Tour COLOMBIA – COLOMBIA: LE MERAVIGLIE DI MACONDO 08 NOTTI – 09 GIORNI

ITINERARIO: BOGOTÁ | POPAYAN | SAN AGUSTIN | CARTAGENA

Giorno 1 Bogotá

Partenza per Bogota con volo di linea. Arrivo nel tardo pomeriggio. Incontro con la guida e trasferimento all’hotel Casa Deco o similare.

Pernottamento.

Pasti: -/-/-

Giorno 2 Bogotá

Prima colazione in hotel.

Visita a piedi con solo guida privati nel centro storico della cittá, conosciuto con il nome della Candelaria, riunisce un insieme di antichi quartieri che raccolgono un importante patrimonio architettonico, la rinomata Plaza Bolivar al centro della quale si trova la statua di Simon Bolivar il Libertador, La Capilla del Sagrario, il Capitolio, tra altri. La visita prosegue per Il Palazzo di Giustizia e la sede dell’Alcaldia Mayor o Edificio Lievano. In seguito, visita del Museo Botero e il “Museo del Oro” il quale raccoglie circa 34.000 pezzi di oggetti in oro, considerata la collezione piu’ importante del mondo nel suo genere. Rientro in hotel.

Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

Pasti: C/-/-

Giorno 3 Bogotá – Popayan

Prima colazione in Hotel.

In tempo utile, trasferimento in aeroporto per partenza con volo di linea per Popayan. Arrivo all’aeroporto di Popayan, ricevimento e trasferimento all’hotel La Plazuela o similare.

Mezza giornata di visita del centro storicodella citta in particolare si visiterranno Il Parque Caldas, nato nel 1537 (insieme alla citta`) al suo intorno furono erette le principali costruzioni religiose, governamentali e dei fondatori, la Torre del Reloj, considerato il símbolo della città, fucostruito tra il 1673 e il1682 e l’orologio di fabbricazione inglese fu collocato nel 1737. Proseguimento per il Puente de Humilladero, costruito nel 1873 per facilitare l’acceso tra il centro della città e El Callejón (oggi barrio Bolivar) la cui salita era extremamente ínclita che la gente quasi saliva in ginocchio. In seguito visita del Morro di Tulcán, il principale sitio archeologico di Popayan e consiste in una pirámide risalente all’epoca prelombiana. Successiavmente visita della Iglesia di Santo Domingo, in stile barocco, disegnata dall’archietetto spagnolo Antonio García per ordine della familia Arboleda, della Iglesia di San Francisco, in stile barrocco è considerata la piu’bella Chiesa della città, il Panteon de los Próceres che custdisce le spoglie dei figli illustri di Popayan tra cui Tomás Cipriano de Mosquera e il botánico Francisco josè de Caldas. Infine visita del Museo de Arte Religioso che raccoglie una bella collezione di arte sacra e la Casa Museo Mosquera, una dimora del settecento, casa del generale Tomás Cipriano de Mosquera, uomo storico e politico che fu quattro volte presidente della Colombia. Rientro in hotel.

Pernottamento.

Pasti: C/-/-

Giorno 4 Popayan – Silvia – San Agustin

Prima colazione in Hotel.

In mattinata, visita del piccolo paesino di Silvia, situato in una zona montuosa circondata da vaste piantagioni di canna di zucchero. Questa comunità indigena di Guambiano abitata da 12,000 persone vivono in un piccolo villaggio nei pressi della montagna. Ogni martedi, il villaggio di Silvia si trasforma in un vivace e pittoresco mercatino dove i Guambiano scendono dalla montagna vestiti con il loro tradizionale “anacos” (gonna azzura al ginocchio) per vendere la loro frutta, verdura ed artigianato. Dopo, transferimento in San Agustin (circa 6 ore di strada), arrivo nell’hotel Hacienda Akawanka o similare.

Pernottamento.

Pasti: C/-/-

Giorno 5 San Agustin

Prima Colazione in hotel.

In mattinata, visita al Parco Archeologico di San Agustin, in particolare la Mesita A, B, C e D, della Fuente Ceremonial del Lavapatas e il Museo Archeologico.

Nel pomeriggio visita del meraviglioso Massiccio Colombiano ed in particolare lo Stretto del fiume Magadalena, una spettacolare gola rocciosa che obbliga il fiume Patria a passare in soli 2,20 metri. Rientro in hotel e pernottamento.

Pasti: C/-/-

Giorno 6 San Agustin – Neiva – Bogotá – Cartagena

Prima colazione in hotel.

Transferimento in mattinata per l’aeroporto di Neiva (circa 5 ore) e partenza per Cartagena (Via Bogotá).

All’arrivo in Cartagena trasferimento in hotel Don Pedro de Heredia o similare. Pernottamento.

Pasti: C/-/-

Giorno 7 Cartagena

Prima colazione in hotel.

Visita del Castello di San Felipe di Barajas.

Proseguimento per la citta vecchia, visita del convento di San Pedro Claver e del centro artigianale di “Las Bovedas”. Partenza da Piazza Bolivar. Affacciato sulla piazza si trova il Museo de Oro che espone una mostra archeologica della cultura preispanica.

Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

Pasti: C/-/-

Giorno 8 Cartagena

Prima colazione in hotel.

Giornata a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

Pasti: C/-/-

Giorno 9 Cartagena – Bogotá

Dopo prima colazione, trasferimento all’aeroporto di Cartagena, volo di linea per Bogotá in tempo utile e partenza del volo per l’Italia.

Pasti: C/-/-

DATE PARTENZA 2018

Sabato, 27 Gennaio 2018

Sabato, 24 Febbraio 2018

Sabato, 10 Marzo 2018

Sabato, 14 Aprile 2018

Sabato, 19 Maggio 2018

Sabato, 16 Giugno2018

Sabato, 21 Luglio 2018

Sabato, 25 Agosto 2018

Sabato, 22 Settembre 2018

Sabato, 20 Ottobre 2018

Sabato, 17 Novembre 2018

Sabato, 01 Dicembre 2018

Alberghi:
Bogotá: Hotel Casa Deco o similare
Popayán: Hotel La Palzuela o similare.
San Agustín: Hacienda Akawanka o similare
Cartagena: Hotel Don Pedro de Heredia o similare

Tour COLOMBIA – COLOMBIA & VENEZUELA: CALEIDOSCOPIO TROPICALE 15 NOTTI- 16 GIORNI

Bogotá, San Agustin, Cartagena de Indias, Caracas, Canaima National Park & Los Roques National Park

GIORNO 1 – BOGOTA’
Arrivo all’aeroporto internazionale “El Dorado” di Bogotà. Trasferimento all’hotel e pernottamento.

GIORNO 2 – BOGOTA’ CITY TOUR PASTI: B / – / –
Dopo la colazione mezza giornata di visita nel centro storico conosciuto come La Candelaria. Questo borgo arcaico che è di grande importanza patrimoniale e architettonica, è costituito da vecchie case signorili coloniali con porte in legno spesse, balconi e patii interni che nascondono splendidi giardini. Il suo centro è Plaza de Bolívar, con la statua di Simón Bolívar, El Libertador. Originariamente chiamata Plaza Mayor, è stata utilizzata per eventi civili e militari, come mercato, arena e piattaforma di esecuzione. La cattedrale è vicino alla piazza. Accanto ad essa, la Capilla del Sagrario, il religioso gioiello architettonico della città. Nelle vicinanze si trova il Capitolio, realizzato tra il 1847 e il 1926, ionico, neoclassico e rinascimentale è stato costruito in pietra bianca e da diverse generazioni di scalpellini. La zona centrale è occupata dal Salón Elíptico, dove si svolgono le riunioni del Congresso, le ali ospitano l’attuale Cámara de Representantes e Senato. I patii interni sono i busti degli ex presidenti e del generale Tomás Cipriano de Mosquera e Rafael Núñez, autore dell’inno nazionale. La visita prosegue al Palazzo di Giustizia, l’ufficio del sindaco di Bogotà e la Casa de Los Comuneros. La visita prosegue con la visita al Museo Botero che ospita opere donate dall’artista Fernando Botero e altri di Picasso, Renoir, Dalí, Matisse, Monet e Giacometti, per citarne alcuni. Poi visita al Museo dell’Oro che presenta quasi 32.000 oggetti d’oro e 20.000 in pietra, ceramica, tessuti e pietre preziose del Quimbaya, Calima, Tairona, Sinu, Muisca, Tolima, e le culture Tumaco e Magdalena ed è considerata la più importante collezione del suo genere in tutto il mondo.

GIORNO 3 – BOGOTA’ – NEIVA – SAN AGUSTIN PASTI: B / – / –
Dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto di  Bogotà per il volo verso Neiva. Arrivo all’aeroporto di Neiva, accoglienza e partenza immediata per San Agustin. Questo viaggio panoramico permette di godere una vista di vaste pianure alluvionali della valle del fiume Magdalena, di piantagioni di frutta, mais e naturalmente piantagioni di caffè, risaie, cotone e grano. Dopo un viaggio di circa 6 ore arrivo a San Agustin, check-in. Pernottamento.

GIORNO 4 – FULL DAY SAN ARCHAEOLOGICAL PARK PASTI: B / – / –
In mattinata visita al parco archeologico di San Agustín, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1995. Affascinante vedere queste enormi statue di pietra da vicino con i propri occhi; ogni altopiano sollevato, artificiale ed è stato creato appositamente per i monumenti di pietra. Passeggiata al Fuente de Lavapatas prima di andare su per la collina alla terrazza Lavapatas da cui si può godere di una vista straordinaria della campagna circostante. Visita al piccolo Museo Archeologico. Visita allo splendido massiccio colombiano e dello stretto del fiume Magadalena, una spettacolare gola rocciosa che costringe il fiume a passare attraverso soli 2,20 metri. Rientro in hotel. Pernottamento.

GIORNO 5 – NEIVA – BOGOTA – CARTAGENA B / – / –
In mattinata partenza per l’aeroporto di Neiva. Prendere il volo per Cartagena, via Bogotá. Arrivo a Cartagena e trasferimento in hotel.

GIORNO 6 – CARTAGENA – HALF DAY PANORAMIC TOUR IN CARTAGENA PASTI: B / – / –
Vista panoramica della città dal Monastero e Chiesa de La Popa. Precedentemente noto come il “Popa del Galeon” e famoso per simile alla poppa di un galeone. Costruiti nel 1606, la chiesa e il monastero si trovano a un’altezza di 140masl da cui si gode una vista a 360 ° della città e del mare, così come la zona del porto, uno dei più importanti dei Caraibi. Si continua verso la fortezza di San Felipe, eretto in onore del poeta Don Luis Carlos López, reso famoso per il suo sonetto “A mi ciudad nativa”. E ‘stato costruito sulla collina di San Lázaro per difendere la città dagli attacchi dei pirati. Passeggiata intorno alla fortezza. Proseguimento per Ciudad Vieja (città vecchia) per visitare il Converto e Chiesa. Infine, visita alla zona artigianale del Bovedas, un insieme di archi costruiti nel mura della città di Cartagena, stati utilizzati fino alla fine del 1700 per ospitare armamenti e poi come prigione nel XIX secolo. Oggi è un centro rinomato dove i locali mostrano e vendono alcune delle regioni artigianali tradizionali.

GIORNO 7 – CARTAGENA PASTI: B / – / –
Giornata libera.

GIORNO 8 – CARTAGENA – BOGOTA – CARACAS PASTI: B / – / –
Colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto per il volo per Caracas via Bogotà. Trasferimento in hotel e pernottamento.

GIORNO 9 – CARACAS – CANAIMA NATIONAL PARK PASTI: – / L / D
Trasferimento all’aeroporto e partenza per Canaima via Puerto Ordaz. Arrivo e trasferimento e check-in al lodge. Pranzo. Nel pomeriggio escursione in curiara (canoa locale a motore) nella laguna Canaima. Cena e pernottamento.

