SUDAFRICA, CASCATE VICTORIA e HWANGE NATIONAL PARK 11 notti

GIORNO 1 – ARRIVO IN SUDAFRICA, JOHANNESBURG – MPUMALANGA, HAZYVIEW
Arrivo all’aeroporto Oliver Tambo di Johannesburg che si trova ad un’altitudine di 1765m ed è rinomato come l’aeroporto più grande ed importante del continente. Incontro con la guida parlante italiano per il benvenuto e l’assistenza all’arrivo, la guida rimarrà con voi fino al 5° giorno.
ATTENZIONE: La partenza dall’aeroporto OR Tambo è fissata per le ore 10.30, per cui il volo internazionale deve ar rivare a Johannesburg molto presto la mattina per permettere di espletare con tranquillità le formalità doganali e il ritiro del bagaglio.
Partenza per la regione del Mpumalanga, conosciuta per le sue meraviglie naturalistiche, dai grandi parchi alle meravigliose formazioni geologiche. Il percorso scende dall’altopiano di Johannesburg a circa 530 m ed è affascinante vedere il cambiamento della vegetazione tra le due province. Lungo percorso pranzo al Corn& Cob – il ristorante si trova all’interno di una fattoria immersa nel verde ed offre un ampio buffet. Nelle vicinanze vi è la riproduzione di un villaggio Ndebele, una delle etnie sudafricane più popolari, con case e vestiti multicolori dove si assiste ad una tipica danza locale e si può apprendere le loro usanze e tradizioni. Arrivo a Hazyview nel tardo pomeriggio e sistemazione.
Lions Rock Tented Camp: situato sulle rive del fiume Sabie. Il lodge dispone di 21 camere tendate di lusso, tutte con bagno privato, set per la preparazione di tè e caffè, mini-cassaforte, ventilatore a pale e patio coperto con vista sul meraviglioso fiume Sabie.
Cena, pernottamento e prima colazione in chalet al Lions Rock Tented Camp/ Lions Rock River Lodge.

GIORNO 2 – HAZYVIEW – GREATER KRUGER, SAFARI!
Prima colazione al Lions Rock e partenza per la visita dei siti più rinomati della Panorama Route tra cui il terzo canyon più grande del mondo! Il Blyde River Canyon si estende per 26 km in lunghezza ed ha una profondità di 800 metri. La visita include anche i Three Rondavels, così chiamate perché ricordano le tipiche capanne dei villaggi africani, e le millenarie formazioni rocciose cilindriche di Bourkes Luck. Infine – “God’s Window” (“la finestra di Dio”) da cui, come suggerisce il nome, si gode di un panorama particolarmente suggestivo.
Pranzo lungo il percorso. Arrivo a Nyala Safari Lodge nel tardo pomeriggio.
Il Nyala Safari Lodge fa parte del Greater Kruger National Park e si trova nella riserva privata Balule, Mohlabetsi Conservancy nella provincia del Limpopo in Sudafrica. Nyala Safari Lodge è un posto dove il tempo sembra fermarsi. Immerso nel cuore del bush africano Nyala offre un’autentica esperienza africana, dove conoscere le meraviglie della natura selvaggia accompagnati da guide di safari professionali e qualificate e capire l’incredibile modo in cui piante e animali si sono evoluti per vivere in completa armonia in questo ambiente così esteso e meravigliosamente intricato. Dai mitici Big Five – elefanti, rinoceronti, bufali, leoni e leopardi – ai più piccoli insetti e uccelli – il bush africano è ricco di flora e fauna incredibili ed è, semplicemente, di una bellezza mozzafiato. I safari si svolgono due volte al giorno, al mattino presto e nel tardo pomeriggio. Durano circa tre ore e vengono effettuati in veicoli scoperti safari 4 × 4 che immergono completamente nell’ ecosistema circostante. I cinque chalet con tetto in paglia, conosciuti come rondavels, sono molto caratteristici e possono ospitare un massimo di 14 persone. Gli chalet sono costruiti per essere piacevolmente freschi d’estate e caldi d’inverno, ed hanno un arredamento che richiama i meravigliosi colori e le trame della natura con alcuni dettagli ispirati alle tradizioni e al patrimonio del popolo locale di Shangaan Lenzuola in cotone e tessuti fatti a mano si aggiungono ad opere d’arte e sculture tradizionali, creando un’atmosfera molto piacevole e famigliare in un ambiente lussuoso e ben curato.
Partenza per il primo fotosafari del pomeriggio fino al tramonto. Cena e pernottamento al Nyala Safari Lodge

GIORNI 3 & 4 – NYALA SAFARI LODGE – GREATER KRUGER, SAFARI!
Giornate dedicate ai fotosafari, emozionanti ed indimenticabili.
Il primo è previsto al mattino presto. La sveglia è fissata poco prima dell’alba e dopo una veloce tazza di caffè si parte in veicoli 4×4 aperti, accompagnati dal proprio ranger, alla scoperta della savana circostante.
L’obiettivo è quello di avvistare i famosi Big Five, i cinque grandi mammiferi africani che i cacciatori di fine ‘800 consideravano tra i più difficili ed eccitanti da cacciare.
Si rientra al lodge dopo circa 3 ore per un’abbondante prima colazione.
Tempo a disposizione per il relax prima del safari pomeridiano che si concluderà dopo il tramonto quando le possibilità di avvistare i felini, impegnati in una battuta di caccia, sono più alte.
Pernottamento in chalet, pensione completa e 2 fotosafari al giorno in veicoli scoperti al Nyala Safari Lodge.

GIORNO 5 – GREATER KRUGER, SAFARI – CAPE TOWN
Ultimo fotosafari di prima mattina e colazione a Nyala Safari Lodge. Trasferimento all’aeroporto di Hoedspruit per partenza con volo diretto a Cape Town.
Congedo dalla vostra guida italiana che vi ha accompagnato durante il viaggio fino ad oggi.
All’arrivo all’aeroporto di Cape Town, incontro con un nostro incaricato parlante inglese e trasferimento al Pepperclub Hotel.  Resto della giornata a disposizione per attività individuali.

GIORNO 6 – CAPE TOWN, LA CITTÀ MADRE
Prima colazione in hotel e incontro con la guida parlante italiano per l’escursione alla scoperta della Penisola del Capo.
Escursione dell’intera giornata al Capo di Buona Speranza, descritto da Sir Francis Drake come “il capo più fiabesco di tutta la circonferenza terrestre”. Prima sosta al paesino di pescatori di Hout Bay. Da qui parte una breve escursione in battello d i circa un’ora per l’isola delle foche, abitata dalla più grande concentrazione di otarie del Capo di tutto il Sudafrica. Quindi si raggiunge la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza, dove si trovano varie specie indigene di flora e fauna. Visita del Capo di Buona Speranza e proseguimento lungo la False Bay. Pranzo in un ristorante lungo il percorso (bevande escluse). Dopo pranzo la sosta successiva sarà alla spiaggia Boulders, dove si potrà osservare una numerosa colonia di pinguini “jackass”. Proseguimento per i rinomatissimi Giardini botanici di Kirstenbosch, che racchiudono circa 6000 specie di flora indigena.
Rientro nel tardo pomeriggio in hotel.
Pernottamento e prima colazione al Pepperclub Hotel & Spa in deluxe studio.

GIORNO 7 – CAPE TOWN
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida parlante italiano e partenza per la famosa regione dei vigneti del Capo.
Intera giornata dedicata alla visita della regione dei vigneti con sosta nei paesini più importanti ed antichi – Stellenbosch, Paarl e Franschhoek. Quest’area in particolare è conosciuta con il nome Boland (termine che significa altopiano, alludendo alle ripide catene montuose che si innalzano fino a oltre 1.500 mt). Stellenbosch, seconda città fondata in Sudafrica (1679), è oggi una pittoresca cittadina universitaria. Gli edifici storici restaurati di Dorp Street meritano una visita, così come il Museo del Vino Stellenryck, il Museo del Brandy Oude Meester e lo Stellenbosch Village Museum, un complesso di case storiche che testimoniano lo stile di vita degli abitanti di quest’area durante il diciassettesimo e diciottesimo secolo. Saldamente radicata alle sue origini francesi, Franschhoek ha la fama di essere la capitale gastronomica del paese. Visita dei vigneti di Franschhoek e pranzo in ristorante (bevande escluse).
Rientro in hotel e cena al ristorante Sinatra (2 portate).
Pernottamento e prima colazione al Pepperclub Hotel & Spa

GIORNO 8 – CAPE TOWN – CASCATE VICTORIA
Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento privato per l’aeroporto di Cape Town International con autista parlante inglese e volo per Victoria Falls. Arrivo all’aeroporto di Victoria Falls e transfer presso Bayete Guest Lodge o similare.
In serata possibilità di partecipare ad una cena tipica servita nel boma a cielo aperto dove si potranno gustare piatti di selvaggina e sono previsti intrattenimenti locali (con supplemento).

