Fly & Drive Stati Uniti – Discover Utah – 11 Notti

Giorno 1
Arrivo a Los Angeles International Airport (LAX) e procedete fino al vostro hotel. Los Angeles è la capitale del divertimento degli Stati Uniti. Sede di famose stelle del cinema e il punto di riferimento infame, il segno di Hollywood, è una città ricca di cultura e di avvenimenti.

Giorno 2
Lasciate Las Vegas e spingetevi verso Zion National Park. Sarete accolti da un gigantesco monolite di sabbia e di pietra e sentite la corsa morbida del fiume Virgin. The Narrows sono di Sion slot canyon famosi. Si tratta di fessure di pietra strette formate con strisce colorate causate da anni di acqua, vento e erosione. Il risultato è un paradiso per gli escursionisti. Nel parco e lungo il fiume ci sono una varietà di sentieri e percorsi pavimentati per esploratori di tutti i livelli di abilità. Inoltre, vi è un sistema di navetta gratuita che gestisce in tutto il parco. Per utilizzare questo, è possibile visitare il Sion altre attrazioni importanti come le Emerald Pools, Weeping Rock e Angels Landing. Sosta al Visitor Center per informazioni su visite guidate e la storia parco. Proseguimento per Kanab per un pernottamento.

Giorno 3
Partenza da Kanab molto presto per vedere il lato nord del Grand Canyon. Continuate fino al lago Powell nel pomeriggio. Per migliaia di anni il fiume Colorado attraversava Glen Canyon scavando un canyon enorme attraverso l’arenaria. Nel 1963 è stata costruita la diga di Glen Canyon e ha preso possesso del fiume Colorado, girando la bellezza naturale di Glen Canyon nel popolare Lake Powell, un corpo di profonde acque blu circondata da pareti rocciose rosse.

Giorno 4
Questa mattina visita al John Wesley Powell Museum per conoscere meglio il lago, prima e dopo la costruzione della diga. Si può anche visitare il magnifico Rainbow Bridge, i più grandi ponti naturali in tutto il mondo. Questa meraviglia della natura è stata formata a causa di anni di erosione della pietra arenaria con acqua che scorre dalla montagna Navajo verso il fiume Colorado. Essa può essere raggiunta in barca, a piedi, oa cavallo. Addio al Lago Powell e spinta verso la Monument Valley. Nel corso degli anni, la Monument Valley è stata l’impostazione per più film western di qualsiasi altro sito negli Stati Uniti. Formazioni di arenaria uniche punteggiano il paesaggio a volte brullo e guglie luogo in strane formazioni che hanno ispirato nomi come “Tre sorelle” e “Il pollice”. All’alba e al tramonto, il parco prende vita quando il sole trasforma questa zona in una tela luminosa , dipingendo i monoliti con luce e colore. Situato sulle parti nord e centrale della riserva Navajo, alcune di queste persone indigene vivono ancora in questa terra. Si consideri una visita al Monumento Nazionale Navajo che conserva intatte tre abitazioni rupestri del popolo Pueblo Ancestrali. Un centro visitatori, il museo e tre brevi sentieri autoguidati sono disponibili. Sebbene il monumento si trova sul mento Navajo prenotazione Na ¬, le rovine sono stati costruiti dal popolo ancestrali Pueblo denominato “Anasazi.” I Navajo hanno assunto il ruolo di protettore di tutte le rovine contenuti nella Navajo Nation. Continuare a Kayenta per un pernottamento.

Giorno 5
Partenza da Kayenta e proseguire in direzione Canyonlands National Park con le sue formazioni rocciose spettacolari e colori vivaci. Qui è possibile visualizzare migliaia di metri fino al Colorado e fiumi verdi, o migliaia di metri fino a Red Rock archi, guglie e scogliere. Visita Il distretto Needles del parco, considerato come la parte più colorata. Se vi sentite avventurosi, è possibile effettuare escursioni a 1.500 piedi Needle Point per le viste mozzafiato. Continuate a Moab per un soggiorno di due notti.

Giorno 6
Oggi, visitate Arches National Park. Qui si incontrano più di 2000 archi naturali di arenaria indipendenti. Il numero varia di giorno in giorno. Il più famoso di questi è il Delicate Arch. La migliore visione di questo imponente arco viene fatto fuori della rete stradale e su un sentiero. Vale la pena l’escursione di incontrare da vicino. Al Visitor Center, ranger offrono escursioni guidate e parla della natura. Tenete gli occhi aperti per le pecore bighorn del deserto. Questi residenti famosi tendono a fondersi con il paesaggio, un avvistamento è un trattamento speciale. Si potrebbe anche scegliere di visitare la Aztec Ruins National Monument. La costruzione ha cominciato in questa stanza 500 “grande casa” di ancestrali popolo Pueblo circa 100 dC Un breve percorso si snoda attraverso le sale e fornisce una proiezione intima.

