LOW BUDGET SAFARI Manyara, Serengeti e Ngorongoro 5 notti di gruppo in inglese

Dedicato a chi mette al primo posto la natura e gli animali e si adatta nelle sistemazioni alberghiere.

Partenza ogni mercoledì da Arusha città con guida parlante inglese

 1° Giorno Arusha / Parco Manyara
Incontro con la vostra guida entro le ore 12.30 ad Arusha città.
Si procede per il Parco Nazionale del Lago Manyara per l’avvistamento della fauna selvatica.
Il Parco del Lago Manyara è uno dei parchi con la più alta biodiversità della Tanzania. In una superficie di soli 330 kmq, di cui 230 occupati dal lago, vi si trovano cinque differenti ecosistemi.  Ospita oltre 380 tipi di uccelli ed un gran numero di specie animali tra cui elefanti, bufali, ippopotami, antilopi, zebre, giraffe, facoceri, leopardi, leoni, babbuini ecc.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Migunga Tented Camp o similare.

2° Giorno – Parco del Serengeti:
Dopo colazione si parte per il parco simbolo della Tanzania: il Serengeti National Park, una delle aree più rappresentative dell’ecosistema della savana subsahariana e una delle maggiori attrazioni turistiche di tutta l’Africa orientale.
Avvistamento della fauna selvatica e pranzo al sacco. Arrivo nel pomeriggio, cena e pernottamento presso Ikoma Tented Camp o similare.

3° Giorno – Parco del Serengeti:
Giornata di esplorazione del parco con pranzo picnic.
Il Serengeti è il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli ecc. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere più azzeccato.
Rientro alla base nel pomeriggio, cena e pernottamento presso Ikoma Tented Camp o similare.

4° Giorno Serengeti / Olduvai Gorge / Karatu
Dopo colazione lasciamo il Serengeti con un ultimo game drive e raggiungeremo il sito archeologico di Olduvai. Quello che rende unico questo luogo sono i reperti che vi sono stati ritrovati nel corso degli anni, grazie al lavoro sapiente degli archeologici e dei paleo-antropologi.
Infatti, in quello che è il più importante sito archeologico della Tanzania, e uno dei più rilevanti dell’intero continente africano, sono stati ritrovati centinaia di ossa fossilizzate e utensili di pietra e osso risalenti appartenuti ai nostri antenati.
Proseguimento per la piacevole cittadina di Karatu, circondata da piantagioni di caffè. Pranzo al lodge e pomeriggio a disposizione per relax o attività facoltative.
Cena e pernottamento presso Bougainvillea Safari Lodge o similare.

5° Giorno Cratere del Ngorongoro / Karatu
Dopo la prima colazione scenderemo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna.
Il cratere del Ngorongoro è uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i Big Five: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi, ghepardi ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic. Cena e pernottamento presso Bougainvillea Safari Lodge o similare.

6° Giorno Karatu-Arusha
Dopo colazione rientro ad Arusha città con pranzo lungo il percorso.

BASIC TANZANIA Safari Tarangire e Lago Manyara – 3 notti

GIORNO 1 – città  di Arusha e dintorni
Kilimanjaro airport – Arusha 1 ora di transfer
Programma: Al vostro arrivo all’aeroporto del Kilimanjaro ci sarà la nostra guida ad attendervi per accompagnarvi al vostro lodge.
Attività: Se avrete tempo, voglia ed energie potremo fare un giro per la città per iniziare a scoprire la Tanzania, in alternativa relax al lodge.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge (mezza pensione) o simile.

GIORNO 2 – Parco Tarangire
Arusha – Tarangire 2 ore di transfer
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco del Tarangire per avvistamento della fauna selvatica con pranzo pic-nic.
Attività: fotosafari.
Il Parco del Tarangire prende il nome dal fiume Tarangire che lo divide in due metà e rappresenta l’unica sorgente d’acqua per gli animali durante la stagione secca. Il parco è famoso per i suoi branchi di elefanti e gli enormi alberi baobab, c’è molto da vedere ed esplorare.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Roika Tented Lodge o simile.

GIORNO 3 – CRATERE DEL NGORONGORO
Tarangire – Ngorongoro 1,5 ore di transfer
Programma: Dopo colazione partenza per il Ngorongoro Conservation Area per avvistamento della fauna selvatica nel famoso cratere con pranzo pic-nic.
Attività: fotosafari.
Nel Cratere del Ngorongoro vivono oltre 30.000 animali e una grande quantità di uccelli, che si sono stabiliti nella zona grazie alla presenza dei laghi. Oggi potremo fotografare insieme diverse specie come zebra, gnu, facoceri ed antilopi, non mancheranno i predatori come iene e leoni.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kudu Lodge o simile.

