Cos'è Crossland
  -> VIAGGIARE IN
      STILE CROSSLAND
  -> LIFE
  -> TRUCK
  -> ACCOMODATION
  -> ITINERARY
 
TUTTI I VIAGGI
  -> Visualizza tutti i viaggi
  -> Proposte speciali
      + gruppi
  -> Scarica il catalogo
 
Approfondimenti
  -> Parco Chobe
  -> Serengeti
  -> Namibia
  -> Botswana
  -> Masai Mara
  -> Sudafrica
  -> Tanzania
  -> Kenya

CAPE TOWN TO VICTORIA FALLS Viaggio Overland in stile Crossland – (Cod. NCV-NACV)

20 GIORNI OVERLAND IN SUDAFRICA, NAMIBIA, BOTSWANA E ZIMBABWE

Note: questo tour è disponibile sia nella versione camping che in quella accomodated.

 

NORD

 

 

Giorno 1 Cape Town  – Cederberg Region

Dopo aver incontrato la nostra guida, lasceremo Cape Town e faremo la prima sosta a Table View per scattare qualche foto della spettacolare Table Mountain. Ci dirigeremo poi verso nord, attraversando il Piekenierskloof Pass in direzione Cederberg, regione dalle spettacolari montagne e agrumeti, nonchè terra delle piante di Rooibois, dalle cui foglie si ricava una bevanda salutare che è un’ottima alternativa al the. All’arrivo, potremo godere di una degustazione di vini della zona e di un pasto tradizionale sudafricano, seguito da un briefing sul tour da parte delle vostre guide.

 

Giorno 2 Cederberg – Gariep (Orange) River

Oggi continueremo il nostro viaggio verso nord attraverso la remota città di Springbok, conosciuta per i suoi diamanti, rame e fiori primaverili. Proseguiremo poi per il nostro campo situato sulla riva del fiume Orange che segna il confine tra il Sudafrica e la Namibia.

 

Giorno 3 Namibia – Gariep (Orange) River – Fish River Canyon

Questa mattina avremo possibilità di vedere la bellissima valle del fiume in canoa o semplicemente rilassarsi al campo. Dopo pranzo si attraverserà il confine con la Namibia e si viaggerà lungo il Fish River Canyon, uno dei canyon più grandi del mondo. Dopo una passeggiata panoramica lungo il bordo del canyon ci godremo la nostra cena ammirando lo spettacolare tramonto.

 

Giorno 4 Fish River Canyon – Naukluft National Park

Oggi raggiungeremo il Parco Nazionale di Namib-Naukluft, area naturale protetta che è la più grande riserva faunistica dell’Africa ed il quarto più grande parco nazionale del mondo. Dai pascoli dell’est alle dune rosse dell’ovest potremmo ammirare i vari paesaggi che il deserto di questo paese offre agli occhi dei suoi visitatori.

 

Giorno 5 Sossusvlei Dunes – Namib – Naukluft National Park

Di prima mattina ci prepareremo per la nostra escursione alla Duna 45 da cui ammireremo il sorgere del sole. Dopo la nostra escursione, ci sposteremo in 4×4 per raggiungere Sossusvlei dove visiteremo la zona e la famosa Deadvlei. Più tardi ci uniremo ad un esperto locale per un’escursione guidata del deserto, per conoscere meglio il suo unico ecosistema e imparare come i Boscimani sono sopravvissuti a queste dure condizioni climatiche.

 

Giorno 6 Namib Naukluft – Swakopmund

Oggi in nostro viaggio proseguirà verso ovest, lungo la costa atlantica della Namibia. Dopo una sosta per celebrare il nostro attraversamento del Tropico del Capricorno, ci fermeremo alla laguna di Walvis Bay, dove ammireremo i numerosi fenicotteri che la abitano. Arrivati a Swakopmund ci sarà il tempo di prenotare le numerose attività che si possono svolgere nelle vicinanze.

 

Giorno 7 Swakopmund

Oggi è l’occasione per vivere la frizzante atmosfera che Swakopmund offre. Fare una passeggiata tra negozi e avere un piacevole pranzo è un ottimo modo per trascorrere la giornata se non si partecipa alle attività opzionali.

 

Giorno 8 Swakopmund – Spitzkoppe

Oggi viaggeremo lungo la famosa strada della Skeleton Coast, passando per le saline e la vivace città di Wlotskasbaken, prima di dirigerci ad est verso Spitzkoppe. Qui potremmo ammirare delle formazioni di granito 700 metri sopra le pianure desertiche e l’arte rupestre che indica l’importanza del luogo per l’etnia dei San che vive qui da molti anni. Nel pomeriggio la nostra guida ci porterà in escursione per esplorare le originali formazioni rocciose.