Giorno 7
Visita Morto Point Park Horse Stato. Questa penisola di pietra circondata da ripide scogliere è forse più spettacolare State Park Utah. Dal belvedere, arroccato a 6.000 metri sul livello del mare, l’erosione del canyon possono essere visualizzati su grande scala. Continuate a Nazione Capitol Reef al Parco. La maggior parte del parco è stato creato da una cresta lunga 100 miglia di roccia che ha eroso in formazioni di arenaria selvaggiamente colorato e vario. Sosta a Panorama Point, che offre possibilità di scattare foto eccellenti e per godere la vista, poi presso il Centro Visite del Parco di visualizzare le loro esposizioni ed escursione uno dei numerosi sentieri che partono da lì. La zona è stata chiamata per una linea di cupole bianche e scogliere di arenaria Navajo, ognuno dei quali sembra un po ‘come gli Stati Uniti Capitol building, che corrono dal fiume Fremont a Creek Pleasant Fold Waterpocket. Le attività nel parco includono escursioni, passeggiate a cavallo, e un tour in macchina. Continuate a Torrey per un pernottamento.

Giorno 8
Questa mattina partenza da Torrey e proseguite in direzione Bryce Canyon National Park. Sosta per una visita al indiana Anasazi Village State Park. Questo antico villaggio indiano nel cuore del paese di canyon dello Utah è stata una delle più grandi comunità Anasazi a ovest del fiume Colorado. Il Villaggio rimane in gran parte non escavato, ma molti artefatti sono stati scoperti e sono esposti nel museo di recente ristrutturato. Si continua fino allo State Park Kodachrome Basin. Questo Parco è costituito da uno spettacolo di camini in pietra arenaria di massa, in continua evoluzione dal grigio e bianco a sfumature di rosso con l’umore del giorno. Numerose rocce e calette offrono solitudine, tranquillità e la bellezza del deserto. La tappa successiva è Bryce Canyon National Park. Notevolmente diverso da Sion, Bryce contiene “anfiteatri” di colorate formazioni rocciose erose. Le guglie di roccia sono chiamati hoodoos. E ‘la loro unicità che mette Bryce a parte in qualsiasi altro luogo. La luce riflettendo sulle Hoodoos in diversi momenti della giornata cambia lo scenario del parco. Un soggiorno di due notti è stata organizzata in questo settore.

Giorno 9
Si consideri una unità a punto oggi Rainbow. Dalla parte del domina, è possibile vedere più di 100 miglia in una giornata limpida. Ci sono anche una varietà di sentieri nel parco che offrono un incontro ravvicinato e personale con la natura. Passeggiate a cavallo è un altro modo popolare di vedere gli highlights del parco.. Guardate i punti di riferimento o le pubblicazioni per vedere se è possibile identificare queste formazioni insolite.

Giorno 10
Partenza da Bryce questa mattina verso Cedar Breaks National Monument, che assomiglia un po’ al Bryce Canyon, ma in una scala molto più piccola. Situato ad un’altitudine di 10.000 piedi, Cedar Breaks è a forma di colosseo gigante cadere 2.000 piedi al suo piano. Dentro il Colosseo sono guglie di pietra, colonne, archi, pinnacoli e canyon, intricati in varie tonalità di rosso, giallo e viola. Il pino bristlecone, uno degli alberi più antichi del mondo, cresce nella zona e si possono trovare lungo il sentiero Point Spectra. The Dixie National Forest circonda Cedar Breaks forniscono prati alpini in cluster con ponderosa pini e pioppi instabili.. Continuare a Las Vegas per un soggiorno di due notti.

Giorno 11
Oggi è tuo per esplorare questa città elettrizzante. Assicuratevi di non perdere lo spettacolo serale della fontana presso l’Hotel Bellagio. Usando una combinazione drammatica di musica, acqua e luce, il Bellagio offre prestazioni spettacolari serali con le sue fontane maestose. Godetevi la cena al Top of the World, o semplicemente ammirate il panorama dal ponte di osservazione. Visita uno dei principali hotel tra Caesars Palace, The Venetian e Parigi per lo shopping di lusso. Se siete alla ricerca di un affare, guida ad uno dei centri commerciali con nomi di design a prezzi scontati. Per un lato diverso di Las Vegas, visitate Fremont Street. Questa storica strada dispone di negozi, ristoranti e casinò. Sopra di te si blocca una schermata a baldacchino dove più di 12 milioni di luci mettono su uno spettacolo spettacolare.

Giorno 12
Partenza a disposizione per McCarran International Airport