“SAFARI” CON I MASAI 4 notti programma equo-solidale

Giorno 1 Nairobi
Arrivo in aeroporto a Nairobi e transfer in hotel.
Nel pomeriggio abbiamo prenotato per voi la visita privata presso The David Sheldrick Wildlife Trust dove potrete conoscere la storia ed incontrare il cucciolo di elefantino che Etnia ha adottato a vostro nome (visita fattibile solo per gli arrivi entro le ore 11 del mattino)
Cena libera e pernottamento.

Giorno 2 Nairobi / Maji Moto Eco Camp
Dopo la prima colazione partenza per Maji Moto Eco Camp con arrivo dopo circa 4 ore di macchina.
Gestito dai Masai del vicino villaggio di Maji Moto, un soggiorno qui ti immergerà non solo nell’intensa bellezza naturale, ma anche nell’antica cultura e conoscenza della tribù Masai.
Il capo villaggio condividerà con voi le sue conoscenze tramandate dalla nonna, dalla quale ha ereditato la passione per il mondo naturale, per le piante, dei loro modi e usi, e per gli animali.
Pranzo e sistemazione nella vostra tenda (bagno in comune).
Nel pomeriggio rilassante passeggiata naturalistica con un masai che vi inizierà a raccontare i segreti della savana.
Cena a racconti masai intorno al fuoco.

Giorno 3 Intera giornata nel Masai Mara
Intera giornata di fotosafari nel Masai Mara.
Istituita nel 1961 per proteggere la fauna selvatica da cacciatori, il Masai Mara è il motivo per cui molti visitatori raggiungono il Kenya. La sua bellezza è famosa in tutto il mondo. Il Masai Mara che prende il nome dal fiume Mara che lo attraversa e dalla tribù dei Masai che lo popolano, ospita una sorprendente concentrazione di fauna selvatica.
Qui è possibile avvistare leoni, leopardi, ghepardi, iene, giraffe, impala, babbuini, bufali, zebre, elefanti.
Pranzo picnic.
Rientro al campo prima del tramonto. Cena sotto le stelle e pernottamento.

Giorno 4 villaggi Masai e safari notturno
Prima colazione e giornata da spendere con le attività fornite dal campo: passeggiata a piedi nella savana, visita alla scuola, giro in mountain bike nei dintorni. Ogni attività ha lo scopo di farvi entrare in sintonia con la gente del villaggio. Pranzo e cena al campo.
Dopo il tramonto partenza per un safari notturno nell’area circostante il campo dove si possono osservare gli animali di notte, dove sono più tranquilli.

Giorno 5 rientro a Nairobi
Prima colazione e rientro a Nairobi. Proseguimento per la vostra destinazione mare.
Per rimanere in tema “equo-solidale” vi suggeriamo Pole Pole Beach House a gestione swahili sulla bella spiaggia di Watamu.

POLE POLE BEACH HOUSE B&B

Situata sulla bellissima spiaggia denominata “Sardegna Due”, Pole Pole Beach House vi apre le porte della sua villa come se foste a casa vostra.
L’hotel si trova all’interno di un complesso residenziale che ospita delle ville private ed è la destinazione perfetta per chi vuole sentirsi libero come se fosse in un B&B a gestione kenyota.
La struttura ospita 8 camere arredate con gusto swahili e bagno privato, tutte con ventilatore a soffitto (triple e family room si trovano al piano superiore con tetto in makuti).
A disposizione degli ospiti una piscina condominiale, un beach bar convenzionato sulla spiaggia che fornisce i lettini e un ristorante dove consumare la prima colazione e la cena prettamente a base di piatti africani.
Pole Pole Beach House è composto da un ampio giardino privato con una spaziosa veranda divisa in due parti: una rilassante area lounge con divani e una sala da pranzo dove vengono serviti i pasti degli ospiti.
Ogni mattina non mancheranno yogurt, frutta, cereali, pane, dolci, pancakes oltre che a caffè e tè (le uova devono essere richieste). Mentre per la cena verranno servite deliziose pietanze cucinate con amore dal cuoco kenyota che vi farà scoprire ed innamorare di questa cucina dove carne, pesce, verdura, riso o chapati non potranno mai mancare.
Pole Pole Beach Hotel lo suggeriamo a chi ricerca un ambiente semplice, informale e a contatto con la popolazione locale.

CHE SHALE CASTAWAY RETREAT

Benvenuti in paradiso ! Ben distante dalle spiagge affollate e contornato da chilometri di sabbia dorata e lussureggianti di palme da cocco, con la sua miscela di lusso essenziale e bellezza naturale, la spiaggia di Che Shale è una delle destinazioni più iconiche del Kenya, rifugio degli amanti del kitesurf.
Che Shale conquista subito per il fascino e la quiete della natura in cui sono seminate 9 bandas (capanne) fronte mare dallo stile etno-chic, che uniscono stile rilassato e attenzione ai dettagli.
Interamente realizzato con materiali locali come palme intrecciate e legno di mango, ogni sistemazione offre un’immersione rilassante nella natura. Innumerevoli dettagli eseguiti con cura conferiscono a Che Shale la sua identità unica: mobili, decorazioni, illuminazione e infissi sono unici nel loro genere e progettati per il massimo relax.
A disposizione degli ospiti un ristorante vista oceano che offre piatti di pesce sempre freschissimo, una capanna per i massaggi in spiaggia, una zona relax e scuola di kitesurf.
Per chi ama conoscere e scoprire Che Shale offre una gamma allettante di esperienze tra cui scegliere – dal kitesurf, alla pesca d’altura, al dhow, al kayak.
Che Shale è dedicato a chi ricerca luoghi suggestivi lontani da brulicanti località come Watamu e Malindi, prediligendo un contatto diretto con la natura pur sacrificando lo standard europeo di comfort (nelle bandas non ci sono aria condizionata, TV e wi-fii proprio per permettere agli ospiti di disintossicarsi).
Che Shale dista circa un’ora da Watamu, e si raggiunge attraversando villaggi africani e strade sterrate che regalano scorci di vera vita africana.
In alcuni mesi dell’anno (per lo più durante la nostra estate) il colore del mare risente della vicinanza alla foce del fiume Sabaki, che trascina a mare la terra rossa africana. Il forte vento da sud porta quindi l’acqua a scurirsi.

AFROCHIC BOUTIQUE HOTEL

Il primo boutique hotel di Diani Beach, proprio di fronte alla spiaggia, che combina l’atmosfera intima di una splendida villa, l’ambiente esclusivo di un club privato e i servizi e il comfort di un ottimo hotel a cinque stelle.
Un nuovo stile di vacanza – di classe e di tendenza – che viene ad arricchire e completare la già vasta proposta turistica della costa del Kenya.
AfroChic è situato a Diani Beach, famosa per la sua lunga spiaggia bianca e consta soltanto di 10 camere finemente arredate, ognuna con un suo stile personale ed unico.
L’atmosfera che si respira è di totale relax: come sentirsi a casa lontano da casa.
A disposizione dei fortunati ospiti un ristorante gourmet, una rinomata SPA e una bella piscina immersa nel verde tropicale tipico della costa Africana. A completare il tutto un bel gazebo in giardino che può suggerire romantiche cene a lume di candela ed la veranda della villa si affaccia direttamente sulla bella piscina.
Alcune “cabanas” dal tetto di paglia e con un grande e comodo divano offrono un’oasi di intimo relax alla fresca e costante brezza dell’oceano.
Pur non disponendo di proprie attrezzature, Afrochic offre l’opportunità per numerose attività sportive e ricreative quali immersioni subacquee e sports nautici, tennis, golf a 18 buche presso il vicino Leisure Lodge Golf Course, escursioni e safari.
Dal momento in cui varcherete le porte, capirete subito perché AfroChic viene amato e inseguito da coloro che cercano riposo, relax e un tocco personale.
Il personale cordiale e attento è a disposizione per fornire quei piccoli ma particolari dettagli che sono diventati sinonimo di esclusività.

ALAWI BOUTIQUE HOTEL Watamu

Dedicato a chi desidera soggiornare in un ambiente rilassante, confortevole e curato nel dettaglio, presentiamo Alawi Boutique Hotel.

Situato nei pressi di Watamu a pochi metri dalla spiaggia, Alawi dispone di sette camere finemente arredate in tipico stile Lamu, ognuna mette a disposizione degli ospiti tutti i confort per soddisfare ogni esigenza di relax.
All’interno dell’hotel gli ospiti potranno usufruire di Alawi Restaurant, in grado di servire cucina internazionale, italiana e piatti tipici locali.

All’esterno oltre la spettacolare veranda fronte mare ed alla piscina, gli ospiti potranno rilassarsi ed abbronzarsi nella spiaggia privata senza essere disturbati dai beach boys.

 

MASAI EXPERIENCE

Situato su una collina in profondità nelle terre dei Masai e affacciato su vaste pianure della savana, il Maji Moto Eco Camp è un piccolo rifugio sensibile all’ambiente.

Gestito dai Masai del vicino villaggio di Maji Moto, un soggiorno qui ti immergerà non solo nell’intensa bellezza naturale, ma anche nell’antica cultura e conoscenza della tribù Masai.
Il capo villaggio condividerà con voi le sue conoscenze tramandate dalla nonna, dalla quale ha ereditato la passione per il mondo naturale, per le piante, dei loro modi e usi, e per gli animali.

Il campo è costituito da una costruzione in stile Masai usando materiali naturali ed ospita la zona relax e ristorante. Per dormire delle confortevoli tende igloo arredate con materassi, cuscini, lenzuola e asciugamani.
Maji Moto dispone di 9 tende appartate con angolo relax privato e vista sulla savana. I servizi igienici invece sono in comune (4 bagni e 5 docce).
Non c’è generatore nel campo. Candele, lanterne e fuochi da campo vengono utilizzati per la luce la sera, mentre per il fuoco da campo vengono utilizzati solo legno caduto secco e “bricchette di carbone verde”.
L’acqua per le docce proviene dalla sorgente termale naturale, un piacere davvero speciale!

Majo Moto viene proposto con trattamento di pensione completa ed include attività quotidiane come passeggiate nella natura e ricerca delle tracce degli animali con le guide Masai, visite al villaggio ed alla scuola, rinfrescanti tutti alle sorgenti naturali di Maji Moto (che il lingua swahili significa appunto acqua calda), serate attorno al fuoco ad ascoltare storie africane tramandate da generazioni.

A disposizione degli ospiti anche mountain bike per brevi giri nei dintorni.

Il campo, su richiesta organizza anche safari notturni o di un’intera giornata al vicino Masai Mara, mentre per i più temerari è possibile effettuare tre giorni di cammino o in bicicletta con le guide Masai per raggiungere la Riserva Nazionale del Masai Mara. Pura avventura che copre a piedi circa 60 km in 37 miglia o 150 km in bici in totale 150 km.

Tour Kenya – Route 164 – Amboseli, Rift Valley e Masai Mara – 6 notti

partenza: 07h00
durata: 6 notti (2 notti Amboseli, 2 notti Rift Valley, 2 notti Masai Mara)
giorno di partenza: tutti i martedì
mezzo di trasporto: land cruiser 4×4  – Speciale autista/guida multilingua (inglese / italiano)

itinerario

martedì   Nairobi – Riserva Masai Mara – 280 km / 5h30 circa
Dopo la prima colazione partenza alla volta della riserva del Masai Mara ove si giungerà per il pranzo. Pomeriggio dedicato al fotosafari nella riserva. Cena e pernottamento al Mara Sopa Lodge.
mercoledì   Riserva Masai Mara
Mattina e pomeriggio dedicati ai fotosafari nella ricca riserva, propaggine keniota del grande Parco Serengeti. Pensione completa al lodge.
giovedì   Riserva Masai Mara – Lake Naivasha – 265 km /5h circa 
Dopo la prima colazione partenza alla volta del lago Naivasha. Arrivo per il pranzo e pomeriggio dedicato alle attività opzionali del lodge. Cena e pernottamento al Lake Naivasha Sopa Lodge.
venerdì   Lake Naivasha – 140 km / 3h circa
Dopo la prima colazione escursione in barca sul lago Naivasha e partenza alla volta del parco nazionale del Lago Nakuru. Arrivo, fotosafari nel parco e pranzo al Lake Nakuru Lodge, proseguimento del fotosafari e nel tardo pomeriggio ritorno al lodge a Naivasha. Cena e pernottamento presso il Lake Naivasha Sopa Lodge.
sabato  Lake Nivasha – Parco Amboseli – 260 km / 5h circa
Dopo la prima colazione partenza alla volta di Nairobi ove si giungerà per il pranzo presso il famoso ristorante Carnivore, proseguimento per il parco Amboseli che si estende ai piedi del monte Kilimanjaro. Arrivo al lodge per la cena e pernottamento presso l’Amboseli Sopa Lodge.
domenica Parco Amboseli
Mattina e pomeriggio dedicati al fotosafari nel ricco parco dominato dal Kilimanjaro, il tetto dell’Africa. Pensione completa al lodge.
lunedì   Parco Amboseli – Nairobi 260 Km / 5h30 circa
Dopo la prima colazione partenza alla volta di Nairobi. Arrivo nella capitale entro l’ora di pranzo.

DISCOVERY TSAVO – 2 notti

1° giorno MOMBASA – SHIMBA HILS
Pick up di mattina presto in aeroporto o nel vostro hotel. Partenza verso la Riserva Nazionale di Shimba Hills, un piccolo altopiano collinare situato a pochi chilometri di distanza da Mombasa. Qui offriamo la possibilità di partecipare al primo fotosafari nella riserva, oppure di raggiungere le magnifiche Sheldrick Falls, cascate dove è possibile fare un bagno rigenerante.
Anche se come estensione non è paragonabile ad altri giganteschi parchi del Kenya come i famosi durante un safari nella riserva nazionale di Shimba hills è comunque possibile vedere e soprattutto fotografare gli animali più caratteristici della fauna Africana.
Sistemazione presso Shimbahills Green Safari Lodge.
Cena e pernottamento non senza aver ammirato il primo tramonto infuocato africano.

2° giorno A SHIMBA HILS – TAITA HILLS GAME SANCTUARY
Sveglia all’alba con una buona tazza di caffè e partenza per Ngutuni Sanctuary, una riserva privata al confine con lo Tsavo Est.
Dopo il pranzo presso Ngutuni Lodge, proseguimento per Taita Hills Game Sanctuary, un’altra riserva privata stavolta confinante tra i due parchi dello Tsavo: Est e Ovest.
Nel pomeriggio safari per avvistare le grandi mandrie di elefanti e bufali, ma anche i grandi predatori; leopardi, leoni, ghepardi, Nella riserva non mancano di certo giraffe, zebre, impala, waterbuck, gazelle di Thomson, kudu, dik-dik e altri animali più piccoli, oltre ad una grande varietà di uccelli.
Cena e pernottamento presso Sarova Salt Lick Resort.

3° giorno TAITA HILLS GAME SANCTUARY – DIANI BEACH / WATAMU
Sveglia di buonora per l’ultimo safari. Rientro al lodge per la prima colazione e partenza in direzione della costa per il vostro soggiorno balneare. Stop per il pranzo presso Taita Hills Lodge prima di raggiungere la costa.

Possibilità di effettuare un safari notturno con un supplemento

SAFARI CON PARTENZA DI GRUPPO OGNI MARTEDI’ e SABATO
Minivan con tettuccio apribile
Guida multilingue inglese/italiano in richiesta con minimo 2 persone

 

Tour Kenya – Route 145 – Rift Valley e Masai Mara – 4 notti

partenza: 08h30
durata: 4 notti (1 notte Aberdare, 1 notte Rift Valley, 2 notti Masai Mara)
giorno di partenza: tutti i martedì (Simba lodges) e tutti i giovedì (Sun Africa lodges)
mezzo di trasporto: land cruiser 4×4 con autista guida parlante inglese

martedì / giovedì   Nairobi foresta di Aberdares – 175 km/ 3 h circa
Dopo la colazione partenza per Nyeri. Arrivo all’Outspan hotel o all’Aberdare country club per il pranzo. Nel primo pomeriggio partenza verso il Treetops lodge, con le auto del lodge (consentito solo un bagaglio a mano). Il lodge è stato costruito nelle vicinanze di laghetti e pozze salate, illuminate di notte, dove gli animali vengono ad abbeverarsi e l’avvistamento degli animali si effettua dalle terrazze della struttura. Cena e pernottamento al The Ark lodge (martedì) or Treetops Lodge (giovedì).
mercoledì / venerdì  Foresta Aberdare / Rift Valley – 185 km / 3h circa + 50 km / 0,45h circa
Prima colazione e partenza per il Lago Nakuru ove si giungerà per il pranzo. Nel pomeriggio fotosafari ai bordi del lago vero “Santuario degli Uccelli” e nel parco circostante, alla scoperta dei numerosissimi uccelli e mammiferi. Proseguimento per il Lago Naivasha, cena e pernottamento al Lake Naivasha Simba Lodge (mercoledì) or Lake Naivasha Country Club (venerdì).
giovedì / sabato   Rift Valley – Riserva Masai Mara – 315 km / 6h circa
Dopo la prima colazione partenza per la Riserva del Masai Mara. Arrivo al lodge per il pranzo. Pomeriggio dedicato al fotosafari nella riserva. Cena e pernottamento al Mara Simba Lodge (giovedì) or Keekorok Lodge (sabato).
venerdì / domenica  Riserva  Masai Mara
Mattina e pomeriggio dedicati al fotosafari nella ricca riserva, propaggine keniota del grande Parco Serengeti. Pensione completa al Mara Simba Lodge (venerdì) o al Keekorok Lodge (domenica).
sabato / lunedì   Riserva Masai Mara – Nairobi – 280 km / 5h circa
Dopo la prima colazione partenza per Nairobi ove si giungerà in tarda mattinata.

Tour Kenya – Pengo Overland in Kenya e Sheldrick Wildlife Trust – 4 notti

1° giorno Nairobi
Arrivo a Nairobi e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio visita individuale al The David Sheldrick Wildlife Trust, luogo per la protezione e il reinserimento dei cuccioli orfani  di elefante e rinoceronte dove incontrerete il vostro cucciolo adottato tramite Etnia Travel Concept. Rientro in hotel. Pernottamento 2 ° giorno Masai Mara National reserve
Dopo la prima colazione, lasciamo la capitale di Nairobi e di viaggio per il Masai Mara, rinomato per il mondo di infinite pianure di animali selvatici e spettacolare bellezza. Questo pomeriggio ci sarà godere di una esperienza culturale come visitiamo e interagire con nativi Masaai del Kenya. Pernottamento in camping.

3 ° giorno Masai Mara national reserve
Le praterie di rotolamento del Masai Mara offrono idealI game drive e opportunità fotografiche. Gli animali che si possono trovare qui sono: elefanti, rinoceronti neri, bufali, leopardi, ghepardi, gnu, zebre e gazzelle. Ippopotami e coccodrilli abbondano nelle fangose acque marroni dei fiumi che attraversano la riserva. Un game drive occuperà l’intera giornata, attraverseremo Mara alla ricerca di tutti gli animali. Pernottamento in camping.

4 ° giorno Masai Mara- Lago Nakuru
Ci svegliamo presto e ci godiamo l’ultimo game drive in Mara prima di andare al Parco Nazionale del Lago Nakuru, dove potremo godere di un game drive nel pomeriggio attraverso il parco. Lago Nakuru è la patria di grandi stormi di fenicotteri e pellicani e rinoceronti bianchi e neri, leopardi, leoni. Originariamente creato come un santuario degli uccelli, Lago Nakuru è diventato Parco Nazionale nel 1968. Pernottamento in camping.

5 ° giorno Lago Nakuru – Nairobi
Ci alziamo presto e lasciamo il lago Nakuru e ci dirigiamo verso Nairobi. All’arrivo a Nairobi, si visiterà la Giraffe Centre di Nairobi, seguito da un game drive attraverso il Parco Nazionale di Nairobi. Il Parco Nazionale di Nairobi è la patria del rinoceronte nero, leoni, leopardi, ghepardi, iene e molto altro ancora. Successivo trasferimento in aeroporto.

• Viaggiare in stile Overland

Viaggiare con i Trucks Overland è sicuramente un’ esperienza di viaggio diversa, rivolta soprattutto a chi ama l’ avventura: le strade percorse sono solitamente lontane dalle vie più battute e le aree visitate non sono fornite delle classiche strutture turistiche di alloggio. Chi decide di intraprendere un viaggio in questo stile deve sapere che in Africa lo spirito di adattamento è la regola, assieme allo spirito di gruppo e alla collaborazione: durante il tour i compiti vengono spartiti tra i partecipanti (come sistemare la cucina o piantare le tende), lasciando comunque molto spazio per le attività della giornata. I servizi a bordo sono limitati (non c’è la toilette e l’ aria condizionata) e si percorrono lunghe distanze; inoltre durante il viaggio è possibile che vi siano anche delle variazioni di percorso a seconda degli imprevisti: la fatica di affrontare qualche inconveniente viene comunque ripagato dalle esperienze uniche ed emozionanti che si potranno vivere a contatto con la natura e gli abitanti di questa terra meravigliosa. Un viaggio in stile Overland non mancherà di regalare emozioni e piacevoli sorprese! Le sistemazioni per il pernottamento sono di vario genere e spaziano dalle tende agli chalet e bungalows, a seconda delle preferenze: la vita di viaggio comprende anche la sera e il dopo cena, lasciando alle varie sistemazioni solo il compito di darvi un letto dove riposare.

• Rifornimenti dei Trucks

Ogni truck è fornito di una serie di servizi:
Freezer per gli alimenti
Sedili singoli con uno spazio comodo per le gambe
Portabagagli sopraelevato Armadietti per i vostri zaini (35x35x79)
Una cassetta di sicurezza per i vostri valori (passaporti, denaro e biglietti aerei)
Kit di primo soccorso Materiale di svago (libri/riviste/giochi) Prese per ricarica di videocamere, macchine fotografiche, ecc.
Impianto stereo (PA System)
Cucina e stufa
Tanica dell’ acqua per le emergenze
Cassette refrigeranti
Banco da cucina
Lavandino
Ecc.

• Cosa portare (il bagaglio) 

Il vostro bagaglio dovrà essere assolutamente contenuto: solitamente è possibile portare uno zaino e un borsone, che non pesi più di 20 Kg. Le classiche valigie rigide (tipo Samsonite) risultano scomode per questo genere di viaggio, oltre ad occupare molto spazio. Lo zaino a spalla non dovrà superare le dimensioni degli armadietti (35x35x79 in media).
Ricordate di rifornirvi sempre di almeno 3 litri d’ acqua al giorno: l’ acqua potabile è presente in molte tappe, ma alle volte può essere costosa. Sarà la guida ad indicare le riserve a cui attingere l’ acqua potabile!
Per quanto riguarda il contenuto della valigia, la prima cosa da ricordare è che l’ Africa è un continente molto caldo! A parte, ovviamente, T-Shirt, pantaloni corti e lunghi, si consiglia di ricordarsi cappelli da sole, costumi da bagno, giacche a vento e una giacca più calda impermeabile, sandali e scarponcini/scarpe da trekking (meglio 2 paia), abbigliamento casual per una possibile cena in ristorante, crema solare. Fondamentale è il materiale dell’ abbigliamento, preferibile in cotone, in quanto i materiali sintetici possono essere davvero poco confortevoli con le alte temperature!
In alcuni Camp è possibile trovare delle postazioni in cui lavare la propria biancheria o anche qualcuno che può lavarla per voi: portate saponi biodegradabili per non danneggiare l’ ambiente.
In generale è bene studiare il proprio abbigliamento in base alla tipologia di tour che si decide di intraprendere!

• Le destinazioni 

I paesi in cui è possibile vivere l’ avventura in Overland sono moltissimi, tra cui: Sudafrica, Namibia, Botswana, Zimbabwe, Lesotho, Swaziland, Zambia, Mozambico, Malawi, Tanzania, Kenya, Madagascar, Etiopia, Uganda.