venne adibito sin dal 1076 ad università esclusivamente per principi, figli di nobili e mandarini. Nel 1802, l’imperatore Gia Long trasferì l’università Nazionale a Hue, divenuta nuova capitale del Vietnam. Passeggiate lungo i viali ombreggiati del Parco Van Mieu per apprezzare l’architettura di questo sito impregnato di storia ed ammirate 82 delle 116 stele originali dove vennero incisi i nomi dei laureati.

Alla fine del pomeriggio, vi invitiamo a fare una passeggiata per esplorare il quartiere vecchio di Hanoi.

Esperienze di Hanoi: Caffè all’uovo – La leggenda di Hanoi (dura 30minuti): Assaporate un caffè ormai leggendario creato da un uomo vietnamita che lavorava in un hotel di Hanoi famoso in tutto il mondo, il Sofitel Legend Metropole. Mentre il caffè all’uovo viene servito in molte caffetterie nei dintorni di Hanoi al giorno d’oggi, si consiglia di provarlo in un luogo direttamente correlato all’inventore e alla sua famiglia per garantire che l’esperienza sia davvero speciale. Mentre vi godete del caffè, riuscirete a percepirne senza dubbio la storia.

Note: il museo è chiuso il lunedì

 

Pasti: colazione e pranzo

Sistemazione: May De Ville Old Quarter*** / La Casa****o Chalcedony****

 

 Giorno 10: Hanoi – Halong Bay (autostada)

Al mattino, viaggerete ad Halong e arriverete verso mezzogiorno. Lì, vi imbarcherete in una crociera attraverso l’imperdibile baia di Halong. Questa baia famosa in tutto il mondo è uno dei paesaggi più belli del Vietnam, con i suoi giganteschi isolotti rocciosi ricoperti da una rigogliosa vegetazione che incombe sulle acque incontaminate della baia. La Baia di Halong comprende circa 1.900 isole e isolotti di picchi rocciosi, spesso disabitati e non visitati. Uno spettacolare paesaggio marino, che ha guadagnato lo status di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1994. Il pranzo verrà servito a bordo con ottimi frutti di mare appena pescati dalla baia. Avrete la possibilità di godervi le leggendarie storie della gente del posto quando visitate alcune grotte.

 

Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena

Sistemazione: Pellican Cruise/Starlight Cruise

Distanza: 170 chilometri – dalle 2h30min alle 2h45min

 

Nota: la presenza della guida italiana a bordo è soggetta a disponibilità

 

 Giorno 11: Halong – Hanoi (autostada)– Partenza

Nella mattinata, secondo la stagione, potrete ammirare il sorgere del sole sulle acque color acquamarina della baia. La crociera continuerà poi fino alla fine della mattinata. Dopo essere sbarcati (intorno alle 11), farete ritorno ad Hanoi in direzione dell’aeroporto, su una strada che attraversa le verdeggianti risaie tipiche del delta del Fiume Rosso. Rientro in Italia (si consiglia volo di rientro dalle 18 in poi).

 

Pasti inclusi: colazione & brunch

Distanze: 170 chilometri – dalle 2h30’ alle 2h45’

 

Min 2pax raramente oltre 26pax

 

