Escursione Filippine – Bohol

COLLINE DI CIOCCOLATO E LOBOC RIVER CRUISE – Full Day
Un piacevole tragitto in auto vi porterà attraverso le campagne dell’isola verso una cittadina chiamata Carmen. Avrete la possibilità di vedere il tarsier, la sci mmia più piccola al mondo. Procedendo si arriverà al belvedere più alto per ammirare le colline di cioccolato che consistono in 1268 colline alte fra i 40 e i 120 metri tutte perfettamente coniche. Durante l’estate, l’erba che ricopre le colline secca e diventa marrone facendo assumere al paesaggio una colorazione “cioccolato”. Sembra di vedere una distesa immensa di “baci” di cioccolato. Proseguimento per Loboc per imbarcarsi per una breve gita sul fiume. A bordo, durante il tragitto attraverso Loboc, Laoay e Bilar verrà servito il pranzo.

TAGBILARAN CITY TOUR CON PRANZO – 3 ore senza pranzo, 5 ore con pranzo
Tagbliran è la capitale e maggiore porto di Bohol. Maggiore attrazione della città è sicuramente il Museo. Il mercato centrale offre un vasto assortimento di prodotti dell’agricoltura e marini mentre nel mer cato di Torralba si possono trovare prodotti della manifattura locale. Vicino al comune c’è la Cattedrale di San Giuseppe costruita originariamente nel 1767 dai missionari gesuiti. Dietro la Cattedrale vi è un altro edificio di costruzione spagnola che è sede ora degli uffici governativi. A pochi minuti di distanza si trova il Muso Nazionale di Bohol che espone pezzi artistici storici della provincia.

PAMILACAN balene & delfini – Full Day
Di buon’ora, partenza in barca alla volta delle acque a sud est di Tagbilaran. L’equipaggio dell’imbarcazione è composto da ex cacciatori di balene che ora, aggrappati all’albero della barca individuano i punti di osservazione per balene e delfini. Il giro in barca può durare un o due ore prima di poter effettuare qualche avvistamento. Molte specie di delfini vivono in quest’area ed almeno 6 differenti specie di balene sono spesso avvistabili nel periodo da aprile a giugno. Alcune specie sono state avvistate regolarmente nel periodo febbraio-novembre. A metà giornata rotta verso l’isola per un sontu oso pranzo pic-nic. Il pomeriggio ci si può intrattenere con una passeggiata intorno all’isola per assaporare usi e costumi degli abitanti dell’isola o, meglio ancora, facendo una splendida nuotata nelle acque cristalline che si trovano di fronte ad un vecchio forte spagnolo facendo snorkeling intorno alla popolarissima barriera corallina.

DAVAO
è una delle più attraenti destinazioni di questo paese. Esistono due ragioni che rendono Davao unica nel suo genere: la sua popolazione ed il suo aspetto “primitivo”. Vicino a Davao troviamo il monte Apo, la montagna più alta delle Filippine e casa del Aquila Mangiatrice di Scimmie e del Waling-Waling, una rarissima orchidea di eccezionale bellezza. Ultimamente Davao è diventata una meta turistica in forte espansione; ne sono la prova la recente costruzione di alcuni resorts. La ricorrenza principale in Davao è il Kadayawan, un festival che si tiene nel mese di Agosto e durante il quale la città mette in mostra tutte le sue vibranti sfumature e colorate tradizioni delle proprie tribu indigene, espressi in suoni, musica, balli e artigianato.

BALICASAG DAY TOUR– Full Day Situata a circa 6 km. a sud dell’isola di Panglao (a sud di Bohol), Balicasag mantiene intatto il suo fascino naturale ed un po’ selvaggio sia sopra che sotto l’acqua. Fascino che la rende piuttosto unica nel panorama delle piccole isole abitate e dotate di resort nelle Filippine ed in altre aree del sud-est asiatico. L’integrità dell’isola e dei suoi fondali si deve sostanzialmente al fatto che Balicasag è una Riserva Protetta sotto la giurisdizione della marina delle Filippine e l’unico resort presente è gestito direttamente dal Philippine Tourism Authority, agenzia governativa controllata dal dipartimento del turismo. Sull’isola vivono solo circa cento famiglie che vivono di pesca, raccolta di conchiglie e gestione dell’importante santuario marino che si estende lungo la costa occidentale dell’isola. Parte della popolazione lavora presso il Balicasag Island Dive Resort, situato davanti all’area protetta. L’isola è interamente circondata da bianche spiagge coralline e ricoperta da una lussureggiante vegetazione tra cui spiccano palme e bouganville.