Fly & Drive Stati Uniti – Tour Musicale del Grande Nord

Illinois – Michigan – Ohio – Pennsylvania – New Jersey – New York

Chicago, Illinois
La storia della musica di Chicago è profondamente radicata nel jazz e nel blues; tuttavia, la città vanta un panorama diversificato di generi, è un polo teatrale di musical molto attivo e ospita i famosi festival annuali Lollapalooza e Pitchfork. Proseguendo una tradizione nata nel 1907, ancora oggi si tengono spettacoli jazz, anche con orchestra, nel Green Mill Cocktail Lounge. Muddy Waters e Buddy Guy sono alcuni dei musicisti che hanno contribuito a sviluppare il leggendario stile Chicago blues, e Guy si esibisce ancora ogni gennaio nel suo club Legends. Naturalmente una grande città chiama grandi arene per le tournée; gli spettacoli più importanti fanno il tutto esaurito allo United Center, nell’Allstate Arena e al Chicago Theatre. Questa città è un vero e proprio crogiolo artistico, e la qualità degli interpreti si riflette sui palchi del luogo. Scoprite programmazioni eclettiche e musicisti emergenti che calcano i piccoli palcoscenici delle zone di Wicker Park, Bucktown, Lincoln Park e Logan Square.
Soggiorno di 2 notti a Chicago, Illinois

Chicago, Illinois – Detroit, Michigan
Dopo Chicago, proseguite lungo le spettacolari sponde del Lago Michigan in Indiana fino a South Bend, sede della University of Notre Dame, dove dovete visitare assolutamente la Basilica del Sacro Cuore. Partendo da South Bend, entrerete in Michigan per scoprire la vivace città universitaria di Ann Arbor e la sua Main Street, considerata tra i viali principali più pittoreschi degli Stati Uniti. Assistete alle performance dal vivo degli artisti locali presso il The Ark o la Kerrytown Concert House. Raggiungete quindi Detroit, nota come “Motor City” e luogo di nascita della Motown Records, dove la riqualificazione del centro ha favorito l’apertura di ristoranti trendy, negozi e locali culturali. Nel Motown Museum potrete ammirare una serie di cimeli e i luoghi in cui icone della musica come Stevie Wonder, le Supremes e Marvin Gaye registrarono hit nel momento di massimo splendore degli anni Sessanta. Tra gli artisti con radici a Detroit si ricordano anche Alice Cooper, Eminem e Jack White. Gli amanti del jazz apprezzeranno le serate dal vivo del Cliff Bell’s, un leggendario nightclub in stile Art déco ristrutturato. Detroit offre di certo l’opportunità di ascoltare musica di prima qualità, dai brani di artisti hip hop affermati alle sonorità classiche della Detroit Symphony Orchestra.
Soggiorno di 1 notte a Detroit, Michigan

Detroit, Michigan – Cleveland, Ohio
Procedendo lungo le rive del Lago Erie, uno dei Grandi Laghi, fino a Toledo, in Ohio, vale la pena una sosta al Toledo Museum of Art per contemplarne i capolavori e il Glass Pavilion. Se preferite qualcosa di più elettrizzante, in circa un’ora di auto potrete raggiungere il Cedar Point Amusement Park per una scarica di adrenalina su una delle tante montagne russe: quasi venti! Continuate il vostro viaggio a Cleveland, dove fu un disc jockey a coniare l’appellativo “rock ‘n’ roll”. Individuate il caratteristico edificio a forma di piramide progettato da I. M. Pei proprio di fronte al Lago Erie ed entrate nella Rock & Roll Hall of Fame; qui vi attendono diversi piani con mostre permanenti e temporanee e informazioni sui più grandi artisti rock. Oltre ad aver svolto un ruolo importante nella storia della musica, Cleveland vanta tuttora un panorama musicale florido, da scoprire ad esempio in locali come la Beachland Ballroom & Tavern e il Music Box Supper Club.
Soggiorno di 2 notti a Cleveland, Ohio

Cleveland, Ohio – Pittsburgh, Pennsylvania
Questo tour non poteva escludere Pittsburgh, dove nel 1826 nacque Stephen Foster. Conosciuto come “il padre della musica americana”, compose oltre 200 brani popolari, di cui poi vendette gli spartiti. Nell’Hill District, un centro culturale afroamericano, artisti jazz quali i cantanti Lena Hornee Billy Eckstine e il batterista Kenny Clark hanno lasciato il segno a metà del Novecento in luoghi come il Belmont, il Loendi Club e il Crawford Grill; Horne è stata tra le prime persone nominate nella Jazz Hall of Fame di Pittsburgh. La città tornò alla ribalta musicale nuovamente più tardi, negli anni Sessanta, quando Bobby Vinton, i Lettermen, i Del-Vikings e non solo iniziarono a cantare in stile doo-wop. Anche i generi pop, rock e rap hanno radici in questa città, grazie ad artisti quali Christina Aguilera, Chris Frantz dei Talking Heads, Bret Michaels e Wiz Khalifa. Potrete assistere alle esibizioni dal vivo dei musicisti emergenti più recenti al Brillobox, alla Park House e nel Club Cafe. Gli spettacoli più grandi sono invece ospitati nello Stage AE, nella Heinz Hall e nella PPG Paints Arena.
Soggiorno di 1 notte a Pittsburgh, Pennsylvania

Pittsburgh, Pennsylvania – Filadelfia, Pennsylvania
Lasciata Pittsburgh, attraversate il territorio amish della Pennsylvania per un assaggio dello stile di vita con carrozze e cavalli, prima di giungere nella frenetica Filadelfia, celebre per essere considerata il luogo di nascita degli Stati Uniti d’America, poiché qui sono state firmate la Dichiarazione d’Indipendenza e la Costituzione. Inaugurata nel 1857, l’Academy of Music è tra le più note arene musicali cittadine. A partire dal 1924, compositori e interpreti da tutto il mondo come Leonard Bernstein e Samuel Barber hanno studiato presso il Curtis Institute of Music, in Rittenhouse Square. Se assisterete a un concerto dell’Orchestra di Filadelfia, scoprirete che la metà dei musicisti si è diplomata al Curtis. La città ha svolto un ruolo importante nei primi anni del rock ‘n’ roll, grazie a cantanti quali Frankie Avalon e Chubby Checker, mentre Dick Clark ha esaltato l’animo musicale avanguardista di Filadelfia con lo show televisivo “American Bandstand”, andato in onda per quasi 40 anni. Ammirate alcuni dei 4.000 murales in tutta la città canticchiando la melodia di “Philadelphia Freedom”, una canzone composta da Elton John nel 1975, e poi partecipate a un concerto gratuito all’aperto nella Piazza at Schmidts, nel centro del quartiere Northern Liberties, vicino al fiume Delaware. Vivete appieno la cultura locale in uno dei tanti festival all’aperto, tra cui il programma estivo di concerti nella Great Plaza at Penn’s Landing, di fronte al fiume, oppure il Made in America Festival, che si tiene il primo fine settimana di settembre nel Benjamin Franklin Parkway. Preferite luoghi al coperto? Nessun problema: locali di tutte le dimensioni portano avanti la tradizione secolare dell’ottima musica dei generi più svariati.
Soggiorno di 2 notti a Filadelfia, Pennsylvania

Filadelfia, Pennsylvania – New York City, New York
Dirigetevi a nord verso la Grande Mela, New York City, di cui sono originarie alcune delle più importanti stelle del firmamento musicale americano. Nato a Brooklyn, Aaron Copland ha composto alcune delle partiture più famose del XX secolo per colonne sonore, opere, balletti e bande musicali; tuttavia anche altre leggende hanno contribuito a forgiare la storia  musicale cittadina. Che preferiate club underground dalle luci soffuse nel Greenwich Village,  l’eleganza della Carnegie Hall o della Radio City Music Hall, o ancora i luoghi di tendenza  come il Madison Square Garden o i teatri di Broadway, New York saprà darvi quello che desiderate. Culla universalmente riconosciuta di generi come punk, hip hop e disco, nonché luogo di origine delle carriere di JAY-Z, Cyndi Lauper, Blondie, Lady Gaga, Talking Heads e Burt Bacharach, New York City è il posto in cui affluiscono persone da tutto il mondo per saggiarne il panorama musicale variegato, dal blues al jazz, alla salsa, al rap o all’elettronica. Nei cinque distretti della città, culturalmente differenti, potrete assistere alle performance di cantautori ai loro inizi nelle caffetterie di periferia, star emergenti che dominano il palco in club con soli posti in piedi nelle ore piccole e leggende in concerti sold-out. Grazie a luoghi come il Lincoln Center for the Performing Arts, il Beacon Theatre e la Town Hall, l’offerta di musica dal vivo non si esaurisce mai. Prima di andarvene, rendete omaggio a John Lennon allo Strawberry Fields Memorial, vicino al palazzo Dakota, dove l’artista morì nel 1980; poi visitate l’Apollo Theater, l’arena di fama mondiale a Harlem aperta nel 1914 per il pubblico afroamericano e ancora molto apprezzata dagli appassionati di musica desiderosi di partecipare alle esibizioni dei loro famosissimi idoli.
Soggiorno di 2 notti a New York City, New York

New York City, New York – Boston, Massachusetts
Nel Settecento Boston ha avuto un ruolo fondamentale nella nascita degli Stati Uniti d’America e i palazzi storici ne caratterizzano qua e là lo skyline; il suo panorama musicale, invece, è tutt’altro che classico. Basti pensare al periodo d’oro che va dagli anni Sessanta ai Novanta, in cui vari artisti di Boston hanno raggiunto la notorietà in tutto il paese: James Taylor, Joan Baez, Donna Summer, i Boston, i Cars, gli Aerosmith, i New Edition e i New Kids on the Block. Il cuore del New England batte con tutta la sua impetuosità nell’affermato panorama punk, metal e hard core della città. Con 35 strutture didattiche tra college, università e centri di formazione professionale, a Boston c’è sempre un pubblico disposto ad ascoltare artisti emergenti di tutti i generi. Tra questi potrebbero esserci studenti del Berklee College of Music che si esibiscono in locali dall’atmosfera raccolta come l’Atwood’s Tavern, il Great Scott oppure il Lizard Lounge. Esplorate il lungomare nel Seaport District per trovare ristoranti, alberghi, birrifici e un’infinità di bar e pub che ospitano spettacoli di musica dal vivo. I grandi nomi in tour fanno tappa al Bank of America Pavilion nel Porto di Boston o all’auditorium Comcast Center, a Mansfield. Per una serata più elegante, godetevi un’esibizione della Boston Symphony Orchestra o della Boston Lyric Opera. Regalate un po’ di brio al vostro tour e recatevi all’Hatch Memorial Shell lungo il fiume Charles per assistere ai festeggiamenti del 4 luglio e ammirare i fuochi d’artificio sincronizzati con le note della Boston Pops Orchestra.
Soggiorno di 2 notti a Boston, Massachusetts

 

 

 

 

 

Fly & Drive Stati Uniti – Cittadine caratteristiche del New England

Massachusetts –New Hampshire –Maine –New Hampshire –Vermont –Connecticut –Rhode Island

Boston, Massachusetts
Nonostante molti visitatori conoscano già la ricca storia di Boston e il suo ruolo  durante la Guerra di Indipendenza, non tutti sanno che la città offre anche prestigiosi  musei, numerose università e diverse opportunità di shopping. Cominciate a esplorare  la città dal Freedom Trail, con le sue 16 tappe storiche, tra cui la famosa Old North  Church e la Paul Revere House. Trascorrete un pomeriggio (o una giornata) all’interno  del Museum of Fine Arts ammirando la sua ampia collezione, oppure godetevi le  mostre interessanti al Museum of Science. Per un’esperienza più intima, invece, visitate  l’Isabella Stewart Gardner Museum o il Nichols House Museum. Attraversate a piedi il  fiume Charles sul Longfellow Bridge oppure prendete la metropolitana “T” verso Cambridge per esplorare il campus della Harvard University, con i suoi edifici ricoperti di edera e i caffè e le librerie nei dintorni. Chi adora fare shopping apprezzerà zone  come Newbury Street, a Back Bay (boutique di lusso in palazzi di pietra rossa  ristrutturati), Copley Place (un centro commerciale di due piani con negozi delle più  famose marche) e il celebre Faneuil Hall Marketplace (più di 100 negozi e 50 ristoranti,  oltre a pub e chioschi). Tutti gli amanti dello sport dovrebbero dedicare del tempo libero a una partita di baseball dei Boston Red Sox (da aprile a ottobre) e a un tour di Fenway Park, il più antico stadio della Major League Baseball del Paese. Se il tempo è  bello, passeggiate per il Boston Common e fatevi un giro sulle famose Swan Boat, le  barchette a forma di cigno del Public Garden.
Dove dormire: Boston

Da Boston, Massachusetts a Kennebunkport, Maine
Dirigetevi a nord lungo la panoramica costa del New England, verso il Massachusetts.  Tristemente famosa per i processi di stregoneria, i Salem Witch Trials del 1692, Salem è  una città piena di colore e con una ricca tradizione marittima, architettura vittoriana e  storie affascinanti che durano da quasi 400 anni. Continuate verso Manchester -By-The- Sea (resa famosa dall’omonimo e premiato film del 2016) e la storica Rockport,  entrambe in Massachusetts, ispirazione per tutti i pittori da quando il  leggendario artista americano Winslow Homer trascorse due estati in questa  zona (1873 e 1880).  Dopo aver esplorato l’affascinante Rockport, dirigetevi a Portsmouth, nel New  Hampshire. Fondata nel 1623, Portsmouth ha una storia e una forza culturale che la  rendono una destinazione davvero richiesta. Inoltre, è porta d’accesso a New Castle, una delle più piccole cittadine del New Hampshire e sede del Fort Constitution Historic  Site. Dopo aver visitato il forte, recatevi nel Maine, dove la vostra prima tappa sarà  Ogunquit, battezzata così dalla tribù Abenaki che decise di chiamarla “bel luogo sul  mare”. Godetevi l’atmosfera vintage di questo posto affascinante, passeggiate tra i caratteristici edifici o esplorate Marginal Way, un camminamento lungo l’oceano.  L’ultima tappa di oggi è Kennebunkport, nel Maine. Si trova lungo l’oceano Atlantico e  il fiume Kennebunk. Fondata nel XVII secolo, ha una lunga tradizione di cantieristica  navale, dove i capitani di mare qui residenti hanno costruito eleganti abitazioni, alcune  del le quali sono state oggi trasformate in deliziose locande.
Dove dormire:  Kennebunkport, Maine

Da Kennebunkport a Camden, Maine
La prima tappa di oggi è Old Orchard Beach. Qui vi attendono 11 km di spiaggia  sabbiosa e l’Old Orchard Beach Pier, che si esten de per più di 150 metri nell’oceano  Atlantico. Continuate verso nord fino alla storica città marittima di Portland, con le sue  bizzarre gallerie, i negozi unici nel loro genere, i ristoranti particolari e i numerosi fari  (ben sei nel raggio di 30 minuti di auto dalla città, uno dei quali, il Portland Head Light,  è tra i più fotografati degli Stati Uniti). Qui, dedicate del tempo all’esplorazione  dell’Arts District e dello storico quartiere di Old Port. Continuando lungo la mid – coast  del Maine, superati i pittoreschi cottage del New England e le tranquille insenature, fate in modo di fermarvi al Pemaquid Point Lighthouse di Bristol. Il faro è molto bello e le singolari formazioni rocciose che circondano la struttura lo rendono il soggetto ideale per una fotografia. Rockland, conosciuta come la “porta di accesso a Penobscot Bay”, è una classica cittadina portuale, ricca di gallerie, negozi di artigianato, ottimi  ristoranti e del Maine Lighthouse Museum, con la sua ricercata collezione. L’ultima  tappa della giornata è Camden, il luogo in cui, si dice, “le montagne incontrano il mare”. Tempio della gastronomia, Camden vanta affascinanti vicoli, enormi velieri e gallerie d’arte locali: per questo è il posto giusto per pernottare.
Dove dormire: Camden, Maine

Da Camden a Bar Harbor, Maine
Seguite la bellissima costa di Penobscot Bay fino a Lincolnville, nel cuore della costa  del Maine. Si tratta di un luogo non troppo frequentato e quindi perfetto per ammirare  le vedute mozzafiato della baia. Poi, visitate la sug gestiva cittadina di Blue Hill per una  sosta piena di fascino e relax. Oltre al patrimonio architettonico e alla tradizione  cantieristica navale, Blue Hill è anche un punto di accesso al Parco nazionale di Acadia.  Infine Bar Harbor, sull’isola di Mount Desert, è caratterizzata da un’elegante architettura vittoriana e si trova tra le acque blu di Frenchman Bay e le foreste del Parco nazionale di Acadia.
Dove dormire: Bar Harbor, Maine

Da Bar Harbor a Bethel, Maine
Prima di partire verso l’entroterra, dedicate la mattina all’esplorazione del Parco nazionale di Acadia, caratterizzato da un’aspra bellezza. Vi attendono gloriose montagne ricche di flora e di fauna, con il suono delle onde che si infrangono sugli scogli. Dalla riva rocciosa si innalzano ripidi pendii, come quello del Monte Cadillac, che con i suoi 465 metri è il picco più alto della costa atlantica degli Stati Uniti. Spostatevi a est fino a Bethel, una delle famose località montane del Maine, centro di attività all’aria aperta come lo sci, in inverno, o il trekking e la mountain bike in estate. Il centro pedonale della città offre tutto ciò di cui i visitatori hanno bisogno.
Dove dormire: Bethel, Maine

Da Bethel, Maine a North Conway, New Hampshire
Dedicate una giornata intera alla visita delle Montagne Bianche del New Hampshire.  Per prima cosa recatevi a Gorham e imboccate la Highway 15 (la “Three Rivers Scenic Drive”, la strada panoramica dei tre fiumi) che vi porterà oltre il Monte Washington e il passo montano noto come Pinkham Notch. I più avventurosi apprezzeranno un giro sulla ferrovia a cremagliera o in auto fino alla vetta del Monte Washington, definito il “luogo con le condizioni metereologiche peggiori del mondo”. Qui si può visitare la stazione meteo e il museo Extreme Mount Washington. Gli amantidelle attività all’aperto non possono perdersi Pinkham Notch, un impressionante monumento naturale creato dai ghiacciai, dall’erosione e dai fiumie che separa tre catene montuose. Cogliete l’opportunità di percorrere i sentieri adatti a tutti o di rilassarvi con un giro in funivia per godere dei panorami della stazione sciistica di Wildcat Mountain. Il viaggio finisce a North Conway, nel cuore della Mt. Washington Valley, che ospita  circa 100 negozi, gallerie d’arte, esposizioni di artigianato locale, ristoranti, pub e  intrattenimento live.
Dove dormire: North Conway

Da North Conway, New Hampshire a Londonderry, Vermont
Da North Conway, continuate a esplorare le Montagne Bianche prendendo la Kancamagus Highway e fermandovi lungo la strada per fare qualche foto all’Albany Covered Bridge. Poi, fate una sosta al Flume Bridge, un ponte coperto accessibile alle auto, lungo il tragitto verso lo spettacolare Franconia Notch State Park, che offre sentieri, una funivia, la possibilità di vedere animali selvatici nel proprio ambiente naturale e altre attività ricreative.Passate da Hanover, nel New Hampshire, sede del Dartmouth College, e poi proseguite per Woodstock, nel Vermont, ricca del tipico fascino del New England, con un village green, un ponte coperto e un’architettura storica. Continuate poi fino a Londonderry, ai piedi delle Green Mountains.
Dove dormire: Londonderry, Vermont

Da Londonderry, Vermont a Stockbridge, Massachusetts
Oggi esplorate la Green Mountains National Forest, nel Vermont, bella in tutte le stagioni. In questi luoghi l’autunno è la stagione più colorata, grazie allo splendido fogliame, ma chi ama fare attività all’aperto troverà questa zona interessante in qualsiasi momento dell’anno. Apprezzate i panorami rurali mentre viaggiate sulla Route 7A, che passa attraverso Manchester e Bennington, nel Vermont, dove potete fermarvi a fotografare i bei ponti coperti prima di arrivare a North Adams, in Massachusetts, per pranzo. Continuate fino a Stockbridge, sede del Norman Rockwell  Museum, che merita bene una visita grazie alla sua ampia collezione di opere originali dell’amato illustratore americano.
Dove dormire: Stockbridge, Massachusetts

Da Stockbridge, Massachusetts a Mystic, Connecticut
Da Stockbridge, dirigetevi verso sud fino alla costa del Connecticut e a Westport. Il  tratto lungo l’oceano è caratterizzato da una fila di edifici in mattoni rossi e la zona è  ricca di bei panorami che la rendono unottimo luogo per fare un picnic o una passeggiata in città. Proseguendo lungo la costa, fermatevi a Old Saybrook, famosa per essere la città natale di Katharine Hepburn (ora sede del Katharine Hepburn Cultural Arts Center). Ricca di straordinari esempi architettonici e di edifici degni di nota (tra cui ville storiche e il Saybrook Breakwater Lighthouse), è una meta ideale per fermarsi a pranzare. Continuate in direzione di Mystic, una bella cittadina sul mare dal ricco patrimonio storico. Fu uno dei porti più importanti della zona e la sua storia è preservata al Mystic Seaport, uno dei più grandi musei marittimi del Paese. Visitate Main Street, con i deliziosi ristoranti di pesce, i caratteristici negozi e il famoso ristorante Mystic Pizza, reso celebre dal film del 1988.
Dove dormire: Mystic, Connecticut

Da Mystic, Connecticut a Cape Cod, Massachusetts
Prendete la Highway 1 fino a Narragansett, a Rhode Island, nota per le sue spiagge sabbiose, e poi imboccate la Highway 1A lungo la costa e attraverso Jamestown Bridge fino a Newport, uno dei luoghi preferiti degli Stati Uniti dai ricchi e dalle celebrità. Questa città conserva un fascino lussuoso, e numerose delle sue ville risalenti alla Gilded Age sono aperte al pubblico. Se vi piace il tennis, non perdetevi l’International Tennis Hall of Fame di Newport. Poi spostatevi in auto fino all’affascinante Cape Cod, dove potrete concludere la giornata.
Dove dormire: Cape Cod, Massachusetts

Da Cape Cod a Boston, Massachusetts
Le cittadine sul mare di Cape Cod potrebbero intrattenere i visitatori per intere settimane. Informatevi prima di partire per scegliere la cittadina che si addice di più al vostro stile: si va dal caos e dal divertimento di Falmouth, nella Lower Cape, ai cottage adornati di fiori di Orleans, alle spiagge circondate da dune di Eastham e Truro sull’Outer Cape. La vivace Provincetown, una città gay-friendly sulla punta dell’Outer Cape, offre negozi, gallerie e ristoranti poliedrici, ma anche spiagge naturali e un fantastico punto di avvistamento delle balene. Le scenografiche isole esterne, Martha’s Vineyard e Nantucket, sono raggiungibili in traghetto o con piccoli aerei. A Cape Cod l’estate è alta stagione, mentre primavera e autunno assicurano un’esperienza più rilassata. Dopo la visita a Cape Cod, spostatevi in auto fino a Plymouth, la “città natale dell’America”, dove nel 1620 i Padri Pellegrini sbarcarono alla ricerca di una nuova casa  e della libertà di religione. Plimoth Plantation è imperdibile: una visione affascinante e interattiva della vita dei primi coloni in una terra ostile. Lasciate Plymouth e continuate fino a Boston, tappa finale del vostro viaggio.
Dove dormire: Boston, Massachusetts

Fly & Drive Stati Uniti – THERE IS SOMENTHING ABOUT… NEW ENGLAND

PUNTO DI INZIO E FINE TOUR: BOSTON
DURATA: 16 GIORNI/15 NOTTI
Partenze giornaliere 
Periodo consigliato: da metà Maggio a fine settembre

Tema: i luoghi più emblematici del New England con un occhio di riguardo alle location dove sono stati ambientati famosi film!

Highlights: il Boston Movie Mile, la “città delle Streghe” di Salem, La Costa del Maine con i suoi fari, Shopping Outlet a Freeport, Le White Mountains del New Hampshire, Esperienze culinarie tipiche come Aragosta, sciroppo D’Acero e il gelato Ben & Jerry’s, Lago Champlain, le Green Mountains del Vermont, pittoresche cittadine, le Mansions di Newport, Cape Cod, Martha’s Vineyard e Avvistamento Balene!

Questo Fly & Drive vi porta a scoprire numeri luoghi dove sono stati ambientati famosi film. Il New England è amato da molti registi da anni per i suoi porti pittoreschi e la sua natura rigogliosa. Per gli amanti del cinema da non perdere è il Boston Movie Mile!

1 ° giorno: Boston
Arrivo all’aeroporto internazionale di Boston. Disbrigo delle formalità doganali di ingresso al Paese e ritiro dei bagagli. Trasferimento indipendente in centro città.
Boston è stata protagonista di oltre 400 film e show televisivi di produzione hollywoodiana. Dai famosi e recenti film come Mystic River,  Will Hunting Genio Ribelle e il Caso di Thomas Crown alle serie Tv come ad esempio Ally Mc Beal. Il Boston Movie Mile è il luogo più ripreso della città e si sviluppa attorno all’area che inizia dalla Cherles Street e continua fino a Beacon Hill passando per il Massachusetts State House. Sono disponibili dei tour guidati (in inglese) che solitamente durano 90 minuti e includono circa 30 famose location.
Pernottamento a Boston

CATEGORIA STANDARD: Holiday Inn Boston Bunker Hill o similare (2 notti)
CATEGORIA SUPERIOR: Boston Park Plaza o similare (2 notti)

2 ° giorno: Boston
Boston ha giocato un ruolo importante nel corso della storia Americana. Giornata dedicata alla visita della città includendo Boston Commons, US Constitution Memorial, Beacon Hill. Oppure percorrete a piedi o a bordo dei “trolley” il Freedom Trail, una vera e propria introduzione alla Boston del periodo Coloniale e Rivoluzionario. Il tour accompagna i visitatori lungo 16 siti storici che coprono circa 250 anni di importanti avvenimenti nella storia dell’America. Visitate il Faneuil Hall Marketplace che include numerosi negozi di artigianato locale e carretti di tipiche pietanze, il tutto in un vero magazzino risalente al 18° secolo. Molti sono anche gli artisti di strada che si esibiscono nei dintorni.
Visitate la Revere’s House, l’edificio più antico del centro città.
Visitate anche il luogo dove la rivoluzione ebbe inzio e il Boston Tea Party Museum che si trova nella zona del molo. Pernottamento a Boston.

3 ° giorno: Boston  – Salem – Rockport (74 km)
Ritiro dell’auto nella location prescelta. Si lascia Boston guidando verso nord. Il primo stop è dedicato a Salem, dove avvenne la caccia alle streghe e il famoso processo del 1692. Nel villaggio la caccia alle streghe scoppiò ne 1691 dopo che alcune giovani dichiararono d’essere state vittime di un maleficio.
Salem ospita numerose attrazioni e tour dedicati a questo periodo. Salem ha inoltre un ricco passato storico e artistico. Da visitare la famosa “Casa dei sette abbaini”, una antica dimora risalente al 17° secolo che ispirò l’omonimo romanzo di Nathaniel Hawthorne. Dopo aver esplorato la cittadina di prosegue verso Rockport per il pernottamento.

CATEGORIA STANDARD & SUPERIOR: Emerson by The Sea o similare (2 notti)

4 ° giorno: Rockport
Giornata dedicata alla scoperta dell’area di Rockport.
Questa graziosa cittadina, situata sulla punta di Cape Ann fu fondata nel 1690. Fin da allora Rockport è stata un punto attivo per la pesca, per l’estrazione del granito e una comunità artistica con numerose gallerie d’arte. Degno di nota i fari gemelli, due dei più antichi di tutta l’America. Film come la “Tempesta Perfetta” e “La Lettera D’amore” sono stati girati in quest’area. La Tempesta Perfetta è il racconto della tragica tempesta che si abbattè in questa costa nel 1991. Pernottamento in hotel.

5 ° giorno: Rockport – Kennenbunkport-Freeport (ME) (213km)
Partenza da Rockport. Lungo il tragitto potrete ammirare la bellezza del paesaggio che vi circonda. Stop a Kennenbunkport, una delle destinazione più famose per le vacanze estive. Frequentata anche dal Jet Set (i Bush hanno casa qui!). A poca distanza si trova il villaggio di pescatori di Cape Porpoise, dal molo potrete osservare all’opera i pescatori di astici (Lobsterman) a lavoro, circondati da un magnifico paesaggio ricco di tranquillità e magnifici scorci. Dopo un buon pranzo a base di tipici e freschi prodotti si prosegue per Freeport.

CATEGORIA STANDARD: Best Western Freeport Inn o similare (2 notti)
CATEGORIA SUPERIOR: Harraseeket Inn o similare (2 notti)

6 ° giorno: Freeport (ME)
Freeport è un pittoresco e tipico villaggio sulla costa del Maine. La cittadina è inoltre famosa per i circa 170 negozi outlet e numerosi ristoranti e cafè. Qui nacque il famoso marchio per l’abbigliamento e accessori L.L. Bean.
Non solo shopping! Sono presenti inoltre numerosi sentieri e aree picnic per una bella giornata da passare all’aria aperta! Con un semplice tragitto di solo un paio d’ore di auto potrete anche raggiungere Port Clyde per la visita del Marshall Point Lighthouse. Questo faro divenne famoso in quanto comparì in alcune scene del film “Forrest Gump”.

7 ° giorno: Freport – White Mountains (NH) (112km)
Oggi si procede verso Jackson, nel New Hampshire.
Nel 1981 questa zona fu scelta per girare il classico film “Sul Lago Dorato”. Potrete visitare i luoghi in cui furono ambientate le scene del film. Proseguite verso Peyton, un pittoresco villaggio costiero dove fu ambientata la famosa serie tv. Passando per il visitor center potrete raccogliere materiale utile per scoprire i luoghi più emblematici della serie tv. Si prosegue infinte per Jackson Falls per il pernottamento

CATEGORIA STANDARD: Merrill Farm Resort o similare (2 notti)
CATEGORIA SUPERIOR: Christmas Farm Inn o similare (2 notti)

8 ° giorno: White Mountains (NH)
Giornata dedicata alla scoperta di questa rigogliosa area!
Sono possibili numerose attività all’aperto, come hiking, passeggiate o più tranquille escursioni come ad esempio la salita al Mt Washington con il trenino a cremagliera!
Rientro in hotel per il pernottamento.

9° giorno: White Mountains – Waterbury – Vergennes (VT) (266km)
Partenza verso Vergennes, Vermont passando per Waterbury.
A Waterbury potrete visitare la famosa fabbrica del gelato di Ben & Jerry’s. Il Vermont inoltre è il più grande produttore di sciroppo d’acero di tutti gli Stati Uniti. Una tappa per visitare una fabbrica è d’obbligo.
Si attraversano inoltre numerose località dove sono stati ambientati famosi film.
Stop a Burlington per visitare i luoghi dove sono stati girati “Io, Me & irene” e “Le verità nascoste”. A Burlington potrete percorrere un’affascinante area pedonale ricca di ristoranti e negozi. Degno di uno stop anche lo Shelburne Museum dove vengono preservate le tradizioni del New England. Si prosegue verso Vergennes per il pernottamento

CATEGORIA STANDARD & SUPERIOR: Basin Harbour Club o similare (2 notti)

10° giorno: Vergennes (VT)
Vergennes si adagia sulle calme sponde del lago Champlain. Questo piccolo ma vivo villaggio ha un centro ricco di eccellenti ristoranti e piccoli negozi oltre ad una antica opera-house. Degno di una visita il Museo Marittimo. Proseguendo ancora verso sud si può raggiungere la cittadina di Addison dove potrete ammirare la casa del film “Le verità nascoste” con Harrison Ford e Michelle Pfeiffer. L’abitazione si trova sul D.A.R State Park sulle sponde del Lago.
Tempo a disposizione per relax. Pernottamento in hotel.

11° giorno: Vergennes – Green Mountains – Berkshires (MA) (267km)
Partenza verso la parte sud del Vermont in mattinata e stop nell’affascinante cittadina di Bellows Falls. Una delle attrattive più famose della zona è il Green Mountain Flyer. L’antica stazione fu usata come set in alcune scene del film “Le Regole della Casa del Sidro”. Da visitare anche la piazza con numerose costruzioni dai tipici mattoncini rossi.

CATEGORIA STANDARD: Williams Inn o similare (1 notte)
CATEGORIA SUPERIOR: Red Lion Inn o similare (1 notte)

12 ° giorno: The Berkshires – Providence – Warwick – Newport (RI) (312km)
Oggi si prosegue verso lo Stato del Rhode Island. Stop a Providence, dove furono ambientate alcune scene di “Tutti Pazzi per Mary”. Oppure visitate la Mansion dove fu ambientato “Vi presento Joe Black”. Si prosegue verso Newport dove, nei primi anni del 1800, i facoltosi newyorkesi costruirono le loro case vacanza per sfuggire ai caldi mesi estivi nella città. Pernottamento in hotel

CATEGORIA STANDARD: Holiday Inn Express Middletown o similare (2 notti)
CATEGORIA SUPERIOR: Viking Hotel o similare (2 notti)

13 ° giorno: Newport (RI) 
Molti film sono stati ambientati in questa zona come ad esempio Amistad, Alta Società, True Lies e il Grande Gatsby. Per quest’ultimo alcune scene furono girate a Rosecliff, in una mansion del 1902. Newport è ricca di sofisticati ristoranti, negozi. Pernottamento in hotel.

14 ° giorno: Newport – Cape Cod/Hyannis (MA) (177 km)
Oggi si prosegue verso Cape Cod, una delle location più spettacolari di tutta la East Coast. Cape Cod è una località famosa per lo stile di vita e meta di vacanza da secoli. Il The Johm F. Kennedy Hyannis Museum espone materiale multimediale che racconta i giorni di JFK sull’isola. Raggiunte Marha’s Vineyard con i suoi pittoreschi paesaggi, piccole boutique e ristoranti. Qui fu ambientato “Lo Squalo”, molti luoghi ripresi nel film sono tutt’oggi visitabili.

CATEGORIA STANDARD: Hyannis Harbour Hotel o similare (2 notti)
CATEGORIA SUPERIOR: Ocean Edge Resort & Gilf Club o similare (2 notti)

15 ° giorno: Cod/Hyannis (MA) 
Dedicate la giornata alla scoperta della Penisola. Raggiungete Provincetown, un vero paradiso per gli artisti e un attiva cittadina ricca di ristoranti e negozi. Molte attività sono concentrate sulla Commercial Street, famosa per le sue gallerie, negozi e ristoranti per tutti i palati. Visitate l’Heritage Museum con artigianato dei Padri Pellegrini e il Pilgrim Monument, la struttura in granito più alta d’america.

16 ° giorno: Cod/Hyannis  – Plymouth Rock – Aeroporto Internazionale di Boston (MA) (120 km)
Lasciate la penisola guidando verso Plymouth Rock. I Padri Pellegrini lasciarono l’Europa sulla Mayflower e raggiunsero Plymouth Rock nel Dicembre del 1620. Il Plymouth National Monument è un tributo a loro. Per prendere parte attivamente e fare un salto nel passato visitate la Plimouth Plantation. Sulla Mayflower II, una riproduzione del vascello del 17° Secolo, i visitatori possono conoscere meglio la storia della attraversata. Da considerare uno stop anche alla libreria John f. Kennedy per una immersione nella storia!
Si prosegue infine verso l’aeroporto internazionale di Boston.
Rilascio dell’auto e partenza con volo.

LA QUOTA NON INCLUDE:

  • I pasti
  • Le visite e gli ingressi ai monumenti/siti/attività
  • Spese di carburante
  • Eventuali spese di parcheggio/pedaggi
  • Tutti gli extra di natura personale

Fly & Drive Stati Uniti – Northeast Impressions – 14 Notti

Giorno 1
Arrivo a Newark-Liberty International Airport (EWR) e procedere al vostro hotel. C’è molto da vedere e da fare in questa metropoli. Stasera farete una visita a una delle destinazioni più popolari di New York, Rockefeller Center. Si tratta di un centro di attività, con migliaia di visitatori e newyorkesi. Sia che tu stia cercando di passare il pomeriggio pattinaggio su ghiaccio, unendo il pubblico di uno show televisivo, o fare shopping in classe mondiale su negozi al dettaglio, la Rocca ha qualcosa per tutti. Un soggiorno di una notte è stato organizzato nella vicina Newark.

Giorno 2 
Lascia New York e andate a Boston, casa di oltre 400 film e spettacoli televisivi. Da blockbust a Mystic River e Good Will Hunting o classici come Il verdetto e Thomas Crown Affair, Boston è stato a lungo uno dei luoghi preferiti di produttori di Hollywood. Si parte all’inizio di Charles Street e si continua fino Charles Street fino a prendere a sinistra sulla Beacon Street. Passando il Massachusetts State House. Visite guidate al Boston Movie sono disponibili. Di solito è un tour di 90 minuti tra più di 30 riprese locazione di film e spara TV. I monumenti storici di Boston hanno giocato un ruolo importante nel corso della storia americana. Questa tradizione continua come Boston è un leader mondiale nel settore industriale e potere finanziario.

Giorno 3 
Oggi, esplorate la città a vostro piacimento. Visita il Boston Commons, il maestoso U.S.S. Costituzione Memorial e Beacon Hill, che ricorda di Jolly vecchia Inghilterra. Walk the Freedom Trail, uno dei primi tour Americas ‘Passeggiate in siti storici, questa è la perfetta introduzione al coloniale e rivoluzionaria Boston. Il tour a piedi permette di visitare 16 siti storici, che copre due secoli e mezzo del passato più significativo d’America. Faneuil Hall Marketplace è una collezione di boutique, punti di ristoro e fornitori pushcart alloggiati in magazzini convertiti del 18 ° secolo. Godetevi gli artisti di strada che spesso svolgono al di fuori. Visita Casa di Paul Revere, il più antico edificio nel centro di Boston. E ‘servito come la casa di Paul Revere e la sua famiglia 1770-1800. Revere lasciato qui per la sua famosa cavalcata notturna. Passeggiata attraverso la storia come si visita ciascuno dei siti di Boston. Visita il molo dove tutto ha avuto inizio, Boston Tea Party, la rivoluzione che ha cambiato il mondo.

Giorno 4
Partenza da Boston verso Kennebunkport, Maine. Mentre si guida, godete della bellezza naturale del paesaggio che vi circonda. Pieno di attrazioni storiche e divertenti, Kennebunkport è una delle destinazioni del Maine estive più popolari per vacanze. Visita Dock Square e ammirate il monumento colorato che si trova qui. Due km a est di Piazza Dock Kennebunkport è il villaggio di pescatori di Cape Porpoise. A Pier Cape Porpoise, è possibile guardare il pescato di aragoste e vista Goat Island Lighthouse. Godetevi la bellezza di questa tranquilla località balneare, con i suoi affascinanti negozi e gallerie d’arte, negozi di alimentari al paese, sterline aragosta, mercati del pesce e ristoranti conosciuti per il loro pesce fresco favoloso. Continuate a Freeport per un pernottamento. Fondata nel 1789, Freeport è un bellissimo villaggio costiero Maine con oltre 170 punti vendita di lusso, negozi di design, boutique eclettiche, B & B, alberghi, ristoranti e caffè fantastici casual.

Giorno 5
Oggi il vostro tragitto: continua a Bar Harbor. Bar Harbor, la più grande comunità di Mount Desert Island e il gateway a Acadia National Park, è località di villeggiatura estiva premier del New England nel 19 ° secolo. E ‘stato a casa per il più grande hotel in Nord America e per Millionaires Row “, una linea di tenute estive spettacolari costruiti per le famiglie più potenti d’America – Rockefeller, Ford, Vanderbilt, Carnegie, Astor e Morgan, per citarne alcuni. Alcuni dei palazzi ora operano come pensioni. Si tratta di una città turistica storica con aria salmastra del mare, spiagge di sabbia soffice e scogliere di granito. Ottimi ristoranti abbondano in questo settore specializzato in frutti di mare, in particolare aragosta del Maine e cozze.

Giorno 6
Partenza Bar Harbor e proseguite a Quebec City, in Canada. Iniziate la vostra esplorazione della città presso le fortificazioni de Quebec. Oggi, è l’unica città fortificata del Nord America ed è elencato come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il centro di interpretazione ha reperti storici e un percorso con cartelli interpretativi, entrambi i tour auto-guidati e visite guidate sono disponibili. Per una vista panoramica sulla città e sul fiume San Lorenzo, fate un giro sul du Funiculaire Vieux Quebec. Questo unico trasporto risale al 1879 quando William Griffith aveva costruito per trasportare del Québec residenti e turisti da Sous-le-Fort in Città Alta a Lower Town rue Ste-Anne. L’unico funivia qua in Canada, viaggia con un angolo di 45 ° per più di 200 metri. Si consideri una visita alla basilica di Sainte Anne. Questa struttura sorprendente, le cui radici risalgono a una cappella cattolica che esploratori francesi eretta nel 1658, è stata costruita a forma di croce latina, con elementi di architettura sia gotica e romanica. Il suo design unico include due guglie svettanti, un interno favoloso bianco, cinque navate elaborati e 200 complicato progettati vetrate. Un pernottamento è stato organizzato qui.

Giorno 7 
Montréal, sostiene ascendenza a 41 paesi diversi. C’è un cuore pulsante di culture che batte qua, e la città è popolata da fantastici musei e attrazioni tra cui il Musée des Beaux-Arts e il Biodôme de Montréal. Biodôme Montréal è l’unico del suo genere in tutto il mondo. È dotato di quattro ecosistemi distinti ricreati nella ex Velodromo Olimpico Giochi. Pensato per rappresentare i quattro habitat più belli si trovano in Nord, Centro e Sud America. Mammiferi, uccelli e piante prosperano in mini-habitat. La Pointe-à-Callière Museo si trova nel punto di fondazione della città di Montréal e offre un’affascinante introduzione alla sua storia. Lo sviluppo del museo dettagli Montréal come un luogo di scambio e di incontro e le caratteristiche ad alta tecnologia audio-video display.

Giorno 8 
Partenza da Montreal verso Toronto via Ottawa. Ottawa è un importante centro per le arti e la tecnologia. Ci sono anche più di 29 musei eccellenti in questo settore. Per i negozi, fate una passeggiata attraverso la Sparks Street Mall, il Centro Rideau, o arrestate dalle boutique lungo le strade Sussex e la Banca. Meritano una visita anche il mercato ByWard, Parliament Hill, la National Arts Center e Rideau Canal. Continuate a Toronto. Come la capitale dell’Ontario e la più grande città del Canada, Toronto è diventata famosa per l’intrattenimento, cultura, sport, alta moda e grandi imprese. Ci sono più di 20.000 negozi e ristoranti. Per una città così grande è miracolosamente pulita, sicura e accogliente. Passeggiate attraverso l’incantevole lago Ontario.

Giorno 9 
Lasciare Toronto e percorrete una distanza breve per testimoniare la maestosità delle cascate. La natura ha lasciato un segno indelebile nella regione del Niagara. Il canadese Falls, con una altezza di 54 metri (177ft), e le cascate americane, a 56 m (184ft), alta, sono vere e proprie bellezze. Si può scegliere di percorrere la Niagara Parkway, che con Niagara-on-the-Lake alle Cascate del Niagara. Questo trekking ti porta a numerose attrazioni. Sosta al White Water Walk, una passerella panoramica che corre oltre le acque che vanno dal Rapids Great Gorge. Passeggiate lungo e ammirate il torrente possente, dove il fiume scorre attraverso il canale stretto a una media velocità all’età di 22 anni mph. Oppure fate un giro sulla Whirlpool Aero Car, questa funivia svetta su un 1.097 m (3.600 ft) gita tra due punti al di sopra della sezione Whirlpool delle cascate. Un altro modo avventuroso per godere del Falls è a bordo del Maid of the Mist, tour in barca che vi porterà attraverso le acque intorno alla American Falls, oltre il Rock of Ages, e ai piedi delle Horseshoe Falls.

Giorno 10 
Lasciate Toronto e dirigetevi a sud in Lancaster, Pennsylvania. Lancaster è ben conosciuta per i suoi pittoreschi villaggi Amish dove il tempo sembra essersi fermato. Gli Amish, noto anche come “le persone normali”, sono di gran lunga i migliori agricoltori di questo paese. Esplorate e scoprite il loro stile di vita facendo un educational tour guidato attraverso una casa colonica arredata autenticamente 1840 Old Order Amish. Vai su un cavallo e buggy per la città come fa il popolo. Godetevi un pomeriggio di shopping per ceramica, fatti a mano, opere di piastrelle e di arti e mestieri oggetti che sono sicuro di fare grandi ricordi. Mangiate cibi autentici Amish.

Giorno 11 
Se si decide di fare colazione in hotel questa mattina assicuratevi di sedervi vicino a una finestra in modo da poter assistere ad un vero spettacolo. Fatta eccezione per vacanze, vacanza o durante il periodo del raccolto, questo è all’ordine del giorno tra le ore 8:00 e le 8:30. Mentre nella zona della baia, visitate Annapolis che è la capitale dello stato del Maryland e un porto di mare bellissimo storico. Tour del Maryland State House, lo stato più antica casa ancora in uso legislativo. Passeggiate lungo il Doc città o fate un tour della US Naval Academy, punti salienti comprendono la costruzione navale museo, Hemdon Monumento, Cripta di John Paul Jones, e la Statua di Tecumseh. Continuate a viaggiare a Washington, DC.

Giorno 12
Oggi avrete la possibilità di esplorare la capitale della nazione. Washington, DC attira quasi venti milioni di turisti ogni anno, facendo del turismo la seconda industria più grande della zona appena dopo il governo federale. Sorprendentemente, l’ammissione alle attrazioni più importanti è gratuito. Esplora i luoghi più famosi della città, che sono per lo più concentrati lungo il National Mall, spesso chiamato “Front Yard Nazione” la, ma si espande dal Lincoln Memorial sul Potomac al Campidoglio e Corte Suprema a Capitol Hill. Lungo il centro commerciale sono la maggioranza dei 18 musei che compongono il Smithsonian Institution, il memoriale della guerra, e il monumento a Washington, che offre passeggiate in cima l’obelisco e si trova a sud della Casa Bianca illustre. Altri luoghi di interesse: Cimitero nazionale di Arlington, la Library of Congress, la Cattedrale Nazionale, e lo Zoo nazionale. Naturalmente, non vi è più a Washington che storico site-seeing. Washington ha anche sviluppato una vita notturna attiva. Oltre ai ristoranti di classe mondiale, si possono vedere gli spettacoli di Broadway, e musica dal vivo di tutti i tipi.

Giorno 13
Partenza da Washington, DC e continuate di nuovo a New York per mezzo di Philadelphia. Le strade vivaci di Philadelphia accoglie i visitatori con la sua cultura e la bellezza. Mentre si cammina per le strade di questa antica città americana. Visita Constitution Hall, la Liberty Bell e visualizzate il disegno di legge originale americano dei diritti racchiusi in vetro. Questa delicata pergamena simboleggia l’ideologia di una nuova nazione. Continuate a New York. New York è un adrenaline-carica, luogo carico di storia che contiene immenso fascino romantico per i visitatori. Vagando per le strade qui, si taglia tra gli edifici che sono icone per l’età moderna. New York City è l’ultima città cosmopolitan nel mondo, non vi è più bassa di Manhattan, Chinatown e la tradizione ebraica Lower East Side, le concentrazioni più artsy di SoHo, TriBeCa, ed i Villaggi Oriente e Occidente. Naturalmente, vi è la celebre architettura di corporate Manhattan, con i grattacieli nel centro di Midtown.

Giorno 14
Preparatevi per una indimenticabile giornata di visite turistiche. New York City, meritatamente chiamata “la città che non dorme mai”, offre qualcosa per tutti in qualsiasi momento del giorno o della notte. Tra le attrazioni più visitate sono Time Square, Central Park, che ospita lo zoo della città, la Cattedrale di San Patrizio, il Metropolitan Museum of Art, e il famoso Ponte di Brooklyn. Dopo il tramonto, le torri gemelle gotiche e cavi d’acciaio forti fare una silhouette impressionante contro il cielo notturno. Attraversando il ponte è un emozione enorme, soprattutto se si inizia dal lato di Brooklyn e visualizzare la skyline di Manhattan come la vostra passeggiata attraverso. Naturalmente, del tour di New York sarebbe completo senza una visita alla più alta rappresentanza americana di libertà, la Statua della Libertà a New York Harbor, e l’Empire State Building. Per l’artista a cuore, le arti più tradizionali come la danza, il teatro, e la musica sono superbamente soddisfatti. Se lo shopping è ciò che più desiderate, siete venuti nel posto giusto, la scelta di negozi è molto vasta. Tra le varie visite, si può mangiare praticamente qualsiasi cosa, in qualsiasi momento, cucinato in qualsiasi stile.

Giorno 15 
Partenza a disposizione per John F. Kennedy International Airport (JFK) o Newark-Liberty International Airport (EWR).

Fly & Drive Stati Uniti – NEW ENGLAND DISCOVERY

1° Giorno: Boston / Bangor
Ritiro dell’auto a noleggio e partenza per Bangor, nello stato del Maine. Pernottamento al Fairfield Bangor o similare.

2° Giorno: Bangor / Acadia National Park / Bangor
Partenza per Bar Harbor e ingresso nell’Acadia National Park, il primo parco nazionale ad Est del Mississippi. Visita del parco dove si trovano le montagne piu’ alte della costa atlantica americana con laghi e foreste, habitat di flora e fauna protetta. Rientro a Bangor e pernottamento al Fairfield Bangor o similare.

3° Giorno: Bangor / Providence (Cape Cod)
Partenza in direzione di Cape Cod, nuovamente in Massachussetts, con le sue belle spiagge. Lungo il percorso sosta per un po’ di shopping presso LL Bean Outlets con i suoi numerosi negozi. Pernottamento a Providence.

4° Giorno: Providence
Visita dell’intera penisola di Cape Cod che verra’ attraversata fino a raggiungere la punta estrema, la bella Provincetown con le sue gallerie d’arte e i negozi. Sosta al Cape Cod National Seashore: spiagge sabbiose, laghetti, fari. Imbarco sulla crociera per avvistare le balene. Rientro per il pernottamento

5° Giorno: Hyannis (Cape Cod)
Partenza per Hyannis per scoprire questa bella zona. Magari facendo un’emozionante escursione per avvistare le balene che vivono in queste tranquille acque.

6°/7° Giorno: Hyannis 

A Cape Cod sopravvive la tradizione della pesca e dei mercati del pesce nei piccoli villaggi costieri. Il mare, le barche ed il pescato sono una delle rappresentazioni più tipiche di questa penisola. Da Hyannis partono i traghetti per le isole di Nantucket e Martha’s Vineyard.

8° Giorno: Hyannis / Newport 

Partenza da Hyannis con destinazione Newport. Una visita a Newport, Rhode Island, dà l’impressione di rituffarsi nell’universo del grande Gatsby. Le case sono di un altro mondo, yacht e navi magnifiche vanno e vengono dai porti, gli eleganti manieri vittoriani sono un esercito. Anche il tempo sembra essersi fermato in queste terre dove i Vanderbilt e gli Astor sono entrati nel giro agli inizi del XX secolo.

9° Giorno: Newport
Giornata a disposizione per scoprire questa zona. A piedi, in bici, in barca, e perfino in automobile, Newport sedurrà il viaggiatore più esigente. Con la sua parte di storia, le case d’ altri tempi e la sua sensibilità moderna, questa città può interessare davvero chiunque.

10° Giorno: Newport / New York
Partenza per New York. Consigliamo di rilasciare la macchina presso l’aeroporto di Newark, onde evitare di dover guidare nel traffico di Manhattan.

Fly & Drive Stati Uniti – Martha’s Vineyard Escape – 3 Notti

Giorno 1 
Partenza da Boston e procedere a Hyannis a Cape Cod. Prendetevi un momento per visitare il famoso Museo di JFK. Questa mostra multimediale è progettata per aprire una finestra per i giorni trascorsi da JFK a Cape Cod. Prendete il traghetto Hy-Line per Martha Vineyard. Martha ‘s Vineyard è il luogo ideale per rilassarsi e allontanarsi da tutto. L’isola si compone di oltre 125 chilometri quadrati di boschi, prati e dei litorali. L’isola fornisce l’accesso alle spiagge spettacolari e attività all’aria aperta, mentre, allo stesso tempo, offre una selezione piacevole di ristoranti, negozi, arti dello spettacolo e altre attrazioni.

Giorno 2 
Esplora Martha ‘s Vineyard in bicicletta come la maggior parte della gente del posto. Edgartown era primo insediamento coloniale Martha ‘s Vineyard ed è stato la sede della contea dal 1642. Le imponenti case bianche Revival greche trovate qui sono state costruite dai capitani e sono state accuratamente mantenute. Essi fanno della città un pezzo da museo, un villaggio preservato dal 19 ° secolo. Godetevi un giro mozzafiato su una pista ciclabile lungo l’oceano. Concedetevi un pranzo al sacco sul molo che si affaccia Edgartown Harbor dove si ha la possibilità di prendere il traghetto per il breve tragitto che vi porterà a Chappaquiddick per visitare i giardini giapponesi. Visita il secolare Edgartown Lighthouse, e scoprirte le storie intriganti dei custodi di luce che hanno guardato oltre queste acque dell’oceano per quasi 150 anni. Ci sono anche alcuni vigneti sull’isola che offrono tour e degustazioni.

Giorno 3 
Martha ‘s Vineyard è il luogo ideale per la vostra attività preferita da diporto, o provarne una nuova. Quasi un quarto del territorio è protetto dallo sviluppo, e si vede. Si consiglia di non perdere l’opportunità di godere della bellezza incontaminata di Martha ‘s Vineyard. Scegli tra uno dei tour naturalistici disponibili in catamarano, barca, bicicletta, kayak, ecc

Giorno 4
Lasciatevi alle spalle Martha ‘s Vineyard e il viaggio attraverso la Hy-Line per Hyannis. Per una volta-in-a-vita, intraprendete una crociera di whale watching fuori Barnstable Harbor. Proseguite in direzione Boston. Lungo il percorso si ha la possibilità di fermarsi a Plimoth Plantation, un villaggio inglese 1627 costruito come una ri-creazione del piccolo centro agricolo costruito dai coloni inglesi nel bel mezzo della patria Wampanoag, o il famoso Plymouth Rock, un omaggio ai 102 passeggeri Mayflower che fondarono la terra che noi conosciamo come New England.

Fly & Drive Stati Uniti – Inn – Side New England – 12 Notti

Giorno 1: Boston
Arrivo a Boston con volo internazionale.
Trasferimento indipendente in centro città e tempo a disposizione per scoprire la città e i numerosi luoghi di interesse. Pernottamento.

Giorno 2: Boston – Ogunquit – Scarborough/Black Point Inn (183km)
Ritiro dell’auto e partenza attraversando la zona costiera del Maine. Stop a Ogunquit. Non perdetevi un tipico pranzo a base di aragosta in questo caratteristico villaggio! Proseguite poi per Scarborough attraversando il villaggio di Kennebunkport.

Giorno 3: Scarborough – Portland – Scarborough (24km)
in mattinata visita di Cape Elizabeth e del Portland Head Light & Museum. Si raggiunge poi Portland con il suo tipico fascino arricchito da gallerie, boutique, piccoli negozi e ottimi ristoranti dove assaporare la famosa Clam Chowder del New England oppure tipici piatti a base di aragosta.

Giorno 4: Scarborough – Holderness, NH/Manor on Golden Pond (134km)
Dirigetevi a Ovest, attraverso la regione dei Laghi Sebago, verso il Lago Squam nel New Hampshire, famoso grazie al film “Sul Lago Dorato” con Henry Fonda e Katherine Hepburn. Godetevi le prossime 3 notti al “Manor on Golden Pond”. Con un aspetto che ricorda molto le proprie origini Britanniche, la tenuta di 14 acri dove sorge il Maniero ospita una serie di attività ricreative tra cui un campo da tennis, croquet, badminton, ed una piscina all’aperto circondata da Cabanas che arrivano fino alla sommità della Shepherd’s Hill, la collina prospicente allo Squam Lake.

Giorno 5: Holderness – Franconia Notch – Mt. Washington – Holdernes s(114km)
Partenza verso Franconia Notch che offre magnifiche viste e luoghi unici. Da non perdere la salita sulla cima del Mt. Washington con il primo treno a cremagliera! Una esperienza davvero unica!

Giorno 6: Holderness 
Giornata a disposizione per relax o per godere di una delle numerose attività.
Godetevi i servizi del maniero. Scendendo la passerella di mattoni e appena al di la della strada c’è la loro spiaggia di sabbia di 3 acri proprio sulle rive dello Squam Lake, dove potrete rilassarvi al sole o divertirvi in una della canoe o pedalò di proprietà della struttura. Se il vostro sport è la pesca, apprezzerete appieno la tranquillità di questo lago secluso. Potete scegliere di rilassarvi durante una di quelle chiare e lipide giornate primaverili, estive o autunnali, in una delle sdraio posizionate in modo da avere una vista memorabile del lago e delle montagne circostanti. Ci sono, inoltre, splendide aree all’interno del Maniero dove troverete dei caminetti di fronte ai quali rilassarsi durante le giornate più fresche leggendo un libro o, magari, sfidando il proprio partner ad una partita di scacchi o di backgammon.

Giorno 7: Holderness – Shrewsbury – Crisanver House (174km) 
Strade panoramiche e ponti coperti vi daranno il benvenuto nel Vermont! Visita di Woodstock conosciuta per essere una delle più belle cittadine di tutti gli Usa. Arrivo a Shrewsbury

Giorno 8: Shrewsbury– Shelburne – Stowe – Shrewsbury (359km)
Guidate verso nord attraversando le strade del Vermont con stop al Museo Shelburne. Si continua poi verso il pittoresco villaggio montano di Stowe che ospita la Ben & Jerry’s Ice Cream Factory. Tour e assaggi sono d’obbligo!

Giorno 9: Shrewsbury– Williamstown – Stockbridge/Red Lion Inn (166km) 
si guida verso l’affascinante Route 7 fino a Williamstown famosa per le belle montagne che la circondano e per le numerose attrattive culturali. Da non perdere la visita al “The Clark”, il museo fu creato dall’imprenditore e collezionista d’arte Robert Sterling Clark assieme a sua moglie. Il museo conta pezzi d’arte unici come pitture antiche italiane, fiamminghe e olandesi fino ad arrivare agli impressionisti il tutto facente parte della collezione privata della famiglia. Continuate verso Stockbridge dove pernotterete al Red Lion Inn aperto nel 1773 come taverna. Il pernottamento in questo Historic Inn of America sarà una esperienza unica.

Giorno 10: Stockbridge 
Passeggiate per questo tipico villaggio in stile New England e visitate Norman Rockwell Museum, galleria interamente dedicata al famoso illustratore americano che ha dipinto per oltre 50 anni gli usi e i costumi del 20° secolo Americano per la rivista The Saturday Evening Post.

Giorno 11: Stockbridge – Newport – Sandwich, MA(/475km)
Partenza verso la zona costiera con stop a Newport dove vi consigliamo di pranzare sul waterfront. Infine raggiungerete Sandwich.
Partenza da Stockbridge per la costa del Rhode Island. Visitate l’Ocean Drive di Newport nonchè la Millionaire’s Row dove potrete vedere le splendide abitazioni della cosiddetta “Epoca Dorata”. Fate visita al “The Breakers”, la più grande delle case della famiglia Vanderbilt a Newport. Girate attraversando l’International Tennis Hall of Fame and godetevi il pranzo lungo il waterfront o presso lo storico “Brick Marketplace”. Prima di continuare per Cape Cod dove soggiornerete nelle due notti successive.

Giorno 12: Cape Cod (188km) 
Scoprite le bellezze naturale e i numerosi fari di Cape Cod! Da non perdere: il centro artistico di Provincetown e il Whale Watching!

Giorno 13: Sandwich – Plymouth – Boston (97km)
Partenza da Sandwich fino ad arrivare a Plymouth conosciuta come la “America’s hometown” dove è possibile visitare la replica di un villaggio del 1627. Godetevi un ultimo pranzo a base ti tipici piatti locali prima di tornare verso l’aeroporto di Boston.

Hotel previsti o similari:
Boston: FAIRMONT COPLEY PLAZA
Portland/Scarborough: BLACK POINT INN
Holderness: MANOR ON GOLDEN POND
Shrewsbury: CRISANVER HOUSE
Stockbrige: RED LION INN
Cape/Sandwich: BELFRY INNE

La quota comprende: voli dall’Italia, pernottamenti in hotel indicati o similari, noleggio dell’auto come da programma

Fly & Drive Stati Uniti – Games of the Northeast – 7 Notti

Giorno 1
Arrivo a John F. Kennedy International Airport (JFK) o Newark-Liberty International Airport (EWR) e procedere per l’hotel. Benvenuti nel famoso Big Apple “! New York City è la città finale cosmopolita del mondo, c’è Chinatown di Manhattan e Little Italia, la tradizione ebraica Lower East Side, le concentrazioni più artsy di SoHo, TriBeCa, e l’Oriente e villaggi ad ovest. Naturalmente, vi è la celebre architettura di corporate Manhattan, con i grattacieli nel centro di Midtown e formate le immagini più indimenticabili. Stasera, visitate Times Square, dal nome del New York Times, questo è un vivace, luci al neon zona, nel cuore della zona dei teatri. Qui troverete megastore e ristoranti a tema per tutti i gusti e budget.

Giorno 2 
Oggi consideriamo un giro in bicicletta attraverso Central Park. In alternativa, fate un giro in barca per vedere la “Lady Liberty”, rappresentante della libertà nel mondo. Per vista di occhio di un uccello indimenticabile, è possibile scegliere di vivere una volta-in-vita l’emozione di un giro in elicottero sopra questa magnifica città. Altre attività proposte comprendono la visita Radio City Music Hall, sede dei Rockettes Radio di fama mondiale della città, il Rockefeller Center, la destinazione più popolare di New York, a guardare uno spettacolo di Broadway.

Giorno 3
Oggi si lascia il Grande Mela dietro e di viaggio per la città di Boston, una delle più antiche città in America. Perché era la città più direttamente interessati dalle influenze della Corona britannica, Boston è la culla naturale per l’opposizione che ha portato alla guerra rivoluzionaria. Così, numerosi siti storici di quel periodo sono conservati con grande dedizione. La città di Cambridge, che fa parte dell’area metropolitana di Boston, è sede di alcune delle Università più antiche e prestigiose del paese come l’Università di Harvard e del MIT. Alcuni dei punti salienti vi consigliamo di visitare includere il Boston Commons, Beacon Hill e Cheers Bar, il Giardino Botanico, Newbury Street e Copley Square.

Giorno 4
Oggi si procederà verso ovest attraverso Massachusetts, dove è possibile scegliere di interrompere brevemente il paese degli artisti pittoreschi “di Stockbridge. Mentre continuate il vostro viaggio, le dolci colline del nord dello stato di New York diventeranno visibili seguiti dalla Regione Finger Lakes, famosa per i suoi numerosi vigneti. Mentre in questa regione di stop a Ginevra, il piccolo e pittoresco paese si trova sulle rive del Lago di Seneca, il più grande dei cinque Finger Lakes da cui prende il nome. Proseguite fino al confine canadese, dove si incontrano le cascate del Niagara, una delle meraviglie naturali più spettacolari del mondo. La città di Niagara offre un sacco di divertimento e intrattenimento.

Giorno 5
Questa mattina si parte per una visita a Toronto, questa città ultra moderna, con le sue strutture famose come lo Stadio Skydome, una meraviglia di architettura moderna, la CN Tower, il simbolo di questa città, è stato costruito come un antenna di trasmissione TV e 1815 metri, è la torre dell’antenna più alta del mondo. Esso contiene una serie di attrattiva e mostre che possono essere raggiunti attraverso il famoso vetro faccia ascensore, che richiede meno di un minuto per raggiungere il ponte di osservazione. Il tour si concluderà presso il rinomato Eaton Centre, con i suoi numerosi ristoranti, locali e negozi si trovano proprio sul mare nel centro della città. Qui si può godere il pranzo da soli, tenendo nel mirino.

Giorno 6
Oggi, dopo aver attraversato il confine torna negli Stati Uniti, il viaggio prosegue in direzione sud attraverso la Pennsylvania. Fate una sosta in Lewisburg dove il pranzo può essere avuto in un ristorante tipico locale. Continuate attraverso Amish Country. Questa è una destinazione popolare grazie soprattutto alle numerose plain-setta residenti conosciuti come gli Amish o Pennsylvania Dutch. Sono i discendenti di immigrati tedeschi che nei secoli 18 ° e 19° in cerca di libertà di religione e sono stati attratti dal ricco suolo e il clima mite della zona. Si arriverà a Washington, DC, la capitale della nazione, nel tardo pomeriggio. Vetrina della nazione mette su un bel display per i suoi ospiti con numerosi monumenti e attrazioni. Stasera si consiglia di fare un giro di questa grande città. Non hai visto a Washington DC fino a quando hai visto la notte! A bordo di un carrello, vedrai 100 monumenti più popolari di Washington DC e punti di interesse, tra cui il Campidoglio, la Casa Bianca, il Jefferson Memorial e il Washington Monument. Il carrello fa anche notturne fermate al FDR Memorial, il Lincoln Memorial, il Vietnam Veterans Memoriale, il Veteran Memorial guerra di Corea e l’Iwo Jima Memorial, che consente di vedere questi monumenti imponenti immergerà in luci.

Giorno 7
Godetevi un giorno intero in questa metropoli potente. Washington è molto facile da manovrare e permette ai visitatori di esplorare i musei e le attrazioni circostanti senza sforzo, sorprendentemente, l’accesso alla maggior parte dei principali attrazioni è gratuito. Le attrazioni principali includono la Casa Bianca, il Campidoglio, il Lincoln Memorial, il Vietnam Veterans Memorial e Arlington National Cemetery. Durante l’esplorazione dei siti per conto proprio, si consiglia di visitare la Biblioteca del Congresso, è la più antica istituzione federale nazione culturale e funge da braccio di ricerca del Congresso. È anche la più grande biblioteca del mondo. Si consiglia di vedere anche la Cattedrale Nazionale, è il sesto più grande al mondo e offre uno spettacolo drammatico per tutti coloro che visitano. Hai anche la possibilità di visitare il Museo dell’aria e dello spazio, che è il più visitato di tutti i musei Smithsonian. Le scelte sono infinite.

Giorno 8
Questa mattina, mentre siete sulla strada per New York, fate una breve sosta a Philadelphia, “La città dell’amore fraterno”, se il vostro programma permette. Philadelphia era la città più influente nel processo della rivoluzione americana e la capitale originale della nazione. Visita il Parco Storico Nazionale dove sono conservati diversi siti associati con la rivoluzione americana. I 45 acri (180.000 m2) parco comprende gran parte del centro storico della città. Le principali attrazioni sono Independence Hall, conosciuta come il luogo in cui è stato creata la dichiarazione di Thomas Jefferson d’Indipendenza e ha adottato il 4 luglio 1776 e la Liberty Bell Pavilion, che ospita la campana 2.080 libbre. E non sarebbe stato un viaggio a Philadelphia senza sosta al Panificio Fratelli Termini. Questo punto di riferimento di Philadelphia è stata una delle tradizioni più singolari e preziose della città da oltre 80 anni. Qui avrete la possibilità di sperimentare la realizzazione dei vostri cannoli propri e rewardingly lo mangiano con una tazza di caffè! Continuare a John F. Kennedy International Airport (JFK) o Newark-Liberty International Airport (EWR) a vostro piacimento

Fly & Drive Stati Uniti – FLY & DRIVE THERE IS SOMETHING ABOUT NEW ENGLAND

1 ° giorno: Boston
Arrivo all’aeroporto internazionale di Boston. Disbrigo delle formalità doganali di ingresso al Paese e ritiro dei bagagli. Trasferimento indipendente in centro città.
Boston è stata protagonista di oltre 400 film e show televisivi di produzione hollywoodiana. Dai famosi e recenti film come Mystic River, Will Hunting Genio Ribelle e il Caso di Thomas Crown alle serie Tv come ad esempio Ally Mc Beal. Il Boston Movie Mile è il luogo più ripreso della città e si sviluppa attorno all’area che inizia dalla Cherles Street e continua fino a Beacon Hill passando per il Massachusetts State House. Sono disponibili dei tour guidati (in inglese) che solitamente durano 90 minuti e includono circa 30 famose location.
Pernottamento a Boston

2 ° giorno: Boston
Boston ha giocato un ruolo importante nel corso della storia Americana. Giornata dedicata alla visita della città includendo Boston Commons, US Constitution Memorial, Beacon Hill. Oppure percorrete a piedi o a bordo dei “trolley” il Freedom Trail, una vera e propria introduzione alla Boston del periodo Coloniale e Rivoluzionario. Il tour accompagna i visitatori lungo 16 siti storici che coprono circa 250 anni di importanti avvenimenti nella storia dell’america. Visitate il Faneuil Hall Marketplace che include numerosi negozi di artigianato locale e non e numerosi carretti di tipico cibo il tutto in un vero magazzino risalente al 18° secolo. Numerosi sono anche gli artisti di strada che si esibiscono nei dintorni.
Visitate la Revere’s House, l’edificio più antico del centro città.
Visitate anche il luogo dove la rivoluzione ebbe inziio e il Boston Tea Party Museum che si trova nella zona del molo. Pernottamento a Boston.

3 ° giorno: Boston – Salem – Rockport (74 km)
Ritiro dell’auto nella location prescelta. Si lascia Boston guidando verso nord. Il primo stop è dedicato a Salem, dove avvenne la caccia alle streghe e il famoso processo del 1692. Nel villaggio la caccia alle streghe scoppiò ne 1691 dopo che alcune giovani dichiararono d’essere state vittime di un maleficio.
Salem ospita numerose attrazioni e tour dedicati a questo periodo. Salem ha un ricco passato storico e artistico oltre alla famosa caccia alle streghe. Da visitare la famosa “Casa dei sette abbaini”, una antica dimora risalente al 17° secolo che ispirò l’omonimo romanzo di Nathaniel Hawthorne. Dopo aver esplorato la cittadina di prosegue verso Rockport per il pernottamento.

4 ° giorno: Rockport
Giornata dedicata alla scoperta dell’area di Rockport.
Questa graziosa cittadina, situata sulla punta di Cape Ann fu fondata nel 1690. Fin da allora Rockport è stata un punto attivo per la pesca, per l’estrazione del granito e una comunità artistica con numerose gallerie d’arte. Degno di nota i fari gemelli, due dei più antichi di tutta l’America. Film come la “Tempesta Perfetta” e “La Lettera D’amore” sono stati girati in quest’area. La Tempesta Perfetta è il racconto della tragica tempesta che si abbattè in questa costa nel 1991. Pernottamento in hotel.

5 ° giorno: Rockport – Kennenbunkport-Freeport (ME) (213km)
Partenza da Rockport. Lungo il tragitto potrete ammirare la bellezza del paesaggio che vi circonda. Stop a Kennenbunkport, una delle destinazione più famose per le vacanze estive. Frequentata anche dal Jet Set (i Bush hanno casa qui!). a poca distanza si trova il villaggio di pescatori di Cape Porpoise, dal molo potrete ammirare i pescatori di astici (Lobsterman) a lavoro e ammirare un magnifico paesaggio ricco di tranquillità e magnifici scorci. Dopo un buon pranzo a base di tipici e freschi prodotti si prosegue per Freeport.

6 ° giorno: Freeport (ME)
Freeport è un pittoresco e tipico villaggio sulla costa del Maine. La cittadina è inoltre famosa per i circa 170 negozi outlet e numerosi ristoranti e cafè. Qui nacque il famoso marchio per l’abbigliamento e accessori L.L. Bean.
Non solo shopping! Sono presenti inoltre numerosi sentieri e aree picnic per una bella giornata da passare all’aria aperta! Con un semplice tragitto di solo un paio d’ore di auto potrete anche raggiungere Port Clyde per la visita del Marshall Point Lighthouse. Questo faro divenne famoso in quanto comparì in alcune scene del film “Forrest Gump”.

7 ° giorno: Freport – White Mountains (NH) (112km)
Oggi di procede verso Jackson, nel New Hampshire.
Nel 1981 questa zona fu scelta per fare per girare il classico film “Sul Lago Dorato” . Potrete visitare numerosi luoghi in cui furono ambientate le scene del film. Proseguite verso Peyton, un pittoresco villaggio costiero dove fu ambientata la famosa serie tv. Passando per il visitor center potrete raccogliere materiale utile per scoprire i luoghi più emblematici della serie tv. Si prosegue infinte per Jackson Falls per il pernottamento

8 ° giorno: White Mountains (NH)
Giornata dedicata alla scoperta di questa rigogliosa area!
Sono possibili numerose attività all’aperto, come hiking, passeggiate o più tranquille escursioni come ad esempio la salita al Mt Washington con il trenino a cremagliera!
Rientro in hotel per il pernottamento.

9° giorno: White Mountains – Waterbury – Vergennes (VT) (266km)
Partenza verso Vergennes, Vermont passando per Waterbury.
A Waterbury potrete visitare la famosa fabbrica del gelato di Ben & Jerry’s. Il Vermont inoltre è il più grande produttore di sciroppo d’acero di tutti gli Stati Uniti. Una tappa per visitare una fabbrica è d’obbligo.
Si attraversano inoltre numerose località dove sono stati ambientati famosi film.
Stop a Burlington per visitare i luoghi dove sono stati girati “Io, Me & irene” e “Le verità nascoste”. A Burlington potrete percorrere un’affascinante area pedonale ricca di ristoranti e negozi. Degno di uno stop anche lo Shelburne Museum dove vengono preservate le tradizioni del New England. Si prosegue verso Vergennes per il pernottamento

10° giorno: Vergennes (VT)
Vergennes si adagia sulle calme sponde del lago Champlain. Questo piccolo ma vivo villaggio ha un piccolo centro ricco di eccellenti ristoranti e piccoli negozi oltre ad una antica opera-house. Degno di una visita il Museo Marittimo. Proseguendo ancora verso sud si può raggiungere la cittadina di Addison dove potrete ammirare la casa del film “Le verità nascoste” con Harrison Ford e Michelle Pfeiffer. L’abitazione si trova sul D.A.R State Park sulle sponde del Lago.
Tempo a disposizione per relax. Pernottamento in hotel.

11° giorno: Vergennes – Green Mountains – Berkshires (MA) (267km)
Partenza da Vergennes in mattinata e partenza verso la parte sud del Vermont. Stop nell’affascinante cittadina di Bellows Falls. Una delle attrattive più famose della zona è il Green Mountain Flyer. L’antica stazione fu usata come set in alcune scene del film “Le Regole della Casa del Sidro”. Da visitare anche la piazza con numerose costruzioni dai tipici mattoncini rossi.

12 ° giorno: The Berkshires – Providence – Warwick – Newport (RI) (312km)
Oggi si prosegue verso lo Stato del Rhode Island. Stop a Providence, dove furono ambientate alcune scene di “Tutti Pazzi per Mary”. Oppure visitate la Mansion dove fu ambientato “Vi presento Joe Black”. Si prosegue verso Newport dove nei primi anni del 1800 i facoltosi newyorkesi costruirono le loro case di vacanze per sfuggire ai caldi mesi estivi nella città. Pernottamento in hotel

13 ° giorno: Newport (RI)
Numerosi film sono stati ambientati in questa zona come ad esempio Amistad, Alta Società, True Lies e il Grande Gatsby. Per quest’ultimo alcune scene furono ambientate a Rosecliff, una mansion del 1902. Newport è ricca di sofisticati ristoranti, negozi. Pernottamento in hotel.

14 ° giorno: Newport – Cape Cod/Hyannis (MA) (177 km)
Oggi si prosegue verso Cape Cod, una delle location più spettacolari di tutta la East Coast. Cape Cod è una località famosa per lo stile di vita e come meta di vacanza da secoli. Il The Johm F. Kennedy Hyannis Museum espone materiale multimediale che racconta i giorni di JFK sull’isola. Raggiunte Marha’s Vineyard con i suoi pittoreschi paesaggi, piccole boutique e ristoranti. Qui fu ambientato “Lo Squalo”, molti luoghi ripresi nel film sono tutt’oggi visitabili.

15 ° giorno: Cod/Hyannis (MA)
Dedicate la giornata alla scoperta della Penisola. Raggiungete Provincetown. Un vero paradiso per gli artisti e un attiva cittadina ricca di ristoranti e negozi. Molte attività sono concentrate sulla Commercial Street, famosa per le sue gallerie, negozi e ristoranti per tutti i palati. Visitate l’Heritage Museum con artigianato dei Padri Pellegrini. Visitate anche il Pilgrim Monument, la struttura in granito più alta d’america.

16 ° giorno: Cod/Hyannis – Plymouth Rock – Aeroporto Internazionale di Boston (MA) (120 km)
Lasciate la penisola guidando verso Plymouth Rock. I Padri Pellegrini lasciarono l’Europa sulla Mayflower e raggiunsero Plymouth Rock nel Dicembre del 1620. Il Plymouth National Monument è un tributo a loro. Per prendere parte attivamente e fare un salto nel passato visitate la Plimouth Plantation. Sulla Mayflower II, una riproduzione del vascello del 17° Secolo, i visitatori possono conoscere meglio la storia della attraversata. Da considerare uno stop anche alla libreria John f. Kennedy per una immersione nella storia!
Si prosegue infine verso l’aeroporto internazionale di Boston.
Rilascio dell’auto e partenza con volo.

Fly & Drive Stati Uniti – FLY & DRIVE BOSTON TO NEW YORK BY THE BEACHES

1° Giorno – Arrivo a Boston, Massachussetts
Arrivo all’aeroporto internazionale di Boston.
Disbrigo delle formalità doganali di ingresso al Paese e ritiro dei bagagli. Trasferimento indipendente in città. Resto della giornata a disposizione e pernottamento in hotel.
Boston può veramente essere considerata la porta d’ accesso dell’America in quanto è la città statunitense più vicina all’Italia, poco più di 7 ore di volo dall’Europa con le principali compagnie aeree. Da considerare inoltre che l’aeroporto Internazionale Logan dista meno di 5 chilometri dal centro di Boston ed il tragitto verso e dall’aeroporto è rapido ed efficiente, sia con taxi, sia con pullman navetta che collega con la metropolitana sia (escluso nei rigidi inverni) con il “water shuttle” che attraversa la Baia di Boston in soli 8 minuti di tragitto permettendovi di raggiungere velocemente il centro città.
Pernottamento in hotel.

2° Giorno –Boston, Massachussetts
Boston è la più piccola delle grandi città d’America. Non conta più di mezzo milione di abitanti che diventano tre e mezzo includendo anche Greater Boston, i dintorni con città satellite. I luoghi principali sono a breve distanza l’uno dall’altro, ottimamente collegati da frequenti fermate di metro e bus. E’ una fra le città più sicure degli Stati Uniti ed è la città storica per eccellenza essendo stata teatro dei più importanti avvenimenti dell’indipendenza americana. Infatti fu proprio qui che il movimento rivoluzionario prese vita, inizialmente provocato dalle imposte pretese da Londra. Il Massacro di Boston, il Boston Tea Party e la Battaglia di Bunker Hill, segnarono tutte tappe significative nella lotta per l’indipendenza. La città è una perfetta miscela di antico e moderno. Romantici vicoli di ciottoli con case di mattoni rossi, viali alberati, edifici storici, storiche chiese, caffè sulla strada e spaziosi parchi tracciano il profilo della città armonizzandosi a moderni tram, ai centri commerciali e alle torri di specchi che delineano l’affascinate skyline di Boston. Boston è ben disegnata e più compatta di altre città americane può essere tranquillamente visitata a piedi, meglio se percorrendo il “Freedom Trail” – Sentiero della Libertà – un cammino attraverso la storia segnalato da una continua linea rossa, che si estende per circa quattro chilometri lungo le strade pedonali di Boston e che conduce a 16 luoghi di interesse storico. Punto di partenza ideale è il centrale “Boston Common”, il primo parco pubblico americano che, insieme ai “Public Gardens” (giardini pubblici) costituisce il polmone verde della città. Altre tappe lungo il “Freedom Trail”, sono la maestosa “State House”, ultima dimora del patriota Samuel Adams, l'”Old Corner Bookstore” (ex luogo d’incontro), l'”Old South Meetinghouse” e l'”Old State House” (ex sede dei governatori inglesi ai tempi della “Bay Colony”). La storica “Faneuil Hall”, la cosiddetta Culla della Libertà, utilizzata fin dal 1742 come centro degli scambi commerciali e punto d’incontro per la comunità, fa oggi parte del paradiso dello shopping: Quincy Market. A nord, oggi quartiere italiano, sorgono l’Old North Church, la casa natale di Rose Fitzgerald Kennedy e la casa di Paul Revere del 1676. L’elegante Newbury Street, a ovest dei Public Gardens è la via dello shopping per eccellenza con boutique esclusive unitamente alla vicina Back Bay, con la collezione più ampia ed impressionante dell’architettura vittoriana negli Stati Uniti. I brownstones (residenze tipiche di pietra bruna) graziosi danno un’aria di eleganza ai viali alberati dove si trovano molte boutique di alta moda, negozi d’antiquariato, gallerie d’arte, e negozi chic famosi nel mondo. Chiamata semplicemente la “Hill” (la collina) questa è la zona più ricca di Boston. Si riconosce l’essenza vittoriana del Beacon Hill nel ciottolato, nei marciapiedi di mattoni, nei lampioni a gas, nei cancelli in ferro battuto, nei giardini nascosti, e nei vetri di tinta violacea. La State House, la sede del governo statale, con la cupola d’oro fronteggia Beacon Street. Visitando la zona delle battaglie appena fuori Boston nell’area di Concord – Lexington, merita una visita la casa (oggi museo) di Luisa May Alcott, (399 Lexington Road – Concord, MA tel. 978-369.4118) la scrittrice resa famosa nel mondo per il romanzo “Piccole Donne”.
Boston è in grado di offrire arte, musei, teatri, spettacoli, musica ed ancora musica. Si tratta della città più musicale del Paese e ospita la famosa Boston Symphony Orchestra e i Boston Pops. Se vi capita di essere a Boston fra luglio e settembre avrete modo di vedere alcuni tra i più grossi nomi del rock dare spettacolo al Harborlights Music Festival. Gli amanti del balletto e dell’opera e del teatro avranno a disposizione numerose opportunità. L’imbarazzo della scelta si ha anche per i musei e le gallerie. A Boston, il Museo di Isabella Stewart Gardner è una tappa obbligatoria: una stravagante esposizione di tesori d’arte raccolti da una signora che amava particolarmente l’Italia e Venezia. Un must per i fanatici dell’informazione è la vista all’unico museo dei computer del mondo, che offre l’opportunità di una passeggiata all’interno di un computer gigante. Ultimo, ma non meno importante, è il museo dedicato al più famoso dei figli di Boston, John F. Kennedy: il “JFK Library & Museum”, a Columbia Point. Sulla sponda opposta del Charles River è ubicata la città di Cambridge, celebre per l’Università di Harvard, fondata nel 1636, e per il rinomato “Massachusetts Institute of Technology” (MIT).
Boston e tutto il Massachusetts sono un vero paradiso per lo shopping. Oltre alla già citata Newbury Street dove si trovano boutique di stilisti ed oltre 50 gallerie; nello storico Quincy Market si possono effettuare acquisti veramente convenienti. Interessanti i negozi di antiquariato in Charles Street; eleganti boutique al Prudential, al Copley Place e nei “mall”, che sono raggruppati nel quartiere di Downtown Crossing.
Boston Vi sorprenderà per la sua cucina: ottima e raffinata. Fra le specialità culinarie anzitutto i frutti di mare: astici, “lobster”, ostriche e vongole; quindi la zuppa di vongole “clam chowder”(una vera specialità nel New England) e le vongole fritte (“fried clams”). Il mirtillo rosso costituisce il principale prodotto agricolo. Utilizzato per le conserve di frutta, per i succhi, nei “muffin”, o essiccati per il “muesli”, questo frutto aromatico oltre ad essere molto gustoso è anche nutriente. Per un’eccellente cena segnaliamo “Ye Old Union Oyster House” il più vecchio ristorante d’America (1826) in 41 Union Street. Troverete le migliori specialità di carni e soprattutto di pesce in un ambiente veramente suggestivo e con prezzi non per turisti, ma da locali buongustai.
Boston si visita risparmiando con l’acquisto del City Pass, che include la visita a cinque tra le migliori attrazioni della città: New England Aquarium, Skywalk Observatory, Boston Harbor Cruises, Museum of Science ed il Museum of Fine Arts.
Pernottamento a Boston.

3° Giorno –Boston / Hyannis / Cape Cod – Yarmouth , Massachussetts
Ritiro dell’auto nella location prescelta e partenza verso la Penisola di Cape Cod. Arrivo a Hyannis, dove vi consigliamo di effettuare la crociera sulla Baia di Lewis e sul porto. Durante la navigazione avrete la possibilità di ascoltare curiosi aneddoti e godere di viste spettacolari sulle isole, sulle spiagge e sulle case di due presidenti! Il viaggio prosegue poi nel vicino villaggio di Yarmouth. In posizione centrale nella penisola di Cape Cod è un’ottima scelta per raggiungere tutte le attrattive principali come le spiagge, lo shopping, il golf, itinerari da percorrere in bicicletta o a piedi oltre ad una vasta scelta di ristorazione! Pernottamento a Yarmouth

4° Giorno –Yarmouth / Provincetown / Yarmouth , Massachussetts
La giornata di oggi è dedicate alla visita della Penisola di Cape Cod e del National Seashore! Una costa abitata da tranquille comunità e ricca di fari e di bellezze naturali. Passeggiate nel raffinato villaggio di Chatman prima di raggiungere la colorata e artistica cittadina di Provincetown. Da qui potrete partire per una crociera per l’avvistamento delle balene oppure fare shopping tra le ecclettiche gallerie d’arte e boutique oppure prendervi una giornata di relax presso il vostro hotel. Per la serata Vi consigliamo di cenare con un tipo piatto nel New England a base di aragosta! Pernottamento a Yarmouth

5° Giorno –Yarmouth / Woods Hole/Martha’s Vineyard Ferry/ Martha’s Vineyard, Massachussetts
Imbarco con la vostra auto da Woods Hole e partenza con il ferry alla volta di Martha’s Vineyard che raggiungerete con soli 45 minuti di traversata. Vi consigliamo di utilizzare il pomeriggio per familiarizzare con questa isola prima di raggiungere il vostro hotel per il check in.
Pernottamento in hotel

6° Giorno –Martha’s Vineyard, Massachussetts
Giornata dedicata all’esplorazione dell’isola!
Con i suoi panorami spettacolari, la sua storia, le spiagge ed i suoi villaggi tipici, l’isola è un vero paradiso che attrae visitatori di vario genere, che difficilmente la dimenticano.
Sei sono le piccole comunità di Martha’s Vineyard che i piccoli bus toccano lungo il tragitto; i guidatori sono loquaci e raccontano aneddoti isolani e spartiscono informazioni coi visitatori. A bordo di uno di questi mezzi si raggiunge un punto caratteristico: Aquinnah. Qui si trova la Moshup’s Beach che a detto dei più e la migliore spiaggia a sud-ovest dell’isola, incastonata tra le scogliere di sabbia di Aquinnah. Da qui si ammira la bella vista del Gay Head Lighthouse, sicuramente un landmark isolano. Inoltre si raggiunge il villaggio di West Tisbury, la quintessenza del New England con il classico general store d’altri tempi, Alley’s General Store. Il piccolo villaggio di Menemsha offre una spiaggia con panorama incredibile sulle Elizabeth Islands. E’ una spiaggia adatta a famiglie, con chiare e fresche acque calme. E’ un posto perfetto per cogliere le luci del tramonto su Vineyard Sound. Sul versante sud dell’isola invece c’è il paradiso dei surfisti: South Beach a Katama che si raggiunge da Edgartown.
Chiunque faccia una visita anche di un solo giorno non potrà rientrare da Martha’s Vineyard senza avere visitato il Black Dog Shop a Vineyard Haven, le sue magliette sono ormai famose e riconoscibili per la silhouette del Labrador nero, immagine e brand del negozio. Ad Oak Bluff una passeggiata attraverso la spianata che costituisce il Methodist Campground è assolutamente d’obbligo. Le Gingerbread Houses – letteralmente case di marzapane – sono deliziose e coloratissime casette in stile vittoriano che contornano questa zona di pace mistica. Ogni cottage è così personalizzato ed affascinante da sembrare uscito da una fiaba! La Circuit Avenue conduce a questa piccola comunità che si affaccia sul mare al fulcro delle vita quotidiana, ove si allineano negozi di vario genere, ma il vero “ombelico” di Oak Bluff è l’antica giostra Flying Horse Carousel! Ad Edgartown un giro lungo la Main Street mette in mostra le belle case in stile Greek Revival risalenti alla metà del 19simo secolo. Si può fare una bella passeggiata sul lungomare ed ammirare il traffico delle barche nel porticciolo e gli yacht, quindi arrivare fino al faro Edgartown Light, salendo verso la North Water Street.
pernottamento a Martha’s Vineyard.

7° Giorno –Martha’s Vineyard/ Woods Hole- Martha’s Vineyard Ferry/Mystic/ Old Saybrook
Partenza da Martha’s Vineyard con il ferry verso Woods Hole. Il viaggio prosegue poi verso lo stato del Connecticut. Nel pomeriggio vi consigliamo di visitare il Mystic Seaport, un importante museo sulla storia americana della navigazione. Nella cittadina sono presenti anche dei casino, perché non tentare la fortuna?
Il pernottamento è previsto a Old Saybrook, una affascinante e tranquilla comunità costiera.

8° Giorno – Old Saybrook/ New London / Ferry da Orient Point / Riverhead
Oggi si parte in direzione di Orient Point dove vi imbarcherete con a vostra auto nel ferry che in soli 40 minuti vi porter a Long Island. Giornata a disposizione per esplorare la regione.
Trasferimento verso Riverhead per il pernottamento.

9° Giorno – Riverhead/ Hamptons
Giornata dedicate alla visita della regione degli Hamptons. Numerosi sono i tipici villaggi da scoprire con le numerose boutique e gallerie d’arte. Vi consigliamo un picnic per il pranzo per avere più tempo per ascoltare un concerto all’aperto, scoprire le numerose Mansion oppure per rilassarvi sulla spiaggia.
Pernottamento a Riverhead.

10° Giorno – Riverhead/ New York
In mattinata partenza verso Ovest in direzione della Grande Mela!
Rilascio dell’auto in aeroporto/città e trasferimento indipendente al vostro hotel.
Tempo a disposizione per la prima scoperta della città che non dorme mai!
Pernottamento a Manhattan.

11° Giorno –New York
Giornata a disposizione per la scoperta di New York in maniera indipendente.
Oppure scegliete tra le molteplici attività ed escursioni a disposizione.
Pernottamento a Manhattan

12° Giorno –New York
Giornata a disposizione per la scoperta di New York in maniera indipendente.
Oppure scegliete tra le molteplici attività ed escursioni a disposizione.
Pernottamento a Manhattan

13° Giorno –New York – partenza
Tempo a disposizione fino all’orario di trasferimento in aeroporto, in tempo utile per la partenza del volo di rientro in Italia/partenza per la prossima Destinazione.