Partenza Giorno 1 a Siem Reap Giorno 8 ad Hanoi
ISG-Perle – 01 Giovedì

02/01/2020

Domenica

12/01/2020

ISG-Perle – 02 Giovedì

16/01/2020

Domenica

26/01/2020

ISG-Perle – 03 Giovedì

06/02/2020

Domenica

16/02/2020

ISG-Perle – 04 Giovedì

20/02/2020

Domenica

01/03/2020

ISG-Perle – 05 Giovedì

05/03/2020

Domenica

15/03/2020

ISG-Perle – 06 Giovedì

12/03/2020

Domenica

22/03/2020

ISG-Perle – 07 Giovedì

19/03/2020

Domenica

29/03/2020

ISG-Perle – 08 Giovedì

09/04/2020

Domenica

19/04/2020

ISG-Perle – 09 Mercoledì

23/04/2020

Domenica

03/05/2020

ISG-Perle – 10 Giovedì

14/05/2020

Domenica

24/05/2020

ISG-Perle – 11 Giovedì

14/06/2020

Domenica

21/06/2020

ISG-Perle – 12 Giovedì

09/07/2020

Domenica

17/07/2020

ISG-Perle – 13 Giovedì

23/07/2020

Domenica

02/08/2020

ISG-Perle – 14 Giovedì

06/08/2020

Domenica

16/08/2020

ISG-Perle – 15 Giovedì

13/08/2020

Domenica

23/08/2020

ISG-Perle – 16 Giovedì

20/08/2020

Domenica

30/08/2020

ISG-Perle – 17 Giovedì

03/09/2020

Domenica

13/09/2020

ISG-Perle – 18 Giovedì

17/09/2020

Domenica

27/09/2020

ISG-Perle – 19 Giovedì

08/10/2020

Domenica

18/10/2020

ISG-Perle – 20 Giovedì

22/10/2020

Domenica

01/11/2020

ISG-Perle – 21 Giovedì

05/11/2020

Domenica

15/11/2020

ISG-Perle – 22 Giovedì

12/11/2020

Domenica

22/11/2020

ISG-Perle – 23 Giovedì

19/11/2020

Domenica

29/11/2020

ISG-Perle – 24 Giovedì

26/11/2020

Domenica

06/12/2020

ISG-Perle – 25 Domenica

20/12/2020

Mercoledì

30/12/2020

ISG-Perle – 26 Giovedì

24/12/2020

Domenica

03/01/2021

 

 

 

Highlights:

-Sostenibilità – ‘GO GREEN’ riduciamo drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica: durante il tour dotiamo i mezzi di trasporto di refill stations di acqua e ogni viaggiatore di una bottiglia in alluminio

– Partner TRAVELIFE e CHILDSAFE Certificate DMC rispettiamo i Paesi e le popolazioni che ci ospitano a partire dai più piccoli e non sosteniamo esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali

-26 partenze da Gennaio a Dicembre

-Guide locali parlanti italiano

-Dall’ottava meraviglia del mondo, Angkor Wat in Cambogia, ad un tour completo dal Sud al Nord del Vietnam: per non perdere i must see del Paese e terminare in bellezza con la baia di Halong

-A Siem Reap per lasciarsi incantare dalla strabiliante meraviglia architettonica di Angkor e per visitare un autentico vilaggio galleggiante sul lago Tonle Sap

-Cena con spettacolo tipico di danze Apsara a Siem Reap

– Nel Delta del Mekong, per conoscere “la Venezia verde” del Vietnam

-A Saigon, metropoli ultra moderna, per scoprire il Vietnam contemporaneo e allo stesso tempo il passato recente custodito nei tunnel di Cu Chi

-A Hue, anch’essa patrimonio UNESCO e simbolo della più antica storia imperiale Vietnamita

-A Hoian, patrimonio UNESCO, per un’escursione al villaggio della verdure aromatiche di Tra Que e un tipico massaggio ai piedi

-Ad Hanoi per gustare il buonissimo ‘egg coffee’ in uno dei tradizionali bar della capitale

-L’imperdibile baia di Halong, patrimonio UNESCO e simbolo del Vietnam nel mondo

2020 SAPA + APPASSIONATAMENTE VIETNAM + SIEM REAP “GO GREEN” 16D/15N

Giorno 1: Arrivo ad Hanoi – Treno notturno per Lao Cai

Arrivo all’aeroporto di Hanoi. Formalità doganali con assistenza del nostro personale in loco e trasferimento in città. Tempo libero senza guida/senza macchina ad Hanoi.

Nella prima serata prenderete il treno notturno dalla stazione di Hanoi alla volta di Lao Cai.

Sistemazione: Pernottamento in treno (con cabine con aria condizionata con 2 cuccette per cabina – 2pax/cabina).

Pasti: 0

 

 Giorno 2: Laocai – Mercato di Bac Ha – Sapa

Nella prima mattinata raggiungerete la Stazione Lao Cai (all’estremità più a nord del Vietnam, a 2 chilometri dal confine con la Cina). Sarete accolti dal vostro autista e, dopo una breve pausa, partirete alla volta di Bac Ha, seguendo un sentiero di montagna. Nella tarda mattinata farete una visita presso il mercato tradizionale di Bac Ha: una tappa imperdibile per la scoperta dei gruppi etnici che popolano il Nord del Vietnam. Qui avrete l’opportunità di ammirare gli eccentrici costumi dei H’Mong, e di conoscere le loro abitudini ed i loro prodotti (tessuti, borse, carne, frutti e specialità culinarie locali). Nel pomeriggio, viaggerete alla volta della cittadina di montagna di Sapa, dove arriverete al termine della giornata.

Pasti inclusi: colazione & pranzo

Sistemazione: Sapa Legend**** o similare

Distanze:

  • Lao Cai – Bac Ha: 60 chilometri – 2 ore
  • Bac Ha – Sapa: 100 chilometri – dalle 2h30min alle 3 ore

 

 Giorno 3: Sapa trekking – Lao Cai – Treno notturno per Hanoi

Pronti per una camminata nel cuore della catena montuosa di Hoang Lien? Lungo il tragitto potrete ammirare ampie risaie attraversate da placidi fiumi: un’immagine simbolo della regione. Il vostro percorso vi condurrà attraverso il villaggio Cat Cat, popolato dai black H’mong e quello Y Linh Ho, dove avrete la fortuna di poter ammirare i variopinti abiti tradizionali degli abitanti. La vostra avventura continuerà lungo sentieri sinuosi che si snodano tra le verdeggianti risaie della vallata di Muong Hoa. Vi dirigerete verso Lao Chai, per poi terminare l’escursione presso Ta Van. Ritornati a Sapa, potrete godere del tempo libero a vostro piacimento fino al trasferimento alla stazione di Lao Cai per il treno notturno in direzione di Hanoi.

Pasti: Colazione, Pranzo & Cena

Distanze e durata dell’escursione: 13 chilometri – 6 ore

Livello: 2

Dislivello: +400 metri

Sistemazione: Pernottamento in treno (con cabine con aria condizionata con 2 cuccette per cabina – 2pax/cabina)

 

NOTA 2 Nella partenza del 24/12/2020, la visita del mercato locale a Sapa cadrebbe di Giovedì e Venerdi: dal momento che non si svolge nessun mercato in quei giorni, i clienti effettuano il programma come segue:

Giorno 2: Giovedì, Laocai – Sapa trekking – Sapa

Pronti per una camminata nel cuore della catena montuosa di Hoang Lien? Lungo il tragitto potrete ammirare ampie risaie attraversate da placidi fiumi: un’immagine simbolo della regione. Il vostro percorso vi condurrà attraverso il villaggio Cat Cat, popolato dai black H’mong e quello Y Linh Ho, dove avrete la fortuna di poter ammirare i variopinti abiti tradizionali degli abitanti. La vostra avventura continuerà lungo sentieri sinuosi che si snodano tra le verdeggianti risaie della vallata di Muong Hoa. Vi dirigerete verso Lao Chai, per poi terminare l’escursione presso Ta Van.

Pasti: Colazione e pranzo.

Distanze e durata dell’escursione: 13 chilometri – 6 ore

Level: 2

Dislivello: +400 metri

 

 Giorno 3: Venerdì, Giang Ta Chai – Su Pan – Lao Cai – Treno notturno per Hanoi

Nella mattinata raggiungerete il villaggio Giang Ta Chai, dalla minoranza dei Red Dao. Questo villaggio accoccolato tra le montagne, tra cascate e foreste di bambù, offre viste mozzafiato sulla vallata circostante. Nel pomeriggio, continuerete in direzione di Su Pan, villaggio popolato da due dei più numerosi gruppi etnici del Nord del Vietnam: i Black H’mong ed i Red Dao. Ritornati a Sapa, potrete godere del tempo libero a vostro piacimento fino al trasferimento alla stazione di Lao Cai per il treno notturno in direzione di Hanoi.

Pasti inclusi: Colazione, pranzo & cena

Sistemazione: Pernottamento in treno (con cabine con aria condizionata con 4 cuccette per cabina – 4pax/cabina)

Distanze e durata dell’escursione: 13 chilometri – 6 ore

Livello: 2

Dislivello: + 400

Tragitto in auto: 40 chilometri – da 45 minuti ad 1h

 

 Giorno 4: Arrivo ad Hanoi

In mattinata non appena scendete dal treno, verrete accompagnati all’hotel per il check-in.

Nel pomeriggio, intorno alle 15.30, inizio del tour. Avrete l’opportunità di scoprire la città dal punto di vista di un locale, viaggiando indietro nel tempo fino agli anni ’50: attraversate il Quartiere Vecchio in trishaw per 45 minuti ed esplorate le vivaci stradine del “Quartiere die 36 Mestieri”: un luogo impregnato di fascino e storia, dove lattonieri, gioiellieri, calligrafi, carpentieri, artigiani e commercianti d’ogni sorta allestiscono le loro bancarelle per vendere mobili, cuoio, rattan, ventole, oggetti votivi, lacche, seta, tappeti, carta, pipe e molto altro ancora. Concedetevi poi una passeggiata attorno al Lago della Spada e fate una tappa presso il tempio Ngoc Son, che sonnecchia placido su un isolotto nel bel mezzo del lago, raggiungibile attraversando un elegante ponte rosso in legno.

Pasti inclusi: Cena in hotel.

Sistemazione: La Casa****/Chalcedony****/Super Hotel Candle****

Note: arrivo ad Hanoi intorno alle 5/5.30

 

Opzione per chi arriva la mattina: TRATTAMENTO SPA

Massaggio corpo presso un centro SPA (durata 1h). Prezzo: +€25/pax (senza guida, non incluso il trasferimento)

 

 Giorno 5: Visita di Hanoi – cooking class

Durante la mattinata vi unirete al vostro ospite per una passeggiata al mercato, per scegliere gli ingredienti necessari per la lezione di cucina e per osservare i rituali quotidiani di acquisto e vendita presso i mercati vietnamiti. In questo effervescente andirivieni di commercianti, non mancheranno le occasioni per scattare colorate fotografie. Darete poi inizio alla vostra lezione presso la casa di una famiglia di Hanoi. Il vostro ospite vi mostrerà come preparare alcuni piatti tradizionali e, dopo due ore di pratica, verrà il momento di gustare il frutto del vostro lavoro, condividendo piacevoli istanti conviviali con la famiglia ospitante.

Nel pomeriggio, continuerete con la visita della città di Hanoi e in particolare: la pagoda di Tran Quoc e il Tempio della Letteratura, un tempo “Prima Università del Vietnam”.

In seguito visita del Museo dell’Etnografia (chiuso il lunedì).

Pasti inclusi: colazione e pranzo

Sistemazione: La Casa****/Chalcedony****/Super Hotel Candle****

Note: Durata della lezione di cucina: 3 ore

 

 Giorno 6: Hanoi – Ninh Binh

La mattina, partenza per Ninh Binh (110 Km – 2.5 ore di strada). All’arrivo, trasferimento al molo di Tam Coc per iniziare una piacevole passeggiata in bicicletta per esplorare i villaggi del delta e conoscere i loro abitanti (3 km – 15/20 minuti, terreno piatto, livello easy). Raggiunto Thung Nham si sale a bordo di piccole barche a remi per una traversata di circa 1h30’ costeggiando campi di riso attraverso lo spettacolare scenario di picchi rocciosi, canali e vegetazione. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio, partirete alla volta di Hoa Lu, uno dei più rinomati siti del paese per la sua natura lussureggiante ed i suoi mozzafiato picchi in roccia calcarea. Presso la cosiddetta “Halong Bay terrestre” scoprirete i templi dei re Dinh e Le, eretti nel X secolo nel cuore della foresta.

Check in in albergo.

Pasti inclusi: Colazione, Pranzo e Cena

Sistemazione: Hidden Charm Ninh Binh****/ Ninh Binh Legend ****

Nota 1: Per chi non può/vuole pedalare, è possibile effettuare il tragitto a bordo di un motorino con guidatore (casco protettivo fornito in loco – un cliente per ogni motorino – un guidatore per ogni cliente). Il motorino è il mezzo di trasporto più usato dai Vietnamiti ed è l’unica alternativa disponibile alla bicicletta. 

Nota 2: in caso di maltempo, il giro in bicicletta non verrà effettuato. All’arrivo si raggiungerà Thung Nham in macchina/bus e si proseguirà il programma come sopra.

 

 Giorno 7 : Ninh Binh – Halong

Al mattino, viaggerete ad Halong e arriverete verso mezzogiorno. Lì, vi imbarcherete in una crociera attraverso l’imperdibile baia di Halong. Questa baia famosa in tutto il mondo è uno dei paesaggi più belli del Vietnam, con i suoi giganteschi isolotti rocciosi ricoperti da una rigogliosa vegetazione che incombe sulle acque incontaminate della baia. La Baia di Halong comprende circa 1.900 isole e isolotti di picchi rocciosi, spesso disabitati e non visitati. Uno spettacolare paesaggio marino, che ha guadagnato lo status di Patrimonio Mondiale dell’UNESCO nel 1994. Il pranzo verrà servito a bordo con ottimi frutti di mare appena pescati dalla baia. Avrete la possibilità di godervi le leggendarie storie della gente del posto quando visitate alcune grotte.

Pasti inclusi: Colazione Pranzo e Cena

Sistemazione: Crociera Golden ****

Distanze: 200 chilometri – 4h30min

Nota: la presenza della guida italiana a bordo è soggetta a disponibilità

 

 Giorno 8: Visita presso il villaggio di Yen Duc durante il tragitto Halong / Hanoi (aeroporto) – Danang – Hoian

Nella mattinata, secondo la stagione, potrete ammirare il sorgere del sole sulle acque color acquamarina della baia. La crociera continuerà poi fino alla fine della mattinata. Dopo essere sbarcati, farete ritorno ad Hanoi su una strada che attraversa le verdeggianti risaie tipiche del delta del Fiume Rosso.

Lungo il tragitto, vi concederete una pausa presso Yen Duc, un villaggio conosciuto come uno dei luoghi natali dell’arte delle marionette sull’acqua. Presso il villaggio, avrete infatti la fortuna di assistere ad uno spettacolo di marionette sull’acqua. Solitamente ispirata alla vita dei contadini vietnamiti, la performance ruota attorno al lavoro nei campi, all’allevamento di bufali, alla pesca di pesci e gamberetti ed ai festeggiamenti dopo una raccolta abbondante. Dopo lo spettacolo, potrete godervi una piacevole passeggiata nel villaggio, alla scoperta dell’artigianato locale, per poi dirigervi verso l’aeroporto, dove prenderete il vostro volo per Danang.  Accoglienza all’aeroporto e trasferimento a Hoi An.

Pasti inclusi: Colazione, Brunch, cena in hotel

Sistemazione: Ancient House village ****/ Little Hoi An Beach Boutique Hotel & Spa****

Distanze: 180 chilometri – dalle 3h30min alle 4 ore

 

 Giorno 9: Visita di Hoi An e del villaggio delle erbe aromatiche di Tra Que

Nella mattinata vi dedicherete alla scoperta della città vecchia di Hoi An, sito patrimonio dell’UNESCO. Lasciatevi sorprendere dall’assortimento di stili architettonici che rendono unico questo sito. Salterete poi in sella alle vostre biciclette, per attraversare un’interessante area rurale alla volta del villaggio di Tra Que, rinomato per le profumate erbe aromatiche. Non esitate a unirvi ai contadini, per osservare da vicino come piantino e raccolgano i loro prodotti. Vi attende poi un pranzo a base di sei specialità della regione, tra le quali tam huu (spiedini di maiale e gamberetti), vari tipi di gamberetti e maiale aromatizzato con erbe e un meraviglioso tipico massaggio ai piedi. Farete poi ritorno a Hoi An in macchina nel primo pomeriggio, dove avrete il resto della giornata a disposizione per scoprire la città o rilassarvi sulla spiaggia (a seconda della stagione).

Pasti inclusi: Colazione & pranzo

Sistemazione: Ancient House village ****/ Little Hoi An Beach Boutique Hotel & Spa****

Distanze e durata dell’escursione: 7,5 chilometri – 1 ora

Livello: easy

Nota: in caso di maltempo, il giro in bicicletta non verrà effettuato. All’arrivo si raggiungerà Tra Que in macchina/bus e si proseguirà il programma come sopra.

 

 Giorno 10: My Son – Danang – Hue

Nella mattinata partirete alla volta di My Son, “la bella montagna”, il più importante centro archeologico Cham del Vietnam centrale e patrimonio UNESCO. Il complesso di 70 edifici eretti tra il quarto e il tredicesimo secolo, è prova innegabile dell’esistenza di una civiltà altrettanto sviluppata e grandiosa che quella dei Khmer, quasi del tutto scomparsa al giorno d’oggi. Questo patrimonio rende My Son comparabile ad Angkor in Cambogia, Borobudur in Indonesia e Bagan in Myanmar. Pranzo in ristorante tipico e nel pomeriggio partenza in direzione di Hue, passando per il famoso “colle delle nuvole”, che offre dalla sua cima uno stupendo panorama sul litorale.

Hue, anch’essa patrimonio UNESCO, è un simbolo della cultura e della storia del Vietnam. Una delle caratteristiche della cultura di Hue è la gastronomia: la cucina di Hue conserva tutt’oggi l’influenza dalla gastronomia reale, perciò molto variegata negli ingredienti e con una grande attenzione all’arte della presentazione dei piatti.

Cena e pernottamento in albergo.

Pasti inclusi: Colazione pranzo e cena

Sistemazione: Eldora****/Thanh Lich Royal Boutique Hotel****

Durata della visita a My Son: circa 1 ora

 

 Giorno 11: Visita di Hue – Volo per Ho Chi Minh

In mattinata, fate una barca locale lungo il Fiume dei Profumi per raggiungere la Pagoda di Thien Mu (Pagoda della Signora celeste). La gita in barca vi permetterà di contemplare la bellezza del paesaggio locale lungo il corso d’acqua e di godere della brezza dell’aria fresca sul fiume (Durata: 30 minuti). Visita della pagoda di Thien Mu.

Proseguimento alla esplorazione con la Cittadella Imperiale.

Nel pomeriggio, visita del Mausoleo di Khai Dinh, situata a circa 10 chilometri dal centro di Hue, la tomba di Khai Dinh è l’ultima struttura costruita dalla dinastia Nguyen ed è anche un simbolo dell’arte dell’architettura, della porcellana e del vetro. La tomba è stata costruita in un periodo di 11 anni (dal 1920 al 1931), e nonostante abbia un’area più piccola, il tradizionale stile vietnamita è enfatizzato con un tocco europeo, rendendolo unico rispetto alle altre tombe di Hue. La tomba è anche famosa per le statue che scoprirete dopo aver salito la prima rampa di scale.

 

Al termine della visita trasferimento all’aeroporto di Hue per prendere il volo verso Ho Chi Minh. Accoglienza in aeroporto di Ho Chi Minh e trasferimento in hotel.

 

Pasti inclusi: Colazione e pranzo

Sistemazione: Central Palace****

 

 Giorno 12: Visita di Ho Chi Minh – Ben Tre – Ho Chi Minh

Nella mattinata, partirete da Ho Chi Minh City per esplorare Ben Tre, nel Delta del Mekong. Conosciuta anche come “la Venezia verde” del Vietnam. Dopo la visita di una produzione ancora artigianale di mattoni a Phong Nam, concedetevi una crociera sul fiume Chet Say, una delle diramazioni del Mekong. Farete innumerevoli tappe per scoprire l’artigianato locale e le specialità che rendono unica questa regione. Attraversate in barca un piccolo canale e fate una pausa presso un villaggio, dove imparerete l’arte della tessitura dei tappeti. Cimentatevi nella tessitura voi stessi, prima di saltare a bordo di uno xe loi (tipo di risciò motorizzato) o di una bicicletta, per esplorare il villaggio. Scorgerete fattorie, risaie e piantagioni di verdure. Concedetevi poi un delizioso pranzo a base di specialità della regione, come il “pesce dalle orecchie d’elefante” e gamberetti d’acqua dolce, presso un ristorante locale.

Nel pomeriggio, rilassatevi navigando lungo gli stretti canali, comodamente seduti sul vostro sampan.

Rientro ad Ho Chi Minh e visita dei siti storici della città: l’Ufficio Postale, la Cattedrale Notre-Dame, la via Dong Khoi.

Per terminare la giornata una deliziosa cena presso Ly Club, uno die ristoranti più eleganti della capitale.

Pasti inclusi: Colazione, pranzo e cena

Distanza: 90 chilometri – 2 ore (solo andata)

Sistemazione: Central Palace****

Nota: la Cattedrale di Notre-Dame è chiusa per lavori di ristrutturazione fino alla fine del 2020 – Solo parte esteriore

 

Giorno 13: Ho Chi Minh Cu Chi Tunnels – Volo per Siem Reap

Prima colazione in hotel.

Mattinata dedicata alla visita dei Tunnel di Cu Chi (1h30’/60 km)

Per cominciare, sarete invitati a guardare un documentario sui tunnel e sulla guerra degli anni ’60 e ’70: sarà di aiuto per avere una visione concreta di quanto fossero utili i tunnel e di come furono costruiti. In seguito, scoprirete gli ingressi ai tunnel, così stretti da permettere il passaggio di una sola persona per volta: andando sempre più in profondità, oltre i 100mt, si arriverà a vedere le stanze, gli uffici, le cucina, le sale riunioni, i depositi di armi ed anche gli ospedali. Una vera e propria città sotterranea dove ogni cittadino aveva un ruolo. Sarà possibile anche vedere i locali che preparano torte di riso e distillano il vino, e al termine del tour potrete degustare una delle specialità di Cu Chi molto consumata durante il periodo della guerra, il “Khoai my luoc” (manioca bollita). Pranzo in ristorante locale.

Si prosegue poi con la visita della pagoda di Ngoc Hoang, del Museo dei Residuati Bellici: questa, più che una visita, rappresenta un’opportunità unica per capire veramente che cosa abbiano vissuto i Vietnamiti durante gli anni della guerra del Viet Nam e di quali atrocità siano stati vittime.  Termine previsto delle visite intorno alle 16.00 -16.30.

Trasferimento all’aeroporto per il volo per Siem Reap. Arrivo a Siem Reap. Disbrigo formalità doganali. Trasferimento in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

 

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

Pasti: Colazione, Pranzo, Cena

Distanze: Ho Chi Minh city – tunnel di Cu Chi a 75KM – 1h 30min

Nota 1: l’ingresso ai tunnel sotterranei di Cu Chi non è consigliato a persone claustrofobiche

Nota 2: Il Museo dei Resti di Guerra FITO è aperto giornalmente dalle 07:30 fino alle 18:00.

 

 Giorno 14 Ven, Angkor Wat – Banteay Srei – Ta Prohm

Oggi vi dedicherete alla visita del tempio più rinomato: Angkor Wat. Rimarrete di certo esterrefatti dinnanzi alle dimensioni della costruzione. L’opera d’arte architetturale impressiona non soltanto per la sua imponente struttura, ma anche per la miriade di dettagli tutti da scoprire. La visita terminerà con una tappa presso Ta Phrom, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Vi attende un’altra imperdibile tappa: Banteay Srei, la cosiddetta cittadella delle donne, rinomata non per la sua grandezza, bensì per la sua eleganza. Farete un’ultima pausa presso Ta Prohm, un tempio che è stato inghiottito dalla foresta tropicale.

Pasti inclusi: colazione, pranzo & cena

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

Distanze: 97 chilometri – 1h 30min andata e ritorno

 

 Giorno 15 Sab:  Preah Khan – Neak Pean – Thommanon – Chau Say Tevoda – Angkor Thom

In mattinata, vi concentrerete sulla parte nord di Angkor. Cominciate con la visita del tempio di Preah Khan, fatto edificare da Jayavarman VII nel 1191. Appartenente alla stessa epoca, il tempio Neak Pean, sorge sulla cima di un isolotto. Si dice rappresenti simbolicamente Anavatapta, il lago sacro e mitico dell’Himalaya, venerato in India per le proprietà curative delle sue acque. Raggiungerete poi due bellissimi templi del XII secolo di Thommanon e Chau Say Tevoda, costruiti sotto il regno di Suryavarman II.

Nel pomeriggio percorrerete una strada costeggiata da imponenti alberi centenari, fino ad una maestosa entrata in pietra: benvenuti presso Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Monumentali volti incisi nella pietra vi accoglieranno con un placido sorriso presso il Tempio Bayon, eretto nel XII – XIII secolo. Il tempio conta 54 torri quadrangolari raffiguranti 216 visi del Dio Avalokitesvara. Proseguirete poi fino al tempio Baphuon, risalente all’XI secolo e recentemente ristrutturato da architetti francesi. Ammirate la Terrazza degli Elefanti: un’area di 350 metri in passato designata per le cerimonie pubbliche. Per finire, raggiungerete la Terrazza del re Lebbroso, costruita nel XII secolo, decorata da elaborate sculture di Apsara.

La giornata non può che terminare con la visita del Museo Nazionale di Angkor.

Il Museo Nazionale di Angkor si concentra sulla maestosa eredità costituita dal complesso di templi. Le otto gallerie mostrano vari aspetti della religione buddista ed i vari templi del complesso di Angkor.

Pasti inclusi: Colazione, pranzo e Cena in ristorante con spettacolo di danze “Apsara” (non privato)

Sistemazione: TARA ANGKOR**** o similare

Distanze: 36 chilometri – 45 minuti

 

 Giorno 16 Dom: Lago di Tonle Sap – Partenza da Siem Reap

Nella prima mattinata raggiungerete il villaggio galleggiante di Kompong Kleang, a circa 40 chilometri da Siem Reap. Le sue case su palafitta che si riflettono sull’acqua offrono uno spettacolo eccezionale. A seconda della stagione e del livello dell’acqua, vedrete dinnanzi a voi slanciate palafitte, piane alluvionali, risaie e distese d’acqua a perdita d’occhio. Saltate su un’imbarcazione locale per la navigazione lungo i canali alla volta del grande lago: sarà curioso scoprire come gli abitanti spostino le proprie case a seconda delle stagioni. Dopo pranzo, farete ritorno a Siem Reap.Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno (orario consigliato: dopo le 18).

Pasti: Colazione & pranzo

 

Alternativa per la stagione secca (da aprile fino a luglio):

In mattinata trasferimento al porto di Chong Khneas dove vi imbarcherete a bordo di una barca locale per scoprire la vita degli abitanti sul lago. Ritorno a Siem Reap verso la fine della mattinata. Pranzo presso un ristorante locale.

Tempo libero per una visita al vecchio mercato fino all’ora di ritrovo per il trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno.

 

Min 2pax raramente oltre 26pax

 

Partenza Giorno 1 ad Hanoi Giorno 16 a

Siem Reap

ISG-SIC – 01 Sabato

04/01/2020

Domenica

19/01/2020

ISG-SIC – 02 Sabato

11/01/2020

Domenica

26/01/2020

ISG-SIC – 03 Sabato

25/01/2020

Domenica

09/02/2020

ISG-SIC – 04 Sabato

01/02/2020

Domenica

16/02/2020

ISG-SIC – 05 Sabato

08/02/2020

Domenica

23/02/2020

ISG-SIC – 06 Sabato

15/02/2020

Domenica

01/03/2020

ISG-SIC – 07 Sabato

29/02/2020

Domenica

15/03/2020

ISG-SIC – 08 Sabato

07/03/2020

Domenica

22/03/2020

ISG-SIC – 09 Sabato

14/03/2020

Domenica

29/03/2020

ISG-SIC – 10 Sabato

21/03/2020

Domenica

05/04/2020

ISG-SIC – 11 Sabato

28/03/2020

Domenica

12/04/2020

ISG-SIC – 12 Sabato

04/04/2020

Domenica

19/04/2020

ISG-SIC – 13 Sabato

25/04/2020

Domenica

10/05/2020

ISG-SIC – 14 Sabato

09/05/2020

Domenica

24/05/2020

ISG-SIC – 15 Sabato

23/05/2020

Domenica

07/06/2020

ISG-SIC – 16 Sabato

13/06/2020

Domenica

28/06/2020

ISG-SIC – 17 Sabato

04/07/2020

Domenica

19/07/2020

ISG-SIC – 18 Sabato

18/07/2020

Domenica

02/08/2020

ISG-SIC – 19 Sabato

01/08/2020

Domenica

16/08/2020

ISG-SIC – 20 Sabato

08/08/2020

Domenica

23/08/2020

ISG-SIC – 21 Sabato

15/08/2020

Domenica

27/08/2020

ISG-SIC – 22 Sabato

22/08/2020

Domenica

06/09/2020

ISG-SIC – 23 Sabato

29/08/2020

Domenica

13/09/2020

ISG-SIC – 24 Sabato

12/09/2020

Domenica

27/09/2020

ISG-SIC – 25 Sabato

10/10/2020

Domenica

25/10/2020

ISG-SIC – 26 Sabato

24/10/2020

Domenica

08/11/2020

ISG-SIC – 27 Sabato

31/10/2020

Domenica

15/11/2020

ISG-SIC – 28 Sabato

14/11/2020

Domenica

29/11/2020

ISG-SIC – 29 Sabato

21/11/2020

Domenica

06/12/2020

ISG-SIC – 30 Sabato

05/12/2020

Domenica

20/12/2020

ISG-SIC – 31 Lunedì

21/12/2020

Martedì

05/01/2021

ISG-SIC – 32 Mercoledì

23/12/2020

Giovedì

07/01/2021

 

Highlights:

-Sostenibilità – ‘GO GREEN’ riduciamo drasticamente l’utilizzo delle bottiglie di plastica: durante il tour dotiamo i mezzi di trasporto di refill stations di acqua e ogni viaggiatore di una bottiglia in alluminio

– Partner TRAVELIFE e CHILDSAFE Certificate DMC rispettiamo i Paesi e le popolazioni che ci ospitano a partire dai più piccoli e non sosteniamo esperienze che possano in alcun modo promuovere lo sfruttamento di animali

-32 partenze da Gennaio a Dicembre

-Guide locali parlanti italiano

-Tour completo dal Nord al Sud con l’aggiunta di Ninh Binh – la ‘Halong Bay terrestre’ e di Sapa – all’estremo nord al confine con la Cina e dell’ottava meraviglia del mondo – Angkor Wat in Cambogia

-A Sapa per osservare le etnie H’Mong e visitare i mercati locali, luogo non solo di scambio ma anche di incontri

-Ad Hanoi per una lezione di cucina presso una famiglia Vietnamita e scoprirne tutti i segreti

-A Ninh Binh per scoprire il Vietnam rurale in bicicletta immersi in paesaggi bucolici 

-L’imperdibile baia di Halong, patrimonio UNESCO e simbolo del Vietnam nel mondo

-Un tradizionale spettacolo di marionette sull’acqua in un tipico villaggio, lontano dalle masse di turisti che affollano i teatri della capitale

-A Hoian, patrimonio UNESCO, per un’escursione al villaggio della verdure aromatiche di Tra Que e un tipico massaggio ai piedi

-A Hue, anch’essa patrimonio UNESCO e simbolo della più antica storia imperiale Vietnamita

-A Saigon, metropoli ultra moderna, per scoprire il Vietnam contemporaneo e allo stesso tempo il passato recente custodito nei tunnel di Cu Chi

-Nel Delta del Mekong, per conoscere “la Venezia verde” del Vietnam

-A Siem Reap per lasciarsi incantare dalla strabiliante meraviglia architettonica di Angkor e per visitare un autentico vilaggio galleggiante sul lago Tonle Sap

-Cena con spettacolo tipico di danze Apsara a Siem Reap