CUORE & ANIMA DEL PROFONDO SUD

Un invito alla scoperta della cosmopolita Atlanta, di suggestive e caratteristiche cittadine e di spiagge immacolate

 Giorno 1 ARRIVO AD ATLANTA
Arrivo con volo internazionale ad Atlanta. Disbrigo delle formalità doganali di ingresso al Paese. Benvenuti in Georgia! Trasferimento indipendente in hotel. Atlanta è un buon mix di metropoli sofisticata e tipico fascino del Sud. Con un’offerta di ristoranti rinomati, shopping ed arti visive, è sicuramente il luogo ideale per iniziare ad esplorare gli Stati Uniti. Si nuota con lo squalo balena al Georgia Aquarium, si assaggiano più di 100 tipi di Coca-Cola di tutto il mondo al World of Coca Cola, si scopre come nascono le notizie al CNN Center, si esplora il Center for Civil and Human Rights e si percorre la Peachtree Street per ammirare ciò che la città ha da offrire. E non dimenticate di fare un salto al Centennial Olympic Park testimonianza della storia dei Giochi Olimpici di Atlanta: la fountain of rings si trasforma in un palcoscenico d’eccezione con straordinari giochi di luce e musica. Tempo a disposizione e pernottamento in hotel.

Giorno 2 ATLANTA
Perché non esplorare la città in bicicletta? In città ci sono numerosi percorsi sicuri per le due ruote ed è una attività adatta a tutti! Sono disponibili varie tipologie di tour guidati da professionisti alla scoperta dei siti storici e delle bellezze della città ascoltando aneddoti che riguardano la guerra civile, il movimento dei diritti civili, la storia dell’industria del cotone, la storia dei fondatori della coca cola… ma ci sarà del tempo anche per ammirare la vibrante scena della street art con numerosi graffiti e murales! Resto della giornata a disposizione, se avete ancora qualche energia a disposizione potete passeggiare sulla Beltline dove potrete trovare anche numerosi ristoranti. Oppure siete appassionati di cinema? Partecipate ad un Movie Tour! Lo sapevate che l’industria cinematografica in Georgia non ha nulla da invidiare ad Hollywood? Con questo tour potrete scoprire i segreti delle ultime grandi produzioni di film e serie TV! Pernottamento in hotel.

Giorno 3 ATLANTA
Dedicate la giornata di oggi per visitare una delle numerose attrazioni di Atlanta…. Georgia Aquarium, World of Coca-Cola, Martin Luther King Jr National Historical Park*, la Ebenezer Baptist Church*, il King Center*, Center for Civil and Human Rights*, CNN Studio per citarne alcuni. La città offre una moltitudine di attività e attrazioni!

Giorno 4 ATLANTA – CHARLESTON
Di buon mattino presa dell’auto a noleggio presso l’ufficio indicato. Partenza verso lo Stato del Sud Carolina, famoso per il suo clima mite, per la ricca storia e il favoloso golfo. Arrivo a Charleston e sistemazione nell’hotel prescelto.
Charleston è famosa per la sua celebrata scena culinaria con numerosi ristoranti, per i suoi tesori architettonici, le sue meraviglie storiche e per i suoi paesaggi costieri.
Passeggiate nel piccolo e ben custodito centro storico ricco di angoli caratteristici, magioni precedenti alla Guerra Civile Americana e chiese storiche. Potrete anche visitare la città su un tipico calesse trainato da cavalli. Scoprite i tipici sapori della cucina del sud, ricca di tradizioni!

Pernottamento in hotel.

Giorno 5 CHARLESTON – SAVANNAH
Partenza in direzione di Savannah, che si trova a meno di due ore di auto. Savannah affascina i suoi visitatori con la sua arte, la musica, l’architettura, il centro storico pedonale e la cucine in stile costiero. Passeggiate sulle strade ciotolate e ammirate i monumenti storici che sorgono ad ogni angolo, le imponenti fontane e le magioni che ne ricordano il ricco passato. Prendetevi anche del tempo per visitare le boutique, per assaporare il tipico cibo in un ristorante locale o in un pub. Ovunque sarete ammagliati della calda ospitalità della gente! Pernottamento in hotel.

Giorno 6 SAVANNAH – ST SIMONS ISLAND (GOLDEN ISLES)
Si parte per tornare nello Stato della Georgia. La destinazione odierna sono il gruppo della Golden Isles. Questo gruppo di isolette si trova nella parte meridionale della costa della Georgia, collegate direttamente tramite ponti alla terraferma. Visitare le Golden Isles significa essere trasportati in un mondo sereno con una imponente bellezza naturale. Un mix di affascinante storia, attività ricreative di vario tipo le Golden Isles (St. Simons Island, Sea Island, Jeckyll Island, Little St. Simon Island & Brunswick) vi entreranno del cuore! Arrivo a St. Simons Island, votata come una delle isole più romantiche d’America. È la isola più grande del gruppo e la raggiungerete percorrendo una strada rialzata attraversando delle paludi. Guidate fino al punto più a sud da dove potrete ammirare l’Oceano Atlantico. Numerose sono le attività all’aperto disponibili come noleggio di biciclette, passeggiate a cavallo. Da non perdere le seguenti attrazioni e siti storici: Fort Frederica, costruito dal generale Oglenthorpe per proteggere la sua nuova colonia dagli spagnoli; Christ Church, costruita nel 1884 e sorge tra enormi alberi di quercia in posizione tranquilla; Lovely Lane Chapel: la chiesa più antica dell’isola; il Viale delle Querce (The Avenue of the Oaks) queste magnifiche querce furono piantate nel 1826 come viale di ingresso alla redditizia piantagione di cotone conosciuta come Retreat Plantation; St. Simons Island Lighthouse: sorge nei pressi del villaggio e del porto ed è uno dei soli cinque fari sopravvissuti dell’intero stato della Goergia e ancora oggi in funzione, godetevi la fantastica vista dell’isola salendo i 129 gradini… sarete ripagati da una vista mozzafiato! Hamilton Plantation Tabby Slave Cabins due cottage costruite per gli schiavi della Hamilton Plantantion, queste modeste strutture sono state attentamente restaurate e fanno parte del National Register of Historic Places. Pernottamento a St. Simons Island.

Giorno 7 ST SIMONS ISLAND – JECKYLL ISLAND (GOLDEN ISLES)
Partenza per la seconda isola delle Golden Isles: Jeckyll Island. Raccomandiamo questa isola a chi cerca la pace e la tranquillità (per accedere all’isola è richiesta il pagamento di una tassa di ingresso). Le paludi ospitano numerose specie di uccelli nativi e migratori. L’isola ha un importante passato storico ed è stata definita il “Millionaires’ Village”, il Jeckyll Island Club Hotel e i cottage che lo circondano appartenevano un tempo alle famiglie più influenti dell’élite americana e la struttura fa parte del Nagional Register of Historic Places. Nella parte nord dell’isola sorge la spiaggia di Driftwood, nella parte più a nord dell’isola, famosa per i tronchi di alberi di sicuro una delle più romantiche e scenografiche! Faith Chapel, costruita nel 1904 e utilizzata dai membri del club: il Jeckyll Island Museum dove è possibile ammirare oggetti e fotografie provenienti dal ricco passato dell’isola; The Historic District uno dei più grandi di tutto il paese conta con circa 33 strutture storiche; Georgia Sea Turtle Center: un complesso unico che funge da ospedale per tartarughe marine ammalate o ferite; Horton House è uno degli edifici più antichi di tutta la Georgia. Costruito dal maggiore William Horton come sua casa nel 1743 e recentemente restaurato. Pernottamento in hotel.

Giorno 8 JECKYLL ISLAND (GOLDEN ISLES) – OKEFENOKEE NATIONAL WILDLIFE REFUGE – PEBBLE HILL PLANTATION TOUR – THOMASVILLE
Oggi si lasciano le Golden Island in direzione di un’altra meraviglia naturale dello stato della Georgia: la riserva di Okefenokee (si legge OKI-FI-NO-KI). La riserva copre un’are molto vasta nel sud dello Stato e comprende l’omonima zona paludosa. Il nome deriva dalla lingua dei Nativi Americani e significa “il territorio della terra tremolante”; il paesaggio è molto vario dalle aperte praterie umide nella parte est alle foreste di cipressi di palude della parte ovest, Okefenokee è un mosaico di habitat, piante e fauna selvaggia; è la più grande palude “blackwater” di tutto il Nord America. È una delle paludi meglio preservate e con un ecosistema intatto, è riconosciuta a livello mondiale per gli anfibi e i rettili. Ospita 233 specie di uccelli, 49 specie di mammiferi, 64 specie di rettili, 37 specie di anfibi e 39 specie di pesci. Ci sono vari centri visitatori vi consigliamo il principale: il Richard S. Bolt Visitor Center, qui potrete trovare mappe ed informazioni riguardo ai possibili percorsi. Il modo migliore per visitare l’aerea è partecipando ad una escursione in barca.L’ultima tappa della giornata è Thomasville, famosa località di villeggiatura durante l’era vittoriana, conosciuta per le sue case storiche e le magioni.
il centro della cittadina è molto compatto e facilmente visitabile a piedi. Prendetevi del tempo per visitare una delle gemme meglio costudite della cittadina: Pebble Hill Plantation. La plantation è una tenuta ricca di arte, architettura e storia e sorge su circa 3.000 acri di foresta di conifere, 80 acri sono visitabili al pubblico. La Pebble Hill Plantation è l’eredità di una delle più grandi naturaliste e filantrope dell’ultimo secolo: Elisabeth “Pansy” Ireland Poe. La volontà di Ms Poe fu quella di donare la Plantation alla Pebble Hill Foundation affinchè la preservassero per le generazioni future. Sono disponibili dei tour completi (giardini, Main House e Elisabeth Ireland Poe Gallery) oppure tour dei solo giardini. Pernottamento in hotel.

Giorno 9 THOMASVILLE – ALBANY – COLUMBUS
La prima tappa di oggi è la cittadina di Albany dove avrete la possibilità di imparare di più riguardo al movimento dei diritti civili. Visitate la Old Mt. Zion Chruch l’Albany Civil Rights Museum and Institute* avrete l’opportunità di ascoltare storie, guardare fotografie, documenti e reperti che risalgono alla lotta per i diritti civili degli anni 50 e 60 del scorso secolo, quando una coalizione di residenti, chiese e congregati, studenti e varie organizzazioni si unirono per una campagna per mettere fine alle discriminazione delle strutture pubbliche. Ogni secondo sabato del mese avrete anche la possibilità di ascoltare i famosi “Freedom Singer”.
per il pranzo vi consigliamo un tipico diner il Carter’s Grill & Restaurant dove potrete assaporare dell’ottimo cibo locale in una atmosfera d’altri tempi.

Giorno 10– COLUMBUS – SENOIA – AEROPORTO DI ATLANTA
Prendetevi del tempo per visitare il centro cittadino di Columbus.L’ultima tappa, durante il viaggio di rientro vero l’aeroporto di Atlanta e la piccola cittadina di Senoia. Benvenuti in questo piccolo posto speciale…. Un viaggio nel tempo…. Un piccolo distretto storico di una tranquilla cittadina fondata nel 1860 appena fuori le porte di Atlanta… camminate nel piccolo centro storico con case tipiche e negozi ma forse pochi sanno che Senoia è il set della serie tv “The Walking Dead”…Partenza verso l’aeroporto internazionale di Atlanta. Rilascio dell’auto e partenza con volo di rientro in Italia oppure per la destinazione successiva.

*questi luoghi simbolo fanno parte della U.S CIVIL RIGHTS TRAIL, una collezione di luoghi, nel Sud degli Stati Uniti, che hanno giocato un ruolo di primaria importanza della lotta dei diritti civili.

 

Hotel Miami – Hotel Astor

a partire da 76 in BB

L’Hotel Astor si trova a South Beach, in Florida, all’angolo tra Washington Avenue e la 10ª Strada, di fronte al FIU Wolfsonian Museum. Il Miami International Airport dista circa 14km. Il celebre Astor Hotel è un classico quattro stelle di South Beach, un gioiello dell’Art-Déco che attrae celebrità e persone del posto grazie al bar della hall ed al Metro Kitchen + Bar. La rinnovazione del 1995 ha migliorato decisamente il design originale di questa struttura a tre piani che vanta tutt’oggi l’originale rivestimento delle pareti in vitrolite, che risale al 1936. Da allora, l’hotel ha ospitato personalità quali Madonna e Cameron Diaz e, inoltre, dal 2002 è stato fornito di un mobilio contemporaneo e di dettagli in legno scuro che lo hanno dotato di un tocco più “urbano”. Le camere sono elegantemente moderne e decorate con colori rilassanti. Vantano lussuosi dettagli, come ad esempio biancheria Frette, moquette nuova, lettori CD, raffinata illuminazione e confortevoli materassi per notti da sogno. Il mobilio in quercia, poi, regala all’ambiente un senso di accoglienza e calorosità, mentre le tapparelle vi proteggeranno dai raggi del sole mattutino permettendovi di godervi al massimo il meritato riposo. Al piano terra troverete il Jonny V, ristorante moderno che propone una cucina di eccellente qualità, preparata dai migliori chef della zona. Il giardino, invece, è ideale per i momenti di relax, già che è adornato da una splendida fontana il cui scorrere dell’acqua concilia la distensione. Infine, ricordiamo che la sera l’Astor si trasforma in una cornice ideale dove concedersi un delizioso cocktail presso il Metro Kitchen + Bar, frequentato assiduamente anche dalla popolazione locale.

Tour Stati Uniti WONDERS OF THE AMERICAN WEST

PARTENZE GARANTITE IN LINGUA ITALIANA/SPAGNOLA PER MINIMO 2 E MASSIMO 50 PAX

Giorno 1: Los Angeles – Arrivo
Arrivo a Los Angeles. Cena libera e pernottamento..

Giorno 2: Los Angeles
Al mattino tour di Beverly Hills. Proseguirete verso Hollywood, dove si potrà passeggiare per
Hollywood Boulevard, via che ospita il leggendario Grauman’s Chinese Theatre con le impronte delle star impresse nel cemento. Successivamente visita del centro: quartiere degli affari e quartiere messicano. Pranzo libero. Partenza per Las Vegas, capitale mondiale del gioco. Cena (per  supplemento mezza pensione) e pernottamento. Escursione opzionale: trasferimento agli Universal Studios di Hollywood, il più grande parco a tema dedicato al cinema del mondo. Salite sul trenino per un tour degli studios per scoprire i set di diversi film come “La Guerra dei mondi” e “Jurassic Park” o della serie tv “Desperate Housewives”. Assisterete ad una presentazione dei momenti più significativi del cinema di Hollywood e scoprirete i segreti della creazione degli effetti speciali. Tempo libero per esplorare il parco.

Giorno 3: Los Angeles – Palm Springs – Scottsdale (620 km – 6h30)
Partenza per Palm Springs e proseguimento verso il Joshua Tree National Park. 1000 metri più in
basso il Deserto del Colorado circonda la parte est del parco con i suoi cespugli e cactus; le Montagne di Little San Bernardino si stagliano attraverso il versante sudovest del parco e il Deserto del Mojave, con il suo clima più umido, è l’habitat natural dell’albero di Joshua che dà il nome al parco. Nel parco si sono catalogate più di 240 specie di uccelli e la zona è ritenuta un osservatorio speciale per la natura selvaggia. Pranzo libero e trasferimento a Scottsdale. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento.

Giorno 4: Scottsdale – Sedona – Grand Canyon (384 km – 4h)
Attraversate il Deserto del Sonora, il più ricco e biologicamente vario ecosistema desertico delle
Americhe. Proseguimento per Sedona verso le rinomate rocce monolitiche rosse: situata in un’area geologicamente unica, Sedona è circondata da caratteristiche rocce monolitiche rossastre  con nomi come “Cattedrale” e “Teiera”. Pranzo libero. Trasferimento attraverso l’incredibile Oak Creek Canyon prima di giungere al Grand Canyon National Park. Sosta presso i punti panoramici del South Rim. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento nel Grand Canyon National Park.

Giorno 5: Grand Canyon – Page (214 km – 2h30)
Visita mattutina del Grand Canyon, fenomeno geologico unico e certamente uno dei punti forti di questo itinerario. Camminerete lungo il South Rim per vedere una meraviglia del mondo mozzafiato. Il Grand Canyon è il risultato di milioni di anni di erosione di acqua e venti, un susseguirsi infinito di forme, ombre e colori sotto cui scorre il Colorado River. Pranzo libero. Nel pomeriggio si raggiungerà Page, nella regione del Lake Powell. Visita del Glen Canyon Dam, la seconda diga d’America: da qui si godrà di una vista insuperabile sul Lake Powell, dove l’acqua cristallina lambisce le pareti di roccia rossa del canyon. Cena Western al Ken’s Old West (per supplemento mezza pensione) e pernottamento a Page.

Giorno 6 : Page – Monument Valley – Moab (443 km – 5h)
Partenza per la Monument Valley, imponenti colline rocciose color rosso sangue che circondano un deserto sabbioso e radure selvatiche. Visita di questo sito straordinario, in cui sono stati girati numerosi film di cow-boy. Questa piana desertica si estende per 40km, 25 dei quali ospitano monoliti giganteschi. Pranzo libero. In opzione, escursione in fuoristrada con gli Indiani Navajo e pranzo a base di specialità Navajo. Nel pomeriggio, stop a Dead Horse Point, un promontorio che domina il fiume Colorado che può essere raggiunto da un sentiero. La vista del Canyonlands e del Colorado è spettacolare. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento a Moab.

Giorno 7: Moab – Arches – Salt Lake City (455 km – 4h55)
In mattinata visita di Arches National Park, nello stato dello Utah, un paesaggio arido dove si trovano oltre 2000 archi naturali di varie forme e dimensioni formatisi grazie all’erosione dell’arenaria rossa. Pranzo libero. Nel pomeriggio, partenza per Salt Lake City, con un panorama magnifico attraverso la Fishlake National Forest. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento a Salt Lake City.

Giorno 8 : Salt Lake City – Jackson (450 km/281 miles – 4h35)
Tour della capitale Mormone e visita di Temple Square, il tempio Mormone sarà visto dall’esterno. Sosta allo State Capitol, edificio in stile Corinzio sede del governo federale dello Utah. Partenza verso nord e pranzo libero. Arrivo e cena western al Bar J Chuckwagon (per supplemento mezza pensione) a Jackson, tipica città del Far West con case in legno e bar per cowboys.

Giorno 9 : Jackson – Grand Teton – West Yellowstone (260 km/163 miles – 4h)
Partenza per Grand Teton National Park nel nord ovest del Wyoming. Sosta presso Jenny Lake e
Chapel of the Transfiguration nella parte storica. Godrete di una vista magnifica dei Teton Range che corniciano una valle di laghi, ghiacciai e foreste. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Yellowstone National Park, dove gli amanti della natura incontaminata troveranno orsi, bufali e cervi. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento a Yellowstone

Giorno 10: Yellowstone
Giornata intera e pranzo allo Yellowstone National Park. Godetevi le splendide cascate del Grand
Canyon di Yellowstone; durante il tour potreste vedere l’eruzione dell’ Old Faithful, il più noto dei 300 geyser del parco, assieme ad altre meraviglie come i Mammoth Hot Springs e la Turquoise Pool. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento a West Yellowstone.

Giorno 11: West Yellowstone – Salt Lake City (350 km/219 miles – 3h10)
In mattinata trasferimento per Salt Lake City. Sul percorso sosta al Great Salt Lake, il più grande lago salato dell’emisfero ovest. Pranzo libero. Nel pomeriggio continuazione del tour di Salt Lake City, passando per le case storiche delle “Avenues” e South Temple, proseguirete verso l’università dello Utah, la prima costruita ad ovest del Missouri e sede del Villaggio Olimpico nel 2002, vedrete Fort Douglas, fondato da Lincoln nel 1862. Sosta al Place Heritage Park, da dove i pionieri mormoni entrarono nella valle nel 1847. Ultima sosta alla Sal Lake Public Library, vincitrive di ben 10 riconoscimenti per la sua architettura. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento a Salt Lake City.

Giorno 12: Salt Lake City – Bryce (430 km/269 miles – 4h30)
Visita del Bryce Canyon, uno dei parchi più affascinanti dello Utah, scoperto dai Mormoni nel 19esimo secolo. Le ombre e i colori delle Pink Cliffs variano dall’alba al tramonto. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento a Bryce.

Giorno 13: Bryce – Zion – Las Vegas (400 km/250 miles – 4h30)
Partenza per Zion Canyon, con rocce monolitiche alte più di 3000 piedi e grande diversità di piante ed animali. Pranzo libero e proseguimento per Las Vegas. Cena (per supplemento mezza pensione).

Giorno 14: Las Vegas – Death Valley – Mammoth Lakes (540 km/338 miles – 5h45)
In viaggio alla volta di Pahrump e Shoshone, attraverso il deserto del Nevada per arrivare alla Death Valley, la Valle della Morte, famosa per le sue altissime temperature e per il paesaggio desolato. Scoprirete Badwater Point, il punto più basso della valle, Furnace Creek e le dune di sabbia di Stovepipe. Pranzo libero e visita del Borax Museum, con la storia delle miniere di borace della Death Valley. Continuazione verso Mammtoh Lakes. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento.

Giorno 15: Mammoth Lakes – Yosemite – San Francisco (443 km / 660 km)
Partenza per il Parco Nazionale di Yosemite, uno dei più spettacolari della California. Ricco di straordinarie bellezze naturali, costellato di altissime rupi, cascate spettacolari e torrenti, il Parco di Yosemite e anche uno dei più visitati. Potrete ammirare Yosemite Valley, Bridalveil Falls e Yosemite falls. Pranzo libero all’interno del parco. Proseguimento verso San Francisco. Cena (per supplemento mezza pensione) e pernottamento a San Francisco.

Giorno 16: San Francisco – Departure
Mattinata dedicata alla visita della Città. San Francisco, una delle citta piu fotografate, filmate e descritte del mondo, sofisticato mix di storia e modernità. Vista dei quartieri piu famosi, Business District, Union Square, Chinatown, attraverserete quindi il famoso Golden Gate Bridge fino a giungere a Sausalito. Pranzo libero e trasferimento in aeroporto.

DATE DI PARTENZA 2017

  • Lunedì 19 giugno 2017
  • Lunedì 17 luglio 2017
  • Lunedì 14 agosto 2017
  • Lunedì 11 settembre 2017

(GO)

Tour Stati Uniti Western Trails

PARTENZA IN ITALIANO IN ESCLUSIVA

1° giorno ARRIVO A LOS ANGELES
Arrivo all’aeroporto internazionale di Los Angeles e trasferimento indipendente al vostro hotel, dove incontrerete la guida
La vostra guida sará nella hall dell’albergo tra le 14:00 e le 20:00 per offrire assistenza.

2° giorno LOS ANGELES
Oggi godetevi il tour della “città degli Angeli”, visiterete Beverly Hills e Hollywood, passando per la famosa Sunset Strip. Nel pomeriggio visita opzionale a Universal Studios Hollywood, un universo di divertimenti vi attende in una delle più gettonate attrazioni della California.

3° giorno LOS ANGELES – PALM SPRINGS – PHOENIX
Oggi il viaggio continua per Palm Springs, il rifugio invernale delle celebrità di Hollywood, caratterizzata da un centro cittadino vivo ed immacolati campi da golf ai piedi delle rocciose montagne di San Jancito. Un oceano di pale eoliche marca l’ingresso di questa oasi nel deserto. Attraversere Indio, che ospita del famoso festival di musica internazionale Cochella e proseguirete per Phoenix per il pernottamento.

4° giorno PHOENIX – SEDONA – GRAND CANYON
Viaggerete attraverso il Deserto di Sonora, l’ecosistema desertico più ricco e biologicamente diverso delle Americhe, con migliaia di specie animali e piante, incluso i torreggianti cactus Saguaro. Il Saguaro è l’icona del deserto del Sud-Ovest, capace di crescere fi no a 15 metri di altezza. Il viaggio continua verso Sedona alla volta delle spettacolari Rocce Rosse. Situata in una area geologica unica, Sedona è circondata da caratteristiche rocce rosse monolitiche, le cui immense forme richiamano alla mente immagini familiari; da qui derivano i nomi assegnati alle diverse rocce: Cattedrale, Tazzina da Caffé, Campana, ed addirittura Snoopy. Successivamente viaggerete attraverso il mozzafiato Oak Creek Canyon prima di arrivare al Parco Nazionale del Grand Canyon, una delle sette meraviglie del mondo. Visiterete i belvedere lungo il South Rim per gustare a pieno questo colorato canyon ed i pinnacoli ascendenti formati dal ventoso fiume
Colorado.

5° giorno GRAND CANYON – MONUMENT VALLEY – PAGE/LAKE POWELL
Il viaggio prosegue ed entrare nella riserva indiana Navajo, attraversando la stazione di scambio di Cameron. Continuando per il Deserto Dipinto (Painted Desert) verso la Monument Valley, si possono ammirare paesaggi che richiamano alla mente le immagini più iconiche del Far West. Nel pomeriggio raggiungerete la città di Page, nella zona del Lago Powell. La serata sarà tutta dedicata al relax.

6° giorno PAGE/LAKE POWELL – KANAB – BRYCE CANYON
Il viaggio di oggi prosegue verso la grandiosa diga del Glen Canyon, che è la seconda diga ad arco in calcestruzzo in America per altezza. Da qui potrete godervi gli splendidi panorami di Lake Powell, dove acque cristalline si infrangono contro le imponenti mura di roccia rossa del canyon. Entrerete poi nello stato Mormone dello Utah, passando attraverso il paese di Kanab prima di visitare lo spettacolare Bryce Canyon, dove i vostri occhi saranno stregati da un mondo fatto di pinnacoli multicolore, gli Hoodoos. La sera, tempo permettendo, osservate lo spettacolare cielo notturno pieno di stelle brillanti e costellazioni e di respirare a pieno l’aroma dei falò che bruciano legno di pino.

7° giorno BRYCE CANYON – ZION – LAS VEGAS
Il viaggio prosegue verso il Parco Nazionale dello Zion, dove potrete ammirare massicce montagne le cui forme sono state plasmate dall’azione del vento, del tempo e del fiume Virgin. Questo pomeriggio potrete invece sperimentare un’esperienza del tutto diversa a Las Vegas, la scintillante “capitale mondiale del divertimento”, con disponibilità di shopping infinito, spettacoli notturni ed ovviamente gioco d’azzardo.

8° giorno LAS VEGAS
La giornata di oggi è libera ed a vostra disposizione perché possiate godervi alcune delle tante attrazioni che Las Vegas ha da offrire. Oltre ai vivaci casinò e gli spettacoli del calibro di Broadway, potrete anche solo semplicemente fare una passeggiata lungo Ia famosa Strip, oppure immergervi nello “shopping sfrenato” degli outlet di alta moda.

9° giorno LAS VEGAS – MOJAVE DESERT – LOS ANGELES
La giornata di oggi inizia con una sosta presso l’iconico cartello di benvenuto di Las Vegas dove potrete scattare una foto ricordo. Viaggiate attraverso il deserto del Mojave, che ospita del più alto termometro del mondo. Gli alberi di Joshua tree punteggiano il paesaggio desertico. Il tour finisce all’arrivo al vostro arrivo in hotel.
NON E’ INCLUSO IL PERNOTTAMENTO. POSSIBILITA’ DI ESTENDERE IL SOGGIORNO A LOS ANGELES

PARTENZE 2017
GIUGNO: 8
LUGLIO: 13
AGOSTO: 10, 17, 24
SETTEMBRE: 7, 14, 28
OTTOBRE: 5

(ATI)

Tour Stati Uniti Western Panorama

PARTENZA IN ITALIANO IN ESCLUSIVA

1° giorno ARRIVO A LOS ANGELES
Arrivo all’aeroporto internazionale di Los Angeles e trasferimento indipendente al vostro hotel. La serata è libera.

2° giorno LOS ANGELES LOS ANGELES – MOJAVE DESERT – LAS VEGAS
Oggi incontrerete la vostra guida e partirete per Las Vegas, la scintillante capitale mondiale dell’intrattenimento dove potete godervi divertimento non-stop, gioco d’azzardo e ristoranti di prima classe.
Il tour ha inizio, i passeggeri dovranno incontrarsi nella lobby dell’hotel alle 8:00 am per la partenza delle 8:30 am.

3° giorno LAS VEGAS – DEATH VALLEY – MAMMOTH LAKES**
La giornata di oggi inizia con una sosta presso l’iconico cartello di benvenuto di Las Vegas dove potrete scattare una foto ricordo. Dopo esservi goduti il glamour di Las Vegas, entrerete questo pomeriggio nel tranquillo ed estremo panorama di Death Valley, in netto contrasto con Las Vegas. Farete una sosta al Zabriskie Point e Furnace Creek Ranch prima di proseguire attraverso la valle e salire lungo le montagne della Sierra Nevada verso Mammoth Lakes per il pernottamento**. Questo paese ha guadagnato fama nel diciannovesimo secolo per le miniere d’oro ed oggi è molto conosciuto per le rinomate piste da sci ed i bellissimi panorami di montagna.

4° giorno MAMMOTH LAKES** – YOSEMITE
Alzatevi con le prime luci del mattino e cogliete l’occasione per un giro scenografi co in funivia verso la cima di Mammoth e godetevi una deliziosa colazione ammirando i paesaggi mozzafiato della California dalle sue superfici desertiche ai suoi alti picchi (gita opzionale). Successivamente, il viaggio di oggi vi porta attraverso il Tioga Pass** nello splendore scenografi co del parco nazionale di Yosemite. Qui, potrete osservare la valle ed i suoi splendori incluso le formazioni granitiche dei ghiacciai di El Capitan, Half Dome, le magnifi che cascate Bridal Flalls e Yosemite Falls. Il pernottamento è nei pressi del parco nazionale di Yosemite.

5° giorno YOSEMITE – SAN FRANCISCO
Partenza al mattino presto per San Francisco, una delle città più amate d’America, “assicuratevi di indossare dei fi ori nei capelli”. All’arrivo a San Francisco potrete godere di un giro turistico della città prima di arrivare al vostro hotel. Questa sera poi potrete approfittare di un memorabile tour notturno della città (tour opzionale).

6° giorno SAN FRANCISCO (NAPA VALLEY OPTIONAL)
Giornata libera per esplorare la città. La vostra guida è a disposizione per aiutarvi a pianificare visite, escursioni e quant’altro. Potete salire a bordo di uno dei famasi tram e dirigervi verso il villaggio dei pescatori (Fisherman’s Wharf) per assaporare il pesce locale o la zuppa di granchio e la squisita cioccolata Ghirardelli. Oppure avrete voglia si sbirciare i Leoni marini crogiolarsi al sole. Assicuratevi di dare uno sguardo dall’altro lato della baia verso l’isola di Alcatraz dove i criminali più ricercati d’America come Al Capone e “Machine Gun” Kelly erano imprigionati. Oppure potrete fare una passeggiata a Union Square per dello shopping al negozio di Macy’s. Potrete anche scegliere di fare un tour per assaggiare i vini della Napa Valley, famosa in tutto il mondo per le sue vinerie e panorami bellissimi (gita opzionale).

7° giorno SAN FRANCISCO – MONTEREY/ CARMEL – CENTRAL COAST
Questa mattina partite alla volta della penisola di Monterey, famosa per le magnifiche ville e le splendide spiagge. Una volta arrivati a Monterey avrete l’opportunità di visitare il villaggio dei pescatori (Fisherman’s Wharf) e la rinomata Cannery Row. Proseguite il viaggio per Carmel-by-the-Sea, conosciuta per le abitazioni pittoresche, le lussuose gallerie d’arte ed i negozi unici. Nel pomeriggio il tour continua per Paso Robles, luogo di raffinate vinerie. Il pernottamento sarà in una dei pittoreschi paesi sulla costa centrale delle California.

8° giorno CENTRAL COAST – SANTA BARBARA – MALIBU – BEVERLY HILLS – LOS ANGELES
Oggi viaggiate verso sud attraverso la valle di Santa Ynez sino a Santa Barbara, dove lungomari punteggiati di palme ondeggianti costeggiano le bianche spiagge. All’arrivo a Los Angeles farete una sosta a Santa Monica, dove termina la famosa Route 66 e potrete godere di un pranzo opzionale sul rinomato pontile o affittare le biciclette per un giro sul lungomare.

9° giorno LOS ANGELES
Il tour si conclude al momento del check-out dal vostro hotel. Procedete con trasferimento indipendente verso l’aeroporto.

PARTENZE 2017
GIUGNO: 14
LUGLIO: 19
AGOSTO: 16, 23, 30
SETTEMBRE: 13, 20
OTTOBRE: 4, 11

(ATI)

Tour Stati Uniti Western Frontier

PARTENZA IN ITALIANO IN ESCLUSIVA

1° giorno LAS VEGAS ARRIVO
Arrivo all’aeroporto internazionale di Las Vegas e trasferimento indipendente al vostro hotel. La serata è libera per godervi alcune delle tante attrazioni che Las Vegas ha da offrire.

2° giorno LAS VEGAS – DEATH VALLEY – MAMMOTH LAKES**
La giornata di oggi inizia con una sosta presso l’iconico cartello di benvenuto di Las Vegas dove potrete scattare una foto ricordo. Poi proseguite per la Death Valley, nota per il suo paesaggio desertico ed estremo Death Valley, in netto contrasto con Las Vegas. Farete una sosta al Zabriskie Point e Furnace Creek Ranch prima di proseguire attraverso la valle e salire lungo le montagne della Sierra Nevada verso Mammoth Lakes per il pernottamento**. Questo paese ha guadagnato fama nel diciannovesimo secolo per le miniere d’oro ed oggi è molto conosciuto per le rinomate piste da sci ed i bellissimi panorami di montagna.
Il tour ha inizio, i passeggeri dovranno incontrarsi nella lobby dell’hotel alle 7:30 am per la partenza delle 8:00 am.

3° giorno MAMMOTH LAKES** – YOSEMITE
Alzatevi con le prime luci del mattino e cogliete l’occasione per un giro scenografico in funivia verso la cima di Mammoth e godetevi una deliziosa colazione ammirando i paesaggi mozzafiato della California dalle sue superfici desertiche ai suoi alti picchi (gita opzionale). Successivamente, il viaggio di oggi vi porta attraverso il Tioga Pass** nello splendore scenografico del parco nazionale di Yosemite. Qui, potrete osservare la valle ed i suoi splendori incluso le formazioni granitiche dei ghiacciai di El Capitan, Half Dome, le magnifiche cascate Bridal Flalls e Yosemite Falls. Il pernottamento è nei pressi del parco nazionale di Yosemite.

4° giorno YOSEMITE – SAN FRANCISCO
Partenza al mattino presto per San Francisco, una delle città più amate d’America, “assicuratevi
di indossare dei fiori nei capelli”. All’arrivo a San Francisco potrete godere di un giro turistico della cittá prima di arrivare al vostro hotel. Questa sera poi potrete approfittare di un memorabile tour notturno della città (tour opzionale).

5° giorno SAN FRANCISCO (NAPA VALLEY OPTIONAL)
Giornata libera per esplorare la città. La vostra guida è a disposizione per aiutarvi a pianifi care visite, escursioni e quant’altro. Potete salire a bordo di uno dei famasi tram e dirigervi verso il villaggio dei pescatori (Fisherman’s Wharf) per assaporare il pesce locale o la zuppa di granchio e la squisita cioccolata Ghirardelli. Oppure avrete voglia si sbirciare i Leoni marini crogiolarsi al sole. Assicuratevi di dare uno sguardo dall’altro lato della baia verso l’isola di Alcatraz dove i criminali più ricercati d’America come Al Capone e “Machine Gun” Kelly erano imprigionati. Oppure potrete fare una passeggiata a Union Square per dello shopping al negozio di Macy’s. Potrete anche scegliere di fare un tour per assaggiare i vini della Napa Valley, famosa in tutto il mondo per le sue vinerie e panorami bellissimi (gita opzionale).

6° giorno SAN FRANCISCO – MONTEREY/ CARMEL – CENTRAL COAST
Questa mattina partite alla volta della peninsola di Monterey, famosa per le magnifiche ville e le splendide spiagge. Una volta arrivati a Monterey avrete l’opportunità di visitare il villaggio dei pescatori (Fisherman’s Wharf) e la rinomata Cannery Row. Proseguite il viaggio per Carmel-by-the-Sea, conosciuta per le abitazioni pittoresche, le lussuose gallerie d’arte ed i negozi unici. Nel pomeriggio il tour continua per Paso Robles, luogo di raffi nate vinerie. Il pernottamento sarà in una dei pittoreschi paesi sulla costa centrale delle California.

7° giorno CENTRAL COAST – SANTA BARBARA – MALIBU – BEVERLY HILLS – LOS ANGELES
Oggi viaggiate verso sud attraverso la valle di Santa Ynez sino a Santa Barbara, dove lungomari punteggiati di palme ondeggianti costeggiano le bianche spiagge. All’arrivo a Los Angeles farete una sosta a Santa Monica, dove termina la famosa Route 66 e potrete godere di un pranzo opzionale sul rinomato pontile o affittare le biciclette per un giro sul lungomare.

8° giorno LOS ANGELES – MOJAVE DESERT – LAS VEGAS
Oggi farete ritorno alla scintillante Las Vegas viaggiando attraverso il deserto del Mojave, che ospita del più alto termometro del mondo. Gli alberi di Joshua tree punteggiano il paesaggio desertico. Il tour finisce all’arrivo al vostro arrivo in hotel.
POSSIBILITA’ DI ESTENDERE IL SOGGIORNO A LAS VEGAS

PARTENZE 2017

GIUGNO: 15
LUGLIO: 20
AGOSTO: 17, 24, 31
SETTEMBRE: 14, 21
OTTOBRE: 5, 12

(ATI)

Tour Stati Uniti Western Discovery

PARTENZA IN ITALIANO IN ESCLUSIVA

1° giorno ARRIVO A LOS ANGELES
Arrivo all’aeroporto internazionale di Los Angeles e trasferimento indipendente al vostro hotel, dove incontrerete la guida
La vostra guida sará nella hall dell’albergo tra le 14:00 e le 20:00 per offrire assistenza.

2° giorno LOS ANGELES
Oggi godetevi il tour della “città degli Angeli”, visiterete Beverly Hills e Hollywood, passando per la famosa Sunset Strip. Nel pomeriggio visita opzionale a Universal Studios Hollywood, un universo di divertimenti vi attende in una delle più gettonate attrazioni della California.

3° giorno LOS ANGELES – PALM SPRINGS – PHOENIX
Oggi il viaggio continua per Palm Springs, il rifugio invernale delle celebrità di Hollywood, caratterizzata da un centro cittadino vivo ed immacolati campi da golf ai piedi delle rocciose montagne di San Jancito. Un oceano di pale eoliche marca l’ingresso di questa oasi nel deserto. Attraversere Indio, che ospita del famoso festival di musica internazionale Cochella e proseguirete per Phoenix per il pernottamento.

4° giorno PHOENIX – SEDONA – GRAND CANYON
Viaggerete attraverso il Deserto di Sonora, l’ecosistema desertico più ricco e biologicamente diverso delle Americhe, con migliaia di specie animali e piante, incluso i torreggianti cactus Saguaro. Il Saguaro è l’icona del deserto del Sud-Ovest, capace di crescere fi no a 15 metri di altezza. Il viaggio continua verso Sedona alla volta delle spettacolari Rocce Rosse. Situata in una area geologica unica, Sedona è circondata da caratteristiche rocce rosse monolitiche, le cui immense forme richiamano alla mente immagini familiari; da qui derivano i nomi assegnati alle diverse rocce: Cattedrale, Tazzina da Caffé, Campana, ed addirittura Snoopy. Successivamente viaggerete attraverso il mozzafiato Oak Creek Canyon prima di arrivare al Parco Nazionale del Grand Canyon, una delle sette meraviglie del mondo. Visiterete i belvedere lungo il South Rim per gustare a pieno questo colorato canyon ed i pinnacoli ascendenti formati dal ventoso fiume
Colorado.

5° giorno GRAND CANYON – MONUMENT VALLEY – PAGE/LAKE POWELL
Il viaggio prosegue ed entrare nella riserva indiana Navajo, attraversando la stazione di scambio di Cameron. Continuando per il Deserto Dipinto (Painted Desert) verso la Monument Valley, si possono ammirare paesaggi che richiamano alla mente le immagini più iconiche del Far West. Nel pomeriggio raggiungerete la città di Page, nella zona del Lago Powell. La serata sarà tutta dedicata al relax.

6° giorno PAGE/LAKE POWELL – KANAB – BRYCE CANYON
Il viaggio di oggi prosegue verso la grandiosa diga del Glen Canyon, che è la seconda diga ad arco in calcestruzzo in America per altezza. Da qui potrete godervi gli splendidi panorami di Lake Powell, dove acque cristalline si infrangono contro le imponenti mura di roccia rossa del canyon. Entrerete poi nello stato Mormone dello Utah, passando attraverso il paese di Kanab prima di visitare lo spettacolare Bryce Canyon, dove i vostri occhi saranno stregati da un mondo fatto di pinnacoli multicolore, gli Hoodoos. La sera, tempo permettendo, osservate lo spettacolare cielo notturno pieno di stelle brillanti e costellazioni e di respirare a pieno l’aroma dei falò che bruciano legno di pino.

7° giorno BRYCE CANYON – ZION – LAS VEGAS
Il viaggio prosegue verso il Parco Nazionale dello Zion, dove potrete ammirare massicce montagne le cui forme sono state plasmate dall’azione del vento, del tempo e del fiume Virgin. Questo pomeriggio potrete invece sperimentare un’esperienza del tutto diversa a Las Vegas, la scintillante “capitale mondiale del divertimento”, con disponibilità di shopping infinito, spettacoli notturni ed ovviamente gioco d’azzardo.

8° giorno LAS VEGAS
La giornata di oggi è libera ed a vostra disposizione perché possiate godervi alcune delle tante attrazioni che Las Vegas ha da offrire. Oltre ai vivaci casinò e gli spettacoli del calibro di Broadway, potrete anche solo semplicemente fare una passeggiata lungo Ia famosa Strip, oppure immergervi nello “shopping sfrenato” degli outlet di alta moda.

9° giorno LAS VEGAS – DEATH VALLEY – MAMMOTH LAKES**
La giornata di oggi inizia con una sosta presso l’iconico cartello di benvenuto di Las Vegas, dove potrete scattare una foto ricordo. Dopo esservi goduti il glamour di Las Vegas, entrerete questo pomeriggio nel tranquillo ed estremo panorama di Death Valley, in netto contrasto con Las Vegas. Farete una sosta al Zabriskie Point e Furnace Creek Ranch prima di proseguire attraverso la valle e salire lungo le montagne della Sierra Nevada verso Mammoth Lakes per il pernottamento**. Questo paese ha guadagnato fama nel diciannovesimo secolo per le miniere d’oro ed oggi è molto conosciuto per le rinomate piste da sci ed i bellissimi panorami di montagna.

10° giorno MAMMOTH LAKES** – YOSEMITE
Alzatevi con le prime luci del mattino e cogliete l’occasione per un giro scenografico in funivia verso la cima di Mammoth e godetevi una deliziosa colazione ammirando i paesaggi mozzafiato della California dalle sue superfici desertiche ai suoi alti picchi (gita opzionale). Successivamente, il viaggio di oggi vi porta attraverso il Tioga Pass** nello splendore scenografico del parco nazionale di Yosemite. Qui, potrete osservare la valle ed i suoi splendori incluso le formazioni granitiche dei ghiacciai di El Capitan, Half Dome, le magnifiche cascate Bridal Flalls e Yosemite Falls. Il pernottamento è nei pressi del parco nazionale di Yosemite.

11° giorno YOSEMITE – SAN FRANCISCO
Partenza al mattino presto per San Francisco, una delle città più amate d’America, “assicuratevi di indossare dei fiori nei capelli”. All’arrivo a San Francisco potrete godere di un giro turistico della città prima di arrivare al vostro hotel. Questa sera poi potrete approfittare di un memorabile tour notturno della città (tour opzionale).

12° giorno SAN FRANCISCO (NAPA VALLEY OPTIONAL)
Giornata libera per esplorare la città. La vostra guida è a disposizione per aiutarvi a pianificare visite, escursioni e quant’altro. Salite a bordo di uno dei famosi tram e dirigervi verso il Fisherman’s Wharf per assaporare il pesce locale o la zuppa di granchio e la squisita cioccolata Ghirardelli. Sbirciate i leoni marini crogiolarsi al sole e cogliete l’occasione per ammirare l’isola di Alcatraz dove alcuni dei criminali più ricercati d’America erano imprigionati. Oppure fate un tour della Napa Valley per assaggiare i vini locali e godervi i bellissimi panorami (tour opzionale).

13° giorno SAN FRANCISCO – MONTEREY/ CARMEL – CENTRAL COAST
Questa mattina partite alla volta della penisola di Monterey, famosa per le magnifiche ville e le splendide spiagge. Una volta arrivati a Monterey avrete l’opportunità di visitare il villaggio dei pescatori (Fisherman’s Wharf) e la rinomata Cannery Row. Proseguite il viaggio per Carmel-by-the-Sea, conosciuta per le abitazioni pittoresche, le lussuose gallerie d’arte ed i negozi unici. Nel pomeriggio il tour continua per Paso Robles, luogo di raffinate vinerie. Il pernottamento sarà in una delle pittoreschi paesi sulla costa centrale delle California.

14° giorno CENTRAL COAST – SANTA BARBARA – MALIBU – BEVERLY HILLS – LOS ANGELES
Oggi viaggiate verso sud attraverso la valle di Santa Ynez sino a Santa Barbara, dove lungomari punteggiati di palme ondeggianti costeggiano le bianche spiagge. All’arrivo a Los Angeles farete una sosta a Santa Monica, dove termina la famosa Route 66 e potrete godere di un pranzo opzionale sul rinomato pontile o affittare le biciclette per un giro sul lungomare.

15° giorno LOS ANGELES
Il tour si conclude al momento del check-out dal vostro hotel. Procedete con trasferimento indipendente verso l’aeroporto.

PARTENZE 2017
GIUGNO: 8
LUGLIO: 13
AGOSTO: 10, 17, 24
SETTEMBRE: 7, 14, 28
OTTOBRE: 5

(ATI)

Tour Stati Uniti West By Southwest

DATE DI PARTENZA
Partenze 2018
Apr 16 • 30
Mag 14 • 28
Giu 4 • 11 • 18 • 25
Lug 2 • 9 • 16 •17• 23 • 24• 30•31
Ago 6 • 7 • 13 • 14• 20 • 21•27•28
Set 3 • 10 • 24
Ott 1 • 8 • 15 • 22

LOS ANGELES > LAUGHLIN > GRAND CANYON > HORSESHOE BEND > ANTELOPE CANYON > MONUMENT VALLEY > MESA VERDE > CANYONLANDS > MOAB > ARCHES > CAPITOL REEF > BRYCE CANYON > ZION > LAS VEGAS > DEATH VALLEY > YOSEMITE > 17-MILE DRIVE > MONTEREY > SAN FRANCISCO

GIORNO 1 LUNEDÌ Los Angeles
Arrivo a Los Angeles e trasferimento in albergo con la navetta gratuita. Servizio di accoglienza incluso.
GIORNO 2 MARTEDÌ Los Angeles > Laughlin (462 km)
Colazione continentale. Di mattina si visitano i punti piu famosi della “Citta degli Angeli” come il famoso Hollywood Boulevard, Il Teatro Cinese di Mann, il “Walk of Fame”, Sunset Strip, parti dell’esclusiva Beverly Hills e del Downtown di Los Angeles. Si continua attraversando il deserto Mojave fino a Laughlin, sul fiume Colorado. Cena in albergo.

GIORNO 3 MERCOLEDÌ Laughlin > Parco Nazionale del Grand Canyon > Tuba City (464 km)
Colazione continentale. Dedichiamo il giorno alla visita di una delle sette meraviglie del mondo, il Grand Canyon. Questo paesaggio grandioso ispira e travolge I sensi per le sue dimensioni immense: lungo 227 miglia di fiume (446 km), largo fino a 18 miglia (29 km) e con la profondità di un miglio (1.600 m). Si continua lungo il bordo sud attraverso il Deserto Colorato e il Vecchio Trading Post (Centro di Scambio) di Cameron prima di arrivare a Tuba City, l’ultima destinazione di oggi, situata nel cuore della riserva Navajo. Cena in un ristorante del posto.

GIORNO 4 GIOVEDÌ Tuba City > Horseshoe Bend > Antelope Canyon > Monument Valley > Cortez (516 km)
Colazione continentale. Partenza di buon’ora da Tuba City, non dimenticate la macchina fotografica oggi. Si comincia la giornata con una breve passeggiata fino al punto di vista su Horseshoe Bend (Ferro di cavallo). Le acque del fiume Colorado, di un colore verde che contrasta con l’arenaria rossa Navajo, scorrono lentamente per 277 gradi intorno alla formazione. Questa è una delle immagini più spettacolari e più fotografate del Sudovest americano. Si continua con il tour del Canyon dell’Antilope in cui i raggi del sole, penetrando le alte mura dello strettissimo canyon, creano effetti spettacolari e immense opportunità fotografiche. La prossima tappa è_ il parco tribale della Valle dei Monumenti, terra ancestrale degli indiani Navajo. Il panorama indimenticabile della valle presenta tavolieri, altopiani e pinnacoli. In serata si attraversa il Colorado e si arriva a Cortez, dove si passa la notte. Cena in un ristorante del posto.

GIORNO 5 VENERDÌ Cortez > Parco Nazionale di Mesa Verde > Canyonlands > Moab (379 km)
Colazione continentale. Ci si dirige verso il parco Nazionale di Mesa Verde, culla della cultura ancestrale degli Indiani dei Pueblos e patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il parco contiene piu_ di 600 case nella roccia. Nel pomeriggio proseguiremo per un punto panoramico da dove ammireremo il Parco Nazionale delle Canyonlands che contiene un paesaggio di vari colori eroso dal fiume Colorado e dai suoi affluenti che hanno creato canyon, tavolieri e altopiani. Cena e nottata nella pittoresca cittadina di Moab.

GIORNO 6 SABATO Moab > Parco Nazionale di Arches > Parco Nazionale di Capitol Reef > Bryce Canyon (427 km)
Colazione continentale. Il tour continua verso un altro splendido parco nazionale: Arches (Gli archi), una sinfonia di colori e forme creati dalle forze della natura. Si continua verso il Parco Nazionale di Capitol Reef, una zona di pareti rocciose somiglianti a scogliere culminanti in formazioni di arenaria bianca. L’ultima destinazione del giorno è Bryce. Cena in albergo.

GIORNO 7 DOMENICABryce Canyon > Parco Nazionale di Zion > Las Vegas (381 km)
Colazione continentale. Si parte per visitare Bryce Canyon dall’indimenticabile panorama: un disegno intricato di pinnacoli e grotte. Questo parco presenta una diversità tale di colori e forme che perfino un artista di talento avrebbe difficoltà a catturarli. Segue la visita di un altro parco nazionale impressionante: Zion. Gli altopiani e i panorami di Zion lasciano senza fiato. Costeggiando il fiume Virgin entriamo nel deserto Mojave e nello stato del Nevada. Nel pomeriggio si arriva a Las Vegas, la città delle luci.

GIORNO 8 LUNEDÌ Las Vegas > Parco Nazionale della Valle della Morte > Bakersfield (311 km)
Colazione continentale. Oggi visitiamo la Valle della Morte (Death Valley)*, il parco più vasto negli USA continentali, con i suoi punti più famosi: Zabriskie Point, il Centro Visitatori a Furnace Creek, il museo del boro (Borax Museum) e Badwater, il punto più basso sotto il livello del mare nell’emisfero occidentale, uno scenario straordinario sotto il sole più̀ caldo del mondo. In serata si arriva a Bakersfield, una cittadina molto tipicamente americana nella parte sud della Valle di San Joaquin e posto natale del Bakersfield sound. Cena.

*Quando la temperatura supera i 110 gradi F (43 gradi centigradi), l’itinerario sarà Las Vegas > Calico > Bakersfield.

GIORNO 9 MARTEDÌ Bakersfield > Parco Nazionale di Yosemite > Modesto (451 km)
Colazione continentale. Oggi visitiamo Yosemite, il secondo parco nazionale della nazione e la destinazione turistica naturale più popolare in California. La valle di Yosemite presenta uno scenario magnifico di formazioni rocciose maestose e cascate. Nel pomeriggio si attraversa la fertile Valle San Joaquin, conosciuta come la fruttiera della nazione, fino a Modesto dove si passa la notte e si cena in un ristorante del posto.

GIORNO 10 MERCOLEDÌ Modesto > 17- Mile Drive > Monterey > San Francisco
Colazione continentale. Dalla zona di Yosemite si attraversa la regione ai piedi della Sierra Nevada, il teatrodella febbre dell’oro in California, andando verso Monterey, la prima capitale della California. Dopo unafermata in questa splendida cittadina costiera percorriamo il 17-Mile Drive (percorso delle 17 miglia) noto per gli esclusivi campi da golf, viste panoramiche e una fauna particolare. Si continua verso nord fino a San Francisco, sulla bellissima baia omonima. All’arrivo tour di orientamento di una delle città più belle d’America: Il Civic Center, Union Square, Chinatown e il Fisherman’s Wharf che offre una vista dell’isola di Alcatraz. Cena di addio in un ristorante del posto.

GIORNO 11 GIOVEDÌ San Francisco
Colazione continentale. Trasferimento all’aeroporto con navetta.

GLI ALBERGHI DOVE PERNOTTERETE
Giorno 1 > Los Angeles – La Quinta Inn & Suites Los Angeles Airport
Giorno 2 > Laughlin – Aquarius Casino Resort
Giorno 3 > Tuba City – Quality Inn Navajo Nation o Cameron Trading Post
Giorno 4 > Cortez – Holiday Inn Express Mesa Verde
Giorno 5 > Moab – Super 8 Moab
Giorno 6 > Bryce Canyon – Bryce View Lodge
Giorno 7 > Las Vegas – Circus Circus
Giorno 8 > Bakersfield – The Loft Hotel
Giorno 9 > Modesto – Ramada Modesto
Giorno 10 > San Francisco – Hotel Whitcomb, Pickwick Hotel o Diva Hotel

Vi avvisiamo che gli alberghi proposti possono subire delle variazioni.

IL TOUR INCLUDE:

  • 10 pernottamenti in alberghi di categoria turistica
  • Trasferimento in arrivo per Los Angeles e trasferimento in partenza da San Francisco
  • 10 Prime colazioni continentale
  • 8 cene
  • Visita della città di Los Angeles e San Francisco
  • Pullman con aria condizionata per tutta la durata del tour e guida di lingua italiana
  • Tasse incluse
  • Ingressi ai parchi nazionali (Grand Canyon, Mesa Verde, Arches, Capitol Reef, Bryce Canyon, Zion,
  • Death Valley, Yosemite), Horseshoe Bend, Antelope Canyon, Monument Valley e la 17-Mile Drive

(ALLIED)

Tour Stati Uniti TEAMTOUR WEST + MINI YOSEMITE & SAN FRANCISCO

PARTENZE GARANTITE CON GUIDA MULTILINGUE ITALIANO, SPAGNOLO, PORTOGHESE

Giorno 1: Los Angeles – Scottsdale (599 km)
Alle 08.30 partenza dal Millennium Biltmore Hotel per Scottsdale con una guida multilingue che rimarrà con il gruppo fi no a Las Vegas. Si attraverserà il deserto della California e successivamente si continuerà attraversando il deserto dell’Arizona fi no all’arrivo in albergo.
Pernottamento
Hotel: Saguaro o similare

Giorno 2: Scottsdale – Grand Canyon – Williams (360 km)
Proseguimento per Sedona e Oak Creek Canyon, arrivo a Grand Canyon, una delle meraviglie del mondo, e visita. Pernottamento in albergo.
Hotel: Grand Canyon Railway hotel o similare

Giorno 3: Grand Canyon – Monument Valley – Page (460 km)
Proseguimento per la Monument Valley (escursione in jeep facoltativa) e continuazione per Page. Pernottamento in albergo.
Hotel: Courtyard by Marriott o similare

Giorno 4: Page – Bryce (238 km)
Visita di Lake Powell e partenza per lo spettacolare Bryce Canyon, che si visiterà una volta arrivati a Bryce. Pernottamento in albergo.
Hotel: Best Western Ruby’s Inn o similar

Giorno 5: Bryce – Las Vegas (419 km)
Partenza per il parco di Zion dove il fiume Virgin ha scavato il suo letto tra le solide rocce a strapiombo. Continuazione per Las Vegas e sistemazione in albergo. La sera escursione facoltativa Luci E Suoni per ammirare le follie della città con più luci al mondo. Pernottamento in albergo.
Hotel: Hotel SLS Las Vegas o similare

Giorno 6: Las Vegas 
Giornata libera a disposizione, ma con possibilità di partecipare all’escursione facoltativa della Valle Della Morte (se la temperatura lo permette).
Hotel: Hotel SLS Las Vegas o similare

Giorno 7: Las Vegas Oakhurst (o Mammoth Lakes) (635 km)
Partenza da Las Vegas. Si attraversa il Deserto del Mojave fino ad arrivare a Oakhurts o Mammoth Lakes in serata. Pernottamento in hotel.
Hotel: Best Western Plus Yosemite Gateway Inn o Mammoth Mountain Sky Area o similare

Giorno 8: Yosemite Area – San Francisco (370 km)
Colazione in hotel. In mattinata visita del Parco Nazionale di Yosemite. Partenza per San Fransisco dove si arriverà nel tardo pomeriggio. Pernottamento in albergo.
Hotel: Park Central o similare

Giorno 9: San Francisco
Colazione in hotel. In mattinata giro della città di San Francisco con una guida. Pomeriggio a disposizione per esplorare liberamente la città. Pernottamento in albergo.
Hotel: Park Central o similare

Giorno 10: San Francisco
Colazione in hotel. Fine dei servizi.

DATE DI PARTENZA GARANTITE 2017

  • 12 – 19 – 26 Aprile
  • 3 – 10 – 17 – 24 – 31 Maggio
  • 7 – 14 – 21 – 28 Giugno
  • 5- 12 – 19 – 26 Luglio
  • 2 – 9 – 16 – 23 – 30 Agosto
  • 6 – 13 – 20 Settembre
  • 4 – 11 – 18 Ottobre

(TEAM)

Tour Stati Uniti TEAMTOUR WEST

PARTENZE GARANTITE CON GUIDA MULTILINGUE ITALIANO, SPAGNOLO, PORTOGHESE

Giorno 1: Los Angeles – Scottsdale (599 km)
Alle 08.30 partenza dal Millennium Biltmore Hotel per Scottsdale con una guida multilingue che rimarrà con il gruppo fi no a Las Vegas. Si attraverserà il deserto della California e successivamente si continuerà attraversando il deserto dell’Arizona fi no all’arrivo in albergo.
Pernottamento
Hotel: Saguaro o similare

Giorno 2: Scottsdale – Grand Canyon – Williams (360 km)
Proseguimento per Sedona e Oak Creek Canyon, arrivo a Grand Canyon, una delle meraviglie del mondo, e visita. Pernottamento in albergo.
Hotel: Grand Canyon Railway hotel o similare

Giorno 3: Grand Canyon – Monument Valley – Page (460 km)
Proseguimento per la Monument Valley (escursione in jeep facoltativa) e continuazione per Page. Pernottamento in albergo.
Hotel: Courtyard by Marriott o similare

Giorno 4: Page – Bryce (238 km)
Visita di Lake Powell e partenza per lo spettacolare Bryce Canyon, che si visiterà una volta arrivati a Bryce. Pernottamento in albergo.
Hotel: Best Western Ruby’s Inn o similar

Giorno 5: Bryce – Las Vegas (419 km)
Partenza per il parco di Zion dove il fiume Virgin ha scavato il suo letto tra le solide rocce a strapiombo. Continuazione per Las Vegas e sistemazione in albergo. La sera escursione facoltativa Luci E Suoni per ammirare le follie della città con più luci al mondo. Pernottamento in albergo.
Hotel: Hotel SLS Las Vegas o similare

Giorno 6: Las Vegas – Los Angeles 
Partenza di buon mattino per rientrare a Los Angeles dove l’unico drop off è previsto in aeroporto approssimativamente intorno all’una. Fine dei servizi.

DATE DI PARTENZA GARANTITE 2017

  • 12 – 19 – 26 Aprile
  • 3 – 10 – 17 – 24 – 31 Maggio
  • 7 – 14 – 21 – 28 Giugno
  • 5- 12 – 19 – 26 Luglio
  • 2 – 9 – 16 – 23 – 30 agosto
  • 6 – 13 – 20 – 27 Settembre
  • 4 – 11 – 18 Ottobre

(TEAM)

close
Thanks !

Thanks for sharing this, you are awesome !