GIORNO 9 CASCATE VICTORIA
Colazione al lodge e visita libera delle cascate. La passeggiata richiede circa 2 ore per percorrerne tutta la sua lunghezza. Il percorso che si snoda sotto la Rain Forest prevede numerosi punti panoramici dai quali scattare belle fotografie. Pranzo libero. In pomeriggio crociera sul fiume con cena servita a bordo.

GIORNO 10 CASCATE VICTORIA / HWANGE NATIONAL PARK
Colazione al lodge e trasferimento terrestre di circa 2 ore verso il vostro campo situato all’esterno del parco nazionale nella sua concessione privata.
Il parco é situato sulla frontiera delle sabbie del Kalahari. Questa regione fu originariamente popolata dai San Bushmen, le uniche persone capaci di vivere in queste regioni poiché le altre popolazioni Bantu giudicavano l’area troppo ostile e secca per viverci in permanenza. E’ nel 19 secolo che i Ndebele, tribù d’origine Ngumi, iniziarono a cacciare le antilopi su queste terre. Con l’arrivo dei Bianchi, la caccia fu praticata all’eccesso ed il parco fu creato nel 1929 dichiarando 14560 kmq area protetta. Con la creazione di 60 punti d’acqua artificiali,la concentrazione di animali in Hwange divenne una delle più grandi in Africa australe.
Sistemazione al lodge e pranzo. Nel pomeriggio safari in 4×4 aperto nel parco. Ritorno al lodge per la cena.

GIORNO 11 HWANGE NATIONAL PARK
Colazione al lodge e partenza verso il parco nazionale per il safari fotografico del mattino. Ritorno al lodge per il pranzo, o pranzo pic nic se si è previsto un full day trip nel parco.
Nel pomeriggio partirete per un nuovo safari fotografico nel parco che si terminerà alla chiusura del parco al calar del sole. Cena al campo.

GIORNO 12 HWANGE NATIONAL PARK / rientro
Colazione al lodge e trasferimento terrestre verso  l’aeroporto di Victoria Falls per il vostro volo di rientro.

QUINTESSENZA SUDAFRICA e CASCATE VICTORIA

GIORNO 1 – ARRIVO IN SUDAFRICA, JOHANNESBURG – MPUMALANGA, HAZYVIEW
Arrivo all’aeroporto Oliver Tambo di Johannesburg che si trova ad un’altitudine di 1765m ed è rinomato come l’aeroporto più grande ed importante del continente. Incontro con la guida parlante italiano per il benvenuto e l’assistenza all’arrivo, la guida rimarrà con voi fino al 5° giorno.
ATTENZIONE: La partenza dall’aeroporto OR Tambo è fissata per le ore 10.30. Per chi arrivasse all’alba è possibile prenotare una camera day use in zona aeroporto.

Partenza per la regione del Mpumalanga, conosciuta per le sue meraviglie naturalistiche, dai grandi parchi alle meravigliose formazioni geologiche. Il percorso scende dall’altopiano di Johannesburg a circa 530 m ed è affascinante vedere il cambiamento della vegetazione tra le due province. Lungo percorso pranzo al Corn& Cob – il ristorante si trova all’interno di una fattoria immersa nel verde ed offre un ampio buffet. Nelle vicinanze vi è la riproduzione di un villaggio Ndebele, una delle etnie sudafricane più popolari, con case e vestiti multicolori dove si assiste ad una tipica danza locale e si può apprendere le loro usanze e tradizioni. Arrivo a Hazyview nel tardo pomeriggio e sistemazione.

Lions Rock Tented Camp: situato sulle rive del fiume Sabie. Il lodge dispone di 21 camere tendate di lusso, tutte con bagno privato, set per la preparazione di tè e caffè, mini-cassaforte, ventilatore a pale e patio coperto con vista sul meraviglioso fiume Sabie.
Lions Rock River Lodge: il Lodge è situato su uno scoglio di roccia granitica con vista mozzafiato sulle montagne, gli chalet
con piscinetta privata offrono un’accoglienza calorosa in giardini ben curati. Un benvenuto ideale nella campagna del
Mpumalanga.
Cena, pernottamento e prima colazione in chalet al Lions Rock Tented Camp/ Lions Rock River Lodge.

GIORNO 2 – HAZYVIEW – GREATER KRUGER, SAFARI!
Prima colazione al Lions Rock e partenza per la visita dei siti più rinomati della Panorama Route tra cui il terzo canyon più grande del mondo! Il Blyde River Canyon si estende per 26 km in lunghezza ed ha una profondità di 800 metri. La visita include anche i Three Rondavels, così chiamate perché ricordano le tipiche capanne dei villaggi africani, e le millenarie formazioni rocciose cilindriche di Bourkes Luck. Infine – “God’s Window” (“la finestra di Dio”) da cui, come suggerisce il nome, si gode di un panorama particolarmente suggestivo.
Pranzo lungo il percorso.
Arrivo a Nyala Safari Lodge nel tardo pomeriggio.

Il Nyala Safari Lodge fa parte del Greater Kruger National Park e si trova nella riserva privata Balule, Mohlabetsi Conservancy nella provincia del Limpopo in Sudafrica. Nyala Safari Lodge è un posto dove il tempo sembra fermarsi. Immerso nel cuore del bush africano Nyala offre un’autentica esperienza africana, dove conoscere le meraviglie della natura selvaggia accompagnati da guide di safari professionali e qualificate e capire l’incredibile modo in cui piante e animali si sono evoluti per vivere in completa armonia in questo ambiente così esteso e meravigliosamente intricato. Dai mitici Big Five – elefanti, rinoceronti, bufali, leoni e leopardi – ai più piccoli insetti e uccelli – il bush africano è ricco di flora e fauna incredibili ed è, semplicemente, di una bellezza mozzafiato. I safari si svolgono due volte al giorno, al mattino presto e nel tardo pomeriggio. Durano circa tre ore e vengono effettuati in veicoli scoperti safari 4 × 4 che immergono completamente nell’ ecosistema circostante. I cinque chalet con tetto in paglia, conosciuti come rondavels, sono molto caratteristici e possono ospitare un massimo di 14 persone. Gli chalet sono costruiti per essere piacevolmente freschi d’estate e caldi d’inverno, ed hanno un arredamento che richiama i meravigliosi colori e le trame della natura con alcuni dettagli ispirati alle tradizioni e al patrimonio del popolo locale di Shangaan Lenzuola in cotone e tessuti fatti a mano si aggiungono ad opere d’arte e sculture tradizionali, creando un’atmosfera molto piacevole e famigliare in un ambiente lussuoso e ben curato.
Partenza per il primo fotosafari del pomeriggio fino al tramonto. Cena e pernottamento al Nyala Safari Lodge

GIORNI 3 & 4 – NYALA SAFARI LODGE – GREATER KRUGER, SAFARI!
Giornate dedicate ai fotosafari, emozionanti ed indimenticabili.
Il primo è previsto al mattino presto. La sveglia è fissata poco prima dell’alba e dopo una veloce tazza di caffè si parte in veicoli 4×4 aperti, accompagnati dal proprio ranger, alla scoperta della savana circostante.
L’obiettivo è quello di avvistare i famosi Big Five, i cinque grandi mammiferi africani che i cacciatori di fine ‘800 consideravano tra i più difficili ed eccitanti da cacciare.
Si rientra al lodge dopo circa 3 ore per un’abbondante prima colazione.
Tempo a disposizione per il relax prima del safari pomeridiano che si concluderà dopo il tramonto quando le possibilità di avvistare i felini, impegnati in una battuta di caccia, sono più alte.
Pernottamento in chalet, pensione completa e 2 fotosafari al giorno in veicoli scoperti al Nyala Safari Lodge.

GIORNO 5 – GREATER KRUGER, SAFARI – CAPE TOWN
Ultimo fotosafari di prima mattina e colazione a Nyala Safari Lodge. Trasferimento all’aeroporto di Hoedspruit per partenza con volo diretto a Cape Town.
Congedo dalla vostra guida italiana che vi ha accompagnato durante il viaggio fino ad oggi.
All’arrivo all’aeroporto di Cape Town, incontro con un nostro incaricato parlante inglese e trasferimento al Pepperclub Hotel.
Resto della giornata a disposizione per attività individuali –

GIORNO 6 – CAPE TOWN, LA CITTÀ MADRE
Prima colazione in hotel e incontro con la guida parlante italiano per l’escursione alla scoperta della Penisola del Capo.
Escursione dell’intera giornata al Capo di Buona Speranza, descritto da Sir Francis Drake come “il capo più fiabesco di tutta la circonferenza terrestre”. Prima sosta al paesino di pescatori di Hout Bay. Da qui parte una breve escursione in battello d i circa un’ora per l’isola delle foche, abitata dalla più grande concentrazione di otarie del Capo di tutto il Sudafrica. Quindi si raggiunge la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza, dove si trovano varie specie indigene di flora e fauna. Visita del Capo di Buona Speranza e proseguimento lungo la False Bay. Pranzo in un ristorante lungo il percorso (bevande escluse). Dopo pranzo la sosta successiva sarà alla spiaggia Boulders, dove si potrà osservare una numerosa colonia di pinguini “jackass”. Proseguimento per i rinomatissimi Giardini botanici di Kirstenbosch, che racchiudono circa 6000 specie di flora indigena.
Rientro nel tardo pomeriggio in hotel.
Pernottamento e prima colazione al Pepperclub Hotel & Spa in deluxe studio.

GIORNO 7 – CAPE TOWN
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida parlante italiano e partenza per la famosa regione dei vigneti del Capo.
Intera giornata dedicata alla visita della regione dei vigneti con sosta nei paesini più importanti ed antichi – Stellenbosch, Paarl e Franschhoek. Quest’area in particolare è conosciuta con il nome Boland (termine che significa altopiano, alludendo alle ripide catene montuose che si innalzano fino a oltre 1.500 mt). Stellenbosch, seconda città fondata in Sudafrica (1679), è oggi una pittoresca cittadina universitaria. Gli edifici storici restaurati di Dorp Street meritano una visita, così come il Museo del Vino Stellenryck, il Museo del Brandy Oude Meester e lo Stellenbosch Village Museum, un complesso di case storiche che testimoniano lo stile di vita degli abitanti di quest’area durante il diciassettesimo e diciottesimo secolo. Saldamente radicata alle sue origini francesi, Franschhoek ha la fama di essere la capitale gastronomica del paese. Visita dei vigneti di Franschhoek e pranzo in ristorante (bevande escluse).
Rientro in hotel e cena al ristorante Sinatra (2 portate).
Pernottamento e prima colazione al Pepperclub Hotel & Spa

GIORNO 8 – CAPE TOWN – CASCATE VICTORIA
Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento privato per l’aeroporto di Cape Town International con autista parlante inglese e volo per Victoria Falls. Arrivo all’aeroporto di Victoria Falls e transfer presso Kingdom Hotel o similare.
In serata possibilità di partecipare ad una cena tipica servita nel boma a cielo aperto dove si potranno gustare piatti di selvaggina e sono previsti intrattenimenti locali (con supplemento).

GIORNO 9 CASCATE VICTORIA
Prima colazione. Al mattino visita a piedi delle cascate con guida inglese. Rientro in hotel e relax. Nel tardo pomeriggio crociera al tramonto sul fiume. Pernottamento in hotel.

GIORNO 10 rientro
Prima colazione e mattinata a disposizione per attività individuali. Transfer in aeroporto volo per la prossima destinazione.

Fly & drive Cape Town, Garden Route, St Lucia, Swaziland e Kruger 17 notti

Giorno 1 CAPE TOWN
Arrivo a Cape Town e ritiro dell’auto. Sistemazione presso Brenwin Guest House. Tempo a disposizione per relax o viste facoltative. Consigliamo una cena presso il famosissimo V&A Waterfront.

Giorni 2 + 3 CAPE TOWN
Giornate libere per conoscere la città.
Cape Town, “the mother town” è considerata una della città più belle ed ospitali del mondo, con tantissime attrazioni che la rendono una meta fondamentale per ogni viaggio in Sud Africa.  Imperdibile la salita sulla Table Mountain da cui si può godere di scenari mozzafiato della città e della Cape Peninsula.  Da non perdere anche una visita al colorato quartiere Bo-Kapp e alla zona più antica del porto denominata Victoria&Albert Waterfront, ora vero fulcro commerciale della città, ricco di negozi, ristoranti e pub.  Interessante anche una visita al Castle of Good Hope e ai Company’s Gardens. Inoltre per chi volesse approfondire la conoscenza della storia recente del Sud Africa, sicuramente di notevole interesse potrebbe essere l’escursione al District Six Museum e a Robben Island dove è stato detenuto a lungo anche Nelson Mandela.
Uscendo dal centro città vi consigliamo di dedicare un giornata alla Cape Peninsula.  Si attraversano le affascinanti Camps Bay e Haout Bay, e percorrendo la celebre strada panoramica Chapman’s Peak Drive arriverete all’ingresso della Nature Reserve, con i sui paesaggi suggestivi e l’emozionante arrivo al famosi Cape of Good Hope e Cape Point.  Particolarmente interessante una sosta a Simon’s Town alla Boulder’s Beach per osservare la colonia permanente di pinguini africani. In città numerosissimi sono anche ristornati e locali per allietare le vostre serate. Pernottamento presso Brenwin Guesthouse.

Giorno 4 CAPE TOWN / HERMANUS
Lascerete Cape Town in direzione sud est percorrendo la S43 verso Hermanus. Hermanus e Gansbaii sono graziose cittadine affacciate sull’Oceano e famose per gli avvistamenti delle balene (da aprile a ottobre). Pernottamento presso Auberge Burgundy.

Giorno 5 HERMANUS / KNYSNA
Partenza per Knysna, con la sua spettacolare laguna, le sue passeggiate e tutte le attività escursionistiche organizzabili in loco. Consigliamo soste fotografiche lungo il tragitto. Sistemazione presso Graywood Hotel.

Giorno 6 KNYSNA
Giornata a disposizione per conoscere la zona e effettuare un’escursione in barca (non inclusa) nella laguna di Knysna. Pernottamento presso Graywood Hotel.

Giorno 7 KNYSNA / PORT ELIZABETH
Partenza in direzione Port Elizabeth. Consigliamo lungo il percorso una sosta presso Addo National Park. Questo parco offre la possibilità di emozionanti safari. Il parco da rifugio ad oltre 400 elefanti, rinoceronti neri, innumerevoli specie di antilopi, bufali, leoni e tantissimi altri animali. Il Parco può essere visitato con safari guidati da rangers o in assoluta liberà seguendo le strade indicate sulla mappa che vi verrà consegnata all’ingresso. Pernottamento presso Paxton Hotel.

Giorno 8 PORT ELIZABETH / ST LUCIA
Prima colazione. Rilascio dell’auto in aeroporto e volo per Durban. Ritiro della nuova auto e proseguimento alla volta di St. Lucia. Arrivo e sistemazione presso Amazulu Lodge, situato nel cuore di St Lucia la porta d’ingresso al Parco dell’Isimangaliso.
In serata vi consigliamo una crociera al tramonto per avvistare gli ippopotami.

Giorno 10 ST LUCIA
Prima colazione e giornata per visitare il parco in autonomia.
L’iSimangaliso Wetland Park è stato indicato Patrimonio dell’Umanità del Sud Africa nel dicembre 1999 in riconoscimento della sua naturale bellezza superlativa e valori globali unici.
Il parco di 332 000 ettari contiene tre principali sistemi lacustri, otto ecosistemi, 700 anni di antiche tradizioni di pesca, la maggior parte delle rimanenti foreste paludose del Sud Africa, il più grande estuario dell’Africa, 526 specie di uccelli e dune costiere con vegetazione di 25000 anni – tra i più elevati nel mondo. Il nome iSimangaliso significa miracolo e stupore, che descrive in modo appropriato questo luogo unico.
Sarà possibile visitare il parco con la propria auto o con escursioni facoltative

Giorno 11 ST LUCIA / SWAZILAND
Al mattino partenza in direzione Swaziland e Milwane National Park.
Mlilwane Wildlife Sanctuary è l’area di conservazione pionieristica dello Swaziland, un brillante esempio di ciò che è possibile se passione, visione e azione si fondono. Una volta una fattoria multifunzionale altamente redditizia, ed etichettata come un “sogno impossibile”, Mlilwane fu proclamata nel 1961 ed è ora la meta ecologica più popolare del regno per locali e internazionali. Il nome ‘Mlilwane’ (‘Little Fire’ in siSwati) derivava dai numerosi incendi iniziati dai fulmini sulla collina di Mlilwane, ma ora è importante per il piccolo “incendio” che ha infiammato il movimento per la conservazione nello Swaziland. I diversi habitat di Mlilwane supportano una lista di specie sorprendentemente ampia. Ore infinite di esplorazioni guidate o autoguidate all’interno del piccolo santuario di 4560 ettari sono possibili a causa della relativa assenza di predatori. Le pianure del sud si estendono fino al suggestivo monte Nyonyane (Execution Rock) con la sua punta di granito esposta. Il turismo è concentrato in questa parte meridionale del parco, mentre i Chubeka Trails guidati esplorano la parte settentrionale, fino al Luphohlo Peak.