GIORNO 10 – CANAIMA NATIONAL PARK PASTI: B / L / D
Giorno libero per attività individuali. Si consigliano visite alla base del Salto Angel, per Isla Orquidea, Kavak o Salto El Sapo.

GIORNO 11 – CANAIMA NATIONAL PARK PASTI – CARACAS : B / – / –
Dopo la prima colazione, mattinata libera. Consigliamo un volo sopra il Salto Angel, considerata la cascata più alta del mondo. Il suono dell’acqua che cade da Cañón Del Diablo e la foresta circostante fanno di questo uno dei luoghi più affascinanti del Venezuela. Visto per la prima volta da Jimmie Angelo, l’avventuroso pilota nordamericano, che negli volato sul Flamingo dell’ottobre 1937. Ritorno a Canaima e partenza con volo per Caracas via Puerto Ordaz. Arrivo e trasferimento in Hotel Marriott Playa Grande. Pernottamento.

GIORNO 12 – CARACAS – LOS ROQUES NATIONAL PARK PASTI: – / Box Lunch / D
Trasferimento all’aeroporto per il volo per Los Roques. Arrivo e incontro con il rappresentante del posada che vi porterà al lodge. Check-in e giornata dedicata alle escursioni alle isole vicine (Fransisqui & Madrisqui)

GIORNI 13-15 – LOS ROQUES NATIONAL PARK PASTI: B / L / D
Gite di un giorno alle isole vicine (Madrisqui e Francisqui) e isolotti centrali (Crasqui & Noronqui). Viaggi in altre isole dell’arcipelago; attività o sportive come immersioni, snorkeling e windsurf possono essere organizzati a livello locale.

GIORNO 16 – LOS ROQUES NATIONAL PARK – CARACAS PASTI: B / – / –
Partenza con un volo commerciale a Caracas dopo la prima colazione. Arrivo, assistenza in aeroporto e partenza con volo intercontinentale.

Tour COLOMBIA – COLOMBIA & PANAMA – PARTENZA FISSA – 9 NT/10 GG

GIORNO 1 | Bogotá

Partenza per Bogota con volo di linea. Arrivo nel tardo pomeriggio. Incontro con la guida e trasferimento all’hotel.
Pernottamento.

PASTI: -/-/-

GIORNO 2 | Bogotá – City Tour
Visita a piedi con solo guida privati nel centro storico della cittá, conosciuto con il nome della Candelaria, riunisce un insieme di antichi quartieri che raccolgono un importante patrimonio architettonico, la rinomata Plaza Bolivar al centro della quale si trova la statua di Simon Bolivar il Libertador, La Capilla del Sagrario, il Capitolio, tra altri. La visita prosegue per Il Palazzo di  Giustizia e la sede dell’Alcaldia Mayor o Edificio Lievano. In seguito, visita del Museo Botero e il “Museo del Oro” il quale raccoglie circa 34.000 pezzi di oggetti in oro, considerata la collezione piu’ importante del mondo nel suo genere. Rientro in hotel.
Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

PASTI: C/-/-

GIORNO 3 | Bogotá – Zipaquirá – Villa de Leyva
Partenza in direzione nord per Zipaquira. Arrivo dopo circa 1 ora e 15 minuti. Z Arrivo e visita dell’impressionante Cattedrale di Sale, magnifica opera di arte e ingegneria. La visita inizia in un tunnel dove si trovano le quattrorci stazioni della Via Crucis che conduce alla Cupola da dove si puo’ osservare la grande croce in basso rilievo. Nella navata centrale si trovano l’altare Maggiore, e una croce di 16 metri di altezza e “la creacion del Hombre”un opera intagliata in marmo dallo scultore Carlos Enrique Rodriguez.
Nel pomeriggio proseguimento per Villa de Leyva. Arrivo dopo circa 2 ore e sistemazione in Hotel. Villa de Leyva, una delle piu’ belle citta’ coloniali della zona, fu fondata nel 1572 da Hernan Suarez de Villalobos per ordine del nuovo regno di Granada.
Pernottamento.

PASTI: C/-/-

GIORNO 4 | Villa de Leyva – Bogotá – Cartagena
Mattinata a disposizione per la visita della cittadina. Successivamente rientro a Bogota con sosta al Convento di Ecce Homo. Il Convento fondato nel 1620 era un importante centro di evangelizzazione della regione, molto popolata dalle comunita’ indigene.
All’arrivo in Cartagena trasferimento in hotel. Pernottamento.

PASTI: C/-/-

GIORNO 5 | Cartagena –Tour Panorámico
Visita panoramica della città con sosta al Monastero e Chiesa della Popa. Costruito nel 1606, si eleva in cima dell’unico promontorio della zona anticamente chiamato “La popa del Galeon”. In seguito, visita del Castello di San Felipe di Barajas. Proseguimento per la città muragliata, visita il centro artigianale di “Las Bovedas”.
Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

PASTI: C/-/-

GIORNO 6 | Cartagena
Giornata a disposizione per attività individuali. Pernottamento.

PASTI: C/-/-

GIORNO 7 | Cartagena – Panama City
Dopo prima colazione, trasferimento all’aeroporto di Cartagena, volo per Panama City. Arrivo a Panama City, trasferimento e sistemazione in hotel.

PASTI: C/-/-

GIORNO 8 | Panama City – Half Day Miraflores Locks and Panama View
Dopo la prima colazione, partenza per la visita del canale, un’opera ingegneristica maestosa, la più grande e costosa impresa umana dell’epoca, già sognato da Balboa fin dal 1513. Arrivo dopo circa 30/40 minuti al Centro Visitatori che si affaccia sulle Chiuse di Miraflores e permette l’osservazione del passaggio delle navi e del funzionamento del canale. Proseguimento per la Calzada de Amador, che offre uno dei panorami più spettacolari della città. Il tour continua verso i quartieri abbarbicati intorno al Cerro Ancón, il punto più alto della città, che furono parte del Canal Zone, dove vivevano i militari e funzionari USA durante la gestione nordamericana del Canale. Sosta per ammirare l’incredibile vista: da un lato i grattacieli e le alte torri moderne in contrasto con il piccolo centro storico e la meravigliosa baia.

PASTI: C/-/-

GIORNO 9 | Panama City – HD Comunità Embera – Katumá
Dopo la prima colazione, trasferimento al piccolo porticciolo del Rio Gatún. Imbarco su una piragua, canoa a motore, per raggiungere la comunità Embera – Katumá, alla foce del rio Gatún. Lungo il percorso, si potrà osservare la splendida foresta e con un po’ di fortuna scorgere scimmie, farfalle, aironi e tartarughe. All’arrivo, accoglienza e spiegazione, da parte del capo villaggio, della storia della tribù, la ricchezza della cultura e delle tradizioni. Gli emberá sono originari del Darién che a loro volta arrivarono dal Chocò, in Colombia, vivono in villaggi nelle vicinanze dei fiumi, in case costruite come palafitte con il tetto di paglia, chiamate tambos, per evitare l’umidità e la crescita dei fiumi. Gli uomini, abili artigiani, fabbricano le piraguas, tipiche canoe ricavate dai tronchi degli alberi adatte a navigare anche durante la stagione secca. Le donne realizzano delle splendide ceste, piatti e maschere ricavate da fibre vegetali e tessute finemente. Indossano collane, chiamate chaquiras, prodotte con perline dai colori vivaci. In seguito, un piccolo snack tipico e spettacolo folcloristico con musica e danze tradizionali. Rientro a Panama nel pomeriggio. Pernottamento.

PASTI: C/L*/-  *Snack

GIORNO 10 | Panama City – Partenza
Prima colazione. Trasferimento in tempo utile per l’Aeroporto Internazionale di Tocumen.

PASTI: C / – / –

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !