KILIMANJARO TREK Viaggio Overland in stile Crossland – (Cod. NMM)

8 GIORNI TREK IN TANZANIA

 

Giorno 1 Tanzania – Moshi

Moshi è la porta d’ingresso del Monte Kilimanjaro e il luogo di incontro per le spedizioni di trekking. Oggi riceveremo le istruzioni per la salita, le informazioni sulle condizioni climatiche e avremo un primo contatto visivo con la più alta montagna indipendente al mondo (5.895 m). Se si arriva a Moshi per conto proprio, si prega di comunicare l’orario di arrivo previsto, al fine di organizzare il briefing. Se state facendo uno dei nostri altri tour è possibile terminare il tour ad Arusha e prendere una navetta da Arusha a Moshi – questo ridurrebbe le vostre ore di viaggio.

 

Giorno 2 Machame Camp (3.010 m)

Dopo la prima colazione, partiremo dall’hotel e dopo 45 minuti di auto arriveremo all’ingresso del Parco Nazionale del Kilimanjaro. Machame Gate è situato a 1.790 m. In poco tempo, saremo all’interno della magnifica foresta pluviale e, con un po’ di fortuna, sarà possibile scorgere le bellissime scimmie Colobus sulle cime degli alberi. Dopo 5/7 ore, raggiungeremo la destinazione di oggi, Machame Camp, situato appena al di sotto la linea degli alberi a 3.010 m. Qui, ai piedi del Kilimanjaro, avremo la prima cena ed il pernottamento al campo.

 

Giorno 3 Shira Camp(3.845 m)

Dopo la prima colazione, lasceremo il Machame Camp e la vegetazione arborea dietro di noi. Il sentiero ora si farà più ripido e il paesaggio si trasformerà in una landa e desolata terra, che consente un miglior raggio visivo sull’imponente catena montuosa. La tappa di oggi è più breve rispetto alla tappa precedente, perciò da metà pomeriggio arrivermo al New Shira Campsite al Shira Plateau. Il nostro camp offrirà una vista mozzafiato della montagna, soprattutto al tramonto.

 

Giorno 4 Barranco Camp(3 960 m)

Oggi saliremo di circa 800 m ma campeggeremo ad un’altezza leggermente superiore rispetto la sera precedente. Questo ci permetterà di acclimatarci a un’altezza di oltre 4.600 m che sarà raggiunta nei prossimi due giorni prima di scendere di nuovo. Il trekking inizierà con una lunga salita al di sopra del Shira Plateau in direzione del Lava Tower Hut (4.640 m). Dopo 6/7 ore si arriverà al camp, forse il più bello del Kilimanjaro, il Barranco Camp.

 

Giorno 5 Barafu Camp (4.640 m)

Il trekking di oggi inizierà con la salita del Barranco Wall. La sicurezza è sempre di primaria importanza durante il nostro trek e sarete assicurati, se necessario, lungo questo percorso. Seguendo la cresta che offre una splendida vista sul ghiacciaio sud del Kibo, arriveremo per il pranzo al Karanga Camp in preparazione per le 2/3 ore di salita verso il Barafu Camp (4.640 m). Una volta al campo, ceneremo e andremo a dormire presto in preparazione del nostro nuovo trakking. La guida ci sveglierà di nuovo alle 11.30 e la salita inizierà poco dopo la mezzanotte.

 

Giorno 6 Uhuru Peak (cima 5.895 m) – Mweka Camp (3.080 m)

Verso le 00.30 inizierà la nostra salita alla cima Uhuru. Salendo il Kibo si arriverà a Stella Point dopo 5/7 ore di duro trekking. Questo è l’orlo del cratere del Kilimanjaro, da cui si prosegue per altre 1/2 ore lungo il bordo di Uhuru Peak (5.895 m), la vetta! La relativamente semplice discesa corre quasi lungo lo stesso percorso e poco prima di mezzogiorno, si arriverà a Camp Barafu. Dopo una meritata pausa di 1/2 ore, saremo sulla buona strada per Campo Mweka (3.080 m), dove ci aspetterà una cena e una buona dormita.

 

Giorno 7 Mweka Gate (1.630 m) – Moshi

La tappa finale di questa incredibile avventura inizierà dopo la prima colazione con una tradizionale cerimonia di saluti dalle guide di montagna. Poi una docile discesa di 2 ore e mezza attraverso la foresta pluviale di Mweka Gate, dove l’autista ci riporterà all’hotel di Moshi.

 

Giorno 8 Moshi

Dopo la prima colazione, si potrà tornare a casa o continuare il viaggio.

VIC FALLS & MALAWI Viaggio overland in Stile Crossland – (Cod. NAVD-NVD)

11 GIORNI OVERLAND IN ZIMBABWE, ZAMBIA, MALAWI E TANZANIA

Note: questo tour è disponibile sia nella versione camping che accomodated (quest’ultima potrebbe essere leggermente diversa da quella sotto riportata)

 

Note: questo tour è disponibile anche nella direzione opposta da Dar es Salaam a Victoria Falls (Sud)

 

 

Giorno 1 Victoria Falls – Lusaka

Oggi ci lasceremo alle spalle la meraviglia naturale delle Victoria Falls, dirigendoci verso nord, oltrepassando il confine con lo Zambia per raggiungere la vivace capitale del paese, Lusaka.

Giorno 2 Lusaka – Petauke

Oggi proseguiremo il nostro viaggio verso est, attraverso la Great East Road che collega Lusaka al vicino Malawi. Attraverseremo il paesaggio rurale tipico dello Zambia e oltrepasseremo il possente fiume Luangwa prima di riungere a Petauke, nostra destinazione per la notte.

 

Giorno 3 Petauke – South Luangwa National Park

La mattina presto si partirà verso il confine del South Luangwa National Park, dove trascorreremo le prossime due notti sulle rive del fiume Luangwa. La nostra prima sosta sarà a Chipata, importante centro per la coltivazione del cotone dove si producono splendidi tessuti tribali, importante espressione della creatività africana.

 

Giorno 4 South Luangwa National Park

Altra giornata dedicata al South Luangwa Natiola Park,che fa parte della valle del Luangwa e che si estende per 9050km². Il magnifico fiume Luangwa che lo attraversa ne rappresenta la caratteristica geografica più prominente; il fascino del fiume risiede nel suo aspetto incontaminato e nelle lagune che crea in corrispondenza delle anse, che costituiscono un’enorme attrattiva per la fauna locale. Avremo la possibilità di partecipare ad un safari pomeridiano e ad uno notturno.

 

Giorno 5 South Luangwa National Park – Lake Malawi

Oggi oltrepasseremo il confine con il Malawi, il cuore caldo dell’Africa, e raggiungeremo le rive del Lago Malawi dove trascorreremo la notte. Il lago Malawi è il terzo lago più grande dell’Africa e il nono più grande del mondo. È il più a sud fra i laghi della Grande Rift Valley e costituisce gran parte del confine fra Malawi e Mozambico, e in parte tocca anche la Tanzania. Grazie ad una profondità massima di 700 m è considerato uno dei laghi più profondi al mondo ed ospita un grandissimo numero di specie endemiche di pesci.

 

Giorno 6 Northern Lake Malawi

Oggi ammireremo l’alba nel lago prima di partire per la zona nord, dove trascorreremo la notte.

 

Giorno 7 Lake Malawi

Tra le tante attività opzionali che si potranno sperimentare nel lago, andremo a visitare una comunità locale per incontrare la popolazione del posto. Gli escursionisti potranno misurarsi con una gita piuttosto faticosa fino al villaggio di Livingstonia, situato nella parte alta del lago. Possibilità di praticare snorkelling nelle acque cristalline del lago alla ricerca dei molti pesci che lo popolano.

 

Giorno 8 Lake Malawi

Oggi avremo il tempo di visitare Karonga, interessante città dalla storia tormentata posto che è stato il più attivo centro di commercio degli schiavi del Malawi.

 

Giorno 9 Lake Malawi – Iringa

Oggi lasceremo il Malawi attraverso la Great Rift Valley per raggiungere la Tanzania. Trascorreremo la notte nel nostro camp a Iringa.

 

Giorno 10 Iringa – Mikumi

Lasceremo Iringa e ci dirigeremo a nord verso il Parco Nazionale di Mikumi, patria di leoni, zebre, gnu, impala, bufali ed elefanti che avvisteremo durante il nostro safari pomeridiano.

Giorno 11 Mikumi – Dar es Salaam

Il nostro viaggio oggi ci porterà fino alla vivace città costiera di Dar es Salaam. In arabo ‘Casa della pace’, Dar es Salaam è la capitale economica e commerciale della Tanzania. Il nostro viaggio termina qui.

 

 

ZANZIBAR & SERENGETI TREK – (Cod. NADN-NDN)

10 GIORNI OVERLAND IN TANZANIA E KENYA

Note: questo tour è disponibile sia nella versione camping che accomodated (quest’ultima potrebbe essere leggermente diversa da quella sotto riportata)

 

Note: questo tour è disponibile anche nella direzione opposta da Nairobi a Zanzibar (Sud)

 

Giorno 1 Dar es Salaam – Zanzibar

Dopo aver incontrato la nostra guida, partiremo con il ferry alla volta di Zanzibar, l’isola delle spezie.

All’arrivo, prima di raggiungere Nungwi, nella parte settentrionale dell’isola, sarà possibile partecipare ad una “passeggiata botanica” alla scoperta delle piantagioni di spezie ed erbe aromatiche: dalla cannella al chiodo di garofano, dalla curcuma al pepe, dalla vaniglia allo zafferano.

 

Giorno 2 Zanzibar

Intera giornata a disposizione per partecipare alle numerose attività facoltative che la zona offre – tra cui sport acquatici, snorkelling, immersioni – o per rilassarsi nella spiaggia bianca di Nungwi.

 

Giorno 3 Zanzibar

Oggi avremo la possibilità di visitare Stone Town, la capitale, che conserva molte tracce del passato dell’isola. Patrimonio dell’Unesco, è ricca di palazzi dai portali intagliati, architetture coloniali, moschee e chiese, a testimoniare un passato di dominazioni arabe, indiane, portoghesi e inglesi. Trascorreremo qui la notte prima di rientrare a Dar ed Salaam.

 

Giorno 4 Zanzibar – Dar es Salaam – Bagamoyo

In mattinata avremo in tempo per la visita del mercato di Stone Town e, nel pomeriggio, rientreremo in ferry alla volta di Dar es Salaam da cui ci dirigeremo verso nord per trascorrere la notte a Bagamoyo.

 

Giorno 5 Bagamoyo – Arusha

Oggi proseguiremo il nostro viaggio verso nord, addentrandoci nel ricco paesaggio della Tanzania, fino ad arrivare alla vivace cittadina di Arusha, ottima base d’appoggio per la visita del Serengeti. Il nord del paese ospita tre importanti siti naturalistici come in Serengeti, in Ngorongoro e il Kilimanjaro.

 

Giorno 6, 7 e 8 Serengeti & Ngorongoro

I tre giorni a venire saranno dedicati alla scoperta del Serengeti National Park e del cratere del Ngorongoro che è in realtà una caldera vuota e intatta formatasi milioni di anni fa in seguito al crollo di un vulcano. Il cratere è considerato una delle meraviglie naturali del mondo, sia per la sua bellezza, sia per l’incredibile concentrazione di animali che vi abitano. Le pareti, ripide e minacciose, solcate dalle forze della natura che le hanno create, si ergono fino a 600 metri dalla piana. Il cratere si trova nella pianura di Serengeti, a est del Parco del Serengeti. L’area attorno costituisce la Riserva Naturale di Ngorongoro dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

 

Giorno 9 Serengeti & Ngorongoro – Arusha

Oggi rientreremo ad Arusha per prepararci al nostro viaggio verso Nairobi del giorno seguente.

 

Giorno 10 Arusha – Nairobi

Oggi oltrepasseremo il confine con il Kenya per raggiungere Nairobi, fondata dagli inglesi nel 1899 come semplice deposito ferroviario, la città è cresciuta rapidamente fino a diventare la capitale della British East Africa e, infine, la capitale del Kenya nel 1963. Il nostro viaggio terminerà qui.

 

 

 

EAST AFRICAN ADVENTURE Viaggio overland in Stile Crossland – (Cod. NVN-NNV)

21 GIORNI OVERLAND IN ZIMBABWE, ZAMBIA, MALAWI, TANZANIA E KENYA

Note: Questo tour è disponibile sia in camping che in accomodated

 

        Questo tour è disponibile anche nella direzione opposta da Nairobi a Lusaka ( Sud)

 

 

 

 

Giorno 1 Victoria Falls – Lusaka

 

Ci lasceremo alle spalle la meraviglia naturale delle Victoria Falls, e partiremo, oltrepassando il confine con lo Zambia, per raggiungere la vivace capitale del paese, Lusaka. In serata la nostra guida ci presenterà le attività dei giorni a venire.

 

 

 

Giorno 2 Lusaka – Petauke

 

Oggi proseguiremo il nostro viaggio verso est, attraverso la Great East Road che collega Lusaka al vicino Malawi. Attraverseremo il paesaggio rurale tipico dello Zambia e oltrepasseremo il possente fiume Luangwa prima di raggiungere Petauke, nostra destinazione per la notte.

 

 

 

Giorno 3 Petauke – South Luangwa National Park

 

La mattina presto si partirà verso il confine del South Luangwa National Park, dove trascorreremo le prossime due notti sulle rive del fiume Luangwa. La nostra prima sosta sarà a Chipata, importante centro per la coltivazione del cotone dove si producono splendidi tessuti tribali, importante espressione della creatività africana.

 

 

 

Giorno 4 – South Luangwa National Park

 

Altra giornata dedicata al South Luangwa National Park, che fa parte della valle del Luangwa e che si estende per 9050km². Il magnifico fiume Luangwa che lo attraversa ne rappresenta la caratteristica geografica più prominente; il fascino del fiume risiede nel suo aspetto incontaminato e nelle lagune che crea in corrispondenza delle sue anse, che costituiscono un’enorme attrattiva per la fauna locale. Avremo la possibilità di partecipare ad un safari pomeridiano e ad uno notturno.

 

 

 

Giorno 5 South Luangwa National Park – Lake Malawi

 

Oggi oltrepasseremo il confine con il Malawi, il cuore caldo dell’Africa, e raggiungeremo le rive del Lago Malawi dove trascorreremo la notte. Il lago Malawi è il terzo lago più grande dell’Africa e il nono più grande del mondo. È il più a sud fra i laghi della Grande Rift Valley e costituisce gran parte del confine fra Malawi e Mozambico, e in parte tocca anche la Tanzania. Grazie ad una profondità massima di 700 m è considerato uno dei laghi più profondi al mondo ed ospita un grandissimo numero di specie endemiche di pesci.

 

 

 

Giorno 6 Northern Lake Malawi

 

Oggi ammireremo l’alba nel lago prima di partire per la zona nord, dove trascorreremo la notte.

 

 

 

Giorno 7 Lake Malawi

 

Tra le tante attività opzionali che si potranno sperimentare nel lago, c’è anche una visita ad una comunità locale, un trekking piuttosto lungo fino al villaggio di Livingstonia, situato nella parte alta del lago o lo snorkelling nelle acque cristalline del lago alla ricerca dei molti pesci che lo popolano.

 

 

 

Giorno 8 Lake Malawi

 

Oggi avremo il tempo di visitare Karonga, interessante città dalla storia tormentata posto che è stato il più attivo centro di commercio degli schiavi del Malawi.

