myCruise

MSC

Gruppo RCL

Norwegian Cruise Line

Variety Cruises

Motoryacht

Proposte

CARAIBI da MIAMI

Itinerario: USA, Porto Rico, Isole Vergini, St. Maarten, Bahamas, USA
Partenza da: Miami

Giorno: Data: Porto: Arrivo: Partenza:
1 sabato Miami, USA 17:00
2 domenica In mare
3 lunedì San Juan, Porto Rico 17:00 01:00
4 martedì Charlotte Amalie, Isole Vergini Americane 07:00 19:00
5 mercoledì Philipsburg, St. Maarten 07:00 14:00
6 giovedì In mare
7 venerdì Nassau, Bahamas 12:00 19:00
8 sabato Miami, USA

 

Miami, USA

IN CROCIERA A MIAMI: Le lunghe spiagge e il glamour
Se volete limitarvi a visitare i posti più famosi di Miami Beach, vi basterà spostarvi a piedi o con l’autobus. Durante la crociera MSC nei Caraibi, la maggior parte della gente passa il suo tempo a South Beach, un’area relativamente piccola all’estremità sud della baia, dove troverete alcune tra le principali gallerie d’arte della Florida, ristoranti alla moda, e molti dei club più famosi.
Più a nord, a Central Miami Beach si trovano i posti che le star degli anni Cinquanta frequentavano godendosi il sole e costruendo la fama glamour del luogo per gli anni a venire Sorprendentemente, pochi turisti passano oltre Miami Beach, perdendo così una delle parti più seducenti della città.
Nascosti nel Miami-Dade Cultural Center ci sono i musei di arte e di storia della città, mentre il Bayside Marketplace è il porto di partenza per molte escursioni in barca. A nord si trova il quartiere più frizzante della città, la striscia di terra che circonda Biscayne Boulevard, conosciuto come Biscayne Corridor; all’interno troverete il Performing Arts Center, gallerie d’arte e showroom di Wynwood e il Design District, persino un piccolo quartiere di immigrati conosciuto come Little Haiti.

 

San Juan, Porto Rico

SAN JUAN: Passeggiando sul vivace lungomare
San Juan è una delle destinazioni da crociera più gettonate, con molte delle navi che attraccano al molo della città vecchia.
Nel 1970, la Vecchia San Juan (Viejo San Juan) era una specie di reliquia del passato, un insieme di rovine coloniali ridotte come il grande impero che le aveva costruite. Oggi, tuttavia, dopo un lungo e attento restauro, questo piccolo quartiere è considerato uno degli esempi migliori di architettura spagnola coloniale, tanto da entrare nella lista dei monumenti considerati Patrimonio dell’Umanità.
Prima di continuare la vostra vacanza nei Caraibi, dovete assolutamente fermarvi a San Juan. Le strade della città sono lastricate con una tipica pietra iridescente chiamata adoquines, in origine utilizzata per fare da zavorra nelle navi, e sulle strade si affacciano edifici – tra i più antichi dell’emisfero Ovest – con facciate dipinte a colori pastello e antichi balconi di ferro battuto strabordanti di fiori.

 

CHARLOTTE AMALIE/ST THOMAS, Isole Vergini

CHARLOTTE AMALIE/ST THOMAS: Alla scoperta delle Virgin Islands
Mentre vi godete una vacanza alle Antille, è bello passeggiare per la cittadina e scoprire le sue chicche.
Da Government Hill puntate a Lille Tarne Gade, in danese la strada della piccola torre: 99 Steps, 99 scalini vi aspettano, è forse la più significativa delle strade a scala che i danesi costruivano con i mattoni usati come zavorra delle navi europee.
Alla fine della salita (in realtà gli scalini sono 103!) sarete solo alla base del Blackbeard’s Castle, oggi un ristorante e foresteria. Tra gli altri pirati che qui hanno abitato, pare ci abbia trovato asilo anche il terribile Edward Teach, Barbanera, appunto, che dall’alto della torre d’osservazione, vecchia più di 300 anni, controllava le baie dell’isola. La vista che si ha da qua spiega la scelta del posto.

 

PHILIPSBURG, St. Marteen

PHILIPSBURG: Atmosfere seicentesche
Dopo essere sbarcati durante la vostra crociera nel Mar dei Caraibi nel porto olandese di Philipsburg e aver visitato la Court House, il cuore della città – un tribunale bianco e azzurro del 1793 oggi diventato ufficio postale – non perdetevi una escursione alla parte francese dell’isola.
Marigot, la capitale di St. Maarten posta sulla costa occidentale, protetta dalla grande laguna di Simpson Bay, mantiene un’atmosfera fine Seicento, quando fu fondata, e vale la pena durante la vostra vacanza di ammirare il centro storico, affollato di basse case di legno, tra cui spuntano deliziosi negozietti.
Da qui regalatevi un’escursione al Fort St. Louis, in collina, fatto costruire da Luigi XVI, e da cui si gode una vista stupenda della baia di Marigot e del suo bello yacht club con ormeggiati maestosi yacht da crociera.

 

NASSAU, Bahamas

NASSAU

Durante una crociera MSC nel Mar dei Caraibi visiterete Nassau che occupa la parte orientale dell’isola di New Providence ed è unita da un ponte all’affascinante Paradise Island, dove si trova l’Atlantis Waterscape, il più grande acquario all’aperto del mondo, con più di 100 specie differenti di colorati pesci tropicali, qui si può interagire coi delfini e si può partire per eccitanti escursioni in motoscafo per le isole vicine. Il centro storico di Nassau può vantare affascinanti edifici in stile coloniale e numerosi negozi in legno dai colori pastello che si alternano a costruzioni in stile georgiano, ma per provare lo stile di vita locale fate un salto a Cable Beach, dove ammirare la “Bahamian Riviera” dai fantastici colori, a soli 5 km a ovest dalla città: sabbia dorata e centro della vivace vita notturna.

 

DOVE ANDARE NEL MONDO
con Etnia Travel Concept

Clicca QUI per consultare la mappa interattiva aggiornata