Giorno 12 SWAZILAND / KRUGER NATIONAL PARK
Partenza per il famosissimo Kruger National Park. Sistemazione presso KNP Skukuza Rest. Resto della giornata a disposizione per visitare il parco in libertà o per relax.

Giorno 13 KRUGER NATIONAL PARK
Giornata dedicata alla scoperta del più rinomato parco nazionale del paese, partecipando al safari mattutino e a quello pomeridiano durante i quali, con un po’ di fortuna, avvisterete i famosi Big Five. Pernottamento presso KNP Skukuza Rest

Giorno 14 KRUGER NATIONAL PARK
Giornata dedicata al safari all’interno del parco in libertà con al vostra auto o con ulteriori safari organizzati dal rest camp (non inclusi e acquistabili in loco). Pernottamento presso KNP Skukuza Rest.

Giorno 15 KRUGER / BLYDE RIVER CANYON
Ultimi momenti da passare all’interno del parco per poi proseguire in direzione Blyde River, attraversando la panorama route dove si potranno visitare, le Bourke’sLuck Potholes. Molto affascinante anche una sosta al famoso villaggio di Pilgrim’s Rest fondato nel 1827 e ora museo a cielo aperto con le sue costruzioni in legno, negozi di artigianato e semplici locali dove sorseggiare con calma un caffè. Pernottamento presso Forever Resorts Blyde Canyon.

Giorno 16 BLYDE RIVER CANYON
Giornata dedicata alla visita del Blyde River Canyon e della zona circostante. Pernottamento presso Forever Resorts Blyde Canyon.

Giorno 17 BLYDE RIVER CANYON / JOHANNESBURG
In mattinata proseguimento alla volta di Johannesburg, arrivo e sistemazione nel vivace ed alla moda quartiere di Sandton. Tempo a disposizione per relax. Pernottamento. Consigliamo di cenare presso la Nelson Mandela Square.

Giorno 18 JOHANNESBURG
Al mattino trasferimento con la vostra auto per l’aeroporto, in tempo utile per il rilascio dell’auto e per il volo di rientro in Italia

CAPE TOWN EXPERIENCE una città da vivere

Giorno 1
Arrivo a Cape Town ed incontro con l’assistente parlante italiano. Transfer in hotel coon il solo autista e tempo a disposizione per ambientamento.

Giorno 2 Visita della città e “high tea time
Prima colazione. Pick up in hotel e visita orientativa della città.
La nostra escursione di mezza giornata nella Città-madre partirà con un giro nella strada costiera fino a Clifton beach e Sea Point, lungo la costa atlantica. Andremo poi a ‘Bokaap’ (il quartiere malese) dove architetture del 17° e 19° secolo danno vita ad un vivace quartiere multiculturale. Visiteremo poi il Company Gardens per poi prendere la strada panoramica passando per il City Hall e il Parlamento.
Visiteremo il Castello di Buona Speranza (entrata opzionale) e il Diamond Works, per scoprire l’affascinante mondo dei diamanti e dei gioielli degustando un bicchiere di vino sudafricano.
L’ultima nostra fermata sarà alla Table Mountain che offre una impareggiabile vista della città e dei suoi dintorni dall’alto (la guida vi assisterà per l’acquisto dei biglietti per la funivia). Rientro in hotel a piacimento.
Nel pomeriggio vivrete l’esperienza di un tradizionale “high tea” all’interno di uno storico albergo di Cape Town: il Mount Nelson Hotel. Potrete scegliere tra oltre 100 tipi di miscele di tea (o se preferite, aggiungere un bicchiere di champagne con un piccolo supplemento); il tutto sarà accompagnato da vari canapè e dolci di finissima pasticceria con sottofondo di un pianista.
I trasferimenti da/per il Mount Nelson Hotel sono a vostro carico.

Giorno 3  Capo di Buona Speranza
Prima colazione. Pick up in hotel e partenza per l’escursione al Capo di Buona Speranza.
La nostra escursione partirà con un giro panoramico lungo la costa atlantica, passando attraverso la pittoresca Clifton Beach e Camps Bay con le sue spiagge dorate e il suo mare turchese. La prima sosta sarà a Hout Bay village per una crociera a Seal Island, casa a migliaia di otarie del Capo e centinaia di uccelli marini tra cui il raro bank cormorano. Visita al mercatino locale prima di partire per Cape Point, viaggiando attraverso Chapman’s Peak, una delle strade panoramiche più spettacolari di tutto il mondo.
Il Cape of Good Hope Nature Reserve, così denominato dal re portoghese John II, è una stretta striscia di terra con splendide vallate, baie e spiagge, e contiene un mix di flora e fauna straordinariamente varia ed unica. Ci fermeremo per il pranzo a Simons Town e poi visiteremo la famosa Boulders Beach dove potremo ammirare i pinguini del capo.
Visiteremo il Kirstenbosch Botanical Gardens, uno dei più importanti giardini botanici del mondo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2004. Rientro in hotel.

Giorno 4 La regione dei vigneti
Prima colazione. Pick up in hotel e partenza per l’escursione nella regione dei vigneti.
Oggi visiteremo la Regione dei Vigneti, un’area ricca di cultura, buon cibo e storia affascinante.
La zona è conosciuta perché produce i migliori vini del mondo, che andremo a degustare durante la nostra giornata. Partiremo verso le 8.30 dall’hotel in direzione Paarl, dove potremo visitare il Taal Museum e iniziare le nostre degustazioni nella cantina Haute Cabriere Wine Estate.Procederemo poi per Franschhoek, una zona tranquilla famosa per il suo vino e le influenze francesi, dove gli Ugonotti si stabilirono nel 1688 portando con loro vitigni come il Merlot, Pinot nero e Cabernet Sauvignon.Continueremo in direzione Stellenbosch, dove è nato il famoso vitigno Pinotage, un incrocio tra Pinot Nero e Cinsaut. Ci fermeremo a Zevenwacht Wine Estate per il pranzo e per una degustazione di vini. Faremo poi una passeggiata nel centro di Stellenbosch, con visita al museo e ripartiremo per l‘hotel nel tardo pomeriggio.

Giorno 5 Cheetas Experience Incontro con i ghepardi
Prima colazione. Pick up in hotel e partenza alla volta di Paarl. Incontro con un assistente parlante inglese che vi farà un briefing prima di iniziare la vostra indimenticabile esperienza con i cheetas.
Vi verrà spiegata la provenienza di questi stupendi felici salvati da morte certa e soprattutto avrete la possibilità di venire a contatto con gli stessi, ti accarezzarne il pelo e di sentire le fusa di questi “gattoni”. Ricordate che i ghepardi rimangono sempre animali selvatici, quindi dipende esclusivamente da loro l’avvicinarsi a voi, nessun incontro verrà forzato.
Possibilità di trasformare questa breve visita di un’ora in un’intera giornata di volontariato presso il centro, partecipando alle tante attività che giornalmente devono essere sbrigate (si va dal pulire i recinti, al raccogliere frutta, a piantare alberi, al dar da mangiare ai cheetas). Attività con supplemento.

Giorno 6 partenza
Prima colazione. Pick up in hotel e transfer in aeroporto con partenza per la prossima destinazione.

 

QUINTESSENZA SUDAFRICA tour di gruppo max 10 persone

GIORNO 1 – ARRIVO IN SUDAFRICA, JOHANNESBURG – MPUMALANGA, HAZYVIEW
Arrivo all’aeroporto Oliver Tambo di Johannesburg che si trova ad un’altitudine di 1765m ed è rinomato come l’aeroporto più grande ed importante del continente. Incontro con la guida parlante italiano per il benvenuto e l’assistenza all’arrivo, la guida rimarrà con voi fino al 5° giorno.
ATTENZIONE: La partenza dall’aeroporto OR Tambo è fissata per le ore 10.30, per cui il volo internazionale deve ar rivare a Johannesburg molto presto la mattina per permettere di espletare con tranquillità le formalità doganali e il ritiro del bagaglio.

Partenza per la regione del Mpumalanga, conosciuta per le sue meraviglie naturalistiche, dai grandi parchi alle meravigliose formazioni geologiche. Il percorso scende dall’altopiano di Johannesburg a circa 530 m ed è affascinante vedere il cambiamento della vegetazione tra le due province. Lungo percorso pranzo al Corn& Cob – il ristorante si trova all’interno di una fattoria immersa nel verde ed offre un ampio buffet. Nelle vicinanze vi è la riproduzione di un villaggio Ndebele, una delle etnie sudafricane più popolari, con case e vestiti multicolori dove si assiste ad una tipica danza locale e si può apprendere le loro usanze e tradizioni. Arrivo a Hazyview nel tardo pomeriggio e sistemazione.