 

 

 

Giorno 9 Lake Malawi – Iringa

 

Oggi lasceremo il Malawi attraverso la Great Rift Valley per raggiungere la Tanzania. Trascorreremo la notte nel nostro camp a Iringa.

 

 

 

Giorno 10 Iringa – Mikumi

 

Lasceremo Iringa e ci dirigeremo a nord verso il Parco Nazionale di Mikumi, patria di leoni, zebre, gnu, impala, bufali ed elefanti. Avremo la possibilità di partecipare ad un safari nel parco.

 

 

 

Giorno 11 Mikumi – Dar es Salaam

 

Il nostro viaggio oggi ci porterà fino alla vivace città costiera di Dar es Salaam. In arabo ‘Casa della pace’, Dar es Salaam è la capitale economica e commerciale della Tanzania.

 

 

 

Giorno 12 Dar es Salaam – Zanzibar

 

Oggi partiremo con il ferry alla volta di Zanzibar, l’isola delle spezie. All’arrivo, prima di raggiungere Nungwi, nella parte settentrionale dell’isola, sarà possibile partecipare ad una “passeggiata botanica” alla scoperta delle piantagioni di spezie ed erbe aromatiche: dalla cannella al chiodo di garofano, dalla curcuma al pepe, dalla vaniglia allo zafferano.

 

 

Giorno 13 Zanzibar

 

Intera giornata a disposizione per partecipare alle numerose attività facoltative che la zona offre – tra cui sport acquatici, snorkelling, immersioni – o per rilassarsi nella spiaggia bianca di Nungwi.

 

 

Giorno 14 Zanzibar

 

Oggi avremo la possibilità di visitare Stone Town, la capitale, che conserva molte tracce del passato dell’isola. Patrimonio dell’Unesco, è ricca di palazzi dai portali intagliati, architetture coloniali, moschee e chiese, a testimoniare un passato di dominazioni arabe, indiane, portoghesi e inglesi. Trascorreremo qui la notte prima di rientrare a Dar ed Salaam.

 

 

Giorno 15 Zanzibar – Dar es Salaam – Bagamoyo

 

In mattinata avremo il tempo per la visita del mercato di Stone Town e, nel pomeriggio, rientreremo in ferry alla volta di Dar es Salaam da cui ci dirigeremo verso nord per trascorrere la notte a Bagamoyo.

 

 

Giorno 16 Bagamoyo – Arusha     

 

Oggi proseguiremo il nostro viaggio verso nord, addentrandoci nel ricco paesaggio della Tanzania, fino ad arrivare alla vivace cittadina di Arusha, ottima base d’appoggio per la visita del Serengeti. Il nord del paese ospita tre importanti siti naturalistici come il Serengeti, il Ngorongoro e il Kilimanjaro.

 

 

Giorno 17, 18 e 19 Serengeti & Ngorongoro

 

I tre giorni a venire saranno dedicati alla scoperta del Serengeti National Park e del cratere del Ngorongoro che è in realtà una caldera vuota e intatta formatasi milioni di anni fa in seguito al crollo di un vulcano. Il cratere è considerato una delle meraviglie naturali del mondo, sia per la sua bellezza che per l’incredibile concentrazione di animali che vi abitano. Le pareti, ripide e minacciose, si ergono fino a 600 metri dalla piana. Il cratere si trova nella pianura di Serengeti, a est del Parco del Serengeti. L’area attorno costituisce la Riserva Naturale di Ngorongoro dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

 

 

Giorno 20 Serengeti & Ngorongoro – Arusha

 

Oggi rientreremo ad Arusha per prepararci al nostro viaggio verso Nairobi del giorno seguente.

 

 

Giorno 21 Arusha – Nairobi

 

Oggi oltrepasseremo il confine con il Kenya per raggiungere Nairobi; fondata dagli inglesi nel 1899 come semplice deposito ferroviario, la città è cresciuta rapidamente fino a diventare la capitale della British East Africa e, infine, la capitale del Kenya nel 1963.

 

 

 

DELTA TO DAR ES SALAAM Viaggio overland in Stile Crossland – (Cod. NJZ-NZJ)

20 GIORNI OVERLAND IN SUDAFRICA, BOTSWANA, NAMIBIA, ZIMBABWE, ZAMBIA, MALAWI E TANZANIA

Note:

  • questo tour è disponibile sia nella versione camping che in quella accomodated
  • questo tour è disponibile sia in direzione nord (da Johannesburg a Zanzibar) che in direzione sud (da   Zanzibar a Johannesburg)

 

 

Giorno 1 Johannesburg – Kalahari Gateway

Oggi partiremo da Johannesburg dirigendoci verso nord ed attraverseremo il confine con il Botswana. La nostra sistemazione per questa notte è situata nel piccolo villaggio di Kang, la porta d’ingresso del Kalahari.

 

Giorno 2 Kalahari

Dopo la prima colazione, ci avventureremo nel Central Kalahari ed arriveremo al nostro camp nel distretto di Ghanzi. Qui avremo la possibilità di conoscere l’affascinante popolo dei San, “coloro che seguono la luce”, poiché si spostano in funzione delle piogge per nutrirsi di frutti, radici e di tutto quello che la natura mette a disposizione. Dopo il pranzo, incontreremo le nostre guide San per una passeggiata alla scoperta dei segreti di questa etnia che da secoli sopravvive nel deserto del Kalahari, e ci potremmo tuffare nella loro tradizione fatta anche di canti, danze e racconti.

 

Giorno 3 Kalahari – Maun

Oggi ci congederemo dai San e partiremo alla volta di Maun, porta d’ingresso del Delta dell’Okavango. Nel pomeriggio tempo a disposizione per uno spettacolare volo panoramico sul delta (attività facoltativa a pagamento). La vostra guida vi fornirà tutte le indicazioni sulle attività dei giorni a venire.

 

Giorno 4 Okavango Delta

Oggi viaggiamo verso nord in direzione Delta dell’Okavango, una delle aree più selvagge dell’Africa e uno degli ecosistemi più insoliti del pianeta. È formato dal fiume Okavango, che nasce in Angola e giunge alla foce dopo un percorso di oltre 1000 km e dopo l’incontro con numerosi affluenti; le sue acque vengono scaricate dal delta direttamente nella sabbia del Kalahari, formando una pianura alluvionale di 15.000 km² di estensione caratterizzata da una complessa e mutevole griglia di canali, lagune e isole. Questo ambiente straordinario dà vita, ai bordi del deserto, a una fauna e una flora esuberanti, e ha attirato numerosi insediamenti umani.

 

Giorno 5 Okavango Delta

Intera giornata alla scoperta del delta, tra navigazioni in mokoro e passeggiate nella natura -le attività proposte varieranno in base alla stagionalità e al livello dell’acqua nel delta.

 

Giorno 6 Okavango Delta – Caprivi

Oggi ci lasciamo alle spalle il Delta per dirigerci verso nord, oltrepassando il confine con la Namibia, arriveremo al Caprivi Strip, striscia di terra che vanta un ambiente incontaminato dove è sempre possibile fare fortunati avvistamenti.

Dormiremo a poca distanza dal confine con il Botswana per prepararci alle attività del giorno seguente nel Chobe National Park.

 

Giorno 7 Caprivi Region – Kasane

Prima colazione in Namibia e poi rientriamo in Botswana per raggiungere il nostro camp sulle rive del fiume Chobe. Dopo il pranzo, visita del Chobe National Park in 4×4 per avvistare i numerosi animali che popolano la zona. Nel tardo pomeriggio esploreremo la zona in barca ammirando gli animali e lo spettacolare tramonto.

 

Giorno 8 Kasane – Victoria Falls

Oggi oltrepassiamo il confine con lo Zimbabwe per raggiungere le spettacolari Victoria Falls, chiamate dalle persone del posto “Mosi-oa Tunya” (il fumo che tuona). Possibilità di partecipare a numerosi attività facoltative adrenaliniche oppure di rilassarsi visitando il mercato dell’artigianato o bevendo un the al Victoria Falls Hotel.

 

Giorno 9 Victoria Falls

Giornata a disposizione per le numerose attività facoltative oppure per un po’ di relax.

 

Giorno 10 Victoria Falls – Lusaka

Oggi ci lasceremo alle spalle la meraviglia naturale delle Victoria Falls, dirigendoci verso nord, oltrepassando il confine con lo Zambia per raggiungere la vivace capitale del paese, Lusaka.

Giorno 11 Lusaka – Petauke

Oggi proseguiremo il nostro viaggio verso est, attraverso la Great East Road che collega Lusaka al vicino Malawi. Attraverseremo il paesaggio rurale tipico dello Zambia e oltrepasseremo il possente fiume Luangwa prima di raggiungere Petauke, nostra destinazione per la notte.

 

Giorno 12 Petauke – South Luangwa National Park

La mattina presto si partirà verso il confine del South Luangwa National Park, dove trascorreremo le prossime due notti sulle rive del fiume Luangwa. La nostra prima sosta sarà a Chipata, importante centro per la coltivazione del cotone dove si producono splendidi tessuti tribali, importante espressione della creatività africana.

 

Giorno 13 – South Luangwa National Park

Altra giornata dedicata al South Luangwa National Park,che fa parte della valle del Luangwa e che si estende per 9050km². Il magnifico fiume Luangwa che lo attraversa ne rappresenta la caratteristica geografica più prominente; il fascino del fiume risiede nel suo aspetto incontaminato e nelle lagune che crea in corrispondenza delle sue anse, che costituiscono un’enorme attrattiva per la fauna locale. Avremo la possibilità di partecipare ad un safari pomeridiano e ad uno notturno.

 

Giorno 14 South Luangwa National Park – Lake Malawi

Oggi oltrepasseremo il confine con il Malawi, il cuore caldo dell’Africa, e raggiungeremo le rive del Lago Malawi dove trascorreremo la notte. Il lago Malawi è il terzo lago più grande dell’Africa e il nono più grande del mondo. È il più a sud fra i laghi della Grande Rift Valley e costituisce gran parte del confine fra Malawi e Mozambico, e in parte tocca anche la Tanzania. Grazie ad una profondità massima di 700 m è considerato uno dei laghi più profondi al mondo ed ospita un grandissimo numero di specie endemiche di pesci.

 

Giorno 15 Northern Lake Malawi

Oggi ammireremo l’alba nel lago prima di partire per la zona nord, dove trascorreremo la notte.

 

Giorno 16 Lake Malawi

Tra le tante attività opzionali che si potranno sperimentare nel lago, c’è anche una visita ad una comunità locale, un trekking piuttosto lungo fino al villaggio di Livingstonia, situato nella parte alta del lago o lo snorkelling nelle acque cristalline del lago alla ricerca dei molti pesci che lo popolano.

 

Giorno 17 Lake Malawi

Oggi avremo il tempo di visitare Karonga, interessante città dalla storia tormentata posto che è stato il più attivo centro di commercio degli schiavi del Malawi.

 

Giorno 18 Lake Malawi – Iringa

Oggi lasceremo il Malawi attraverso la Great Rift Valley per raggiungere la Tanzania. Trascorreremo la notte nel nostro camp a Iringa.

 

Giorno 19 Iringa – Mikumi

Lasceremo Iringa e ci dirigeremo a nord verso il Parco Nazionale di Mikumi. Mikumi è la patria di leoni, zebre, gnu, impala, bufali ed elefanti e oggi avremo la possibilità di partecipare ad un safari nel parco.

Giorno 20 Mikumi – Dar es Salaam

Il nostro viaggio oggi ci porterà fino alla vivace città costiera di Dar es Salaam. In arabo ‘Casa della pace’, Dar es Salaam è la capitale economica e commerciale della Tanzania.

 

 

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !