Cos'è Crossland
  -> VIAGGIARE IN
      STILE CROSSLAND
  -> LIFE
  -> TRUCK
  -> ACCOMODATION
  -> ITINERARY
  -> CROSSLAND PLUS
  -> CROSSLAND 4x4
  -> Scarica il catalogo
 
ITINERARI
  -> Crossland
  -> 4x4
  -> Trekking
  -> Viaggi SUB
 
Approfondimenti
  -> Parco Chobe
  -> Serengeti
  -> Namibia
  -> Botswana
  -> Masai Mara
  -> Sudafrica
  -> Tanzania
  -> Kenya

Crociera Sub alle Maldive

L’esperienza più all’avanguardia è, oggi, una crociera su un motoryacht tra gli atolli. Le dimensioni delle barche, consentono di vivere il mare con tutta la privacy ed il fascino di un’imbarcazione privata.

Si naviga tra lagune turchesi ed isole deserte. Ci si sveglia ogni mattina in un luogo nuovo.

Lo chef di bordo propone tutti i giorni un menù appetitoso in puro stile italiano misto a gusti locali, a base di pesce fresco appena pescato, verdure e frutta tropicale. Il pasticcere di bordo delizierà i palati con torte, dolci, biscotti, pane e pizze.
Chi ama il relax, troverà i ponti prendisole perfetti per il riposo e l’abbronzatura. Il terapista di bordo, sarà disponibile per un massaggio al tramonto o cullati dalla onde leggere del mare.
Per gli appassionati di mare, immersioni o snorkeling, la crociera è senza dubbio  la vacanza ideale. Ogni giorno ci si ferma in un luogo diverso, sperimentando tutte le tipologie di fondale ed incontrando una quantità e varietà di fauna marina impossibile con una vacanza a terra.
Gli itinerari cambiano con la stagione, per garantire sempre il miglior risultato alla crociera. In alcuni periodi dell’anno, vengono proposte crociere verso gli atolli dell’estremo sud o estremo nord, dove vi sono pochissimi resort ed ancora il mare e le isole sono incontaminate. Occasione unica per ritrovare le Maldive autentiche, come erano prima dell’avvento del turismo.

Crociera Classica

Atolli di Rasdhoo, Ari Nord, Ari Sud, Felidu Nord, Male Sud

Emozioni, adrenalina e fascino nell’itinerario più classico delle Maldive.
Durata: 07 notti
Inizio Crociera: Male – Velana Airport
Fine Crociera: Male – Velana Airport
Tipologia immersioni e snorkeling: pass oceaniche, reef esterni, secche interne
Visibilità: media/buona
Molte isole deserte e lingue di sabbia, Isole dei pescatori molto caratteristiche, ultimo giorno visita città di
Male.
Si possono vedere: squalo balena, mante, squali grigi e pinna bianca, aquile di mare, trigoni, squali
nutrice, grandi banchi di pesce di barriera, reef colorati, pareti di corallo molle e corallo duro, nudibranchi,
gamberetti.
Il jet lag lo si affronta subito con un “tuffo” tra razze, tartarughe, carangidi e squali di barriera. E dopo, l’immersione e lo snorkeling, ci si sente davvero in vacanza. La mattina successiva prua a ovest per attraversare il canale oceanico tra gli atolli di Male e Rasdoo accompagnati, spesso, da gruppi di delfini. L’atollo ha una pass che ha sempre dei jolly da giocarsi. Subacquei e snorkelisti vengono accolti da squali grigi e pinna bianca, aquile e pesci napoleone e, dall’oceano, può sempre arrivare sorpresa più grande da raccontare durante le discese in spiaggia, magari davanti ad un tramonto infuocato.
Ari rimane uno degli atolli più belli delle Maldive. Le immersioni e lo snorkeling si svolgono su secche e reef interni, dove la moltitudine di pesce di barriera, tartarughe, squali e coralli fanno da cornice ai vari manta point, notturni e diurni, dell’atollo. Nel sud dell’atollo, la grande avventura ha inizio. Grande, non solo per il pathos e l’attesa, ma anche per l’oggetto che ci si prefigge di trovare: proprio lui, il più grande, lo squalo balena. L’avvistamento può avvenire a snorkeling e in immersione e, in ogni caso, non sarà dimenticato. Nel sud di Ari ci sono anche alcune tra le secche più belle e colorate di tutto l’arcipelago. Le immersioni e lo snorkeling sono inframmezzati da bagni nelle acque turchesi che lambiscono spiagge di isole e isolette. Alcune sono piccole, altre piccolissime. Certe hanno qualche palma, altre solo delle mangrovie dove nidificano gli uccelli. I banchi di sabbia emergono con la bassa marea per poi sparire sotto le acque e ricomparire, ancora, il giorno successivo.
Ma non è finita qui. Volta la prua a est, si attraversa nell’atollo di Felidu. Qui le famose pass di Myaru Kandu (che il maldiviano significa “squalo”) e Dewana Kandu, offriranno adrenalina da vendere con i gruppi di squali grigi, pinna bianca, tonni e carangidi. Senza dimenticare una delle notturne più eccitanti del pianeta che in uno spazio relativamente piccolo vede l’assembramento di decine e decine di squali nutrice, trigoni, carangidi, squali pinna nera e piccoli grigi. Un luogo unico nel suo genere. E per far calmare la vertigine, relax sui banchi di sabbia bianchissima incastonati nel mare blu.
Prua a nord, si naviga verso Male sud. Questo atollo pur essendo uno dei primi aperti al turismo, possiede veramente alcuni dei siti d’immersione e di snorkeling più belli di tutto l’arcipelago. Cocoa Kandu e Guraidhoo Kandu possono stupire anche alla centesima immersione con sorprese fuori dal comune. Decine di squali grigi, banchi di numerosi esemplari di aquile, tonni giganti, carangidi, trigoni, tartarughe e… impossibile ricordare tutto.
Dopo le immersioni, lo snorkeling e le spiagge, un breve tour su qualche isola di pescatori dove acquistare un souvenir e immergersi nella cultura locale completano una crociera, già di per sé, fantastica.

Crociera Estremo Sud

Tiger Shark Addu – Fuvahmulah

Tra mante giganti e squali tigre, il top dell’avventura

Durata : 07 notti
Inizio Crociera: Addu – Gan Airport
Fine Crociera: Addu – Gan Airport
Tipologia Immersioni e snorkeling: Prevalenza Pass Oceaniche, reef esterni, relitto
Visibilità: Buona/ottima

Itinerario completamente al di fuori delle normali zone turistiche. Molte isole deserte. Isole dei pescatori molto vere e naturali

Si possono vedere: Squali Tigre, Squali Volpe, Squali Martello, Mante Oceaniche, Squali Grigi, Aquile, Relitto

I due atolli più a sud delle Maldive, Addu e Fuvamulah, distanti 30 miglia l’uno dall’altro, sono due enormi montagne che emergono da oltre 2000 metri di profondità. Intorno non c’è niente. Tutto è lontano. È il regno dei grandi squali che, qui, dominano incontrastati.

Nell’atollo di Fuvahmulak è possibile immergersi con i grandi tigre che risalgono dalle acque profonde fin quasi alla superficie. Sul plateau esterno, vivono banchi di martelli, squali grigi, squali volpe e silky. Non è difficile che essi siano accompagnati dall’incontro con i grandi squali balena. Si tratta di immersioni mediamente impegnative e adatte a chi è appassionato di grossi pesci.
L’atollo di Addu, offre anch’esso incontri particolari tra cui spiccano le mante oceaniche che vi abitano in tutte le stagioni. Anche qui è possibile l’incontro con squali tigre, grigi, pinnabianca e silky.

Itinerario adatto a subacquei esperti. Poco adatto per lo snorkeling

 

Crociera Estremo Sud

Addu – Fuvahmulah – Suvadiva

Adrenalina da veri pirati tra isole segrete e squali tigre

Durata: 07 notti

Addu Fuvahmulah Suvadiva:
Inizio Crociera : Addu – Gan Airport
Fine Crociera: Suvadiva – Koodhhoo Airport

Suvadiva Fuvahmulah Addu
Inizio Crociera : Suvadiva – Koodhhoo Airport
Fine Crociera: Addu – Gan Airport

Tipologia Immersioni e snorkeling: Prevalenza Pass Oceaniche, reef esterni, relitto
Visibilità : Buona/ottima

Itinerario completamente al di fuori delle normali zone turistiche. Molte isole deserte. Isole dei pescatori molto vere e naturali

Si possono vedere: Squalo Balena notturno, Squali Tigre, Squali Volpe, Squali Martello, Mante Oceaniche, Squali Grigi, Aquile, Relitto. Barriera corallina integra, soprattutto per quanto riguarda i coralli duri

L’atollo di Suvadiva è il più grande e il più profondo delle Maldive, arrivando fino a -80 metri. Emergono tantissime isole deserte, ricoperte di migliaia di palme e circondate da grandi spiagge bianche. I fondali sono dei veri giardini di corallo visibili anche in acqua molto bassa a snorkeling. All’interno vivono una miriade di pesci e pesciolini colorati di tutte le dimensioni. Le immersioni si svolgono, quasi tutte, nelle pass oceaniche o lungo gli angoli della pass, dove le correnti attirano i grossi pelagici. Si potrà nuotare affiancati a decine di squali grigi e pinna bianca e, talvolta, martelli, volpe o squali tigre. Lo squalo balena fa invece la sua comparsa al chiaro di luna, sotto la poppa, per mangiare il plancton attirato dai fari della barca. Ed essere invitati alla sua cena come spettatori, muniti di maschera e boccaglio, è sicuramente un evento straordinario. Sono comuni gli incontri con razze, aquile, tartarughe, delfini.
I due atolli più a sud delle Maldive, Addu e Fuvahmulah, distanti 30 miglia l’uno dall’altro, sono due enormi montagne che emergono da oltre 2000 metri di profondità. Intorno non c’è niente. Tutto è lontano. È il regno dei grandi squali che, qui, dominano incontrastati.
Nell’atollo di Fuvahmulak è possibile immergersi con i grandi tigre che risalgono dalle acque profonde fin quasi alla superficie. Sul plateau esterno, vivono banchi di martelli, squali grigi, squali volpe e silky. Non è difficile che essi siano accompagnati dall’incontro con i grandi squali balena. Si tratta di immersioni mediamente impegnative e adatte a chi è appassionato di grossi pesci.
L’atollo di Addu, offre anch’esso incontri particolari tra cui spiccano le mante oceaniche che vi abitano in tutte le stagioni. Anche qui è possibile l’incontro con squali tigre, grigi, pinnabianca e silky.
Per raggiungere e lasciare la barca si utilizzano dei voli di linea della compagnia di bandiera maldiviana, in coincidenza con i voli internazionali.