Lions Rock Tented Camp: situato sulle rive del fiume Sabie. Il lodge dispone di 21 camere tendate di lusso, tutte con bagno privato, set per la preparazione di tè e caffè, mini-cassaforte, ventilatore a pale e patio coperto con vista sul meraviglioso fiume Sabie.
Lions Rock River Lodge: il Lodge è situato su uno scoglio di roccia granitica con vista mozzafiato sulle montagne, gli chalet
con piscinetta privata offrono un’accoglienza calorosa in giardini ben curati. Un benvenuto ideale nella campagna del
Mpumalanga.
Cena, pernottamento e prima colazione in chalet al Lions Rock Tented Camp/ Lions Rock River Lodge.

GIORNO 2 – HAZYVIEW – GREATER KRUGER, SAFARI!
Prima colazione al Lions Rock e partenza per la visita dei siti più rinomati della Panorama Route tra cui il terzo canyon più grande del mondo! Il Blyde River Canyon si estende per 26 km in lunghezza ed ha una profondità di 800 metri. La visita include anche i Three Rondavels, così chiamate perché ricordano le tipiche capanne dei villaggi africani, e le millenarie formazioni rocciose cilindriche di Bourkes Luck. Infine – “God’s Window” (“la finestra di Dio”) da cui, come suggerisce il nome, si gode di un panorama particolarmente suggestivo.
Pranzo lungo il percorso.
Arrivo a Nyala Safari Lodge nel tardo pomeriggio.

Il Nyala Safari Lodge fa parte del Greater Kruger National Park e si trova nella riserva privata Balule, Mohlabetsi Conservancy nella provincia del Limpopo in Sudafrica. Nyala Safari Lodge è un posto dove il tempo sembra fermarsi. Immerso nel cuore del bush africano Nyala offre un’autentica esperienza africana, dove conoscere le meraviglie della natura selvaggia accompagnati da guide di safari professionali e qualificate e capire l’incredibile modo in cui piante e animali si sono evoluti per vivere in completa armonia in questo ambiente così esteso e meravigliosamente intricato. Dai mitici Big Five – elefanti, rinoceronti, bufali, leoni e leopardi – ai più piccoli insetti e uccelli – il bush africano è ricco di flora e fauna incredibili ed è, semplicemente, di una bellezza mozzafiato. I safari si svolgono due volte al giorno, al mattino presto e nel tardo pomeriggio. Durano circa tre ore e vengono effettuati in veicoli scoperti safari 4 × 4 che immergono completamente nell’ ecosistema circostante. I cinque chalet con tetto in paglia, conosciuti come rondavels, sono molto caratteristici e possono ospitare un massimo di 14 persone. Gli chalet sono costruiti per essere piacevolmente freschi d’estate e caldi d’inverno, ed hanno un arredamento che richiama i meravigliosi colori e le trame della natura con alcuni dettagli ispirati alle tradizioni e al patrimonio del popolo locale di Shangaan Lenzuola in cotone e tessuti fatti a mano si aggiungono ad opere d’arte e sculture tradizionali, creando un’atmosfera molto piacevole e famigliare in un ambiente lussuoso e ben curato.
Partenza per il primo fotosafari del pomeriggio fino al tramonto. Cena e pernottamento al Nyala Safari Lodge

GIORNI 3 & 4 – NYALA SAFARI LODGE – GREATER KRUGER, SAFARI!
Giornate dedicate ai fotosafari, emozionanti ed indimenticabili.
Il primo è previsto al mattino presto. La sveglia è fissata poco prima dell’alba e dopo una veloce tazza di caffè si parte in veicoli 4×4 aperti, accompagnati dal proprio ranger, alla scoperta della savana circostante.
L’obiettivo è quello di avvistare i famosi Big Five, i cinque grandi mammiferi africani che i cacciatori di fine ‘800 consideravano tra i più difficili ed eccitanti da cacciare.
Si rientra al lodge dopo circa 3 ore per un’abbondante prima colazione.
Tempo a disposizione per il relax prima del safari pomeridiano che si concluderà dopo il tramonto quando le possibilità di avvistare i felini, impegnati in una battuta di caccia, sono più alte.
Pernottamento in chalet, pensione completa e 2 fotosafari al giorno in veicoli scoperti al Nyala Safari Lodge.

GIORNO 5 – GREATER KRUGER, SAFARI – CAPE TOWN
Ultimo fotosafari di prima mattina e colazione a Nyala Safari Lodge. Trasferimento all’aeroporto di Hoedspruit per partenza con volo diretto a Cape Town.
Congedo dalla vostra guida italiana che vi ha accompagnato durante il viaggio fino ad oggi.
All’arrivo all’aeroporto di Cape Town, incontro con un nostro incaricato parlante inglese e trasferimento al Pepperclub Hotel.
Resto della giornata a disposizione per attività individuali –

GIORNO 6 – CAPE TOWN, LA CITTÀ MADRE
Prima colazione in hotel e incontro con la guida parlante italiano per l’escursione alla scoperta della Penisola del Capo.
Escursione dell’intera giornata al Capo di Buona Speranza, descritto da Sir Francis Drake come “il capo più fiabesco di tutta la circonferenza terrestre”. Prima sosta al paesino di pescatori di Hout Bay. Da qui parte una breve escursione in battello d i circa un’ora per l’isola delle foche, abitata dalla più grande concentrazione di otarie del Capo di tutto il Sudafrica. Quindi si raggiunge la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza, dove si trovano varie specie indigene di flora e fauna. Visita del Capo di Buona Speranza e proseguimento lungo la False Bay. Pranzo in un ristorante lungo il percorso (bevande escluse). Dopo pranzo la sosta successiva sarà alla spiaggia Boulders, dove si potrà osservare una numerosa colonia di pinguini “jackass”. Proseguimento per i rinomatissimi Giardini botanici di Kirstenbosch, che racchiudono circa 6000 specie di flora indigena.
Rientro nel tardo pomeriggio in hotel.
Pernottamento e prima colazione al Pepperclub Hotel & Spa in deluxe studio.

GIORNO 7 – CAPE TOWN
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida parlante italiano e partenza per la famosa regione dei vigneti del Capo.
Intera giornata dedicata alla visita della regione dei vigneti con sosta nei paesini più importanti ed antichi – Stellenbosch, Paarl e Franschhoek. Quest’area in particolare è conosciuta con il nome Boland (termine che significa altopiano, alludendo alle ripide catene montuose che si innalzano fino a oltre 1.500 mt). Stellenbosch, seconda città fondata in Sudafrica (1679), è oggi una pittoresca cittadina universitaria. Gli edifici storici restaurati di Dorp Street meritano una visita, così come il Museo del Vino Stellenryck, il Museo del Brandy Oude Meester e lo Stellenbosch Village Museum, un complesso di case storiche che testimoniano lo stile di vita degli abitanti di quest’area durante il diciassettesimo e diciottesimo secolo. Saldamente radicata alle sue origini francesi, Franschhoek ha la fama di essere la capitale gastronomica del paese. Visita dei vigneti di Franschhoek e pranzo in ristorante (bevande escluse).
Rientro in hotel e cena al ristorante Sinatra (2 portate).
Pernottamento e prima colazione al Pepperclub Hotel & Spa

GIORNO 8 – CAPE TOWN – PARTENZA
Prima colazione in hotel, ed in base all’orario di partenza, trasferimento privato per l’aeroporto di Cape Town International con autista parlante inglese.

TOUR IN PILLOLE:
• Partenze garantite: minimo 2, massimo 10 persone DAL 7 GENNAIO AL 9 DICEMBRE 2019
• Guida parlante italiano per tutto il viaggio con l’eccezione dei giorni di trasferimento 5 & 8
• 6 foto-safari in veicoli scoperti 4 x 4
• 7 prime colazioni, 6 pranzi, 6 cene. – bevande escluse.

SUDAFRICA “MADE IN ITALY” tour minimo 2 persone

1° GIORNO MATIMBA BUSH LODGE
Arrivo all’aeroporto di Johannesburg e volo per Phalaborwa. Arrivo e trasferimento presso Matimba
Bush Lodge. Sarete accolti da Daniela ed Alberto, proprietari del Lodge, fotografi professionisti e grandi esperti dei safari ed esperienze locali.
Matimba Bush Lodge è collocato perfettamente a meno di 5 minuti dall’ingresso del Kruger NP in un’area naturale con vista sul laghetto denominato Mala Mala. Numerosi animali come ippopotami, coccodrilli giraffe antilopi e molti uccelli come la bellissima aquila pescatrice sono di casa donando alla struttura un’atmosfera magica e rilassante.
Il lodge offre una sistemazione di classe ed è il perfetto rifugio per chi vuole sentirsi come a casa di amici ed esplorare il Kruger e le aree limitrofe. Nel pomeriggio tea time.
Pranzo e cena presso Matimba.

2° GIORNO MATIMBA BUSH LODGE
Partenza presto di mattino dopo la prima colazione al lodge per una giornata intera di foto-safari all’interno del Kruger National Park con guida parlante italiano.
La vostra guida professionista di safari Alberto condurrà una giornata di safari alla ricerca dei famosissimi big Five con veicolo 4 x 4 coperto
Eventualmente poi, se il clima lo permette , sarà possibile accedere e ad un’area del parco riservata a pochi … fuori dai normali percorsi turistici.
Pranzo al sacco – pic-nic – bevande escluse.
Rientro al lodge di tardo pomeriggio. Cena e pernottamento al Matimba Bush Lodge. 

3° GIORNO MATIMBA LODGE
Dopo la prima colazione sarete accolti da un ranger del Kruger National park, in veicolo safari 4 x 4 scoperto, per una mezza giornata di safari nel immenso parco Kruger.
Rientro a Matimba. Pranzo al Lodge. In pomeriggio – crociera sul fiume Olifants. Safari sul fiume: Una delle attività più “gettonate“ è sicuramente la crociera che, specialmente il pomeriggio, si può effettuare con un battello a fondo piatto lungo il fiume Olifant. Nel corso dell’escursione, con un drink in mano, si potranno avvistare, oltre agli immancabili coccodrilli ed ippopotami, anche gli altri animali che si avvicineranno al fiume a bere: comuni sono i branchi di elefanti, mandrie di bufali, giraffe, Kudu e impala, ma se sarete particolarmente fortunati si potrebbe avvistare anche leoni e leopardi! Alla sera si potra’ poi organizzare una cena lungo il fiume per assistere ad un “vero“ tramonto africano. Cena e pernottamento al Matimba Safari Lodge.

4° GIORNO MATIMBA LODGE
Trattamento di pensione completa. Giornata di relax con possibilità di visite facoltative: il famoso Blyde River Canyon, giro culturale nella Township, Moholoholo Wildlife Rehab Center (centro che si occupa di curare e, quando possibile, rimettere in libertà, animali feriti o avvelenati. Avrete la possibilità do vedere da vicino leoni, iene, leopardi, ghepardi; questi ultimi potrete anche accarezzarli, esperienza davvero emozionante!) 

5° GIORNO MATIMBA LODGE / CAPE TOWN
Prima colazione. Transfer all’aeroporto di Hoedstpuit e volo diretto per Cape Town.
Arrivo ed incontro con l’autista che vi accompagnerà al vostro hotel. Pomeriggio a disposizione.

6° GIORNO CITY TOUR DI CAPE TOWN
Prima colazione. Pick up in hotel tra le 08.00 e le 08.30 del mattino e visita della città con guida di gruppo in italiano.La nostra escursione di mezza giornata nella Città-madre partirà con un giro nella strada costiera fino a Clifton beach e Sea Point, lungo la costa atlantica. Andremo poi a ‘Bokaap’ (il quartiere malese) dove architetture del 17° e 19° secolo danno vita ad un vivace quartiere multiculturale. Visiteremo poi il Company Gardens per poi prendere la strada panoramica passando per il City Hall e il Parlamento.
Visiteremo il Castello di Buona Speranza (entrata opzionale) e il Diamond Works, per scoprire l’affascinante mondo dei diamanti e dei gioielli degustando un bicchiere di vino sudafricano.
L’ultima nostra fermata sarà alla Table Mountain che offre una impareggiabile vista della città e dei suoi dintorni dall’alto (la guida vi assisterà per l’acquisto dei biglietti per la funivia).
Rientro in hotel a piacimento.

7° GIORNO CAPO DI BUONA SPERANZA
Prima colazione. Pick up in hotel tra le 08.00 e le 08.30 del mattino ed escursione con guida di gruppo in italiano.
La nostra escursione partirà con un giro panoramico lungo la costa atlantica, passando attraverso la pittoresca Clifton Beach e Camps Bay con le sue spiagge dorate e il suo mare turchese. La prima sosta sarà a Hout Bay village per una crociera a Seal Island, casa a migliaia di otarie del Capo e centinaia di uccelli marini tra cui il raro bank cormorano. Visita al mercatino locale prima di partire per Cape Point, viaggiando attraverso Chapman’s Peak, una delle strade panoramiche più spettacolari di tutto il mondo.
Il Cape of Good Hope Nature Reserve, così denominato dal re portoghese John II, è una stretta striscia di terra con splendide vallate, baie e spiagge, e contiene un mix di flora e fauna straordinariamente varia ed unica. Ci fermeremo per il pranzo a Simons Town e poi visiteremo la famosa Boulders Beach dove potremo ammirare i pinguini del capo.
Visiteremo il Kirstenbosch Botanical Gardens, uno dei più importanti giardini botanici del mondo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2004. Rientro in hotel.

8° GIORNO CAPE WINELANDS
Prima colazione. Pick up in hotel tra le 08.00 e le 08.30 del mattino ed escursione con guida di gruppo in italiano.
Oggi visiteremo la Regione dei Vigneti, un’area ricca di cultura, buon cibo e storia affascinante.
La zona è conosciuta perché produce i migliori vini del mondo, che andremo a degustare durante la nostra giornata.
Partiremo verso le 8.30 dall’hotel in direzione Paarl, dove potremo visitare il Taal Museum e iniziare le nostre degustazioni nella cantina Haute Cabriere Wine Estate.
Procederemo poi per Franschhoek, una zona tranquilla famosa per il suo vino e le influenze francesi, dove gli Ugonotti si stabilirono nel 1688 portando con loro vitigni come il Merlot, Pinot nero e Cabernet Sauvignon.
Continueremo in direzione Stellenbosch, dove è nato il famoso vitigno Pinotage, un incrocio tra Pinot Nero e Cinsaut. Ci fermeremo a Zevenwacht Wine Estate per il pranzo e per una degustazione di vini.
Faremo poi una passeggiata nel centro di Stellenbosch, con visita al museo e ripartiremo per l‘hotel attorno alle 16.00.

9° GIORNO CAPE TOWN
Prima colazione. Giornata a disposizione per shopping o escursioni facoltative (come Hermanus da giugno ad ottobre per il passaggio delle balene; un sorvolo in elicottero; o l’isola prigione di Nelson Mandela – Robben Island…).
In serata vi consigliamo di cenare presso l’animato Waterfront, ricco di negozi e locali alla moda.

10° GIORNO RIENTRO
Prima colazione. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per l’Italia o la prossima destinazione.

 

Tour Sudafrica – Le meraviglie del Sudafrica (malaria free) 7 notti

Giorno 1 JOHANNESBURG
All’arrivo incontro con la guida parlante italiano e partenza per la culla dell’Umanità. Pranzo in ristorante locale lungo il percorso. Nel pomeriggio si visitano le grotte Sterkfontein prima di procedere in albergo in zona. All’arrivo sistemazione al lodge. Cena e pernottamento presso Cradle Boutique Hotel o similare.
Pasti inclusi: Pranzo, Cena
Escursioni: Sterkfontein Caves

Giorno 2 JOHANNESBURG / MADIKWE riserva malaria free
Prima colazione in albergo. Trasferimento alla Riserva di Madikwe nel North West Province. L’arrivo e’ previsto in tempo per il pranzo al lodge.Tempo a disposizione per un pò di relax. Nel pomeriggio si effettuerà un primo fotosafari a bordo di fuoristrada scoperti accompagnati da un esperto ranger. Si potranno così avvistare i famosi “Big Five” che dimorano all’interno della riserva. Rientro al lodge per la cena ed il pernottamento.
Pasti inclusi: Prima Colazione, Pranzo, Cena
Escursioni: Safari Pomeridiano
Madikwe Safari Lodge o similare

Giorno 3 MADIKWE riserva malaria free
Di buon mattino si parte per un fotosafari nella riserva per vivere un’esperienza indimenticabile e per scoprire le meraviglie del bush africano ed incontrare i suoi “abitanti”. Rientro al lodge per la prima colazione e resto della mattinata a disposizione. Pranzo al lodge e nel pomeriggio partenza per un altro fotosafari sempre a bordo di veicoli scoperti. Cena al lodge e pernottamento.
Pasti inclusi: Prima Colazione, Pranzo, Cena
Escursioni: Safari Mattutino e Pomeridiano

Giorno 4 MADIKWE / PRETORIA
Di buon mattino partenza per un ultimo fotosafari nel meraviglioso bush africano sempre accompagnati da un esperto ranger. Rientro al lodge per la prima colazione. Partenza dal lodge e proseguimento del viaggio in direzione Pretoria. Pranzo in corso di trasferimento. Pomeriggio a disposizione per visite individuali o facoltative a Pretoria. Cena e pernottamento presso F&I Menlyn Hotel.
Pasti inclusi: Prima Colazione, Pranzo, Cena
Escursioni: Safari Mattutino

Giorno 5 PRETORIA / CAPE TOWN
Prima colazione in albergo. Partenza per arrivare a Soweto per la visita che include l’ospedale Baragwanath, la chiesa di Regina Mundi e Hector Pieterson Memorial. Pranzo in ristorante. In tempo utile trasferimento all’aeroporto di Johannesburg. Partenza con volo di linea per Cape Town.
Arrivo a Cape Town e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento presso 15 on Orange Hotel.
Pasti inclusi: Prima Colazione, Pranzo, Cena
Escursioni: Regina Mundi, Hector Pieterson

Giorno 6 CAPE TOWN
Prima colazione in albergo. Partenza della visita al Capo di Buona Speranza.Si procede per Hout Bay per una mini-crociera all’isola delle foche. Se la strada è aperta si percorrerà la strada panoramica di Chapmans Peak. Proseguimento per la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza. Visita a Cape Point dove è
possibile raggiungere la sommità della collina con la funicolare per uno sguardo al punto ove ipoteticamente si incontrano i due oceani. Pranzo in ristorante a base
di pesce in corso di escursione. Si prosegue per raggiungere la spiaggia di Boulders Beach per ammirare la colonia di pinguini africani nel loro ambiente naturale. Rientro in albergo. Pernottamento.
Pasti inclusi: Prima Colazione, Pranzo
Escursioni: Isola delle Foche, Cape Point, Funiculare per arrivare al faro, Penguini a Boulders Beach

Giorno 7 CAPE TOWN
Prima colazione in albergo.
Intera giornata dedicata alla visita della città e della Constantia Valley
Il tour della “Città Madre” include la risalita sulla Table Montain (condizioni atmosferiche permettendo), la visita dello storico e pittoresco Quartiere Malese, Green Market Square con il suo mercatino delle pulci e il Castello di Citta’ Del Capo. (Nel caso il Castello e’ chiuso, ci sara’ la visita del South African Museum: un museo di storia naturale davvero affascinante che mette in mostra centinaia di specie diverse, abitanti della terra, del mare e dell’aria, permettendo ai visitatori
di vedere, sotto un unico tetto, creature incredibilmente diverse fra loro come dinosauri, i mammiferi, pipistrelli o anche i resti fossili di specie di 250 milioni di anni fa.)
Dopo la visita, trasferimento nella “Contantia Winelands Valley”, famosa per la
produzione di vini, e degustazione di vini presso una tenuta. Pranzo presso una tenuta vinicola (bevande escluse).
Rientro in albergo. Resto del tardo pomeriggio e serata a disposizione.
Pasti inclusi: Prima Colazione, Pranzo
Escursioni: Table Mountain, SA Museum, Groot Constantia

Giorno 8 CAPE TOWN
Prima colazione in albergo.
Trasferimento all’Aeroporto Internazionale di Città del Capo. Saranno disponibili navette con autista di lingua Inglese.
Pasti inclusi: Prima Colazione

Tour Sudafrica – BLUE TRAIN da Pretoria a Cape Town – 1 notte

Il cosiddetto Treno Blu è uno dei treni di lusso più belli dell’Africa, e si muove dalle sei alle dieci volte al mese tra le stazioni di Pretoria e Città del Capo, in Sudafrica. Il percorso è un viaggio di 27 ore per percorrere 1.590 km e prevede una sosta in uno spettacolare punto panoramico.
Con gli interni creati da una delle principali società di design, il Blue Train compete con gli hotel cinque stelle per eleganza, grazia, confort e classe. Le suite sono state magnificamente riprogettate per offrire ai fortunati ospiti il massimo del comfort.
Ogni suite dispone di un bagno adiacente perfettamente arredato e dotato di vasca o doccia, tutte attrezzate con telefono, televisore e aria condizionata autonoma. Un canale televisivo interno dà accesso a brevi documentari sulla zona che il treno starà attraversando
Ogni Blue Train ha due saloni: quello principale e quello Club. Il salone Club è contraddistinto da un’atmosfera più maschile e intende soddisfare coloro che cercano un luogo tranquillo dove assaggiare cognac digestivi, sorseggiare caffè o fumare dei sigari. Questa area è l’unica riservata ai fumatori.
Ogni pomeriggio, nel salone principale viene servito il tea time.
Tutti a saloni sono dotati di sistemi d’aria condizionata a metano. La temperatura viene controllata da un dispositivo centrale regolato per garantire una temperatura ottimale. Durante i periodi più freddi, il riscaldamento sotto il pavimento fornisce agli ospiti una temperatura desiderata per assicurare il loro benessere in ogni momento.

ITINERARIO DA PRETORIA A CAPE TOWN (il treno opera anche in senso contrario con stop a Matjiesfontein)
Partenza ogni lunedì, mercoledì e venerdì

Giorno 1:
07:30 check-in alla stazione di Pretoria e imbarco sul treno. Disponibili snacks e drinks a bordo.
08:30 The Blue Train parte da Pretoria.
10:30 – 14:30 tempo per il brunch (diviso in due turni) 15:30 tea time servito nel vagone lounge
17:10 Blue Train arriva alla stazione di Kimberley Visita in bus al Kimberley Open Mine Museum e tour della miniera
18:35 rientro alla stazione di Kimberley e tempo per un bicchiere di sherry
19:05 partenza per Cape Town e tempo per rinfrescarsi prima della cena
19:30 – 21.15 cena con dress code (suddivisa in due turni)

Giorno 2
07:30 – 10:00 prima colazione e tempo per relax
12:00 – 14:30 pranzo di 3 portate
15:00 il Blue Train arriva alla stazione di Cape Town

ITINERARIO DA CAPE TOWN A PRETORIA 
Partenza ogni lunedì, mercoledì e venerdì

Giorno 1:
07:30 check-in alla stazione di Cape Town e imbarco sul treno. Disponibili snacks e drinks a bordo.
08:30 The Blue Train parte da Pretoria.
10:30 – 14:30 tempo per il brunch (diviso in due turni)
14:35 – 15:15 il treno sosta a Matjiesfontein per 45 minuti con possibilità di fare un giro a piedi per la cittadina
15:30 partenza per Pretoria e tea time servito nel vagone lounge
18:30 – 20.30 cena con dress code (suddivisa in due turni)

Giorno 2
07:30 – 10:00 prima colazione e tempo per relax
12:00 – 14:30 pranzo di 3 portate
15:00 il Blue Train arriva alla stazione di Pretoria

Quota per persona in camera doppia deluxe da Euro 1.100

Tour Sudafrica – Garden Route Extension

1 ° giorno: CAPE TOWN / OUTSDHOORN
Incontro con la guida presso l’albergo di Città del Capo e partenza per la Garden Route sulla R62.
Si attraversano le cittadine di Worcester, Robertston, Montague and Calitzdorp prima di raggiungere Outsdhoorn, conosciuta, nel mondo, come  “la capitale delle piume”. Sosta di un’ora per visitare una fattoria di struzzi. In questa regione si producono le migliori piume, prodotti in pelle di struzzo e carne di struzzo di tutto il mondo. Cena in un ristorante locale.
Sistemazione presso il Surval Boutique Olive Estate (o similare) in camera standard in trattamento di pernottamento e prima colazione

2 ° giorno: OUTSDHOORN / KNYSNA
Dopo la prima colazione, partenza per la visita delle Cango Caves. Si tratta di chilometri di grotte di calcare, comunicanti tra loro, formate da giganti stalagmiti e stalattiti, situate nella pittoresca Cango Valley, che con le loro imponenti formazioni, costituiscono la meraviglia sotterranea del Klein Karoo.
Il  tour  continua in direzione  di  Knysna  e  nel  pomeriggio è prevista la visita alla Knysna Lagoon; una gita  (“John Benn experience”) di circa un’ora e mezza su un ristorante/battello a due piani per ammirare le Knysna Heads.
Sistemazione presso il Brenton Haven Beach Resort (o similare) in camera standard in regime di cena e prima colazione.

10 ° giorno: KNYSNA / PORT ELIZABETH
Dopo la prima colazione visita al  Knysna Elephant Park dove si avrà la possibilità di interagire, cibare e passeggiare con un piccolo branco di elefanti africani. L’interazione permetterà di apprezzare la maestosa presenza di questi pachidermi.
Proseguimento per Port Elizabeth con una sosta alla Tsitsikamma Forest, Storms River, Bloukrans Bridge per ammirare il paesaggio spettacolare offerto dalla foresta indigena e dai fynbos. Arrivo nel tardo pomeriggio a Port Elizabeth. Cena in un ristorante ubicato nelle vicinanze dell’hotel e raggiungibile a piedi.
Pernottamento presso il Radisson Blu Port Elizabeth (o similare) in camera standard in regime di prima colazione.

11 ° giorno: PORT ELIZABETH /  rientro
Dopo la prima colazione transfer in aeroporto e partenza per la prossima destinazione o rientro in Italia.

Tour Sudafrica – GOLDEN AFRICA – tour di gruppo

Giorno 1: Martedi – Città del Capo
Arrivo a Città del Capo | All’arrivo all’Aeroporto Internazionale di Città del Capo gli ospiti saranno accolti da Meet & Greet di lingua Italiana che li assistera’ per il trasferimento in navetta in hotel. Durata del trasferimento: 30 minuti Città del Capo è una delle mete turistiche più suggestive al mondo, una città cosmopolita ed affascinante, ubicata fra maestose montagne e circondata da spiagge bianche incontaminate. E’ sede di un ricco patrimonio culturale e storico, di ristoranti e vivaci locali notturni e offre una moltitudine di attività diverse – dagli sport estremi a tranquille crociere panoramiche e a negozi di fama mondiale. Check-in | All’arrivo a Radisson Blu Le Vendome Cape Town gli ospiti saranno assistiti nel disbrigo delle formalità di check in Visita della città | 14h30 Il pomeriggio e’ dedicato alla visita orientativa della città Il tour della “Città Madre” include la visita allo storico e pittoresco Quartiere Malese. Si avrà la possibilità di passeggiare attraverso i Company Gardens e si raggiunge Signal Hill per un panorama. Cena | Cena in albergo Servizi Inclusi | Servizi di autobus & guida: Trasferimento (navetta) e mezza giornata di visita. Biglietti di ingresso inclusi: Nessuno Pasti Inclusi: Colazione e cena (Bevande escluse) Sistemazione | 15 on Orange Hotel | Camere Standard | Pernottamento e prima colazione

Giorno 2: Mercoledi – Città del Capo | Cape Point
Colazione | Colazione in albergo Intera giornata dedicata alla visita del Capo di Buona Speranza | Incontro con la guida in albergo e partenza verso sud. L’itinerario conduce a Hout Bay via I 12 Apostoli per una mini-crociera a Seal Island, l’isola delle foche. Se la strada è aperta si percorrerà la strada panoramica di Chapmans Peak, con vista mozzafiato sulla città e sui dintorni. Cape Point | Proseguimento per la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza, creata nel 1939 con l’intento di proteggere ben 7750 ettari di flora e fauna indigene. Il Capo di Buona Speranza è l’estremità meridionale della Penisola del Capo. Tradizionalmente viene considerato come il punto più a sud del continente africano e idealmente separa le fredde acque dell’Oceano Atlantico con quelle più calde dell’Oceano Indiano. Visita a Cape Point dove è possibile raggiungere la sommità della collina con la funicolare per uno sguardo al punto ove ipoteticamente si incontrano i due oceani. Pranzo | Pranzo presso il Black Marlin Restaurant sulla strada per Simon’s Town. Boulders Beach | Si prosegue attraverso la storica base navale di Simon’s Town per raggiungere la spiaggia di Boulders Beach dove gli ospiti potranno ammirare la prolifica colonia di pinguini africani “Jackass” nel loro ambiente naturale. Rientro a Città del Capo via Muizenberg. Rientro in albergo e tempo a disposizione Servizi Inclusi | Servizi di autobus & guida: (per un massimo di 8 ore) Biglietti di ingresso inclusi: Crociera a Seal Island, Chapmans Peak, Cape Point, Funicolare, Boulders Beach Pasti Inclusi: Colazione, Pranzo. (Bevande escluse) Sistemazione |15 on Orange Hotel | Camere Standard | Pernottamento e prima colazione

Giorno 3: Giovedi – Città del Capo | Colazione |
Colazione in albergo Giornata a disposizione per visite facoltative o per shopping. Suggeriamo: – Visita della città e se le condizioni atmosferiche lo permettendo salire sulla Table Mountain (biglietto da acquistarsi sempre in loco) dalla cui sommità, nei giorni più limpidi, si gode di un panorama splendido su tutta la baia sottostante. – Visita alla regione dei vigneti – Da Luglio a Novembre Visita di Hermanus per avvistare le balene. Servizi Inclusi | Pasti Inclusi: Colazione Sistemazione | 15 on Orange Hotel | Camere Standard | Pernottamento e prima colazione

Giorno 4: Venerdi – Soweto / Pretoria 
Trasferimento all’Aeroporto Internazionale di Città del Capo e assistenza per il disbrigo delle formalità doganali per il volo di linea per Johannesburg. (Volo non incluso). Assicuratevi gentilmente di prenotare il volo delle 07h30 da Cape Town con arrivo alle 09h30 a Johannesburg. Arrivo a Johannesburg | Arrivo all’aeroporto Internazionale di OR Tambo e incontro con la guida locale di lingua italiana che assisterà gli ospiti durante la rimanenza del tour. Partenza per Soweto. Si visita il Hector Pieterson Memorial e la chiesa Regina Mundi. Proseguimento per Pretoria per una visita orientatativa prima di arrivare in albergo. Check in | Arrivo e sistemazione presso Protea Hotel Fire & Ice Menlyn. Servizi Inclusi | Servizi di autobus & guida: Trasferimento a Cape Town / Giornata intera a Soweto e Pretoria Pasti inclusi: Colazione Pernottamento | Protea Hotel Fire & Ice Menlyn | Standard Room | Pernottamento e prima colazione

Giorno 5: Sabato – Riserva Privata 
Colazione in albergo Sveglia di buon mattino, prima colazione e partenza per la Provincia del Limpopo arrivando alla Riserva Privata di Makalali. L’arrivo e’ previsto per il pranzo. Check in | Arrivo e registrazione presso il Makalali Game Reserve. Foto-safari Pomeridiano | Accompagnati da esperti ranger, gli ospiti effettueranno il loro safari fotografico pomeridiano per scoprire le meraviglie del bush africano e per un incontro davvero unico con i suoi maestosi abitanti. Cena | Cena presso il lodge Servizi Inclusi | Servizi di autobus & guida: (per un massimo di 8 ore) Biglietti d’ingresso inclusi: Nessuno, 1 foto-safari Pasti inclusi: Colazione, pranzo e cena (Bevande escluse) Pernottamento | Makalali Game Reserve | Camere standard | Pensione completa + 1 Foto-safari

Giorno 6: Domenica – Riserva Privata
Foto-safari Mattutino | Accompagnati da esperti ranger,gli ospiti effettueranno di buon mattino il loro safari fotografico. Colazione | Prima colazione al lodge dopo il rientro dal foto-safari e tempo a disposizione per il relax Pranzo | Pranzo presso il lodge Foto-safari Pomeridiano | Accompagnati da esperti ranger, gli ospiti effettueranno il loro safari fotografico pomeridiano. Cena | Cena tipica nel Boma sotto le stelle (condizioni atmosferiche permettendo) Servizi Inclusi | Servizi di autobus & guida (nessun uso del veicolo) Biglietti d’ingresso inclusi: 2 foto-safari Pasti Inclusi: Colazione, Pranzo e Cena (Bevande escluse) Pernottamento | Makalali Game Reserve | Camere standard | Pensione completa + 2 Foto-safari

Giorno 7: Lunedi – Mpumalanga 
Foto-safari Mattutino | Accompagnati da esperti ranger, gli ospiti effettueranno di buon mattino il loro safari fotografico. Colazione | Prima colazione nel lodge. Esplorazione della “Panorama Route” | Un percorso altamente paesaggistico che si snoda nel cuore di due Province: Mpumalanga e Limpopo. Si visita “Three Roundavels”, parte del Blyde River Canyon, il terzo canyon più grande al mondo, e “Bourke’s Luck Potholes”, strane formazioni geologiche create dall’erosione fluviale. Al termine si procede a White River nell’albergo Casterbridge Hollow. Cena | Cena in albergo Servizi Inclusi | Servizi di autobus & guida: (per un massimo di 8 ore) Biglietti di ingresso inclusi: Safari Mattutino, Three Rondavels, Bourke’s Luck Potholes, God’s Window Pasti Inclusi: Colazione, Cena (Bevande escluse) Sistemazione | Casterbridge Hollow | Camere standard | Cena, Pernottamento e prima colazione

Giorno 8: Martedi
Colazione | Colazione in albergo Completate le formalità del check out, proseguimento del viaggio per arrivare a Johannesburg a circa 450 km. Partenza con voli di linea per l’Italia via scalo europeo.