GIORNO 4 – PARCO MANYARA
Karatu – Manyara 30 min. di transfer
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco del Lago Manyara per avvistamento della fauna selvatica con pranzo pic-nic.
Attività: fotosafari.
Il Parco del Lago Manyara è uno dei parchi con la più alta biodiversità della Tanzania, in un parco di soli 330 kmq troviamo cinque differenti ecosistemi. Il parco è famoso per i gli schivi leoni arboricoli e la numerosissima colonia di babbuini che popola la foresta.
Nel pomeriggio torniamo ad Arusha.
Possibilita’ di estensione mare a Zanzibar, Mafia, Pemba, Seychelles o Mauritius.

 

Tour Tanzania – GRAN SAFARI SAVANA E LAGHI – 9 NOTTI

1° giorno: Kilimanjaro – Arusha
Arrivo all’aeroporto di Kilimanjaro, e dopo lo sbarco, disbrigo delle formalità di ingresso nel Paese e ritiro dei bagagli, accoglienza del personale di assistenza in loco parlante italiano e proseguimento per Arusha. Arrivo dopo circa un’ora al Planet Lodge o similare e sistemazione nella camera standard riservata con trattamento di pernottamento e prima colazione.

2° giorno: Arusha >Lake Manyara
Prima colazione in hotel e partenza per il Lake Manyara National Park. Arrivo in tempo per il pranzo al lodge e sistemazione presso Kudu Lodge o similare. Nel pomeriggio fotosafari guidato all’interno del parco. Rientro al lodge per la cena ed il pernottamento.

3° giorno: Lake Manyara > Lake Eyasi
Dopo la prima colazione partenza per il lago Eyasi. Arrivo al Lake Eyasi Lodge o similare per il pranzo. Nel pomeriggio visita guidata a piedi dei dintorni del lago e alla tribù dei Datoga. Cena e pernottamento al lodge.

4° giorno: Lake Eyasi
All’alba escursione con gli Hadzabe, tribu` di cacciatori. Ritorno per la colazione e partenza verso il Serengeti. Sosta alle gole di Olduvai. Visita del piccolo museo e proseguimento per il lodge (safari lungo il tragitto). Trattamento di pensione completa presso il Mbugani Camp o similare.

5° giorno: Lake Eyasi > Lake Victoria
Dopo la prima colazione partenza verso il Western corridor del parco Serengeti. Pranzo al sacco lungo il percorso. Arrivo nel pomeriggio sulle sponde del Lago Vittoria. Possibilità di osservare la fauna del Serengeti durante il tragitto. Arrivo per la cena e il pernottamento presso il Speke Bay Lodge o similare.

6° giorno: Lake Victoria > Serengeti
Prima colazione al lodge. Escursione in barca sul lago e partenza per il Serengeti National Park. Sosta per il pranzo con lunch box. Fotosafari in corso di viaggio e arrivo nel tardo pomeriggio nella meravigliosa zona del Serengeti centrale e sistemazione presso il Mbugani Camp o similare. Cena e pernottamento al lodge.

7° giorno: Serengeti
Intera giornata dedicata al fotosafari mattutino e pomeridiano all’interno del Parco. Trattamento di pensione completa presso il Mbugani Camp o similare. 

8° giorno: cratere del Ngorongoro
Prima colazione al lodge e fotosafari sulla strada per il cratere del Ngorongoro che raggiugeremo in tarda mattinata. Fotosafari nel cratere del Ngorongoro con pranzo con lunch box. Nel tardo pomeriggio lasciamo il Ngorongoro e procediamo per il nostro lodge. Cena e pernottamento al Kudu Lodge o similare.   

9° giorno: Tarangire
Dopo colazione proseguiamo per il parco del Tarangire dove passeremo la giornata per il fotosafari con pranzo pic-nic. Sistemazione presso il Sangaiwe Tented Lodge o similare.   

10° giorno: Tarangire > Arusha > Kilimanjaro
Dopo colazione torniamo verso Arusha dove possiamo fermarci per il pranzo pic-nic. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Kilimanjaro e partenza con il volo di rientro in Italia.

Tour Tanzania – TREKKING SUI MONTI USAMBARA – per tutti !

Un trekking per tutti !
I monti Usambara sono uno dei posti più veri della Tanzania. Il luogo offre notevoli possibilità di trekking per tutti: un susseguirsi di villaggi, di campi coltivati, alternati con zone di foresta, sono le caratteristiche della regione.
Durante il vostro percorso incontrerete inoltre piantagioni di the e caffè e molti villaggi arroccati sui pendii delle montagne, in alcuni dei quali si possono visitare delle fattorie che producono il formaggio, una tradizione della zona che trae le sue origini dall’epoca coloniale.
Il ricordo più indelebile che vi rimarrà sono le centinaia di bambini, pronti a correre incontro a qualsiasi viaggiatore con gioia, allegria e curiosità con un echeggiare di ‘Mzungo’ (‘uomo bianco’ in lingua kiswahili), da ogni dove, assieme alla sempre forsennata corsa per vedere questo misterioso ‘uomo bianco’ di passaggio.
La gente, i paesaggi e la rigogliosa natura si radicheranno per sempre nel vostro cuore.

GIORNO 1 DAR ES SALAAM / LUSHOTO / IRENTE FARM LODGE
Arrivo a Dar e Salaam. In base all’orario di atterraggio del volo si può prevedere un transfer a Lushoto in bus pubblico (circa 8 ore) o un volo da Tanga che dista 3 ore di auto da Lushoto. Sistemazione presso Irente Farm Lodge, una fattoria eco-sostenibile immersa nella natura. Pomeriggio di relax. In serata cena di prodotti coltivati in loco. Pernottamento.

GIORNO 2 TREKKING
Dopo la prima colazione partenza in salita per raggiungere il picco dei 1.400 mt dove vive la tribù Wasambara (circa 2 km). Attraverserete sentieri e villaggi in un paesaggio suggestivo dove la natura è dominante. Raggiunto il punto più alto avrete una veduta mozzafiato della piana sottostante, punteggiata di villaggi e contornata dalle montagne. Rientro al lodge per un pranzo sotto gli alberi. Nel pomeriggio partenza per un altro punto di osservazione, questa volta a 1.750 mt di altitudine (circa 6 km a/r). Qui aspetterete il tramonto sorseggiando una bibita acquistata in una sorta di bar improvvisato dalla popolazione locale. La bellezza dello scenario sarà suggellato dal calar del sole. Rientro al lodge per la cena. Pernottamento.

GIORNO 3 TREKKING MAGAMBA RAINFOREST
La giornata sarà interamente trascorsa all’aperto, percorrendo 15 km (a/r) tra villaggi e campi coltivati spingendovi fin dentro alla riserva di Magamga Rainforest. Raggiunta la foresta vi addentrerete assieme alla vostra guida alla ricerca delle varie specie di camaleonti che la popolano. Sicuramente vi sentirete osservati dalle scimmie colobus che qui vivono indisturbate. Pranzo picnic presso il punto più alto della foresta, a 1.850 mt. Rientro al lodge, cena e pernottamento.

GIORNO 4 IRENTE FARM LODGE / RIENTRO
Dopo la prima colazione nella terrazza con vista sulla vallata, lascerete il lodge per raggiungere la vostra prossima destinazione.
Possibilità di estensione mare a Zanzibar o Dar Es Salaam.

Idea di programma, il trekking viene costruito in base alle esigenze dei clienti e può essere allungato e reso più intenso dormendo in località più remote.

Tour Tanzania – Tembo Safari: Tarangire, Manyara, Serengeti e Ngorongoro – 6 NOTTI

Descrizione del Viaggio
La destinazione del nostro viaggio e’ la Tanzania, nel cuore dell’Africa Orientale. La Tanzania e’ la terra dell’immensa pianura del Serengeti e della Grande Migrazione di gnu e zebre, del famoso cratere del Ngorongoro, la Rift Valley ed i suoi laghi, il Kilimanjaro e Zanzibar l’Isola delle Spezie.
C’e’ tutto quello che un viaggiatore puo’ sognare.
Questo safari vi portera’ alla scoperta dei parchi e delle bellezze della Tanzania settentrionale, la migliore destinazione per gli appassionati di safari.
Si tratta di un safari privato (solo voi e la vostra guida, uso esclusivo della jeep).  Visiterete Tarangire, Manyara, Serengeti e Ngorongoro.
Durante il safari sarete accompagnati da una guida professionale, avrete a diposizione acqua e bibite sulla jeep durante i fotosafari.

 

GIORNO 1 – città di Arusha e dintorni: Kilimanjaro airport – Arusha 1 ora di transfer
Attività: visita della città di Arusha.
Programma: Al vostro arrivo all’aeroporto del Kilimanjaro ci sarà la vostra guida ad attendervi. Dopo le presentazioni caricheremo i bagagli e ci trasferiremo al vostro hotel ad Arusha. Se avrete tempo, voglia ed energie potremo fare un giro per la città o fuori città, in alternativa relax in hotel.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge (mezza pensione) o simile.

 GIORNO 2 – Parco del Tarangire: Transfer Arusha – Tarangire 2 ore circa.
Attività: fotosafari.
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco del Tarangire per avvistamento della fauna selvatica con pranzo pic-nic.
Il parco prende il nome dal fiume Tarangire che lo divide in due metà,  questo fiume rappresenta l’unica sorgente d’acqua per gli animali durante la stagione secca. Il parco è famoso per i suoi branchi di elefanti, gli alberi baobab e i pitoni africani che spesso si arrampicano sugli alberi.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Sangaiwe Tented Lodge o simile.

GIORNO 3 – Parco Manyara: Transfer Tarangire – Manyara 1 ora circa
Attività: fotosafari.
Programma: Dopo colazione si procede per il Parco Nazionale del Lago Manyara per l’avvistamento della fauna selvatica con pranzo pic-nic.
Il Parco del Lago Manyara è uno dei parchi con la più alta biodiversità della Tanzania. In una superficie di soli 330 kmq, di cui 230 occupati dal lago, vi si trovano cinque differenti ecosistemi.  Ospita oltre 380 tipi di uccelli ed un gran numero di specie animali tra cui elefanti, bufali, ippopotami, antilopi, zebre, giraffe, facoceri, leopardi, leoni e babbuini.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kudu Lodge o simile.

GIORNO 4– Parco del Serengeti: Transfer Tarangire – Ngorongoro – Serengeti 4 ore circa.
Attività: fotosafari.
Programma: Dopo colazione proseguiamo per il Parco Nazionale del Serengeti attraversando il Ngorongoro Conservation Area con fotosafari sulla strada e pranzo al sacco. Arriviamo all’ingresso del Serengeti dove avrete tempo di salire al punto panoramico presso Naabi gate e scattare le foto ricordo mentre la guida sbriga le formalità d’ingresso. Proseguiamo il fotosafari nel Serengeti ed arriviamo al campo tendato per cena.
Il Serengeti è il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e gli altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli e coccodrilli. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere più azzeccato.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati Tented Camp o simile. 

GIORNO 5 – Parco del Serengeti
Attività: fotosafari.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo pic-nic oppure al lodge/campo. Il Serengeti è una delle regioni più rappresentative dell’ecosistema della savana sub-sahariana e una delle maggiori attrazioni turistiche di tutta l’Africa Orientale.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati Tented Camp o simile.

GIORNO 6 – Cratere del Ngorongoro
Attività: foto-safari.
Programma: Dopo colazione lasciamo il Serengeti con un game drive in uscita per il Ngorongoro Conservation Area, oggi scenderemo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna con pranzo pic-nic.
Il cratere del Ngorongoro è uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i “Big Five”: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi e ghepardi.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kudu Lodge o simile.

GIORNO 7 – Karatu-aeroporto: Transfer Karatu – Arusha/Kilimanjaro airport
Programma: Dopo colazione transfer all’aeroporto di Arusha o del Kilimanjaro con mezzo privato con pranzo al sacco incluso (possibilità di estensione mare a Zanzibar, Pemba. Mafia, Seychelles, Mauritius).

Tour Tanzania – Salita Monte Meru – 3 notti

Giorno 1  Momella Gate ( 1500 m.s.l) – Miriakamba Hut
Dopo colazione trasferimento al Momella Gate per iniziare la scalata al Monte Meru. Tre ore di cammino portano al piano del Meru Crater. Pomeriggio dedicato all’ asplorazione del cratere. Pernottamentio a Miriakamba Hut.

Giorno 2  Miriakamba Hut – Saddle Hut
Dopo colazione scalata verso  Saddle Hut, in una camminata di circa 3 ore lungo le scoscese pareti del Saddle. Dopo pranzo esplorazione del piccolo Meru (3820 m.s.l.). Pernottamento nella  Saddle Hut.

Giorno 3  Saddle Hut-  Monte Meru
Salita di buon mattino alla sommità del monte Meru (4566 m.s.l.m), la quale impegnerà 5 ore. Dopo l’ esplorazione della cima, discesa verso Miriakamba Hut per il pernottamento.

Giorno 4  discesa a Momella Gate 
Discesa a Kitoto e ritorno a Momella Gate.

Normalmente la salita al Monte Meru è fatta in 2 notti/3 giorni, ma considerando che la discesa impiega circa 7 ore, alcuni clienti potrebbero desiderare farla in 3 notti/4 giorni.

Tour Tanzania – Safari Selous & Zanzibar – 7 notti

1° giorno: Zanzibar (pranzo e cena)
Arrivo all’aeroporto di Zanzibar e trasferimento al White Rose Watersports. Pranzo e resto della giornata a disposizione per relax.

2° giorno: Zanzibar – Selous Game Riserve (colazione, pranzo e cena)
Dopo la prima colazione partenza dall’aeroporto di Zanzibar per Selous. Trasferimento al Lake Manze Camp. Nel pomeriggio primo safari dove avremo la possibilità di avvistare una indescrivibile quantità di ippopotami, coccodrilli e uccelli. Cena e pernottamento nel lodge.

3°/4° giorno: Selous Game Riserve (colazione, pranzo e cena)
Dopo la prima colazione inizieremo la visita del parco Selous e dei suoi numerosi laghi: Nzoea, Siwandu, Nzelekela, Manze. Pranzo al sacco, cui seguirà la visita alle sorgenti di acqua calda. In questa giornata di safari avremo modo di conoscere da vicino molti animali selvatici. Rientro al Rufiji River Camp per la cena e il pernottamento.

5° giorno: Selous – Zanzibar (colazione, pranzo e cena)
Dopo la prima colazione passeggiata a piedi lungo il fiume Rufiji. Rientro al lodge, pranzo e trasferimento in aeroporto con destinazione Zanzibar. Arrivo e trasferimento al White Rose Watersports. Resto della giornata a disposizione per relax. Cena.

6° – 7° giorno: Zanzibar (colazione e cena)
Giornate a disposizione per relax sulla spiaggia, salutari passeggiate lungo il litorale o scoperta delle bellezze che Zanzibar offre. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno: Zanzibar/Italia (colazione)
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia. Pasti a bordo. L’arrivo è previsto in tarda serata.

Tour Tanzania – Pumba Safari: Serengeti e Ngorongoro – 4 notti

Descrizione del Viaggio
La destinazione del nostro viaggio e’ la Tanzania, nel cuore dell’Africa Orientale. La Tanzania e’ la terra dell’immensa pianura del Serengeti e della Grande Migrazione di gnu e zebre, del famoso cratere del Ngorongoro, la Rift Valley ed i suoi laghi, il Kilimanjaro e Zanzibar l’Isola delle Spezie.
C’e’ tutto quello che un viaggiatore puo’ sognare.
Questo safari vi portera’ alla scoperta dei parchi e delle bellezze della Tanzania settentrionale, la migliore destinazione per gli appassionati di safari.
Si tratta di un safari privato (solo voi e le vostre guide, uso esclusivo della jeep).  Visiterete Serengeti e Ngorongoro.
Durante il safari sarete accompagnati da una guida professionale, avrete a diposizione acqua e bibite sulla jeep durante i fotosafari.

GIORNO 1 – citta’ di Arusha e dintorni: Kilimanjaro airport – Karatu 3 ore di transfer
Attivita’: mercatini locali e/o villaggio di Karatu.
Programma: Al vostro arrivo all’aereoporto del Kilimanjaro ci sara’ la vostra guida ad attendervi. Dopo le presentazioni caricheremo i bagagli e ci trasferiremo al vostro lodge a Karatu. Se avrete tempo, voglia ed energie potremo fermarci nei mercatini locali e/o visitare il villaggio di Karatu.
Alloggio: Cena e pernottamento Kudu Lodge.

GIORNO 2 – Parco del Serengeti: Transfer Karatu – Ngorongoro 30 min circa.
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco Nazionale del Serengeti attraversando la Ngorongoro Conservation Area. Avvistamento della fauna selvatica e pranzo al sacco. Arriviamo al gate del Serengeti dove avrete tempo di salire al view point presso Naabi gate e scattare le foto ricordo mentre la guida sbriga le formalita’ d’ingresso. Proseguiamo il game drive nel Serengeti ed arriviamo al campo per cena.
Il Serengeti e’ il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli ecc. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere piu’ azzeccato. Cercheremo di portarvi a vedere la migrazione se presente nel parco.
Alloggio: Cena e pernottamento presso KatiKati Tented Camp o simile.

GIORNO 3 – Parco del Serengeti
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo al sacco oppure al lodge/campo. Il Serengeti e’ una delle regioni più rappresentative dell’ecosistema della savana subsahariana e una delle maggiori attrazioni turistiche di tutta l’Africa orientale.
Alloggio: Cena e pernottamento presso KatiKati Tented Camp o simile.

GIORNO 4 – Cratere del Ngorongoro
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione lasciamo il Serengeti con un game drive in uscita per la Ngorongoro Conservation Area. Oggi scenderemo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna.
Il cratere del Ngorongoro e’ uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i Big Five: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi, ghepardi ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kudu Lodge o simile.

GIORNO 5 – Karatu-Arusha: Transfer Karatu – Arusha/Kilimanjaro airport
Attivita’: visita del Iraqw boma (villaggio locale).
Programma: Dopo colazione visitiamo il Iraqw boma per scoprire usi e costumi di questa tribù, poi transfer all’aeroporto di Arusha o del Kilimanjaro con mezzo privato. Pranzo al sacco incluso.
Possibilita’ di estensione mare a Zanzimar, Mafia, Pemba, Seychelles o Mauritius.

 

Tour Tanzania – Natura, cultura e tribù – 7 notti

E’ un programma che associa al safari, la cultura e la gente della Tanzania. Solitamente in Tanzania si viene per gli animali e si ritorna per le persone.  Vi proponiamo un programma dove incontreremo diverse realta’ ed etnie. Visiteremo Arusha, il parco del Tarangire, conosceremo usi e costumi dei veri Masai. Fremo la spesa in un vero mercato africano pe poi consegnarla ad un orfanotrofio a Karatu.  Si prosegue con dei magnifici safari nel Serengeti e Ngorongoro. Concludiamo la nostra avventura visitando le ultime tribu’ dei boscimani nei pressi del lago Eyasi. 

GIORNO 1 – citta’ di Arusha e dintorni: Kilimanjaro airport – Arusha 1 ora di transfer
Attivita’: visita della citta’ di Arusha.
Programma: Al vostro arrivo all’aereoporto del Kilimanjaro ci sara’ la vostra guida ad attendervi. Dopo le presentazioni caricheremo i bagagli e ci trasferiremo al vostro hotel ad Arusha. Se avrete tempo, voglia ed energie potremo fare un giro per la citta’ (mercato locale, Clock Tower ecc.). In alternativa relax in hotel.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Planet Lodge  (o simile).

GIORNO 2 – Parco del Tarangire: Transfer Arusha – Tarangire 2 ore circa
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione partenza per il Parco del Tarangire per avvistamento della fauna selvatica.
Il parco prende il nome dal fiume Tarangire che lo divide in due meta’. Questo fiume rappresenta l’unica sorgente d’acqua per gli animali durante la stagione secca. Il parco e’ famoso per i suoi branchi di elefanti, gli alberi baobab e i pitoni africani che spesso si arrampicano sugli alberi. Pranzo al sacco.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Roika Tented Camp (o simile).

GIORNO 3 – cultura Masai e realta’ locali
Attivita’: safari a piedi con guida Masai, visita del Masai boma e di Shaloon Orphanage.
Programma: Dopo colazione di buon ora partiamo per un safari a piedi accompagnati da guide Masai ai confini del Parco del Tarangire. La nostra guida ci mostrera’ le impronte degli animali, come segnano il territorio, le piante ed il loro uso nella tradizione Masai e se saremo fortunati potremmo fare anche qualche incontro ravvicinato. Terminata la nostra camminate nel bush andremo a fare visita a un Masai boma nei pressi del villaggio Kakoi. Il capofamiglia Loibanguti Kalama sara’ lieto di darci il benvenuto insieme alla sua numerosa famiglia (2 mogli e 14 figli). Visiteremo il boma, conosceremo usi, costumi e tradizioni di questo popolo e potremo provare ad aiutarli in alcune attivita’ della vita quotidiana.
Proseguiamo poi verso Karatu passando dal villagio di Mto wa Mbo e fermandoci al punto panoramico da cui ammireremo dall’alto il Parco Nazionale del Lago Manyara. A Karatu possiamo fermarci al mercato locale dove comprare qualcosa da mangiare (riso o fagioli per esempio) per i bambini dell’orfanotrofio che visiteremo prima di arrivare al lodge.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge (o simile).

GIORNO 4 – Parco del Serengeti
Attivita’: Gola di Olduvai e game drive.
Programma: Dopo colazione possiamo dedicare ancora un po’ di tempo per visitare la realta’ del monastero che comprende l’orto e la fattoria, il mulino, il pozzo dell’acqua scavato a mano e la scuola con oltre 600 bambini.    Proseguiamo per il Parco Nazionale del Serengeti attraversando la Ngorongoro Conservation Area. Ci fermeremo presso la Gola di Olduvai, la culla dell’umanita’. Si tratta di uno dei siti archelogici piu’ famosi al mondo. Arriviamo al gate del Serengeti dove avrete tempo di salire al view point presso Naabi gate e scattare le foto ricordo mentre la guida sbriga le formalita’ d’ingresso. Proseguiamo il game drive nel Serengeti ed arriviamo al lodge per cena.
Il Serengeti e’ il parco più famoso della Tanzania, conosciuto in tutto il mondo per le sue pianure sconfinate, la migrazione degli gnu, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli ecc. Il suo nome significa “pianura senza fine” e non poteva essere piu’ azzeccato.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati o Lobo Wildlife Lodge

GIORNO 5 – Parco del Serengeti
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione dedicheremo la giornata all’avvistamento della fauna selvatica nel Parco Nazionale del Serengeti. Pranzo al sacco oppure al campo tendato. Consigliamo di fare il game drive all’alba.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Kati Kati o Lobo Wildlife Lodge

GIORNO 6 – Cratere del Ngorongoro
Attivita’: game drive.
Programma: Dopo colazione facciamo l’ultimo game drive in uscita dal Serengeti, entriamo nel Ngorongoro  e scendiamo nel cratere del Ngorongoro per l’osservazione della fauna.
Il cratere del Ngorongoro e’ uno dei luoghi più affascinanti d’Africa: ospita 30.000 animali ed una grande varietà di uccelli, tutti stanziali grazie alla presenza dei laghi. Vi si trovano tutti i Big Five: bufali, elefanti, leoni, rinoceronti, leopardi e tantissimi altri animali come gnu, zebre, gazzelle, antilopi, facoceri, iene, sciacalli, struzzi, ghepardi ecc. Pranzo al sacco nell’area picnic.
Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge (o simile).

GIORNO 7 – Lago Eyasi: transfer Ngorongoro gate – Eyasi 1.5 h circa
Attivita’: visita alle tribu’ Hadzabe e Datoga, visita del villaggio locale di Karatu e del lago Eyasi.
Programma: Colazione la mattina presto e transfer al Lago Eyasi per incontrare i boscimani (Hadzabe) per conoscere usi e costumi di questa tribu’ di cacciatori/raccoglitori. Poi visiteremo un altro gruppo (Datoga) specializzato nella lavorazione del ferro. Visita del lago ed altre attivita’. E’ bene avere scarpe chiuse comode e pantaloni lunghi per evitare di graffiarsi nel bush. In prossimita’ del lago il terreno e’ fangoso e le scarpe si potrebbero sporcare un po’ (e’ solo fango, si lavano facilmente).
Alloggio: Cena e pernottamento presso Olea Africana Lodge (o simile).

GIORNO 8 – Karatu/Arusha/Aereoporto
Attivita’: visita e pranzo presso il progetto Shanga
Programma: Dopo colazione lasciamo Karatu e rientriamo ad Arusha. Prima di arrivare ad Arusha ci fermiamo a Shanga un progetto di artigianato locale portato avanti da alcuni portatori di handicap che producono oggetti in vetro ed altri manufatti di ottimo pregio con materiali di riciclo. Pranzeremo presso il ristorante di Shanga e poi proseguiremo per l’aeroporto.

Tour Tanzania – Kilimanjaro- Marangu Route- 4 notti

É la più conosciuta e facile via verso la cima. Non sono richieste capacità tecniche per questo percorso di cinque giorni e lungo il sentiero sono presenti capanne per tutte le necessità di base. Si può scegliere anche un percorso di 6 giorni/5 notti per acclimatarsi meglio, aggiungendo una sosta a Horombo. Ciò che differenzia il percorso Marangu dagli altri è la presenza delle capanne permanenti che permettono il pernottamento, e la disposizione dei sentieri.

Giorno 1   Marangu Gate – Mandara Hut 2700 m.s.l.m – tempo di percorrenza : 5 ore   Habitat: foresta di  montagna   Lunghezza: 7 Km 
Trasferimento dalla sede centrale del parco al Marangu Gate per l’ iscrizione. Dall’ entrata si sale lungo un crinale, già in passato strada verso Mandara Hut ed è  la via più veloce verso Mandara. Le opportunità di vedere e vivere la foresta sono limitate a causa del forte passaggio di persone: un’ alternativa è salire lungo il sentiro forestale parallelo e scendere dal sentiero principale. Il sentiero nella foresta si dirama a sinistra, pochi minuti dopo il Gate, e segue un corso d’ acqua attraverso il sottobosco. Circa a metà strada ( a 1 ora e ½ ) si può scegliere di attraversare il corso d’ acqua e percorrere il sentiero principale, o continuare per il sentiero nella foresta. Entrambi i ruscelli continuano sui due lati opposti del corso d’ acqua, unendosi circa un’ ora prima di arrivare a Mandara Hut (2700 m.s.l.m).

Giorno 2   Mandara – Horombo Hut (3720 m.s.l.) – tempo di percorrenza: 6-7 ore Habitat: brughiera Lunghezza: 13 Km
Da Mandara Hut il sentiero attraversa una breve linea di foresta e costeggia la base del Maundi Crater, attraversa un prato e un corso d’ acqua circondato da alberi, ed emerge quindi nella prateria. Vale la pena arrampicarsi fino all’ orlo del cratere Maundi per godere di una vista superba della montagna e dei dintorni. Il sentiero attraverso numerosi burroni della brughiera prima di terminare a Horombo Hut, situata in una valle rocciosa con una buona posizione tra ampi scenari. Lasciando la foresta alle spalle si segue la via ascendente attraverso i prati alpini sul versante del Mawenzi. Horombo Hut si raggiunge dopo circa 6 ore ed è a 11 km da Mandara.

Giorno 3   Horombo Hut – Kibo Hut (4700 m.s.l) – tempo di percorrenza:5-6 ore Habitat: deserto alpino Lunghezza: 9,8 Km 
Da Horombo Hut vi sono due vie per il Saddle. La biforcazione di destra è molto rocciosa ed erosa  ed è la via più veloce per il Saddle e Mawenzi. Dal Saddle (circa a 2 ore da Horombo), ci sono sentieri per Mawenzi Hut e  per la Mawenzi Tarn (2 ore) e, attraverso il tratto del Saddle, verso Kibo Hut (3 ore). La biforcazione di sinistra da Horombo Hut è il sentiero più facile, ed emerge nel Saddle in un punto più vicino a Kibo e a circa ad un kilometro da Kibo Hut. Il paesaggio a questo punto diventa ancora più roccioso e aspro finchè non si raggiunge il Saddle. Kibo Hut è il luogo di pernottamento.

Giorno 4   Kibo Hut – Sommità della vetta Uhuru (5895 m.s.l.m) – Horombo Hut – tempo di percorrenza: 8 ore di ascesa – 6 ore discesa verso Horombo Hut Habitat: cima ghiacciata Lunghezza: 6 Km in ascesa, 15 Km in discesa 
Sveglia verso le 23:30. Dopo té e biscotti ci si immerge nella notte ed è qui che il percorso si fa davvero duro. La prima parte del sentiero consiste in una via rocciosa verso la grotta Hans Meyer (5150 m.s.l.), posto adatto a riposare. La via quindi percorre a zigzag verso la stazione Gillman (5681 m.s.l.m), posizionata sul bordo del cratere. Questa sezione è molto ripida e ghiaiosa  e richiede molto sforzo fisico e mentale:  è probabilmente la parte più impegnativa dell’ intero percorso. Dalla stazione Gillman è facile trovare neve per tutto il tragitto fino alla cima Uhuru (5895 m.s.l.m), il punto più alto dell’ Africa. Ora potete abbandonarvi all’ euforia e alla felicità: ce l’avete fatta! Le condizioni metereologiche sulla sommità determineranno il tempo dedicato alle fotografie, prima di percorrere le 3 ore finali verso  Horombo, che sembreranno incredibilmente veloci paragonate alla salita.
Il tempo totale di percorrenza in questa giornata è di circa 14 ore, quindi preparatevi ad una dura prova. Più tardi, verso sera, si potrà gustare l’ ultima cena tra le montagne(con soft drinks e birra in vendita alla sede del campo) e un meritato riposo, pieno di ricordi  ed emozioni eccitanti.

Giorno 5 Horombo-Marangu gate (1830 m.s.l.)- tempo di percorrenza: 6 ore Habitat: foresta Lunghezza: 20 Km 
Dopo la colazione si continua la discesa (6 ore), passando  Mandara, verso il Marangu gate. É fortemente raccomandato di non pagare alcuna mancia ai vostri portatori finchè non avete raggiunto in sicurezza il Gate. A Marangu gate firmerete il vostro nome e dettagli in un registro. Qui è anche dove gli scalatori ricevono il loro certificato di scalata! A quanti hanno raggiunto la stazione Gillman (5685 m.s.l) saranno rilasciati dei certificati verdi, mentre a quelli che hanno raggiunto Uhuru (5895 m.s.l.) verrà dato il certificato dorato. Ritorno in sede.

L’isola di Mafia si trova a 25 chilometri dalle coste della Tanzania nell’Oceano Indiano. E’ un atollo che insieme ad altri isolotti è stato incluso nel Mafia Island Marine Park, che è l’area marina protetta più ampia dell’Oceano Indiano. La tutela della natura e la straordinaria bellezza dei luoghi rendono l’isola di Mafia unica. Capoluogo dell’isola è Kilindoni.