 

Giorno 9 Spitzkoppe – Outjo

Oggi proseguiremo il nostro viaggio a nord e visiteremo un progetto che ci introdurrà agli Himba, popolo di pastori semi-nomadi che popola il nord della Namibia. I pastori che ancora si trovano nel loro ambiente naturale sono protetti, per quanto possibile, con la creazione di una “zona cuscinetto” o di una “tribù educativa”. Visitare una tribù offre la possibilità di conoscere il patrimonio e la cultura di questa tribù e i proventi raccolti da questa visita verranno utilizzati per il mantenimento e l’educazione dei bambini orfani.

 

Giorno 10  Outjo – Ethosa National Park

Oggi raggiungeremo lo spettacolare Etosha National Park dove potremmo sperimentare l’emozione dei foto-safari. Esploreremo l’Etosha Pan alla ricerca della fauna selvatica che abita il parco. Il nostro truck ci offre una piattaforma elevata perfetta per l’avvistamento degli animali e di tutta la splendida natura circostante.

 

Giorno 11  Ethosa National Park

Seconda giornata in Etosha per esplorare la zona e per altri emozionanti foto-safari che non sono mai uguali uno all’altro.

In serata possibilità di vivere l’esperienza di un safari notturno, oppure starsene seduti in prossimità di una pozza d’acqua per avvistare gli animali che vi si abbeverano.

 

Giorno 12 Ethosa – Windhoek

Dopo il safari di prima mattina, partiremo alla volta di Windhoek, la capitale della Namibia. Lungo la strada ci fermeremo in un mercato artigianale dove si potrà comprare artigianato locale, prima di arrivare a destinazione nel pomeriggio. Windhoek non è solo la capitale, è anche il centro culturale, sociale ed economico della Namibia. Al nostro arrivo la guida ci accompagnerà in un breve tour della città e in serata avremo la possibilità di cenare nel ristorante più famoso della zona, la Joe’s Beer House.

 

Giorno 13 Windhoek – Ghanzi

Oggi ci sveglieremo presto, saluteremo la Namibia e attraverseremo il confine per il Botswana, attraversando il Kalahari Desert, per raggiungere il nostro campo a Ghanzi. In serata assisteremo alle danze tribali tradizionali della comunità dei San, che vive in questa parte di deserto da milioni di anni.

 

Giorno 14 Ghanzi – Okavango Delta

Prima della ns partenza, sarà possibile partecipare ad una passeggiata con una guida San che ci introdurrà ai segreti e allo stile di vita necessari per sopravvivere nel deserto. Nel pomeriggio arriveremo nel campo sulle rive dell’Okavango per prepararci all’eccitante escursione del giorno seguente.

 

Giorno 15 Okavango Delta

Oggi ci avventureremo nel Delta dell’Okavango, una delle aree più selvagge dell’Africa e uno degli ecosistemi più insoliti del pianeta. È formato dal fiume Okavango, che nasce in Angola e giunge alla foce dopo un percorso di oltre 1000 km e dopo l’incontro con numerosi affluenti; le sue acque vengono scaricate dal delta direttamente nella sabbia del Kalahari, formando una pianura alluvionale di 15.000 km² di estensione caratterizzata da una complessa e mutevole griglia di canali, lagune e isole. Questo ambiente straordinario dà vita, ai bordi del deserto, ad una fauna e una flora esuberanti, e ha attirato numerosi insediamenti umani.

 

Giorno 16 Okavango Delta

Intera giornata alla scoperta del delta, tra navigazioni in mokoro e passeggiate nella natura -le attività proposte varieranno in base alla stagionalità e al livello dell’acqua nel delta.

 

Giorno 17 Okavango Delta – Caprivi 

Oggi ci lasciamo alle spalle il delta per dirigerci verso nord; oltrepassando il confine con la Namibia, arriveremo al Caprivi Strip, striscia di terra che vanta un ambiente incontaminato dove è sempre possibile fare fortunati avvistamenti.

Dormiremo a poca distanza dal confine con il Botswana per prepararci alle attività del giorno seguente nel Chobe National Park.

 

Giorno 18 Caprivi – Chobe National Park

Prima colazione in Namibia e poi rientreremo in Botswana per raggiungere il nostro campo sulle rive del fiume Chobe. Dopo il pranzo, partiremo alla scoperta del Chobe National Park. Possibilità di partecipare ad un safari e, nel tardo pomeriggio, ci godremo una crociera al tramonto sul fiume del parco, dove abbondano molti animali come gli elefanti, ippopotami, coccodrilli ed antilopi.

 

Giorno 19 Chobe National Park – Victoria Falls

Oggi supereremo il confine con lo Zimbabwe e raggiungeremo le Victoria Falls, chiamate dalle persone del posto “Mosi-oa Tunya” (il fumo che tuona). Possibilità di partecipare a numerosi attività facoltative adrenaliniche oppure di rilassarsi visitando il mercato dell’artigianato o bevendo un the al Victoria Falls Hotel. Una opzionale cena fuori è un bel modo per trascorrere la serata con tutti i nuovi amici conosciuti durante il viaggio.

 

Giorno 20 Victoria Falls

Anche se il vostro tour si conclude ufficialmente dopo la prima colazione, la maggior parte delle persone trascorreranno la giornata a fare rafting, un’esperienza assolutamente da non perdere! Le Vic Falls offrono innumerevoli attività interessanti quindi vi consigliamo di aggiungere una o più notti post-tour per godere appieno della zona.

 

 

SUD

 

Giorno 1 Victoria Falls

Oggi visiteremo le spettacolari Victoria Falls, chiamate dalle persone del posto “Mosi-oa Tunya” (il fumo che tuona). Possibilità di partecipare a numerosi attività facoltative adrenaliniche oppure di rilassarsi visitando il mercato dell’artigianato o bevendo un the al Victoria Falls Hotel. Una opzionale cena fuori è un bel modo per trascorrere la serata conoscendo i compagni di viaggio.

 

Giorno 2 Victoria Falls – Kasane

Dopo la prima colazione, attraverseremo il confine con il Botswana per raggiungere il nostro campo sulle rive del fiume Chobe. Dopo il pranzo, partiremo alla scoperta del Chobe National Park, parco fondato nel 1968 che si estende per circa 11.700 chilometri quadrati e comprende pianure alluvionali, paludi e boschi. Possibilità di partecipare ad un safari e, nel tardo pomeriggio, ci godremo una crociera al tramonto sul fiume del parco, dove abbondano molti animali come gli elefanti, ippopotami, coccodrilli e antilopi.

 

Giorno 3 Kasane – Caprivi

Oggi ci lasciamo alle spalle il Chobe e ci dirigeremo verso ovest; oltrepassando il confine con la Namibia, arriveremo al Caprivi Strip, striscia di terra che vanta un ambiente incontaminato dove è sempre possibile fare fortunati avvistamenti.

Dormiremo a poca distanza dal confine con il Botswana per prepararci alle attività del giorno seguente nel Delta dell’Okavango.

 

Giorno 4 Caprivi – Okavango Delta

Questa mattina rientreremo in Botswana per dirigerci alla volta del Delta dell’Okavango, una delle aree più selvagge dell’Africa e uno degli ecosistemi più insoliti del pianeta. È formato dal fiume Okavango, che nasce in Angola e giunge alla foce dopo un percorso di oltre 1000 km e dopo l’incontro con numerosi affluenti; le sue acque vengono scaricate dal delta direttamente nella sabbia del Kalahari, formando una pianura alluvionale di 15.000 km² di estensione caratterizzata da una complessa e mutevole griglia di canali, lagune e isole. Questo ambiente straordinario dà vita, ai bordi del deserto, ad una fauna e una flora esuberanti, e ha attirato numerosi insediamenti umani.

 

Giorno 5 Okavango Delta

Intera giornata alla scoperta del delta, tra navigazioni in mokoro e passeggiate nella natura -le attività proposte varieranno in base alla stagionalità e al livello dell’acqua nel delta.

 

Giorno 6 Okavango Delta – Maun

Oggi ci congediamo dal Delta per dirigerci verso la vivace città d Maun, dove trascorreremo la notte dopo aver condiviso le numerose emozioni vissute durante la nostra esperienza nel Delta.

 

Giorno 7 Maun – Ghanzi

Oggi partiremo presto e ci dirigeremo a sud attraversando il Kalahari Desert, per raggiungere il nostro campo a Ghanzi. Una passeggiata opzionale con una guida San ci introdurrà ai segreti e allo stile di vita necessari per sopravvivere nel deserto. In serata assisteremo alle danze tribali tradizionali della comunità dei San, che vive in questa parte di deserto da milioni di anni.

 

Giorno 8 Ghanzi – Windhoek

Oggi oltrapasseremo in confine con la Namibia per raggiungere la capitale, Windhoek. Al nostro arrivo la guida ci accompagnerà in un breve tour della città e in serata avremo la possibilità di cenare nel ristorante più famoso della zona, la Joe’s Beer House.

 

Giorno 9 Windhoek – Etosha National Park

Lasciando le attrazioni della città dietro di noi, viaggeremo in direzione nord per raggiungere il più famoso parco del paese. Lungo la strada ci fermiamo in un mercatino dell’artigianato in Okahandia dove acquistare interessanti oggetti locali. Arriveremo nell’Etosha National Park in serata e con un po’ di fortuna faremo i primi avvistamenti nella pozza illuminata del campo, dove gli animali vengono ad abbeverarsi.

 

Giorno 10  Ethosa National Park

Etosha è il luogo giusto per alcune delle più uniche esperienze di foto-safari in Africa, posto che le praterie sparse consentono grandi opportunità di osservare gli animali normalmente nascosti in una fitta vegetazione. Il nostro truck, inoltre, offre una piattaforma elevata perfetta per l’avvistamento degli animali e di tutta la splendida natura circostante

 

Giorno 11 Etosha – Outjo

Visto il breve viaggio per Outjo, la nostra destinazione per la notte, passeremo la mattina godendoci l’ultimo safari in Etosha.

 

Giorno 12 Outjo – Khorixas

Oggi proseguiremo il nostro viaggio a nord e visiteremo un progetto che ci introdurrà agli Himba, popolo di pastori semi-nomadi che popola il nord della Namibia. I pastori che ancora si trovano nel loro ambiente naturale sono protetti, per quanto possibile, con la creazione di una “zona cuscinetto” o di una “tribù educativa”. Visitare una tribù offre la possibilità di conoscere il patrimonio e la cultura di questa tribù e i proventi raccolti da questa visita vengono utilizzati per il mantenimento e l’educazione dei bambini orfani.

C’è un mercatino al termine della vostra visita, un modo per le donne di stabilire un piccolo reddito, utilizzato poi per le proprie necessità.

 

Giorno 13 Khorixas – Swakopmund

In rotta verso Swakopmund, visitiamo Spitzkoppe. La nostra guida ci porterà a fare una passeggiata per ammirare l’incredibile paesaggio e l’arte rupestre della zona, prima di continuare il nostro viaggio verso la costa atlantica e verso Swakopmund. Sarete informati sulle attività opzionali ed in serata potrete cenare in un ristorante tipico.

 

Giorno 14 Swakopmund

Oggi è l’occasione per vivere la frizzante atmosfera che Swakopmund offre. Fare una passeggiata tra negozi e avere un piacevole pranzo è un ottimo modo per trascorrere la giornata se non si partecipa alle attività opzionali.

 

Giorno 15 Swakopmund – Namib Naukluft

Dopo l’avventura e l’adrenalina di Swakopmund, ci dirigeremo verso sud nel misterioso deserto del Namib, dopo una sosta a Walvis Bay. Verremo affiancati da un esperto locale per una passeggiata guidata alla scoperta dell’ecosistema del deserto e dei segreti dei Boscimani che sono sopravvissuti alle sue dure condizioni climatiche.

 

Giorno 16 Sesriem e Sossusvlei

Di prima mattina ci prepareremo per la nostra escursione alle 45Dune per ammirare il sorgere del sole. Dopo la nostra escursione, ci sposteremo in 4×4 per raggiungere Sossusvlei dove visiteremo la zona e la famosa Deadvlei. Prima di rientrare al campo, faremo una sosta al Sesriem Canyon.

 

Giorno 17 Namib Naukluft – Fish River Canyon

Oggi viaggiamo a sud verso il Fish River Canyon, uno dei canyon più grandi del mondo. Dopo una passeggiata panoramica lungo il bordo del canyon ci godiamo la nostra cena ammirando lo spettacolare tramonto.

 

Giorno 18 Fish River Canyon – Orange River

Oggi partiamo presto per il nostro ultimo giorno in Namibia e ci dirigiamo verso sud al confine con il Sudafrica al Gariep/Orange River. Il nostro campeggio si trova sulle rive del fiume Orange che segna il confine tra i due paesi. Nel pomeriggio ci sarà la possibilità di vedere la bellissima valle del fiume in canoa o semplicemente rilassarsi al campo.

 

Giorno 19 Orange River – Cederberg

Oggi ci dirigeremo verso sud in direzione Cederberg, regione dalle spettacolari montagne e agrumeti, nonchè terra delle piante di Rooibois, dalle cui foglie si ricava una bevanda salutare che è un’ottima alternativa al the. All’arrivo, potremo godere di una degustazione di vini della zona e di un pasto tradizionale sudafricano.

 

Giorno 20 Cederberg – Cape Town

Per il nostro ultimo giorno in tour, ci dirigeremo verso la città-madre, Cape Town. Prima di entrare in città ci fermeremo a Table View per una magnifica opportunità di fotografare la Table Mountain dall’altra parte della baia. Anche se il vostro tour si conclude ufficialmente all’arrivo a Cape Town consigliamo di prenotare una o più notti in città per approfondire la visita della splendida zona.