Tour VENEZUELA – VENEZUELA: LA GRAN SABANA

Giorno 1 Caracas
Arrivo con volo intercontinentale, trasferimento e sistemazione in Hotel nei pressi
dell’aeroporto. Pernottamento.
Pasti (‐/‐/‐)
Giorno 2 Caracas ‐ Puerto Ordaz ‐ Chivaton
Trasferimento in aeroporto per poi imbarcare nel primo volo Caracas/Puerto Ordaz. Incontro
con la guida e partenza per la Gran Sabana in 4 x 4. Durante il tragitto si passera tra diversi
paesini quali Upata, El Cintillo, Guasipati tutti localizzati nella zona delle miniere d´oro.
Arrivo al pese di Tumeremo e sosta per il pranzo. Proseguimento del viaggio e passaggio del
vecchio ponte del fiume Cuyuní per arrivare a EL DORADO, luogo dove é stato prigioniero il
celebre Papillon. L´itinerario prosegue verso il villaggio di minatori LAS CLARITAS dove
incomincia la risalita per raggiungere la Gran Sabana attraverso la SIERRA DE LEMA
costituita da un folto bosco pluviale. Prima di entrare nel “Lost World” di Sir Arthur Conan
Doyle: la Gran Sabana, sosta al belvedere PIEDRA DE LA VIRGEN e proseguimento verso il
Campamento Chivaton. Cena e Pernottamento.
Volo Caracas‐Puerto Ordaz: 1h
Puerto Ordaz‐Campamento Chivaton: 450km/9h con varie soste
Pasti (‐/P/C)
Giorno 3 La Gran Sabana
Dopo la prima colazione, partenza verso la comunità indigena di IBORIBO dove ci si
imbarcherà su una “curiara” (tipica canoa indigena per attraversare il fiume APONWAO.
Breve camminata fino alla cascata CHINAK MERÚ. Al ritorno, sosta per il pranzo e
pomeriggio rientro al Campamento Yakoo, cena e pernottamento.
Campamento Chivaton‐Campamento Yakoo: 220km/9h con varie soste
Pasti (C/P/C)
Giorno 4 La Gran Sabana
Dopo la prima colazione, proseguimento della “ruta de la Gran Sabana” , durante il tragitto si
effettueranno diverse visite: Cascate Kaüi Meru, cascata del Kama Meru, il belvedere
NAK´PIAPO da dove, condizioni ambientali permettendo, é possibile avere una meravigliosa
vista del massiccio RORAIMA. Visita della cascate ARAPAN MERU e sosta per il pranzo a
SUROAPE. Proseguimento verso la Cascata ARAPENA MERU e visita della comunità indigena
di SAN FRANCISCO DE YURUANÍ. Visita della QUEBRADA DE JASPE. Arrivo al campamento
Yakoo, cena e pernottamento.
Escursione: 110km/9h con varie soste
Pasti (C/P/C)
Giorno 5 Santa Elena – Puerto Ordaz
Prima colazione e breve visita della cittadina di Santa Elena, situata nel confine tra il
Venezuela ed il Brasile.Trasferimento in macchina per Puerto Ordaz (8 ore approx.). Nel
ritorno, breve soste per vedere piccole cascate della zona e pausa pranzo. Arrivo a Puerto
Ordaz, check‐in in Hotel e pernotamento.
* Nel caso il volo Santa Elena/Puerto Ordaz sia operativo in questa data si procederà a fare il
trasferimento in aereo senza aggiungere nessun supplemento.
Pasti (C/P/‐)
Giorno 6 Puerto Ordaz ‐ Canaima
Dopo colazione, trasferimento in aeroporto per volo Puerto Ordaz/Canaima. Trasferimento
al Wakü Lodge, situato sulla sponda della laguna di Canaima di fronte alle cascate
“Golondrina”. Sistemazione nelle camere prenotate e escursione della Laguna di Canaima in
Curiata (tipica canoa). In pomeriggio, escursione in barca sulla laguna di Canaima (15 min
approx.) Cena e pernottamento.
Pasti (C/P/C)
Giorno 7 Canaima
Intera giornata a disposizione per escursioni facoltative nel parco nazionale Canaima tra le
quali consigliamo la risalita in piroga fino alla base del Salto Angel oppure l´escursione a
Kavac che prevede il sorvolo dell´Auyantepuy e la visita delle grotte di Kavak.
Pasti (C/P/C)
Giorno 8 Canaima – Puerto Ordaz – Caracas
Dopo la prima colazione, mattinata a disposizione ( si consiglia il Sorvolo del Salto Angel, che
con i suoi 979 metri viene considerata la cascata più alta del mondo, il rumore delle acque
che precipitano nel Cañon del Diablo, la foresta circostante lo fanno diventare uno dei luoghi
piu’ affascinanti del Venezuela. Avvistato per la prima volta da Jimmy Angel, avventuroso
pilota nord‐americano, che con il Flamingo, la sorvolò nell’ottobre del 1937. L’aereo entrò in
panne e costrinse Angel, la moglie e i suoi due accompagnatori ad un atterraggio di fortuna
sulla cima dell’Auyàntepuy (2.500 m). Rimasti illesi, discesero il corso del Rio Carrao e dopo
11 giorni riuscirono a ritornare alla civiltà). In seguito partenza con volo per Caracas via
Puerto Ordaz. Arrivo in aeroporto, trasferimento e sistemazione presso l’hotel Marriott
Playa Grande. Pernottamento.
Volo Canaima‐Puerto Ordaz: 1h20min
Volo Puerto Ordaz‐Caracas: 1h
Pasti C/‐/‐
Giorno 9 Caracas – Los Roques
Trasferimento in prima mattinata per l’aeroporto , volo per Los Roques e sistemazione in
Posada. Giornata dedicata alle escursioni in barca alle isole vicine al Gran Roque. Rientro in
Posada e cena. Volo Caracas‐Los Roques: 35min
Pasti ( ‐/Lunch box /C)
Giorni 10 – 11 Los Roques
Giornate dedicate alle escursioni in barca alle isole vicine al Gran Roque. Consigliamo inoltre
l’escursione (facoltativa) all’isola Cayo de Agua e Dos Mosquices, sede della stazione
scientifica Los Roques.
Pasti (C/ Lunch box /C)
Giorno 12 Los Roques ‐ Caracas
Dopo la prima colazione, volo Los Roques/Caracas, trasferimento al terminal
Internazionale, assistenza Check In volo intercontinentale.
Volo Los Roques‐Caracas: 35min
Pasti (C/‐/‐)

Include:
Pasti indicati nel programma
Guide locali parlanti italiano
Voli interni e trasferimenti come indicati nel programma
Non Include:
Tasse aeroportuali nazionali ed internazionali
Tassa di entrata ai parchi nazionali Canaima e Los Roques

Alberghi e Posadas:
Caracas: Hotel Marriott Playa Grande (5*) – near Airport o similare
Gran Sabana: 1° notte Chivaton Camp e 2° e 3° nottIi Yakoo o similare
Puerto Ordaz: Hotel Eurobuilding Plaza Guayana o similare
Canaima: Waku Lodge
Caracas: Hotel Marriott Playa Grande (5*) – near Airport o similare
Los Roques: Posada Guaripete , Posada Movida o Posada Macondo

Tour VENEZUELA – COLOMBIA & VENEZUELA: CALEIDOSCOPIO TROPICALE 15 NOTTI- 16 GIORNI

Bogotá, San Agustin, Cartagena de Indias, Caracas, Canaima National Park & Los Roques National Park

GIORNO 1 – BOGOTA’
Arrivo all’aeroporto internazionale “El Dorado” di Bogotà. Trasferimento all’hotel e pernottamento.

GIORNO 2 – BOGOTA’ CITY TOUR PASTI: B / – / –
Dopo la colazione mezza giornata di visita nel centro storico conosciuto come La Candelaria. Questo borgo arcaico che è di grande importanza patrimoniale e architettonica, è costituito da vecchie case signorili coloniali con porte in legno spesse, balconi e patii interni che nascondono splendidi giardini. Il suo centro è Plaza de Bolívar, con la statua di Simón Bolívar, El Libertador. Originariamente chiamata Plaza Mayor, è stata utilizzata per eventi civili e militari, come mercato, arena e piattaforma di esecuzione. La cattedrale è vicino alla piazza. Accanto ad essa, la Capilla del Sagrario, il religioso gioiello architettonico della città. Nelle vicinanze si trova il Capitolio, realizzato tra il 1847 e il 1926, ionico, neoclassico e rinascimentale è stato costruito in pietra bianca e da diverse generazioni di scalpellini. La zona centrale è occupata dal Salón Elíptico, dove si svolgono le riunioni del Congresso, le ali ospitano l’attuale Cámara de Representantes e Senato. I patii interni sono i busti degli ex presidenti e del generale Tomás Cipriano de Mosquera e Rafael Núñez, autore dell’inno nazionale. La visita prosegue al Palazzo di Giustizia, l’ufficio del sindaco di Bogotà e la Casa de Los Comuneros. La visita prosegue con la visita al Museo Botero che ospita opere donate dall’artista Fernando Botero e altri di Picasso, Renoir, Dalí, Matisse, Monet e Giacometti, per citarne alcuni. Poi visita al Museo dell’Oro che presenta quasi 32.000 oggetti d’oro e 20.000 in pietra, ceramica, tessuti e pietre preziose del Quimbaya, Calima, Tairona, Sinu, Muisca, Tolima, e le culture Tumaco e Magdalena ed è considerata la più importante collezione del suo genere in tutto il mondo.

GIORNO 3 – BOGOTA’ – NEIVA – SAN AGUSTIN PASTI: B / – / –
Dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto di  Bogotà per il volo verso Neiva. Arrivo all’aeroporto di Neiva, accoglienza e partenza immediata per San Agustin. Questo viaggio panoramico permette di godere una vista di vaste pianure alluvionali della valle del fiume Magdalena, di piantagioni di frutta, mais e naturalmente piantagioni di caffè, risaie, cotone e grano. Dopo un viaggio di circa 6 ore arrivo a San Agustin, check-in. Pernottamento.

GIORNO 4 – FULL DAY SAN ARCHAEOLOGICAL PARK PASTI: B / – / –
In mattinata visita al parco archeologico di San Agustín, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1995. Affascinante vedere queste enormi statue di pietra da vicino con i propri occhi; ogni altopiano sollevato, artificiale ed è stato creato appositamente per i monumenti di pietra. Passeggiata al Fuente de Lavapatas prima di andare su per la collina alla terrazza Lavapatas da cui si può godere di una vista straordinaria della campagna circostante. Visita al piccolo Museo Archeologico. Visita allo splendido massiccio colombiano e dello stretto del fiume Magadalena, una spettacolare gola rocciosa che costringe il fiume a passare attraverso soli 2,20 metri. Rientro in hotel. Pernottamento.

GIORNO 5 – NEIVA – BOGOTA – CARTAGENA B / – / –
In mattinata partenza per l’aeroporto di Neiva. Prendere il volo per Cartagena, via Bogotá. Arrivo a Cartagena e trasferimento in hotel.

GIORNO 6 – CARTAGENA – HALF DAY PANORAMIC TOUR IN CARTAGENA PASTI: B / – / –
Vista panoramica della città dal Monastero e Chiesa de La Popa. Precedentemente noto come il “Popa del Galeon” e famoso per simile alla poppa di un galeone. Costruiti nel 1606, la chiesa e il monastero si trovano a un’altezza di 140masl da cui si gode una vista a 360 ° della città e del mare, così come la zona del porto, uno dei più importanti dei Caraibi. Si continua verso la fortezza di San Felipe, eretto in onore del poeta Don Luis Carlos López, reso famoso per il suo sonetto “A mi ciudad nativa”. E ‘stato costruito sulla collina di San Lázaro per difendere la città dagli attacchi dei pirati. Passeggiata intorno alla fortezza. Proseguimento per Ciudad Vieja (città vecchia) per visitare il Converto e Chiesa. Infine, visita alla zona artigianale del Bovedas, un insieme di archi costruiti nel mura della città di Cartagena, stati utilizzati fino alla fine del 1700 per ospitare armamenti e poi come prigione nel XIX secolo. Oggi è un centro rinomato dove i locali mostrano e vendono alcune delle regioni artigianali tradizionali.

GIORNO 7 – CARTAGENA PASTI: B / – / –
Giornata libera.

GIORNO 8 – CARTAGENA – BOGOTA – CARACAS PASTI: B / – / –
Colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto per il volo per Caracas via Bogotà. Trasferimento in hotel e pernottamento.

GIORNO 9 – CARACAS – CANAIMA NATIONAL PARK PASTI: – / L / D
Trasferimento all’aeroporto e partenza per Canaima via Puerto Ordaz. Arrivo e trasferimento e check-in al lodge. Pranzo. Nel pomeriggio escursione in curiara (canoa locale a motore) nella laguna Canaima. Cena e pernottamento.

GIORNO 10 – CANAIMA NATIONAL PARK PASTI: B / L / D
Giorno libero per attività individuali. Si consigliano visite alla base del Salto Angel, per Isla Orquidea, Kavak o Salto El Sapo.

GIORNO 11 – CANAIMA NATIONAL PARK PASTI – CARACAS : B / – / –
Dopo la prima colazione, mattinata libera. Consigliamo un volo sopra il Salto Angel, considerata la cascata più alta del mondo. Il suono dell’acqua che cade da Cañón Del Diablo e la foresta circostante fanno di questo uno dei luoghi più affascinanti del Venezuela. Visto per la prima volta da Jimmie Angelo, l’avventuroso pilota nordamericano, che negli volato sul Flamingo dell’ottobre 1937. Ritorno a Canaima e partenza con volo per Caracas via Puerto Ordaz. Arrivo e trasferimento in Hotel Marriott Playa Grande. Pernottamento.

GIORNO 12 – CARACAS – LOS ROQUES NATIONAL PARK PASTI: – / Box Lunch / D
Trasferimento all’aeroporto per il volo per Los Roques. Arrivo e incontro con il rappresentante del posada che vi porterà al lodge. Check-in e giornata dedicata alle escursioni alle isole vicine (Fransisqui & Madrisqui)

GIORNI 13-15 – LOS ROQUES NATIONAL PARK PASTI: B / L / D
Gite di un giorno alle isole vicine (Madrisqui e Francisqui) e isolotti centrali (Crasqui & Noronqui). Viaggi in altre isole dell’arcipelago; attività o sportive come immersioni, snorkeling e windsurf possono essere organizzati a livello locale.

GIORNO 16 – LOS ROQUES NATIONAL PARK – CARACAS PASTI: B / – / –
Partenza con un volo commerciale a Caracas dopo la prima colazione. Arrivo, assistenza in aeroporto e partenza con volo intercontinentale.

Tour VENEZUELA – CHORONI E MORROCOY 7 notti – 8 giorni

Giorno 1 , Sabato Caracas
Arrivo in Caracas, incontro con la nostra guida e trasferimento in hotel.
Check-in e pernottamento
pasti: -/-/-

Giorno 2 , Domenica Caracas – Choroni
Dopo prima colazione, trasferimento a Choroni, attraversando parte del Parco Nazionale Henry Pittier.
Istituito nel 1937 e’ il più antico parco nazionale del Venezuela, un paradiso per gli appassionati del
birdwatching. Il Parco deve il suo nome al famoso botanico svizzero che arrivò in Venezuela nel 1917 e si
dedicò, in modo particolare allo studio delle piante della zona. Lasciata Maracay la strada si inerpica
attraverso la foresta pluviale habitat di numerose specie di uccelli, pari al 43% esistenti nel Paese. Arrivo
dopo circa 3 ore a Choroni e sistemazione in hotel. Dopo il pranzo visita del piccolo ma incantevole centro
coloniale, con viuzze e case dai colori pastello. La maggior parte degli abitanti sono i diretti discendenti
degli schiavi africani che conservano gelosamente usi e costumi che si manifestano soprattutto con la musica.
Cena e pernottamento.
Pasti: C/P/C

Giorno 3, Lunedi Choroni
Dopo prima colazione, trasferimento in barca nella piccolo villaggio di Chuao, a 8 km da Puerto Colombia.
Famoso per le piantagioni di cacao (Theobroma cacao), chiamato l’oro dei Re, è un’antica varietà di cacao
criollo prodotto con semi selezionati in secoli di storia. Visita delle piantagioni e del piccolo paesino dove
con un pò di fortuna si potranno vedere i semi di cacao ad essiccare al sole nella piazza principale. Pranzo
e pomeriggio libero per relax sulla spiaggia di Chuao.
Ritorno in Posada, cena e pernottamento.
Pasti: C/P/C

Giorno 4, Martedì Choroni
Dopo prima colazione, giornata libera per relax sulle spiagge di Choroni e dintorni.
Cena e pernottamento.
Pasti: C/-/C

Giorno 5, Mercoledì Choroni – Morrocoy
Dopo prima colazione, incontro con la nostra guida e trasferimento al Parco Nazionale Morrocoy. Il Parco
fu istituito nel 1974 per preservare il complesso ecosistema, una vasta superficie occupata da una spessa
vegetazione di mangrovie, colonie di uccelli marini, banchi di coralli e una straordinaria fauna marina. Circa
32.000 ettari di emozione, spiagge bianchissime, acque che passano dalle tonalità del verde smeraldo
all’azzurro, una trentina di isole e un’incredibile varietà di uccelli. Le acque nascondono un paradiso
soprendente: anemoni rosa, coralli dai colori vivi, spugne, e diverse specie di pesci.
Arrivo dopo circa 3 ore e sistemazione in Posada. Cena e pernottamento.
Cena e pernottamento.
Pasti: C/-/C

Giorni 6 – 7, Giovedì & Venerdi Morrocoy
Escursioni nelle diverse isole che compongono il Parco Nazionale Morrocoy.
Pasti: C/P/C

Giorno 8 , Sabato Morrocoy – Caracas
Dopo colazione, trasferimento in macchina per l’aeroporto di Caracas (approx. 5 ore). Arrivo, assistenza in
aeroporto per check-in, partenza in volo intercontinentale.
Pasti: C/-/-

Include:
Pasti indicati nel programma
Trasferimenti con autista parlante spagnolo come indicati nel programma.
Escursioni a Choroni con guida parlante spagnolo/inglese come indicate nel programma.
Trasferimenti giornalieri in barca alle isole del parco nazionale Morrocoy. Pranzo al sacco.
Non Include:
Tasse aeroportuali nazionali e internazionali
Alberghi e Posadas:
Caracas: Altamira Village Hotel o similare
Choroni: Posada Cacaoní o similare
Morrocoy: Posada La Ardileña o similare

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !