Avventura d’inverno nello Yellowstone

Partenze a date fisse per piccoli gruppi MINIMO 4 – MASSIMO 14 partecipanti!

 Città di Partenza: Bozeman, Montana

Città di Arrivo: Jackson, Wyoming

Tipo di Viaggio: camminate guidate con racchette da neve, livello facile-medio

Trattamento: da programma

PUNTI SALIENTI DI QUESTO TOUR: CAMMINATE NATURALISTICHE NELLO YELLOWSTONE – PARCO NAZIONALE DEL GRAND TETON – AVVISTAMENTO LUPI – OLD FAITHFUL IN SNOWCOACH – GIRO IN SLITTA NEL NATIONAL ELK REFUGE 

Lo Yellowstone è il più antico parco nazionale al mondo ed è stato fondato nel 1872. E’ molto esteso, comprende la metà dei geyser esistenti e ospita le più grandi mandrie di animali di grossa taglia dell’emisfero settentrionale. La natura incontaminata è abitata da una varietà di animali: bisonti, lupi, wapiti, cervi, antilopi e naturalmente orsi. Mentre in estate è uno dei parchi più frequentati, in inverno è quieto e solitario: molte delle strade del parco sono coperte di neve e quindi inaccessibili al normale turismo su ruote. Inoltre gli animali scendono dalle montagne per passare i rigidi mesi invernali nelle vallate. Il modo migliore per immergersi nella natura selvaggia dello Yellowstone è venirci d’inverno. In questo viaggio meraviglioso potremo ammirare le meraviglie dello Yellowstone e del Grand Teton lontani dalle folle. Unitevi a noi per assistere agli incredibili spettacoli di “fuoco e ghiaccio” dei geyser in inverno, geyser che esplodono in un paesaggio incantato di ghiaccio e neve. Molti degli animali del parco si trovano in prossimità delle strade e dei sentieri, ed è per questo che l’inverno è un momento ottimale per osservare da vicino la fauna. Visiteremo il parco da ogni angolo accessibile: dall’ingresso nord andremo alla ricerca di lupi e cammineremo con le racchette da neve sulle terrazze di calcite delle Mammoth Hot Springs. Dall’ingresso ovest, a bordo di uno snowcoach, andremo a esplorare l’Upper Geyser Basin, la più grande area geotermale al mondo. Assisteremo all’esplosione dell’Old Faithful, mentre spara fino a 32.000 litri di acqua bollente a un’altezza di 56 m nell’aria gelida. L’inverno rende questo fenomeno particolarmente spettacolare, in quanto l’acqua calda reagisce con l’aria invernale. Vicino alla famosa città dei cowboy di Jackson, visiteremo in slitta il National Elk Refuge, passando in una mandria di 7000 wapiti. Da ultimo, ma non per questo meno interessante, cammineremo con le racchette da neve nella silenziosa natura selvaggia invernale sotto le vette magnifiche del Parco Nazionale del Grand Teton.

Trattamento di mezza pensione e pensione completa (prima colazione, pranzo al sacco e cena)

  • 7 notti in hotel di categoria turistica (3 stelle), di cui 2 notti in cabin
  • 6 pranzi al sacco (P) preparati individualmente
  • 4 cene (C) preparate dal gruppo
  • 7 prime colazioni (PC)
  • 5 giorni di camminate guidate di 2-4 ore con racchette da neve – possibilità di camminate più brevi o più lunghe per chi desidera passare più o meno tempo sui sentieri
  • Giornata intera di tour in snowcoach all’Old Faithful
  • Avvistamento lupi con un naturalista
  • Giro in slitta nella riserva dei wapiti
  • Tempo in abbondanza per visitare approfonditamente ogni parco
  • Possibilità di foto fantastiche
  • Hotel in posizione strategica all’ingresso dei parchi e nel centro di Jackson
  • Cabin comodi e sale d’hotel per i pasti serali
  • Capigruppo locali esperti e scrupolosi.

 

PC= PRIMA COLAZIONE / P= PRANZO  / C= CENA

1° giorno. Arrivo a Bozeman
Arrivo a Bozeman, l’hotel offre trasferimento gratuito dall’aeroporto. Comfort Inn o simili (3 stelle), 1 notte.

2° giorno. Alle Mammoth Hot Springs del Parco Nazionale di Yellowstone, PC, P, C
Ore 8: la guida vi darà il benvenuto nell’hotel e ci dirigeremo al vicino Parco Nazionale di Yellowstone. Dopo esserci sistemati nei cabin rustici lungo il fiume Yellowstone, esploreremo il parco e i magnifici terrazzamenti in travertino delle Mammoth Hot Springs. Un sentiero remoto ci condurrà attraverso la valle di Gardiner ricca di fauna verso il Boiling River. Cisono buone probabilità di vedere bisonti, wapiti, antilopi e cervi. La sera ci riuniremo per una cena condivisa nel nostro cabin. Riverside Cottages a Gardiner, Montana, o simili, 2 notti.
Tempo di percorrenza: 80 miglia / 130 km, 1,5 ore Mammoth Hot Springs: 5-6 ore, 5-6 miglia / 8-9 km, dislivello: +100 m/-400 m

3° giorno. I lupi di Yellowstone, PC, P, C
Dopo un’assenza di 100 anni, nel 1995 i lupi sono stati reintrodotti nel parco di Yellowstone. Inserire questo predatore in un complesso ecosistema è stato un esperimento incredibile. Oggi, accompagnati da un naturalista, andremo alla ricerca di lupi nella Lamar Valley. Vedremo sicuramente mandrie di bisonti che trascorrono qui l’inverno. Con le racchette da neve percorreremo sentieri tra i bisonti e le antilopi. La sera prendete un costume da bagno e provate le sorgenti calde. Cena nei cabin.
Tempo di percorrenza: 50 miglia / 80 km, 1-2 ore Sentieri nella Lamar Valley: 3-4 ore, 3-5 miglia / 5-8 km, dislivello: +/-200 m

4° giorno. Il Grand Canyon di Yellowstone, PC, P, C
Il Grand Canyon di Yellowstone è un canyon profondo scavato tra pareti di roccia tenera e basalto. Cammineremo lungo la superficie piana della strada coperta di neve con viste spettacolari del canyon e delle Calcite Springs. Wapiti, bisonti, cervi mulo e pecore delle Montagne Rocciose, o Bighorn, sono i nostri compagni oggi. Le Tower Falls sono uno dei punti memorabili del giro con racchette da neve a Yellowstone. Il pomeriggio ci dirigeremo all’ingresso ovest del parco di Yellowstone. Cena di gruppo nella family suite. Gray Wolf Inn o simili, 3 stelle, 2 notti.
Tempo di percorrenza: 165 miglia / 260 km, 3 ore Tower Falls: 4-5 ore, 5 miglia / 8 km circa, dislivello: +/- 200 m

5° giorno. Tour in snowcoach verso l’Old Faithful, PC, P, C
Oggi ci dirigeremo al famoso Old Faithful su strade del parco ricoperte di neve. La maggior parte delle stradedi Yellowstone sono chiuse in inverno e percorribili solo in snowcoach. Costeggeremo variopinte pozze di fango spumeggianti e fumarole prima di giungere all’eruttante Upper Geyser Basin. Qui ci godremo una camminata tra geyser in piena attività e altri fenomeni geotermici, aspettando l’eruzione dell’Old Faithful. C’è la possibilità di vedere aquile calve, wapiti e bisonti coperti di ghiaccio. Al ritorno ci attende un’altra cena di gruppo.

6° giorno. Sentieri del Madison River, PC, P
Sentieri nascosti lungo il Madison River conducono nel parco. Avremo la possibilità di incontri ravvicinati con la fauna locale, come aquile calve e bisonti e, se siamo fortunati, anche cigni trombettieri e lontre di fiume. Nel pomeriggio proseguiremo il tour verso la storica città di cowboy di Jackson, Wyoming. Serata libera per visitare la città. Springhill Suites o simili, 3 stelle, 2 notti.Madison River: 3-4 ore, 3,7 miglia / 6 km, dislivello: +/- 100 m Tempo di percorrenza: 130 miglia / 200 km, 2-3 ore

7° giorno. Parco Nazionale del Grand Teton e Elk Refuge, PC, P
Il Parco Nazionale del Grand Teton confina col lato suddel Parco Nazionale di Yellowstone. E’ un parco estremamente tranquillo nei mesi invernali, perché la maggior parte delle strade sono chiuse al traffico automobilistico. Passeremo qui la giornata all’ombra del maestoso Grand Teton, 4.198 m, e attraverseremo con una slitta guidata da un ranger il National Elk Refuge, un’area protetta dove in inverno si radunano 7000 wapiti.
PN del Grand Teton: 3-4 ore, 4 miglia / 6 km circa, dislivello: +/-100 m

8° giorno. Partenza, PC
Il nostro tour si conclude oggi. Vi consigliamo di prendere una navetta o un taxi per raggiungere l’aeroporto di partenza.

 

DATE DI PARTENZA 2018 CON GUIDA PARLANTE INGLESE/TEDESCO
BOZEMAN 22 DICEMBRE – JACKSON 29 DICEMBRE
BOZEMAN 29 DICEMBRE – JACKSON 05 GENNAIO

DATE DI PARTENZA 2019 CON GUIDA PARLANTE INGLESE/TEDESCO
BOZEMAN 2 FEBRAIO – JACKSON 9 FEBBRAIO
BOZEMAN 2 MARZO– JACKSON 9 MARZO
BOZEMAN 21 DICEMBRE – JACKSON 28 DICEMBRE
BOZEMAN 28 DICEMBRE – JACKSON 4 GENNAIO

MINIMO PARTECIPANTI PER GARANTIRE LA PARTENZA: 4 – MASSIMO PARTECIPANTI 14
ETA’ MINIMA RICHIESTA: 8 ANNI

 PER LE PERSONE SINGOLE CHE DESIDERANO CONDIVIDERE LA CAMERA E’ POSSIBILE MANTENERE UNA LISTA DI ATTESA. GLI EVENTUALI ACCOPPIAMENTI SARANNO TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO

 Il tour include:

  • guide qualificate durante I percorsi di hiking
  • guida in Inglese/Tedesco
  • trasferimenti con van da 15 passeggeri con o senza traino (a seconda del numero di persone)
  • tutte le attività di hiking sono guidate
  • ingressi ai Parchi Nazionali previsti da programma e al National Elk Refuge
  • 5 pernottamenti in hotel categoria 3* con servizi privati e 2 notti in cabins con bagno condiviso
  • 7 colazioni (principalmente continentali – fredde – e alcune calde) + 6 pranzi pic nic (ogni partecipante provvederà alla preparazione con pane, formaggio, affettati, snack e frutta) + 4 cene di gruppo durante i prenottamenti al Gray Wolf Inn nella family suite

Il tour NON include:

  • tutti I pasti non menzionati
  • trasferimenti da e per l’aeroporto SE NON DIVERSAMENTE SPECIFICATO
  • mance dai $50-80 per persona per la guida
  • bevande alcoliche
  • escursioni opzionali
  • facchinaggio
  • RITARDI/CAMBI DI ITNERARIO DOVUTI ALLE CONDIZIONI METEO

(ATW)

Tour Stati Uniti – Cowboy & Indiani

Tour con partenza garantita in italiano. Segui le tracce delle famose battaglie del Vecchio West e date un’occhiata alle vite di alcuni tra i più famosi Cowboy e Indiani. Viaggiate attraversando il “Big Sky Country” e visita alcuni tra i più famosi siti storici del Paese. Il tour inizia da Denver andando verso le Montagne Rocciose e la capitale del Wyoming: Cheyenne. Visita al sito di ricerca dei Mammoth più grande al mondo. Si visita anche il Crazy Horse Memorial e il suggestivo Parco Nazionale delle Badlands prima di giungere a Rapid City. Escursione a bordo del treno 1880 e visita di uno dei simboli degli Stati Uniti: il Mount Rushmore prima di giungere alla Devils Tower e a Sheridan. Da Sheridan si percorre una strada panoramica attraversando il Passo Bighorn prima di giungere alla tipica cittadina western di Cody. Si visita il primo Parco Nazionale degli Stati Uniti: lo Yellowsatone con la sua fauna e le sue bellezze naturali. Si continua poi verso Sud per Jackson Hole, una tranquilla cittadina incastonata in una delle aree naturali più belle. Si procede ancora verso sud, nello stato dello Utah con la visita di Salt Lake City, Canyonlands e del parco Nazionale di Arches, godetevi un bella escursione in rafting a Moab prima di rientrare a Denver!

INIZIO E FINE DEL TOUR: DENVER
15 GIORNI/14 NOTTI
GIUGNO: 2
LUGLIO: 14, 28
AGOSTO: 11

INCLUSO NEL PROGRAMMA:

– 14 pernottamento negli hotel indicati o similari
– 14 colazioni
– Partenza in esclusiva solo in lingua italiana
– Trasferimenti con mezzi climatizzati
– Visite: Parco Nazionale delle Montagne Rocciose, Crazy Horse Memorial, Mount Rushmore, Parco Nazionale delle Badlands, Devils Tower, Bighorn Pass, Parco Nazionale di Yellowstone, Parco Nazionale Grand Teton, Salt Lake City, Parco Nazionale Canyonlands, Parco Nazionale Arches
– Ingressi: Mammoth Site, 1880 Train, ingressi ai Parchi Nazionali e ai Monumenti Nazionali e al Buffalo Bill Historical Center

1° giorno Denver
Benvenuti in Colorado!
Trasferimento indipendente dall’aeroporto all’hotel (sono disponibili trasferimenti su base collettiva/privata con supplemento)
). La capitale del Colorado è una città commerciale e finanziaria in forte espansione che nasconde il volto romanzesco del vecchio West. Quando i primi cercatori d’oro vi arrivarono era territorio di caccia di Apache e Cheyenne. Non c’era più traccia di oro però, quando il generale William H. Larimer, giunto qui in cerca di fortuna, ottenne il permesso di fondare una città, nel 1859.
Pernottamento presso Holiday Inn Cherry Creek o similare (2 notti)

2° giorno Denver (colazione)
PARTENZA ALLE ORE 9.00 DALLA LOBBY PER IL CITY TOUR
Oggi si parte alla scoperta della storia della Mile-High City includendo anche le sue migliori attrazioni come lo State Capital, United States Mint, il Dnver Art Museum e 16th Street Mall e Larimer Square. Visita delle abitazioni in stile vittoriano sulla Capitol Hill e scoprirete come Denver sia divenuta una moderna capitale culturale. Larimer Square ospita degli edifici in stile vittoriano oltre a negozi trendy, club e cafè. Degna di una visita anche la Union Station e l’area circostante. La visita si conclude con la storica cittadina di Golden.

3° giorno Denver – Cheyenne (colazione)
APPUNTAMENTO ALLE ORE 07.30 PRESSO LA LOBBY PER LA PARTENZA ALLE ORE 08.00
La meta odierna è il Parco Nazionale delle Montagne Rocciose, caleidoscopio naturalistico dall’abbondante fauna selvatica. Nel tardo pomeriggio arrivo a Cheyenne, capitale dello Stato del Wyoming.
Pernottamento presso Fairfield Inn & Suites Cheyenne Soutwest o similare (1 notte)

4° giorno Cheyenne – Mammoth Site – Crazy Horse Memorial – Rapid City (colazione)
Oggi ci si dirige verso il South Dakota per visitare il più grande centro di ricerca sui mammut. Si camminerà dove i mammut, gli orsi o i leoni americani hanno camminato prima di noi.
Visitiamo il sito archeologico che espone i fossili risalenti all’Era Glaciale ritrovati in queste zone.
Si procede con la visita del Crazy Horse Memorial. Nel 1939 il Capo Indiano Orso In Piedi invitò lo scultore Korczak Ziolkowski a scolpire un Momoriale dedicato agli indiani nelle Colline Nere. Questo Memoriale è la più grande scultura al mondo mai commissionata anche comparata alle piramidi egiziane. Ci sarà l’opportunità di vedere la storia di come è iniziata questa fantastica opera e come viene tutt’oggi lavorata. Si procede infine per Rapid City.
Pernottamento presso Holiday Inn Rushmore Plaza o similare (2 notti)

5° giorno Rapid City – Parco Nazionale delle Badlands – Rapid City (colazione)
Dopo la prima colazione il viaggio prosegue verso il Parco Nazionale delle Badlands noto per la colorazione rosa a bande marroni dei suoi strati di pietra arenaria sedimentati tramite la cenere vulcanica. Gli scheletri di tridattili, tigri dai denti a sciabola e di altre creature gigantesche, sono tra le molte specie di fossili trovate qui. L’area abbonda inoltre di molte specie di creature selvagge, bufali, cervi, pronghorn, coyote e cani della prateria che corrono nel parco e sono visibili dai visitatori. Si rientra a Rapid City per il pernottamento.

ESCURSIONE FACOLTATIVA: TOUR SERALE A DEADWOOD

6° giorno Rapid City – Treno 1880 – Mt. Rsushmore – Devils Tower – Sheridan (colazione)
Oggi si visita la tranquilla Hill City prima di salire a bordo del 1880 Train, un treno vintage a vapore che attraverserà le Colline Nere fino a giungere a Keystone da dove si visiterà il Mount Rushmore.
Dal Monte Rushmore si possono ammirare i maestosi volti, alti 60 piedi, dei quattro presidenti americani rivolti verso le Black Hills del South Dakota. Dal Grandview Terrace, i visitatori hanno una vista spettacolare di George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln. Si procede poi verso lungo una strada panoramica fino a giungere alla Devils Tower, un monolite verticale alto 1.267 piedi sopra il fiume Belle Fourche. Conosciuto da molte tribù delle pianure del nord come Bears Lodge, è un luogo sacro di culto per molti indiani americani. Successivamente, il tour procede verso Sheridan, una storica città western.
Pernottamento presso Holiday Inn Sheridan Convention Center o similare (1 notte)

7° giorno Sheridan – Bighorn Pass – Cody (colazione)
Oggi il tour prosegue attraverso la Foresta Nazionale di Bighorn passando per fitti boschi, prati rigogliosi, cascate e canyon profondi e oltre la cresta delle Big Horn Mountains fino al panoramico passo Bighorn che porta a Cody, Wyoming. A Cody, dal nome del famoso Buffalo Bill Cody, i partecipanti avranno l’intero pomeriggio per visitare il Buffalo Bill Historical Center, il museo più completo del Vecchio West. Qui troverete una vasta collezione di manufatti e reliquie del vecchio West, e grandi esposizioni sui nativi americani che popolavano la zona. La sera c’è un’escursione facoltativa per vedere un rodeo.
Pernottamento presso Holiday Inn Buffalo Bill Village o similare (1 notte)

8° giorno Cody – Parco Nazionale Yellowstone (colazione)
Oggi si raggiunge Yellowstone, per esplorare il più conosciuto e il primo fra i Parchi americani.
Si visiteranno gli aspetti geotermali più importanti del parco come pozze d’acqua calda, sfiati di vapore, geyser e pozze di fango che faranno ricordare il passato vulcanico di questa regione. La maggiore attrazione è sicuramente il Old Faithful , uno dei geyser più conosciuti al mondo che, ogni 60/90 minuti spruzza getti d’acqua bollente alti circa 44 m. Gli indiscussi padroni del Parco sono però i bisonti, che lo abitano da più di 100 anni e che sono oggi circa 3500 esemplari.
Pernottamento presso Grant Village (interno del Parco Nazionale) o similare (2 notti)

GLI ALLOGGI ALL’INTERNO DEL PARCO SONO DI CATEGORIA MOLTO BASICA. LA BELLEZZA DELL’AMBIENTE NATURALE NON VI FARANNO MANCARE TV, RADIO E WIFI!

9° giorno Parco Nazionale Yellowstone (colazione)
Altra giornata dedicata alla scoperta del Parco Nazionale di Yellowstone. Oltre al magnifico scenario montano il parco è una delle principali riserve di fauna selvatica al mondo. La fauna selvatica dello Yellowstone è spettacolare così come le caratteristiche idrotermali. Grazie alla sua posizione remota, agli ampi spazi la fauna ha avuto sempre modo di vivere in un ambiente naturale. Alci e buffali sono gli abitanti più numerosi. Ma i residenti più famosi sono i bisonti, a volte chiamati anche buffali. I bisonti vivono nel parco da molti anni e hanno affrontato le battaglie contro i cacciatori. Si calcola che ad oggi la popolazione è sopra i 3500 esemplari.

10° giorno Yellowstone – Grand Tetons – Pocatello (colazione)
Lasciamo Yellowstone diretti verso sud e alla cittadina di a Jackson Hole attraversando i monti Teton, la catena montuosa che fa parte delle Montagne Rocciose e la cui vetta più alta è il Grand Teton. Il pernottamento è a Pocatello, Idaho.
Pernottamento presso Red Lion Hotel Pocatello o similare (1 notte)

11° giorno Pocatello – Salt Lake City- Provo (colazione)
Si va ancora verso sud verso la città di Salt Lake City città fondata nel 1847 da un gruppo di Mormoni che, guidati dal loro profeta Brigham Young, fuggivano dal Mid West in guerra. Si procede poi verso Provo per il pernottamento.
Pernottamento presso Baymont Inn & Suites o similare (1 notte)

12° giorno Provo – Parco Nazionale Canyonlands – Moab (colazione)
On the road again! Oggi partenza verso a Moab, più precisamente a Dead Horse Point, per visitare il Parco Nazionale Canyonlands, il più esteso dello Utah. Mesa, colline, archi e guglie suddividono il Parco in 3 aree distinte, denominate in base alle peculiarità delle formazioni che vi si trovano.
Pernottamento presso Moab Downtown Hotel o similare (2 notti)

13° giorno: Moab —Arches —Moab (colazione)
Al mattino è prevista la visita del Parco Nazionale di Arches, la più grande collezione al mondo di archi naturali, pare se ne contino più di 2.000! Il pomeriggio è libero, per rilassarsi o partecipare a un’escursione facoltativa come ad esempio il rafting sul Fiume colorado!

14° giorno: Moab – Denver (colazione)
Si lasceranno alle spalle le rosse rocce di Moab e si prosegue attraversando il cuore della zona vinicola del Colorado dove è previsto uno stop per il pranzo (non incluso). Un altro breve stop è previsto nell’area del Copper Moutain Resort prima di giungere all’aeroporto internazionale di Denver in prima serata
Pernottamento presso Denver Airport Marriott Gateway park o similare (1 notte)

15° giorno: Denver (colazione)
Trasferimento con lo shuttle messo a disposizione dall’hotel per l’aeroporto.

INFORMAZIONI IMPORTANTI
I partecipanti debbono sapere che il tour offrirà esperienze sia in termini di temperatura che di altitudine. Le Montagne Rocciose raggiungono i 3.718 metri e il Big Horn Pass i 2.743 metri.

(TRAV)

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !