Fly & drive Cape Town, Garden Route, St Lucia, Swaziland e Kruger 17 notti

Giorno 1 CAPE TOWN
Arrivo a Cape Town e ritiro dell’auto. Sistemazione presso Brenwin Guest House. Tempo a disposizione per relax o viste facoltative. Consigliamo una cena presso il famosissimo V&A Waterfront.

Giorni 2 + 3 CAPE TOWN
Giornate libere per conoscere la città.
Cape Town, “the mother town” è considerata una della città più belle ed ospitali del mondo, con tantissime attrazioni che la rendono una meta fondamentale per ogni viaggio in Sud Africa.  Imperdibile la salita sulla Table Mountain da cui si può godere di scenari mozzafiato della città e della Cape Peninsula.  Da non perdere anche una visita al colorato quartiere Bo-Kapp e alla zona più antica del porto denominata Victoria&Albert Waterfront, ora vero fulcro commerciale della città, ricco di negozi, ristoranti e pub.  Interessante anche una visita al Castle of Good Hope e ai Company’s Gardens. Inoltre per chi volesse approfondire la conoscenza della storia recente del Sud Africa, sicuramente di notevole interesse potrebbe essere l’escursione al District Six Museum e a Robben Island dove è stato detenuto a lungo anche Nelson Mandela.
Uscendo dal centro città vi consigliamo di dedicare un giornata alla Cape Peninsula.  Si attraversano le affascinanti Camps Bay e Haout Bay, e percorrendo la celebre strada panoramica Chapman’s Peak Drive arriverete all’ingresso della Nature Reserve, con i sui paesaggi suggestivi e l’emozionante arrivo al famosi Cape of Good Hope e Cape Point.  Particolarmente interessante una sosta a Simon’s Town alla Boulder’s Beach per osservare la colonia permanente di pinguini africani. In città numerosissimi sono anche ristornati e locali per allietare le vostre serate. Pernottamento presso Brenwin Guesthouse.

Giorno 4 CAPE TOWN / HERMANUS
Lascerete Cape Town in direzione sud est percorrendo la S43 verso Hermanus. Hermanus e Gansbaii sono graziose cittadine affacciate sull’Oceano e famose per gli avvistamenti delle balene (da aprile a ottobre). Pernottamento presso Auberge Burgundy.

Giorno 5 HERMANUS / KNYSNA
Partenza per Knysna, con la sua spettacolare laguna, le sue passeggiate e tutte le attività escursionistiche organizzabili in loco. Consigliamo soste fotografiche lungo il tragitto. Sistemazione presso Graywood Hotel.

Giorno 6 KNYSNA
Giornata a disposizione per conoscere la zona e effettuare un’escursione in barca (non inclusa) nella laguna di Knysna. Pernottamento presso Graywood Hotel.

Giorno 7 KNYSNA / PORT ELIZABETH
Partenza in direzione Port Elizabeth. Consigliamo lungo il percorso una sosta presso Addo National Park. Questo parco offre la possibilità di emozionanti safari. Il parco da rifugio ad oltre 400 elefanti, rinoceronti neri, innumerevoli specie di antilopi, bufali, leoni e tantissimi altri animali. Il Parco può essere visitato con safari guidati da rangers o in assoluta liberà seguendo le strade indicate sulla mappa che vi verrà consegnata all’ingresso. Pernottamento presso Paxton Hotel.

Giorno 8 PORT ELIZABETH / ST LUCIA
Prima colazione. Rilascio dell’auto in aeroporto e volo per Durban. Ritiro della nuova auto e proseguimento alla volta di St. Lucia. Arrivo e sistemazione presso Amazulu Lodge, situato nel cuore di St Lucia la porta d’ingresso al Parco dell’Isimangaliso.
In serata vi consigliamo una crociera al tramonto per avvistare gli ippopotami.

Giorno 10 ST LUCIA
Prima colazione e giornata per visitare il parco in autonomia.
L’iSimangaliso Wetland Park è stato indicato Patrimonio dell’Umanità del Sud Africa nel dicembre 1999 in riconoscimento della sua naturale bellezza superlativa e valori globali unici.
Il parco di 332 000 ettari contiene tre principali sistemi lacustri, otto ecosistemi, 700 anni di antiche tradizioni di pesca, la maggior parte delle rimanenti foreste paludose del Sud Africa, il più grande estuario dell’Africa, 526 specie di uccelli e dune costiere con vegetazione di 25000 anni – tra i più elevati nel mondo. Il nome iSimangaliso significa miracolo e stupore, che descrive in modo appropriato questo luogo unico.
Sarà possibile visitare il parco con la propria auto o con escursioni facoltative

Giorno 11 ST LUCIA / SWAZILAND
Al mattino partenza in direzione Swaziland e Milwane National Park.
Mlilwane Wildlife Sanctuary è l’area di conservazione pionieristica dello Swaziland, un brillante esempio di ciò che è possibile se passione, visione e azione si fondono. Una volta una fattoria multifunzionale altamente redditizia, ed etichettata come un “sogno impossibile”, Mlilwane fu proclamata nel 1961 ed è ora la meta ecologica più popolare del regno per locali e internazionali. Il nome ‘Mlilwane’ (‘Little Fire’ in siSwati) derivava dai numerosi incendi iniziati dai fulmini sulla collina di Mlilwane, ma ora è importante per il piccolo “incendio” che ha infiammato il movimento per la conservazione nello Swaziland. I diversi habitat di Mlilwane supportano una lista di specie sorprendentemente ampia. Ore infinite di esplorazioni guidate o autoguidate all’interno del piccolo santuario di 4560 ettari sono possibili a causa della relativa assenza di predatori. Le pianure del sud si estendono fino al suggestivo monte Nyonyane (Execution Rock) con la sua punta di granito esposta. Il turismo è concentrato in questa parte meridionale del parco, mentre i Chubeka Trails guidati esplorano la parte settentrionale, fino al Luphohlo Peak.

Giorno 12 SWAZILAND / KRUGER NATIONAL PARK
Partenza per il famosissimo Kruger National Park. Sistemazione presso KNP Skukuza Rest. Resto della giornata a disposizione per visitare il parco in libertà o per relax.

Giorno 13 KRUGER NATIONAL PARK
Giornata dedicata alla scoperta del più rinomato parco nazionale del paese, partecipando al safari mattutino e a quello pomeridiano durante i quali, con un po’ di fortuna, avvisterete i famosi Big Five. Pernottamento presso KNP Skukuza Rest

Giorno 14 KRUGER NATIONAL PARK
Giornata dedicata al safari all’interno del parco in libertà con al vostra auto o con ulteriori safari organizzati dal rest camp (non inclusi e acquistabili in loco). Pernottamento presso KNP Skukuza Rest.

Giorno 15 KRUGER / BLYDE RIVER CANYON
Ultimi momenti da passare all’interno del parco per poi proseguire in direzione Blyde River, attraversando la panorama route dove si potranno visitare, le Bourke’sLuck Potholes. Molto affascinante anche una sosta al famoso villaggio di Pilgrim’s Rest fondato nel 1827 e ora museo a cielo aperto con le sue costruzioni in legno, negozi di artigianato e semplici locali dove sorseggiare con calma un caffè. Pernottamento presso Forever Resorts Blyde Canyon.

Giorno 16 BLYDE RIVER CANYON
Giornata dedicata alla visita del Blyde River Canyon e della zona circostante. Pernottamento presso Forever Resorts Blyde Canyon.

Giorno 17 BLYDE RIVER CANYON / JOHANNESBURG
In mattinata proseguimento alla volta di Johannesburg, arrivo e sistemazione nel vivace ed alla moda quartiere di Sandton. Tempo a disposizione per relax. Pernottamento. Consigliamo di cenare presso la Nelson Mandela Square.

Giorno 18 JOHANNESBURG
Al mattino trasferimento con la vostra auto per l’aeroporto, in tempo utile per il rilascio dell’auto e per il volo di rientro in Italia

Tour Sudafrica – FLY & WINE – ALLA SCOPERTA DEI VIGNETI 7 notti

Giorno 1 CAPE TOWN
Arrivo a Cape Town ed incontro con l’assistente che vi aiuterà a ritirare l’auto a noleggio.
Sistemazione in hotel a Cape Town.

Giorno 2 CAPE TOWN
Prima colazione e giornata per scoprire la città e della vicina Constantia.
La Strada dei Vini di Constantia è la più antica del Paese: qui si trovano tenute che producono vini straordinari. Favorito dalle fresche brezze provenienti dall’oceano Atlantico e dall’oceano Indiano, il processo di maturazione delle uve raggiunge a Constantia i migliori risultati.

Giorno 3 CAPE TOWN / STELLENBOSCH
Prima colazione e partenza per la regione dei vigneti. A soli 35 minuti d’auto da Cape Town, con oltre 60 tenute vinicole, Stellenbosch è considerata la capitale del vino sudafricano.
Consigliato un pic-nic sotto gli alberi secolari di Spier Estate.

Giorno 4 STELLENBOSCH
Prima colazione e giornata da spendere tra le aziende vinicole di Stellenbosch.
La selezione delle aziende vinicole che meritano di essere visitate è tutt’altro che semplice, sia per il loro numero, sia per la qualità dei vini prodotti dalla maggior parte di esse. A Stellenbosch, sulla R310, la cantina di Tokara è una tappa obbligatoria: Delicatessen è un’ottima scelta per un pranzo informale, in un ambiente curato ed accogliente ed i vini sono un orgoglio per l’azienda tanto quanto la loro produzione di olio, tra le migliori del Sud Africa. Sempre sulla R310, ma sul lato opposto rispetto a Stellenbosch, si trova Spier, azienda fondata nel 1692, e per questo una delle più antiche del paese. Per vivere un’esperienza tipicamente africana, prenotate Moyo, ristorante dove i tavoli sono sistemati sopra querce secolari, si ascolta musica tribale e donne di colore vi propongono di pitturarvi il viso con motivi originali della tribù Xhosa.

Giorno 5 STELLENBOSCH / PAARL / FRANSCHHOEK
Prima colazione. Oggi vi suggeriamo di visitare Warwick Estate che offre il ‘Big Five Wine Safari‘. Avrete modo di salire a bordo della classica jeep aperta utilizzata nei veri safari, e visitare le vigne dell’azienda vinicola Warwick. Quarantacinque minuti, durante i quali la vostra guida vi racconterà dei 5 grandi uvaggi coltivati nella tenuta, comparandoli con ognuno dei ‘Big 5′: Cabernet Sauvignon , Cabernet Franc, Merlot, Pinotage e Sauvignon Blanc. A voi scoprire il perché, partecipando a questo indimenticabile tour, con il quale potrete godere, una volta in cima alla collina, di una vista a 360 gradi dei sette diversi gruppi montuosi della zona.
Lasciata Paarl, la fermata successiva è Franschhoek (traduzione in Olandese di ‘angolo di Francia’), tappa imperdibile del tour, per l’ottima offerta enogastronomica, ma anche per l’unicità’ di questo paesino, che racchiude in sé il fascino della natura e della tradizione di questo lembo d’Africa, con l’eleganza e la cura dei dettagli tipicamente francese. Pernottamento a Franschhoek.

Giorno 6 FRANSCHHOEK
Prima colazione. Le aziende vinicole di Franschhoek si trovano su entrambi i lati della R45, la strada che attraversa l’intero centro. Provenendo da nord, le degustazioni d’obbligo sono quelle di Rupert&Rothschild, Graham Beck e Moreson. Quest’ultima cantina in particolare, merita una sosta per le sue proposte culinarie, che vanno da uno spuntino veloce ma prelibato all’interno del negozio di prodotti tipici alimentari, al pranzo più ricercato del ristorante Bread&Wine, dove il famoso Chef Neil Jewell impartisce personalmente corsi di cucina a tema. Se volete invece sedervi al tavolo di uno dei migliori ristoranti al mondo, senza dover dar fondo al vostro conto in banca, allora scegliete The Tasting Room @ Le Quartier Francais. Avrete così modo di assaggiare i piatti preparati da Margot Janse, considerata la migliore chef sudafricana. Pernottamento a Franschhoek.
Dal centro del paese parte tutti i giorni, più volte al giorno, il Wine Tram che collega le varie case vinicole.

Giorno 7 FRANSCHHOEK / ELGIN VALLEY
Prima colazione e partenza per la costa. Esplorazione della valle e delle sue cantine. Le aziende da non perdere, soprattutto per i loro bianchi, sono Paul Cluver, Iona e Oak Valley. Pernottamento in un paesino di Elgin valley.

Giorno 8 ELGIN VALLEY / CAPE TOWN
Prima colazione ed ultime ore per attività nei vigneti. Rientro a Cape Town e riconsegna dell’auto noleggiata.

Tour Sudafrica – 15 Giorni South Africa and Mozambique Self Drive

Day 1 MPUMALANGA
Benvenuti in Sudafrica! Dopo aver ritirato l’auto a noleggio partirete alla volta del Mpumalanga (che significa “il posto dove sorge il sole” in Zulu); raggiungimento della Stille Woning Guesthouse a White River
1 notte alla Stille Woning Guesthouse in Trattamento di pernottamento e prima colazione.

Day 2 & 3 KRUGER NATIONAL PARK
Dopo la prima colazione, partenza per il Timbavati Private Nature Reserve dove trascorrerete due notti nell’intimo Umlani Bushcamp (certificate Fair Trade) piccolo eco-lodge fuori dai circuiti turistici che offre la possibilità ai proprio ospiti di riconettersi con la natura.
2 notti all’Umlani Bushcamp in trattamento di pensione complete + 2 safari al giorno.

Day 4 KRUGER NATIONAL PARK
Partenza per il Letaba Rest Camp, situato nei pressi del fiume Letaba, a metà strada tra i confine nord e sude del Kruger Park. Il nome significa “fiume di sabbia” e gli argini sabbiosi in cui sorge sono una location eccelente per l’avvistamento degli animali, in particular modo elefanti che abbondano nella zona.
1 notte at Letaba Rest Camp in self-catering.

Day 5 LIMPOPO
Oggi si entrerà in Mozambico, alla frontiera Giriyondo, e si raggiungerà il Machampane Wilderness Camp, intimo bush camp immerso in un settore del Great Limpopo Transfrontier Park, ampio ben 11 milioni di ettari, adiacente al Kruger National Park.
Possibilità di effettuare un safari a piedi alla scoperta della zona.
1 notte al Machampane Wilderness Camp in pensione complete e due attività di safari al giorno.

Day 6 CHIDENGUELE
Partenza per la costa del Mozambico e raggiungimento al Naara Eco Lodge & Spa, campo tendato di lusso in un contesto tranquillo con un grande lago sullo sfondo. Il lodge è certificate Fair Trade, l’80% dell’energia che utilizza è solare e si interessa di sviluppare un turismo responsabile attraverso stretti rapporti con la comunità locale di Inhandine.
1 notte al Naara Eco Lodge in trattamento di pernottamento e prima colazione.

Day 7 & 8 MORRUMBENE – INHAMBANE
Oggi ci inoltreremo a nord di Inhambane fino al Travessia Beach Lodge, eco-lodge dall’atmosferma chich e dalla spiaggia a perdita d’occhio. Travessia ha un forte impegno per lo sviluppo del turismo responsabile, promuovendo relazioni con le comunità locali: la struttura è stata costruita con materiali e artigianato locali e la maggior parte del personale della struttura proviene dalle comunità limitrofe.
2 notti al Travessia Lodge in mezza pensione.

Day 9 & 10 VILANCULOS
Continuamo ad inoltrarci lungo la spettacolare costa fino a Vilanculos, la porta d’ingresso dell’arcipelago di Bazaruto .
Bahia Mar Boutique Hotel offre lussuose sistemazioni nella spiaggia di Vilanculos dove si potranno ammirare le brulicanti attività della comunità locale. Tra le attività che si possono organizzare in loco: escursioni in dhow, tipica imbarcazione locale, per godere dello spendido mare a largo della costa oppure passeggiate a cavallo tra le rosse dune.
2 notti a Bahia Mar Boutique Hotel in trattamento di pernottamento e prima colazione.

Day 11 & 12 ZAVORA
E’ il momento di invertire la rotta e percorrere la costa verso sud in direzione Dunes de Dovela, eco- lodge immerso nella foresta vergine nella zona di Zavora, costruito con la collaborazione e il coinvolgimento della locale comunità Chope. E’ una proprietà certificata Fair Trade.
2 notti al Dunes de Dovela in pensione completa.

Day 13 MAPUTO
Oggi si viaggia alla volta di Maputo per il Vostro soggiorno al Blue Anchor Inn, family run lodge situate nella strada principale a circa 50 km a nord di Maputo. Si tratta di uno stop-over semplice, sicuro e confortevole lontane dal traffic caotico di Maputo.
1 notte al Blue Anchor Inn in solo pernottamento.

Day 14 KRUGER NATIONAL PARK
Oggi è il giorno in cui si varcherà nuovamente la frontiera per rientrare in Sudafrica, in direzione Komati River Chalets dove avremo l’ultima opportunità di effetture dei foto safari al Kruger prima del rientro. Il Komati River Chalets sorge nei pressi della confluenza dei fiumi Komati e Crocodile, nella regione meridionale dei Kruger.
1 notte al Komati River Chalets in trattamento di pernottamento e prima colazione.

Fly & Drive Sudafrica – Self drive Garden Route & Kruger – 11 notti

1° Giorno: Cape Town
Arrivo all’aeroporto internazionale e incontro con gli assistenti parlanti italiano che vi seguiranno nelle pratiche per il ritiro dell’ auto (Toyota Corolla o similari) e consegneranno carte stradali e indicazioni pre raggiungere le strutture riservate. Consigliamo un giro introduttivo della Città-Madre e, se le nuvole lo permettono, ascesa alla Table Mountain..

2° Giorno: Cape Town 
Dop la prima colazione in hotel, consigliamo di dedicare la giornata alla visita del Capo di Buona Speranza, dove i due oceani, Indiano ed Atlantico, si incontrano: un’ esperienza indimenticabile. Da Hout Bay si può partire per una visita in battello all’isola delle foche e a Boulders Beach si possono ammirare gli amichevoli pinguini del capo.

3° Giorno: Cape Town
Prima colazione in hotel e consigliamo di dedicare la giornata alla visita della regione dei vigneti, dove si potranno degustare i famosi vini sudafricani. La zona intorno a Stellenbosch, Franschhoek e Paarl non è l’unica area vinicola del Sudafrica, ma è sicuramente la più antica e la più bella.

4° Giorno: Cape Town – Hermanus
Dopo la prima colazione, partenza alla volta di Hermanus, famosa per avvistamento squalo balena.

5° Giorno: Hermanus – Knysna
Dopo la prima colazione, partenza alla volta della celeberrima Garden Route, che si snoda lungo la costa meridionale del paese, tra montagne, boschi, distese di fiori e splendide spiagge. Raggiungimento dell’hotel riservato a Knysna. Tempo a disposizione e pernottamento.

6° Giorno: Knysna 
Prima colazione in hotel e giornata a disposizione per la scoperta della zona.

7° Giorno: Knysna –  Port Elizabeth
Prima colazione in hotel e partenza per l’ultimo tratto della Garden Route. Possibilità di visitare il Parco Nazionale Tzitzitkama. Raggiungimento dell’hotel riservato a Port Elizabeth e pernottamento.

8° Giorno: Port Elizabeth – Regione Mpumalanga 
Dopo la prima colazione raggiungimento dell’aeroporto in tempo utile per il rilascio dell’auto noleggiata e l’imbarco sul volo di linea per Mpumalanga. Ritiro dell’auto noleggiata presso gli uffici aeroportuali e partenza per la regione di Mpumalanga, conosciuta per la fauna e la flora eccezionale e per gli splendidi panorami. La Panorama Route è ben nota per le sue numerose cascate e formazioni rocciose e perchè ospita il terzo canyon più grande del mondo, il Blyde River Canyon..

9° Giorno: Regione Mpumalanga 
Prima colazione in hotel e giornata a disposizione per la scoperta della zona. Pernottamento in hotel.

10° Giorno: Regione Mpumalanga – Kruger National Park 
Prima colazione in hotel e partenza per il celeberrimo Kruger National Park. Raggiungimento della riserva privata situata ai margini del Kruger National Park e sistemazione al lodge di destinazione: in base all’ orario di arrivo sarà possibile partecipare al safari pomeridiano ed usufruire del pranzo. Cena e pernottamento.

11° Giorno: Kruger National Park
Giornata dedicata alla scoperta del più rinomato parco nazionale del paese, partecipando al safari mattutino e a quello pomeridiano durante i quali, con un po’ di fortuna, avvisteremo i famosi Big Five. Pensione completa

12° Giorno: Kruger National Park – Mpumalanga – Johannesburg
Prima colazione in hotel e partenza per Johannesburg per l’imbarco sul volo di rientro o per raggiungere la prossima destinazione.

Fly & Drive Sudafrica – Self Drive Cape Town, Garden Route, Shamwari, Victoria Falls – 8 notti

1° Giorno: Cape Town
Arrivo all’aeroporto internazionale e incontro con gli assistenti parlanti italiano che aiuteranno nel ritiro, presso gli uffici aeroportuali, dell’auto noleggiata e consegneranno carte stradali e indicazioni per raggiungere gli hotels/lodges riservati. Raggiungimento dell’hotel riservato e tempo a disposizione per un giro introduttivo della Città-Madre e se le nuvole lo permettono, ascesa alla Table Mountain. Pernottamento.

2° Giorno: Cape Town
Prima colazione in hotel e giornata a disposizione. Consigliamo la visita del Capo di Buona Speranza, dove i due oceani, Indiano ed Atlantico, si incontrano: un’ esperienza indimenticabile. Da Hout Bay si può partire per una visita in battello all’isola delle foche e a Boulders Beach si possono ammirare i simpatici pinguini del capo. Pernottamento.

3° Giorno: Cape Town – Knysna
Dopo la prima colazione, partenza alla volta della celeberrima Garden Route che si snoda lungo la costa meridionale del paese, tra montagne, boschi, distese di fiori e splendide spiagge. Raggiungimento dell’hotel riservato a Knysna e tempo a disposizione. Pernottamento.

4° Giorno: Knysna
Prima colazione in hotel e giornata a disposizione per la visita della zona. Pernottamento.

5° Giorno: Knysna – Shamwari Game Reserve
Prima colazione in hotel e partenza per l’ultimo tratto della Garden Route. Raggiungimento la Shamwari Game Reserve in tempo per il pranzo. Nel pomeriggio, partenza per il primo safari in questa riserva che è la perla tra le riserve faunistiche della regione: ospita gli ambiti Big Five (leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti e bufali) e offre un’incredibile esperienza nella natura. Rientro al lodge per la cena ed il pernottamento.

6° Giorno: Shamwari Game Reserve
Giornata dedicata alla scoperta dello Shamwari, grazie al safari mattutino e a quello pomeridiano durante i quali, con un po’ di fortuna, avvisteremo i famosi Big Five. Pensione completa al lodge.

7° Giorno: Shamwari – Port Elizabeth – Johannesburg – Victoria Falls
Partenza molto presto per l’aeroporto di Port Elizabeth per il volo di linea verso Johannesburg. Da qui proseguimento, sempre con volo di linea, per Livingstone. All’ arrivo trasferimento in hotel e tempo a disposizione. Pernottamento.

8° Giorno: Victoria Falls
Prima colazione in hotel e giornata a disposizione per la visita delle Victoria Falls, cascate tra le più spettacolari del mondo. Si trovano lungo il corso del fiume Zambezi, che in questo punto demarca il confine geografico e politico tra lo Zambia e lo Zimbabwe. Il fronte delle cascate è molto lungo, più di un chilometro e mezzo, mentre la loro altezza media è di 128 metri. Pernottamento.

9° Giorno: Victoria falls – Johannesburg
Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo di linea per il rientro

 

Fly & Drive Sudafrica – Self drive Cape Town & Madikwe Game Reserve – 6 notti

1° Giorno – Cape Town
Arrivati all’aeroporto internazionale, incontro con gli assistenti parlanti italiano che vi seguiranno nelle pratiche per il ritiro dell’auto noleggiata e consegneranno carte stradali e vi daranno le indicazione per raggiungere le strutture prenotate, proseguendo verso il primo hotel subito dopo. Nel pomeriggio consigliamo di fare un giro introduttivo della Città-Madre e se le nuvole lo permettono, l’ ascesa alla Table Mountain. Pernottamento.

2° Giorno – Cape Town
Dopo la prima colazione vi consigliamo di dedicare la giornata alla visita del Capo di Buona Speranza, dove i due oceani, Indiano ed Atlantico, si incontrano: sarà un’ esperienza indimenticabile. Da Hout Bay si può partire per una visita in battello all’isola delle foche e a Boulders Beach si possono ammirare i simpatici pinguini del capo. Pernottamento.

3° Giorno – Cape Town
Dopo la prima colazione consigliamo di dedicare la giornata alla visita della regione dei vigneti dove si potranno degustare i famosi vini sudafricani. La zona intorno a Stellenbosch, Franschhoek e Paarl non è l’unica area vinicola del Sudafrica, ma è sicuramente la più antica e la più bella. Pernottamento.

4° Giorno – Cape Town – Johannesburg – Madikwe Game Reserve
Dopo la prima colazione raggiungimento dell’aeroporto e rilascio dell’auto. Imbarco sul volo per Johannesburg; una volta giunti a destinazione, ritiro dell’auto noleggiata e partenza alla volta del Madikwe Game Riserve. Sistemazione al Lodge di destinazione con trattamento di pensione completa compreso il safari pomeridiano (che potrà essere effettuato o meno in base all’arrivo al lodge). Cena e pernottamento.

5° + 6° Giorno – Madikwe Game Reserve
Giornate dedicate alla scoperta del parco malaria free. Si potrà partecipare al safari mattutino e quello pomeridiano durante i quali, con un po’ di fortuna, avvisteremo i famosi Big Five. Cena e pernottamento al Lodge.
La riserva si estende su 75.000 ettari ed ospita 10.000 animali di 28 diverse specie tra le quali rinoceronti, ghepardi, leopardi, elefanti, leoni. Il paesaggio è davvero suggestivo con immense distese di terra rossa che contrastano con il verde della vegetazione.
Tutti i safari verranno effetuati in veicoli 4×4 aperti guidati da esperti rangers parlanti inglese.

7° Giorno – Madikwe Game Reserve – Johannesburg
Dopo l’ultimo safari e la prima colazione, si riprenderà la propria auto per raggiungere l’aeroporto di Johannesburg in tempo utile per l’imbarco sul volo di linea per la prossima destinazione o rientro.

 

Fly & Drive Sudafrica – KRUGER E MOZAMBICO – 10 NOTTI

1° giorno Maputo
Arrivo all’aeorporto internazionale di Maputo ed incontro con l’assistente parlante inglese che vi aiuterà a recuperare l’auto a noleggio e vi darà indicazioni precise. Ritiro della macchina. Sistemazione presso Pestana Hotel o similare. In serata non perdetevi una cena in uno ei tanti ristoranti sul lungomare.

2° giorno Maputo/Mpumalanga-Kruger (220 km circa) 
Dopo la prima colazione partenza per la frontiera con il vicino Sudafrica per arrivare nella zona panoramica del Mpumalanga, il cui nome significa “il luogo dove sorge il sole”. La regione ospita il più famoso parco naturalistico del mondo, il terzo canyon più profondo al mondo, e il sistema di caverne più antiche del mondo! Sistemazione nella località di White River.

3°/4° giorno Mpumalanga-Kruger
Prima colazione in hotel. Giornate a disposizione per scoprire il parco nazionale del Kruger ed avvistare i Big Five. Potrete visitare inoltre: God’s Windows (punto panoramico), le Bourke’s Luck Potholes (cavità cilindriche create dall’erosione del fiume), Three Rondavels (punto panoramico sul Blyde River Canyon) e le cascate Mac Mac.

5° giorno Mpumalanga/Kruger – Bilene (260 km circa) 

Dopo la prima colazione lascerete il Sudafrica per rientrare in Mozambico. Dopo il disbrigo delle formalità doganali si prosegue per la località di mare di Xai-Xai dove fermarvi per il pranzo. Arrivo nel pomeriggio a Bilene, città che sorge sulle rive di una bella laguna separata dal mare da una stretta lingua di sabbia con un piccolo canale di collegamento al mare. Arrivo e sistemazione presso Praia do Sol Hotel.

6° giorno Bilene 

Prima colazione e giornata a disposizione per relax o attività di mare.

7° giorno Bilene – Inhambane/Tofo (260 km circa) 
Dopo la prima colazione partenza per Inhambane, tranquilla e sonnolenta cittadina situata su una limpida baia.

8°/9° giorno Inhambane/Tofo
Prima colazione. Un’esperienza da non perdere è un’uscita in barca per incontrare balene megattere, squali balena e delfini (tra giugno e ottobre). Nel pomeriggio possibilità di prendere parte ad escursioni facoltative: uscite in quad, equitazione, uscite in catamarano, immersioni.

10° giorno Tofo/Maputo (480 km circa) 
Ultime ore di mare e rientro a Maputo. Sistemazione presso il Pestana Hotel.

11° giorno Maputo
Dopo la prima colazione, rilascio della macchina in aeroporto e partenza per l’Italia.

Il programma comprende: il noleggio auto per 11 giorni (cat standard con assicurazione base inclusa), 10 pernottamenti come da programma, le prime colazioni in hotel. La quota non comprende: visto d’ingresso in Mozambico da ottenersi preventivamente in Italia, le spese assicurative per il passaggio della frontiera Mozambico/Kruger/Mozambico, eventuiali assicurazione extras.

Fly & Drive Sudafrica – Il Classico Sudafrica – 7 notti

1° Giorno: Johannesburg / Pretoria
Arrivo all’aeroporto internazionale di Johannesburg: incontro con l’assistente che vi aiuterà a completare le pratiche per il noleggio dell’ auto e consegnerà carte stradali e indicazioni per raggiungere gli hotel prenotati. Ci dirigeremo quindi verso Pretoria, città che, con il suo nuovo nome di Tswane, è la capitale amministrativa del Sud Africa. La visita della città comprende il monumento “Voortrekker”, Il Palazzo dell’ Unione un gruppo di palazzo governativi circondati da magnifici giardini, la “ Paul Kruger House” e la “ Church Square”. Pernottamento in Pretoria.

2° Giorno: Pretoria – Mpumalanga
Dopo la prima colazione il viaggio prosegue attraverso la provincia Mpumalanga in direzione del “Kruger National Park”. Lungo la via visiteremo il museo di Laydensburg, dove potremo ammirare un elmetto in terracotta del XII secolo. Proseguiremo il nostro viaggio attraverso la strada panoramica e ci fermeremo ad ammirare le vedute mozzafiato quali: “ Bourke’s Luck Potholes, Blyde River Canyon, Good Windows” e le cascate di “Lisbon e Berlin”. Pernottamento.

3° Giorno: Kruger National Park
Dopo la prima colazione proseguiamo per l’area del Kruger National Park,  la più grande ed antica riserva in tutto il Sudafrica. Dopo il pranzo (arrivo entro le ore 13), potremmo incominciare il nostro fotosafari accompagnati da esperti rangers a bordo di veicoli 4×4 aperti. Rientro al lodge dopo il tramonto. Cena e pernottamento in riserva privata a ridosso del parco.

4° Giorno: Kruger National Park
Pensione completa al lodge con inclusi un safari all’alba ed uno al tramonto.

5° Giorno: Kruger National Park – Johannesburg – Città del Capo
Dopo la prima colazione, lasceremo il Kruger National Park e ci dirigeremo verso Johannesburg: lungo la nostra strada , potremo di nuovo ammirare la splendida regione di Mpumalanga. Rilascio dell’auto e volo diretto a Città del Capo, Ritiro dell’auto. Consigliamo di trascorrere la serata nel vivace Pernottamento.

6° Giorno: Città del Capo
Dopo la prima colazione vi consigliamo di dedicare la giornata alla visita del Capo di Buona Speranza, dove i due oceani, Indiano ed Atlantico, si incontrano: sarà un’ esperienza indimenticabile. Da Hout Bay si può partire per una visita in battello all’isola delle foche e a Boulders Beach si possono ammirare i simpatici pinguini del capo. Pernottamento.

7° Giorno: Città del Capo
Dopo la prima colazione consigliamo di dedicare la giornata alla visita della regione dei vigneti dove si potranno degustare i famosi vini sudafricani. La zona intorno a Stellenbosch, Franschhoek e Paarl non è l’unica area vinicola del Sudafrica, ma è sicuramente la più antica e la più bella. Pernottamento.

8° Giorno: Città del Capo 
Prima colazione e ultime ore da dedicare alla città. Se il tempo lo permette, prendete la funivia per salire sulla Table Mountain.
In tempo utile trasferimento all’aeroporto in tempo utile per consegnare l’auto e imbarcarsi per il ritorno in Italia.

 

Fly & Drive Sudafrica – FLY & DRIVE IL SUDAFRICA DEI PARCHI 10 notti

1° Giorno Durban – Umhlanga
Arrivo all’aeroporto di Durban e ritiro dell’auto. Da lì raggiungeremo in breve tempo la località di Umhlanga. Relax e pernottamento.

2° Giorno Umhlanga – St Lucia
Dopo la prima colazione, partenza per la cittadina di St Lucia popolata da ippopotami e coccodrilli. Consigliata una crociera al tramonto sul fiume per raggiungere alcune famiglie di ippopotami ed avvistare gli alligatori.

3° Giorno St Lucia – Hluhluwe/Imfolozi Game Reserve
Dopo la prima colazione, proseguiremo verso Hluhluwe /Umfolozi, la riserva più antica del Sudafrica che ospita circa la metà della popolazione di rinoceronti sopravvissuti al mondo.

4° Giorno Hluhluwe/Imfolozi Game Reserve
Dopo la prima colazione, giornata di safari e di esplorazione del parco con la vostra auto.
Hluhluwe-Imfolozi è uno dei parchi più grandi del Sudafrica ed è il luogo migliore per incontrare i rinoceronti, poiché accoglie al suo interno la più alta concentrazione al mondo di questi animali.
Il parco è costituito da due aree distinte: la regione settentrionale di Hluhluwe è montuosa e ricoperta da boschi, mentre la zona sud di Imfolozi è caratterizzata da un’ondulata savana. La varietà di questo habitat ha attratto oltre 340 diverse specie di uccelli, ivi comprese alcune specie in via di estinzione, quali il falco giocoliere e il bucorvo.
Il parco abbina splendidi paesaggi a una fauna inattesa. Oltre ai rinoceronti bianchi e neri, sono molto numerosi anche gli elefanti, il che rende altamente probabili incontri ravvicinati con gli animali terrestri più grandi al mondo, magari mentre attraversano la strada proprio di fronte alla vostra auto oppure scorgendoli mentre si abbeverano al tramonto.

5° Giorno Hluhluwe/Imfolozi Game Reserve – Swaziland
Dopo la prima colazione, lasceremo la bellissima zona di Hluhluwe e ci dirigeremo a nord verso il vivace e pittoresco Regno dello Swaziland. Avremo modo di guidare attraverso questa terra africana e scopriremo le sue splendide montagne e savane come anche la sua popolazione accogliente. Pernottamento a Mbabane.

6° Giorno Swaziland – Kruger National Park 
Dopo la prima colazione, viaggeremo verso nord attraverso il Regno dello Swaziland fino ad arrivare al Kruger National Park, la riserva più grande e antica in tutto il Sud Africa. Entrata al Kruger e sistemazione presso Berg-en-Dal Rest Camp.

7° Giorno Kruger National Park
Al mattino lasceremo il rest camp per procedere sempre dentro al parco verso nord: il tragitto sarà un safari continuo effettuato con la vostra auto. Sistemazione presso Lower Sabie Rest Camp.

8° Giorno Kruger National Park
Al mattino lasceremo il rest camp per procedere sempre dentro al parco verso nord: il tragitto sarà un safari continuo effettuato con la vostra auto. Sistemazione presso Satara Rest Camp, area famosa per i felini.

9° Giorno Kruger National Park – Mpumalanga 
Dopo la prima colazione, lascerete il Kruger National Park e inizierete il vostro viaggio attraverso la bella provincia di Mpumalanga, famosa per il suo canyon. Pernottamento al Forever Resort Blyde River Canyon.

10° Giorno Mpumalanga – Johannesburg
Prima colazione e giornata di esplorazione attraverso la strada panoramica: “Bourke’s Luck Potholes, Blyde River Canyon, Good Windows” e le cascate. Proseguimento per Johannesburg. Sistemazione in hotel.

11° Giorno Johannesburg – partenza
Prima colazione. Riconsegna dell’auto e volo di rientro o per altra destinazione.

Fly & Drive Sudafrica – FANTASTICA GARDEN ROUTE 10 notti

1° Giorno Città del Capo 
Arrivo all’aeroporto internazionale di Città del Capo e ritiro dell’auto a noleggio. Sistemazione in hotel e resto della giornata a disposizione.

2° Giorno: Città del Capo 
Prima colazione. Partendo dal vostro hotel oggi potrete visitare il famoso Capo di Buona Speranza, dove i due oceani, Indiano ed Atlantico, si incontrano per un’esperienza visiva indimenticabile.
Prima sosta consigliata: la piccola cittadina di Hout Bay dove potrete visitare in barca l’isola delle foche. Proseguimento per Simons Town per ammirare gli amichevoli pinguini.
Rientro a Città del Capo.

3° Giorno: Città del Capo i vigneti
Oggi visiterete la Regione dei Vigneti, un’area ricca di cultura, buon cibo e storia affascinante. La zona è conosciuta perché produce i migliori vini del mondo, che andremo a degustare durante la nostra giornata.
Fermatevi a Franschhoek, una cittadina tranquilla famosa per il suo vino e le influenze francesi, dove gli Ugonotti si stabilirono nel 1688 portando con loro vitigni come il Merlot, Pinot nero e Cabernet Sauvignon. Pranzo consigliato presso una cantina con possibilità di degustazione di vini e formaggi – oppure picnic sotto gli alberi presso Spier Wine Estate.
Continuerete in direzione Stellenbosch, dove è nato il famoso vitigno Pinotage, un incrocio tra Pinot Nero e Cinsaut. Fate una passeggiata nel centro storico di Stellenbosch e visitatene l’interessante museo.

5° Giorno: verso Hermanus
Dopo la prima colazione partenza per Hermanus, famosa da giugno ad ottobre per l’avvistamento delle balene. Pernottamento in questa incantevole cittadina.

6° Giorno: verso Knysna

Dopo la prima colazione partenza alla volta di Knysna. Lungo il percorso avrete modo di ammirare il paesaggio verdeggiante della Garden Route. Pernottamento in Hotel a Knysna.

7° Giorno: Knysna
Prima colazione e giornata a disposizione per visitare questa bella cittadina e la sua laguna. Consigliamo un’escursione in barca alla Featherbed Nature Reserve.

8° Giorno Tsitsikamma National Park
Dopo la prima colazione lascerete Knysna in direzione del “Tsitsikamma National Park”. Avrete modo di effettuare una passeggiata per il parco, ammirando la sua lussureggiante foresta tropicale tra mare e terra. Per le persone in cerca di avventura i “Bloukrans Bungy” offrono il salto più alto al mondo ( più di 200 m), ovviamente lanciandosi dal “Bloukrans Bridge”, ponte che copre i 216 metri è il ponte più alto al mondo. Pernottamento in chalet all’interno del parco oppure in una struttura adiacente.

9° Giorno Tsitsikamma National Park / Addo National Park
Proseguimento per l’Addo National Park, conosciuto come una delle riserve più ricche di biodiversità del Sudafrica. Possibilità di visitare il parco con la propria auto oppure di partecipare ad uno dei safari proposti dai lodges con veicoli 4×4 guidati da esperti rangers. Pernottamento in chalet all’interno del parco oppure in una struttura adiacente.

10° Giorno Addo National Park
Intera giornata da trascorrere alla ricerca degli animali in autonomia o con safari organizzati. L’Addo è soprattutto conosciuto per la ricca presenza di elefanti, ma con un pizzico di fortuna potrete avvistare anche giraffe, zebre e felini. Pernottamento in chalet all’interno del parco oppure in una struttura adiacente.

11° Giorno Addo National Park / Port Elizabeth
Ultime ore di safari prima di raggiungere la località di Port Elizabeth dove rilascerete la vostra auto.