Fly & Drive Stati Uniti – Cowboy & Indiani

1° giorno Denver
Benvenuti in Colorado!
Presa dell’auto in aeroporto e trasferimento in città.
La capitale del Colorado è una città commerciale e finanziaria in forte espansione che nasconde il volto romanzesco del vecchio West. Quando i primi cercatori d’oro vi arrivarono era territorio di caccia di Apache e Cheyenne. Non c’era più traccia di oro però, quando il generale William H. Larimer, giunto qui in cerca di fortuna, ottenne il permesso di fondare una città, nel 1859.

Sistemazione Categoria STANDARD: Holiday Inn Select Cherry Creek (1 notte)
Sistemazione Categoria SUPERIOR: DoubleTree Courtis (1 notte)

2° giorno Denver – Parco Nazionale delle Montagne Rocciose – Cheyenne (310 km)
La meta odierna è il Parco Nazionale delle Montagne Rocciose, caleidoscopio naturalistico dall’abbondante fauna selvatica. Nel tardo pomeriggio arrivo a Cheyenne, capitale dello Stato del Wyoming.

Sistemazione Categoria STANDARD: Radisson Hotel Cheyenne (1 notte)
Sistemazione Categoria SUPERIOR: Nagle Mansion (1 notte)

3° giorno Cheyenne – Hot Springs (405 km)
in mattinata partenza verso il Sud Dakota. Il primo stop è la città di Hot Springs famosa per le sue acque termali. La tipica cittadina è ricca di negozi unici, gallerie, caffetterie e ristoranti e si trovano in storici edifici. visitate il deposito ferroviario risalente al 1890 che ora serve da centro informazioni per i visitatori. Fermatevi anche al Mammoth Site, qui potrete ammirare l’unico fossile di mammoth negli Stati Uniti. Si tratta del più grande centro di ricerca sui mammut. Si camminerà dove i mammut, gli orsi o i leoni americani hanno camminato prima di noi.
Visitiamo il sito archeologico che espone i fossili risalenti all’Era Glaciale ritrovati in queste zone. Visitate anche il Black Hills Wild Horse Sanctuary, per ammirare I mustang selvaggi nel loro habitat naturale.

Sistemazione Categoria STANDARD & SUPERIOR: Usa Stay Hotel & Suites (1 notte)

4° giorno Hot Springs – Custer State Park – Crazy Horse Memorial- Mount Rushmore – Rapid City (122 km)
Prima tappa di oggi è il Custer State Park. Questo parco si trova nelle colline nere e comprende 71.000 acri di spettacolare territorio abitato da abbondante fauna selvativa. Percorrete la 18-mile Wildlife Loop Road dove potreste essere fermati da uno o più dei 1.300 bisonti che abitano l’area. Si possono incontrare anche antilopi, capre di montagna, pecore, alci, tacchini selvatici e amichevoli e curiosi asinelli. Si procede con la visita del Crazy Horse Memorial. Nel 1939 il Capo Indiano Orso In Piedi invitò lo scultore Korczak Ziolkowski a scolpire un Momoriale dedicato agli indiani nelle Colline Nere. Questo Memoriale è la più grande scultura al mondo mai commissionata anche comparata alle piramidi egiziane. Ci sarà l’opportunità di vedere la storia di come è iniziata questa fantastica opera e come viene tutt’oggi lavorata. Lo stop successivo è l’iconico Monte Rushmore. Dal Monte Rushmore si possono ammirare i maestosi volti, alti 60 piedi, dei quattro presidenti americani rivolti verso le Black Hills del South Dakota. Dal Grandview Terrace, i visitatori hanno una vista spettacolare di George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln. Cercate di essere presenti allo spettacolo serale delle luci. Pernottamento a Rapid City.

Sistemazione Categoria STANDARD: Best Western Ramkota Hotel (2 notti)
Sistemazione Categoria SUPERIOR: Rushmore Hotel & Suites (2 notti)

5° giorno Rapid City – Parco Nazionale delle Badlands – Rapid City (258 km)
Partenza da Rapid City in direzione del Parco Nazionale delle Badlands. noto per la colorazione rosa a bande marroni dei suoi strati di pietra arenaria sedimentati tramite la cenere vulcanica. Gli scheletri di tridattili, tigri dai denti a sciabola e di altre creature gigantesche, sono tra le molte specie di fossili trovate qui. L’area abbonda inoltre di molte specie di creature selvagge, bufali, cervi, pronghorn, coyote e cani della prateria che corrono nel parco e sono visibili dai visitatori. Nella via di ritorno vi consigliamo di percorrere la I-90 e di fermarvi alla storica città di Wall per visitare il Wounded Knee Museum che racconta in maniera autentica del leggendario massacro. Si rientra a Rapid City per il pernottamento.

6° giorno Rapid City – Devil’s Tower National Monument – Billings (669 km)
Partenza verso il Montana. Primo stop percorrendo una strada panoramica è alla Devils Tower, un monolite verticale alto 1.267 piedi sopra il fiume Belle Fourche. Conosciuto da molte tribù delle pianure del nord come Bears Lodge, è un luogo sacro di culto per molti indiani americani. Entrati nel Big Sky Country si visiteranno i luoghi della battaglia di Little Bighorn dove il colonello Custer combattè i guerrieri Sioux nel Giugno del 1876. Percorrendo una strada scenografica si giungerà a Billings per il pernottamento.

Sistemazione Categoria STANDARD: Best Western ClockTower Inn (1 notte)
Sistemazione Categoria SUPERIOR: Radisson Hotel Billings (1 notte)

7° giorno Billings – Cody (170 km)
Oggi si giunge a Cody, Wyoming. A Cody, dal nome del famoso Buffalo Bill Cody. La cittadina in puro stile western ospita il Buffalo Bill Historical Center, il museo più completo del Vecchio West, si tratta infatti di 5 musei nello stesso luogo. Qui troverete una vasta collezione di manufatti e reliquie del vecchio West, e grandi esposizioni sui nativi americani che popolavano la zona. La sera c’è la possibilità di assistere ad un rodeo. Per la cena vi consigliamo di recarvi all’Irma Hotel costruito proprio da Buffalo Bill.

Sistemazione Categoria STANDARD: Holiday Inn East Yellowstone (1 notte)
Sistemazione Categoria SUPERIOR: Comfort Inn Cody East Yellowstone (1 notte)

8° giorno Cody – Yellowstone National Park (214 km)
Oggi si raggiunge Yellowstone, per esplorare il più conosciuto e il primo fra i Parchi americani.
Si visiteranno gli aspetti geotermali più importanti del parco come pozze d’acqua calda, sfiati di vapore, geyser e pozze di fango che faranno ricordare il passato vulcanico di questa regione. La maggiore attrazione è sicuramente il Old Faithful , uno dei geyser più conosciuti al mondo che, ogni 60/90 minuti spruzza getti d’acqua bollente alti circa 44 m. Gli indiscussi padroni del Parco sono però i bisonti, che lo abitano da più di 100 anni e che sono oggi circa 3500 esemplari.
Pernottamento presso Grant Village (interno del Parco Nazionale) o similare (2 notti)

GLI ALLOGGI ALL’INTERNO DEL PARCO SONO DI CATEGORIA MOLTO BASICA. LA BELLEZZA DELL’AMBIENTE NATURALE NON VI FARANNO MANCARE TV, RADIO E WIFI!

Sistemazione Categoria STANDARD & SUPERIOR: a seconda delle disponibilità al momento della prenotazione (1 notte)

9° giorno Yellowstone – Grand Tetons – Jackson Hole (194km)
Lasciamo Yellowstone diretti verso sud e alla cittadina di a Jackson Hole attraversando i monti Teton, la catena montuosa che fa parte delle Montagne Rocciose e la cui vetta più alta è il Grand Teton. Fermatevi in uno dei numerosi punti panoramici per delle spettacolari foto. Il pernottamento è a Jackson Hole, Wyoming, antico luogo di scambio del Selvaggio West! Ci sono saloon e qui potrete acquistare dell’autentico artigianato.
Pernottamento presso Red Lion Hotel Pocatello o similare (1 notte)

Sistemazione Categoria STANDARD: Togwotee Mountain LOdge (1 notte)
Sistemazione Categoria SUPERIOR: Spring Creek Ranch (1 notte)

10° giorno Jackson Hole – Salt Lake City (488km)
Si lascia il Selvaggio West per partire in direzione di Salt Lake City, la famosa città fondata dai Mormoni nel 1847. Si tratta della capitale dello Stato dello Utah ed ha avuto un glorioso passato industriale oltre ad aver ospitato i giochi olimpici invernali nel 2002. Pernottamento in città.

Sistemazione Categoria STANDARD: Royal Garden Inn (1 notte)
Sistemazione Categoria SUPERIOR: Little America Hotel (1 notte)

11° giorno Salt Lake City – Parco Nazionale di Arches – Moab (381km)
Al mattino è prevista la visita del Parco Nazionale di Arches, la più grande collezione al mondo di archi naturali, pare se ne contino più di 2.000! Il pomeriggio è libero, per rilassarsi o partecipare a un’escursione facoltativa come ad esempio il rafting sul Fiume colorado!

Sistemazione Categoria STANDARD: Super 8 Motel Moab (2 notti)
Sistemazione Categoria SUPERIOR: Moab Downtown (2 notti)

12° giorno Canyonlands National Park
On the road again! Oggi partenza verso a Moab, più precisamente a Dead Horse Point, per visitare il Parco Nazionale Canyonlands, il più esteso dello Utah. Mesa, colline, archi e guglie suddividono il Parco in 3 aree distinte, denominate in base alle peculiarità delle formazioni che vi si trovano.

13° giorno Moab – Denver (566 km)
Si lasceranno alle spalle le rosse rocce di Moab e si prosegue verso Denver.
vi consigliamo di fermarvi a Golden per visitare il Museo dedicato a Buffalo Bill. Prendetevi anche del tempo per visitare una delle numerose birrerie artigianali, molte offrono tour e assaggi. Dedicate anche del tempo per lo sopping nella famosa 16th Street. Pernottamento a Denver.

Sistemazione Categoria STANDARD: Holiday Inn Select Cherry Creek (1 notte)
Sistemazione Categoria SUPERIOR: DoubleTree Courtis (1 notte)

14° giorno Denver
Giornata a disposizione.
in tempo utile trasferimento in aeroporto.