AUSTRALIAN EXPERIENCE ED ESTENSIONE FIJI

Programma di viaggio: 19 giorni / 18 notti

 

1° GIORNO: PERTH
Arrivo e trasferimento in auto o pullman privato in hotel (guida in italiano esclusa; opzionale). Sistemazione nella camera riservata.

 

2° GIORNO: PERTH (B, L)
Intera giornata di escursione in italiano con pranzo incluso.
Trasferimento in pullman per Fremantle e imbarco sul battello per Rottnest Island, una bellissima isola situata a breve distanza. Rottnest vanta spiagge bianchissime, belle insenature e… il “quokka”, un tenero e socievole marsupiale che, grazie alla sua particolare espressione, è considerato l’animale più felice al mondo.
Rientro a Perth in battello e pullman nel tardo pomeriggio.

 

3° GIORNO: PERTH (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa al deserto dei Pinnacoli.

 

4° GIORNO: PERTH – ADELAIDE (B)
Partenza dall’hotel con guida in italiano per una breve visita della città. Trasferimento diretto in aeroporto e volo per Adelaide. Arrivo e trasferimento con guida in italiano in hotel.

 

5° GIORNO: ADELAIDE – KANGAROO ISLAND (B, D)
Visita della città con guida in italiano e trasferimento in aeroporto. Breve volo per Kangaroo Island. All’arrivo, trasferimento in hotel. Cena.

Importante: per il volo da Adelaide a Kangaroo Island e ritorno si utilizzano aerei di piccole dimensioni con capacità massima 16/19 passeggeri; è consentito il trasporto fino a 15 Kg. di bagaglio a persona. Per il bagaglio in eccedenza è disponibile un deposito a pagamento presso la compagnia REX/aeroporto di Adelaide.

 

6° GIORNO: KANGAROO ISLAND (B, L, D)
Intera giornata di escursione in italiano con pullman 4×4, pranzo incluso.
Situata circa 100 km a sud di Adelaide, Kangaroo Island offre una natura intatta e la possibilità di conoscere la fauna tipica australiana: leoni marini, foche, koala, canguri, emù.
Il tour include la Seal Bay dove ammirare una colonia di leoni marini e il Flinders Chase National Park, caratteristico per le formazioni rocciose di Remarkable Rocks e Admirals Arch.
Cena a pernottamento.

 

7° GIORNO: KANGAROO ISLAND – MELBOURNE (B)
Trasferimento con guida in italiano all’aeroporto e volo di rientro ad Adelaide in mattinata. Ritiro dell’eventuale eccedenza bagaglio e proseguimento in aereo per Melbourne.
Arrivo e trasferimento con guida in italiano in hotel. Sistemazione nella camera riservata.

 

8° GIORNO: MELBOURNE (B)
Incontro con la guida locale parlante italiano per la visita della città durante la quale si potranno ammirare i punti di maggior interesse tra cui Federation Square, Flinders Station, i giardini Fitzroy e i “Royal Botanic Gardens”. E’, inoltre, incluso l’ingresso alla Eureka Tower, la piattaforma più alta di tutto l’emisfero australe, dalla quale si può godere della vista panoramica sulla città.

 

9° GIORNO: MELBOURNE (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alla Great Ocean Road (in inglese, con audioguida in italiano).

 

10° GIORNO: MELBOURNE – AYERS ROCK (B, D)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza per Ayers Rock. All’arrivo incontro con la guida locale in italiano e trasferimento all’hotel. Sistemazione nelle camera riservata. Serata dedicata all’esperienza unica “A night at Field of Light”: una creazione artistica dell’inglese Bruce Munro che consiste di ben 50.000 steli di luce che si illuminano appena scende il buio su Ayers Rock.
Accolti dal suono del didgeridoo, si gusta un aperitivo al tramonto seguito da una suggestiva cena nel deserto (bevande incluse; guida in inglese). Segue la passeggiata tra le dune illuminate.

 

11° GIORNO: AYERS ROCK (B)
Di primo mattino, con la guida parlante italiano, partenza per osservare l’alba su Uluru e per la visita di Kata Tjuta con passeggiata nella gola di Walpa. Rientro in hotel nella tarda mattinata.
Pomeriggio dedicato alla visita di Uluru e del Centro Culturale. Rientro in hotel dopo aver ammirato Uluru al tramonto.

 

12° GIORNO: AYERS ROCK – SYDNEY (B)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza in aereo per Sydney. All’arrivo, trasferimento in albergo con guida in italiano e sistemazione nella camera riservata.

 

13° GIORNO: SYDNEY (B, L)
Giornata dedicata alla visita della città con guida in italiano: Sydney è una grande e moderna città cosmopolita; il suo punto focale è il porto, situato nel pieno centro della città e dominato dalla magnifica Opera House e dal maestoso Harbour Bridge. Notevoli le sue spiagge, ideali per il surf.
L’escursione include la visita all’Opera House, seguita dalla crociera nella baia con pranzo. Nel pomeriggio, il tour prosegue con la visita di Rushcutters Bay, Double Bay, Bondi Beach e Rose Bay.

 

14° GIORNO: SYDNEY (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alle Blue Mountains (in inglese, con audioguida in italiano).

 

15° GIORNO: SYDNEY – NADI/DENARAU ISLAND (B)
Trasferimento all’aeroporto di Sydney in pullman navetta (guida in italiano esclusa; opzionale) e partenza per Nadi. All’arrivo, incontro con il nostro personale presso il nostro ufficio in aeroporto e trasferimento in hotel (in inglese). Pernottamento.

 

16° GIORNO: NADI – TROPICA ISLAND RESORT (B)
Trasferimento in barca al Tropica Island Resort, situato sull’isola di Malolo nel bellissimo arcipelago delle Mamanuca. Il resort, recentemente rinnovato, offre una lunga spiaggia tropicale e ampi bungalow arredati in stile fijano. Sistemazione nel bure prenotato.

 

17° – 18° GIORNO: TROPICA ISLAND RESORT (B)
Giornate a disposizione. E’ inclusa un’uscita di snorkeling gratuita.

 

19° GIORNO: TROPICA ISLAND RESORT (B)
Partenza in barca per Nadi e trasferimento in aeroporto. Fine del viaggio.

SONO INCLUSI:
> Sistemazione negli hotels della categoria prescelta con trattamento di pernottamento e prima colazione.
> Trasferimenti da e per gli aeroporti ed escursioni menzionate.
> Guide locali in italiano durante tutti i trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto e durante tutte le escursioni. Fanno eccezione: guida all’arrivo a Perth il 1° giorno  e alla partenza da Sydney l’ultimo giorno (opzionali, quotate a parte) e guida durante la serata ad Ayers Rock “A night at Field of Light”.
> Pasti espressamente menzionati (B: prima colazione; L: pranzo; D: cena).
> Trasferimenti alle Fiji in pullman e barca (in inglese).
> Soggiorno alle Fiji con trattamento di pernottamento e prima colazione a Nadi e al Tropica Island Resort.

 

SONO ESCLUSI:
> Voli intercontinentali e voli interni.
> Escursioni facoltative.
> Tutto quanto non espressamente incluso.

 

HOTELS:

PERTH
> Silver: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera Studio Spa)

ADELAIDE
> Silver: Hilton Adelaide Hotel (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Hilton Adelaide Hotel (cat. Prima ****, camera deluxe plus)

KANGARO ISLAND
> Silver: Mercure Kangaroo Island (cat. Turistica sup. ***, camera standard)
> Gold: Mercure Kangaroo Island (cat. Turistica sup.***, camera water view)

MELBOURNE
> Silver: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera Corner King)

AYERS ROCK
> Silver: Desert Gardens (cat. Prima ****, camera garden)
> Gold: Desert Gardens (cat. Prima ****, camera deluxe rock view)

SYDNEY
> Silver: Parkroyal Darling Harbour (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Parkroyal Darling Harbour (cat. Prima ****, camera Club Floor)

NADI/DENARAU ISLAND
> Hilton Fiji Beach Resort @ Spa (cat. Prima ****, camera garden)

MALOLO ISLAND/TROPICA ISLAND RESORT
> Tropica Island Resort (cat. Prima ****, bure beachfront)

AUSTRALIAN GRAND EXPERIENCE

Programma di viaggio: 22 giorni / 21 notti

1° GIORNO: PERTH
Arrivo e trasferimento in auto o pullman privato in hotel (guida in italiano esclusa; opzionale). Sistemazione nella camera riservata.

 

2° GIORNO: PERTH (B, L)
Intera giornata di escursione in italiano con pranzo incluso.
Trasferimento in pullman per Fremantle e imbarco sul battello per Rottnest Island, una bellissima isola situata a breve distanza. Rottnest vanta spiagge bianchissime, belle insenature e… il “quokka”, un tenero e socievole marsupiale che, grazie alla sua particolare espressione, è considerato l’animale più felice al mondo.
Rientro a Perth in battello e pullman nel tardo pomeriggio.

 

3° GIORNO: PERTH (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa al deserto dei Pinnacoli.

 

4° GIORNO: PERTH – ADELAIDE (B)
Partenza dall’hotel con guida in italiano per una breve visita della città. Trasferimento diretto in aeroporto e volo per Adelaide. Arrivo e trasferimento con guida in italiano in hotel.

 

5° GIORNO: ADELAIDE – KANGAROO ISLAND (B, D)
Visita della città con guida in italiano e trasferimento in aeroporto. Breve volo per Kangaroo Island. All’arrivo, trasferimento in hotel. Cena.

Importante: per il volo da Adelaide a Kangaroo Island e ritorno si utilizzano aerei di piccole dimensioni con capacità massima 16/19 passeggeri; è consentito il trasporto fino a 15 Kg. di bagaglio a persona. Per il bagaglio in eccedenza è disponibile un deposito a pagamento presso la compagnia REX/aeroporto di Adelaide.

 

6° GIORNO: KANGAROO ISLAND (B, L, D)
Intera giornata di escursione in italiano con pullman 4×4, pranzo incluso.
Situata circa 100 km a sud di Adelaide, Kangaroo Island offre una natura intatta e la possibilità di conoscere la fauna tipica australiana: leoni marini, foche, koala, canguri, emù.
Il tour include la Seal Bay dove ammirare una colonia di leoni marini e il Flinders Chase National Park, caratteristico per le formazioni rocciose di Remarkable Rocks e Admirals Arch.
Cena a pernottamento.

 

7° GIORNO: KANGAROO ISLAND – MELBOURNE (B)
Trasferimento con guida in italiano all’aeroporto e volo di rientro ad Adelaide in mattinata. Ritiro dell’eventuale eccedenza bagaglio e proseguimento in aereo per Melbourne.
Arrivo e trasferimento con guida in italiano in hotel. Sistemazione nella camera riservata.

 

8° GIORNO: MELBOURNE (B)
Incontro con la guida locale parlante italiano per la visita della città durante la quale si potranno ammirare i punti di maggior interesse tra cui Federation Square, Flinders Station, i giardini Fitzroy e i “Royal Botanic Gardens”. E’, inoltre, incluso l’ingresso alla Eureka Tower, la piattaforma più alta di tutto l’emisfero australe, dalla quale si può godere della vista panoramica sulla città.

 

9° GIORNO: MELBOURNE (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alla Great Ocean Road (in inglese, con audioguida in italiano).

 

10° GIORNO: MELBOURNE – AYERS ROCK (B, D)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza per Ayers Rock. All’arrivo incontro con la guida locale in italiano e trasferimento all’hotel. Sistemazione nelle camera riservata. Serata dedicata all’esperienza unica “A night at Field of Light”: una creazione artistica dell’inglese Bruce Munro che consiste di ben 50.000 steli di luce che si illuminano appena scende il buio su Ayers Rock.
Accolti dal suono del didgeridoo, si gusta un aperitivo al tramonto seguito da una suggestiva cena nel deserto (bevande incluse; guida in inglese). Segue la passeggiata tra le dune illuminate.

 

11° GIORNO: AYERS ROCK (B)
Di primo mattino, con la guida parlante italiano, partenza per osservare l’alba su Uluru e per la visita di Kata Tjuta con passeggiata nella gola di Walpa. Rientro in hotel nella tarda mattinata.
Pomeriggio dedicato alla visita di Uluru e del Centro Culturale. Rientro in hotel dopo aver ammirato Uluru al tramonto.

 

12° GIORNO: AYERS ROCK – SYDNEY (B)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza in aereo per Sydney. All’arrivo, trasferimento in albergo con guida in italiano e sistemazione nella camera riservata.

 

13° GIORNO: SYDNEY (B, L)
Giornata dedicata alla visita della città con guida in italiano: Sydney è una grande e moderna città cosmopolita; il suo punto focale è il porto, situato nel pieno centro della città e dominato dalla magnifica Opera House e dal maestoso Harbour Bridge. Notevoli le sue spiagge, ideali per il surf.
L’escursione include la visita all’Opera House, seguita dalla crociera nella baia con pranzo. Nel pomeriggio, il tour prosegue con la visita di Rushcutters Bay, Double Bay, Bondi Beach e Rose Bay.

 

14° GIORNO: SYDNEY (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alle Blue Mountains (in inglese, con audioguida in italiano).

 

15° GIORNO: SYDNEY – CAIRNS/PALM COVE (B)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza per Cairns.  All’arrivo, incontro con la guida locale in italiano e trasferimento in hotel, situato in prossimità della spiaggia di Palm Cove.

 

16° GIORNO: PALM COVE – DAINTREE FOREST – PALM COVE (B, L)
Giornata dedicata interamente ad un’escursione, con guida in italiano, nell’antica foresta pluviale di Daintre, compresa la visita a Mossman Gorge e la breve crociera sul fiume Daintree. Durante la giornata, è possibile assistere ad una tradizionale “smoking cerimony” con la quale la comunità indigena locale allontana gli spiriti malvagi. Pranzo incluso.
Rientro a Palm Cove, dopo la visita alla cittadina di Port Douglas.

 

17° GIORNO: PALM COVE – GRANDE BARRIERA CORALLINA – PALM COVE (B, L)
Intera giornata dedicata all’escursione, con guida in italiano, alla Grande Barriera Corallina con il catamarano a motore Reef Magic. Pranzo incluso. La motonave attracca su un pontile fisso dove è possibile effettuare giri in battello sommergibile e dedicarsi allo snorkeling. Possibilità di effettuare immersioni con bombole e giri in elicottero (supplementi pagabili in loco).

 

18° GIORNO: PALM COVE (B)
Giornata a disposizione per il relax o per la visita facoltativa a Kuranda (in inglese).

 

19° GIORNO: PALM COVE – DARWIN (B)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza per Darwin. Trasferimento in hotel in pullman navetta (esclusa guida in italiano).

 

20° GIORNO: DARWIN – KAKADU NATIONAL PARK (B, L)
Partenza in pullman granturismo, con guida in inglese e servizio di audioguida in italiano, per il Parco Nazionale Kakadu, situato a circa 260 chilometri ad est di Darwin e ricco di animali selvatici, tra cui i coccodrilli. L’escursione inizia con la visita del Warradjan Cultural Centre ed è seguita dalla crociera sulla Yellow Water Lagoon, lungo le cui sponde nidificano aquile marine, jabirus, ibis e aironi. Pranzo tipo picnic e visita a Nourlangie Rock, un affioramento roccioso che svetta tra le foreste circostanti e presenta importanti graffiti aborigeni.

 

21° GIORNO: KAKADU NATIONAL PARK – DARWIN (B, L)
Proseguimento delle visite all’interno del parco con possibilità di ammirare i graffiti di Ubirr (condizioni climatiche permettendo) e di osservare i coccodrilli durante la crociera Guluyambi sul fiume East Alligator. Dopo la sosta al Bowali Visitor Centre, partenza per il rientro a Darwin. Pranzo in corso di escursione.

 

22° GIORNO: DARWIN (B)
Trasferimento all’aeroporto di Darwin in pullman navetta e fine del viaggio (esclusa guida in italiano).

 

SONO INCLUSI:
> Sistemazione negli hotels della categoria prescelta con trattamento di pernottamento e prima colazione.
> Trasferimenti da e per gli aeroporti ed escursioni menzionate.
> Guide locali in italiano durante tutti i trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto e durante tutte le escursioni. Fanno eccezione: guida all’arrivo a Perth il 1° giorno ed all’arrivo/partenza da Darwin/Kakadu; guida durante la serata ad Ayers Rock “A night at Field of Light”.
> Tour di due giorni al Kakadu con pullman granturismo e guida in inglese/audioguida in italiano.
> Pasti espressamente menzionati (B: prima colazione; L: pranzo; D: cena).

SONO ESCLUSI:
> Voli intercontinentali e voli interni.
> Escursioni facoltative.
> Tutto quanto non espressamente incluso.

 

HOTELS:

PERTH
> Silver: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera Studio Spa)

ADELAIDE
> Silver: Hilton Adelaide Hotel (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Hilton Adelaide Hotel (cat. Prima ****, camera deluxe plus)

KANGARO ISLAND
> Silver: Mercure Kangaroo Island (cat. Turistica sup. ***, camera standard)
> Gold: Mercure Kangaroo Island (cat. Turistica sup.***, camera water view)

MELBOURNE
> Silver: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera Corner King)

AYERS ROCK
> Silver: Desert Gardens (cat. Prima ****, camera garden)
> Gold: Desert Gardens (cat. Prima ****, camera deluxe rock view)

SYDNEY
> Silver: Parkroyal Darling Harbour (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Parkroyal Darling Harbour (cat. Prima ****, camera Club Floor)

PALM COVE
> Silver: The Reef House (cat. Prima sup. ****, camera verandah)
> Gold: The Reef House (cat. Prima sup. ****, camera verandah Spa)

DARWIN
> Darwin: Mantra on the Esplanade (cat. Prma ****, camera city)

KAKADU
> Kakadu: Mercure Kakadu Crocodile (cat. Turistica superiore ***, camera superior)

AUSTRALIAN DELUXE EXPERIENCE

Programma di viaggio: 19 giorni / 18 notti

1° GIORNO: PERTH
Arrivo e trasferimento in auto o pullman privato in hotel (guida in italiano esclusa; opzionale). Sistemazione nella camera riservata.

 

2° GIORNO: PERTH (B, L)
Intera giornata di escursione in italiano con pranzo incluso.
Trasferimento in pullman per Fremantle e imbarco sul battello per Rottnest Island, una bellissima isola situata a breve distanza. Rottnest vanta spiagge bianchissime, belle insenature e… il “quokka”, un tenero e socievole marsupiale che, grazie alla sua particolare espressione, è considerato l’animale più felice al mondo.
Rientro a Perth in battello e pullman nel tardo pomeriggio.

 

3° GIORNO: PERTH (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa al deserto dei Pinnacoli.

 

4° GIORNO: PERTH – ADELAIDE (B)
Partenza dall’hotel con guida in italiano per una breve visita della città. Trasferimento diretto in aeroporto e volo per Adelaide. Arrivo e trasferimento con guida in italiano in hotel.

 

5° GIORNO: ADELAIDE – KANGAROO ISLAND (B, D)
Visita della città con guida in italiano e trasferimento in aeroporto. Breve volo per Kangaroo Island. All’arrivo, trasferimento in hotel. Cena.

Importante: per il volo da Adelaide a Kangaroo Island e ritorno si utilizzano aerei di piccole dimensioni con capacità massima 16/19 passeggeri; è consentito il trasporto fino a 15 Kg. di bagaglio a persona. Per il bagaglio in eccedenza è disponibile un deposito a pagamento presso la compagnia REX/aeroporto di Adelaide.

 

6° GIORNO: KANGAROO ISLAND (B, L, D)
Intera giornata di escursione in italiano con pullman 4×4, pranzo incluso.
Situata circa 100 km a sud di Adelaide, Kangaroo Island offre una natura intatta e la possibilità di conoscere la fauna tipica australiana: leoni marini, foche, koala, canguri, emù.
Il tour include la Seal Bay dove ammirare una colonia di leoni marini e il Flinders Chase National Park, caratteristico per le formazioni rocciose di Remarkable Rocks e Admirals Arch.
Cena a pernottamento.

 

7° GIORNO: KANGAROO ISLAND – MELBOURNE (B)
Trasferimento con guida in italiano all’aeroporto e volo di rientro ad Adelaide in mattinata. Ritiro dell’eventuale eccedenza bagaglio e proseguimento in aereo per Melbourne.
Arrivo e trasferimento con guida in italiano in hotel. Sistemazione nella camera riservata.

 

8° GIORNO: MELBOURNE (B)
Incontro con la guida locale parlante italiano per la visita della città durante la quale si potranno ammirare i punti di maggior interesse tra cui Federation Square, Flinders Station, i giardini Fitzroy e i “Royal Botanic Gardens”. E’, inoltre, incluso l’ingresso alla Eureka Tower, la piattaforma più alta di tutto l’emisfero australe, dalla quale si può godere della vista panoramica sulla città.

 

9° GIORNO: MELBOURNE (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alla Great Ocean Road (in inglese, con audioguida in italiano).

 

10° GIORNO: MELBOURNE – AYERS ROCK (B, D)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza per Ayers Rock. All’arrivo incontro con la guida locale in italiano e trasferimento all’hotel. Sistemazione nelle camera riservata. Serata dedicata all’esperienza unica “A night at Field of Light”: una creazione artistica dell’inglese Bruce Munro che consiste di ben 50.000 steli di luce che si illuminano appena scende il buio su Ayers Rock.
Accolti dal suono del didgeridoo, si gusta un aperitivo al tramonto seguito da una suggestiva cena nel deserto (bevande incluse; guida in inglese). Segue la passeggiata tra le dune illuminate.

 

11° GIORNO: AYERS ROCK (B)
Di primo mattino, con la guida parlante italiano, partenza per osservare l’alba su Uluru e per la visita di Kata Tjuta con passeggiata nella gola di Walpa. Rientro in hotel nella tarda mattinata.
Pomeriggio dedicato alla visita di Uluru e del Centro Culturale. Rientro in hotel dopo aver ammirato Uluru al tramonto.

 

12° GIORNO: AYERS ROCK – SYDNEY (B)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza in aereo per Sydney. All’arrivo, trasferimento in albergo con guida in italiano e sistemazione nella camera riservata.

 

13° GIORNO: SYDNEY (B, L)
Giornata dedicata alla visita della città con guida in italiano: Sydney è una grande e moderna città cosmopolita; il suo punto focale è il porto, situato nel pieno centro della città e dominato dalla magnifica Opera House e dal maestoso Harbour Bridge. Notevoli le sue spiagge, ideali per il surf.
L’escursione include la visita all’Opera House, seguita dalla crociera nella baia con pranzo. Nel pomeriggio, il tour prosegue con la visita di Rushcutters Bay, Double Bay, Bondi Beach e Rose Bay.

 

14° GIORNO: SYDNEY (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alle Blue Mountains (in inglese, con audioguida in italiano).

 

15° GIORNO: SYDNEY – CAIRNS/PALM COVE (B)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza per Cairns.  All’arrivo, incontro con la guida locale in italiano e trasferimento in hotel, situato in prossimità della spiaggia di Palm Cove.

 

16° GIORNO: PALM COVE – DAINTREE FOREST – PALM COVE (B, L)
Giornata dedicata interamente ad un’escursione, con guida in italiano, nell’antica foresta pluviale di Daintre, compresa la visita a Mossman Gorge e la breve crociera sul fiume Daintree. Durante la giornata, è possibile assistere ad una tradizionale “smoking cerimony” con la quale la comunità indigena locale allontana gli spiriti malvagi. Pranzo incluso. Rientro a Palm Cove, dopo la visita alla cittadina di Port Douglas.

 

17° GIORNO: PALM COVE – GRANDE BARRIERA CORALLINA – PALM COVE (B, L)
Intera giornata dedicata all’escursione, con guida in italiano, alla Grande Barriera Corallina con il catamarano a motore Reef Magic. Pranzo incluso. La motonave attracca su un pontile fisso dove è possibile effettuare giri in battello sommergibile e dedicarsi allo snorkeling. Possibilità di effettuare immersioni con bombole e giri in elicottero (supplementi pagabili in loco).

 

18° GIORNO: PALM COVE (B)
Giornata a disposizione per il relax o per la visita facoltativa a Kuranda (in inglese).

 

19° GIORNO: PALM COVE (B)
Trasferimento all’aeroporto di Cairns in pullman navetta (guida in italiano esclusa; opzionale) e fine del viaggio.

 

SONO INCLUSI:
> Sistemazione negli hotels della categoria prescelta con trattamento di pernottamento e prima colazione.
> Trasferimenti da e per gli aeroporti ed escursioni menzionate.
> Guide locali in italiano durante tutti i trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto e durante tutte le escursioni. Fanno eccezione: guida all’arrivo a Perth il 1° giorno  e alla partenza da Cairns l’ultimo giorno (opzionali, quotate a parte) e guida durante la serata ad Ayers Rock “A night at Field of Light”.
> Pasti espressamente menzionati (B: prima colazione; L: pranzo; D: cena).

SONO ESCLUSI:
> Voli intercontinentali e voli interni.
> Escursioni facoltative.
> Tutto quanto non espressamente incluso.

 

HOTELS:

PERTH
> Silver: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera Studio Spa)

ADELAIDE
> Silver: Hilton Adelaide Hotel (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Hilton Adelaide Hotel (cat. Prima ****, camera deluxe plus)

KANGARO ISLAND
> Silver: Mercure Kangaroo Island (cat. Turistica sup. ***, camera standard)
> Gold: Mercure Kangaroo Island (cat. Turistica sup.***, camera water view)

MELBOURNE
> Silver: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera Corner King)

AYERS ROCK
> Silver: Desert Gardens (cat. Prima ****, camera garden)
> Gold: Desert Gardens (cat. Prima ****, camera deluxe rock view)

SYDNEY
> Silver: Parkroyal Darling Harbour (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Parkroyal Darling Harbour (cat. Prima ****, camera Club Floor)

PALM COVE
> Silver: The Reef House (cat. Prima sup. ****, camera verandah)
> Gold: The Reef House (cat. Prima sup. ****, camera verandah Spa)

AUSTRALIAN EXPERIENCE

Programma di viaggio: 15 giorni / 14 notti

1° GIORNO: PERTH
Arrivo e trasferimento in auto o pullman privato in hotel (guida in italiano esclusa; opzionale). Sistemazione nella camera riservata.

 

2° GIORNO: PERTH (B, L)
Intera giornata di escursione in italiano con pranzo incluso.
Trasferimento in pullman per Fremantle e imbarco sul battello per Rottnest Island, una bellissima isola situata a breve distanza. Rottnest vanta spiagge bianchissime, belle insenature e… il “quokka”, un tenero e socievole marsupiale che, grazie alla sua particolare espressione, è considerato l’animale più felice al mondo.
Rientro a Perth in battello e pullman nel tardo pomeriggio.

 

3° GIORNO: PERTH (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa al deserto dei Pinnacoli.

 

4° GIORNO: PERTH – ADELAIDE (B)
Partenza dall’hotel con guida in italiano per una breve visita della città. Trasferimento diretto in aeroporto e volo per Adelaide. Arrivo e trasferimento con guida in italiano in hotel.

 

5° GIORNO: ADELAIDE – KANGAROO ISLAND (B, D)
Visita della città con guida in italiano e trasferimento in aeroporto. Breve volo per Kangaroo Island. All’arrivo, trasferimento in hotel. Cena.

Importante: per il volo da Adelaide a Kangaroo Island e ritorno si utilizzano aerei di piccole dimensioni con capacità massima 16/19 passeggeri; è consentito il trasporto fino a 15 Kg. di bagaglio a persona. Per il bagaglio in eccedenza è disponibile un deposito a pagamento presso la compagnia REX/aeroporto di Adelaide.

 

6° GIORNO: KANGAROO ISLAND (B, L, D)
Intera giornata di escursione in italiano con pullman 4×4, pranzo incluso.
Situata circa 100 km a sud di Adelaide, Kangaroo Island offre una natura intatta e la possibilità di conoscere la fauna tipica australiana: leoni marini, foche, koala, canguri, emù.
Il tour include la Seal Bay dove ammirare una colonia di leoni marini e il Flinders Chase National Park, caratteristico per le formazioni rocciose di Remarkable Rocks e Admirals Arch.
Cena a pernottamento.

 

7° GIORNO: KANGAROO ISLAND – MELBOURNE (B)
Trasferimento con guida in italiano all’aeroporto e volo di rientro ad Adelaide in mattinata. Ritiro dell’eventuale eccedenza bagaglio e proseguimento in aereo per Melbourne.
Arrivo e trasferimento con guida in italiano in hotel. Sistemazione nella camera riservata.

 

8° GIORNO: MELBOURNE (B)
Incontro con la guida locale parlante italiano per la visita della città durante la quale si potranno ammirare i punti di maggior interesse tra cui Federation Square, Flinders Station, i giardini Fitzroy e i “Royal Botanic Gardens”. E’, inoltre, incluso l’ingresso alla Eureka Tower, la piattaforma più alta di tutto l’emisfero australe, dalla quale si può godere della vista panoramica sulla città.

 

9° GIORNO: MELBOURNE (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alla Great Ocean Road (in inglese, con audioguida in italiano).

 

10° GIORNO: MELBOURNE – AYERS ROCK (B, D)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza per Ayers Rock. All’arrivo incontro con la guida locale in italiano e trasferimento all’hotel. Sistemazione nelle camera riservata. Serata dedicata all’esperienza unica “A night at Field of Light”: una creazione artistica dell’inglese Bruce Munro che consiste di ben 50.000 steli di luce che si illuminano appena scende il buio su Ayers Rock.
Accolti dal suono del didgeridoo, si gusta un aperitivo al tramonto seguito da una suggestiva cena nel deserto (bevande incluse; guida in inglese). Segue la passeggiata tra le dune illuminate.

 

11° GIORNO: AYERS ROCK (B)
Di primo mattino, con la guida parlante italiano, partenza per osservare l’alba su Uluru e per la visita di Kata Tjuta con passeggiata nella gola di Walpa. Rientro in hotel nella tarda mattinata.
Pomeriggio dedicato alla visita di Uluru e del Centro Culturale. Rientro in hotel dopo aver ammirato Uluru al tramonto.

 

12° GIORNO: AYERS ROCK – SYDNEY (B)
Trasferimento in aeroporto con guida in italiano e partenza in aereo per Sydney. All’arrivo, trasferimento in albergo con guida in italiano e sistemazione nella camera riservata.

 

13° GIORNO: SYDNEY (B, L)
Giornata dedicata alla visita della città con guida in italiano: Sydney è una grande e moderna città cosmopolita; il suo punto focale è il porto, situato nel pieno centro della città e dominato dalla magnifica Opera House e dal maestoso Harbour Bridge. Notevoli le sue spiagge, ideali per il surf.
L’escursione include la visita all’Opera House, seguita dalla crociera nella baia con pranzo. Nel pomeriggio, il tour prosegue con la visita di Rushcutters Bay, Double Bay, Bondi Beach e Rose Bay.

 

14° GIORNO: SYDNEY (B)
Giornata a disposizione. Possibilità di effettuare l’escursione facoltativa alle Blue Mountains (in inglese, con audioguida in italiano).

 

15° GIORNO: SYDNEY (B)
Trasferimento all’aeroporto di Sydney in pullman navetta (guida in italiano esclusa; opzionale) e fine del viaggio.

SONO INCLUSI:
> Sistemazione negli hotels della categoria prescelta con trattamento di pernottamento e prima colazione.
> Trasferimenti da e per gli aeroporti ed escursioni menzionate.
> Guide locali in italiano durante tutti i trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto e durante tutte le escursioni. Fanno eccezione: guida all’arrivo a Perth il 1° giorno  e alla partenza da Sydney l’ultimo giorno (opzionali, quotate a parte) e guida durante la serata ad Ayers Rock “A night at Field of Light”.
> Pasti espressamente menzionati (B: prima colazione; L: pranzo; D: cena).
 

SONO ESCLUSI:
> Voli intercontinentali e voli interni.
> Escursioni facoltative.
> Tutto quanto non espressamente incluso.

HOTELS:

PERTH
> Silver: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera Studio Spa)

ADELAIDE
> Silver: Hilton Adelaide Hotel (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Hilton Adelaide Hotel (cat. Prima ****, camera deluxe plus)

KANGARO ISLAND
> Silver: Mercure Kangaroo Island (cat. Turistica sup. ***, camera standard)
> Gold: Mercure Kangaroo Island (cat. Turistica sup.***, camera water view)

MELBOURNE
> Silver: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Crown Promenade (cat. Prima ****, camera Corner King)

AYERS ROCK
> Silver: Desert Gardens (cat. Prima ****, camera garden)
> Gold: Desert Gardens (cat. Prima ****, camera deluxe rock view)

SYDNEY
> Silver: Parkroyal Darling Harbour (cat. Prima ****, camera standard)
> Gold: Parkroyal Darling Harbour (cat. Prima ****, camera Club Floor)

Hotel NOTHEREN TERRITORY DORMIRE IN UNA SWAG

Che cos’è una swag? 
Swag è il nome storico australiano per quello che è di fatto un sacco a pelo. I materiali e la costruzione sono cambiati considerevolmente dalle origini, pertanto la versione moderna in tela è molto più comoda, impermeabile e tiene lontana la maggior parte degli insetti. Al giorno d’oggi le swag sono in genere fatte di tela o altri materiali sintetici, che formano un bozzolo contenente un materasso, un lenzuolo e un cuscino.

Le swag erano originariamente usate dagli ‘swagmen’, braccianti agricoli itineranti, in genere addetti alla tosatura delle pecore, che camminavano di lavoro in lavoro nell’outback australiano fra il tardo 1800 e i primi del 1900. Gli swagmen portavano con se i propri averi in un fardello chiamato swag, che in genere comprendeva una bluey (una coperta per il bush blu), arrotolata insieme ai vestiti di ricambio in un telo o un lenzuolo da stendere sul terreno. Inoltre portavano con se una scarsella contenente una padella, del cibo e un billy o billycan per fare il tè. Questa immagine è stata resa immortale nella cultura australiana dalla canzone Waltzing Matilda, il cui protagonista conduce la propria swag (di fatto come una moglie) in un valzer durante il cammino (seguono le parole di Waltzing Matilda e un glossario dei termini).

Perché dormire in una Swag? 
Una dormita sotto le stelle in una swag è l’unico modo di rimanere reali e autentici, in armonia con l’ambiente circostante. Desideriamo che viviate l’esperienza dell’outback in modo da poter realmente apprezzare e ‘sentire’ l’ambiente unico di questa parte del mondo. In molti visitano l’outback da tutto il mondo proprio per vedere le stelle australi al meglio grazie alle nostre notti in gran parte limpide. E dormendo nelle swag è come se foste direttamente in un posto di prima classe. Che gran modo di terminare la giornata nel deserto – una gustosa cena, qualche chiacchiera intorno al fuoco e quindi lasciarsi dolcemente scivolare nel sonno osservando, con un po’ di reverenziale soggezione, i milioni di stelle e galassie in mostra nel cielo sopra di noi. Si noti che per coloro che sono un po’ paranoici nei confronti degli animali striscianti, abbiamo a disposizione delle tende da prenotare.

Hotel VICTORIA DORMIRE IN UNA SWAG

Che cos’è una swag? 
Swag è il nome storico australiano per quello che è di fatto un sacco a pelo. I materiali e la costruzione sono cambiati considerevolmente dalle origini, pertanto la versione moderna in tela è molto più comoda, impermeabile e tiene lontana la maggior parte degli insetti. Al giorno d’oggi le swag sono in genere fatte di tela o altri materiali sintetici, che formano un bozzolo contenente un materasso, un lenzuolo e un cuscino.

Le swag erano originariamente usate dagli ‘swagmen’, braccianti agricoli itineranti, in genere addetti alla tosatura delle pecore, che camminavano di lavoro in lavoro nell’outback australiano fra il tardo 1800 e i primi del 1900. Gli swagmen portavano con se i propri averi in un fardello chiamato swag, che in genere comprendeva una bluey (una coperta per il bush blu), arrotolata insieme ai vestiti di ricambio in un telo o un lenzuolo da stendere sul terreno. Inoltre portavano con se una scarsella contenente una padella, del cibo e un billy o billycan per fare il tè. Questa immagine è stata resa immortale nella cultura australiana dalla canzone Waltzing Matilda, il cui protagonista conduce la propria swag (di fatto come una moglie) in un valzer durante il cammino (seguono le parole di Waltzing Matilda e un glossario dei termini).

Perché dormire in una Swag? 
Una dormita sotto le stelle in una swag è l’unico modo di rimanere reali e autentici, in armonia con l’ambiente circostante. Desideriamo che viviate l’esperienza dell’outback in modo da poter realmente apprezzare e ‘sentire’ l’ambiente unico di questa parte del mondo. In molti visitano l’outback da tutto il mondo proprio per vedere le stelle australi al meglio grazie alle nostre notti in gran parte limpide. E dormendo nelle swag è come se foste direttamente in un posto di prima classe. Che gran modo di terminare la giornata nel deserto – una gustosa cena, qualche chiacchiera intorno al fuoco e quindi lasciarsi dolcemente scivolare nel sonno osservando, con un po’ di reverenziale soggezione, i milioni di stelle e galassie in mostra nel cielo sopra di noi. Si noti che per coloro che sono un po’ paranoici nei confronti degli animali striscianti, abbiamo a disposizione delle tende da prenotare.

Hotel WESTERN AUSTRALIA DORMIRE IN UNA SWAG

Che cos’è una swag? 
Swag è il nome storico australiano per quello che è di fatto un sacco a pelo. I materiali e la costruzione sono cambiati considerevolmente dalle origini, pertanto la versione moderna in tela è molto più comoda, impermeabile e tiene lontana la maggior parte degli insetti. Al giorno d’oggi le swag sono in genere fatte di tela o altri materiali sintetici, che formano un bozzolo contenente un materasso, un lenzuolo e un cuscino.

Le swag erano originariamente usate dagli ‘swagmen’, braccianti agricoli itineranti, in genere addetti alla tosatura delle pecore, che camminavano di lavoro in lavoro nell’outback australiano fra il tardo 1800 e i primi del 1900. Gli swagmen portavano con se i propri averi in un fardello chiamato swag, che in genere comprendeva una bluey (una coperta per il bush blu), arrotolata insieme ai vestiti di ricambio in un telo o un lenzuolo da stendere sul terreno. Inoltre portavano con se una scarsella contenente una padella, del cibo e un billy o billycan per fare il tè. Questa immagine è stata resa immortale nella cultura australiana dalla canzone Waltzing Matilda, il cui protagonista conduce la propria swag (di fatto come una moglie) in un valzer durante il cammino (seguono le parole di Waltzing Matilda e un glossario dei termini).

Perché dormire in una Swag? 
Una dormita sotto le stelle in una swag è l’unico modo di rimanere reali e autentici, in armonia con l’ambiente circostante. Desideriamo che viviate l’esperienza dell’outback in modo da poter realmente apprezzare e ‘sentire’ l’ambiente unico di questa parte del mondo. In molti visitano l’outback da tutto il mondo proprio per vedere le stelle australi al meglio grazie alle nostre notti in gran parte limpide. E dormendo nelle swag è come se foste direttamente in un posto di prima classe. Che gran modo di terminare la giornata nel deserto – una gustosa cena, qualche chiacchiera intorno al fuoco e quindi lasciarsi dolcemente scivolare nel sonno osservando, con un po’ di reverenziale soggezione, i milioni di stelle e galassie in mostra nel cielo sopra di noi.

Si noti che per coloro che sono un po’ paranoici nei confronti degli animali striscianti, abbiamo a disposizione delle tende da prenotare.

Hotel SOUTH AUSTRALIA DORMIRE IN UNA SWAG

Che cos’è una swag? 
Swag è il nome storico australiano per quello che è di fatto un sacco a pelo. I materiali e la costruzione sono cambiati considerevolmente dalle origini, pertanto la versione moderna in tela è molto più comoda, impermeabile e tiene lontana la maggior parte degli insetti. Al giorno d’oggi le swag sono in genere fatte di tela o altri materiali sintetici, che formano un bozzolo contenente un materasso, un lenzuolo e un cuscino.

Le swag erano originariamente usate dagli ‘swagmen’, braccianti agricoli itineranti, in genere addetti alla tosatura delle pecore, che camminavano di lavoro in lavoro nell’outback australiano fra il tardo 1800 e i primi del 1900. Gli swagmen portavano con se i propri averi in un fardello chiamato swag, che in genere comprendeva una bluey (una coperta per il bush blu), arrotolata insieme ai vestiti di ricambio in un telo o un lenzuolo da stendere sul terreno. Inoltre portavano con se una scarsella contenente una padella, del cibo e un billy o billycan per fare il tè. Questa immagine è stata resa immortale nella cultura australiana dalla canzone Waltzing Matilda, il cui protagonista conduce la propria swag (di fatto come una moglie) in un valzer durante il cammino (seguono le parole di Waltzing Matilda e un glossario dei termini).

Perché dormire in una Swag? 
Una dormita sotto le stelle in una swag è l’unico modo di rimanere reali e autentici, in armonia con l’ambiente circostante. Desideriamo che viviate l’esperienza dell’outback in modo da poter realmente apprezzare e ‘sentire’ l’ambiente unico di questa parte del mondo. In molti visitano l’outback da tutto il mondo proprio per vedere le stelle australi al meglio grazie alle nostre notti in gran parte limpide. E dormendo nelle swag è come se foste direttamente in un posto di prima classe. Che gran modo di terminare la giornata nel deserto – una gustosa cena, qualche chiacchiera intorno al fuoco e quindi lasciarsi dolcemente scivolare nel sonno osservando, con un po’ di reverenziale soggezione, i milioni di stelle e galassie in mostra nel cielo sopra di noi.

Si noti che per coloro che sono un po’ paranoici nei confronti degli animali striscianti, abbiamo a disposizione delle tende da prenotare.

Tour AUSTRALIA 03 ESCURSIONE Sunrise Balloon Flight over Yarra Valley

La Yarra Valley è uno delle più spettacolari zone vinicole dello stato di Victoria, potrai  sorvolarla  in un pallone aerostatico per circa un’ora, completando l’esperienza con un champagne buffet presso Rochford Wines.

Incontro al Rochford Wines mezz’ora prima dell’alba. Un breve briefing con il  vostro pilota e sarete trasportati al sito di lancio dove potrete aiutare o  scattare foto e poi via, galleggiando delicatamente sopra la Yarra Valley nella nostra bella mongolfiera. Spinti dalla  brezza lungo i filari di viti e sul fiume Yarra con la vista mozzafiato delle montagne che circondano la valle.

Il vostro volo in mongolfiera dura circa un’ora. Arrivati a destinazione ci attende una deliziosa colazione al Rochford Wines.

Rientro per le 12.00

Tour AUSTRALIA 03 ESCURSIONE SEIT Uluru – Sunset

Abbraccia la cultura, la geologia e ambiente di  Uluru.
La maestosità di questo luogo si potrà assaporare al tramonto nella piazzola dedicata, sorseggiando del vino frizzante.

Partenza dll’ hotel pick-up dalle 16.00
Rientro dopo 2 ore