Tour Tibet e Bhutan – 7.01 Bhutan da Kathmandu 10 GIORNI – 9 NOTTI

Kathmandu – Paro – Thimphu – Gangtey – Punakha – Paro – Kathmandu

1° Giorno: ARRIVO a Kathmandu
Arrivo a Kathmandu, trasferimento in hotel. Tempo a disposizione cena e pernottamento in Hotel.

2° Giorno arrivo Paro –  Thimphu (55 Km 2 h)
Il vostro viaggio in Bhutan inizia volando con la compagnia aerea nazionale del Druk Air.Bhutan fino ad arrivare alla Paro Valley. Se si è fortunati, si avrà una meravigliosa vista del Himalaya Innevato, tra cui Everest, l’icona della catena himalayana. Paro conserva la sua natura bucolica, nonostante l’esistenza di progetti di sviluppo. I campi coprono la maggior parte del fondovalle, mentre borghi e fattorie isolate punteggiano il paesaggio. Dopo le formalità doganali e la raccolta dei bagagli, incontro con il ns.rappresentante per il trasferimento alla capitale Thimphu. Thimphu è situata in un’ampia valle attraversata dal fiume Wangchuk e messa in ombra da alte cime. Durante il percorso si potranno vedere monastero Tachogang, “the temple of excellent horse” realizzato da Thangthong Gyalpo (costruttore di catene in ferro) prima di arrivare a Chunzom (confluenza). Potrete visitare il Ponte delle Catene in ferro, che è un’antica opera artigianale del Medioevo. Si prosegue alla confluenza dei fiumi Paro – Thimphu ; si vedranno le tre forme di Chortens (Stupa) nei stili nepalesi, tibetani e bhutanesi. Seguendo il fiume Thimphu si raggiunge la capitale.  Check-in in hotel e si continua con una piacevole passeggiata attraverso la strada principale di Thimphu.. Cena e pernottamento in Hotel.

3° Giorno Thimphu
La giornata inizia con la visita della Biblioteca Nazionale, che ospita una vasta collezione di inestimabili manoscritti buddisti; l’Istituto per Zorig Chusum (comunemente conosciuta come la Scuola di Pittura) dove gli studenti sono sottoposti a un corso di formazione di 6 anni in 13 arti e mestieri tradizionali del Bhutan, la visita al Textile Museum, che ospita antichi tessuti bhutanesi e manufatti provenienti da varie regioni e tribù del Bhutan.
Dopo aver pranzato con un breve tragitto in auto di 15 Km, si visiterà Pangri Zampa un monastero del  16 ° secolo, dove gli studenti monaci imparano il lamaismo. Si prosegue con Kuensel Phodrang, la statua del Buddha alta 55 mt, essa simboleggia l’indistruttibilità ed è uno dei migliori monumenti religiosi costruito in tempi recenti. La vista della valle di Thimphu dal Kuensel Phodrang è spettacolare. Di seguito il National Memorial Chorten, costruito in onore del terzo re del Bhutan, Jigme Dorji Wangchuck. Questo Chorten è situato in posizione centrale e si potrà assistere ad una lunga processione di persone anziane avvilupparsi intorno ad esso. La visita continua con il Simply Bhutan, un museo interattivo ‘vivente’ sviluppato dai giovani del Bhutan grazie al Fondo di Sviluppo. I visitatori possono così conoscere le tradizioni bhutanesi con l’aggiunta di alcune dimostrazioni dal vivo. Nel tardo pomeriggio visita al Tashicho Dzong, la segreteria principale che ospita la residenza estiva del corpo monaco centrale e la sede principale del governo. La sua architettura maestosa di equilibrate proporzioni è completata da decorazioni artistiche e dipinti. Rientro in hotel e serata libera. Cena e pernottamento in Hotel.

4° Giorno Thimphu – Gangtey (150 Km  5 h)
Colazione, e partenza per Gangtey , passando per il centro dell’orticoltura Yusipang, prima di raggiungere il passo a 3300 mt Dochula, costellato da una moltitudine di preghiere colorate e chortens. In una giornata limpida si godrà di una vista spettacolare della catena dell’Himalaya. Si prosegue lungo la auto strada prima di risalire attraverso le foreste di bambù e querce.
Arrivo a Gangtey situato nella valle Phobjikha una delle poche valli glaciali in Bhutan e habitat della gru dal collo nero, che migrano dal Plateau asiatico centrale per sfuggire dagli  inverni rigidi.
In serata una passeggiata nell’affascinante villaggio.
Cena e pernottamento in hotel

5° Giorno Gangtey
Dopo la prima colazione, visita a Gangtey Goempa, arroccato su una piccola collina, il Monastero Gangtey è l’unico monastero Nyingmapa del lato occidentale della Black Mountain, ed anche il più grande monastero Nyingmapa in Bhutan. Il monastero è circondato da un ampio villaggio abitato prevalentemente, dalle famiglie dei 140 Gomchens che si prendono cura del Monastero.
Si continua con la visita dell’affascinante valle Phobjikha. A pochi chilometri oltre il Monastero Gangtey, sul fondovalle si trova il villaggio di Phobjikha ad un’altitudine di 2900 m. Questa remota valle è la casa invernale di gru dal collo nero, che migrano dalle pianure aride del Tibet, nel nord, per passare i mesi invernali in un clima più mite.
La valle vanta due splendidi fiumi serpeggianti, Nakay Chhu ( Chhu -acqua Naap-nero) e Gay Chhu (Chhu – acqua Karp-bianco). Secondo una leggenda locale, i due fiumi in realtà rappresentano un serpente ed un cinghiale, i due animali, gareggiarono con l’accordo che se il serpente (Nakay Chhu) avesse vinto, la valle Phobjikha avrebbe coltivato riso, ma se il cinghiale avesse vinto, non si sarebbe potuto coltivare. Il serpente non riuscì a vincere  e tutt’ora, il riso non può essere coltivato nella valle.
Visita al Black Necked Crane ( gru dal colo nero) Information Center: Situato ai margini del bosco in una zona umida lungo la strada principale della Valle Phobjikha. Il centro offre anche informazioni riguardanti la storia naturale e culturale della zona. C’è un piccolo negozio di souvenir, che vende  prodotti di artigianato dalle popolazioni locali.
Cena e pernottamento in hotel a Gangtey

6° Giorno Gangtey – Punakha (70km – 3h)
Dopo la prima colazione, check-out e partenza per Punakha, l’antica capitale del Bhutan.
All’arrivo a Punakha, si inizia con la visita al Punakha Dzong, che è uno dei più imponenti Dzong (fortezza) del paese. Situato tra due fiumi Pho Chu “Fiume Maschio ” e Mo Chu “fiume femmina” fu costruito nel 1637 da Shabdrung Ngwang Namgyel e servì come sede del governo fino al 1953. Il Dzong è stato nominato Druk Pungtang Dechen Phodrang, “Palazzo di grande felicità.” Punakha è ancora la residenza invernale di Je Khenpo-“Capo Abate “e il corpo monaco centrale.

Si prosegue con la visita del monastero Chimi “Lakhang” “Tempio della Fertilità”, si percorrono 15 di minuti di macchina per poi proseguire a piedi per circa 40/45 minuti attraverso risaie e villagi.  Il tempio fu costruito nel 15° secolo da Lama Drukpa Kuenley anche popolarmente conosciuto come “Madman Divina”. Importante punto di pellegrinaggio è particolarmente venerato dalle donne per i suoi poteri sulla fertilità. Rientro a Phunaka, cena e pernottamento in Hotel.

7° Giorno Punakha 
Dopo la prima colazione; escursione attraverso i campi dei peperoncini rossi, cavoli e riso, adagiati lungo le rive del Mo Chhu, fino  a Khamsum Yuelley Namgyal Chorten, un monumento splendido di recente costruzione per ordine della regina e consacrato nel 1999.
Nel pomeriggio visita al convento Sangchhen Dorji Lhuendrup Lhakhang: Arroccato su un crinale, e costruito tra gli alberi di pino, si affaccia alle valli di Punakha e Wangdue Phodrang. Il tempio custodisce una statua in bronzo di Avalokiteshvara (Chenrigzig Chagtong Chentong) di circa 4.5 metri e le statue di Guru Padma Sambawa, Gautama Buddha, Zhabdrung Ngawang Namgyel, Tsela Namsum, i 21 Taras e Tsepamay (Buddha della longevità). La statua Avalokiteshvara, uno delle più grandi del paese, è opera di artigiani bhutanesi. Il complesso del tempio ospita anche un centro permanente di apprendimento e meditazione superiore per monache, oltre a corsi di formazione religiosa e formazione di competenze di vita, come la sartoria, ricamo. Rientro a Phunaka, cena e pernottamento in Hotel

8° Giorno Punakha – Paro (126km – 4h)
Colazione, check-out dall’hotel e trasferimento a Wangdue Phodrang per la visita del Dzong e del mercato locale. Il distretto di Wangdue Phodrang è anche famoso per i suoi prodotti di bambù, ardesia e sculture in pietra.
Il tragitto proseguirà verso Paro lungo l’autostrada panoramica, durante il tragitt visita a Simtokha Dzong, la più antica fortezza del paese, costruita nel 1627 oggi ospita la Scuola di studi buddisti.
Dopo aver pranzato, e si procedere con la vista di Ta Dzong, originariamente costruito come Torre di Guardia,  oggi ospita Museo Nazionale. La vasta collezione comprende dipinti antichi Thangkha, tessuti, armi e armature, oggetti per la casa e un ricco assortimento di reperti naturali e storici. Di seguito da una breve passeggiata lungo il sentiero per la visita a Rinpung Dzong (Paro Dzong), (“fortezza del mucchio di gioielli”). Lungo le gallerie di legno che costeggiano il cortile interno vi sono dipinti murali che illustrano, la tradizione buddista come i quattro amici, il vecchio dalla lunga vita, la ruota della vita, scene della vita di Milarepa, il Monte.Sumeru e altri Mandala cosmici.

9° Giorno Paro Taktsang – Day Excursion –
Giornata molto speciale, con la visita dello spettacolare e iconico Monastero  Taktsang (Il nido della tigre) . Dopo un breve tragitto in auto a nord della Paro Valley si raggiunge Ramthangkha, da dove avrà inizio l’escursione al monastero di Taktsang, inerpicandosi nella bella pineta, circondati da alberi e preghiere svolazzanti. La leggenda narra che Guru Rinpoche, fondatore del Buddismo volò dal Bhutan orientale sul dorso di una tigre, portando gli insegnamenti buddisti e la meditazione in questa rupe. Questo è uno dei più venerati e sacri siti buddisti del mondo.

Nel Pomeriggio si rientra camminando alla base per proseguire con le visita di Drukgyel Dzong, una fortezza in rovina dove i guerrieri bhutanesi si difesero dagli invasori tibetani secoli fa. La cupola innevata  della sacra Chomolhari, “montagna della dea ” può essere ammirata in tutta la sua imponenza dalla strada di accesso al Dzong. In serata, visita al  Kyichu Lhakhang tempio del 7 ° secolo, uno dei 108 costruiti in Himalaya dal re tibetano, Songtsen Gampo. La costruzione di questo tempio segna l’introduzione del Buddismo in Bhutan.
Cena e pernottamento in Hotel.

10° Giorno Paro – Kathmandu
Trasferimento all’aeroporto di Paro in tempo per il volo di rientro a Kathmandu, all’arrivo trasferimento in hotel e tempo a disposizione. Consigliato un giro per il quartiere di Thamel ottimo per lo shopping.

11° Giorno Kathmandu – Partenza
Trasferimento all’aeroporto di Kathmandu in tempo per il volo di rientro in Italia.

COST INCLUSIONS IN KATHMANDU:
Accommodation on twin sharing basis
Meal plan is breakfast and dinner only.
All transport by A/c Medium Car pas per program.
Services of English speaking local guide in Kathmandu however we will provide Italian speaking guide in Kathmandu.
All currently applicable taxes.

COST EXCLUSIONS IN KATHMANDU:
Beverages  ( alcoholic /  non – alcoholic )
Expenses of personal nature ( like tipping , laundry , Telephone/fax calls, camera/video fees etc )

COST INCLUSIONS IN BHUTAN:
Accommodation
All Meals
All transfers and sightseeing as per the itinerary
English speaking accompanying guide
Governmental royalty and taxes
Entrances
Bhutan visa fee

COST EXCLUSIONS IN BHUTAN:
Beverages  ( alcoholic /  non – alcoholic )
Expenses of personal nature ( like tipping , laundry , Telephone/fax calls, camera/video fees etc )

NOTE

CLOSING DAYS OF SOME OF MONUMENTS MENTIONED IN ITINERARY:
•           Ta Dzong – Paro (national museum) : closed on Government Holidays
•           National Library – Thimphu : closed on Sat, Sun & on Government Holidays
•           Textile Museum – Thimphu: Closed on Government Holidays & on Sun. On Sat open from 9.00 a.m to 4 p.m
•           Institute of Zorig Chusum (Arts & Crafts School) – Thimphu: Closed on Sun & Government Holidays. On Sat open from 10 a.m to 12 o’clock. Also closed in winter (Dec-early March).
•           Simply Bhutan – Thimphu: Closed on Sun & on Government Holidays
•           Tiger’s Nest Monastery: Closed on Tuesday
•           Folk Heritage Museum: Closed on Sunday & on government holidays

Tour Tibet e Bhutan – 6.01 Tibet experience 12 GIORNI – 11 NOTTI

KATHMANDU – LHASA – TSEDANG – GYANTSE  – SHIGATSE – LHASA – KATHMANDU

Giorno 1 KATHMANDU (1300 mt)
Arrivo all’aeroporto nepalese, operazioni di immigrazione e di ritiro del bagaglio. Incontro con l’assistente locale per il trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere e resto della giornata libera per relax o per un primo contatto con la capitale del Nepal. Trasferimento in ristorante tipico per la cena .Pernottamento in hotel.

Giorno 2 KATHMANDU
Prima colazione e visita di Pashupathinath, sulle rive del fiume sacro, con il più importante tempio Hindu in Nepal dedicato a Shiva. Qui si potranno vedere i santoni, che scelgono una vita di solitudine, e le cremazioni a cielo aperto nel luogo più sacro del Nepal. Rientro a Kathmandu e visita al grande Stupa Buddista di Bouddhanath, alla base del quale i fedeli fanno girare le “ruote della preghiera”, pregando con melodiose litanie. Si prosegue con la storica Piazza Durbar di Kathmandu con il tempio, le architetture uniche e Kumari (la dea vivente) del centro di Kathmandu. Al rientro si prosegue con la visita al Swayambhunath temple (Monkey Temple). Rientro in Hotel.

Giorno 3  KATHMANDU VALLEY  
Prima colazione. Trasferimento a Patan, città delle belle arti e dei mestieri, fondata nel 299 dal Re Veera Deva. La cittadina rappresenta un vero e proprio museo all’aperto con i suoi palazzi, pagode, monasteri e santuari. Nel pomeriggio visita allo Stupa di Swayambhunath, costruito nel V sec. D.C. fu importante centro buddista per secoli. A seguire incontro con il nostro corrispondente per un breve briefing relativo al tour in Tibet. Pernottamento in hotel.

Giorno 4  KATHMANDU – LHASA   (3650 mt)
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Lhasa (Martedì o Sabato). Scenica traversata aerea sulla catena Himalayana di un’ora circaa. Arrivo a Gongor, operazioni di immigrazione e trasferimento a Lhasa, che dista circa 90km dall’aeroporto. Pomeriggio di acclimatamento in hotel. Pernottamento.

Giorno 5 LHASA – TSEDANG  (3500 mt)
Prima colazione. Partenza per Tsedang, lungo il tragitto sosta per una visita al Monastero di Samye, situato sulle rive del fiume Tsang-po e primo monastero buddhista ad essere stato edificato in Tibet. Continuazione del viaggio con la visita al monastero-castello di Yumbulakang, risalente al II sec. a.C. e situato su di uno sperone roccioso che domina dall’alto la valle dello Yarlung. Pernottamento in hotel.

Giorno 6  TSEDANG – GYANTSE  (3950 mt)
Prima colazione. In mattinata visita dello Yumbulakhang, uno dei luoghi più pittoreschi, ritenuto il palazzo-castello più antico del Tibet e costruito su di un crinale scosceso. Continuazione per uno dei monasteri buddisti più antichi in Tibet, il Tandruk. Si prosegue risalendo i pendii del Passo Kampa La a 4.800 mt, in un percorso pittoresco attraverso villaggi tibetani e costeggiando lo splendido e colorato lago Yamdrok. Arrivo, sistemazione e pernottamento in hotel.

Giorno 7 GYANTSE  – SHIGATSE  (3900 mt)
Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita dei monasteri di Palkor Chode e del Kum Bum, il più grande Chorten esistente in Tibet, costruito seguendo lo schema di un mandala, conta 75 cappelle affrescate con migliaia di figure dell’iconografia buddhista. Nel pomeriggio proseguimento del viaggio   fino a giungere al famoso Monastero di Tashilhumpo. Un tempo vi risiedeva il Panchen Lama, una delle massime autorità religiose e politiche del Tibet. Fondato nel 1447, Il monastero possiede inestimabili tesori che testimoniano la ricchezza e la maestosità del potere Gelugpa Arrivo a Shigatse, sistemazione in hotel e pernottamento.

Giorno 8 SHIGATSE – LHASA
Prima colazione e partenza per il ritorno a Lhasa percorrendo la strada dell’amicizia,  che corre lungo il fiume Brahmaputra, gli splendidi paesaggi vi accompagneranno lungo tutto il viaggio per Lhasa.  Arrivo, sistemazione e pernottamento in hotel.

Giorno 9 LHASA
Prima colazione. Intera giornata di visite dei dintorni di Lhasa. Dal Palazzo Norbulinka, residenza estiva dal 7° al 14° Dalai Lama, al monastero di Sera, dove i monaci dibattono sulle scritture, famoso per la collezione degli antichi murali, le statue e le scritture in polvere d’oro.
Proseguimento verso il Tempio di Jokhang, dove si potrà ammirare il variegato insieme di pellegrini e commercianti che lo circondano fino a raggiungere il quartiere di Barkhor. Pernottamento in hotel.

Giorno 10 LHASA
Prima colazione. Visita al maestoso Palazzo Potala, precedente casa dei Dalai Lama fino a che il 14° Dalai Lama fuggì in India in seguito all’invasione ed alla fallita rivolta del 1959. Attualmente il Palazzo del Potala è stato convertito in museo dal governo cinese. Proseguimento per il Monastero Dreprung, uno dei più grandi del mondo e fra i più ricchi del Tibet, fondato nel 1416 d.C. e utilizzato per la formazione dei Lamas. Pernottamento in hotel.

Giorno 11 LHASA- KATHMANDU
Prima colazione e trasferimento all’aeroporto di  Gongor. Partenza con volo per il rientro a Kathmandu. Arrivo, operazioni di immigrazione e trasferimento in hotel. Sistemazione e tempo libero per shopping. Pernottamento in hotel.

Giorno  12  KATHMANDU – Partenza
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione per gli ultimi acquisti. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Kathmandu

La quota comprende: 
• Trasferimento a Kathmandu con veicolo privato (come da itinerario suggerito)
• Trasferimenti e trasporti con veicoli con aria condizionata private (4 ruote motrici in Tibet).
• sistemazione 04 pernottamenti con colazione a Kathmandu.
• sistemazione 07 pernottamenti con colazione in Tibet.
• biglietto aereo Kathmandu- Lhasa- Kathmandu in classe economica e tasse
• guida parlante italiano in Kathmandu e guida tibetana di lingua inglese in Tibet
• Permesso speciale Tibet e visto cinese
• tassa turistica ( Kathmandu e Tibet)
• Trasferimento finale

La quota non comprende:
• Nepal Visa (Doppio ingresso richiesto)
• tassa per le Fotografie.
• tutti i pasti ad eccezione della cena di benvenuto / addio)
• bevande, mance e spese personali.
• Eventuali altri servizi non menzionati nella quota comprende

E’ BENE SAPERE Il Nepal e il Tibet sono paesi giovani, soprattutto nell’industria del Turismo, pertanto raffronti con gli standard di qualità a cui siamo abituati in Italia ed in Europa, non sono possibili. Soprattutto quando parliamo di zone al di fuori dalle città principali, le strutture ricettive sono molte volte ai limiti dell’accettabilità e quindi è indispensabile una buona dose di adattabilità. Sebbene Etnia si impegni quotidianamente per migliorare i propri servizi e offrire il massimo del comfort, non va mai dimenticato che ci troviamo in due stati dell’Asia autentici e fuori dalle rotte più turistiche, per cui qualche disagio in più va messo in conto, sapendo che sarete comunque ampiamente compensati da paesaggi ed emozioni che solo il Nepal e il Tibet sanno offrire.

Tour Tibet e Bhutan – DALLA GRANDE MURAGLIA ALL’HIMALAYA 14 notti – 15 giorni

Pechino – Xian – Lhasa – Tsedang – Gyantse – Shigatse – Shanghai   

TOUR DI GRUPPO MINIMO 2 PAX,

DISPONIBILE SU BASE PRIVATA
GIORNO  1        ARRIVO A PECHINO      
All’arrivo a Pechino, capitale della Repubblica popolare cinese, una delle città più vaste e popolate al mondo ricchissima di monumenti di grande interesse, accoglienza e trasferimento in hotel. Resto del giorno a disposizione.
PERNOTTAMENTO A PECHINO

GIORNO 2        PECHINO    COLAZIONE, PRANZO, CENA
Dopo la prima colazione, visita della gloriosa Piazza Tian An Men e del Palazzo Imperiale, meglio conosciuto come Città Proibita, simbolo della Cina tradizionale e capolavoro dell’architettura classica. Pranzo in ristorante locale selezionato e, nel pomeriggio, visita del Palazzo d’Estate, splendida residenza estiva degli Imperatori situata ad una decina di chilometri a nord-est della città.
Cena di benvenuto all’eccellente Beijing Roast Duck Restaurant.
PERNOTTAMENTO A PECHINO

GIORNO  3         PECHINO    COLAZIONE, PRANZO
Prima colazione e visita della Grande Muraglia (sezione Badaling), colossale opera architettonica concepita a scopo difensivo e via di comunicazione lunga oltre 6.000 km. Pranzo in ristorante locale e sosta fotografica all’interno del Parco Olimpico, allo stadio, noto come “The bird’s nest” per la caratteristica forma a nido di uccello, e al “Water Cube”, centro acquatico all’avanguardia inaugurato in occasione delle Olimpiadi 2008.
PERNOTTAMENTO A PECHINO

GIORNO  4         PECHINO / XIAN   COLAZIONE, PRANZO 
Prima colazione e visita del Tempio del Cielo, immensa costruzione dai tetti smaltati di blu sormontati da sfere dorate. Dopo il pranzo in ristorante locale, trasferimento in aeroporto e volo per Xian, la prima delle grandi Quattro Antiche Capitali della Cina. Trasferimento in hotel all’arrivo e tempo a disposizione per relax o attività individuali.
PERNOTTAMENTO A XIAN

GIORNO  5         XIAN     COLAZIONE, PRANZO 
Prima colazione e visita del grandioso Esercito di Terracotta, formato da un notevole numero di statue raffiguranti i carri e i guerrieri dell’esercito imperiale, realistici e ognuno diverso dall’altro. Sosta successiva alla fabbrica di terrecotte seguita dal pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita della Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica, simbolo della città, della grande moschea e del quartiere musulmano.
PERNOTTAMENTO A XI’AN

GIORNO  6         XIAN/LHASA    COLAZIONE  
Prima colazione, trasferimento in aeroporto e volo per Lhasa, capitale della Regione Autonoma del Tibet, ha una superficie di 30.000 chilometri quadrati e il suo nome tibetano significa “La Terra degli Dei”. E ‘il centro delle attività politiche, economiche, culturali e religiose del Tibet. Trasferimento dall’ Aeroporto (Lhasa) Acclimatazione all’altitudine.
PERNOTTAMENTO A LHASA

GIORNO  7        LHASA     COLAZIONE, PRANZO
Prima colazione e visita al Palazzo Potala, L’ex residenza invernale del Dalai Lama, un vasto, maestoso labirinto di corridoi e scale che conducono attraverso innumerevoli camere riccamente decorati di statue, tombe, murales e oggetti d’antiquariato. Si sale oltre il Palazzo Bianco nel Palazzo Rosso, dove file di pellegrini offrendo sciarpe di seta, monete o burro di yak per bruciare nei santuari si combinano per rendere questa un’esperienza indimenticabile. Nota: è necessario essere in forma per le lunghe scale.
Dopo il pranzo in ristorante locale, visita Monastero di Sera, E ‘noto come uno dei tre più grandi monasteri del Tibet. Come uno dei tre principali monasteri di Lhasa, è qui che i “famosi dibattiti quotidiani” dei monaci hanno luogo.
PERNOTTAMENTO A LHASA

GIORNO  8        LHASA     COLAZIONE, PRANZO
Prima colazione e visita al Tempio di Jokhang, Più piccolo rispetto al Potala, è al centro di un ricco e vivente buddismo tibetano. Molti abitanti vengono a pregare qui regolarmente; Il tempio è circondato da Barkhor Street, affollata di pellegrini e visitatori. Lampade a burro di yak bruciano davanti alla statuaria, che comprende il Buddha Sakyamuni portato in Tibet dalla principessa Wen Cheng nel 7 ° secolo. Barkhor Street, Guarda i pellegrini, che indossano abiti locali da diverse parti del Tibet, che vengono qui a pregare girando in senso orario intorno al Tempio di Jokhang, con ruote di preghiera, o prostrandosi in prossimità del cancello principale. Unisciti ai residenti e visitatori per lo shopping di prodotti locali presso le bancarelle colorate, o relax in un negozio di caffè o tè per godersi il viavai di gente. Dopo il pranzo in ristorante locale, visita al Norbulingka, Norbulingka significa “Garden Jeweled”. E ‘stato costruito come residenza estiva per il Dalai Lama e poi è servito a tutta l’amministrazione governativa.
Situato nel centro della vecchia città di Lhasa, il Monastero di Jokhang è la sede principale della Ramo Gelugpa (Giallo) del Buddhismo Tibetano. Venne originariamente costruito nel 647 d.C.
Si dice che il sito sia stato scelto personalmente dalla moglie del re Songtsan Gampo, la principessa Tang Wen Cheng. La principessa vedeva l’Wutang, un lago di Lhasa, come il “cuore del diavolo “, fonte del male, così lo fece riempire e fece costruire il tempio sul sito in modo da contrastare le forze del male. Venne costruito da artigiani provenienti dal Tibet, dalla Cina e dal Nepal e quindi è caratterizzato da diversi stili architettonici. Jokhang significa “Casa del Buddha”.
PERNOTTAMENTO A LHASA

GIORNO  9        LHASA/TSEDANG/SAMYE/TSEDANG (165 KM, 3 ORE)  COLAZIONE, PRANZO
Prima colazione e visita Palazzo di Yumbulakhang, il palazzo più antico del Tibet, architettonicamente affascinante e fonte di racconti sulle origini del buddismo.  In seguito visita al Monastero di Samye, fu il primo monastero buddhista edificato in Tibet. Fu costruito verso il 788 sotto gli auspici del sovrano Trhisong Detsen. Il monastero di Samye si basa sulla pianta architettonica del monastero di Odantapuri nel Bihar in India. Il perimetro è segnato da un muro circolare che sorregge 108 chörten al cui interno si trovano molti cilindri da preghiera. Nell’area interna un tempo sorgevano 108 edifici (numero sempre con riferimento a Tara), la cui disposizione era simbolica. Attualmente solo alcuni edifici sono ancora esistenti. Dopo il pranzo in ristorante locale, trasferimento in hotel di Tsedang.
PERNOTTAMENTO A TSEDANG

GIORNO  10        TSEDANG/YAMDROK/GYANTSE (340 KM, 6 ORE)  COLAZIONE, PRANZO 
Dopo colazione, trasferimento a Gyanste e per costeggiare il famoso Il Lago di Yamdrok, il lago scorpione dalle acque turchesi, è uno dei tre grandi laghi sacri del Tibet (gli altri tre sono Lhamo La-tso, Namtso e Manasarovar). Ha una lunghezza di 72 chilometri a 4488 metri di altezza, copre una superficie di 678 metri quadrati. Il Tibet è una terra di grande bellezza naturale. Dopo il pranzo in ristorante locale, visita al Monastero di Pelkor Chode, struttura unica nel suo genere in quanto ospita i rappresentanti dei tre diversi ordini del buddismo in Tibet. Come risultato di questa fusione, lo stile architettonico e gli ornamenti risultano davvero particolari. La sua costruzione avvenne al principio del XV secolo, e fu fin da allora il luogo di vita e di preghiera di oltre mille monaci; qui si trova anche la Sala delle Assemblee del monastero una struttura a tre piani dove si trova una statua di otto metri in bronzo del Buddha Maitreya del peso di 1,4 tonnellate.
PERNOTTAMENTO A GYANTSE

GIORNO  11        GYANTSE/SHIGATSE (90 KM, 1.5 ORE)  COLAZIONE, PRANZO
Dopo colazione, trasferimento a Shigatse per visitare il Monastero di Tashilhumpo. Tashilhumpo è il maggiore monastero della setta gialla del Lamaismo del Tibet posteriore. Situato a Shigatse, ha oltre 500 anni di storia ed è la sede delle attività religiose e politiche del Panchen Lama. Sito sul pendio di un monte, conta 50 sale di preghiera ed oltre 200 edifici. Il padiglione di Maitreya, alto 30 metri, comprende 5 piani, del copricapo, viso, petto, vita e piedi. All’interno si erge una statua in bronzo di Maitreya seduto, alta 26,2 metri, realizzata con 235 chili d’oro ed oltre 115 mila chili di rame, decorata con 1400 pietre preziose come diamanti, perle ed ambra. Dopo il pranzo in ristorante locale. Quindi, si continuerà a visitare il mercato locale a Shigatse, dove potrete vedere la gente locale e comprare qualche souvenir.
PERNOTTAMENTO A SHIGATSE

GIORNO  12        SHIGATSE/LHASA (280 KM, 3.5 ORE)  COLAZIONE, PRANZO
Dopo colazione, trasferimento a Lhasa. Sulla strada sosta presso un piccolo villaggio a visitare il mulino tibetane incenso fatti a mano e workshop. Dopo il pranzo in ristorante locale.
PERNOTTAMENTO A SHIGATSE

GIORNO  13         LHASA/SHANGHAI   COLAZIONE
Prima colazione, trasferimento in aeroporto e volo per Shanghai, la perla d’Oriente’, il maggiore polo economico della Cina ed una delle più moderne metropoli internazionali. Sistemazione in hotel all’arrivo.
PERNOTTAMENTO A SHANGHAI

GIORNO  14         SHANGHAI    COLAZIONE, PRANZO
In mattinata, dopo la prima colazione, visita del Giardino del Mandarino Yu, capolavoro cinquecentesco in stile Ming che riproduce il tipico paesaggio del Sud del paese con laghetti, rocce e torrenti, e del bazar. A seguire, il tempio del Buddha di Giada, con la statua nel prezioso materiale di colore bianco proveniente dal Myanmar, e il Bund. Dopo il pranzo in ristorante locale, rientro in hotel e pomeriggio libero.
PERNOTTAMENTO A SHANGHAI

GIORNO 15  PARTENZA DA SHANGHAI  COLAZIONE 
Prima colazione, trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

POSSIBILITA’ DI SCELTA TRA HOTEL 3 – 4 STELLE E HOTEL 4 – 5 STELLE.

NOTE IMPORTANTI
-Gli orari di volo o treno preventivati devono ritenersi indicativi sino a conferma definitiva.
-Gli itinerari sono soggetti a modifiche in base ai voli confermati, alle condizioni delle strade e alla disponibilità delle camere. Ci riserviamo il diritto di sostituire gli hotel menzionati con di categoria similare o superiore.
– In alta stagione potrebbero essere richiesti dei supplementi a causa di fiere, festività o eventi speciali.
– Durante ogni escursione è prevista una visita ad un negozio di specialità locali come seta, perle,
giada e articoli simili. Queste soste avranno una durata fino a 45 minuti massimo.  

NUMERO MINIMO DI PAX 
– Lo svolgimento di questi tour richiede il numero minimo di 2 persone adulte viaggianti insieme e massimo 25 partecipanti. Disponibile anche su base privata a date libere, con supplemento di prezzo.

LE QUOTE INCLUDONO 
– I pernottamenti negli hotel menzionati o similari di pari categoria in camera doppia con prima colazione
– I pasti indicati nel programma (Colazione, Pranzo, Cena)
– Tutti i trasferimenti in veicoli con aria condizionata
– I voli interni in classe economica come indicato nel programma o treni in vagoni di seconda classe per i treni ad alta velocità (possibile la prenotazione della prima classe con supplemento o in cuccette per i treni notturni, secondo itinerario scelto.
– Le visite e gli ingressi ai monumenti citati
– Servizio di guida parlante italiano a Pechino, Xian, Guilin, Hangzhou, Suzhou e Shanghai, Guida in lingua inglese nel resto delle città

LE QUOTE NON INCLUDONO 
– Facchinaggio negli aeroporti e negli hotel sia in arrivo sia in partenza
– Pasti non menzionati
– Visto obbligatorio di ingresso in Cina
– Eventuali supplementi eccedenza bagaglio
– Mance per autisti e guide
– Spese di carattere personale

Tour Tibet e Bhutan – China e Tibet essenziale 10 notti – 11 giorni

Pechino – Xian – Lhasa – Shanghai 

TOUR DI GRUPPO MINIMO 2 PAX
DISPONIBILE SU BASE PRIVATA

GIORNO  1        ARRIVO A PECHINO      
All’arrivo a Pechino, capitale della Repubblica popolare cinese, una delle città più vaste e popolate al mondo ricchissima di monumenti di grande interesse, accoglienza e trasferimento in hotel. Resto del giorno a disposizione.
PERNOTTAMENTO A PECHINO

GIORNO 2        PECHINO    COLAZIONE, PRANZO, CENA
Dopo la prima colazione, visita della gloriosa Piazza Tian An Men e del Palazzo Imperiale, meglio conosciuto come Città Proibita, simbolo della Cina tradizionale e capolavoro dell’architettura classica. Pranzo in ristorante locale selezionato e, nel pomeriggio, visita del Palazzo d’Estate, splendida residenza estiva degli Imperatori situata ad una decina di chilometri a nord-est della città. Cena di benvenuto all’eccellente Beijing Roast Duck Restaurant.
PERNOTTAMENTO A PECHINO

GIORNO  3         PECHINO    COLAZIONE, PRANZO
Prima colazione e visita della Grande Muraglia (sezione Badaling), colossale opera architettonica concepita a scopo difensivo e via di comunicazione lunga oltre 6.000 km. Pranzo in ristorante locale e sosta fotografica all’interno del Parco Olimpico, allo stadio, noto come “The bird’s nest” per la caratteristica forma a nido di uccello, e al “Water Cube”, centro acquatico all’avanguardia inaugurato in occasione delle Olimpiadi 2008.
PERNOTTAMENTO A PECHINO

GIORNO  4         PECHINO / XIAN   COLAZIONE, PRANZO 
Prima colazione e visita del Tempio del Cielo, immensa costruzione dai tetti smaltati di blu sormontati da sfere dorate. Dopo il pranzo in ristorante locale, trasferimento in aeroporto e volo per Xian, la prima delle grandi Quattro Antiche Capitali della Cina. Trasferimento in hotel all’arrivo e tempo a disposizione per relax o attività individuali.
PERNOTTAMENTO A XIAN

GIORNO  5         XIAN     COLAZIONE, PRANZO 
Prima colazione e visita del grandioso Esercito di Terracotta, formato da un notevole numero di statue raffiguranti i carri e i guerrieri dell’esercito imperiale, realistici e ognuno diverso dall’altro. Sosta successiva alla fabbrica di terrecotte seguita dal pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita della Piccola Pagoda dell’Oca Selvatica, simbolo della città, della grande moschea e del quartiere musulmano.
PERNOTTAMENTO A XI’AN

GIORNO  6         XIAN/LHASA    COLAZIONE  
Prima colazione, trasferimento in aeroporto e volo per Lhasa, capitale della Regione Autonoma del Tibet, ha una superficie di 30.000 chilometri quadrati e il suo nome tibetano significa “La Terra degli Dei”. E ‘il centro delle attività politiche, economiche, culturali e religiose del Tibet. Trasferimento dall’ Aeroporto (Lhasa) Acclimatazione all’altitudine.
PERNOTTAMENTO A LHASA

GIORNO  7        LHASA     COLAZIONE, PRANZO
Prima colazione e visita al Palazzo Potala, L’ex residenza invernale del Dalai Lama, un vasto, maestoso labirinto di corridoi e scale che conducono attraverso innumerevoli camere riccamente decorati di statue, tombe, murales e oggetti d’antiquariato. Si sale oltre il Palazzo Bianco nel Palazzo Rosso, dove file di pellegrini offrendo sciarpe di seta, monete o burro di yak per bruciare nei santuari si combinano per rendere questa un’esperienza indimenticabile. Nota: è necessario essere in forma per le lunghe scale. Dopo il pranzo in ristorante locale, visita Monastero di Sera, E ‘noto come uno dei tre più grandi monasteri del Tibet. Come uno dei tre principali monasteri di Lhasa, è qui che i “famosi dibattiti quotidiani” dei monaci hanno luogo.
PERNOTTAMENTO A LHASA​

GIORNO  8        LHASA     COLAZIONE, PRANZO
Prima colazione e visita al Tempio di Jokhang, Più piccolo rispetto al Potala, è al centro di un ricco e vivente buddismo tibetano. Molti abitanti vengono a pregare qui regolarmente; Il tempio è circondato da Barkhor Street, affollata di pellegrini e visitatori. Lampade a burro di yak bruciano davanti alla statuaria, che comprende il Buddha Sakyamuni portato in Tibet dalla principessa Wen Cheng nel 7 ° secolo. Barkhor Street, Guarda i pellegrini, che indossano abiti locali da diverse parti del Tibet, che vengono qui a pregare girando in senso orario intorno al Tempio di Jokhang, con ruote di preghiera, o prostrandosi in prossimità del cancello principale. Unisciti ai residenti e visitatori per lo shopping di prodotti locali presso le bancarelle colorate, o relax in un negozio di caffè o tè per godersi il viavai di gente. Dopo il pranzo in ristorante locale, visita al Norbulingka, Norbulingka significa “Garden Jeweled”. E ‘stato costruito come residenza estiva per il Dalai Lama e poi è servito a tutta l’amministrazione governativa. Situato nel centro della vecchia città di Lhasa, il Monastero di Jokhang è la sede principale della Ramo Gelugpa (Giallo) del Buddhismo Tibetano. Venne originariamente costruito nel 647 d.C. Si dice che il sito sia stato scelto personalmente dalla moglie del re Songtsan Gampo, la principessa Tang Wen Cheng. La principessa vedeva l’Wutang, un lago di Lhasa, come il “cuore del diavolo “, fonte del male, così lo fece riempire e fece costruire il tempio sul sito in modo da contrastare le forze del male. Venne costruito da artigiani provenienti dal Tibet, dalla Cina e dal Nepal e quindi è caratterizzato da diversi stili architettonici. Jokhang significa “Casa del Buddha”.
PERNOTTAMENTO A LHASA

GIORNO   9         LHASA/SHANGHAI   COLAZIONE 
Prima colazione, trasferimento in aeroporto e volo per Shanghai, la perla d’Oriente’, il maggiore polo economico della Cina ed una delle più moderne metropoli internazionali. Sistemazione in hotel all’arrivo.
PERNOTTAMENTO A SHANGHAI

GIORNO  10         SHANGHAI    COLAZIONE, PRANZO
In mattinata, dopo la prima colazione, visita del Giardino del Mandarino Yu, capolavoro cinquecentesco in stile Ming che riproduce il tipico paesaggio del Sud del paese con laghetti, rocce e torrenti, e del bazar. A seguire, il tempio del Buddha di Giada, con la statua nel prezioso materiale di colore bianco proveniente dal Myanmar, e il Bund. Dopo il pranzo in ristorante locale, rientro in hotel e pomeriggio libero.
PERNOTTAMENTO A SHANGHAI

GIORNO 11  PARTENZA DA SHANGHAI  COLAZIONE 
Prima colazione, trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro in Italia.

POSSIBILITA’ DI SCELTA TRA HOTEL 3 – 4 STELLE E HOTEL 4 – 5 STELLE.

NOTE IMPORTANTI
-Gli orari di volo o treno preventivati devono ritenersi indicativi sino a conferma definitiva.
-Gli itinerari sono soggetti a modifiche in base ai voli confermati, alle condizioni delle strade e alla disponibilità delle camere. Ci riserviamo il diritto di sostituire gli hotel menzionati con di categoria similare o superiore.
– In alta stagione potrebbero essere richiesti dei supplementi a causa di fiere, festività o eventi speciali.
– Durante ogni escursione è prevista una visita ad un negozio di specialità locali come seta, perle,
giada e articoli simili. Queste soste avranno una durata fino a 45 minuti massimo.  

NUMERO MINIMO DI PAX 
– Lo svolgimento di questi tour richiede il numero minimo di 2 persone adulte viaggianti insieme e massimo 25 partecipanti. Disponibile anche su base privata a date libere, con supplemento di prezzo.

LE QUOTE INCLUDONO 
– I pernottamenti negli hotel menzionati o similari di pari categoria in camera doppia con prima colazione
– I pasti indicati nel programma (Colazione, Pranzo, Cena)
– Tutti i trasferimenti in veicoli con aria condizionata
– I voli interni in classe economica come indicato nel programma o treni in vagoni di seconda classe per i treni ad alta velocità (possibile la prenotazione della prima classe con supplemento o in cuccette per i treni notturni, secondo itinerario scelto.
– Le visite e gli ingressi ai monumenti citati
– Servizio di guida parlante italiano a Pechino, Xian, Guilin, Hangzhou, Suzhou e Shanghai, Guida in lingua inglese nel resto delle città

LE QUOTE NON INCLUDONO 
– Facchinaggio negli aeroporti e negli hotel sia in arrivo sia in partenza
– Pasti non menzionati
– Visto obbligatorio di ingresso in Cina
– Eventuali supplementi eccedenza bagaglio
– Mance per autisti e guide
– Spese di carattere personale

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !