Sri Lanka – Informazioni Generali

DOCUMENTI NECESSARI

Passaporto: necessario, con scadenza non inferiore a sei mesi alla data di partenza.

Documenti per viaggi all’estero di minori: passaporto/carta d’identità

Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 Novembre 2009, dovranno essere in possesso      di passaporto individuale.

 

VISTO

Obbligatorio. È stata introdotta una nuova regolamentazione relativa al regime dei visti di ingresso nel Paese. A partire dal 1° gennaio 2012 coloro che intendano visitare lo Sri Lanka (per turismo o affari) devono

 

PREVENTIVAMENTE ACQUISIRE IL VISTO DI INGRESSO “ETA – ELECTRONIC TRAVEL AUTHORIZATION”, AL COSTO MINIMO DI 30 DOLLARI AMERICANI, CHE DA’ DIRITTO AD UN INGRESSO NEL PAESE FINO A 30 GIORNI. L’ETA PUÒ ESSERE RICHIESTO ONLINE, SUL SITO WWW.ETA.GOV.LK, o presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma.

 

È possibile ottenere l’ETA anche all’arrivo all’aeroporto di Colombo ad un costo di 35 dollari americani. È possibile prorogare la durata del visto (dalla data di entrata nel Paese) presentando apposita istanza presso le Rappresentanze dello Sri Lanka presenti all’estero o personalmente presso il Dipartimento dell’Immigrazione e Emigrazione in Colombo.

 

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE

Nessuna. Le autorità locali richiedono la vaccinazione obbligatoria contro la febbre gialla solo ai viaggiatori provenienti da alcuni Paesi dove la malattia è presente (esclusi i viaggiatori italiani provenienti direttamente dall’Italia). Si consiglia, pertanto, di informarsi presso l’Ambasciata dello Sri Lanka a Roma sui Paesi inclusi in detta lista, soggetta a variazioni.

È però consigliabile prestare particolare attenzione a ciò che si mangia fuori dagli alberghi. Evitate sempre bevande ed acqua non in bottiglia; preferite frutta e verdura cotte e, se le volete consumare crude, lavatele accuratamente con un disinfettante tipo amuchina.

 

MISURE PREVENTIVE CONTRO MALATTIE TRASMESSE DA PUNTURA DI ZANZARA:

La malaria, la dengue, la chikungunya, la “Rift Valley” sono tipi di malattie che vengono trasmesse all’uomo attraverso la puntura di zanzare infette del genere Aedes.

Per queste malattie non esistono, al momento, vaccini specifici. Solo per la malaria, l’Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia una profilassi con farmaci diversi*, secondo l’area geografica in cui ci si reca, che devono essere prescritti dal medico curante.

Pertanto, si consiglia l’adozione di misure preventive da adottare durante la permanenza nei Paesi dove sono presenti queste malattie onde evitarne il contagio, quali:

  • indossare abiti di colore chiaro (i colori scuri ed accesi attirano gli insetti) con maniche lunghe e pantaloni lunghi, che coprano la maggior parte del corpo;
  • evitare l’uso di profumi (attirano gli insetti);
  • applicare sulla pelle esposta durante il giorno, ed in particolare dal tramonto all’alba, prodotti repellenti per gli insetti a base di n,n-dietil-n-toluamide o di kbr (noto anche come bayrepel o icaridina), ripetendo l’applicazione in caso di sudorazione intensa ogni 2-3 ore. I repellenti per gli insetti e gli insetticidi a base di piretroidi possono essere spruzzati direttamente sugli abiti;
  • alloggiare in stanze dotate di condizionamento d’aria o, in mancanza di questo, di zanzariere alle finestre, curando che queste siano integre e ben chiuse;
  • usare zanzariere sopra il letto, rimboccandone i margini sotto il materasso, verificandone le condizioni e controllando che non ci siano zanzare al loro interno; è utile impregnare le zanzariere con insetticidi a base di permetrina;
  • spruzzare insetticidi a base di piretro o di permetrina nelle stanze di soggiorno o utilizzare diffusori di insetticida operanti a corrente elettrica.
  • In caso di stati febbrili, non assumere aspirina o prodotti derivati (controindicati in caso di dengue) senza aver prima consultato un medico al riguardo.

Va comunque adottata particolare attenzione nell’utilizzo dei prodotti repellenti, attenendosi alle istruzioni e alle controindicazioni riportate sui foglietti illustrativi.

Altre informazioni specifiche sulle malattie nei Paesi che si intendono visitare si possono avere presso la propria ASL. Se al ritorno da un Paese (tropicale, sub-equatoriale ecc..), dove sono presenti questi tipi di malattie, si accusa febbre – che può manifestarsi dopo alcuni giorni/settimane della data del rientro – è bene riferire sempre, al proprio medico curante/ospedaliero, dell’avvenuto viaggio/soggiorno nella località (area geografica, Paese, regione, etc) affetta, affinché si possano tempestivamente effettuare i test diagnostici del caso.

*(Si veda il sito www.ministerosalute.it/malattieInfettive/documenti/ProfilassiAntimalarica.pdf)

 

FORMALITÀ VALUTARIE E DOGANALI:

Le somme superiori ai 10.000 dollari Usa devono essere denunciate alle Autorità di frontiera. Si informa che l’Euro è generalmente accettato e reperibile nelle maggiori banche di Colombo. Sono accettati anche i dollari USA in contanti, travellers’ cheques o carta di credito. Si consiglia di conservare le ricevute dei cambi, qualora si vogliano ricambiare le rupie in Euro o dollari al momento dell’uscita dal Paese in quanto sono richieste dalle autorità locali. È proibita l’esportazione dal Paese di oggetti di antiquariato vecchi di oltre 50 anni.

 

VIAGGIARE CON ANIMALI (cani e gatti)

È necessario un permesso per poter importare qualsiasi animale. La richiesta deve essere inoltrata al Direttore Generale, “Department of Animal Production and Health”. Bisogna riempire un modulo di domanda. Il facsimile può essere prelevato sul sito internet seguente: www.daph.gov.lk/quarantine.htm Cani e gatti devono essere accompagnati da un certificato sanitario di buona salute e da un certificato di vaccinazione antirabbica redatto dalle autorità veterinarie del paese d’origine dell’animale. Tutti gli animali sono soggetti ad un controllo all’arrivo e vi è la possibilità che vengano sottoposti a un periodo di quarantena. Si deve pagare una tassa per il controllo al porto d’ingresso e per le eventuali spese di quarantena. In tale certificato deve essere specificato che l’animale non è infestato da parassiti. I cani devono essere vaccinati contro il cimurro, l’epatite, la leptospirosi, la parvovirosi e la tosse canina; i gatti contro malattie feline infettive e respiratorie di natura virale. Gli animali che risulteranno non avere effettuato tali vaccinazioni saranno vaccinati all’arrivo e dovranno probabilmente essere sottoposti ad un periodo di quarantena. Per ulteriori informazioni riguardo l’esportazione di animali dall’Italia, è possibile consultare In Italia, il sito del Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/caniGatti/paginaInternaMenuCani.jsp?id=219&menu=viaggiare

 

FUSO ORARIO

Sri Lanka è quattro ore e mezza in avanti rispetto all’ora solare italiana e tre ore e mezza rispetto a quella legale.

 

CLIMA

Per la costa occidentale il periodo migliore è quello che va da Novembre a Marzo. Da Aprile ad Ottobre ottimo il clima sulla costa orientale. Clima tropicale monsonico, caldo umido. La stagione delle piogge va da maggio a settembre nelle regioni sud-occidentali e da novembre ad aprile in quelle nord-orientali. Le temperature medie vanno da +28° a +35° C. All’interno, nella zona degli altipiani, il clima è più temperato e fresco, fino a 2°/3° in alcune località di alta montagna.

IN VALIGIA

Sono consigliati abiti leggeri in cotone ed un capo più pesante per la sera e le località di montagna. Per soggiorno mare creme solari, occhiali da sole e sandali di gomma. Si ricorda che nei templi e nei luoghi sacri si entra senza scarpe e cappello; con gambe e spalle coperte. Nei luoghi pubblici si suggerisce di evitare un abbigliamento succinto. Gli alberghi di Colombo e della Costa sono eleganti. Per i tour portare un paio di scarpe molto comode.

 

LINGUA

In Sri Lanka le lingue ufficiali sono il sinhala e il tamil; è diffuso anche l’inglese, nelle maggiori città e in tutti gli hotel.

 

MANCE

Le mance non sono incluse nella quota di partecipazione e sono necessarie come ormai nella gran parte del mondo. Generalmente le guide, gli autisti, i Ranger e trackers contano molto sulle mance come parte fondamentale del loro salario. Capita spesso che, anche in buonafede, si dia una mancia sproporzionata rispetto alla valuta locale o, al contrario, troppo esigua, e quindi offensiva, per cui ritenendo possa essere utile, diamo una indicazione di massima sugli importi minimi da corrispondere per la prestazione di un servizio mediamente soddisfacente. Le mance saranno consegnate generalmente al termine del viaggio (o dei servizi fruiti) in valuta locale.                                                                                   

  Condotta sulle mance     per giorno di servizio     guida accompagnatrice (per giorno di servizio)  
           
  valori in EURO     2 pax 4 pax     8 pax 16 pax   30 pax  
  autista 10 15   15 18   20  
  aiuto autista             6   8  
  guida locale 10 / 15 20   22 28   35 / 45  
  facchini negli hotel 1 3   5 7   8  
  Ristoranti pranzo/cena 10% 10%   10% 10%   10%  
  a meno che il servizio non sia già                    
  incluso nel computo del conto                    

 

Vi ricordiamo che le mance di cui sopra servono per ricompensare il lavoro e la disponibilità della vostra guida e degli autisti locali e rappresentano reale espressione del gradimento dei servizi offerti dagli stessi, per cui queste cifre spesso vengono sensibilmente aumentate secondo l’insindacabile arbitrio e sensibilità dei viaggiatori.

 

TELEFONO

Per telefonare in Sri Lanka il prefisso è 0094 (+ prefisso nazionale senza lo 0) e il numero. Per chiamare l’Italia comporre 0039 più il prefisso nazionale con lo 0 per i numeri fissi e senza per i cellulari. I telefoni cellulari funzionano in genere bene nelle zone turistiche.

 

ELETTRICITÀ

Le prese sono tripolari di tipo inglese come in molte zone dell’India; consigliamo di munirsi di adattatori. La corrente è a 220/230 Volt. Per i computer portatili consigliato stabilizzatore di corrente.

 

VALUTA

La valuta di Sri Lanka è la Rupia (1 Euro = 150 LKR circa). Le maggiori carte di credito vengono accettate negli alberghi dei luoghi principali. Le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00, alcune aperte anche fino alle 15 ed il sabato. In aeroporto sportelli di cambio aperti 24 ore. La valuta è riconvertitile alla partenza con presentazione delle ricevute di cambio.

 

ABBIGLIAMENTO

Abbigliamento pratico, in fibre naturali. È opportuno prevedere un cambio più pesante per le zone collinari e montuose.

Abiti troppo succinti, canottiere, calzoncini e minigonne non sono molto ben visti nelle città.

Inoltre, le visite sono spesso legate a luoghi sacri, che richiedono un abbigliamento decoroso.

Un paio di grossi calzini in cotone possono essere indossati quando toglierete le scarpe, per accedere ai luoghi sacri.

Al termine, potrete riporli in un sacchetto di plastica e mantenere così l’igiene.

Spesso anche le aree all’aperto, intorno a monumenti religiosi, sono considerate sacre.

Se Vi recate in barca, ricordatevi di portare qualcosa per ripararvi dal vento.

 

FOTOGRAFIE E VIDEOCAMERA

Rispetto e discrezione nel fotografare le persone, soprattutto nei luoghi di preghiera.

È buona norma chiedere sempre il permesso.

In alcuni templi o altri luoghi monumentali bisogna pagare una tassa per poter fare fotografie o filmare. Fotografare aeroporti, luoghi militari e truppe è sempre proibito. Portate con Voi tutto il materiale fotografico che riterrete necessario (pellicole ed eventuali pile di scorta). In Sri Lanka è spesso molto costoso e lo stato di conservazione non garantito (troppo caldo, scadenza).

 

NEGOZI E ACQUISTI

L’orario dei negozi è variabile, nei luoghi turistici di solito dalle 10.00 alle 20.00/21.00, con una pausa pranzo. Nella capitale e nei villaggi turistici sono sempre aperti. Possibilità di acquistare maschere di ottima fattura, batik di produzione locale su modello indonesiano, oggetti in cuoio, le famosissime pietre preziose, oggetti fatti con noci di cocco, graziosi monili in ottone (a Kandy) e argento. Da provare senz’altro il tè di ogni tipo. Caratteristici mercatini disseminati per le strade del paese: è d’uso contrattare i prezzi. È proibita l’esportazione dal Paese di oggetti di antiquariato (oggetti prodotti da oltre 50 anni).

 

ACQUISTI NON IMPORTABILI IN EUROPA

Una normativa europea a tutela dell’ambiente vieta l’importazione in Europa di oggetti derivati da specie animali e vegetali, protette a livello mondiale, perché a rischio di estinzione. Avorio, tartaruga, alcuni tipi di coralli, oggetti in pelle di elefante, orchidee e conchiglie rare, animali vivi come pappagalli, coccodrilli, ecc. rientrano tra le specie protette. Bisogna fare molta attenzione, perché l’acquisto può essere legale, ma alla dogana europea si rischia il sequestro, un’ammenda molto elevata, e perfino una pena detentiva.

 

CUCINA

Sri Lanka è sempre stata definita “l’Isola delle spezie”. La cucina utilizza la frutta e la verdura che crescono nei ricchi giardini ed ingredienti portati da commercianti ed invasori nel corso dei secoli. Il pasto-tipo è costituito da riso e curry di carne, pesce o verdure. I grandi alberghi servono menù internazionali.

 

PICCOLO PROGETTO DI SOLIDARIETA’:

In questi paesi poveri, tutti possono aiutare anche con poco, e senza sforzo. Invitiamo chiunque voglia partecipare a portare: magliette, vestiti smessi, articoli scolastici, giocattoli, asciugamani. Potrete distribuirli personalmente durante il viaggio.

Troverete bambini che vi avvicineranno durante le visite: per favore, non date soldi.

www.dovesiamonelmondo.it

È un servizio del Ministero degli Affari Esteri che consente agli italiani che si recano temporaneamente all’estero di segnalare – su base volontaria – i dati personali, al fine di permettere all’Unità di Crisi, nell’eventualità che si verifichino situazioni di grave emergenza, di pianificare con maggiore rapidità e precisione gli interventi.

Tour Sri Lanka – Wellness – 7 Notti

1° Giorno: Colombo 
Arrivo a Colombo e trasferimento in hotel. Pranzo in hotel e resto della giornata a disposizione. Cena e pernottamento in hotel

2° Giorno: Colombo – Habarana (160 km – 4 ore) 
Dopo colazione partenza per Habarana, città che sorge nel cuore della nazione e dalla quale si accede alla visita dei maggiori centri di interesse. Sistemazione e pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato al relax presso il centro Ayurvedico dell’hotel. Trattamenti inclusi:  30 minuti massaggio testa  30 minuti trattamento viso con massaggio  1 ora massaggio corpo agli oli aromatici e bagno turco  30 minuti massaggio piedi Nel pomeriggio  safari nella foresta a dorso di elefante (facoltativo). Cena e pernottamento in hotel

3° Giorno: Habarana – Polonnaruwa – Habarana 
Prima colazione in albergo. Mattinata dedicata al relax presso il centro Ayurvedico dell’hotel. Trattamenti inclusi:  30 minuti massaggio testa  30 minuti trattamento viso con massaggio  1 ora massaggio corpo agli oli aromatici e bagno turco  30 minuti massaggio piedi Dopo pranzo escursione a Polonnaruwa, capitale medievale dello Sri Lanka, che sorge sulle rive del lago artificiale Parakrama Samudra. Visita del Palazzo Reale e dei numerosi complessi che lo compongono. Cena e pernottamento in hotel

4° Giorno: Habarana – Sigiriya – Habarana 
Prima colazione in albergo. Mattinata dedicata al relax presso il centro Ayurvedico dell’hotel. Trattamenti inclusi:  30 minuti massaggio testa  30 minuti trattamento viso con massaggio  1 ora massaggio corpo agli oli aromatici e bagno turco  30 minuti massaggio piedi. Nel pomeriggio visita  della Fortezza del Leone di Sigiriya, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Fu fatta erigere nel V sec. dal principe Kasyapa ed utilizzata come suo rifugio è considerata una delle maggiori attrazioni del paese. Cena e pernottamento in hotel

5° Giorno: Habarana – Dambulla – Matale – Kandy (105 km – 2 ore) 
Dopo la prima colazione, partenza per Kandy. Durante il percorso, visita del Tempio di Dambulla, che risale al II sec. A.c. e del tempio di Nalanda Gedige. Visita del giardino delle Spezie di Matale. Pranzo in hotel. Proseguimento per Kandy, conosciuta come la capitale culturale dello Sri Lanka. Visita della città incluso il famoso Tempio del Dente, il più venerato dai buddisti di tutto il mondo e la piazza del mercato. Cena e pernottamento in hotel

6° Giorno: Kandy 
Dopo la prima colazione, relax presso il centro Ayurvedico dell’hotel. Trattamenti inclusi:  30 minuti massaggio testa  30 minuti trattamento viso con massaggio  1 ora massaggio corpo agli oli aromatici e bagno turco  30 minuti massaggio piedi Pranzo in hotel. Nel pomeriggio escursione a Peradeniya dove si trovano i famosi giardini botanici coltivati con spezie, alberi e piante utilizzate nella medicina tradizionale ayurvedica. All’interno si può visitare inoltre la casa delle orchidee che ospita più di 300 varietà di orchidee. Cena e pernottamento in hotel

7° Giorno: Kandy
Dopo la prima colazione, partenza per l’escursione a Pusselawa per la visita di una fabbrica di tè. Degustazione di tè e visita delle piantagioni. Rientro in hotel per il pranzo. Pomeriggio dedicato al relax presso il centro Ayurvedico dell’hotel. Trattamenti inclusi:  30 minuti massaggio testa  30 minuti trattamento viso con massaggio  1 ora massaggio corpo agli oli aromatici e bagno turco  30 minuti massaggio piedi Cena e pernottamento in hotel

8° Giorno: Kandy – Colombo
Prima colazione in albergo e partenza per Colombo. Volo di rientro in Italia

Tour Sri Lanka – VISIT SRI LANKA in LIBERTA’ – 6 notti

1° Giorno: Colombo – Negombo
Arrivo a Colombo e incontro con l’autista che vi condurrà a Negombo. Pomeriggio di relax sulla spiaggia. Nel pomeriggio visita del villaggio di pescatori. Pernottamento.

2° Giorno: Negombo – Kandy
Prima colazione e partenza per Kandy. City tour della città.Visita opzionale al tempio del delte ed al museo. In serata spettacolo di danze locali. Rientro in hotel e pernottamento.

3° Giorno: Kandy 
Prima colazione. Visita opzionale ai famosi giardini botanici coltivati con spezie, alberi e piante utilizzate nella medicina tradizionale ayurvedica. All’interno si può visitare inoltre la casa delle orchidee che ospita più di 300 varietà di orchidee. In mancanza di visita opzionale partenza per visitare una piantagione di te. Rientro a Kandy per shopping con visita ad una fabbrica di batik e di pietre semipreziose. Pernottamento a Kandy.

4° Giorno: Kandy – Habarana
Prima colazione in hotel. Partenza per Dambulla con stop ai giardini delle spezie a Matale. Visita opzionale al Tempio di Dambulla, che risale al II sec. A.c. e del tempio di Nalanda Gedige (VII sec d.C.). Sistemazione in hotel ad Habarana con possibilità di effettuare una passeggiata a dorso di elefante a pagamento.

5° Giorno: Habarana
Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione con possibilità di effettuare visite opzionali: escursione a Sigiriya per visitare la Fortezza del Leone, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Fu fatta erigere nel V sec. dal principe Kasyapa ed utilizzata come suo rifugio è considerata una delle maggiori attrazioni del paese. E, escursione a Polonnaruwa, capitale medievale dello Sri Lanka, che sorge sulle rive del lago artificiale Parakrama Samudra. Visita del Palazzo Reale e dei numerosi complessi che lo compongono. Pernottamento in hotel.

6° Giorno: Habarana – Negombo 
Prima colazione in hotel. Visita opzionale a Pinnawela, dove si potrà visitare l’orfanotrofio degli elefanti in tempo per vederli fare il bagno nel fiume. Proseguimento per Colombo. Dopo il city tour trasferimento in hotel a Negombo.

7° Giorno: Negombo – Colombo
Prima colazione in hotel. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per l’Italia.

Categoria turistica
Paradise Beach hotel, Negombo 01 night or similar
Suisse Hotel, Kandy (Colonial) 02 nights or similar
Kassape Lion Rock hotel 02 nights or similar
Paradise Beach hotel, Negombo 01 night or similar

Categoria Deluxe
Goldi Sands Hotel, Negombo 01 night or similar
Cinnamon Citadel Hotel, Kandy 02 nights or similar
Chaaya Village, Habarana 02 nights or similar
Goldi Sands Hotel, Negombo 01 night or similar

PREZZI ESCURSIONI OPZIONALI: 

Kandy – Tempio del dente € 15/- per person.
Kandy – Royal Botanical Gardens € 15/- per person.
Sigiriya – Entry ticket € 40/- per person
Polonnaruwa Entry ticket € 35/- per person.
Dambulla – Rock temple € 20/- per person.
Pinnawela Elephant Orphanage €25/- per person.

Tour Sri Lanka – SRI LANKA INEDITO con YALA NATIONAL PARK

1° Giorno: COLOMBO
Arrivo a Colombo e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio giro orientativo della capitale. Pernottamento.

2° Giorno: GALLE – KATARAGAMA/TISSAMAHARAMAYA
Prima colazione e partenza per Galle, situata sulla punta sud-occidentale dello Sri Lanka. Oggi la città è considerata Patrimonio dell’Umanità, oltre ad essere la più grande fortezza di origine europea tra quelle rimaste in Asia. Proseguimento per Kataragama o Tissamaharamaya, entrambe cittadine piacevoli dove trascorrere la serata e punto di partenza per visitare il Yala National Park. Cena e pernottamento.

3° Giorno YALA NATIONA PARK – NUWARA ELIYA
Jeep safari all’interno del parco alla ricerca del leopardo. Yala è uno dei pochi parchi nazionali attrezzato per il turismo in tutto lo Sri Lanka. Il parco regala panorami bellissimi, che alternano boscaglie a laghi, alture rocciose a zone palustri. Nel parco vivono migliaia di animali, uccelli e un safari è un’avventura consigliata. Rientro in hotel per la colazione prima di proseguire per Nuwara Eliya che letteralmente significa “città della luce”. La città costruita in tipico stile coloniale inglese, si trova a circa 2000 metri di altitudine. Grazie al suo clima è la maggior produttrice del famoso tè di Ceylon di tutta la nazione. Arrivo a Nuwara Eliya, cena e pernottamento.

4° Giorno NUWARA ELIYA – KANDY
Dopo la prima colazione partenza per Kandy. Durante il tragitto visiteremo una piantagione di te e delle belle cascate situate in zona. Arrivo a Kandy conosciuta come la capitale culturale dello Sri Lanka. Nel pomeriggio partenza in tuk tuk per raggiungere il famoso Tempio del Dente, il più venerato dai buddisti di tutto il mondo. Cena e pernottamento.

5° Giorno KANDI – PERADENIYA– PINNAWELA – KANDY
Prima colazione e partenza per la visita ai giardini botanici di Peradeniya famosi perchè coltivati con spezie, alberi e piante utilizzate nella medicina tradizionale ayurvedica. All’interno si può visitare inoltre la casa delle orchidee che ospita più di 300 varietà di orchidee. Proseguimento per Pinnawela, dove si potrà visitare l’orfanotrofio degli elefanti e vederli fare il bagno nel fiume. Il viaggio continua con la visita ad una fabbrica di pietre semiprezione (lo zaffiro blu) ed assisterete alla creazione dei colatissimi batik. Rientro a Kandy, cena e pernottamento.

6° Giorno KANDY – HABARANA
Prima colazione e partenza per Dambulla dove si visiterà il suo famoso Tempio che risale al II sec. A.c. Visita ad un giardino di spezie dove scoprire da vicino I segreti e l’intendo profumo di questi aromi usati in cucina ed in medicina. Proseguimento per Habarana dove si arriverà nel pomeriggio. Resto della gioranta dedicato al relax oppure safari nella foresta a dorso di elefante (facoltativo). Cena e pernottamento.

7° Giorno F/D SIGIRIYA e POLONNARUWA 
Prima colazione in albergo. Al mattino escursione a Sigiriya per visitare la Fortezza del Leone, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Fu fatta erigere nel V sec. dal principe Kasyapa ed utilizzata come suo rifugio è considerata una delle maggiori attrazioni del paese. Nel pomeriggio visita di Polonnaruwa, capitale medievale dello Sri Lanka, che sorge sulle rive del lago artificiale Parakrama Samudra. Visita del Palazzo Reale e dei numerosi complessi che lo compongono. Cena e pernottamento.

8° Giorno HABARANA– TRINCOMALLE
Dopo la prima colazione partenza per Colombo o per il soggiorno mare a Trincomalle. Dopo una serie di anni difficili, l’affascinante Trinco (come la chiamano i suoi abitanti) si è nuovamente aperta ai turisti e ai viaggiatori motivati, con la sua ricca storia, la sua splendida costa, le sue lunghe spiagge pulite ( il suo litorale è lungo 53 km.). Il motivo principale per un viaggio in quest’area è quello di godersi le spiagge di Trincomalee, di Uppuveli e Nilaveli soprattutto nel periodo da maggio a ottobre, quando i monsoni rendono le cose più difficili sulle coste turistiche del sud e ovest dell’isola. Poco distanti dalla costa ci sono due piccole isole: Pigeon e Coral Island. La prima in particolare regala giornate indimenticabili di snorkeling sulla sua barriera corallina. Il fascino di questa città è anche il fatto che vi sentirete dei pionieri in questa città non ancora molto frequentata dai turisti e dall’altra nel miscuglio di popoli e culture che incontrerete lungo le strade

Tour su base privata con hotel cat turistica, superior o deluxe

Tour Sri Lanka – Parchi e Natura – 12 Notti

1° Giorno: Colombo – Habarana (160 km – 4 ore) 
Arrivo a Colombo e trasferimento ad Habarana, città che sorge nel cuore della nazione e dalla quale si accede alla visita dei maggiori centri di interesse. Sistemazione e pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato al relax presso il centro benessere dell’hotel, oppure safari nella foresta a dorso di elefante (facoltativo). Cena e pernottamento in hotel.

2° Giorno: Habarana – Sigiriya – Polonnaruwa – Habarana
Prima colazione in albergo. Al mattino escursione a Sigiriya per visitare la Fortezza del Leone, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Fu fatta erigere nel V sec. dal principe Kasyapa ed utilizzata come suo rifugio è considerata una delle maggiori attrazioni del paese. Dopo il pranzo tipico locale, escursione a Polonnaruwa, capitale medievale dello Sri Lanka, che sorge sulle rive del lago artificiale Parakrama Samudra. Visita del Palazzo Reale e dei numerosi complessi che lo compongono. Rientro ad Habarana. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno: Habarana – Anuradhapura – Mihintale – Habarana 
Prima colazione in albergo. Al mattino escursione a Anuradhapura, città fondata nel IV sec. e prima capitale dello Sri Lanka. La città è considerata dai buddisti un luogo molto sacro in quanto ospita la più grande Dagobas dello Sri Lanka. Il Dagoba è un edificio sacro che contiene le reliquie di  Budda. Visita dei numerosi templi sacri. Nel pomeriggio proseguimento per la montagna sacra di Mihintale, dove nel III sec. A.c. si introdusse il Buddismo in Sri Lanka. Cena e pernottamento in hotel.

4° Giorno: Habarana – Dambulla – Matale – Kandy (105 km – 2 ore) 
Dopo la prima colazione, partenza per Kandy. Durante il percorso, visita del Tempio di Dambulla, che risale al II sec. A.c. e del Tempio di Nalanda Gedige (VII sec. D. C.). Visita del giardino delle Spezie di Matale, pranzo tipico e visita ad una fabbrica di batik. Durante la visita del giardino verrà offerto un breve massaggio alla testa con erbe. Proseguimento per Kandy, conosciuta come la capitale culturale dello Sri Lanka. Visita della città incluso il famoso Tempio del Dente, il più venerato dai buddisti di tutto il mondo e la piazza del mercato. Nel tardo pomeriggio spettacolo di danze popolari. Cena e pernottamento in hotel.

5° Giorno: Kandy – Peradeniya – Pinnawella – Kandy 
Prima colazione in albergo ed escursione a Peradeniya dove si trovano i famosi giardini botanici coltivati con spezie, alberi e piante utilizzate nella medicina tradizionale ayurvedica. All’interno si può visitare inoltre la casa delle orchidee che ospita più di 300 varietà di orchidee. Proseguimento per Pinnawela, dove si potrà visitare l’orfanotrofio degli elefanti. Dopo il pranzo, rientro in hotel e resto del tempo a disposizione. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno: Kandy – Nuwara Eliya (85 km – 3 ore) 
Dopo la prima colazione, partenza per Nuwara Eliya, che letteralmente significa “città della luce”. Si partirà per una gita in treno da Kandy a Gampola, attraversando gli spelndidi villaggi. Da Gampola si riprenderà la strada verso Nuwara Eliya. Durante il tragitto, visita ad una fabbrica di tè per osservarne la lavorazione e delle piantagioni circostanti. La città costruita in tipico stile coloniale inglese, si trova a circa 2000 metri di altitudine. Grazie al suo clima è la maggior produttrice del famoso tè di Ceylon di tutta la nazione. Dopo una breve visita della città, sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

7° Giorno: Nuwara Eliya (Horton Plains)
Dopo la prima colazione, escursione alla scoperta degli incredibili paesaggi degli “Horton Plains” all’interno di un parco naturale incontaminato. Breve trekking fino alle cascate “Worlds End & Bakers Falls” durante il quale si incontreranno numerose specie animali e piante locali. Cena e pernottamento in hotel

8° Giorno: Nuwara Eliya – Yala (185 km – 3 ore) 
Dopo la prima colazione, partenza per il Parco Nazionale di Yala. All’arrivo, sistemazione in hotel e nel pomeriggio safari in jeep all’interno del parco. Questo parco ospita numerose specie animali, tra cui un’alta concentrazione di leopardi, coccodrilli, elefanti, bufali e uccelli migratori. Cena e pernottamento in hotel.

9° Giorno: Yala – Hambantota 
Dopo la prima colazione, partenza per Hambantota nel sud dello Sri Lanka. Nel pomeriggio visita del Parco Nazionale Udawalawe, in gran parte abitato da elefanti, bufali, coccodrilli, cinghiali, leopardi e diverse varietà di serpenti. Cena e pernottamento in hotel.

10° Giorno: Hambantota 
Prima colazione in hotel e mattina libera. Nel pomeriggio partenza in jeep per un safari alla scoperta di questa regione nell’estremo sud, ricca di lagune, fiumi, laghi e pianure e di paesaggi mozzafiato. Cena e pernottamento in hotel.

11° Giorno: Hambantota – Ratnapura 
Nel primo mattino partenza per Ratnapura e visita dell’affascinante e suggestiva foresta pluviale “Singharaja”, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.  Trekking a piedi alla scoperta dei suoi angoli più remoti. Cena e pernottamento in hotel.

12° Giorno: Ratnapura – Colombo via Kalutara
Nel primo mattino partenza per Colombo con soste lungo il tragitto.Pranzo in ristorante locale. Arrivati a Colombo si potrà fare un breve tour della città. Trasferimento per Negombo, cena e pernottamento in hotel.

13° Giorno: Colombo 
Prima colazione in tempo utile per il  trasferimento in aeroporto e partenza per nuova destinazione.

Tour Sri Lanka – Minitour Sri Lanka – 5 Notti

1° Giorno: Colombo – Habarana (160 km – 4 ore) 
Arrivo a Colombo e trasferimento ad Habarana, città che sorge nel cuore della nazione e dalla quale si accede alla visita dei maggiori centri di interesse. Check in e pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato al relax oppure safari nella foresta a dorso di elefante (facoltativo). Cena e pernottamento in hotel

2° Giorno: Habarana – Sigiriya – Polonnaruwa – Habarana 
Prima colazione in albergo. Al mattino escursione a Sigiriya per visitare la Fortezza del Leone, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Fu fatta erigere nel V sec. dal principe Kasyapa ed utilizzata come suo rifugio è considerata una delle maggiori attrazioni del paese. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio escursione a Polonnaruwa, capitale medievale dello Sri Lanka, che sorge sulle rive del lago artificiale Parakrama Samudra (tour della città in bicicletta facoltativo). Visita del Palazzo Reale e dei numerosi complessi che lo compongono. Rientro ad Habarana. Cena e pernottamento in hotel

3° Giorno: Habarana – Dambulla – Matale – Kandy (105 km – 2 ore) 
Dopo la prima colazione, partenza per Kandy. Durante il percorso, visita del Tempio di Dambulla, che risale al I sec. A.c. Visita al Giardino delle Spezie, durante la quale verrete deliziati da un massaggio di 10 min testa/piedi. Partenza per Kandy, conosciuta come la capitale culturale dello Sri Lanka. Nel pomeriggio visita della città incluso il famoso Tempio del Dente, il più venerato dai buddisti di tutto il mondo e del Giardino Botanico Reale. Nel tardo pomeriggio spettacolo di danze popolari. Cena e pernottamento in hotel.

4° Giorno: Kandy 
Prima colazione in albergo e giornata dedicata alla visita della città. Inoltre, escursione ai famosi giardini botanici coltivati con spezie, alberi e piante utilizzate nella medicina tradizionale ayurvedica. All’interno si può visitare inoltre la casa delle orchidee che ospita più di 300 varietà di orchidee. Trasferimento a Pinnawela all’ orfanotrofio degli elefanti. Pranzo a Pinnawela. Ritorno in hotel e resto della giornata a disposizione. Cena e pernottamento in hotel a Kandy.

5° Giorno: Kandy – Colombo (125km – 3 ore) 
Prima colazione in albergo e partenza per Negombo passando attraverso Colombo. Dutrante il tragitto visita delle piantagioni e di una fabbrica di Tè. All’ arrivo a Colombo si farà un breve tour della città. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno: Colombo – Italia 
Prima colazione in albergo e trasferimento per l’aeroporto per il volo di rientro in Italia o estensioni.

Tour Sri Lanka – Minitour Sri Lanka – 4 Notti

1° Giorno: Colombo – Habarana (160 km – 4 ore) 
Arrivo a Colombo e trasferimento ad Habarana, città che sorge nel cuore della nazione e dalla quale si accede alla visita dei maggiori centri di interesse. Check in e pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato al relax oppure safari nella foresta a dorso di elefante (facoltativo). Cena e pernottamento in hotel.

2° Giorno: Habarana – Sigiriya – PPolonnaruwa – Habarana 
Prima colazione in albergo. Al mattino escursione a Sigiriya per visitare la Fortezza del Leone, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Fu fatta erigere nel V sec. dal principe Kasyapa ed utilizzata come suo rifugio è considerata una delle maggiori attrazioni del paese. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio escursione a Polonnaruwa, capitale medievale dello Sri Lanka, che sorge sulle rive del lago artificiale Parakrama Samudra (tour della città in bicicletta facoltativo). Visita del Palazzo Reale e dei numerosi complessi che lo compongono. Rientro ad Habarana. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno: Habarana – Dambulla – Matale – Kandy (105 km – 2 ore) 
Dopo la prima colazione, partenza per Kandy. Durante il percorso, visita del Tempio di Dambulla, che risale al I sec. A.c. Visita al Giardino delle Spezie, durante il quale verrà offerto un massaggio di 10 min testa/piedi. Partenza per Kandy, conosciuta come la capitale culturale dello Sri Lanka. Nel pomeriggio visita della città incluso il famoso Tempio del Dente, il più venerato dai buddisti di tutto il mondo e del Giardino Botanico Reale. Nel tardo pomeriggio spettacolo di danze popolari. Cena e pernottamento in hotel.

4° Giorno: Kandy – Colombo (125km – 3 ore) 
Prima colazione in albergo e giornata dedicata alla visita della città. Durante il percorso per Colombo visita all’orfanotrofio degli elefanti di Pinnawela. Dopo pranzo proseguimento per la capitale per un tour della città di Colombo. Cena e pernottamento in hotel a Negombo.

5° Giorno: Colombo – Italia 
Prima colazione in albergo e trasferimento per l’aeroporto per il volo di rientro in Italia o estensioni.

Tour Sri Lanka – Discovery Sri Lanka – 6 Notti

1° Giorno: Dubai – Colombo – Habarana 
Arrivo a Dubai poco dopo la mezzanotte locale, proseguimento con volo Emirates in coincidenza per Colombo. Arrivo a Colombo verso le 9.00 del mattino ora locale. Incontro con il nostro rappresentante e partenza in auto con guida / autista parlante italiano. Trasferimento ad Habarana con una sosta per strada. Questo piccolo paese è vicino ai siti delle antiche città. (160 chilometri – 3 ore e mezza di trasferimento) All’arrivo, sistemazione nelle camere riservate in albergo, seconda colazione. Nel pomeriggio tempo a disposizione oppure possibilità di organizzare un tour facoltativo “safari a dorso di elefante” nella giungla di Habarana, molto suggestivo (prezzo indicativo circa euro 20/25 per persona). Pranzo serale e pernottamento in albergo. Hotel “The Lodge” o similare, cat 4 stelle classificazione locale

2° Giorno: Habarana – Sigiriya – Polonnaruwa – Habarana 
Dopo la prima colazione in albergo, escursione a Sigiriya. (25km – trasferimento 30 minuti) La spettacolare Sigiriya è una fortezza rocciosa inespugnabile, un monastero e una galleria d’arte scolpita nella roccia. Costruita nel V secolo d.C. dal re Kasyapa, è situata in cima ad una imponente rocca alta 200 m. Ci sono giardini acquatici, affreschi rupestri del V secolo, un graffito murale di 1000 anni fa, una coppia di enormi artigli leonini in pietra e fantasmagorici panorami. Gli affreschi sono probabilmente tra i più belli del mondo. Scalini di pietra conducono alla sommità piatta della collina, delle dimensioni di quasi un ettaro, dove sono stati costruiti i giardini, i cortili, un complicato sistema di drenaggio ed il palazzo, il muro esterno del quale è stato costruito sull’orlo del precipizio. Dall’alto si gode di una vista panoramica indimenticabile. L’UNESCO ha sponsorizzato il restauro dei Giardini d’Acqua di Sigirya che oggi hanno ritrovato il loro antico splendore. Rientro in albergo per la seconda colazione. Nel pomeriggio escursione a Polonnaruwa (46km – trasferimento 45 minuti). I resti dell’antica città lacustre di Polonnaruwa ricoprono un sito più ristretto di Anuradhapura e sono stati restaurati in modo eccellente. La Sacra cittadina, situata sulla riva di un lago, è stata per un breve periodo capitale dello Sri Lanka, successivamente al declino di Anuradhapura. Vi sono le rovine della civiltà Sinhala: statue giganti e dagoba che risalgono prevalentemente al periodo del regno della dinastia indiana di Chola (XI e XII secolo). Le antiche rovine della Camera del Consiglio dei Re, della cittadella, del Kumara Pokuna, del Paglione Reale, della Vatadage Relic House hanno decorazioni in pietra e sculture; vi sono poi templi, statue scavate nella roccia ed il vasto lago artificiale Parakrama Samudra, più grande del porto di Colombo. Pranzo serale e pernottamento in albergo ad Habarana.

3° Giorno: Habarana – Dambulla – Kandy 
Dopo la prima colazione partenza per Kandy. (104km – trasferimento 2 ore e ½). Il primo luogo che si raggiunge sono le grandi grotte di Dambulla, situate tra i 100 ed i 150 metri sopra la strada. Di qui si può godere di un panorama spettacolare sulle colline circostanti; Sigiriya è chiaramente visibile a Nord Est, a soli 19 km di distanza. Ci sono 5 grotte separate che contengono 150 immagini del Buddha, la più grande delle quali è lunga più di 50 metri e raggiunge un’altezza di 6 metri. Proseguimento per il giardino delle spezie di Matale, visita guidata. Seconda colazione. Visita di una fabbrica di batik e proseguimento per Kandy. All’arrivo a Kandy, sistemazione nelle camere riservate. Situata in una vallata circondata da alte cime che la proteggono, si trova Kandy, la capitale delle colline. La tranquilla cittadina, bastione storico del potere buddhista, è costruita intorno ad un pacifico lago, ha uno stile architettonico caratteristico grazie ai tetti dolcemente ricurvi e coperti di tegole: il centro è un cocktail di vecchi negozi, rumori, autobus, mercati ed alberghi. L’attrazione più spettacolare è l’ottagonale Dalada Maligawa (Tempio del Dente), dove è conservata la reliquia religiosa più preziosa dello Sri Lanka: il dente sacro del Buddha. Le cerimonie in omaggio alla reliquia si tengono ogni giorno e richiamano pellegrini vestiti di bianco che portano fiori di loto e di frangipani. Durante le frenetiche celebrazioni dell’Esala Perahera di Kandy, un elefante trasporta per la città una riproduzione del tempio. Da vedere sono anche il National Museum, piccolo ma molto bello, i Botanical Gardens di Peradeniya e l’Udawattakelle Sanctuary, pacifico rifugio per gli uccelli. Nei dintorni di Kandy si possono fare molte piacevolissime passeggiate: una di queste conduce al Mahaweli, dove si possono osservare gli elefanti fare il bagno. Il Kandyan Art Association & Cultural Centre, in riva al lago, offre interessanti mostre di artigianato locale e un auditorium destinato a spettacoli di danza popolare. Nel pomeriggio visita della città di Kandy, che include le visite al Dalada Maligawa (il Tempio del Dente), la piazza del mercato e un giro sulla parte settentrionale del lago. Nel tardo pomeriggio si assiste ad uno spettacolo culturale. Pranzo serale e pernottamento in albergo. Hotel “Citadel” o similare, 4 stelle classificazione locale

4° Giorno: Kandy – Pinnawela – Peradeniya – Kandy 
Dopo la prima colazione si visitano i giardini di Peradeniya ed il Pinnawela Elephant Orphanage. (35km – trasferimento 1 ora e 15 minuti). A circa 64 km a Sud ovest della città di Peradeniya, vicino alle rive del fiume Mahaweli Ganga, si trovano questi bellissimi giardini botanici che furono piantati la prima volta per il re Kirthi Sri Rajasingha (1747/1780). Coprono un’area di circa 60 ettari di terreno, piantati ad alberi, prati e cespugli di fiori ed includono un “arboretum” di 20 ettari, con più di 10.000 specie diverse di piante. Sotto il governo inglese, nel 1821, il parco divenne un giardino botanico, il più grande dello Sri Lanka. Si possono vedere molte piante tipicamente esotiche quali il caffé, la noce moscata, il té, il chinino, gli alberi della gomma, che furono qui analizzate ed ebbero successivamente una parte notevole nell’economia del Paese. Proseguimento per Pinnawela. Seconda colazione in ristorante. Situato a Nord Ovest della cittadina di Kegalla, a metà strada tra la capitale Colombo e l’antica residenza reale di Kandy, si trova l’orfanotrofio per elefanti di Pinnawela. Questa struttura fu istituita nel 1975 dallo Sri Lanka Wildlife Department. La tenuta occupa una superficie di 24 acri: qui vengono recuperati, nutriti ed addestrati elefanti rimasti orfani in troppo giovane età ma vengono anche incoraggiati ad accoppiarsi tra di loro al raggiungimento dell’età adulta. Già 20 elefanti sono nati nella tenuta dal 1984: si tratta del più grande branco di elefanti in cattività del mondo. Nel pomeriggio rientro a di Kandy, tempo a disposizione. Pranzo serale e pernottamento in albergo a Kandy.

5° Giorno: Kandy – Ramboda Falls – Nuwara 
Dopo la prima colazione partenza per Nuwara Eliya. (80km – trasferimento 2 ore e ½). Lungo la strada visita ad una piantagione di té con annessa fabbrica e ad una serie di belle cascate, le Ramboda Falls. Seconda colazione presso il Ristorante Ramboda Falls o similare. All’arrivo a Nuwara Eliya, sistemazione nelle camere riservate. Un tempo località montana preferita dagli inglesi, Nuwara Eliya conserva ancora le vestigia imperiali: un misto di architettura georgiana e Tudor, tetti a due spioventi, prati immacolati con cespugli di rose e pietre tombali ricoperte di muschio. La tipica atmosfera inglese si ritrova ancora visitando l’Hill Club: vi si trovano stampe antiche di caccia, trofei di caccia a cavallo, un campo da golf, campi da tennis e anche qualche copia di Country Life. Da visitare inoltre i giardini botanici, il vecchio ufficio postale inglese, la Chiesa Anglicana e le piantagioni di tè sulle colline circostanti. Nel pomeriggio visita di Nuwara Eliya. Pranzo serale e pernottamento in albergo. Hotel “Galway Forest Lodge” o similare, 4 stelle classificazione locale

6° Giorno: Nuwara Eliya – Kitulgala – Colombo 
Dopo la prima colazione partenza per Colombo via Kitulgala. (192 Km – Trasferimento 4 ore). Kitulgala è diventata famosa per essere il luogo dove è stato girato il film “Il ponte sul fiume Kwai”. Questo bell’affluente del fiume Kelani, sul quale è stato costruito il ponte del film, attrae visitatori da ogni luogo. Kitulgala probabilmente non è cambiata dai tempi in cui è stato girato il film, nel 1950. Si trova a circa 100 km da Colombo. Seconda colazione presso una piantagione di Kitulgala e proseguimento per Colombo. Colombo, è situata sulla costa occidentale ed ha una popolazione di circa un milione di abitanti. Il suo porto naturale alla foce del fiume Kelani è stato un polo di attrazione per i vari mercanti e conquistatori che si sono riversati su queste coste: prima i mercanti arabi, poi i Portoghesi ed infine gli Olandesi e gli Inglesi. In città le cose interessanti da vedere sono poche rispetto alle altre parti dell’isola, tuttavia è un luogo pittoresco che vale la pena di visitare. A Colombo è relativamente facile orientarsi. A nord c’è il quartiere del Forte, il centro commerciale della città, dove si trovano grandi magazzini, librerie, uffici delle compagnie aeree e la sede della Banca Centrale. Si può godere di vasti panorami, come per esempio dalla Torre dell’Orologio, un ex faro; c’è la residenza del presidente (nota anche come Queen’s House) e un gruppo di edifici di epoca coloniale che conferiscono al quartiere un’aura dei trascorsi fasti imperiali. Appena a sud, c’è Galle Face Green, uno spiazzo verde sul mare dove si gioca a cricket, si fanno volare aquiloni e le coppiette si danno convegno. Cinnamon Gardens, più a sud, è la zona più alla moda di Colombo, con eleganti proprietà, viali alberati e il parco più grande della città. Ad est del Forte c’è l’animato quartiere del Pettah Bazaar: qui è bello passeggiare e riempirsi gli occhi dell’assortimento di merci: frutta, verdura, carne, pietre preziose, oro, argento, cianfrusaglie di rame e stagno. Gli amanti della cultura non dovrebbero perdere il National Museum con la sua bella collezione di opere storiche; la Art Gallery specializzata in ritrattistica e mostre temporanee di artisti locali, le numerose moschee e templi buddhisti e hindu della città. La spiaggia più vicina è a Mount Lavinia, una località di villeggiatura 10 km a sud della città. Nel pomeriggio visita della città di Colombo. Pranzo serale e pernottamento in albergo. Hotel “Cinnamon Grand” o similare, 5 stelle classificazione locale

7° Giorno: Colombo – Male
Dopo la prima colazione trasferimento all’aeroporto.

Tour Sri Lanka – Classico – 8 Notti

1° Giorno: Colombo – Habarana 
Arrivo a Colombo e trasferimento ad Habarana, città che sorge nel cuore della nazione e dalla quale si accede alla visita dei maggiori centri di interesse. Pranzo lungo il tragitto a Kurunagale. Sistemazione in hotel. Pomeriggio dedicato al relax e al tempo libero. Cena e pernottamento in hotel.

2° Giorno: Habarana – Sigiriya – Habarana 
Prima colazione in albergo. Al mattino escursione a Sigiriya per visitare la Fortezza del Leone, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Fu fatta erigere nel V sec. dal principe Kasyapa ed utilizzata come suo rifugio è considerata una delle maggiori attrazioni del paese. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio escursione a Polonnaruwa, capitale medievale dello Sri Lanka, che sorge sulle rive del lago artificiale Parakrama Samudra. Visita del Palazzo Reale e dei numerosi complessi che lo compongono. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno: Habarana – Anuradhapura  – Habarana 
Prima colazione in albergo. Al mattino escursione a Anuradhapura, città fondata nel IV sec. e prima capitale dello Sri Lanka. La città è considerata dai buddisti un luogo molto sacro in quanto ospita la più grande Dagobas dello Sri Lanka. Il Dagoba è un edificio sacro che contiene le reliquie di  Budda. Visita di Sri Maha Bodiya, Ruwanwelisaya, Moonstone, Abegiriya, Twin Ponds e Lankaramaya. Cena e pernottamento in hotel

4° Giorno: Habarana – Dambulla – Matale – Kandy (105 km – 2 ore) 
Dopo la prima colazione, partenza per Kandy. Durante il percorso, visita del Tempio di Dambulla, che risale al II sec. A.c. e del tempio di Nalanda Gedige (VII sec d.C.). Visita al Giardino delle Spezie e pranzo tipico. Durante la visita del Giardino delle spezie, verrà praticato un massaggio alla testa /piedi di 10 min . Nel pomeriggio visita della città incluso il famoso Tempio del Dente, il più venerato dai buddisti di tutto il mondo.In tarda serata verrà offerto uno spettacolo culturale di danza, compresa la passeggiata sulle braci. Cena e pernottamento in hotel.

5° Giorno: Kandy  – Pinnawella – Kandy 
Prima colazione in albergo ed escursione a Pinnawela, dove si potrà visitare l’orfanotrofio degli elefanti. Pranzo in hotel. Nel pomeriggio si potrà fare una visita sightseeing di Kandy, includendo una passeggiata nei famosi giardini botanici Reali coltivati con spezie, alberi e piante utilizzate nella medicina tradizionale ayurvedica. All’interno si può visitare inoltre la casa delle orchidee che ospita più di 300 varietà di orchidee.Oltre al Giardino visiterete il mercato e avrete tempo per lo shopping. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno: Kandy – Nuwara Eliya 
Dopo la prima colazione, partenza per Nuwara Eliya, che letteralmente significa “città della luce”. Durante il tragitto, visita ad una fabbrica di tè per osservarne la lavorazione e delle piantagioni circostanti. La città costruita in tipico stile coloniale inglese, si trova a circa 2000 metri di altitudine. Grazie al suo clima è la maggior produttrice del famoso tè di Ceylon di tutta la nazione. Nel pomeriggio breve visita della città. Cena e pernottamento in hotel

7° Giorno: Nuwara Eliya – Melsna – Kitulgala – Colombo – Negombo
Partenza dopo colazione in direzione Colombo, attraverso Kitulgala. Durant il tragitto breve stop a Melsna per assaggiare lo squisito tè. Gli splendidi paesaggi con le cascate di St. Clare e Devon, saranno lo scenario ideale per le vostre foto. Dopo pranzo trasferimento a Negombo attraverso Colombo. All’ arrivo a Colombo si farà un breve tour della città. Cena e pernottamento in hotel a Negombo.

8° Giorno: Negombo
Prima colazione in albergo e partenza per l’aeroporto. Fine dei servizi.

Tour Sri Lanka – Classico Sri Lanka – 7 notti

1° Giorno: Colombo – Habarana 
Arrivo a Colombo e trasferimento ad Habarana, città che sorge nel cuore della nazione e dalla quale si accede alla visita dei maggiori centri di interesse. Sistemazione in hotel. Pomeriggio dedicato al relax oppure safari nella foresta a dorso di elefante (facoltativo). Cena e pernottamento presso Chaaya Village ad Habarana.

2° Giorno: Habarana – Sigiriya – Habarana 
Prima colazione in albergo. Al mattino escursione a Sigiriya per visitare la Fortezza del Leone, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Fu fatta erigere nel V sec. dal principe Kasyapa ed utilizzata come suo rifugio è considerata una delle maggiori attrazioni del paese. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio escursione a Polonnaruwa, capitale medievale dello Sri Lanka, che sorge sulle rive del lago artificiale Parakrama Samudra. Visita del Palazzo Reale e dei numerosi complessi che lo compongono. Cena e pernottamento in hotel

3° Giorno: Habarana – Anuradhapura – Mihintale – Habarana 
Prima colazione in albergo. Al mattino escursione a Anuradhapura, città fondata nel IV sec. e prima capitale dello Sri Lanka. La città è considerata dai buddisti un luogo molto sacro in quanto ospita la più grande Dagobas dello Sri Lanka. Il Dagoba è un edificio sacro che contiene le reliquie di  Budda. Dopo pranzo, proseguimento per la montagna sacra di Mihintale, dove nel III sec. A.c. si introdusse il Buddismo in Sri Lanka. Cena e pernottamento in hotel

4° Giorno: Habarana – Dambulla – Matale – Kandy (105 km – 2 ore) 
Dopo la prima colazione, partenza per Kandy. Durante il percorso, visita del Tempio di Dambulla, che risale al II sec. A.c. e del tempio di Nalanda Gedige (VII sec d.C.). Visita al Giardino delle Spezie e pranzo tipico. Dopo pranzo visita ad una fabbrica di batik e partenza per Kandy, conosciuta come la capitale culturale dello Sri Lanka. Nel pomeriggio visita della città incluso il famoso Tempio del Dente, il più venerato dai buddisti di tutto il mondo. Cena e pernottamento presso The Hotel Thilanka a Kandy.

5° Giorno: Kandy – Peradeniya  – Pinnawella – Kandy 
Prima colazione in albergo ed escursione a Pinnawela, dove si potrà visitare l’orfanotrofio degli elefanti in tempo per vederli fare il bagno nel fiume. Rientro a Kandy per il pranzo. Nel pomeriggio visita dei famosi giardini botanici coltivati con spezie, alberi e piante utilizzate nella medicina tradizionale ayurvedica. All’interno si può visitare inoltre la casa delle orchidee che ospita più di 300 varietà di orchidee. Proseguimento per il variopinto mercato di Kandy e tempo libero per shopping. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno: Kandy – Nuwara Eliya 
Dopo la prima colazione, partenza per Nuwara Eliya, che letteralmente significa “città della luce”. Durante il tragitto, visita ad una fabbrica di tè per osservarne la lavorazione e delle piantagioni circostanti. La città costruita in tipico stile coloniale inglese, si trova a circa 2000 metri di altitudine. Grazie al suo clima è la maggior produttrice del famoso tè di Ceylon di tutta la nazione. Pranzo in ristorante locale. Arrivo a Nuwara Eliya e breve visita della città. Cena e pernottamento presso Grand Hotel.

7° Giorno: Nuwara Eliya – Colombo 
Prima colazione in albergo e partenza per Colombo. Durante il percorso visita di Melsna dove degustare un ottimo te e punto ideale per fotografare le cascate di St Clare e Devon. Dopo pranzo proseguimento per la capitale e visita della città con i suoi quartieri residenziali e commerciali e Bazar. Cena e pernottamento presso Jetwing Sea Hotel a Negombo, nei pressi della capitale.

8° Giorno Colombo – altra destinazione
Prima colazione in albergo e trasferimento per l’aeroporto. Partenza per la destinazione prescelta.

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !